Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 8 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:42 ALLE 14:42 DI MERCOLEDì 24 APRILE 2019

ECONOMIA

Credit Suisse,utile trimestre a 749mln
Torna in utile trading. ‘Cauto ottimismo’ su secondo trimestre

24 aprile 2019 06:42

Credit Suisse mette a segno un utile sopra le attese nel primo trimestre a 749 milioni di franchi (circa 655 milioni di euro) contro le stime di 717,2 milioni grazie al ritorno al profitto della divisione trading. in perdita da se i mesi. Il gruppo esprime ora ‘un cauto ottimismo’ sul secondo trimestre. Nel periodo gennaio-marzo i ricavi sono inoltre ammontati a 5,39 miliardi di franchi mentre gli accantonamenti per perdite sui crediti sono stati pari a 81 milioni. L’indice di patrimonio Tier1 è pari al 12,4%.
Petrolio:scende dai massimi a 65,8 dlrBrent a 74,12 dollari

MA24 aprile 201908:31

– Il prezzo del petrolio scende dai massimi degli ultimi sei mesi toccati ieri, martedì, dopo l’inasprimento delle sanzioni Usa all’Iran. Il greggio Wti del Texas scambia ora a 65,87 dollari al barile (-43 centesimi) mentre il Brent è quotato a 74,12 dollari (-39 centesimi).
Oro: lieve calo a 1270 dollariMetallo perde lo 0,17%

24 aprile 201908:32

– Lieve calo per il prezzo dell’oro sui mercati. Il metallo con consegna immediata cede lo 0,17% a 1270 dollari l’oncia.
Cambi:euro in lieve calo a 1,121 dollariIn Asia yen stabile a 111,83

24 aprile 201908:35

– Apertura in lieve calo per l’euro sui mercati. La moneta unica cede lo 0,14% a 1,1211 dollari. In Asia lo yen è stabile a 111,83 (-0,03%).
Borsa: Asia debole, cinesi contrastateManca sostegno risultati trimestrali

24 aprile 201908:55

– Seduta debole per le Borse asiatiche cui, a differenza di quanto accade in questi giorni sui listini Usa, manca il sostegno di trimestrali con risultati sopra le attese. Tokyo lascia sul terreno lo 0,27% e non fanno meglio Hong Kong (-0,48%) e Seul (-0,88%) mentre in Cina Shanghai (-0,09%) e Shenzhen (+0,71%), entrambe a seduta ancora aperta, accolgono con andamenti contrapposti l’iniezione di liquidità per circa 40 miliardi di dollari della Bank of China nel sistema bancario locale per finanziare i crediti, rinunciando tuttavia a misure più forti dato che il recupero nei dati macroeconomici ha fatto venir meno l’esigenza di maggiori stimoli.
Borsa: Milano apre in calo (-0,26%)Ftse Mib a 21.839 punti

MILANO24 aprile 201909:05

– Avvio in calo per Piazza Affari.
L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,26% a 21.839 punti.
Borsa: Europa poco variata in aperturaQuasi invariate Francoforte e Londra

24 aprile 201909:10

– Apertura poco variata per le Borse europee. Parigi segna un calo dello 0,19%, Francoforte è poco sotto la parità (-0,02%), così come Londra alle prime battute (-0,08%).
Spread Btp/Bund apre stabile a 264Rendimento al 2,66

24 aprile 201909:16

– Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna 264 punti contro i 263 della chiusura di ieri quando era salito di 6 punti. Il rendimento del decennale è pari al 2,66%.
Borsa: Milano riduce perdita (-0,09%)Pesanti la Juve e Pirelli

24 aprile 201909:41

– Piazza Affari, partito come il peggior listino europeo, riduce le perdite. Il Ftse Mib cede un marginale 0,09% appesantito dalle vendite su Juventus (-3,42%), Pirelli (-2,09%), Terna e Fca (entrambe -1,43%). Sul lato opposto brilla Stm (+2,81%) che, dopo un trimestre in parte inferiore alle stime, vede una ripresa già nel secondo trimestre e una crescita di ricavi nell’anno.
Nel paniere principale si mettono poi in luce Buzzi Unicem (+1,47%) e Amplifon (+0,6%). Dopo una avvio negativo ripartono le banche con in testa Unicredit (+0,99%) e Banco Bpm (+0,86%) mentre lo spread Btp Bund è poco mosso.
Reddito:Tridico,domande da 900 famiglieCorrispondono già a 2,7 milioni componenti. E’ un buon risultato

24 aprile 201909:52

– Per il reddito di cittadinanza sono già state presentate domande da 900 mila nuclei familiari, che corrispondono a circa 2,7 milioni di persone. La stima nella relazione tecnica è di 1,3 milioni di nuclei. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, a Circo massimo su Radio capital, parlando di “un buon risultato”. Tutte le domande non sono state ancora elaborate, ha precisato, sottolineando che “il tasso di rifiuto è del 25%”.
L’importo medio dei pagamenti per il reddito di cittadinanza è di 520 euro a nucleo familiare che ne ha fatto richiesta, ha spiegato Tridico ribadendo che soltanto il 7,4%, “lo considero veramente poco”, percepirà tra i 40-50 euro, mentre per il 71% l’importo sarà dai 300 euro in su; il 5,4% oltre i 1.000 euro. Il reddito di cittadinanza è “un reddito ad integrazione”, ha rimarcato Tridico.Se con il reddito di cittadinanza ci sarà un risparmio, in ragione di un numero minore di beneficiari rispetto alla platea prevista, il tesoretto resterà nel sociale. “Se si stabilizza il costo su una misura inferiore, ipotizziamo di un miliardo”, quel tesoretto “dovrebbe rimanere sul sociale. Come già detto da Di Maio, l’idea sarebbe di inserirlo nel pacchetto sociale, come sussidio alle famiglie e agli asili nido”. Il risparmio, ha precisato, potrebbe arrivare più dal tasso di bocciature, che dal tasso di domande.

Boeing, giù vendite dopo incidenti-10% e -2%, dopo stop a 737 Max per incidenti mortali

WASHINGTON24 aprile 201914:24

Boeing ha comunicato di aver registrato un calo nei guadagni e nei ricavi nel primo trimestre 2019, dopo lo stop ai suoi 737 Max in seguito ai due incidenti mortali in Indonesia ed Etiopia. I guadagni sono scesi del 10% a 3,75 dollari per azione, il maggior calo da fine 2017, mentre le vendite si sono ridotte del 2% a 22,9 miliardi di dollari.
A Tratos premio per innovazione in GbCuore in Toscana,produce cavi.Elisabetta II consegnerà il premio

24 aprile 201910:21

– E’ stato aggiudicato a Tratos, azienda del settore dei cavi ad altissima tecnologia,con fabbriche a Liverpool, in Toscana ed in Sicilia, il “Queen’s Award for Innnovation” per il 2019. E’ la prima volta che del massimo riconoscimento per l’innovazione tecnologica conferito dalla Regina d’Inghilterra viene insignita un’azienda italiana.
Tratos è una multinazionale familiare con un fatturato europeo di circa 150 milioni di euro. Ha il cuore a Pieve Santo Stefano (Arezzo) ed uffici in tutto il mondo. E’ stata selezionata da Buckingham Palace tra decine di realtà per la produzione del cavo speciale ad altissima tecnologia JBA (Jasmine Bragagni Albano), progettato per il mercato dell’Oil and Gas e dotato di particolarissime specifiche tecniche. Il premio, che arriva nel pieno del dibattito sulla Brexit e grazie a cui da oggi il vessillo della regina Elisabetta può essere esposto in tutti gli uffici e le fabbriche della Tratos, sarà consegnato a Buckingham Palace dalla regina Elisabetta.
Commercio estero: a marzo export -0,4%Dati Istat extra Ue, calo del 2,7% da marzo 2018, pesano le navi

24 aprile 201910:21

– A marzo 2019, le esportazioni dell’Italia verso i paesi extra europei sono in flessione su base mensile dello 0,4% e su base annua del 2,7%, secondo gli ultimi dati Istat. Il primo trimestre registra invece una crescita dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. Le importazioni dai paesi extra Ue salgono, invece dello 0,4% a marzo da febbraio, calano dello 0,5% su base annua e perdono il 4,7% nel primo trimestre, affossate dall’energia. “La dinamica negativa dell’export verso i paesi extra Ue a marzo 2019 è influenzata, sia su base annua che mensile, da movimentazioni occasionali di elevato impatto”, spiega l’Istat facendo riferimento a vendite di navi a febbraio 2019 e marzo 2018. La flessione congiunturale delle esportazioni è marcata per i beni strumentali (-4,9%) mentre quasi tutti gli altri raggruppamenti principali di industrie sono in aumento. Su base annua, l’export è in forte diminuzione verso paesi Mercosur (-18,4%), Turchia (-14,9%) e Stati Uniti (-11%).
Borsa: Europa in calo guarda a crescitaPetrolio scende da massimi e trascina settore, in rosso banche

24 aprile 201910:42

– Seduta in rosso per le Borse europee con gli investitori che guardano ai contenuti delle trimestrali ed ai timori sulla crescita globale, in attesa di segnali sul fronte del commercio internazionale. Nel Vecchio continente peggiora la fiducia delle imprese tedesche. In lieve calo l’euro sul dollaro con la moneta unica che cede lo 0,14% a 1,1211.
L’indice d’area Stoxx 600 cede lo 0,2%. In calo Londra e Madrid (-0,5%), Parigi (-0,3%) mentre è piatta Francoforte (-0,03%). Ad appesantire i listini europei è il comparto energetico (-1,3%), con il petrolio che scende dai massimi degli ultimi sei mesi toccati ieri. I calo Bp (-1,8%), Shell (-1,3%) e Total (-1,1%). Male anche le Tlc (-0,7%) con Deutsche Telekom (-1,1%), Iliad (-0,9%), Orange (-0,8%) e Vodafone (-0,4%).
Tra le banche (-0,3%) marciano in negativo Santander (-1,2%), Bnp Paribas (-0,6%), Ing (-0,5%). Corrono i titoli hi-tech (+2%) dove si mettono in mostra Hexagon e Logitech (+1%).
Di Maio a Taranto,sitin oltre zona rossaVertice con cinque ministri, contestazione parte sotto tono

TARANTO24 aprile 201911:25

– C’è un’ampia “zona rossa” off limits per i non accreditati intorno alla Prefettura di Taranto, dove si riunisce il Tavolo permanente per il Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) di Taranto, sotto la presidenza del vice premier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio. Presenti anche i ministri Sergio Costa, Barbara Lezzi, Giulia Grillo e Alberto Bonisoli.
C’è un sit-in di protesta, ad alcune centinaia di metri di distanza, di cittadini e ambientalisti. Non molti rispetto agli annunci della vigilia, forse anche per la convocazione specifica voluta da Di Maio per associazioni e comitati.
“Di Maio inganna popolo vattene”, è la scritta che campeggia su uno dei cartelli esibiti: il riferimento è alle promesse non mantenute di chiusura del Siderurgico, cavallo di battaglia della campagna elettorale delle elezioni politiche del 2018; cinque parlamentari tarantini eletti con il M5S in recenti manifestazioni pubbliche hanno subito pesanti contestazioni.
Tesoro:asta Btp indicizzati, tasso 1,93%Venduti anche Ctz allo 0,697%. Assegnati in tutto 4,4 mld

24 aprile 201911:40

– Il Tesoro ha collocato in asta Btp a 15 anni indicizzati all’inflazione per 909 milioni di euro a fronte di richieste per oltre 1,2 miliardi. Il rendimento è pari all’1,93%. Venduti anche Ctz a 24 mesi (prima tranche) con un rendimento dello 0,697%. Assegnati titoli per 3,5 miliardi di euro con una domanda che ha superato i 5,36 miliardi.
Borsa: Milano in calo ultima in EuropaIn rosso titoli legati a petrolio, resta stabile spread Btp-Bund

24 aprile 201912:43

– La Borsa di Milano (-0,5%) prosegue la seduta in calo, in coda agli altri listini europei. Ad appesantire il listino sono le banche e la Juventus (-2,8%).
Resta stabile lo spread tra Btp e Bund a 265 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,66%.
A Piazza Affari soffrono le banche con Ubi (-1,6%), Intesa (-1,4%), Unicredit (-0,7%) e Banco Bpm (-0,6%). Il calo del prezzo del petrolio trascina il terreno negativo i titoli energetici con Snam e Italgas (-1%), Eni (-0,9%), in attesa dei dati del primo trimestre, e Tenaris (-0,6%) mentre è in rialzo Saipem (+0,4%). Seduta in negativo anche per Tim (-1,4%), Fca (-0,8%) e Terna (-1,2%).
Svetta in cima al listino (+2,8%), dopo i conti non brillanti del primo trimestre ma con la prospettiva di crescita per il 2019. Bene anche Salini (+1,6%), mentre è in corso l’assemblea, e Astaldi (+1,6%). Seduta in rialzo anche per Atlantia (+1,2%), dopo le indiscrezioni sul coinvolgimento per il salvataggio di Alitalia.
Ex Ilva: Di Maio,abolito immunità penale”Per Taranto c’è da spendere 1 mld di euro, tornerò a giugno

TARANTO24 aprile 201913:02

– “Soni qui per dire che ieri in consiglio dei ministri abbiano abolito l’immunità penale che permetteva ai vertici di Ilva di potere godere di alcune esimenti legate a reati ambientali e legate ad alcuni reati odiosi che hanno fatto tanto male ai cittadini di Taranto”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio arrivando a Taranto dove partecipa in prefettura al tavolo permanente per il Contratto istituzionale di Sviluppo (Cis) con altri quattro ministri M5s.
“Non è una vittoria del governo – ha aggiunto Di Maio – ma è una vittoria dei tarantini. So benissimo che i tarantini discendono dagli spartani ma ci sono tante altre battaglie da vincere”.
L’esimente – ha aggiunto – doveva durare altri quattro anni e mezzo, ma ad agosto di quest’anno cesserà di esistere”. Ha poi aggiunto che “c’è oltre un miliardo di euro per Taranto che non si sta spendendo” e che tornerà il 24 giugno, esattamente tra due mesi, “per vedere come si staranno spendendo i soldi stanziati”.
Borsa: Europa migliora ma resta deboleA Piazza Affari giù banche e titoli energetici, stabile euro

24 aprile 201913:47

– Le Borse europee migliorano ma restano deboli, complice il clima festivo e le incertezze sulla crescita dell’economia globale. Si guarda alla stagione delle trimestrali in attesa che giungano novità sul fronte del commercio internazionale. Stabile l’euro sul dollaro a 1,1206 a Londra.
L’indice stoxx 600 avanza dello 0,1%. In positivo Francoforte (+0,8%), nonostante i dati negativi sulla fiducia delle imprese.
In calo Londra (-0,2%), Madrid (-0,3%) mentre è piatta Parigi (-0,02%). In coda Milano (-0,5%), appesantita dalle banche e dai titoli legati al petrolio dopo il calo del prezzo del greggio.
In calo Ubi (-2%), Intesa (-1,7%), Unicredit (-1,1%) e Banco Bpm (-1%). In rosso gli energetici con Eni (-0,9%), in attesa dei conti del trimestre, Tenaris (-0,8%) mentre è piatta Saipem (-0,02%). In fondo al listino la Juve (-3,2%).
In positivo Astaldi (+3,3%) e Salini Impregilo (+0,4%), quest’ultima dopo l’assemblea dei soci. Bene Stm (+2,4%), con la previsione di crescita nel 2019.
Vestager,bene lavoro rimborsi con ItaliaCommissaria incontra associazioni risparmiatori truffati

BRUXELLES24 aprile 201914:18

“Grazie per essere venuti! Storie diverse, casi diversi, – vittime di misselling da parte di alcune banche italiane. Abbiamo parlato dello schema di compensazione preparato dall’Italia, che contiene un binario automatico e uno caso per caso. Stiamo lavorando bene con il Governo italiano”: così in un tweet la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager dopo l’incontro con alcune associazioni di risparmiatori veneti ed emiliani. “Su molti punti vista con l’Europa abbiamo la stesso visione, l’Ue ha detto che i criteri con cui sono state risolte le banche in territori localizzati hanno creato danni enormi e preoccupanti e noi condividiamo”: lo ha detto Luigi Ugone, presidente di “Noi che credevamo nella Popolare di Vicenza”, dopo l’incontro con la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager.             [print-me title=”STAMPA”]

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.