Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTI GLI AGGIORNAMENTI: Centri sociali, Appendino sotto scorta Dopo guerriglia urbana per lo sgombero dell’Asilo occupato Abruzzo: Marsilio presidente con 48,03%Legnini al 31,28%. Lega primo partito con 27,54%, M5s 19,7%

POLITICA

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI ED APPROFONDIMENTI

DELLE 12:01 DI LUNEDì 11 FEBBRAIO 2019

POLITICA

TORINO

– Chiara Appendino sotto scorta. Dopo gli scontri del fine settimana, la prefettura ha disposto misure di sicurezza eccezionali per la sindaca di Torino, nel mirino degli anarco-insurrezionalisti per avere sostenuto lo sgombero dell’Asilo occupato – eseguito non su ordinanza comunale ma su disposizione del gip nell’ambito di una inchiesta per associazione sovversiva – e per avere condannato le violenze di sabato, un autobus di linea assaltato e il centro città sotto assedio per diverse ore.
Ad accelerare la decisione di assegnare la scorta alla prima cittadina anche le minacce – “Appendino appesa” – comparse sui muri del centro. “Abbiamo avuto a che fare con gente addestrata. Abbiamo dovuto fronteggiare un contesto che non ha nulla a che vedere con la protesta sociale”, ha detto il questore di Torino, Francesco Messina, analizzando quanto accaduto sabato, il corteo anarchico ‘gonfiato’ da manifestanti che fanno della protesta, ha aggiunto, “punto di partenza per sovvertire l’ordine democratico”.
– Marco Marsilio, senatore di Fratelli d’Italia, è il nuovo presidente della Regione Abruzzo, eletto con 299.949, il 48,03% dei voti, in base allo scrutinio di tutte le 1633 sezioni presidente. Segue Giovanni Legnini, centrosinistra, al 31,28%, poi Sara Marcozzi (M5S) con il 20,20%; il candidato di Casapound Stefano Flajani con lo 0,47% dei voti. Quando mancano una decina di sezioni da scrutinare, la Lega si conferma il partito più votato, con il 27,54% (164.086 voti). All’interno della coalizione di centrodestra, segue Forza Italia al 9,07% (53.971), Fratelli d’Italia al 6,44% (38.349), Azione politica 3,25% (19.396) e Udc 2,88% (17.138). La lista del Movimento Cinque Stelle, che corre da solo, è al 19,7% (117.386). Nella coalizione di centrosinistra, il Pd 11,13% (66.194), seguito dalla lista Legnini Presidente al 5,56% e altre. Casapound Italia, che corre da sola, è allo 0,42% (2539).
L’affluenza di voto, del 53,11%, è stata in calo di oltre l’8% rispetto alla precedente tornata elettorale (61,55%).         

STAMPA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.