Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:14 ALLE 10:56 DI LUNEDì 29 APRILE 2019

ECONOMIA

Borsa: Asia in positivo, faro su Cina
In rialzo Hong Kong (+0,9%), mercati chiusi in Giappone

29 aprile 2019 06:14

– Borse asiatiche in rialzo con gli investitori che attendono gli esiti delle trimestrali delle società cinesi, in una settimana che sarà ricca di dati economici. Da domani, intanto, riprenderanno a Pechino i colloqui tra Usa e Cina sui dazi con molti nodi ancora da sciogliere. Lunga pausa festiva per la Borsa di Tokyo per l’abdicazione dell’imperatore Akihito.
A mercati ancora aperti procedono in rialzo Hong Kong (+0,9%), Shanghai (+0,3%) e Seul (+1,5%) mentre è in controtendenza Shenzhen (-1%).
Sul fronte macroeconomico in arrivo gli indici fiducia dell’Eurozona ed i dati dei prezzi alla produzione dall’Italia.
Dagli Stati Uniti previsti i dati sui consumi, redditi e inflazione.
Petrolio: prezzo Wti resta sotto 63 dlrBrent scende a 71,7 dollari

29 aprile 201908:34

– Il prezzo del greggio Wti resta sotto la soglia dei 63 dollari sui mercati, nonostante gli scontri in Libia. Il petrolio scambia a 62,94 dollari con un calo dello 0,57% mentre il Brent cede lo 0,5% a 71,7 dollari.
Cambi: euro in rialzo a 1,116In Asia yen stabile a 111,63

29 aprile 201908:36

– Euro in rialzo all’avvio dei mercati.
La moneta unica scambia a 1,116 dollari (+0,13%) mentre in Asia lo yen è stabile a 111,6 dollari (+0,04%).
Oro: poco mosso a 1284 dollariMetallo cede lo 0,1%

29 aprile 201908:37

– Oro poco mosso all’avvio dei mercati.
Il metallo con consegna immediata cede lo 0,1% a 1284 dollari l’oncia.
Borsa: Milano apre in rialzo (+0,16%)Indice Ftse Mib a 21.772 punti, in calo spread Btp-Bund

MILANO29 aprile 201909:10

– La Borsa di Milano apre in rialzo dopo la conferma del rating sovrano italiano da parte di Standard and Poor’s di venerdì sera. Il primo Ftse Mib avanza dello 0,16% a 21.772 punti. In calo lo spread tra Btp e Bund.
All’avvio il differenziale scende a 253 punti contro i 260 della chiusura di venerdì e contro il massimo di 271 punti toccato giovedì. Il rendimento del decennale italiano cala al 2,53%.
Borsa: Europa apre, si guarda a FedLondra (+0,02%), Francoforte (-0,05%), Parigi (-0,04%)

29 aprile 201909:19

– Le Borse europee aprono la seduta invariate. Gli investitori restano alla finestra in attesa dei dati sull’andamento economico della Cina e sulla riunione delle Fed che giovedì annuncerà la prossima decisione sui tassi d’interesse. Sullo sfondo resta il tema dei dazi con Cina e Usa che riprenderanno domani le trattative a Pechino per trovare un accordo. Sul fronte valutario l’euro è in rialzo sul dollaro a 1,116 (+0,13%).
In avvio di contrattazioni sono piatte Londra (+0,02%), Francoforte (-0,05%) e Parigi (-0,04%).
Borsa: Milano in rialzo,bene le bancheIn calo titoli legati a petrolio, spread Btp-Bund a 254 punti

29 aprile 201909:35

– La Borsa di Milano (+0,2%) prosegue la seduta in terreno positivo, in controtendenza rispetto agli altri listini del Vecchio continente. Gli investitori tirano un sospiro di sollievo dopo la conferma del rating italiano da parte di Standard and Poor’s. Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 254 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,53%.
In cima al listino svettano le banche con Mps e Banco Bpm (+3,5%), Ubi (+3,2%), Bper (+2,7%), Unicredit (+2,4%) e Intesa (+2,1%). In positivo anche Tim (+0,5%) e Mediaset (+0,7%).
In fondo al listino la Juve (-1,5%). In rosso i titoli legati al petrolio con il prezzo del greggio che resta sotto i 63 dollari. In calo Tenaris (-0,7%), Eni e Snam (-0,6%) e Italgas (-0,8%) mentre è in controtendenza Saipem (+0,3%). Piatte Fca (+0,09%) ed Exor (-0,07%).
Borsa:Europa in recupero,Madrid in rossoRimonta il comparto finanziario, euro in rialzo sul dollaro

29 aprile 201910:39

– Le Borse europee tentano il recupero dopo un avvio di seduta poco entusiasmante. Gli investitori sono in attesa di capire se i risultati del primo trimestre, il miglioramento della crescita economica negli Usa ed i profitti industriali cinesi potranno dare slancio alla crescita economica globale. Nel Vecchio continente resta al palo Madrid (-0,5%), dopo l’esito del voto che vede la Spagna, nonostante il trionfo del partito socialista, senza una maggioranza chiara per formare il formare il governo. Sul fronte dei cambi l’euro è in rialzo sul dollaro a 1,116 a Londra.
L’indice azionario Stoxx 600 avanza dello 0,1%. In positivo Londra e Francoforte (+0,1%), Parigi (+0,2%). I listini sono spinti dal comparto finanziario (+0,4%) con Bnp Paribas (+1,4%), Barclays (+1,6%) Credit Agricole (+1,5%) mentre è in calo Deutsche Bank (-1,8%).
In rosso il comparto energetico (-0,2%) con il prezzo del petrolio che resta sotto i 63 dollari. In rosso Total (-0,4%) mentre sono piatte Bp e Shell (+0,03).
Spread cala a 253 dopo conferma ratingDecennale scende al 2,53%

29 aprile 201908:39

– La conferma del rating sovrano italiano da parte di Standard and Poor’s di venerdì sera, seppure corredata da molte critiche all’esecutivo e previsioni non brillanti per il 2019, porta giù lo spread fra Btp e Bund.
All’avvio il differenziale scende a 253 punti contro i 260 della chiusura di venerdì e contro il massimo di 271 punti toccato giovedì. Il rendimento del decennale italiano cala al 2,53%.         

STAMPA
Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.