Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:43 DI VENERDì 17 MAGGIO 2019

ALLE 00:51 DI SABATO 18 MAGGIO 2019

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano rallenta con banche e auto
In rosso Cnh e Pirelli, stabile lo spread tra Btp e Bund

17 maggio 2019 09:43

– La Borsa di Milano (-0,14%) rallenta in linea con gli altri listini del Vecchio continente.
Ad appesantire Piazza Affari ci sono le banche. In calo anche il settore dell’auto dopo i dati negative sulle immatricolazioni in Europa. Stabile lo spread tra Btp e Bund che avvia la seduta a 278 punti base, con il rendimento del decennale italiano al 2,68%.
In fondo al listino Cnh (-1,3%) e Pirelli (-1,2%). In rosso anche Fca (-0,7%) e Ferrari (-0,5%). Tra le banche procedono in calo Banco Bpm (-1,1%), Ubi (-1%), Bper e Unicredit (-0,8%). In controtendenza Mps (+0,6%) e Intesa Sanpaolo (+0,1%). In territorio negativo anche i titoli legati al petrolio con Saipem (-1%) ed Eni (-0,1%).
In cima al listino principale la Juve (+2,1%). Bene anche Enel (+1%), dopo l’assemblea che ha approvato il bilancio, Hera (+1%) e Atlantia (+0,9%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

 

Borsa: Europa prosegue in rossoAndamento negativo per le banche, euro sul dollaro poco mosso

17 maggio 201909:57

– Le Borse europee proseguono le contrattazioni in territorio negativo. I listini del Vecchio continente sono appesantiti dal comparto dell’automobile, dopo la contrazione delle immatricolazione ad aprile. In rosso anche le banche e le Tlc. L’attenzione degli investitori, intanto, si concentra sugli sviluppi delle tensioni geopolitiche in Medio Oriente e sulle trattative Usa-Cina per i dazi. Prosegue poco mosso l’euro sul dollaro a 1,1176 a Londra.
L’indice d’area stoxx 600 cede lo 0,5%. In calo Francoforte (-0,7%), Parigi (-0,5%), Madrid (-0,4%) e Londra (-0,3%).
Scivola il settore dell’auto (-1,5%) con Daimler (-1,5%), Renault (-1,3%), Peugeot e Volkswagen (-1,1%).
In calo le banche (-0,7%) con Commerzbank (-2%), Societe Generale (-1,2%), Barclays, Ing e Bnp Paribas (-1%). Andamento positivo per i titoli legati al petrolio (+0,1%), con il prezzo del greggio in rialzo. In rialzo Shell (+0,4%), Bp (+0,3%) e Total (+0,1%).

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

 

Borsa: Europa rallenta, Milano (-0,4%)Piazza Affari appesantita dalle banche, stabile euro su dollaro

7 maggio 201911:36

– Le Borse europee rallentano dopo i dati sull’inflazione annuale dell’Eurozona. Ad appesantire i listini il comparto dell’auto che risente del calo delle immatricolazioni ad aprile. Milano (-0,3%) è in linea con le altre piazze del Vecchio continente. Resta stabile l’euro sul dollaro a 1,1165 a Londra.
L’indice d’area stoxx 600 cede lo 0,6%. In rosso Francoforte (-0,8%), Parigi (-0,5%), Madrid e Londra (-0,4%). Il settore dell’automobile (-0,8%) vede in calo Porsche (-1,2%), Volkswagen (-1%), Renault (-0,9%) e Peugeot (-0,2%). Pesante anche il comparto dei materiali che risente delle tensioni tra Usa e Cina per i dazi. In forte calo Thyssenkrupp (-4%), ArcelorMittal (-2,8%) e Glencore (-2,6%).
A Piazza Affari in fondo al listino Unipol (-3%) e Amplifon (-2,6%). In negativo Cnh (-1%) ed Fca (-0,6%). Seduta in rosso per le banche con Banco Bpm (-1,2%) e Ubi (-1,4%).
Piaggio Aero:39 manifestazioni interesseDi Maio, no allo spezzatino

VILLANOVA D’ALBENGA (SAVONA)17 maggio 201912:58

– Piaggio Aero ha ricevuto 39 manifestazioni di interesse non vincolanti di cui 26 per l’azienda intera senza spezzatino. Lo ha annunciato, secondo quanto trapela dai sindacati, il commissario Vincenzo Nicastro durante un incontro con il ministro Luigi Di Maio e i lavoratori. “Lo voglio ripetere ancora una volta, noi non vogliamo smembrare questa azienda non accetteremo alcun tipo di spezzatino”. “Il nostro obiettivo è che qui ricomincino a lavorare tutti i dipendenti”. Lo ha detto il ministro per le attività produttive Luigi Di Maio prima di un incontro con i manager e i lavoratori di Piaggio Aerospace. “Per questo col ministero della Difesa stiamo portando avanti il cronoprogramma di contratti che prevede sia la produzione di motori Piper per gli aerei addestratori, sia i nuovi P180, sia l’ammodernamento dei P180 esistenti, sia il drone militare P1hh – ha aggiunto Di Maio – Ci sono tutte le condizioni per cui lo Stato faccia degli investimenti e quegli investimenti si produrranno qui”.
Borsa: Wall Street apre negativaS&P 500 perde lo 0,76%

NEW YORK17 maggio 201915:33

– Apertura in territorio negativo per Wall Street. Il Dow Jones perde lo 0,72% a 25.681,88 punti, il Nasdaq cede lo 0,91% a 7.826,10 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,76% a 2.855,92 punti.
Borsa: Europa resta in calo,Milano -0,5%Maglia nera Francoforte, frenano finanziari, spread a 274

7 maggio 201916:43N

Le incertezze nei negoziati sui dazi tra Cina e Usa, il calo delle immatricolazioni di auto in Europa e l’avvicinarsi delle elezioni europee frenano le Borse del Vecchio Continente con l’indice d’area Stoxx 600 che cede quasi un punto percentuale mentre le vendite che si concentrano soprattutto su industriali e finanziari. Con Wall Street debole all’apertura, va male soprattutto Francoforte (-1%) e, a seguire, Parigi (-0,67%) e Milano (-0,5%). Londra cede lo 0,53% con la sterlina ai minimi da gennaio sulla chiusura infruttuosa del negoziato fra il governo Tory e l’opposizione laburista su un compromesso parlamentare sulla Brexit. Sotto la lente poi le società che si occupano di consegna del cibo a domicilio dopo Amazon investirà 575 milioni dollari in Delivero. Just Eat perde il 9%, Takeaway.com il 4,6% mentre e Delivery Hero il 3,2%. A Piazza Affari in negativo in particolari i bancari con Banco Bpm che cede quasi il 3% mentre lo spread tra btp e bund è in calo a 274 punti.
Tapì compra 100% Les BouchagesAzienda italiana produce chiusure di lusso per distillati e vini

17 maggio 201916:14

– L’italiana Tapì acquista il 100% di Les Bouchages Delage, produttore francese di tappi e chiusure per liquori e vini d’alta gamma. La società francese ha ricavi pro-forma pari a 80 milioni di euro, con un ebitda margin del 20%. I termini della transazione finanziaria non sono stati resi noti. La definizione dell’operazione è attesa entro fine mese.
Tapì è una società di Massanzago (Padova) ed è controllata da Wise Equity sgr.
Gli azionisti di Les Bouchages reinvestiranno parte dei proventi in Tapì, entrando nel cda e mantenendo le posizioni manageriali. Stefano Ghetti, senior partner di Wise Equity, ha sottolineato come grazie alla complementarietà delle società il gruppo diventerà il leader globale nella sua nicchia di mercato, con “evidenti possibilità di crescita sia a livello organico sia attraverso ulteriori acquisizioni strategiche, che vediamo principalmente nella parte orientale del mondo”.
Guzzetti, non torna duce ma contenutiPresidente uscente Acri, governo sia responsabile

17 maggio 201916:41

“In questo momento si dice “non c’è il fascismo”, io credo che non torni il duce ma i suoi contenuti”. Lo afferma il presidente uscente dell’Acri Giuseppe Guzzetti al convegno ai vent’anni dalla legge Ciampi. Le parole di Guzzetti sono state accolte da un forte applauso della platea di vertici degli enti e altri. Guzzetti ha aggiunto come “non tornerà il vecchio fascismo ma l’uomo forte…” E Guzzetti attacca anche sul rialzo dello spread: “quando si fanno dichiarazioni come ‘in Europa cambio tutto’, ‘andiamo oltre il 3%’ o ‘lo spread me lo mangio a colazione'”, poi “devi spiegare cosa succede quando lo spread va oltre i 250 punti, un livello insopportabile”, “è facile fare slogan contro l’Europa che ci strangola e affama”. “non è per fare polemica contro il governo ma bisogna avere il senso di responsabilità”. Come “per via dello spread abbiamo perso un sacco di soldi” e pesa “sui tassi dei prestiti alle imprese, c’è gente che non investe e stranieri che scappano”.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Milano chiude a -0,22%
Ftse Mib a 21.105 punti

MILANO17 maggio 201917:39

– Piazza Affari chiude in flessione.
Il Ftse Mib cede lo 0,22% a 21.105 punti.
Borsa:Europa chiude calo, Parigi -0,18%Francoforte -0,58%, Londra -0,06%

7 maggio 201918:00

– Le Borse europee chiudono deboli.
Parigi cede lo 0,18% con il Cac 40 a 5.438 punti, Francoforte lascia lo 0,58% con il Dax a 12.238 punti. Londra segna un -0,06% con il Ftse 100 a 7.348 punti.
Spread chiude in lieve calo a 276Rendimenti titolo decennale al 2,66%

17 maggio 201918:24

– Lo spread Btp-bund chiude in lieve calo a 276 punti base dai 278 di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 2,66%

Borsa: Milano chiude debole con bancheAttesa su voto europeo, spread in lieve calo a 276 punti

17 maggio 201918:29

– Piazza Affari archivia la settimana debolmente (Ftse Mib -0,22% a 21.105 punti), così come il resto delle Borse europee. A frenare i listini è, da una parte, l’incertezza del dialogo tra Cina e Usa sui dazi e, dall’altra, l’avvicinarsi del voto europeo. Tiene però lo spread tra btp e bund che chiude la giornata in lieve calo a 276 punti. Ad cedere sono soprattutto le banche dopo il rimbalzo della vigilia. Male soprattutto Banco Bpm (-3,2%) e, a seguire, Creval (-2,84%), Ubi (-2,03%) e Unicredit (-2,02%). Il divorzio tra la Juventus e Massimiliano Allegri non provoca scossoni al titolo che registra un rialzo dell’1,7 per cento. Segno positivo anche per Moncler (+1,33%) e Salini (+1,1%) mentre si allungano i tempi per il salvataggio di Astaldi (-1,18%). Tiene poi Fca (+0,94%) nonostante il calo delle immatricolazioni in Europa. Tra i titoli sotto vendita invece Saipem (-2,84%) e Poste (-2,23%).
Bce: Salvini, scelta presidente legata a esito europeeNon è necessariamente contesa fra candidati Parigi e Berlino

17 maggio 201921:42

Nella scelta del prossimo presidente della Bce, allo scadere del mandato di Mario Draghi a fine ottobre, conterà l’esito delle elezioni europee. E “non dobbiamo necessariamente scegliere (candidati, ndr) fra Parigi e Berlino”. Lo dice il vicepremier Matteo Salvini in un’intervista alla Reuters. “Aspettiamo il voto del 26 maggio. Penso che cambieranno molte cose in Europa, anche a livello della Commissione”, dice Salvini.

Wall Street chiude in calo, Dj -0,38%Nasdaq perde l’ 1,04%, euro a 1,1160 dollari dopo chiusura

NEW YORK17 maggio 201923:24

– Chiusura in calo per Wall Street con il Dow Jones che perde lo 0,38% a 25.763,33 punti, il Nasdaq l’1,04% a 7.816,28 punti e l’indice S&P500 lo 0,58% a 2.859,50 punti. Dopo la chiusura di Wall Street l’euro viene scambiato a 1,1160 dollari.         

STAMPA
Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.