Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:56 DI LUNEDì 29 APRILE 2019

ALLE 05:48 DI MARTEDì 30 APRILE 2019

ECONOMIA

Ue-19 giù indice sentimento economico
Giù fiducia nell’industria e vendita dettaglio

BRUXELLES29 aprile 2019 10:56

– A aprile il sentimento economico (indice ESI) è calato decisamente sia nella zona euro (di 1,6 punti, portando l’indice a 104), sia nella Ue-28 (con un calo di 1,5 punti che ha portato l’ESI a 103,7). Il calo, scrive la Commissione Ue, è dovuto ad una più debole fiducia nell’industria, nella vendita al dettaglio, ed in minor misura, nelle costruzioni e tra i consumatori. Tra le maggiori economie, l’indice è salito solo in Olanda (+0,4). E’ sceso in Spagna (-2,6), Germania (-1,5), Francia (-1), e Italia (-1).

ECONOMIA

 

Borsa:Europa gira in calo,scivola MadridIn rosso il comparto dell’energia con petrolio sotto 63 dollari

29 aprile 201912:04

– Le Borse europee girano in calo dopo l’indice sul sentimento economico dell’eurozona che ad aprile ha visto un netto calo. Scivola Madrid (-0,9%), con l’esito del voto e l’incertezza per una maggioranza chiara per la formazione del nuovo governo. Sul versante dei cambi l’euro sul dollaro si attesta a 1,1161 a Londra.
L’indice stoxx 600 cede lo 0,3%. In calo Parigi, Francoforte e Milano (-0,3%) e Londra (-0,2%). Gli indici sono appesantiti dall’andamento negativo delle utility (-1%) con Endesa (-1,3%), Severn (-1%) e Veolia (-0,6%). In rosso il comparto dell’energia (-1%) con il prezzo del greggio ancora sotto la soglia dei 63 dollari, nonostante gli scontri in Libia. Soffrono Total (-1,4%), Bp (-0,9%) Shell (-0,7%).
A Piazza Affari limano i rialzi le banche. In cima al listino Ubi ed Mps (+2,1%), Banco Bpm (+1,9%), Intesa (+1,5%). In rosso Eni (-1,3%), Tenaris ed Enel (-1,2%), Terna ed Hera (-1%), A2a (-0,5%).

ECONOMIA

 

Spread risale a un passo da 260Tasso decennale al 2,58%

29 aprile 201912:13

– Lo spread Btp-Bund risale a 259 punti base dopo essere sceso stamani a 253 da 260 della chiusura di venerdì. Il rendimento del decennale italiano è al 2,58%.

ECONOMIA

 

Fca: Manley, oltre rivoluzione techIntervista con Palmer in occasione libro su Marchionne

TORINO29 aprile 201913:20

– “Fiat Chrysler Automobiles è una ‘house of brands’, una casa di marchi, e questo le permetterà di essere uno dei pochi costruttori tradizionali in grado di sopravvivere alla rivoluzione tecnologica che sta attraversando il settore auto. Ne sono certo, al cento per cento”. Lo assicura l’amministratore delegato Mike Manley, in un’intervista congiunta con il direttore finanziario Richard Palmer, rilasciata a Bloomberg in occasione dell’uscita del libro ‘Sergio Marchionne’ di Tommaso Ebhardt. “I nostri brand hanno dimostrato che riusciranno a sopravvivere”, spiega Manley.
L’amministratore delegato di Fca sottolinea l’eredità lasciata da Sergio Marchionne, all’interno e all’esterno del gruppo. “Al mondo ha mostrato che puoi avere un punto di vista diverso, puoi essere schietto su una serie di temi importanti, non conformarti allo status quo e allo stesso tempo essere un amministratore delegato di grandissimo successo”.

ECONOMIA

 

Borsa: Europa debole attende Wall StreetLe banche proseguono in positivo, stabile euro su dollaro

29 aprile 201913:23

– Le Borse europee proseguono in calo, in attesa dell’avvio di Wall Street con i futures in negativo. Peggiora Madrid (-0.9%), dopo l’esito del voto e l’incertezza sulla maggioranza per il nuovo governo. Sul fronte valutario l’euro sul dollaro è stabile a 1,1154 a Londra. Il prezzo del greggio Wti torna poco sopra la soglia dei 63 dollari e scambia a 63,07 dollari.
Nel Vecchio continente l’indice stoxx 600 cede lo 0,3%. In rosso Parigi e Francoforte (-0,3%), Milano (-0,2%) e Londra (-0,1%). I listini sono appesantiti dal calo del comparto energetico (-0,9%) dove soffrono Total (-1,3%), Bp (-0,7%) e Shell (-0,5%). Male anche le utility (-0,8%) con Endesa (-1,5%), Eon (-0,9%) e Veolia (-0,3%). In positivo le banche (+0,2%) con Credit Agricole (+2,5%), Commerzbank (+1,7%) Barclays (+1,5%) e Bnp Paribas (+1%).
Le banche corrono anche a Piazza Affari con Mps (+3,8%), Ubi e Banco Bpm (+2,8%), Intesa (+1,9%) e Intesa (+1,7%) mentre Fineco (-1,7%) è in rosso. In calo la Juve (-1,8%) ed Eni (-1,1%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA

Petrolio in calo a New York, -0,43%
Il greggio scambiato a a 63,03 dollari al barile

NEW YORK29 aprile 201915:06

– Prezzo del petrolio in calo a New York con il greggio scambiato a 63,03 dollari al barile (-0,43%).

ECONOMIA

 

Wall Street apre stabile, Dj +0,04%Nasdaq +0,08%, l’indice S&500 +0,07%

NEW YORK29 aprile 201915:39

– Apertura in frazionale rialzo, sostanzialmente stabile, per Wall Street con il Dow Jones che guadagna lo 0,04%, il Nasdaq lo 0,08% e l’indice S&500 lo 0,07%.

ECONOMIA

 

Sorgenia: Mancini, debito a 633 milioniVerso i 350.000 clienti. Attese manifestazioni d’interesse

29 aprile 201916:29

“Abbiamo un tasso di crescita importante, che ci porta verso 350.000 clienti alla fine dell’anno”. Così l’ad di Sorgenia, Gianfilippo Mancini, a margine della presentazione della nuova campagna di comunicazione dell’azienda, con Bebe Vio testimonial. “Il debito – ha aggiunto – ormai è assolutamente un ‘non problema’, nel senso che il percorso di riduzione l’abbiamo intrapreso ormai quattro anni fa. Siamo partiti con 1,7 miliardi di euro e con il cambio di azionariato e tutte le azioni conseguenti, tanto di natura straordinaria, quanto di natura ordinaria di gestione, il debito al 31 dicembre del 2018 è sceso a 633 milioni, vado a memoria, quindi è una dimensione assolutamente sotto controllo, che ci consente di ripartire con gli investimenti”. Quanto alle manifestazioni d’interesse per l’ingresso nel capitale della società, attese per maggio, “dobbiamo ancora aspettare – ha risposto -. Posso dire è che c’è una grande consapevolezza da parte di tutti del fatto che Sorgenia è un asset di grande valore”.

ECONOMIA

 

Borsa: Europa prova rialzo,Milano +0,16%Madrid conferma calo dopo elezioni, spread vicino 259 punti

29 aprile 201916:28

Le Borse europee si mostrano in lieve recupero con l’apertura di Wall Street. Lo Stoxx 600 naviga a ridosso della parità così come Francoforte (-0,01%) mentre prendono la via del rialzo Londra (+0,26%), Parigi (+0,12%) e Milano (+0,11%). Resta negativa Madrid (-0,37%) sull’esito del voto in Spagna e l’incertezza sulla maggioranza per il nuovo governo. A dare ossigeno al mercato gli acquisti sui finanziari mentre si confermano le vendite sui titoli legati all’energia Prezzo del petrolio in calo a New York con il greggio scambiato a 63,03 dollari al barile. Lo spread tra btp e bund è vicino ai 259 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,59%. A Piazza Affari viaggiano decise Mps (+3,7%), Banco Bpm (+3,4%), Ubi (+3,2%), Unicredit (+2,3%) e Intesa Sanpaolo (+2%). Sul fronte dei cambi l’euro è a 1,115 dollari.

ECONOMIA

Anadarko apre a maxi-offerta Occidental
Chevron potrà rilanciare o incassare una penalità da 1 mld

29 aprile 201916:09

– La maxi-offerta da 38 miliardi di dollari di Occidental fa breccia nel cda di Anadarko e rischia di mandare a monte i piani di Chevron per annettersi la compagnia petrolifera texana. Anadarko, si legge in una nota, “intende riprendere i negoziati” con Occidental, che lo scorso 24 aprile aveva presentato una proposta che valorizzava la società 76 dollari ad azione contro i 65 dollari ad azione offerti in precedenza da Chevron, con cui Anadarko aveva sottoscritto un accordo di fusione. Nonostante l’intesa, Anadarko è potuta tornare al tavolo con Occidental in quanto il cda, in seguito alle consultazioni con i suoi advisor legali e finanziari, ha riconosciuto “in modo unanime” che l’offerta di Occidental potrebbe “ragionevolmente” tradursi in una “proposta superiore”, come definita dagli accordi di fusione con Chevron. Accordi che, in presenza di una proposta migliorativa, assegnano a Chevron quattro giorni per decidere se rilanciare o incassare la penale da 1 miliardo di dollari prevista dal contratto.

ECONOMIA

 

Argentina,con Fmi misure sostegno a pesoBanca centrale annuncia deciso intervento a sostegno del peso

BUENOS AIRES29 aprile 201916:27

La banca centrale argentina ha introdotto modifiche al mercato dei cambi per cercare di frenare il forte apprezzamento del dollaro rispetto al peso. In base alla nuova politica più aggressiva l’istituto centrale potrà effettuare vendite di dollari anche se il cambio del momento si trovi sotto la banda di non intervento concordata con l’Fmi) di 51,448 pesos contro il biglietto verde. All’apertura dei mercati, grazie all’annuncio delle nuove misure avallate dal Fmi, il dollaro è sceso fortemente del 2,3% a 45,81 pesos.
ECONOMIA

 

Borsa: Milano chiude a +0,23%Ftse Mib a 21.788 punti

29 aprile 201917:38

– Piazza Affari chiude in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,23% a 21.788 punti.

ECONOMIA

 

Borsa:Europa chiude rialzo,Parigi +0,21%Londra +0,17%, Francoforte +0,1%, Madrid +0,12%

29 aprile 201917:58

– Le Borse europee chiudono in rialzo. Parigi segna un +0,21% con il cac 40 a 5.580 punti, Londra un +0,17% con il Ftse 100 a 7.440 punti mentre Francoforte registra un +0,1% con il Dax a 12.328 punti. In positivo anche Madrid (+0,12% con l’Ibex a 9.517 punti), per buona parte della seduta in negativo in scia all’incertezza sulla maggioranza per il nuovo governo dopo l’esito del voto in in Spagna.

ECONOMIA

Borsa: Milano chiude positiva con bancheCalo petrolio pesa su titoli energia, spread a 258 punti

29 aprile 201918:30

– Seduta positiva per Piazza Affari (Ftse Mib +0,23% a 21.788 punti) nella prima seduta della settimana dopo la conferma, venerdì, del rating sovrano italiano da parte di S&P. Con gli acquisti corrono in particolare Mps (+3,12%), Banco Bpm (+3,6%), Ubi (+3,48%). Mentre è in controtendenza Fineco (-1,87%). Corre poi Salini (+3%) con Astaldi (+1,37%) con il mercato che guarda al duplice piano di ricapitalizzazione per la creazione delle polo delle costruzioni. Vendite poi sull’energia con il prezzo del petrolio in calo Cedono Eni (-1,59%), Snam (-0,49%) e Terna (-0,93%). Male anche il titolo della Juventus che perde l’1,99%. Lo spread tra Btp e Bund si attesta a fine giornata vicino a 258 punti base.

ECONOMIA

 

Spread Btp-Bund chiude a 258 punti baseRendimento decennale al 2,58%

29 aprile 201918:42

– Lo spread tra Btp e Bund decennale scende a 258,1 punti base in chiusura. Nella giornata in cui i mercati hanno reagito alla decisione di S&P di confermare il rating dell’Italia a BBB, il tasso di rendimento del titolo italiano è al 2,58%.

ECONOMIA

 

Google delude, titolo cede oltre il 4%Entrate primo trimestre Alphabet inferiori al previsto

NEW YORK29 aprile 201922:44

– Alphabet, la società che controlla Google, delude le attese con entrate nel primo trimestre pari a 36,34 miliardi di dollari, contro una previsione di 37,33 miliardi di dollari. Il titolo nelle contrattazioni after hours a Wall Street perde oltre il 4%. Gli utili del colosso di Mountain View sono calati nei primi tre mesi dell’anno del 29% a 6,7 miliardi di dollari, considerando anche il peso che sui risultati ha avuto la salata multa comminata alla società dalla Unione europea. Gli utili del colosso di Mountain View sono calati nei primi tre mesi dell’anno del 29% a 6,7 miliardi di dollari, considerando anche il peso che sui risultati ha avuto la salata multa comminata alla società dalla Unione europea.

ECONOMIA

 

Wall Street chiude in lieve rialzoDj +0,04%,Nasdaq +0,19%

NEW YORK29 aprile 201922:48

– Chiusura in rialzo per Wall Street con il Dow Jones che guadagna lo 0,04% a 26,554,25 punti, l’indice S&P500 lo 0,11% a 2.943,03 punti e il Nasdaq lo 0,19% a 8.161,85 punti. Dopo la chiusura di Wall Street l’euro viene scambiato a 1,1182 dollari. Dopo la chiusura di Wall Street il dollaro passa di mano a 11,67 yen, 1,0194 franchi svizzeri e 1,2936 sterline.           

STAMPA
Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.