Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 9 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 15:57 ALLE 22:05 DI VENERDì 14 GIUGNO 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Knox ascolta vittime errori e piange
Lacrime per l’intervento di Peter Pringle e Angelo Massaro

MODENA14 giugno 2019 15:57

– Momento di commozione per Amanda Knox mentre al Festival di giustizia penale a Modena ha ascoltato gli interventi di Peter Pringle, irlandese che ha trascorso 14 anni nel braccio della morte accusato di un omicidio dal quale poi è stato scagionato, e di Angelo Massaro, tarantino assolto – e scarcerato – dopo una condanna per omicidio.
Dal palco del Forum Monzani, Pringle e Massaro hanno portato le loro testimonianze. Amanda Knox, seduta in platea accanto al fidanzato Christopher Robinson, ha chiesto un fazzoletto e si è asciugata lacrime, visibilmente commossa. Poi si è stretta in un abbraccio con Pringle al termine dell’intervento e ha scambiato qualche parola con Massaro. Questa mattina, infastidita, si era allontanata dal Forum per la ressa di fotografi. Domattina non potrà però sottrarsi ai riflettori: nel confronto sul ‘processo penale mediatico’, la 31enne di Seattle parlerà in prima persona e per la prima volta, pubblicamente, da quando è tornata in Italia.
Scuola: crescono studenti Dsa, sono 3,2%Certificazioni disgrafia +163,4%, discalculia +160,5%

14 giugno 201916:21

– Il numero di alunni con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento) sul totale dei frequentanti è costantemente cresciuto ed è passato dallo 0,7% del 2010/2011 al 3,2% del 2017/2018.
L’incremento del numero di certificazioni registrato nell’arco degli ultimi quattro anni è notevole: quelle relative alla dislessia sono salite da circa 94 mila a 177 mila, segnando un tasso di crescita dell’88,7%; le certificazioni di disgrafia sono passate da 30 mila a 79 mila, con una crescita del 163,4%. Anche il numero di alunni con disortografia certificata è aumentato notevolmente, passando da circa 37 mila a 92 mila (+149,3%); gli alunni con discalculia sono aumentati da 33 mila a poco meno di 87 mila (+160,5%). I numeri sono stati pubblicati oggi dal Miur nel Focus statistico sugli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) nelle scuole statali, paritarie e non paritarie.
Sisma, arrestati negano davanti al gipSentiti ad Ascoli funzionario Marche e imprenditrice S.Benedetto

ANCONA14 giugno 201916:21

– Il funzionario della Regione Marche Stefano Mircoli e l’imprenditrice di San Benedetto del Tronto Cristina Perotti, arrestati dalla Guardia di finanza per corruzione e rivelazione d’ufficio nell’ambito di un’inchiesta della procura di Ascoli Piceno sulla gestione delle macerie post sisma nel Piceno e nel Fermano, hanno negato ogni responsabilità per le accuse nell’interrogatorio di garanzia davanti al gip Annalisa Giusti. Solo Mircoli, funzionario dell’ufficio regionale che sovraintende allo smaltimento macerie, difeso all’avv. Massimo Monaldi, ha avanzato richiesta di scarcerazione sulla quale il gip si è riservato. “Non vi è motivo – afferma il legale – che resti detenuto: l’accusa ha sequestrato documenti, materiale informatico, telefonini e account e-mail degli indagati, non sussiste più il pericolo di inquinamento delle prove, tanto più che è stato sospeso dalle mansioni in Regione”.
Il legale della Perotti, avv. Francesco De Minicis si riserva di fare la stessa richiesta.
Sequestrati gadget di Vasco contraffattiNei 6 concerti al Meazza, 52 persone denunciate

MILANO14 giugno 201916:21

– Sono 52 le persone denunciate per contraffazione e ricettazione dalla Polizia locale di Milano nel corso dell’attività di contrasto alla contraffazione svolta allo Stadio di San Siro in occasione dei sei concerti di Vasco Rossi.
Posizionati prevalentemente in piazzale Axum e via Achille Fetonte, i venditori abusivi hanno utilizzato un nuovo metodo per rifornirsi della merce ed evitare di avere vicino a loro una grande quantità di articoli. Utilizzavano infatti come magazzino, condiviso da più persone, auto parcheggiate nei pressi dello stadio. Una tecnica, come sottolinea una nota del Comune, per evitare che di fronte all’intervento della Polizia Locale fosse posto sotto sequestro un gran numero di capi.
Alla fine dell’attività la Polizia Locale ha denunciato 52 persone per contraffazione e ricettazione, ha sequestrato penalmente 2.466 articoli contraffatti, tra cui maglie, cappelli, sciarpe e braccialetti riconducibili all’immagine dell’artista o all’evento musicale.
Morì in ospedale, infermiere condannatoCinque anni e 8 mesi per omicidio colposo con rito abbreviato

ASTI14 giugno 201916:22

– È stato condannato a cinque anni e otto mesi per omicidio colposo Mauro Capra, l’infermiere dell’ospedale di Carmagnola (Torino) accusato della morte di un anziano, Giovanbattista Tuninetti, 87 anni, ricoverato nell’ottobre 2015 nella struttura sanitaria torinese e deceduto per un’iniezione sospetta. È la sentenza di primo grado del processo con rito abbreviato emessa dal giudice del tribunale di Asti, Giorgio Morando.
Capra, difeso da Alberto Cochis e Alessandra Piano, ha sempre respinto ogni accusa. “Attendiamo di conoscere le motivazioni e probabilmente ricorreremo in Appello”, dice la difesa. Il pm Laura Deodato aveva chiesto una condanna a dieci anni di carcere.
Fu una tirocinante a notare il comportamento anomalo di Capra. La direzione sanitaria lo segnalò alla Procura di Asti, che dispose la riesumazione della salma dell’uomo a due mesi dal decesso. L’autopsia rilevò la presenza di Midazolam, farmaco mai prescritto e che risultò letale per l’anziano.
Raggi, 60 mln per manutenzione stradeNei prossimi due anni 9 automezzi dedicati a sorveglianza

ROMA14 giugno 201916:53

– “Nei prossimi 2 anni 60 milioni di euro andranno alla manutenzione ordinaria delle strade di Roma.
Abbiamo avviato un nuovo modello di gestione delle vie della grande viabilità che prevede un sistema integrato di servizi e lavori attivi h24”. Così si Fb la sindaca Virginia Raggi. “E’ il primo grande investimento sulla rete stradale di Grande Viabilità che raccoglie in un sistema unico attività diverse quali la sorveglianza di strade, ponti e gallerie, un call center tecnico, un monitoraggio con strumenti ad alto rendimento tecnologico e la programmazione informatizzata di pronto intervento e manutenzione ordinaria. Previsti 9 automezzi dedicati h24 alla sorveglianza, 48 squadre di operai e mezzi pronti a intervenire nelle emergenze o a effettuare ripristini stradali. Roma Capitale per i suoi 800 Km di strade di Grande Viabilità e 11 milioni di mq di area stradale investirà una cifra, comparativamente, pari a quasi il doppio della media di altre città capoluogo italiane. Lavoro mai fatto prima”, conclude.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE APPROFONDITE ED AGGIORNATE E DETTAGLIATE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Cannabis: dissequestro per shop Caserta
Imprenditore giorni fa si incatenò per protesta

CASERTA14 giugno 201917:40

– Il Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha ordinato il dissequestro del negozio Green Planet Grow Shop di Caserta, che vende cannabis light e prodotti per la coltivazione della canapa. L’attività era stata sequestrata il 31 maggio scorso dai carabinieri insieme ad altri tre negozi simili.
Il 27enne Virgilio Gesmundo, titolare e gestore del Green Planet ubicato a via Gemito, pieno centro di Caserta, qualche giorno dopo il sequestro, si era incatenato per protesta davanti al suo negozio, chiedendo che venisse riaperto “perchè non vendo solo infiorescenze, ma anche concimi, e altri prodotti per l’agricoltura”. Il Gip ha accolto l’istanza dei suoi legali, Lorenzo Simonetti e Claudio Miglio, ma Gesmundo per ora non potrà vendere la cannabis light; dovrà attendere che arrivino gli esiti degli esami sui 16 grammi che gli sono stati sequestrati, e che per il 27enne, contengono un livello di thc inferiore alla soglia definita “drogante” dalla legge.

A Foligno sfiorati i 40 gradiTemperature massime intorno ai 38 gradi in gran parte regione

PERUGIA14 giugno 201918:03

– Il grande caldo è arrivato su tutta l’Umbria, con temperature che hanno superato anche i 38 gradi. Secondo i rilevamenti del Centro funzionale della Regione, la città più “bollente” è stata Foligno con 39,6 gradi.
Sopra 38 Bastia Umbra, le zone interne di Castiglione del Lago e Petrignano di Assisi. A Perugia il termometro ha fatto registrare 37,2, mentre a Terni si è fermato a 36,7.
Su tutto il resto dell’Umbria, fatta eccezione per le zone appenniniche – sempre in base ai dati della protezione civile -, le temperature si sono attestate tra i 32 e i 37 gradi.

Temporali in arrivo, allerta in PiemonteSchiarite da domani,domenica torna il tempo stabile e soleggiato

TORINO14 giugno 201918:45

– Ancora allerta maltempo sul Piemonte, dopo una giornata in cui il termometro ha superato i 30 gradi. Secondo le previsioni dell’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, l’avvicinarsi di una depressione atlantica dalla Francia sta determinando l’ingresso di aria più fredda e instabile in quota, con temporali di intensità forte o molto forte a nord del Po. Possibili anche grandinate e raffiche di vento. Già dalle prime ore di domani mattina è previsto un miglioramento.
Sempre secondo l’Arpa, domani il cielo sarà irregolarmente nuvoloso, con schiarite in pianura e addensamenti più persistenti a ridosso dei rilievi. Domenica, invece, la rimonta anticiclonica riporterà tempo nuovamente stabile e soleggiato.
Aggredì zio che poi morì, condannataL’uomo fu picchiato due anni fa nella sua casa a Cesenatico
CESENATICO (FORLÌ14 giugno 201919:19

– Il tribunale di Forlì ha riconosciuto colpevole Paola Benini dell’omicidio dello zio Alfredo Benini, 87 anni, ipovedente, aggredito brutalmente il 15 ottobre 2017 nella sua abitazione in centro a Cesenatico e poi morto il 13 maggio 2018 in ospedale non essendosi più ripreso. La donna, che si è sempre professata innocente ed era l’unica imputata, è stata condannata a 24 anni di reclusione, il pm Sara Posa ne aveva chiesti 25. L’uomo fu picchiato con ferocia alla testa, secondo i giudici Paola Benini, 57 anni, prima lo aggredì a mani nude poi con un corpo contundente mentre questi era già riverso a terra gravemente ferito e in una pozza di sangue. Alla base del gesto ci sarebbero stati motivi economici.

Figlio con 15enne:processo ordinario 1/7Giudice ha deciso, non si farà l’abbreviato perché manca un atto

PRATO14 giugno 201919:59

– Niente rito abbreviato (e relativo sconto di un terzo della pena in caso di condanna) ma processo immediato con rito ordinario e prima udienza dall’1 luglio. Lo ha deciso il giudice Francesco Pallini di Prato nel procedimento a carico della donna 31enne imputata di violenza sessuale e atti sessuali sul 15enne da cui ha avuto un figlio. Il giudice ha accolto un’eccezione della parte civile presentata due giorni fa, relativa alla mancanza di una procura speciale. La circostanza vanifica la celebrazione del processo abbreviato come era stato chiesto dalla difesa. Dunque ci sarà un giudizio immediato – senza filtro dell’udienza preliminare ma direttamente a processo – come voleva la procura. Con la donna verrà processato il marito, imputato per aver detto di esser lui il padre del bambino nato dalla relazione della moglie con lo studente 15enne cui impartiva ripetizioni di inglese.

Madre compra scuola per farla vivereAccade nell’imperiese, immobile di proprietà delle suore

VALLECROSIA (IMPERIA)14 giugno 201920:06

– Compra la scuola per non farla chiudere. E’ il gesto di una donna madre di una ragazzina di 14 anni e di un figlio di 8. Lei, Vanessa Crivelli, maestra elementare in altra scuola, ha dato l’annuncio al termine della festa di fine anno scolastico. La scuola è la Sant’Anna di Vallecrosia, di proprietà delle ‘Suore della Carità’ che hanno messo in vendita l’edificio a una cifra milionaria. “Ho promesso a mio figlio che avrei salvato la sua scuola e lo farò”, ha detto la donna. “L’anno scorso mio figlio ha avuto un problema molto serio e mi ha chiesto di salvargli la scuola – ha spiegato Vanessa – Abbiamo lottato tutti insieme, ma varie vicissitudini mi hanno portato a intraprendere questo cammino da sola. Non è facile, ma ho tante persone che mi affiancano e mi danno una mano. Le verifiche dovrebbero essere tutte ultimate. Per fine giugno mi auguro di potervi dare una risposta concreta: è più sì che no ma è tutto in mano alla banca”. La donna ha fatto capire di non essere sola nell’azione.

Incidente nave: porto sarà a Chioggia o a San NicolòToninelli boccia Marghera, troppo pericolosa
VENEZIA14 giugno 201916:55

– “I tecnici hanno filtrato le idee esistenti hanno scelto quelle che potevano essere soluzioni percorribili e abbiamo questi primi documenti che indicano San Nicolò e Chioggia” come possibile futuro per il porto di Venezia ad uso delle Grandi navi. Così il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli dopo un sopralluogo su Venezia per la questioni Grandi navi. No all’ipotesi Marghera, con canale dei Petroli e Vittorio Em. perché impraticabili per manovra, sicurezza e inquinamento definendo l’area “una zona Seveso”. “Fin che ci sono io non posso accettare il rischio – ha detto Toninelli bocciando Marghera – che una nave con a bordo 5/6mila persone vada scontrarsi, non contro una banchina come avvenuto il 2 giugno, ma contro una petroliera o una raffineria: Marghera è una zona rischio Seveso, ci sono raffinerie, petrolchimici e stoccaggi di benzine”.
Da scooter in autostrada a monopattini – LE NUOVE NORME DEL CODICE DELLA STRADATutte le regole previste nel testo unificato in discussione in commissione

14 giugno 201916:02

In autostrada anche con una moto o scooter con 120 di cilindrata. Pattini, monopattini e skate anche sulle aree pedonali. Maggior sicurezza per la circolazione dei ciclisti. Strade protette e con limiti ridotti davanti agli edifici scolastici.Sono alcune delle misure contenute nel testo base con le modifiche al Codice della strada, che la Commissione trasporti della Camera ha messo a punto.Il testo e’ diviso in 9 articoli, che vanno dalle disposizioni in materia di tutela dei soggetti vulnerabili alle disposizioni per la sicurezza stradale, dalle norme per favorire la mobilita’ personale e ciclistica, fino a quelle per veicoli pesanti, macchine agricole e veicoli d’epoca.Una delle novita’ riguarda l’uso di moto e scooter, attualmente ammessi in autostrada solo con cilindrata superiore ai 150 cc: con le nuove modifiche, il divieto di circolazione su autostrade e strade extraurbane viene abbassato sotto i 120 cc. Ma la circolazione sara’ consentita “solo a soggetti maggiorenni” con patente A, B o superiore o da almeno due anni con patente A1 e A2 (ovvero quelle per sedicenni e diciottenni). Per la sicurezza intorno alle scuole, arriva un nuovo tipo di strada: la ‘strada scolastica’, su cui i comuni stabiliranno “limitazioni alla circolazione” almeno negli orari di entrata e uscita, abbassando il limite di velocita’ a 30 km/h o meno e delimitando zone a traffico limitato. Per la sicurezza dei ciclisti viene introdotta la linea di arresto agli incroci, denominata ‘casa avanzata’ (verra’ realizzata almeno 3 metri davanti allo stop, tenendo i ciclisti lontani dai gas di scarico), e vengono fornite alcune indicazioni sul sorpasso di una bicicletta da parte delle auto (“assicurare una maggiore distanza laterale di sicurezza”, che fuori dai centri urbani viene quantificata in 1,5 metri).Via libera, inoltre, alla circolazione di pattini, monopattini e skate sugli itinerari ciclopedonali, aree pedonali e spazi riservati ai pedoni. Proprio per i pedoni, invece, viene codificato che le auto dovranno dare la precedenza non piu’ quando “hanno iniziato l’attraversamento” ma “quando si accingono ad attraversare la strada”; inoltre i pedoni hanno la precedenza quando il traffico non e’ regolato da vigili o semafori. Confermato il divieto di usare smartphone, computer portatili, notebook e tablet durante la guida, pena una multa da 422 a 1.697 euro (quasi quadruplicate dalla attuale sanzione di 161 a 467 euro) e sospensione della patente da 7 giorni a due mesi. Multe che lievitano a 644-2.588 euro se si reitera la violazione nel corso di un biennio.Sono inoltre previste esenzioni dal pedaggio delle autostrade per le ambulanze, i veicoli della protezione civile e delle organizzazioni di volontariato. Per le ambulanze, inoltre, e’ consentito il trasporto di un accompagnatore e viene introdotta la linea rossa per le aree di sosta. Spazi riservati alla sosta sono previsti anche per donne in gravidanza o con bambino fino a 2 anni. E’ poi consentito l’accesso libero alle ztl ai veicoli elettrici. Vengono esentati dall’uso della cintura persone che abbiano subito interventi chirurgici all’addome con certificazione del medico curante. Tra le novita’, poi, la possibilita’ di richiedere l’invio delle multe sulla propria posta certificata, indicando l’indirizzo al momento dell’immatricolazione o delle revisioni.           [print-me title=”STAMPA”]

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.