Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:40 DI LUNEDì 15 APRILE 2019

ALLE 03:55 DI MARTEDì 16 APRILE 2019

ECONOMIA

Poseidon: Lezzi, non è necessario
Emiliano, sono d’accordo con il Governo

BARI15 aprile 2019 14:40

– “Stiamo facendo un approfondimento in virtù anche di una proroga che è stata chiesta da Poseidon per l’inizio dei lavori, che di fatto non sono ancora iniziati, ma non essendoci, a nostro avviso, come ha detto il presidente Conte, la necessità di portare avanti quest’opera, stiamo appunto verificando tutte le condizioni prima di dare una risposta definitiva. Questa è una posizione ormai nota da parte del Movimento 5 Stelle”. Lo ha detto il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, rispondendo ai giornalisti su Poseidon.
“La mia posizione – ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – è molto simile a quella del Governo, nel senso che, al di là di alcune discussioni anche legittime del passato, dobbiamo capire di quanti gasdotti ha bisogno il mondo e quanti di questi gasdotti devono passare dalla Puglia, perché così evidentemente non si può andare avanti”.
Ex Ceo Volkswagen accusato di frodeWinterkorn fra le cinque persone coinvolte

BERLINO15 aprile 201915:15

– L’ex Ceo di Volkswagen, Martin Winterkorn, è fra le cinque persone accusate di frode e violazione delle leggi sulla concorrenza nell’ambito del cosiddetto ‘Dieselgate’, stando alla magistratura tedesca, riferiscono i media in Germania.
Ferrero Bmw Lamborghini più attrattiveAziende vincono il Randstad Employer Brand

TORINO15 aprile 201915:28

– Ferrero, Bmw e Automobili Lamborghini vincono il Randstad Employer Brand: secondo una ricerca condotta su oltre 200mila persone in 32 Paesi, che ha riguardato 6.200 aziende a livello globale, sono le tre imprese più attrattive come datori di Lavoro, seguite da Thales Alenia Space, Feltrinelli, Maserati, Mondadori, Rai, Avio Aero e Coca-Cola Hbc.
In Italia, sono state intervistate 7.700 persone tra i 18 e i 65 anni; occupati, studenti e non occupati a cui è stato chiesto quali fattori rendano un’azienda attrattiva tra le 150 selezionate con oltre mille dipendenti con sede in Italia e conosciute da almeno il 10% della popolazione.
La classifica stilata vede al primo posto la multinazionale di Alba, considerata il miglior datore di lavoro dal 78,5% degli intervistati; seguono appunto Bmw (73,2%) e Automobili Lamborghini (72,6%). Alle aziende più attrattive per ciascun fattore oggetto di indagine è stato assegnato anche il Randstad Globe.
Wall Street apre positiva, Dj +0,02%S&P 500 sale dello 0,02%

NEW YORK15 aprile 201915:37

– Apertura in territorio leggermente positivo per Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,02% a 26.416,91 punti, il Nasdaq avanza dello 0,07% a 7.988,72 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,02% a 2.907,94 punti.
Borsa: Europa indecisa dopo Wall StreetSpread stabile a 248 punti, Milano piatta, bene le banche

15 aprile 201916:08

– Le Borse europee sono incerte dopo l’apertura di Wall Street, con Londra intorno alla parità (-0,1%). Sugli stessi livelli Madrid (+0,13%), Francoforte (+0,1%), Parigi (+0,01%) e Milano (+0,06%). Il cambio euro-dollaro è sostanzialmente fermo su 1,13, in una giornata avara di dati macro mentre si guarda a domani, quando è prevista la disoccupazione in Gran Bretagna, lo Zew in Germania e Oltreoceano la produzione industriale.
A Piazza Affari tengono le banche, con lo spread Btp-Bund stabile a 248 punti base. In aumento, anche se rallentano rispetto alla prima parte di seduta, Bper (+2%), Bpm (+0,9%), Mps e Ubi (+1,6%), così come Unicredit (+0,8%) e Intesa (+0,6%).
Bene Juventus (+2,2%), Tim (+1,1%%) e Salini (+1%). A contendersi il primato in negativo restano Pirelli (-1,5%), Saipem (-1,5%) e Eni (-1,4%), queste ultime che frenano per il calo del greggio, a 63,4 dollari al barile. Mediaset guadagna lo 0,98% mentre a Francoforte ProsiebenSat1 riduce il rialzo allo 0,59%.
Pubblicità: raccolta in leggero caloPesano le previsioni di contrazioni dell’economia, giù anche tv

15 aprile 201916:25

– Il mercato degli investimenti pubblicitari in Italia chiude il mese di febbraio in calo dello 0,1% rispetto allo stesso periodo del 2018, portando la raccolta nel bimestre a un ribasso dello 0,3%, in flessione di circa 4,2 milioni. Lo afferma la stima Nielsen.
Se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen su ‘search, social, classified’ (annunci sponsorizzati) e dei cosiddetti ‘Over The Top’ (Ott), l’andamento nel periodo gennaio-febbraio registrerebbe un calo del 3,6%. “I numeri di questi primi due mesi dell’anno confermano una certa prudenza da parte degli investitori”, spiega Alberto Dal Sasso, Ais managing director di Nielsen, secondo il quale “l’affievolirsi di previsioni di crescita dell’economia hanno condizionato l’andamento del mercato”. Relativamente ai singoli mezzi, la Tv scende nel singolo mese del 3,3% e chiude il bimestre a -3,6%. Sempre in negativo i quotidiani, che a febbraio perdono l’11,5%, consolidando il periodo cumulato gennaio-febbraio a -13,6%.
Roma: Mit, nessun ok riapertura scaleDa Ustif, e sollecita Atac a fornire documentazione

15 aprile 201916:29

– “E’ assolutamente destituito di fondamento che l’Ustif, l’Ufficio speciale trasporti a impianti fissi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, abbia ‘liberato’ alcune scale mobili delle stazioni della metropolitana di Roma, come risulta essere stato riportato da Franco Middei, responsabile servizi generali di Atac, nel corso della seduta della Commissione capitolina Mobilità”. Lo afferma in una nota il Mit, che non solo non ha “mai dato l’approvazione alla riapertura delle scale mobili, ma sollecita nuovamente l’azienda a fornire la documentazione richiesta”.
Borsa: Milano chiude a +0,16%Ftse Mib a 21.892 punti

15 aprile 201917:40

– Piazza Affari chiude in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,16% a 21.892 punti.
Borsa: Europa chiude poco mossaParigi +0,11%, Francoforte +0,17%, invariata Londra

15 aprile 201917:56

– Le Borse europee chiudono poco mosse. Parigi segna un +0,11% con il Cac 40 a 5.508 punti.
Invariata Londra con il Ftse 100 a 7.436 punti. Francoforte registra invece un +0,17% con il Dax a 12.020 punti.
Spread Btp-Bund chiude in rialzo a 252Rendimento decennale al 2,58%

15 aprile 201918:19

– Chiusura in rialzo per lo spread tra Btp e Bund, che segna 252 punti base da 248 di venerdì. Il rendimento del titolo decennale italiano sale al 2,58%.
Borsa: Milano in rialzo con bancheSvetta Piaggio, sotto pressione Eni, Saipem, male Iren

15 aprile 201918:20

– Seduta senza grandi pressioni per Piazza Affari che al pari delle altre Borse europee, apre la settimana poco mossa. Il Ftse Mib archivia la seduta a +0,16% e sotto i 22mila punti (21.892). Buon passo per il credito con Ubi (+1,73%) che ha aperto al consolidamento del settore. Tra i migliori Bper (+2,64%) e Fineco (+2,1%). Tra gli altri bene Azimut (+2,74%) e Juventus (+2,19%) alla vigilia del ritorno di Champions con l’Aiax. Frenano Eni (-0,92%) e Saipem (-1,13%) con il passo indietro del greggio. Mediaset guadagna lo 0,69% malgrado la smentita su trattative con la tedesca Prosieben (+1,77 a Francoforte) per una fusione. Sotto pressione Iren (-3,3%) con Equita che pur confermando il ‘buy, anticipa la revisione al ribasso delle stime di consensus per gli effetti one-off relativi a minore idraulicità e consumi gas nel primo trimestre. Di contro gli acquisti premiano Piaggio (+5,3%) dopo l’assemblea. Tra i big buon passo invece per Leonardo (+1,865) e Tim (+1,42%) nel giorno dell’assemblea di Vivendi.
Reddito di cittadinanza: sì alle prime 487mila domande, respinte 177milaEsaminate 681mila su 806mila. In arrivo risposte per sms o via e-mail

15 aprile 201921:04

“Sono oltre 806mila le richieste per nucleo familiare”, per il reddito di cittadinanza, “arrivate all’Inps attraverso i modelli presentati alle Poste, ai CAF e on-line entro il 31 marzo”. Su 680.965 istanze già esaminate ne sono state accolte 487.667 e respinte 177.422. Lo comunica l’Inps spiegando che “damartdì 16 aprile inizierà ad inviare un sms o un messaggio di posta elettronica agli utenti la cui istanza sia stata accolta”.

Borsa: Tokyo, apertura in lieve caloNikkei stabile sul dollaro

TOKYO16 aprile 201902:17

– La Borsa di Tokyo avvia gli scambi in lieve ribasso, mentre proseguono i negoziati tra Usa e Giappone sul deficit del commercio e dopo i timori espressi dal governatore della Boj, Haruhiko Kuroda, circa i rischi derivanti da un eccessivo protezionismo. Il Nikkei cede lo 0,20% a quota 22.125,18, con una perdita di 43 punti. Sul mercato dei cambi lo yen è stabile sul dollaro assestandosi poco sotto un livello di 112 e a 126,50 sull’euro.

Borsa, Shanghai negativa in avvioIn calo anche Shenzhen, a -0,67%

PECHINO16 aprile 201903:48

– Le Borse cinesi aprono la seduta in territorio negativo: l’indice Composite di Shanghai segna nelle prime battute un calo dello 0,42%, a 3.164,40 punti, mentre quello di Shenzhen cede lo 0,67%, a quota a 1.712,34.           

STAMPA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.