Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 8 minuti

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:25 ALLE 22:24 DI VENERDì 17 MAGGIO 2019

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Molinari (Lega): così non dura con M5S
Capogruppo Camera: “Usano inchieste per elezioni, manca fiducia”

17 maggio 2019 08:25

– “Quando manca la fiducia e se Di Maio è convinto che la Lega sia un partito di corrotti, andare avanti diventa molto complicato”. Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera a Radio Anch’Io Rai. “Di Maio ha impostato la campagna elettorale del M5s su una distinzione morale tra loro e noi. Che stia usando il tema delle inchieste per una propaganda elettorale è una cosa molto grave – ha proseguito Molinari -. Un conto è il teatrino della campagna elettorale, un conto è quando si fa una differenza antropologica tra onesti e disonesti e si mettono i propri alleati dall’altra parte del mondo”. “Io fossi in Di Maio mi concentrerei di più sulle tante crisi aziendali che non sono ancora chiuse come Pernigotti, Alitalia – ha dichiarato ancora il capogruppo della Lega -. Dovrebbe essere più concentrato a fare il suo lavoro in questo momento molto difficile per l’economia Italiana”.
Mattarella: impegno in lotta a omofobia”Inammissibili episodi intolleranza, va promossa l’inclusione”

17 maggio 201910:50

– “La tredicesima Giornata Mondiale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia, istituita dal Parlamento Europeo nel 2007, costituisce l’occasione per riaffermare la centralità del principio di uguaglianza sancito dalla nostra Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea contro ogni forma di discriminazione inerente all’orientamento sessuale o alla identità di genere”. Così il presidente Sergio Mattarella in un messaggio. “Inammissibili e dolorosi episodi di aggressività e intolleranza continuano a verificarsi causando sofferenze nelle vittime. Pertanto, la denuncia e la lotta all’omofobia deve costituire un impegno deciso e costante per le istituzioni e per ciascuno di noi – ha aggiunto -. Come più volte affermato, occorre promuovere la cultura dell’inclusione e del rispetto di ogni differenza con iniziative adeguate e idonee nella famiglia, nella scuola, nelle varie realtà sociali ed in ogni forma di comunicazione, e far sì che questa cultura si traduca in comportamenti quotidiani”.
Di Maio: Salvini? Io uso voli di linea’M5S-Lega sfida leale”. “Problema se inchieste salgono livello”

GENOVA17 maggio 201911:02

– “Questo è un governo che deve lavorare altri 4 anni. C’è una concorrenza leale tra le due forze politiche, tra noi e la Lega, una concorrenza leale che secondo me fa bene all’Italia perché ognuno cerca di fare sempre il suo meglio e sempre meglio”. Così Luigi Di Maio a margine della visita a Piaggio Aero a Villanova di Albenga (Savona). “C Chiunque attacchi questo governo, io lo difenderò sempre.- ha detto -. Io non rivolgo attacchi al governo né ai ministri per il loro operato: ci possono essere differenze di opinione ma io sarò sempre difensore dell’intero governo perché sono orgoglioso di questa squadra e di quello che stiamo facendo”. Ma in un’intervista al Fatto Quotidiano ha detto: “E’ un problema se le inchieste sulla Lega salgono più in alto” e “se il sottosegretario Rixi viene condannato deve dimettersi”. Sui voli di Stato di Matteo Salvini ancora a Villanova: “Questa cosa la vedrà la Corte dei Conti. Dico con simpatia: ho capito perché lui riusciva a fare più piazze di me. Io uso i voli di linea”.

M5s:Governo dura se Lega caccia corrottiFonti M5S: “Chi sbaglia vada via, come Rixi se sarà condannato”

17 maggio 201911:39

– “Non pensiamo che la Lega sia fatta tutta di corrotti ma che si tiene i corrotti purtroppo si. E di questo deve rispondere ai propri elettori. Non possono pensare di governare con una forza come il M5S che ha come valore principale la lotta alla corruzione e comportarsi come se stessero ancora governando con Berlusconi. I corrotti vanno allontanati, su questo non molleremo mai indipendentemente dalle elezioni”. Lo affermano fonti di governo M5S interpellate sulle parole del capogruppo leghista alla Camera Riccardo Molinari. “Le sue dichiarazioni sembrano mettere le mani avanti per salvare Rixi (sottosegretario leghista alle Infrastrutture sotto processo, ndr), se dovesse essere condannato – proseguono le fonti -. Se pensano che dopo le elezioni cambierà qualcosa e che con la minaccia di far cadere il governo il M5S accetterà di tenersi un condannato nell’esecutivo continuano a non capire il valore dell’anti-corruzione per il Movimento”.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Papa: p. Maccalli rapito, preoccupati
Così nell’udienza ai confratelli del missionario

CITTA’ DEL VATICANO17 maggio 201911:50

– Il Papa ha ricevuto in udienza la Sma, la Società delle Missioni Africane, della quale fa parte il missionario italiano, originario del cremasco, rapito in Niger. “Vorrei, a tale proposito – ha detto Papa Francesco -, associarmi alla vostra preghiera per il vostro confratello padre Pierluigi Maccalli, rapito da parecchi mesi in Niger, e assicurare la sollecitudine e l’attenzione della Santa Sede riguardo a questa preoccupante situazione”.
Padre Maccalli è stato rapito otto mesi fa e non si hanno da allora notizie di lui.

Conte: omofobia è lesione diritti umaniOggi Giornata Mondiale. “Cambiamento da rispetto dell’altro”

17 maggio 201912:02

– “Oggi è la giornata internazionale contro l’omofobia. Ogni discriminazione e ogni forma di violenza basate sull’orientamento sessuale non solo sono deplorevoli ma ledono gravemente i diritti umani”. Lo scrive in un tweet il premier Giuseppe Conte. “Per un reale cambiamento occorre una nuova cultura aperta al rispetto e al riconoscimento dell’altro, chiunque esso sia”, ha poi aggiunto in un altro tweet.
Conte, non ancora fissato cdm’Stiamo mettendo cose in ordine, vediamo urgenze

RONDINE (AREZZO)17 maggio 201913:54

– “Ieri c’è stato un pre- consiglio dei ministri e stiamo valutando e mettendo le cose un po’ in ordine, vediamo anche quelle che sono le urgenze ma non abbiamo ancora fissato” una riunione del Consiglio dei ministri per lunedì prossimo. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo ai giornalisti a margine della sua visita alla Cittadella della pace di Rondine.
Mattarella: intolleranza ha meno remore”Ma è fenomeno minore, in Italia prevale nettamente solidarietà”

17 maggio 201916:08

– “La principale preoccupazione che credo occorra nutrire” è “un’Italia che recuperi appieno il senso e il valore del sentirsi comunità di vita. L’Italia registra una gran quantità di iniziative, e comportamenti, di grande solidarietà; e questa realtà è nettamente prevalente. Ma affiorano, rumorosamente, atteggiamenti di intolleranza, di aggressività, di chiusura alle esigenze altrui. Sono fenomeni minoritari, sempre esistiti, ma sembrano attenuate le remore che prima ne frenavano la manifestazione”. Così il presidente Sergio Mattarella intervistato dai media vaticani.
Di Maio: ‘Salvini arrogante come Renzi”Ma ora emergenza Paese non è l’immigrazione ma la corruzione’

TORINO17 maggio 201921:40

‘Non posso commentare la prepotenza e l’arroganza di questo tipo, che ricorda Renzi quando gli chiedevano di far dimettere la Boschi’. Di Maio commenta le parole di Salvini sul premier Giuseppe Conte in merito al caso Sea Watch. “Una cosa è certa: questa prepotenza aumenta, soprattutto sull’immigrazione, quando la Lega è in difficoltà con gli scandali di corruzione – prosegue Di Maio -. Non ci sto a rappresentare questo grande stratagemma per distrarre dall’emergenza del Paese che non è in questo momento l’immigrazione, ma la corruzione”.
Scontro Di Maio-Fontana su dl famiglieVicepremier: “In ballo governo”. Ministro: mie misure migliori

17 maggio 201921:43

“Con i miei emendamenti al decreto Crescita ho indicato al Governo come dare, in tempi ragionevoli e certi, maggiore sostegno a madri e padri. Altre strade sono decisamente meno efficaci, istituiscono fondi con “risorse eventuali”, senza dire come e quando saranno utilizzate e rimandano a tempi lunghissimi. Detto questo, con il massimo spirito costruttivo, siamo a disposizione per dare tutto il nostro apporto affinché le famiglie possano avere, nell’immediato, il maggiore e più efficace sostegno”. Così, in una nota, il ministro per la Famiglia Lorenzo Fontana (Lega).
“In questo governo possiamo dividerci su tutto, ma non sulla famiglia – afferma il vicepremier Luigi Di Maio -. Su questo decreto si gioca il destino è la tenuta del governo. Vedo ostruzionismo non costruzionismo”. Secondo fonti M5S, “lo staff del ministro Fontana nel corso del pre-consiglio dei ministri sta sabotando il decreto Famiglia portato da Luigi Di Maio e concordato con il Forum delle Famiglie”.
Campagna elettorale a scuola, protesteDecaro, sono sconcertato, nessuno usi scuola per fini elettorali

BARI17 maggio 201918:54

– Una dirigente scolastica di Bari, Rosangela Colucci, ha scritto una lettera ai genitori dei suoi alunni per promuovere la propria candidatura al Consiglio comunale di Bari nella lista ‘Sud al centro’, consegnandola in aula agli studenti in una busta con materiale elettorale e scatenando le proteste sui social dei genitori e la dura reazione dello stesso candidato sindaco che lei sostiene, Antonio Decaro. “Sono sconcertato da questo assurdo comportamento – ha scritto in una nota Decaro, sindaco uscente e ricandidato per il centrosinistra -. Sono sconcertato da cittadino, da padre e rappresentante delle istituzioni. La scuola è sacra. Nessuno deve azzardarsi a utilizzarla per scopi diversi dall’educazione dei nostri figli”. “Il fatto che questa candidata faccia parte di una delle liste della mia coalizione – aggiunge – non fa che accrescere il mio sconcerto e la mia rabbia. Per quanto mi riguarda, per candidati che portano avanti in questo modo la propria campagna elettorale non c’è spazio”.
2 giugno: ‘L’inclusione’ è il tema della parata militare Lo ha fatto sapere il ministero della Difesa in vista delle celebrazioni

17 maggio 201918:59

‘L’inclusione’: è questo il tema della parata militare in occasione della Festa del 2 giugno. Lo rende noto il ministero della Difesa, sottolineando che “in occasione della celebrazione connesse con il 73esimo anniversario della proclamazione della Repubblica, domenica 2 giugno, alle ore 10, si terrà a Roma, in via dei Fori Imperiali, la tradizionale Rivista” militare.

Sea Watch, Salvini a Conte: ‘Decido io’. Premier lo stoppaLite Lega-M5s. Salvini attacca Conte: ‘Non c’è premier che tenga: in Italia i trafficanti di esseri umani non arrivano più’

17 maggio 201921:58

Governo sull’orlo della rottura per la questione migranti, ad una settimana dalle Europee. Matteo Salvini parte all’attacco del premier Giuseppe Conte sulla vicenda della Sea Watch, la nave della Ong tedesca bloccata a 15 miglia da Lampedusa dopo aver soccorso 65 persone e ribadisce il suo no a qualsiasi apertura dei porti: “non c’è presidente del Consiglio o ministro Cinquestelle che tenga, in Italia i trafficanti di esseri umani non arrivano più”.Immediata la replica dell’altro vicepremier Luigi di Maio: “la sua arroganza ricorda quella di Renzi, di uomini soli al comando ne abbiamo già avuti e non ne sentiamo la mancanza”. Poi il rilancio del presidente del Consiglio che mette i suoi paletti tramite fonti di palazzo Chigi: “Conte non partecipa alla competizione elettorale e non si lascia certo coinvolgere nella dialettica che la sta caratterizzando. Piuttosto invita tutti i ministri a mantenere toni adatti a chi rappresenta le istituzioni. Il Presidente del Consiglio non dà e non ha mai dato ordini. Come previsto dall’art. 95 della Carta dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. Coordina l’attività di tutti i ministri, nessuno escluso”.La rabbia di Salvini esplode tra un appuntamento elettorale e l’altro a Milano, ma la nave sembra solo il pretesto che nasconde il vero motivo che rischia di far cadere il governo: lo scontro sul decreto sicurezza bis con il quale il titolare del Viminale punta da un lato a stroncare il lavoro delle Ong in mare, con sanzioni impossibili da sostenere, e dall’altro a modificare il codice della navigazione spogliando il ministero delle infrastrutture delle competenze in materia di “transito e sosta” delle navi nelle acque territoriali. Dal Viminale dicono che “i compiti a casa sono stati fatti” e il testo è inattaccabile dal punto di vista tecnico e normativo, dunque può andare in Consiglio dei ministri lunedì. Ma sono le stesse fonti ad ammettere che il problema è tutto e solo “politico”, con i cinquestelle che, appoggiati dal premier, stanno cercando di fare di tutto per rinviare l’esame a dopo le elezioni. Già di prima mattina Salvini mette le cose in chiaro sulla Sea Watch, prendendosela anche con i magistrati: “se vogliono indagarmi facciano pure”. “Erano prima in acque libiche e poi in acque maltesi, ma mettendo a rischio la vita degli immigrati a bordo vogliono a tutti i costi arrivare in Italia. Questi non sono soccorritori ma scafisti e come tali verranno trattati”.Sono complessivamente 18 i migranti a bordo della Sea Watch ai quali è stato concesso di sbarcare, rendono noto fonti del Viminale secondo le quali l’autorizzazione è stata concessa “solo ai bambini accompagnati e ad un uomo in precarie condizioni di salute”. A bordo delle motovedette della Guardia Costiera saliranno dunque sette bambini con i genitori, sette madri e tre padri. Più il migrante con gravi problemi di salute.

La Procura della Repubblica di Agrigento ha deciso di aprire un fascicolo d’inchiesta anche sul caso “Sea Watch”. Il procuratore aggiunto Salvatore Vella, che si trova a Lampedusa per l’interrogatorio dell’armatore della nave “Mare Jonio”, si sta recando in banchina dove, fra non molto, dovrebbero giungere i 18 migranti autorizzati, dal Viminale a sbarcare. Il fascicolo, che verrà aperto, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, è attualmente a carico di ignoti.         [print-me title=”STAMPA”]

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.