Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:52 DI GIOVEDì 02 MAGGIO 2019

ALLE 07:18 DI VENERDì 03 MAGGIO 2019

ECONOMIA

Ok a invio del 730 per la precompilata
1,2 mln cittadini già visualizzata. Click definitivo entro 23/7

02 maggio 2019 10:52

In poco più di due settimane 1,2 milioni di cittadini hanno visualizzato la propria dichiarazione dei redditi precompilata per consultare i dati caricati dal Fisco e tenersi pronti alla “fase due”, per un totale di 1,7 milioni di accessi. Da oggi è possibile, infatti, accettare o modificare e inviare il 730/2019 e intervenire sul modello Redditi, che potrà essere trasmesso a partire dal 10 maggio. Dal 15 aprile, giorno in cui l’Agenzia delle Entrate, con il supporto del partner tecnologico Sogei, ha reso disponibili i modelli in modalità di consultazione, i più attivi in termini assoluti sono stati i contribuenti della Lombardia (in 289mila hanno già visualizzato la dichiarazione), seguiti da quelli del Lazio (162mila) e del Piemonte (115mila). Mancano ancora più di due mesi e mezzo alla prima scadenza: per l’invio definitivo, infatti, c’è tempo fino al 23 luglio se si utilizza il 730 e fino al 30 settembre 2019 se si usa Redditi. Lo comunica l’Agenzia delle Entrate.
ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE
Borsa: Milano chiude in calo (-0,78%)Indice Ftse Mib a 21.710 punti

MILANO02 maggio 201917:37

– La Borsa di Milano chiude in calo.
L’indice Ftse Mib cede lo 0,78% a 21.710 punti.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Europa chiude in calo dopo FedParigi (-0,85%), Londra (-0,46%), Francoforte (+0,01%)

LANO02 maggio 201918:

– Le Borse europee chiudono in calo, dopo le decisioni della Fed di non variare i tassi di interesse e con l’andamento negativo di Wall Street. Scivola Madrid (-1,6%) dopo le elezioni politiche e le incertezze sulla formazione del nuovo governo. Gli investitori guardano alle trattative tra Usa e Cina sui dazi ed attendono un eventuale accordo. I listini sono appesantiti anche dal settore energetico dopo il calo del prezzo del petrolio.
L’indice stoxx 600 chiude in calo dello 0,58%. In negativo Parigi (-0,85%), Londra (-0,46%) mentre è piatta Francoforte (+0,01%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano chiude in rosso con Europa
In ordine sparso le banche, spread tra Btp e Bund a 252 punti

02 maggio 201918:37

– La Borsa di Milano (-0,78%) chiude in calo, in linea con gli altri listini dell’Europa e con Wall Street. Sui mercati pesa la decisione della Fed di non variare i tassi di interesse. In ordine sparso le banche dopo una giornata all’insegna dell’incertezza. Lo spread tra Btp e Bund archivia la seduta a 252 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,55%.
Piazza Affari ha risentito dell’andamento del comparto energetico dopo il calo del prezzo del petrolio. In rosso Saipem (-4,1%), Tenaris (-2,9%), Snam (-2%) ed Eni (-1,2%). Seduta in calo anche per Fca (-1,3%) ed Exor (-1,6%), dopo i dati sulle vendite in Italia. In calo anche Rcs (-3,8%), nel giorno dell’assemblea con il ritorno al dividendo e Blackstone che inasprisce il conflitto sulla vicenda del palazzo di Via Solferino a Milano. Vola Gima TT (+22,8%), dopo che la Food and drug administration statunitense ha dato il via libera a Philip Morris per la commercializzazione di Iqos, le sigarette a bassa combustione, negli Usa.
Auto: immatricolazioni aprile +1,5%Dati ministero Trasporti da inizio anno

TORINO02 maggio 201919:57

Dopo tre cali consecutivi, il mercato italiano dell’auto registra un segno positivo in aprile.
Secondo i dati del ministero dei Trasporti, sono state immatricolate 174.412 vetture, l’1,47% in più rispetto allo stesso mese del 2018. Resta negativo il bilancio dei primi quattro mesi dell’anno: le auto vendute sono 712.196, con un calo del 4,62% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso.
Il gruppo Fca ha venduto in Italia nel mese di aprile 44.123 auto, il 4,15% in meno dello stesso mese del 2018. La quota scende dal 26,78 al 25,3%. Nei primi quattro mesi dell’anno le immatricolazioni del gruppo sono state 176.278, in calo del 13,75% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso con la quota che passa dal 27,37 al 24,75%.
Wall Street chiude in calo, Dj -0,46%Euro a 1,1173 dollari, dollaro a 111,52 yen

NEW YORK02 maggio 201922:15

– Chiusura in calo per Wall Street con il Dow Jones che perde lo 0,46% a 26.308,87 punti, il Nasdaq lo 0,16% a 8.036,77 punti e l’indice S&P500 lo 0,21% a 2.917,53.
Dopo la chiusura, l’euro viene scambiato a 1,1173 dollari e il dollaro viene scambiato a 111,52 yen, 1,0195 franchi svizzeri e 0,7671 sterline.
Facebook studia un proprio bitcoinWSJ: virtuale ma valore stabile, minaccia a carte di credito

03 maggio 201903:25

– SAN FRANCISCO

– Facebook sta pianificando un sistema di pagamento basato su criptovaluta che potrebbe essere utilizzato da miliardi di utenti in tutto il mondo. Lo rivela il Wall Street Journal.
Il sistema sarebbe basato su una moneta digitale simile al bitcoin, ma con la sostanziale differenza che avrebbe un valore stabile. Le criptovalute, invece, sono suscettibili a fluttuazioni di valore molto significative. Questo sistema potrebbe mettere in pericolo le carte di credito perché non imporrebbe le commissioni che invece queste ultime hanno. Secondo il rapporto del WSJ, Facebook sta reclutando dozzine di società finanziarie e negozi online per lanciare la rete. Il social network potrebbe anche elaborare un metodo per invogliare gli utenti a utilizzare la nuova funzione. Facebook non conferma, e dice soltanto che sta esplorando molte diverse applicazioni per la tecnologia delle criptovalute.         [print-me title=”STAMPA”]

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.