Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

SPORT

TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:39 DI GIOVEDì 14 MARZO 2019

ALLE 05:54 DI VENERDì 15 MARZO 2019

SPORT

Universiade: De Luca, su stadio idiozie
Tutte idiozie. Fascia bassa azzurra, superiore con punti bianchi

14 marzo 2019 14:39

NAPOLI

– “Se il sedicente assessore allo sport di Napoli stesse a casa avremmo una facilitazione per quel che dobbiamo fare per le Universiadi. Notoriamente dorme fino a mezzogiorno, se prolunga la sua dormita fino al primo pomeriggio stiamo tranquilli”. Così il presidente della Campania Vincenzo De Luca a chi gli chiede della polemica tra Comune e club sul colore dei sediolini per lo stadio. “Sono idiozie -dice De Luca- su cui solo qui possiamo litigare, è evidente che il colore dominante deve essere l’azzurro, c’è un legame con la maglia. De Laurentiis credo abbia posto un altro problema: in tutti gli stadi del mondo si cerca di evitare l’immagine deprimente di uno stadio mezzo vuoto, per l’effetto tv è utile non avere colori uniformi ma anche un po’ mossi. Un problema di una banalità unica, risolvibile in due minuti: si fa una fascia bassa tutta azzurra per rimarcare l’identità e l’anello superiore azzurro con qualche punteggiatura bianca. In maniera che nella ripresa televisiva lo stadio appare sempre pieno”.
Universiadi:De Luca,occasione di dialogoVerranno delegazioni Paesi in guerra. Evento forse a Pietrelcina

14 marzo 201915:05

– “Le Universiadi oltre all’aspetto sportivo possono diventare lo strumento per abbattere barriere e muri. Probabilmente firmeremo un documento sulla pace e sul dialogo a Pietrelcina con le delegazioni sportive di diversi Paesi”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine della presentazione del Napoli Teatro Festival. “Si sottolinea solo l’aspetto sportivo – ha sottolineato De Luca – ma dimentichiamo che parliamo di studenti universitari, giovani di 170 Paesi del mondo che possono trovare occasione di scambio culturale, che possono vivere le Universiadi come evento di sport, ma anche una grande occasione di crescita della cultura della pace, del dialogo, dello scambio interreligioso. Avremo qui paesi in guerra con delegazioni dei propri giovani, avremo palestinesi e israeliani, gli iracheni, i siriani. Avremo a Napoli il Teatro della pace e della solidarietà mondiale e in quell’ambito anche eventi del Napoli Teatro Festival”.
F1: Zanardi, Ferrari squadra da battere”Leclerc opportunità per Vettel, Binotto è un ottimo manager”

SAUZE D’OULX (TORINO)14 marzo 201915:35

– La Ferrari sarà “la squadra da battere”, ma non va sottovalutata la Mercedes e soprattutto Lewis Hamilton, “un cagnaccio, fortissimo. I conti bisognerà farli con lui”. E’ il pronostico di Alex Zanardi, a Sauze d’Oulx per la presentazione del progetto Bmw SciAbile, sul campionato di Formula 1 ormai alle porte.
“Per Sebastian Vettel avere al suo fianco un giovane che si annuncia così forte, così veloce come Charles Leclerc – è convinto Zanardi – potrà essere un’occasione. Sebastian potrà dimostrare che se la Ferrari negli ultimi anni ha lottato per un Mondiale è stato anche per merito suo”. Infine l’arrivo di Mattia Binotto, nuovo team principal Ferrari: “Un tecnico intelligentissimo, credo stia dimostrando di essere un ottimo manager, che sa tirare fuori il meglio dalle persone – conclude Zanardi – per cui la Ferrari mi sembra una squadra molto coesa che ha già prodotto materiale di ottimo livello”.
Giochi:Lezzi,pronti a discutere su fondiMinistro per il Sud, cercheremo aiutare nei limiti delle risorse

RHO (MILANO)14 marzo 201915:43

– “Avevamo capito che per organizzare i Giochi invernali di Milano e Cortina le Regioni erano autosufficienti. Però, se ci sono delle altre esigenze, da parte nostra c’è apertura a discuterne senza nessuna preclusione”. Lo ha detto il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Barbara Lezzi, a margine della usa visita a Made expo, rassegna dell’edilizia in corso alla fiera di Milano.
Per la Atp di Torino il Governo è intervenuto, fanno notare i giornalisti. “Non ne facciamo una questione di bandierine, ne facciamo invece una questione di opportunità di progetti e soprattutto di ricadute sul territorio. Se prima non avevano esigenze, e invece adesso ne hanno, ne discuteremo tranquillamente”. “E’ chiaro – ha concluso il ministro – che nei limiti delle risorse disponibili cercheremo di aiutare, perché si parla di grandi eventi, con una ricaduta positiva sui territori e noi siamo aperti a discuterne senza alcune preclusione”.
Rugby: O’Shea,’azzurri,battiamo Francia’Ct ‘ordina’ vittoria ai suoi. Zanon dall’inizio, torna Polledri

14 marzo 201915:51

– Ancora un cucchiaio di legno nel segno del ‘Whitewash’. E’ questo, chiudere all’ultimo posto e con zero punti in classifica, il concreto rischio che corrono gli azzurri del rugby che sabato a Roma, con inizio alle 13.30, affronteranno la Francia nell’ultimo turno del 6 Nazioni. Il ct Conor O’Shea chiede quindi ai suoi una vittoria, che spezzerebbe la serie negativa di 21 sconfitte consecutive di cui l’Italia è stata protagonista nel torneo ‘ovale’ più antico del mondo. Per riuscirci ha varato un XV in cui e’ confermato il reparto dei trequarti con l’unica variante rispetto a Twickenham di Marco Zanon, all’esordio assoluto, che affiancherà al centro Luca Morisi. Torna dal primo minuto Jake Polledri, che in terza linea completerà il reparto insieme al capitano Sergio Parisse e Braam Steyn. In prima linea Tiziano Pasquali sarà titolare.
“Giocheremo contro una squadra molto forte – dice O’Shea -. Il nostro focus sarà giocare il nostro miglior rugby. Vogliamo chiudere il torneo con una grande prestazione”.
Zanardi, Bortuzzo sarà esempio per altri”Se vuole avvicinarsi a sport paralimpico dategli mio numero”

SAUZE D’OULX (TORINO)14 marzo 201916:09

– Se Manuel Bortuzzo vorrà avvicinarsi allo sport paralimpico “dategli il mio numero”. Alex Zanardi, a Sauze d’Oulx per la presentazione del progetto Bmw SciAbile, parla così del nuotatore ferito a Roma per uno scambio di persona e tornato in vasca da pochi giorni.
“E’ una persona che dovrà trovare la sua strada e se avrà bisogno di un consiglio sarò felice di darglielo – aggiunge Zanardi – Ma non ho né il diritto né il dovere di indicare a lui come dovrà proseguire. La popolarità che gli è piovuta addosso può essere motivo di molta confusione – conclude il pilota, pluricampione paralimpico – Dovrà essere bravo a capire cosa è importante per sé e quello che è importante per gli altri e scegliere bene cosa fare. Perché quando le cose ti riescono bene, poi puoi diventare anche un esempio per gli altri”.
Boxe: Oliva,in Italia quella pro è morta’Qui ci reggiamo con il dilettantismo,e se ne parla ogni 4 anni’

FOGGIA14 marzo 201916:33

– “Il pugilato italiano vive una situazione un po’ critica da diversi anni: da 15 anni il pugilato professionistico è morto, scomparso”. Lo ha sottolineato l’ex campione del mondo di pugilato Patrizio Oliva oggi all’Università di Foggia dove gli è stata della laurea honoris causa in Scienze motorie.
“In Italia – ha precisato Oliva ribadendo concetti già espressi in passato – ci stiamo reggendo sul dilettantismo, ma noi sappiamo bene che nell’immaginario collettivo il pugilato è quello professionistico. I dilettanti li vediamo ogni quattro anni e questo non è un buon strumento di promozione alla nostra attività”. “Da 15 anni a questa parte – ha concluso l’olimpionico di Mosca ’80 – in Italia il titolo mondiale dei professionisti è sfumato, perché c’è stata una politica federale sbagliata”.
Atp Finals, scelta città posticipataTorino in corsa con Londra, Manchester, Tokyo e Singapore

TORINO14 marzo 201916:41

– Slitta la scelta della città che dal 2021 al 2025 ospiterà le Atp Finals di tennis. La decisione, attesa per oggi, è stata posticipata. Soltanto nelle prossime settimane, dunque, si saprà se la candidatura di Torino – pienamente in corsa nonostante il ritardo con cui il governo ha fornito le coperture economiche – avrà la meglio sulle altre. A contendere all’Italia il torneo ci sono infatti Manchester, Tokyo e Singapore, oltre a Londra, l’attuale sede.
Nei giorni scorsi la sindaca Chiara Appendino ha incontrato a Roma il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, e il presidente di Federtennis, Angelo Binaghi, con i sottosegretari Simone Valente e Laura Castelli. Una riunione tecnica nella quale si sono discussi i dettagli relativi alla necessaria fidejussione ed è stata avviata una valutazione sull’istituto bancario da coinvolgere nell’operazione.
Ciclismo: Parigi-Nizza, tappa a S.YatesIl britannico si impone a cronometro. Kwiatkowski sempre leader

14 marzo 201917:05

– Simon Yates ha vinto la 5/a tappa della Parigi-Nizza di ciclismo, una cronometro individuale con partenza e arrivo a Barbentane, su un percorso lungo 25,5 chilometri. Il britannico si è imposto con il tempo di 30’26”, risultando più veloce di 7″ del tedesco Nils Politt e del polacco Michal Kwiatkowski, in ritardo di 11″. Sesto il colombiano Egan Bernal, a 15″ dal vincitore di tappa. Al termine della frazione che si concludeva con la salita verso l’Abbaye de Saint-Michel de Frigolet (un chilometro al 4,2 per cento), Kwiatkowski ha conservato la maglia gialla di leader della classifica generale (17h23’00”), con un vantaggio di 19″ su Bernal e di 28″ sullo spagnolo Luis Leon Sanchez. L’olandese Wilco Kelderman è 4/o a 1’01”, il lussemburghese Bob Jungels ha lo stesso tempo, ma è 5/o.
Ciclismo: Tirreno, tappa ad AlaphilippeIl francese trionfa a Pomarance. Adam Yates è il nuovo leader

14 marzo 201917:09

– Julien Alaphilippe (Deceuninck Quick Step), con il tempo di 4h48’09”, ha vinto la 2/a tappa della Tirreno-Adriatico di ciclismo, disputata da Camaiore a Pomarance (Pisa) e lunga 195 chilometri. Il francese, già vincitore la settimana scorsa della Strade Bianche, ha preceduto sul traguardo l’olimpionico belga Greg Van Avermaet e Alberto Bettiol. Alaphilippe ha ottenuto la nona vittoria di tappa di un francese alla Tirreno-Adriatico. I transalpini non vincevano nella corsa dei ‘Due mari’ da 10 anni: l’ultimo successo risaliva, infatti, all’11 marzo 2009. Lo strappo finale ha deciso la tappa, con lo sloveno Primoz Roglic e il kazako Alxei Lutsenko che hanno provato ad allungare, ma senza successo.
Alaphilippe, sul rettilineo finale, ha risposto al tentativo di Van Avermaet, che ha tentato di anticiparlo, battendolo allo sprint. Il britannico Adam Yates, che si è piazzato al quinto posto, è il nuovo leader della classifica generale.
Il premio Marincovich alla 10/a edizioneAppuntamento il 17 aprile nel Circolo ufficiali della marina

14 marzo 201918:56

– Il premio giornalistico-letterario intitolato al giornalista di Repubblica, Carlo Marincovich, taglia il traguardo delle 10 edizioni. I riconoscimenti verranno consegnati a Roma, nel Circolo ufficiali della Marina militare (Lungotevere Flaminio, 45) mercoledì 17 aprile, con inizio alle 11. Il premio è promosso dal Comitato d’onore, dalla Lega Navale Italiana e dalla Lega Italiana Vela.
Biathlon: Mondiali, Italia altro argentoNella singola mista la coppia azzurra sul podio, oro Norvegia

14 marzo 201919:41

– Terza medaglia per l’Italia ai mondiali di biathlon di Oestersund, in Svezia. Lukas Hofer e Dorothea Wierer hanno conquistato l’argento nella staffetta singola mista, a 13”4 dalla Norvegia che si va a prendere l’oro. Dopo il bronzo nella staffetta mista e l’argento di Lisa Vittozzi nell’individuale ancora un podio con la Wierer, che tocca quota sette in carriera. Bronzo alla Svezia padrona di casa. “Siamo molto felici – le parole della campionessa azzurra – perché non è una gara facile e c’erano tante squadre a lottare per il podio. Buona performance al poligono e sugli sci”.
Basket:Eurolega,Milano-Olympiacos 66-57AX mette un piede nei playoff grazie alla grande prova di James

ASSAGO (MILANO)14 marzo 201922:50

– Nel giorno in cui si consuma lo strappo tra Giorgio Armani e Livio Proli (a partire dal 31 marzo non dovrebbe più ricoprire il ruolo di dg del gruppo moda ma resterà in Olimpia da presidente), l’Ax Milano mette un piede nei playoff di Eurolega con la vittoria sull’Olympiacos (66-57).
E’ una prova d’autore di Mike James (27 punti, 6 assist, 6 rimbalzi), salutato da un Forum in tripudio con il coro “mvp mvp”, a proiettare l’Olimpia (14-12) tra le magnifiche otto d’Europa: ora potrebbe bastare una sola vittoria nelle ultime 4 per strappare la prima qualificazione alla seconda fase. Il calendario fa spavento, con le prime tre della classe ancora da affrontare, ma la squadra di Pianigiani ha dimostrato di non partire sconfitta contro nessuno. Milano è leonina e si sbuccia le ginocchia: ne fa le spese l’arbitro Perez, travolto da Brooks dopo una caccia al rimbalzo. E’ il segno di una squadra che non si tira indietro. Il resto è una notte da favola per cullare il sogno playoff.
Hamilton vola in prime libere AustraliaCampione della Mercedes davanti alle Ferrari di Vettel e Leclerc

MELBOURNE (AUSTRALIA)15 marzo 201905:12

– Il cinque volte campione del mondo in carica Lewis Hamilton ha segnato il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran premio d’Australia di Formula 1.
Il pilota della Mercedes ha fermato il cronometro del suo giro migliore su 1’23”599, 0,038 secondi più veloce della Ferrari di Sebastian Vettel che punta a una terza vittoria consecutiva a Melbourne. Terzo tempo per il nuovo compagno di scuderia del pilota tedesco, Charles Leclerc.         

STAMPA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.