Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:42 DI SABATO 11 MAGGIO 2019

ALLE 05:19 DI MERCOLEDì 15 MAGGIO 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

#OppositionWatch: la Roma
11.05.2019 08:42 – in: Serie A
#OppositionWatch: la Roma

Alla scoperta degli avversari dei bianconeri di domenica sera
IL PERCORSO…
Quando la Roma affronta la Juventus al girone d’andata, perdendo allo Stadium 1-0, i giallorossi vivono una situazione già problematica. Rispetto ai bianconeri, hanno meno della metà dei punti (24 a 49); 5 sconfitte ne condizionano pesantemente la classifica, che li vede confinati in un centro-classifica assolutamente imprevedibile dopo il terzo posto ottenuto nel precedente torneo. La settimana davvero critica è però successiva, quando nel giro di pochi giorni la Roma perde seccamente il derby di ritorno (3-0) e viene eliminata in Champions League ad opera del Porto. Matura in quel momento l’esonero di Eusebio Di Francesco: quando arriva Ranieri, la squadra si trova a -3 dal quarto posto. Dopo 9 partite con il nuovo allenatore la situazione è immutata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

UP…
Settima giornata, Roma-Lazio. La stracittadina dell’andata è stata la gara più convincente dei giallorossi sotto la gestione di Di Francesco. Davvero rilevante la prestazione di Lorenzo Pellegrini, autore di una prestazione che ha fatto la differenza. Un suo colpo di tacco sblocca l’incontro a fine primo tempo. Nella ripresa, la Lazio pareggia con Immobile ma la situazione di equilibrio dura solo 4 minuti. Il centrocampista conquista una punizione e Kolarov la trasforma con un sinistro che trova l’angolo giusto. Infine, è ancora Pellegrini a suggerire il gol che chiude la sfida sul 3-1 invitando Fazio a un colpo di testa vincente nel finale di gara.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

…AND DOWN
La stagione della Roma è stata fortemente caratterizzata da una serie di passaggi a vuoto avvenuti in momenti nei quali la squadra stava dando l’impressione di avere trovato un assetto buono. Una sorprendente mancanza di continuità che ha condizionato non solo il percorso della squadra, ma anche gli umori dell’ambiente. In tal senso, emblematica è la sconfitta avvenuta ad Udine – 1-0, gol di De Paul – alla tredicesima giornata contro una formazione in piena crisi, che aveva appena cambiato l’allenatore. In più, a rendere pesante lo stop, il fatto che sia arrivato dopo che nella precedente gara la Roma aveva fornito una prova decisamente positiva con il risultato di 4-1 contro la Sampdoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

IL PROTAGONISTA
11 gol: nei precedenti campionati nella Roma Stephan El Shaarawy non era mai andato in doppia cifra. Il Faraone è tornato perciò ai “vecchi” tempi, quando nel 2012-13 con il Milan aveva chiuso il torneo con ben 16 centri. Esploso giovanissimo, il ventiseienne savonese è un giocatore che attacca bene gli spazi ed è bravissimo nei cambi di direzione e nelle soluzioni rapide. La sua migliore prestazione stagionale si è avuta in Roma-Sampdoria, quando ha realizzato la metà delle 4 reti dei padroni di casa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

L’ANALISI TATTICA
La Roma di Di Francesco e la Roma di Ranieri: difficilmente, pur con i tanti cambi di tecnici che caratterizzano il nostro campionato, ci si trova di fronte a una squadra che nella prima parte di stagione differisce così tanto dalla seconda per impostazione di gioco da parte dell’allenatore. Di Francesco e Ranieri sono diversi soprattutto su due punti (nonostante il sistema di gioco, il 4 2 3 1 sia stato utilizzato da entrambi): pressing alto da parte dell’ex mister del Sassuolo, difesa bassa da parte dell’attuale tecnico giallorosso; costruzione da dietro e uscita palla al piede da parte di Di Francesco e lancio lungo a cercare le punte per quanto riguarda Ranieri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nella gara d’andata la Roma ha messo in difficoltà la squadra di Allegri nei primi minuti cercando con attaccanti e centrocampisti, ma anche con l’alzarsi dei terzini, di inibire la costruzione del gioco della Juventus che infatti quel poco che ha concesso ai giallorossi lo ha fatto proprio da situazioni di palla persa davanti ai propri sedici metri.
Di contro però la stessa Juventus è riuscita non solo ad impensierire ma anche a trovare il gol vittoria sfruttando la volontà della squadra ospite di costruire da dietro anche se pressata. Molti palloni sono stati persi dai giallorossi e la Juventus con maggior cinismo è riuscita a sfruttare una di questi segnando il gol della vittoria, ma altre avrebbero potuto essere le possibilità di fare gol, sempre partendo da un recupero alto e arrivando così velocemente al tiro.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Roma-Juve, la conferenza di Allegri
11.05.2019 11:30 – in: Serie A
Roma-Juve, la conferenza di Allegri

Il tecnico presenta la sfida contro i giallorossi, valida per la terzultima giornata di campionato
Penultima trasferta di campionato domani sera per la Juventus, impegnata allo stadio Olimpico sul campo della Roma. Oggi, a mezzogiorno, ha parlato in conferenza stampa Massimiliano Allegri.
L’INCONTRO CON IL PRESIDENTE
«La prossima settimana mi incontrerò con il Presidente. Parleremo a 360 gradi in generale, come facciamo tutti gli anni. Prima dell’Ajax gli avevo comunicato che sarei rimasto. Con il Presidente ho un ottimo rapporto di stima reciproca e onestà, così come con gli altri componenti della società, con Fabio Paratici e Pavel Nedved. La forza della società è fondamentale per i successi della Juventus».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LA SFIDA CONTRO I GIALLOROSSI
«Domani abbiamo una bella partita contro la Roma, dobbiamo giocarla al meglio per poi vivere la festa contro l’Atalanta. Recuperiamo Alex Sandro, Bentancur, Dybala ed Emre Can». L’allenatore bianconero ha poi parlato della crescita di Bentancur e Cancelo. «Rodrigo è cresciuto molto ma deve ancora fare dei progressi negli inserimenti in zona gol, negli assist e nella visione di gioco. Ha tutto il tempo e le possibilità per farlo. Anche Joao è migliorato, ha qualità straordinarie in fase di possesso. La squadra in questo momento è miscelata bene. Dovremo solo capire quali sono le situazioni tattiche che vanno migliorate. Nei miei cinque anni sono rimasti solo in due: Chiellini e Bonucci, visto che Barzagli si ritira».

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Juve-Genoa Primavera Match Report
11.05.2019 13:00 – in: Primavera
Primavera, una vittoria per credere nei play-off

Grande successo dei ragazzi di Baldini, che a Vinovo battono il Genoa 4 a 2 e continuano a inseguire i play-off
E’ un successo pesantissimo quello costruito dalla Primavera, a Vinovo, con il Genoa. I ragazzi di Baldini ritornano a vincere e riaccendono in maniera decisiva le speranze play-off, con il sesto posto che diventa sempre più vicino. Il merito è di un grandissimo finale di gara, dopo che nel primo tempo il Genoa aveva risposto allo scadere al vantaggio iniziale di Frederiksen. Nella seconda frazione sono decisivi i cambi del tecnico bianconero: dopo il secondo vantaggio di Portanova, i neoentrati Petrelli e Pennerfirmano il poker finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA GARA
E’ una gara combattuta fin dalle prime azioni. Entrambe le squadre vogliono i tre punti. La Juve lo fa capire già al 16’, quando Frederiksen prende palla dal limite dell’area e scarica un sinistro all’angolino basso per il vantaggio dei ragazzi di Baldini, che 5’ più tardi potrebbero persino raddoppiare con Portanova. Il Genoa prova a uscire nella seconda parte della prima frazione: Bianchi ci prova con un tocco sotto al 28’ e Rovella colpisce la traversa al 42’. Allo scadere però Njie trova l’incornata vincente e manda le squadre al riposo sul risultato di parità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A campi invertiti, la Juve decide di prendersi la partita. Al 75’ un miracolo di Russo nega al neonentrato Penner il gol del 2 a 1, che però arriva all’81’, quando Portanova è bravissimo a sfruttare gli sviluppi di un corner per ribadire in rete di prepotenza. Non c’è nemmeno il tempo di festeggiare il gol, perché i ragazzi di Baldini trovano subito il tris con il tap-in vincente del neoentrato Petrelli. La gara diventa scoppiettante, tanto che il Genoa accorcia le distanze a 1’ dalla fine con Bianchi. Penner però firma il 4 a 2 nei minuti di recupero e consegna i tre punti ai bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE DICHIARAZIONI
«Adesso dobbiamo vincere anche le altre due – commenta a fine gare mister Baldini – che saranno gare difficili con Roma e Napoli. Sappiamo che è ancora tutto in ballo. I ragazzi oggi si sono ritrovati bene, con tranquillità e voglia di giocare, e i cambi si sono comportati benissimo. Faccio i complimenti a Penner per l’impatto, che è il risultato del suo lavoro in settimana».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Roma-Juve, i convocati
11.05.2019 17:50 – in: Serie A
Roma-Juve, i convocati

Gli uomini a disposizione di Allegri per la sfida contro i giallorossi
Dopo l’allenamento sostenuto questo pomeriggio al JTC, Massimiliano Allegri ha diramato l’elenco dei convocati la sfida contro la Roma, valida per la terzultima giornata di campionato e in programma allo stadio Olimpico, domenica 12 maggio alle 20:30. Non prenderà parte alla trasferta Leonardo Bonucci, che rimarrà a Torino per precauzione in seguito a una contusione alla caviglia destra subita al termine della rifinitura.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questi gli uomini a disposizione:
1 Szczesny
2 De Sciglio
3 Chiellini
4 Caceres
5 Pjanic
7 Ronaldo
10 Dybala
12 Alex Sandro
14 Matuidi
15 Barzagli
16 Cuadrado
20 Cancelo
21 Pinsoglio
23 Emre Can
30 Bentancur
32 Del Favero
35 Pereira Da Silva
37 Spinazzola
39 Kastanos
41 Nicolussi Caviglia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Roma-Juve, Matchday Stats!
12.05.2019 10:00 – in: Serie A
Roma-Juve, Matchday Stats!

Le statistiche sulla gara di questa sera all’Olimpico
UN CLASSICO, NUMERO 170… 170º confronto in Serie A tra Roma e Juventus: avanti nel bilancio i bianconeri con 81 successi contro i 39 giallorossi – 49 i pareggi che completano il quadro nella competizione.
ROMA A SECCO DA 6 GARE La Roma è rimasta a secco di gol in cinque delle ultime sei sfide contro la Juventus in campionato, incluse tutte le ultime tre: solo una volta i giallorossi non hanno segnato in quattro gare di fila contro i bianconeri in Serie A, tra il 1948 e il 1949.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MA ALL’OLIMPICO… La Roma ha perso solo una delle ultime sette sfide di Serie A contro la Juventus all’Olimpico (3V, 3N) ed è imbattuta in tutte le ultime quattro.
SOLO 59 PUNTI 59 punti per la Roma finora in questa Serie A: questa è la peggiorstagione dei giallorossi a questo punto del campionato dal 2012/13 (58 dopo 35 giornate).
DUE CLEAN SHEETS La Roma non ha subito gol negli ultimi due incontri interni di campionato: non tiene la porta inviolata per più gare di fila interne in una singola stagione di Serie A dal novembre 2014 (sei in quell’occasione).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DUE PAREGGI PER LA JUVE La Juventus ha pareggiato le ultime due partite di Serie A: non arriva a tre di fila nel massimo campionato dal marzo 2012 (quattro). E Non rimane a secco di successi per tre gare di fila nella competizione dal maggio 2017, quando perse la terza sfida proprio contro la Roma all’Olimpico.
97% IN GOL! La Juventus ha trovato il gol nel 97% delle partite disputate in questa Serie A (34 su 35) – solo il PSG ha fatto meglio nei maggiori cinque campionati europei 2018/19 (100% – 35 su 35).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TANTI GOL NEL PRIMO TEMPO Sfida tra le due squadre che hanno realizzato più gol nel primo tempo di questo campionato: Roma (32) e Juventus (30).
…E TANTI SU PIAZZATO Juventus (23 reti) e Roma (22) sono le due formazioni che hanno segnato maggiormente su calcio piazzato nella Serie A in corso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CR14 Cristiano Ronaldo ha segnato a 14 squadre differenti in questo campionato (nessun gol contro la Roma): gli unici due giocatori nella storia della Serie A a trovare la rete contro 15 squadre diverse nella loro stagione d’esordio nel massimo campionato sono stati John Charles (1957/58) e Ronaldo (1997/98).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Il nuovo Home Kit 19/20!
12.05.2019 10:00 – in: Eventi
Il nuovo Home Kit 19/20!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus lancia oggi la divisa Home by adidas per la prossima stagione!

E’ una domenica molto importante, questa, per la Juventus.
E’ la domenica in cui diamo il benvenuto al nuovissimo Kit Home 2019/2020.juventus-maglia-gara-home-2019…
Nuovissimo… sotto tutti i punti di vista. La Juventus continua infatti a guardare al futuro, con l’intento coraggioso di rompere gli schemi, e senza dimenticare l’eredità del passato.
Per la prima volta, infatti, la divisa bianconera è divisa in sole due parti: ovviamente, una bianca e una nera. Ma insieme ai colori iconici del Club, c’è anche un inatteso rosa: è quello presente al centro, proprio fra il bianco e il nero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il primo colore della storia Juventina (il rosa) insieme a quelli che ne hanno costruito la gloria.
Completano l’alternanza le maniche, sempre una bianca e una nera, con le classiche tre strisce adidas, per una maglia che è più di una maglia: è un invito ai fans ad abbracciare un pensiero nuovo. Diverso. Ma sempre, profondamente, juventino. #BETHESTRIPES.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La nuova maglia Juventus 2019/2020, creata con la innovativa tecnologia CLIMALITE, è disponibile da oggi presso tutti gli store Juventus, fisici e sullo Store Online ufficiale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Su J Match Time Roma-Juve comincia alle 19.30
12.05.2019 17:00 – in: Serie A
Su J Match Time Roma-Juve comincia alle 19.30

Ricco prepartita con le ultime news e il riscaldamento dei giocatori. Il match è on demand da mezzanotte, mentre l’audio-cronaca è in presa diretta. Juventus Tv è live anche nel post per le interviste esclusive e le conferenze stampa.
Giocare all’Olimpico di Roma regala sempre stimoli e rievoca dolci ricordi tricolori. Qui s’è fatto un bel pezzo di storia degli scudetti bianconeri, anche se stavolta non ce n’è bisogno: si arriva col nuovo tricolore già sul petto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I motivi di interesse rimangono però intatti, perché la partita promette emozioni. Quindi il consiglio è di connettersi a J Match Time, il live di Juventus Tv, per seguire l’avvicinamento a Roma-Juventus.
La diretta scatta dalle 19,30 con le ultime di formazione, news e commenti da studio e da bordocampo, da cui apprezzare l’intero riscaldamento dei giocatori.
La versione integrale del match è on demand per gli abbonati a partire da mezzanotte, ma l’audio-cronaca si può apprezzare già in presa diretta.
Juventus Tv riaccende il live al fischio finale con continue finestre dallo stadio Olimpico per le interviste esclusive e le conferenze stampa.
La visione è ottimizzata per tutti i dispositivi e quindi fruibile ovunque si preferisca.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Qui Uzbekistan. Benvenuta, Juventus Academy!
12.05.2019 18:00 – in: JAcademy
Qui Uzbekistan. Benvenuta, Juventus Academy!

Pochi giorni fa a Tashkent l’inaugurazione della nuova struttura
Da qualche giorno in Uzbekistan c’è un’importante presenza bianconera: parliamo della Juventus Academy di Tashkent, inaugurata lo scorso 7 maggio allo stadio della Turin Polytechnic University in Tashkent – TTPU, in occasione delle celebrazioni per il decennale dell’apertura della sede a Tashkent del Politecnico di Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Preceduta da una conferenza stampa congiunta, con i rappresentanti di Juventus, il rettore dell’università TTPU (dott. Sharipov) e le persone coinvolte nel nuovo progetto, che ha confermato come la Juventus intenda portare anche in Uzbekistan i valori, di vita ed educativi prima ancora che sportivi, che passano attraverso lo sport e il calcio, l’inaugurazione si è svolta poi sul campo.
Alla presenza di tre allenatori provenienti dall’Italia, si è svolto uno Juventus Training Camp durante la quale i ragazzi uzbechi hanno potuto avere un primo contatto con la metodologia Juventus. A partire da Agosto, l’impianto sportivo del Politecnico, su cui si è svolta l’attività, sarà la location permanente dell’attività Juventus Academy Year-Round Training.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus Academy di Tashkent, è la numero 56 nel mondo e la 17esima in Asia, un continente in cui il progetto Academy è cresciuto tanto gli ultimi mesi, ed è già presente in Cina con 5 progetti (Zhuhai, Nanjing, Meishan, Tianjin e Shanghai), in Giappone (Tokyo), Vietnam (Ho Chi Minh) e nel Middle East con 9 progetti attivi in 6 nazioni (Bahrain, Kuwait, Libano, Oman, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La Juve si ferma all’Olimpico
12.05.2019 22:30 – in: Match Report
La Juve si ferma all’Olimpico

Florenzi e Dzeko castigano i bianconeri che sprecano troppo, specie nel primo tempo
Una buona Juve, soprattutto nel primo tempo, non riesce a sfruttare le tante, buone occasioni create e deve arrendersi nella ripresa alla zampata di Florenzi e alcontropiede di Dzeko, che rilanciano la Roma nella rincorsa verso la Champions
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BELLA JUVE, MIRANTE SALVA LA ROMA

La squadra di Allegri in effetti ha già lo scudetto in tasca, mentre i giallorossi devono ancora sudarsi la qualificazione in Europa, ma all’inizio la differenza di motivazioni non traspare minimamente e i bianconeri sembrano tutto, tranne che appagati, tanto che Emre Can libera subito Cuadrado davanti a Mirante, che risponde da campione al destro del colombiano, ripetendosi poco dopo sul sinistro di Dybala, servito da Ronaldo dopo una fuga che manda nel panico mezza difesa giallorossa. La reazione della Roma è tutta nel tentativo di Pellegrini, che dalla distanza colpisce l’incrocio dei pali, ma il conto viene presto pareggiato da Dybala, il cui sinistro viene deviato sul legno dall’ennesimo prodigioso intervento di Mirante. Infine un puntuale intervento di Chiellini su El Shaarawy, archivia un primo tempo brillante, che la Juve meriterebbe decisamente di chiudere in vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FLORENZI COLPISCE NEL FINALE

In avvio di ripresa sono gli errori tecnici a dominare e non a caso l’occasione capitata a El Shaarawy nasce da un passaggio sbagliato di Emre Can, che scatena in contropiede giallorosso. La prima conclusione del Faraone è sballata, ma la ribattuta gli permette di riprovarci… e di sbagliare nuovamente la mira. La gara si fa più vivace intorno al ventesimo: Ronaldo colpisce, ma scatta con leggero anticipo sull’assist di Dybala, terminando in fuorigioco, subito rilevato dalla terna arbitrale. Poi Mirante respinge una rasoiata di Emre Can, servito ancora dalla Joya, mentre Szczesny deve alzare sopra la traversa una sventola dalla distanza di El Shaarawy. Il ritmo cala nuovamente, ma a cinque minuti dalla fine, un disimpegno errato dei bianconeri permette a Florenzi di partire verso l’area, di presentarsi di fronte a Szczesny e di superarlo con un elegante pallonetto. Allegri interviene immediatamente, richiamando Matuidi e De Sciglio e inserendo Alex Sandro e Cancelo, ma la Roma è attenta a non lasciarsi sfuggire l’occasione di portare a casa tre punti pesantissimi per la rincorsa all’Europa e non solo non concede nulla, ma colpisce ancora con il contropiede finale di Dzeko, che punisce ancora, a dire il vero troppo severamente, i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ROMA-JUVENTUS 2-0

RETI: Florenzi 35′ st, Dzeko 47′ st

ROMA
Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov;  Zaniolo, Nzonzi, Pellegrini (22′ st Cristante)  ; Kluivert 33′ st Under), Dzeko, El Shaarawy
A disposizione: Olsen, Cerantola, Karsdorp, Juan Jesus, Marcano, De Rossi, Coric, Pastore, Perotti, Schick
Allenatore: Ranieri

JUVENTUS
Szczesny; De Sciglio (40′ st Cancelo), Caceres, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic (26′ st Bentancur), Matuidi (40′ st Alex Sandro); Cuadrado, Dybala, Ronaldo
A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Barzagli, Pereira, Kastanos, Nicolussi Caviglia
Allenatore: Allegri

ARBITRO: Massa
ASSISTENTI: Meli, Preti
QUARTO UFFICIALE: Guida
VAR: Mazzoleni, Carbone

AMMONITI: 6′ st Dzeko, 29′ st Emre Can, 30′ st Zaniolo, 46′ st Kolarov.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Allegri: «Dovevamo creare di più»
12.05.2019 23:02 – in: Serie A
Allegri: «Dovevamo creare di più»

«Abbiamo sbagliato troppo, perché nel primo tempo c’è stata una grande supremazia e avremmo dovuto creare più occasioni»
«Questa sera abbiamo anche fatto una buona partita, ma abbiamo sbagliato troppo, perché nel primo tempo c’è stata una grande supremazia e avremmo dovuto creare più occasioni. Anche nel secondo, pur giocando sotto ritmo, siamo riusciti a tenere la palla, prendendo gol su delle uscite sbagliate». Dopo l’analisi della gara contro la Roma, Massimiliano Allegri risponde alle domande sul futuro e sull’imminente incontro con il Presidente Agnelli per pianificare la prossima stagione: «Dovremo parlare di come migliorare la squadra. È stata un’annata comunque importante perché abbiamo portato a casa due trofei, mentre in Champions siamo arrivati nel momento decisivo non nelle migliori condizioni. Il prossimo anno sarà ancora più difficile e il margine di errore si assottiglierà, quindi serviranno idee chiare e lucidità».

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Matuidi: «Adesso pensiamo a una grande festa con i nostri tifosi».
12.05.2019 23:44 – in: Serie A
Matuidi: «Adesso pensiamo a una grande festa con i nostri tifosi».

Il centrale bianconero a Juventus Tv: «Nella ripresa abbiamo giocato meno, dovevamo segnare prima»
Questo il commento del post partita di Blaise Matuidi, ai microfoni di Juventus Tv durante JMatchtime: «Abbiamo giocato meno nella ripresa, qualcosa è cambiato – spiega – Se non si segna il primo o il secondo gol, succede che poi gli avversari crescano. Ma è normale, perché abbiamo vinto lo Scudetto settimane fa; nonostante questo, siamo professionisti, e dobbiamo fare sempre il meglio per vincere».
A proposito di motivazioni: «Adesso pensiamo alla prossima settimana, a fare una grande festa con i nostri tifosi. Non sarà facile perché l’Atalanta ha un grande obiettivo, mentre noi abbiamo già vinto. Ma vogliamo fare una bella figura».

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Talking Points | Roma-Juve
13.05.2019 10:00 – in: Serie A
Talking Points | Roma-Juve

Cinque dati sulla sfida di ieri all’Olimpico
Terzultima giornata di campionato: la Juve non passa a Roma, vincono i giallorossi.
I dati della gara.
Generale
Possesso
36,4%
36,4%
63,6%
63,6%
% Duelli vinti
48,1%
48,1%
51,9%
51,9%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Duelli aerei vinti
47,8%
47,8%
52,2%
52,2%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Intercetti
11
11
10
10
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fuorigioco
0
0
5
5
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Corner
3
3
3
3
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Distribuzione
Passaggi
363
363
663
663
Passaggi lunghi
56
56
57
57
Precisione passaggi (%)
76,9%
76,9%
88,2%
88,2%
Precisione passaggi metà avv. (%)
65,8%
65,8%
83,1%
83,1%
Cross
20
20
8

8
Precisione cross
25,0%
25,0%
12,5%

12,5%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Attacco
Gol
2
2
0
0
Tiri
13
13
7
7
Tiri nello specchio
3
3
4
4
Tiri ribattuti
1
1
2
2
Tiri da fuori area
5
5
1
1
Tiri da dentro l’area
8
8
6
6
Precisione al tiro (%)
23,1%
23,1%
57,1%

57,1%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Difesa
Contrasti
13
13
14
14
% di contrasti vinti
69,2%
69,2%
64,3%
64,3%
Respinte difensive
10
10
14
14
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Disciplina
Falli fatti
8
8
7
7
Cartellini gialli
3
3
1
1
Cartellini rossi
0
0
0

0
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEI PARTITE SENZA CLEAN SHEET
La Juventus ha subito gol in tutte le ultime sei giornate di Serie A: non accadeva in uno stesso campionato da febbraio 2014.
PRIMO TEMPO BIANCONERO
Nella prima metà della gara la Juventus si è fatta preferire: non tanto e non solo per il possesso palla di oltre il 60%, dato confermato anche nella ripresa, ma per tiri (6 vs 4), passaggi (377) e precisione (oltre l’89%)
TRAGUARDI DI SERATA
350ª presenza con la Juventus in Serie A per Giorgio Chiellini. 250ª presenza nel massimo campionato italiano per Pjanic.
50ª presenza nel massimo campionato italiano per Rodrigo Bentancur.
DZEKO VS JUVE ALL’OLIMPICO
Entrambe le reti di Edin Dzeko in Serie A contro la Juventus sono arrivate all’Olimpico.
TANTO LAVORO A CENTROCAMPO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I bianconeri hanno costruito moltissimo della loro partita a centrocampo: la heatmap della Juve, a destra a fianco a quella romanista, conferma proprio questa grande presenza centrale della squadra di Allegri ieri sera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Mercoledì la ripresa per i bianconeri
13.05.2019 14:00 – in: Serie A
Mercoledì la ripresa per i bianconeri

Di ritorno da Roma, la squadra usufruisce di due giorni di riposo
La Juventus inizierà mercoledì a preparare l’ultima partita di campionato all’Allianz Stadium, contro l’Atalanta.
Di ritorno da Roma, i giocatori usufruiscono infatti, oggi e domani, di due giorni di riposoconcessi da Mister Allegri. Da mercoledì pomeriggio, focus sulla sfida di domenica(ricordiamo che il fischio d’inizio è previsto alle 20:30)..
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La domenica #JuventusYouth
13.05.2019 15:00 – in: Settore Giovanile
La domenica #JuventusYouth

Soddisfazioni da Under 15, e Under 17 femminile, entrambe vittoriose
Inizia bene l’avventura ai Playoff Nazionali per la Under 15. La squadra di Mister Valenti domenica batte nettamente l’Empoli, a Vinovo. Decide una rete di Nobile, a inizio ripresa.

Bene anche la Under 17 femminile, anch’essa impegnata nei Playoff. Quarti di finale di andata campionato nazionale Allieve: Juventus – Hellas Verona 6-0, con reti di Musolino, 3 volte Carrer, Gianesin e Distefano.BIANCONERI IN NAZIONALEA proposito di Under 17, stanno facendo molto bene i ragazzi bianconeri con le loro Nazionali. Brentan, Lamanna, Sekulov, Riccio e Tongya sono nell’Italia che battuto 4-1 la Spagna (per i bianconeri, c’è Moreno) e ha guadagnato primo posto nel girone con tre vittorie su tre.Anche la Spagna ha ottenuto l’accesso al turno successivo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E a proposito di Nazionali, il punto sulle convocazioni bianconere:
Senko – Ungheria Under 16 per UEFA U16 Development Tournament – Impegni il 15, 17 e 19 maggio
Loria e Olivieri – Italia Under 20 –  Raduno Pre Campionato del Mondo, 13-19 maggio
Israel – Uruguay Under 20 – 24/05 ore 20.30: Uruguay – Norvegia (Lodz – Polonia); 27/05 ore 18.00: Honduras – Uruguay (Lublino – Polonia); 30/05 ore 18:00: Nuova Zelanda – Uruguay (Lodz – Polonia); ev. fasi finali.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Women, l’ultimo #Ask della stagione è con Aluko!
13.05.2019 16:00 – in: Women
Women, l’ultimo #Ask della stagione è con Aluko!

Domani alle 15 in diretta su @JuventusfcWomen, #AskEniola: la numero 9 bianconera vi risponde via Twitter!
Prima stagione vincente, quella in bianconero, per Eniola Aluko. Gol importanti, un impatto di livello internazionale sulla squadra bianconera. E due trofei in bacheca.
Domani, proprio con la numero 9 bianconera, si conclude la serie di chat su Twitter con le campionesse Juventus Women, che ha visto protagoniste, negli ultimi mesi, Yaya Galli, Cecilia Salvai, e la scorsa settimana Petronella Ekroth.
Domani, come sempre alle 15, collegatevi su Twitter, per l’#AskEniola
Stessa modalità rispetto agli altri incontri anche per porre le vostre domande: utilizzate Twitter, non dimenticando l’hashtag #AskEniola e la menzione @JuventusFcWomen.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

#W8NDERFUL, secondo atto: lo Scudetto 2013
14.05.2019 11:00 – in: Serie A
#W8NDERFUL, secondo atto: lo Scudetto 2013

Uno a zero al Palermo: Tricolore numero 31
5 Maggio. Ancora una volta.
Dopo quello, incredibile, del 2002, arriva quello del 2013. Scudetto numero 31, arrivato battendo all’Allianz Stadium il Palermo. La vittoria della partita che significa Tricolore arriva grazie a un calcio di rigore, firmato Arturo Vidal.

Una vittoria che conclude un’annata eccezionale, come si può leggere nelle righe del nostro racconto dello Scudetto: Possente, dominante, fiera. O, se preferite, semplicemente superiore a tutti. Il 31° scudetto questo ha certificato: il calcio italiano ha ritrovato definitivamente la sua Signora. La Juve che si riconferma campione è stata padrona della classifica dalla prima giornata. Ha vinto 26 gare su 35. Ha viaggiato a una media di 2,37 punti a partita. Ha segnato 67 gol e ne ha subiti 20, meno di tutti. Ha trionfato con tre giornate di anticipo. E il fatto che si sia dovuto aspettare “così tanto” per festeggiare, rende merito alle avversarie e alla competitività di un campionato che, evidentemente, mantiene un tasso di difficoltà tutt’altro che banale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

#AskEniola: Aluko answers!
14.05.2019 16:30 – in: Women
#AskEniola: Aluko answers!

Quattro chiacchiere su Twitter con Eniola Aluko: l’attaccanta inglese ha risposto alle vostre domande ad hashtag #AskEniola su @JuventusFcWomen!
Ritorna il consueto appuntamento con l’#Ask su Twitter dedicato alle Juventus Women. Dopo Aurora Galli, Cecilia Salvai e Petronella Ekroth, è stata l’ora di andare a lezione d’inglese con Eniola Aluko.
L’attaccante delle bianconere, nonchè editorialista ed opinionista TV, ha risposto alle vostre domande ad hashtag #AskEniola, raccontando la propria vita in Italia, le emozioni con le Juventus Women e i dietro le quinte della sua splendida stagione.
Spoiler alert: la spiegazione del balletto con cui ha festeggiato il gol Scudetto a Verona.
IL MOMENTO PREFERITO DELLA STAGIONE?

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu: “Giocare all’Allianz Stadium è stato uno dei momenti più belli della mia carriera. Incredibile vedere 39.000 persone venute per noi e pazzesco vedere la reazione delle mie compagne italiane. In tantissime piangevano dall’emozione”#AskEniola

LA VITA IN ITALIATra Torino, il Campionato e il cibo, l’attaccante ha raccontato la propria vita italiana.

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu: “Mi piace la vita a Torino. Ha un ritmo diverso rispetto a Londra e sono molto più rilassata. Ho viaggiato il più possibile in Italia. E’ il più bel Paese in cui ho vissuto: gli italiani sono fortunati!”#AskEniola

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu: “La competizione è ottima e lo dimostra la vittoria finale con un punto di distacco. Il campionato italiano puo’ ancora crescere tanto verso una lega professionista che attragga le migliori giocatrici”.#AskEniola

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu: “Gnocchi con pesto. Quando sono cucinati bene, sono il miglior piatto del mondo!” Emoji: Spaghetti#AskEniola

IL GRUPPO JUVENTUS WOMEN

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu: “Sono contenta i tifosi abbiano notato l’intesa con @barbarabonansea e @cristianagire. Tutte e 3 abbiamo fatto bene questa stagione, prendendoci responsabilità e segnando gol. Andiamo molto d’accordo fuori dal campo e parliamo spesso di come migliorarci”.#AskEniola

IL BALLETTO DEL GOL SCUDETTOInfine, Eniola Aluko ha mantenuto la tradizione dell’inno, e ha anche spiegato e riprodotto il balletto del gol Scudetto siglato a Verona. Ispirato a Beyoncè…

Emoji: Speaking head in silhouette @EniAlu spiega il balletto del gol Scudetto: “In viaggio verso Verona, ho guardato il documentario su @Beyonce. Sono una sua grande fan e mi ha dato l’ispirazione giusta Emoji: Ballerina”#AskEniola

Scopri tutte le altre risposte dell’#AskEniola su TWITTER!

VUOI VEDERE TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS PIù ESCLUSIVI ED AGGIORNATI? DA NON PERDERE! ALLORA CLICCA QUI!          
STAMPA

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.