Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 6 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:25 DI MARTEDì 11 GIUGNO 2019

ALLE 08:18 DI MERCOLEDì 12 GIUGNO 2019

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Nba: Toronto sfiora titolo, sarà gara-6
Golden State vincono 106-105 e si portano sul 2-3 nella serie

11 giugno 2019 06:25

– I Toronto Raptors hanno sfiorato il primo storico titolo nell’Nba, perdendo di un solo punto contro i Golden State Warriors in gara-5 della finale Playoff.
La partita si è chiusa sul 106-105 per la franchigia californiana, che è sempre stata avanti, salvo nell’ultimo quarto dove ha ceduto il passo agli avversari, riuscendo però a conquistare il successo. Adesso la serie è sul 3-2 per i Raptors che avranno il secondo match-point giovedì prossimo (la notte tra giovedì e venerdì in Italia) in gara-6, questa volta in trasferta sul parquet dell’Oracle Arena.
Nba: Durant, tendine d’Achille fa crackWarriors vincono gara-5, ma futuro del fuoriclasse è in bilico

11 giugno 201909:23

– Vittoria senza sorriso, anzi fra le lacrime, per i Golden State, che vanno a gara-6 nelle finali Nba, ma perdono – e chissà per quanto tempo – Kevin Durant.
L’asso dei Warriors, nella sfida vinta dai ‘suoi’ contro Toronto, ha rimediato un brutto infortunio ed è stato costretto a lasciare il campo in lacrime. Tornato dopo un mese, Durant, fino al momento dello stop, aveva trascinato la propria squadra, con 11 punti in 11’57”. Il general manager Bob Myers, nel corso di un’improvvisata conferenza stampa, ha parlato di grave infortunio al tendine d’Achille. Anche lui è scoppiato in lacrime di fronte ai giornalisti. Nelle prossime ore, il cestista verrà sottoposto a una risonanza magnetica che avrà il compito di verificare l’entità del danno rimediato. “E’ stato orribile”, le parole del diretto interessato, apparso piuttosto pessimista sulle proprie condizioni di salute che fanno temere il peggio.
Basket: Pianigiani lascia MilanoRisoluzione consensuale con il tecnico, in arrivo Messina

LANO11 giugno 201915:21

Simone Pianigiani non è più l’allenatore dell’Olimpia Milano, al suo posto arriverà Ettore Messina, il cui ritorno in Italia sarà ufficializzato nelle prossime ore. “La Pallacanestro Olimpia Milano – si legge sul sito del club – e Simone Pianigiani hanno deciso di interrompere consensualmente il loro rapporto di lavoro. L’Olimpia desidera ringraziarlo per la professionalità e l’impegno profuso, e gli formula i migliori auguri per il proseguo della sua carriera”.  Pianigiani a Milano ha vinto uno scudetto e due supercoppe.
Domani a Roma i ‘Giochi senza barriere’IX edizione dell’evento benefico organizzato da art4sport ONLUS

SAROMA11 giugno 201913:35

“Siamo tutti stranamente normali”. E’ lo slogan della IX edizione dei ‘Giochi Senza Barriere’, l’evento a scopo benefico all’insegna dell’integrazione e della promozione dello sport paralimpico, ideato dall’Associazione art4sport ONLUS http://www.art4sport.orgfondata dalla campionessa sportiva Bebe Vio insieme alla famiglia. Domani, mercoledì 12 giugno, a partire dalle 20.30, presso lo Stadio dei Marmi di Roma si incontreranno tanti ospiti del mondo dello sport, della musica e dello spettacolo per la serata, presentata dal Trio Medusa: Luciana Littizzetto, Paolo Ruffini, Diana Del Bufalo, Frank Matano, Biondo, Giusy Ferreri solo per citarne alcuni. Tra gli sportivi, oltre a Bebe Vio, Kristian Ghedina, Oney Tapia, Carlo Molfetta, Fabio Borini, Ian Mckinley, Marco Mordente, Nainggolan Radja, Martin Castrogiovanni. Otto squadre, provenienti da Milano, Treviso, Livorno, Fano, Assisi, Roma, Oristano e da New York pronte a scendere nell’Arena, composte da adulti e bambini, disabili e normodotati.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE E DETTAGLIATE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ciclismo: Giro Svizzera, Aru al debutto
‘Al Gp di Lugano buone sensazioni. Non ho particolari obblighi’

11 giugno 201917:11

UAE Team Emirates è pronta a schierare, nel doppio appuntamento elvetico (Gp Canton d’Argovie Gippingen il 13 giugno e Giro di Svizzera dal 15 al 23) molti corridori di punta: spiccano Alexander Kristoff, già vincitore del Gp Canton d’Argovie Gippingen nel 2015 e 2018; Rui Costa, tre volte trionfatore al Giro di Svizzera; Fabio Aru, che proseguirà con la breve corsa a tappe il cammino agonistico dopo il rientro dall’operazione all’arteria iliaca. “Il rientro alle corse nel Gp Lugano è stato molto buono, sono felice di come sono andate le cose, delle sensazioni e di come hanno risposto le gambe – le parole di Aru -. E’ stato importante avere ripreso a correre: ritmo, intensità e situazioni sono differenti dagli allenamenti. Abbiamo così deciso di proseguire. Sarà un debutto per me in questa gara, che mi dà la possibilità di confrontarmi con nove tappe e di provare a crescere giorno dopo giorno, senza comunque avere particolari obblighi se non quello di cercare le migliori sensazioni”.
Giochi 2026: delegati Italia,66 medaglieMalagò, Mettiamo al centro campioni passato, presente e futuro

11 giugno 201915:54

– Scendono in campo gli atleti per Milano-Cortina 2026. Nella delegazione italiana che sarà presente a Losanna il 24 giugno per la decisione del Cio sui Giochi invernali del 2026, ci saranno complessivamente 16 campioni olimpici e paralimpici equamente suddivisi tra donne e uomini. Si tratta di Alberto Tomba, Armin Zoeggeler, Federico Pellegrino, Giacomo Bertagnolli (paralimpico), Manuela Di Centa, Arianna Fontana, Sofia Goggia, Michela Moioli, Elisa Confortola e Francesca Porcellato (paralimpica). Tra gli atleti delle discipline estive, figurano l’attuale segretario generale del Coni Carlo Mornati, Antonio Rossi, Giuseppe Abbagnale, Aldo Montano, Alessandra Sensini e Diana Bianchedi. “Sarà una delegazione – ha spiegato il presidente del Coni, Giovanni Malagò – fortemente caratterizzata, supportata e arricchita di atleti ed atlete. Mettiamo al centro della candidatura ben 66 medaglie olimpiche e paralimpiche, tra campioni olimpici e paralimpici del passato, del presente e del futuro”.
Tokyo 2020:Mornati sarà capo delegazioneL’annuncio del presidente del Coni Malagò dopo Giunta di oggi

giugno 201915:56NE

– Sarà l’attuale segretario generale del Coni, Carlo Mornati, il capo delegazione della spedizione olimpica dell’Italia ai prossimi Giochi di Tokyo 2020. Lo ha annunciato il presidente del Comitato olimpico nazionale Giovanni Malagò, al termine della Giunta di oggi.
Board internazionale paralimpico a RomaIl 13 gli Awards: Pancalli, presenza qui motivo di orgoglio

11 giugno 201917:24

– Roma punto di riferimento del movimento paralimpico internazionale. Per la prima volta la Capitale ospiterà i lavori del Governing Board dell’International Paralympic Committee, che dal 13 al 16 giugno si ritrova per pianificare i lavori in vista dei Giochi di Tokyo2020. Sarà presente anche Luca Pancalli, presidente del Cip e primo italiano a far parte del Governing Board dell’IPC.
Nell’ambito della settimana di lavori è prevista anche l’udienza domani da Papa Francesco. Giovedì al Foro Italico sarà la volta degli Italian Paralympic Awards con la consegna dei premi. “La presenza del Governing Board in Italia è motivo di orgoglio e un importante riconoscimento al lavoro svolto – dice Pancalli -. Il movimento paralimpico internazionale sta diventando un modello per chi crede nello sport come strumento di crescita civile e di inclusione sociale. E che ha saputo contagiare virtuosamente la nostra società e abbattere barriere fisiche e culturali”.
Pugilato: al Foro Italico serata Dazn11/7 Su ring ‘Pietrangeli’ saliranno Blandamura,Turchi e Marsili

11 giugno 201917:27

– L’astro nascente dei pesi massimi leggeri Fabio Turchi difenderà il titolo internazionale Wbc contro Tommy McCarthy al Foro Italico di Roma, sul ring del ‘Nicola Pietrangeli’, giovedì 11 luglio in diretta su Dazn. Ad aprile Turchi (17-0 con 13 Ko) ha battuto in un solo round il finlandese Sami Enbom conquistando la corona a Firenze. Si è trattato della seconda vittoria prima del limite per il mancino Turchi, che a novembre aveva dominato contro il campione del Commonwealth Tony Conquest. Il 25enne fiorentino spera che un’altra vittoria lo avvicini all’obiettivo di un match mondiale. Nel clou della manifestazione, il romano Emanuele Blandamura (ex campione europeo e sfidante al titolo mondiale), affronterà l’inglese Marcus Morrison per l’Internazionale silver dei medi Wbc. Saliranno sul ring anche l’ex campione d’Europa dei leggeri Emiliano Marsili, il superwelter Mirko Natalizi, il massimo leggero Simone Federici, il superwelter Vincenzo Bevilacqua e il debuttante mediomassimo Valentino Manfredonia.

Universiadi: la torcia in Vaticano per la benedizione del PapaDefiniti i tedofori. Nel pomeriggio tappa al Coni con Malagò

NAPOLI11 giugno 201918:01

La torcia dell’Universiade Napoli 2019 continua il suo percorso e approda in piazza San Pietro. Dopo Torino, Losanna, Milano e Assisi, domani sarà la volta di Città del Vaticano. La torcia, simbolo di pace, unione e fratellanza, sarà benedetta dal Santo Padre al termine dell’udienza generale alla presenza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, del presidente della Fisu, Oleg Matytsin, del presidente del Cusi, Lorenzo Lentini, del commissario straordinario per l’Universiade, Gianluca Basile, e del Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Gaetano Manfredi. Alle 12 la torcia partirà per la sua quinta tappa da Piazza San Pietro, percorrendo via della Conciliazione e il Ponte dell’Angelo, per arrivare al Centro Sportivo Italiano, dove alle 12.30 si terranno i saluti istituzionali. 14 i tedofori che si alterneranno lungo il percorso romano, correndo in coppia, e alla fine visita al presidente del Coni Giovanni Malagò.

Magliona e Osella ripartono da MoranoAuto: quinto round di Campionato Italiano Velocità Montagna

ROMA11 giugno 201918:30

– Omar Magliona è pronto per il quinto round del Campionato Italiano Velocità Montagna, la 9^ Salita Morano Campotenese dal 14 al 16 giugno alle pendici del monte Pollino, provincia di Cosenza. L’otto volte campione italiano portacolori della scuderia siciliana CST Sport e l’Osella Pa2000 Honda di gruppo E2Sc e classe 2000 riprendono la via del Tricolore a caccia di conferme sotto il profilo della competitività/affidabilità dopo il ripristino della biposto gestita dalla SaMo Competition e gommata Avon. L’evento calabese sarà dunque uno dei più importanti in assoluto in questa fase della stagione per il pilota sassarese, impegnato anche nella promozione della onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, che tra l’altro dovrà anche fare appello a tutta la propria tenacia per contenere l’atteso arrivo dei prototipi di classe 3000. Sabato a partire dalle 9.30 il via alle due salite di prove ufficiali. Domenica 16 giugno alle 9.00 partenza di gara 1 e, a seguire, della finale gara 2.          [print-me title=”STAMPA”]

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.