Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 20:45 DI MERCOLEDì 15 MAGGIO 2019

ALLE 07:18 DI GIOVEDì 16 MAGGIO 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Venezuela: Usa sospendono tutti i voli
‘Motivi di sicurezza’, dice il dipartimento ai trasporti

WASHINGTON15 maggio 2019 20:45

– Il Dipartimento ai trasporti americano ha annunciato la sospensione di tutti i voli di linea e commerciali tra Stati Uniti e Venezuela. La decisione e’ stata motivata con le crescenti preoccupazioni legate alla sicurezza, visti i disordini in atto nel paese sudamericano.
Fca: Moody’s alza rating,outlook stabileVoto legato a miglioramenti società ed a capacità mantenerli

15 maggio 201920:58

– Moody’s ha alzato da Ba2 a Ba1 il rating corporate di Fca, e da Ba3 a Ba2 quello dei bond emessi o garantiti dalla società. L’outlook è stabile. Lo annuncia una nota di Fca. Moody’s spiega che la revisione al rialzo del rating è legata “ai miglioramenti conseguiti da Fca ed all’attesa che la società riesca a mantenerli anche in un contesto di indebolimento della domanda”.
Carpenter,Un film su Trump? Fa pauraIl festival di Cannes premia il regista con la Carrozza d’oro

CANNES15 maggio 201921:07

– Che questo sia l’anno degli zombies, della paura sulla Croisette non era in discussione fin dalla scelta di Cannes di aprire con un film dedicato ai non-morti, sia pure con la cifra d’autore di Jim Jarmusch. E la Quinzaine des Réalisateurs ha assegnato il premio alla carriera, la Carrozza d’oro, a un maestro del genere, John Carpenter. Per omaggiarlo ecco una copia nuova di zecca di “La cosa”, remake d’autore di un classico firmato da Howard Hawks e destinato a spostare i confini dell’horror quando apparve nel 1982. “In quell’anno -commenta il regista – uscì insieme a ‘E.T’ di Spielberg e si chiarì subito che eravamo le due metà della mela: lui voleva rassicurare il pubblico con l’alieno buono, io cercavo di spaventarlo col mostro cattivo”.Oggi l’America di Carpenter è diversa. “Trump – dice – mi fa molta più paura di qualsiasi film dell’orrore, perché lui sta nella vita reale e le conseguenze dei suoi atti toccano noi. Ma non potrei fare un film su di lui, è troppo concreto, troppo pericoloso”.
Giappone, Abe: “assumere gli anziani”Appello del governo per sopperire alla crisi di manodoperta

TOKYO16 maggio 201905:05

– Il governo giapponese esorta le aziende del Paese a mantenere in organico i propri impiegati almeno fino a 70 anni di età, per far fronte alla grave carenza di forza lavoro con cui si confronta la nazione. L’esecutivo guidato dal premier Shinzo Abe intende inoltre fornire assistenza alle imprese che offrono occupazione ai pensionati, anche attraverso la formazione di nuove società, e tramite il lavoro freelance. “Credo che sia necessario fornire una serie di opzioni al personale esperto, ache se in età avanzata”, ha detto Abe, partecipando a un convegno sulle politiche del lavoro.
Molte aziende in Giappone fissano l’età della pensione a 60 anni, ma la legge consente agli impiegati di poter continuare a lavorare fino a 65 anni di età, se lo desiderano. Assicurare una forza lavorativa adeguata è diventata la priorità dell’esecutivo conservatore, per misurarsi con le spese insostenibili dello stato sociale, sempre più aggravato da un problema demografico che non conosce soluzione.

Huawei, divieto Usa danneggerà americaniReplica del colosso cinese, frenata sullo sviluppo del 5G

PECHINO16 maggio 201906:02

– Il divieto di operare negli Usa finirà per danneggiare imprese e consumatori frenando gli sforzi per sviluppare il 5G. Così Huawei replica all’iscrizione sua e di 70 affiliate nella ‘Entity List’, lista nera del commercio americano. “Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti, ma servirà solo a limitare gli Usa ad alternative inferiori, ma più costose, lasciando in ritardo il Paese nella distribuzione del 5G”, oltre a creare “altre gravi questioni legali”. “Huawei è un impareggiabile leader nel 5G”, lo standard di ultima generazione delle tlc integrate. “Siamo pronti è desiderosi di misurarci con il governo americano su effettive misure per assicurare la sicurezza dei prodotti”, si legge in una nota della compagnia cinese di Shenzhen. Limitare Huawei dall’operare negli Stati Uniti “danneggerà eventualmente gli interessi delle compagnie e dei consumatori americani. In aggiunta, le irragionevoli restrizioni violeranno i diritti di Huawei e solleveranno altre gravi questioni legali”.

Trump mette al bando Huawei, scontro Usa-Cina

16 maggio 201906:58

Scontro aperto tra Usa e Cina, in seguito alla decisione del presidente Trump di vietare l’acquisto di apparecchiature Huawei e ZTE da parte di società di telecomunicazione americane. L’azienda cinese, finita nella lista nera del commercio Usa, ha replicato spiegando che la norma danneggerà imprese e consumatori frenando gli sforzi per sviluppare il 5G.         

STAMPA
Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.