Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

DALLE 08:58 ALLE 23:05

DI GIOVEDì 08 NOVEMBRE 2018

SOMMARIO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Champions, Allegri ottimista sulla Juve
Tecnico contento di ciò che Juve “sta dimostrando sul campo”

Champions, Dybala “delusi per risultato”Bonucci, qualificazione nelle nostre mani. Chiellini, ripartiamo

Petizione sì Tav oltre 57mila adesioniPromotore, aperture Appendino tardive. Sabato tutti in piazza

Talpa massone Palagiustizia, no indennizzoChiesto da maresciallo Gdf finito ai domiciliari ma poi assolto

Pernigotti, produzione resterà in ItaliaAzienda,cerchiamo partner industriali per ricollocare dipendenti

Tav: Borne, lunedì incontro ToninelliMinistro Trasporti Francia risponde a deputato della Savoia

Juve, primo ko non spaventa CR7Ma avrebbe voluto una vittoria per il ‘primo’ gol in Champions

Ad Artigiano in Fiera la nazionale chefDal primo al 9 dicembre la rassegna in scena a Fieramilano

Bolaffi accende passione per le autoVendita il 17 novembre a Torino, auto classiche e memorabilia

Al Mao di Torino tattoo come opera arteEsposte 184 opere dal 9 novembre, anche workshop ed eventi

Ferrero, con sì Tav anziani e madamineAppendino si dissocia. Pd e Fi insorgono, si dimetta

Basket, all’Auxilium Fiat arriva JaitehOpzione fino a giugno per il giocatore di origine senegalese

No Tav, “negate ragioni, 8/12 in piazza”Movimento annuncia “grande manifestazione” a Torino

Maltempo in valli Belbo Bormida ScriviaSmi, nella seconda metà di novembre tempo asciutto e ‘caldo’

Sì Tav, in piazza rivoluzione garbataSette donne manager dietro manifestazione di sabato

Entro l’anno la scarpa più cara al mondoLa firma Vietri, il Calzolaio d’oro, che vende agli sceicchi

Gdf,ritardi in stanziamenti Teatro RegioDepositata annotazione in procura, s’indaga su 2mln passivo

Santos,CR7 merita un altro Pallone d’OroCt Portogallo ‘ho già spiegato sua assenza.A Milano per vincere’

Musica, Premio Rossi per i produttoriA Torino i ‘suoi’ autori Caparezza, Turci, Papaleo, Subsonica

Juve: Trezeguet è Brand AmbassadorAccordo triennale tra il club e il suo ex attaccante

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

L’ARTICOLO

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

TORINO

-“È giusto essere delusi per il risultato, ma ottimisti per quello che stiamo dimostrando sul campo”. Massimiliano Allegri vede il bicchiere mezzo pieno dopo la sconfitta casalinga col Manchester United che ha rimandato la qualificazione della Juventus alla fase della Champions successiva a quella a gironi. “Migliorando nelle piccole cose – osserva il tecnico bianconero nel consueto tweet post partita – torneremo presto sulla strada giusta!”.
– TORINO

– “Delusione per il risultato, ma ci serve per le prossime partite!”: Paulo Dybala non si fa abbattere dalla sconfitta contro il Manchester United e invita i compagni a guardare ai prossimi impegni. “Pensiamo a domenica!”, scrive su Twitter l’attaccante argentino della Juventus.
Dopo la delusione Champions l’occasione del riscatto è dietro l’angolo, visto che domenica sera i bianconeri saranno di scena a San Siro contro il Milan. “Si vince come squadra, si perde come squadra – sottolinea Leonardo Bonucci suoi social. Testa alta e miglioriamo. La qualificazione è nelle nostre mani. Ora guardiamo alla partita di domenica”.
“Una sconfitta che ci servirà per il nostro percorso -ribadisce su Twitter capitan Chiellini- per ripartire e arrivare oltre i nostri limiti”.
– TORINO

– “La disponibilità all’ascolto della sindaca Appendino arriva tardi. E in ogni caso la Tav non è merce di scambio, ma un’opera che renderà più competitiva Torino”. Lo afferma Mino Giachino, già sottosegretario ai Trasporti, promotore della petizione a favore della Torino-Lione che ha raccolto, su Change.org, oltre 57 mila adesioni.
“Il voto in Consiglio Comunale voluto dai 5 Stelle è stato il punto più basso per la Città da cui è partita L’Unità d’Italia – sostiene Giachino – la rinascita di un Paese che prima del Traforo del Fréjus aveva un Pil di 1/4 rispetto agli inglesi. Le 57.000 e più adesioni alla Petizione sì Tav di Silavoro (l’associazione di Giachino, ndr) e la manifestazione di Sabato rappresentano la speranza per il rilancio di economia e lavoro a Torino e nel Paese”.
La raccolta firme a sostegno della petizione prosegue. Nel pomeriggio, intanto, la manifestazione di sabato – organizzata con il ‘Comitato dei Si, Torino va avanti’, verrà presentata in conferenza stampa.
– TORINO

– Il “no” della Cassazione a un risarcimento per ingiusta detenzione per Ciro De Vivo, maresciallo della guardia di finanza, ha chiuso un capitolo di una misteriosa vicenda sulla presenza di ‘talpe’ della massoneria nel Palazzo di Giustizia di Torino.
De Vivo, accusato di avere passato notizie riservate a un confratello massone di altissimo lignaggio, era stato assolto in appello (dopo una condanna in primo grado a due anni) ma, durante le indagini, nel 2010, trascorse venti giorni ai domiciliari. La Corte ha respinto la sua richiesta di indennizzo perché, pur prendendo atto dell’assoluzione, ha rilevato nella condotta del sottufficiale una “colpa grave” per “comportamento contrario ai doveri di imparzialità”.
Furono assolti anche gli altri imputati: Francesco Sannia, massone di XXX grado (il più elevato) e ‘Sovrano Ispettore’ della loggia Cavour 16, e la presunta beneficiaria delle informazioni, una donna che all’epoca era sotto indagine per irregolarità nell’importazione di animali domestici.
– NOVI LIGURE (ALESSANDRIA)

– Pernigotti intende “esternalizzare le proprie attività produttive unicamente presso il territorio nazionale”. Lo precisa la proprietà dell’azienda, che “sta procedendo all’individuazione di partner industriali in Italia, a cui affidare la produzione, coerentemente anche con l’obiettivo di cercare di ricollocare il maggior numero possibile di dipendenti coinvolti presso aziende operanti nel medesimo settore o terzisti. L’azienda sta giàdialogando con alcune importanti realtàitaliane del settore dolciario”.
– TORINO

– Il ministro dei Trasporti del governo francese Elisabeth Borne ha in agenda un incontro con Danilo Toninelli, lunedì’ prossimo. “Se ha domande sull’impegno della Francia, questa è l’occasione di rassicurarlo”. E’ quanto scrive il quotidiano Ledauphine, nell’edizione online. Borne ha riposto, durante la discussione sul bilancio all’Assemblea Nazionale, a un’interpellanza del deputato della Savoia Emilie Bonnivard che ha esortato il governo francese a “confermare con chiarezza l’impegno” sulla Torino-Lione”.
– TORINO

– La prima sconfitta stagionale non turba Cristiano Ronaldo che comunque avrebbe voluto festeggiare con un successo il suo primo gol in Champions con la maglia della Juventus. E il suo post, sempre molto atteso, è una foto di squadra, quella schierata ieri da Allegri, con un semplice pollice all’insù come a dire tutto ok.
– Sarà anche una festa dei sapori Artigiano in Fiera, la manifestazione, in programma dal primo al 9 dicembre che porterà a Fieramilano (Rho-Pero) le eccellenze artigiane da tutto il mondo. Sono oltre 40 i ristoranti, italiani e internazionali, presenti alla 23esima edizione, per un menù che va dai pizzoccheri della Valtellina agli agnolotti piemontesi, fino alla pita greca e ai nachos messicani. Dopo il successo dello scorso anno, ritorna Artimondo Restaurant, lo spazio dedicato alle migliori ricette del Made in Italy, in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi, che vedrà all’opera la Nazionale italiana degli chef.
Tra le novità anche la presenza dell’Associazione pizzaiuoli napoletani che continuerà la sua opera di tutela e di promozione della ricetta originale della pizza.
– TORINO

– Aste Bolaffi riaccende la passione per i motori: dopo il debutto alla Pista di Arese in primavera, per la seconda asta dedicata alle auto, sabato 17 novembre a Torino, la maison punta su memorabilia automobilistici, vetture youngtimer e classiche.
Dei 235 lotti, un’ampia selezione proviene da Bertone, nome che ha scritto una pagina importante di storia del car design.
Ricca la sezione delle ‘youngtimer’, le ‘classiche del futuro’.
Come la Lancia Delta Integrale Evoluzione 1 del 1991, che oggi vale 60-70 mila euro. Nel segmento lusso si distinguono la Ferrari 456 M Pininfarina del 1999 e la Porsche 911 Carrera 4 993 Coupé del ’96. Fra le utilitarie spicca la Fiat Punto Cabrio Bertone del ’95, il primo esemplare prodotto, che si pensa usata per qualche tempo da Nuccio Bertone in persona. “Un’asta trasversale con pezzi molto interessanti dal punto di vista collezionistico, ma anche accessibili per giovani amatori, appassionati e restauratori”, commenta Filippo Bolaffi, amministratore delegato Aste Bolaffi.
– TORINO

– Lembi di pelle di cadaveri di criminali, statue classiche trasformate in tele così come un maiale imbalsamato. I corpi tatuati di Horiyoshi III, le immagini di Tin-Tin e Filippo Leu, i tatuaggi rituali maori e quelli sul femminismo. È un viaggio nella storia quello che il Mao propone con ‘Tattoo. L’arte sulla pelle’, mostra di 184 opere in programma dal 9 novembre al 3 marzo.
Quattro sezioni per una riflessione sull’uso sociale, culturale e artistico del corpo. “Il tatuaggio ha rappresentato nei secoli valori e disvalori – sottolinea il presidente della Fondazione Torino Musei Maurizio Cibrario – marchio d’infamia o segno di bellezza e distinzione, contrapposizione fra selvaggi e civiltà, usato da prostitute e confraternite ecclesiali, ricerca di libertà e momento di espressione”. A corollario conferenze, workshop e l’evento Il quadrilatero lascia il segno, al quadrilatero romano, con tanto di concorso di selfie di tatuaggi con premio per l’immagine con più like su Instagram con l’hashtag #myMAOtattoo.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

TORINO

– “Quella del NoTav/Si Tav è una guerra, una guerra economica per i Si Tav dove si mettono capitali pubblici e ricavi privati, il miglior business degli ultimi 25 anni. Non aspettiamoci tregue o cedimenti. Daranno battaglia… convincendo disperati, anziani disinformati, madamin (signorine, ndr) salottiere, porteranno pullman di persone. Ci sono grandissimi interessi in ballo”. A parlare così della manifestazione per il Sì alla Tav che si terrà a Torino sabato è la consigliera comunale M5S Viviana Ferrero con un post su Facebook.
La sindaca Appendino prende le distanze dalla sua consigliera: “Il suo pensiero non rappresenta quello dell’Amministrazione, che ribadisce il rispetto e l’ascolto di quanti parteciperanno alla manifestazione”. Ma le opposizioni insorgono: “Questa è la considerazione che hanno dei cittadini che si sono dichiarati favorevoli alla manifestazione?”, chiede Lo Russo (Pd), mentre Napoli (Fi) chiede le dimissioni della consigliera Ferrero.
– TORINO

– Gli infortuni in serie hanno costretto l’Auxilium Fiat Torino a tornare sul mercato con l’ingaggio, con un contratto di due mesi ed opzione fino a giugno del centro francese di origine senegalese Mouhammadou Jaiteh, 24 anni, alto 2 metri e 8 centimetri, in arrivo dal Limoges dove lo scorso anno ha disputato 38 partite con una media di 9.3 punti a match, 6.1 rimbalzi e 52.9% al tiro.
Prima che nel Limoges ha giocato nello Strasburgo, nel Nanterre e nel Boulogne.
– TORINO

– “Dai vari governi degli ultimi 30 anni non è mai stato permesso un confronto tecnico che, privo di pregiudizi e interessi di sorta, potesse confrontarsi sui dati.
E adesso partiti, sindacati e lobby industriali e di categoria, con l’appoggio sfrontato e interessato di tutti i maggiori media, hanno deciso di attaccare il movimento No Tav negando le nostre ragioni documentabili”. E’ l’accusa del movimento di oppositori della nuova Torino-Lione che annunciano una “grande manifestazione in piazza” l’8 dicembre a Torino.
– TORINO

– TORINO

– “Quel no alla Torino-Lione, in Consiglio comunale, è stato come un lutto, come se la montagna ci fosse crollata addosso”. Parla così Patrizia Ghiazza, una delle sette donne manager che organizzano la manifestazione di sabato per la Tav. La loro vuole essere una “rivoluzione garbata, corretta”, aggiunge Giovanna Giordano, altra organizzatrice dell’iniziativa che si propone di essere “senza etichette”. “Ci saranno solo bandiere dell’Italia e dell’Europa”.
“Vogliamo portare in piazza la compostezza, vogliamo una manifestazione pacifica – dicono le organizzatrici -.
L’importante è essere presenti senza urlare, non è il momento di urlare e possiamo essere un laboratorio per lanciare un paradigma nuovo che possa andare al di là di Torino”. In piazza Castello scenderà il sì alla Tav, ma anche il sì allo sviluppo, ad un futuro di lavoro, cultura e turismo, per una città che “vuole crescere e non rimanere indietro”.
Nessun palco per i discorsi, ma un pullman scoperto, il colore della piazza sarà l’arancione.

– TORINO

– Arriverà entro il 2018 la scarpa più costosa al mondo, destinata a entrare nel Guinness dei primati: 19,9 milioni di dollari il prezzo mentre il record attuale è di 15,5 milioni. E’ firmata dall’artigiano Antonio Vietri, il Calzolaio d’Oro come si presenta nel suo biglietto da visita.
L’annuncio di Vietri – campano di origine e torinese d’adozione, 45 anni – arriva in occasione della prima edizione del Mide, la rassegna di fashion design che unisce Torino ed Emirati Arabi.
“Il prototipo è quasi finito. Una scarpa che mette insieme la produzione e l’eccellenza italiane, grazie anche a tecnologie 3D e il design arabo. L’idea è di fare il lancio contemporaneamente a Torino e a Dubai”, spiega Vietri che da due anni vende agli arabi e ha tra i clienti gli sceicchi. Grazie al Mide, Vietri ha anche chiuso una trattativa con una società di distribuzione degli Emirati per un sandalo made in Italy ma design arabo, prezzo da 400 euro. Per il 2019 due obiettivi: aprire un punto vendita a Torino e allargare l’azienda.
– TORINO

– La Guardia di finanza ha depositato un’annotazione riepilogativa sui conti del Teatro Regio nell’ambito di un’inchiesta aperta dal procuratore aggiunto Enrica Gabetta, a capo del pool ‘Reati contro la pubblica amministrazione’. L’indagine contro ignoti e senza ipotesi di reato era stata avviata a maggio per far luce sul passivo da due milioni di euro nel bilancio 2017.
Secondo alcune prime ipotesi investigative, i problemi finanziari sarebbero stati determinati da ritardi negli stanziamenti di denaro da parte di enti e sponsor. Nelle prossime settimane la procura valuterà cosa fare sulla base di quanto emerso finora nell’indagine.
Il Teatro Regio, ente lirico cittadino, vive un momento di difficoltà economica e i suoi dipendenti protestano: i debiti sono elevati e il governo ha tagliato lo stanziamento di 1,7 milioni di euro dal Fondo unico per lo spettacolo.
– LISBONA

– “Il fatto che Cristiano Ronaldo sia ancora una volta assente nella lista dei miei convocati pensavo fosse un fatto chiarito, e non voglio tornarci sopra. Posso solo dire che Cristiano merita di vincere il Pallone d’Oro, e che sarebbe un’ingiustizia se non lo dessero a lui”. Il ct del Portogallo Fernando Santos oggi ha parlato per commentare le sue convocazioni per le sfide di questo mese contro Italia e Polonia, ed è stato inevitabile rispondere a una domanda sulla mancata convocazione del fuoriclasse della Juve che anche ieri, contro il Manchester United, ha tirato fuori una magia dal cilindro del proprio bagaglio tecnico. Poi una battuta sulla sfida del 17 a S.Siro contro l’Italia, decisiva per il primato nel girone di Nations League: ” il Portogallo gioca sempre per vincere, Non conosce un altro modo di pensare. Dirò ai miei che è proibito pensare che abbiamo a disposizione due partite per risolvere il discorso qualificazione: se lo facessimo correremmo dei rischi. Vorrei chiudere il discorso a Milano”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

TORINO

– Nasce a Torino il primo riconoscimento, in Italia, alla produzione artistica. E’ il premio Carlo Ubaldo Rossi, noto produttore morto nel 2015 in un incidente stradale a Moncalieri(Torino). Sei le categorie – pop, rock, elettronica, hip-hop, migliore produzione emergente e migliore produzione in assoluto. I vincitori saranno individuati attraverso un meccanismo di doppia votazione da 35 giurati che hanno selezionato i migliori partendo dalle 6 liste stilate da 12 commissari tra i dischi italiani usciti tra il primo gennaio 2017 e il 30 giugno 2018.
La premiazione della prima edizione è in programma lunedì 26 novembre, a Torino, presso la sala concerti del Conservatorio: tra aneddoti, inedite performance musicali in acustico di Africa Unite, Baustelle, Caparezza, Giuliano Palma, Paola Turci, Statuto, Subsonica ed interventi di artisti e amici, con la conduzione di Rocco Papaleo, si conosceranno le varie fasi del lavoro della produzione artistica.
– TORINO

– Davide Trezeguet continua a segnare per la Juventus. Il francese, attaccante bianconero per undici stagioni, è da oggi Brand Ambassador del club. Nei prossimi tre anni sarà impegnato a rappresentare, dal punto di vista dello sviluppo commerciale globale, il marchio Juventus. “Sono onorato di ricoprire questo ruolo – dice Trezeguet a Juventus Tv -. Dal punto di vista dello sviluppo commerciale si sta lavorando molto bene, e sarà bello contribuire agli obiettivi ambiziosi del club, lavorando insieme ai nostri tifosi e ai nostri sponsor.
Ringrazio la Juventus per avermi dato questa possibilità, che a livello personale rappresenta per me un’ulteriore opportunità di crescita. Mi dedicherò a questo progetto con il massimo dell’entusiasmo e della professionalità”.   

STAMPA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.