Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 3 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 04:49 ALLE 16:25 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

India, 2 milioni esclusi dalla cittadinanza
Della minoranza musulmana, rischiano l’espulsione in Bangladesh

NEW DELHI31 agosto 2019 04:49

Quasi 2 milioni di persone sono state escluse dalla cittadinanza nello stato dell’India orientale di Assam. L’elenco, noto come il registro nazionale dei cittadini, punta a identificare i residenti legali ed eliminare gli immigrati illegali dallo stato. Supportata dal governo nazionalista indù del premier Narendra Modi, la misura è vista dai critici come un tentativo di espellere milioni di persone della minoranza musulmana, molti dei quali entrati dal confinante Bangladesh.L’Assam, stato nel nord est dell’India, al confine col Bangladesh, ha registrato negli ultimi tempi un forte flusso di immigrazione illegale; per questo la Corte suprema ha imposto, nel 2014, l’aggiornamento dell’anagrafe. Per risultare iscritti, quindi indiani, i cittadini dovevano dimostrare di essere stati presenti in Assam da prima della dichiarazione di indipendenza del Bangladesh, cioè dal 24 marzo del 1971. Il registro ha creato fortissime tensioni: dei 32 milioni di assamesi, più di 4 milioni, quasi tutti musulmani, sono risultati esclusi, l’anno scorso, dalla prima versione pubblicata. Nella scorsa primavera ci sono stati scontri e guerriglia urbana in numerosi distretti, coi manifestanti che accusavano il governo di concedere la cittadinanza solo agli indù.

Hong Kong, la protesta va avantiCortei e sit-in malgrado il divieto della polizia

PECHINO31 agosto 201909:35

– Centinaia di persone si sono radunate nel primo pomeriggio al Southorn Playground di Wan Chai per un nuovo ciclo di proteste con tanto di corteo, malgrado la polizia di Hong Kong abbia negato l’autorizzazione a manifestare per i timori sulla sicurezza al Civil Human Rights Front, il gruppo delle mobilitazioni di massa. Gli organizzatori dell’evento hanno parlato di raduno religioso che non prevede un via libera. Le autorità dell’ex colonia hanno bloccato il servizio di trasporto pubblico di superficie e della metropolitana intorno alla sede di rappresentanza della Cina.

Accoltellato assassino Bob KennedySirhan Sirhan uccise il candidato democratico il 5 giugno 1968

31 agosto 201910:58

– SACRAMENTO (CALIFORNIA)

– L’assassino di Bob Kennedy, Sirhan Sirhan, è in condizioni stabili dopo essere stato accoltellato in carcere a San Diego, dove si trova da oltre 50 anni. Il dipartimento carcerario della California ha detto che “un detenuto” è stato ferito, senza precisarne l’identità. Tuttavia, AP ha confermato che si tratta di Sirhan, grazie ad una fonte che ha richiesto l’anonimato. L’uomo, che oggi ha 75 anni, uccise Kennedy il 5 giugno 1968, poco dopo che questi aveva dichiarato vittoria nelle primarie in California. Il presunto accoltellatore è stato posto in isolamento, mentre Sirhan è stato ricoverato in un ospedale esterno. Sirhan sparò a Kennedy, colpendolo alla testa, mentre il senatore dello stato di New York stava salutando alcuni sostenitori all’Ambassador Hotel di Los Angeles. Cinque persone rimasero ferite nell’attentato. Fu condannato a morte, ma quando la California abolì per qualche anno la pena capitale, la sentenza fu trasformata in ergastolo.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Hong Kong, la polizia usa i lacrimogeni
In migliaia in piazza a manifestare malgrado i divieti

PECHINO31 agosto 201912:09

– La polizia di Hong Kong ha sparato i lacrimogeni nel tentativo di disperdere gli attivisti che si stavano riunendo davanti ai palazzi governativi, tra lanci di pietre e laser puntati contro gli agenti. Secondo i media locali, i cannoni d’acqua sono tornati in servizio a Harcourt Road. Nel frattempo, malgrado i divieti disposti dalla polizia, sono ormai migliaia per persone scese in piazza a dimostrare contro la legge sulle estradizioni in Cina e a favore della democrazia.

Brexit, al via proteste contro JohnsonFolla davanti Downing st. Attese manifestazioni in molte città

31 agosto 201913:36

– Centinaia di manifestanti hanno già bloccato l’area di Whitehall – la zona a Londra dei ministeri e palazzi governativi – in quella che si prospetta una giornata segnata dalla protesta in tutto il Regno Unito in seguito alla richiesta del primo ministro Boris Johnson di sospendere il parlamento per alcune settimane proprio a ridosso del 31 ottobre, scadenza fissata per la Brexit. Lo riferisce la Press Association.
Dimostranti si sono radunati davanti a Downing Street, la sede del governo britannico scandendo slogan come “Boris Johnson vergognati!”, con cartelli e numerose bandiere europee. Decine di cortei sono previsti in tutto il Paese, con oltre 30 manifestazioni organizzate in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord per una mobilitazione sotto lo slogan ‘Fermare il golpe, difendere la democrazia’.

Annunci
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 15 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 08:37 ALLE 15:00 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: si avvicina il rientro in classe
Le famiglie cercano risparmio comprando a supermercati e su siti

31 agosto 201908:37

– Si avvicina la riapertura delle scuole e con essa nuove spese per le famiglie italiane: a cartelle, zaini, astucci, diari e occorrente scolastico vario, vanno aggiunti i libri: il costo complessivo, secondo le associazioni dei consumatori, continua a crescere. Per il Codacons sul corredo scolastico i prezzi al dettaglio, rispetto al 2018, registrano un incremento medio del +2,5%, con le marche più richieste dai giovani – legate a squadre sportive, cartoni animati, bambole o personaggi e serie famosi – che hanno ritoccato al rialzo i listini. La spesa complessiva a carico delle famiglie – tra corredo e libri – potrebbe raggiungere i 1.130 euro a studente. Il portale Skuola.net ha condotto invece uno studio su 3 mila studenti dal quale si evince che le famiglie, quando si tratterà di acquistare i libri per la scuola, punteranno ancora sulla carta e sul nuovo. Ma cercheranno comunque di risparmiare, rivolgendosi ai canali – online e grande distribuzione – in grado di garantire prezzi e sconti vantaggiosi.

Incidenti: su A1 1 morto e 3 feritiFurgone si è ribaltato. Le vittime erano tutte nel mezzo

31 agosto 201909:15

– Sulla A1 Milano Napoli é stato chiuso lo svincolo di uscita del parcheggio di Villa Costanza, all’altezza del Km 289.700 nei pressi di Firenze, per chi proviene da nord, a causa dell’incidente capitato ad furgone che si è ribaltato nella corsia di decelerazione, poco dopo le 7.30. Nell’incidente uno dei sei occupanti del furgone ha perso la vita ed altre tre sono rimasti feriti. Sul luogo sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale oltre al personale della Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade per l’Italia. Non si registrano ripercussioni alla viabilità che è regolare. Lo rende noto Autostrade per l’Italia.

Estate: 10 mln in partenza a settembreCon la bassa stagione sconti del 30% su viaggi e soggiorni

31 agosto 201909:24

– Non solo rientri con il maltempo, sono 10,1 milioni gli italiani che hanno scelto di trascorrere almeno parte delle vacanze nel mese di settembre con una positiva tendenza all’allungamento della stagione turistica. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ divulgata in occasione del controesodo che segna con il bollino rosso il ritorno della maggioranza degli italiani al lavoro.
Per molti – secondo lo studio – si tratta in realtà di un bis della vacanza con il mese di settembre che è apprezzato da quanti cercano il relax e la tranquillità ma vogliono anche approfittare dei risparmi possibili con l’arrivo della bassa stagione. Si verifica infatti una riduzione dei listini che, secondo Coldiretti, può superare il 30% per i viaggi, i soggiorni ed anche gli svaghi e che risulta particolarmente appetibile in un momento di difficoltà economica.

18enne accoltellato a Napoli, indaga PsEra con amici a Scampia, uomo arrivato con scooter lo ha colpito

NAPOLI31 agosto 201909:46

– Un ragazzo di 18 anni è stato accoltellato al torace la scorsa notte nel quartiere Scampia di Napoli. La sua versione è al vaglio della Polizia di Stato.
Secondo quanto ha raccontato, era con alcuni amici quando in via Monte Rosa sono arrivate quattro persone a bordo di due scooter, una delle quali

è scesa e senza dire nulla lo ha colpito.
In seguito ai rilievi effettuati dagli agenti sul posto indicato, non sono state ritrovate tracce ematiche. Il 18enne, napoletano e residente a Melito, è stato in un primo momento accompagnato all’ospedale San Giovanni Bosco. Da lì, è stato trasferito all’ospedale Monaldi dove al momento è in osservazione; è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Giù intonaco ufficio Regione,inagibilitàMarcheschi, tragedia sfiorata perché dipendenti fuori stanza

FIRENZE31 agosto 201909:54

– “A causa di un distacco di intonaco da un soffitto della sede di via Luca Giordano della Regione Toscana, avvenuto lo scorso 27 agosto, e alle successive verifiche interne, tutta la sede è stata dichiarata inagibile.
Per fortuna il distacco, che pure ha investito pesantemente una postazione di lavoro, non ha provocato danni alle persone ma solo perché in quel momento non erano presenti”. Così il consigliere regionale di Fdi Paolo Marcheschi riportando quanto appreso dalle rsu sul cedimento in un ufficio della Regione all’ex sede del Meyer a Firenze. “Le Rsu – prosegue Marcheschi – fanno sapere che i lavoratori per i giorni di chiusura della sede (28 e 29 agosto) hanno dovuto prendere ferie o recuperare l’assenza, dal 30 agosto hanno invece dovuto prendere servizio in altre sedi. Per fortuna si è evitata la tragedia”.

Morto escursionista disperso sul GardaL’allarme lanciato ieri sera, nella notte il ritrovamento

VERONA31 agosto 201910:08

– È stato trovato senza vita il giovane escursionista, per il cui mancato rientro ieri era scattato l’ allarme: verso le 23 il Soccorso alpino di Verona era stato allertato dal 118 su segnalazione dei familiari di G.P.,27 anni, di Pegognaga (Mantova).Il giovane, in vacanza sul Lago di Garda, era partito in mattinata per un’escursione da solo e aveva inviato foto alla sorella con immagini dai sentieri percorsi.
Quando i carabinieri hanno trovato la sua auto ferma a Malga Biancari, 6 squadre si sono portate sul posto e hanno iniziato a perlustrare i vari itinerari della zona. Verso le 3 il rinvenimento in località Rio Mondrago, dove il ragazzo era scivolato fuori dal sentiero e caduto per una decina di metri, riportando traumi letali. Dopo che il medico del Soccorso alpino ne ha constatato il decesso, la salma è stata ricomposta e imbarellata. Non appena è stato giorno, l’ elicottero di Trento l’ha recuperata con il verricello, per trasferirla a Malga Biancari e affidarla al carro funebre diretto all’ospedale.

Motociclista 28enne muore nello SpezzinoA Lerici, è rimasta ferita anche una donna di 48 anni

LA SPEZIA31 agosto 201910:12

– Incidente mortale ieri sera a Senato, frazione del comune di Lerici: un ragazzo di 28 anni ha perso la vita mentre stava percorrendo la strada a bordo della moto. I tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 sono andati avanti per oltre un’ora ma per lui purtroppo non c’era più nulla da fare. Coinvolta nell’incidente anche una donna di 48 anni, che è stata portata al pronto soccorso della Spezia in codice rosso per fratture a ginocchio e al braccio, oltre a un trauma riscontrato alla colonna vertebrale e alla spalla.

Bimbi-cuochi in cucina con chef stellatiFestival nazionale in programma a Modena il 5 e 6 ottobre

MODENA31 agosto 201910:26

– Modena sarà il 5 e 6 ottobre la capitale della cucina 0-12 con l’ottava edizione di ‘Cuochi per un giorno’, Festival nazionale di cucina per bambini. Decine gli eventi, gli stand e i laboratori in programma: grandi chef come Luca Marchini, Filippo Saporito, Daniele Reponi, Stefano Pinciaroli, Marta Pulini guideranno i piccoli cuochi nella preparazione di numerose ricette, dagli antipasti ai dolci, e i bambini cucineranno sulle note dei giovani musicisti dell’Istituto superiore di studi musicali ‘Vecchi-Tonelli’ di Modena. Appuntamento al Club La Meridiana, alle porte della città.
Lo scorso anno oltre seimila bimbi hanno messo le ‘mani in pasta’ per realizzare ricette pensate apposta per loro. Charity partner dell’edizione di quest’anno sarà la Fondazione Mission Bambini, che sostiene in Italia e nel mondo progetti di assistenza sanitaria, educazione ed emergenza rivolti ai più piccoli: in 19 anni di attività ha sostenuto più di 1,4 milioni di bambini, finanziando 1.600 progetti di aiuto in 75 Paesi.

Al via il controesodo, sabato da bollino rossoFlussi di traffico intenso verso le grandi città del nord. Rallentamenti sull’A1 e code a tratti sulla A22. Dalle 8 alle 16 stop circolazione ai mezzi pesanti. Un incidente mortale sulla A1 con una vittima

31 agosto 201910:42

Sabato da bollino rosso sulle principali strade ed autostrade italiane.Si registrano flussi di traffico intenso verso le grandi città del nord già dalle prime ore di questa mattina, con rallentamenti sull’A1 e code a tratti sulla A22. E’ in vigore dalle 8 fino alle 16 il divieto di circolazione dei mezzi pesanti. Queste le situazioni più critiche: A22: code di 2 km tra Vipiteno e Brennero causa traffico intenso; code di 4 km tra Carpi e allacciamento A1 causa traffico intenso; A23 – 4 km di coda causa traffico intenso tra Udine Sud e interconnessione A4, uscita consigliata Udine Sud A14: in direzione sud tra Bologna e Fiera e Imola code a tratti a causa di traffico intenso; code a tratti tra Valle del Rubicone e Forlì. I 140 km tra Bologna e Cattolica sono percorsi in 100 minuti. Al Traforo del Monte Bianco direzione Italia, coda in corrispondenza del piazzale francese verso l’Italia; attesa di circa 15 minuti.Si registra un incidente mortale sulla A1 Milano-Napoli dove è stato chiuso lo svincolo di uscita del parcheggio di Villa Costanza, all’altezza del Km 289.700 nei pressi di Firenze, per chi proviene da nord. Un furgone si è ribaltato nella corsia di decelerazione. Nell’incidente uno dei sei occupanti del furgone ha perso la vita ed altre tre sono rimasti feriti. Sul luogo sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia stradale oltre al personale della Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade per l’Italia.

Ilva As, conclusi interventi collinette’In anticipo rispetto a 6 settembre’. Due scuole chiuse da marzo

TARANTO31 agosto 201910:46

– Sono stati completati in anticipo di circa una settimana, rispetto al previsto 6 settembre, gli interventi concordati con le istituzioni per le ‘collinette ecologiche’ dell’ex Ilva, vicine al rione Tamburi di Taranto, sequestrate in febbraio dai carabinieri del Noe per problemi di inquinamento. Lo rendono noto i commissari straordinari dell’Ilva in Amministrazione Straordinaria, precisando che il programma dei lavori era stato autorizzato dalla Procura e concordato con Comune, Prefetto, Asl, Arpa Puglia e Ispra.
Per la loro vicinanza alle collinette che secondo la magistratura sarebbero state trasformate in discariche di rifiuti industriali, il sindaco chiuse il 2 marzo le scuole Deledda e De Carolis, puntando a una riapertura con l’avvio del nuovo anno scolastico ma dopo i lavori, che sono stati compiuti – rilevano i commissari – per “trattenere le polveri minerali ed evitare dunque eventuali spolverii nel quartiere Tamburi”: con la loro conclusione Ilva in AS “ha rispettato gli impegni presi”.

Donna morta in casa, si cerca compagnoTrovato biglietto di addio, ipotesi omicidio-suicidio

31 agosto 201911:01

– Una romana di 59 anni è stata trovata morta in casa in zona Acilia, nel quadrante sud di Roma. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato scoperto ieri nel suo appartamento saturo di gas dai carabinieri di Ostia. Al momento gli investigatori ipotizzano un omicidio-suicidio. Si cerca il compagno della donna. In casa è stato trovato un biglietto in cui lasciava intendere la volontà di farla finita. E’ stata trovata anche l’auto con il tubo di scarico collegato all’abitacolo, ma non l’uomo.

Scomparsi Piacenza, ricerche nei boschiTante segnalazioni vagliate, di Massimo ed Elisa nessuna traccia

PIACENZA31 agosto 201911:05

– Sono riprese in provincia di Piacenza le ricerche di Massimo Sebastiani ed Elisa Pomarelli, la coppia di amici di 45 e 28 anni scomparsa da quasi una settimana. Una vicenda che ha assunto i tratti di un fitto mistero e sulla quale la procura di Piacenza ha aperto un fascicolo per sequestro di persona.
Sul fronte delle indagini, condotte dai carabinieri, sono tante le segnalazioni e le testimonianze che continuano a giungere da parte della gente. Il titolare dell’area di servizio di Carpaneto in cui l’uomo è stato ripreso dalle telecamere nel pomeriggio di domenica scorsa ha riferito che il 45enne appariva nervoso e trafelato, e per giustificare la sua presenza in quel momento, ha riferito: “Elisa oggi non è voluta venire con me a fare un giro in campagna”.
Le operazioni di ricerca, coordinate dalla prefettura emiliana, proseguiranno anche domani e vedono impegnati centinaia di soccorritori tra cui vigili del fuoco, protezione civile, soccorso alpino e unità cinofile.

Migranti: nuovi sbarchi in sud SardegnaTutti di nazionalità algerina, verranno trasferiti a Monastir

CAGLIARI31 agosto 201911:12

– Massiccio sbarco di migranti lungo le coste del Sulcis, nel sud Sardegna, complice le favorevoli condizione meteo marine. Ne sono approdati complessivamente 46, tutti di nazionalità algerina.
I primi barchini sono hanno raggiunto la spiaggia di Porto Pino, nel comune di Sant’Anna Arresi, intorno alle 7. Un cittadino ha visto aggirarsi il gruppo di migranti e ha chiamato i carabinieri. Sul posto sono arrivati i militari della Compagnia di Carbonia che ne hanno bloccato 33, tutti maschi, maggiorenni e in buone condizione di salute.
Alle 8.45 il secondo sbarco, questa volta nel porticciolo di Sant’Antioco, dove i carabinieri hanno fermato altri 13 algerini. Dopo le visite mediche e le operazioni di identificazione, tutti verranno trasferiti nel centro di accoglienza di Monastir.

Migranti:in 11 in Bmw,bloccati a TriestePasseur si infila in vicolo cieco ma riesce salta muro e fugge

TRIESTE31 agosto 201911:19

– Inseguimento ad altissima velocità all’alba per numerosi chilometri di un’auto della Polizia di Frontiera di Trieste e una BMW su cui, si è scoperto poi, viaggiavano stipati dieci migranti e il passeur. La vicenda è cominciata intorno alle 5.30, quando l’auto, con targa ungherese, è giunta, dalla Slovenia, al valico di Pese. Qui ha trovato una pattuglia della Polizia di Frontiera che ha segnalato l’alt per un controllo. La Bmw ha però accelerato ad alta velocità nel tentativo di sfuggire. Ne è nato un inseguimento lungo le strade del Carso triestino e poi in città fino a quando, nella zona di via Commerciale, la vettura non si è infilata in un vicolo cieco. Gli agenti l’hanno bloccata perché non potesse più uscire ma il passeur, scappando a piedi, è riuscito a saltare una recinzione e a fuggire. Gli agenti hanno scoperto che nell’auto viaggiavano 10 uomini: 8 cittadini turchi, di cui due minorenni, un iraniano e un afghano, che sono stati portati alla postazione di polizia di Fernetti per i rilievi di rito.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Scuola: Cgil,1 mln fuori da asili nido
Sindacato rilancia la campagna #ChiedoAsilo

31 agosto 201911:29

– Vigilia di apertura delle scuole, ma non per tutti. Sono infatti oltre 1 milione le bambine e i bambini tra zero e tre anni esclusi dagli asili nido.
Un’impossibilità dettata da motivi diversi: per scelta delle famiglie ma, soprattutto, perché ‘respinti’, tra una scarsa offerta pubblica, in progressivo definanziamento, e l’esosa richiesta privata. A sottolineare questo dato è una elaborazione della Fp Cgil Nazionale, condotta sui dati Istat relativi all’offerta comunale di asili nido e altri servizi socio-educativi per la prima infanzia in parallelo con le rilevazioni della banca dati I.Stat, per denunciare “come sia necessario invertire la rotta sugli investimenti sul personale che opera nel settore, attraverso nuove assunzioni, percorsi di riqualificazione e rinnovo del contratto nazionale”.

Ogni 6 minuti furto in negozio o bottegaCosto per gli operatori è di 3,3 miliardi l’anno

VENEZIA31 agosto 201911:31

– Sebbene da qualche anno i furti siano in calo, ce n’è 1 ogni 6 minuti; 10 ogni ora e 246 ogni giorno. Sono 90 mila i negozi e le botteghe artigiane colpite nel 2017. Un costo economico per gli operatori commerciali stimato dalla Cgia sui 3,3 miliardi di euro annui. Rispetto al 2014 (106.500 denunce), il calo in Italia è stato del 15,6%, con punte di meno 23/25% in Veneto, Piemonte, Calabria, Sardegna. Tra il 2014-2017 solo in Campania sono salite le denunce (+2,7%). Oltre al grab and run (prendi e scappa), i metodi più usati per rubare la merce sugli scaffali sono la rottura di placche antitaccheggio e l’uso di borse schermate. Se si rapporta il numero di furti denunciati dagli negozianti e artigiani ogni 100mila abitanti, emerge che nel 2017 la regione più “colpita” è stata l’Emilia Romagna (233,8). Poi la Toscana (215,4), la Liguria (207), la Lombardia (201,6) e il Piemonte (166,2). In coda a questa graduatoria, il Molise (70,3), la Calabria (57) e la Basilicata (36,3). Il dato medio nazionale è 148,6.

Papa, politici tutelino mari e oceaniVideomessaggio per la preghiera del mese

CITTA’ DEL VATICANO31 agosto 201911:31

– “Preghiamo in questo mese perché i politici, gli scienziati e gli economisti lavorino insieme per la protezione dei mari e degli oceani”: è l’appello di Papa Francesco nel video per le intenzioni di preghiera del prossimo mese.
“La creazione è un progetto dell’amore di Dio all’umanità, la nostra solidarietà con la ‘casa comune’ nasce dalla nostra fede”, sottolinea Papa Francesco.

Barca incagliata, soccorse sette personeIntervento Capitaneria in area marina protetta a Tavolara

OLBIA31 agosto 201911:38

– Sono entrati nell’area marina protetta di Tavolara con una barca di 14 metri e sono rimasti incagliati in una secca. Sette persone sono state soccorse dalla Guardia costiera di Olbia. L’imbarcazione battente bandiera tedesca, si è arenata nello specchio d’acqua compreso tra punta Don Diego e l’Isolotto Rosso. Ricevuta la richiesta di soccorso, la Capitaneria ha inviato sul posto la motovedetta Cp 894, che ha preso a bordo i sette diportisti. Una unità specializzata ha poi disincagliato la barca. Nessun problema di inquinamento per l’area marina protetta: il natante non ha perso neanche una goccia di combustibile.

Marijuana per 1mln scoperta a OrgosoloArrestato dalla Polizia un giovane di 19 anni

NUORO31 agosto 201912:33

– Una nuova piantagione di marijuana è stata scoperta nelle campagne di Orgosolo dalla Squadra Mobile di Nuoro e dal commissariato del paese: 250 piante alte dai 110 ai 130 centimetri, che avrebbero prodotto circa 100 chili di droga per un valore sul mercato di un milione di euro.
Nell’operazione gli agenti hanno arrestato un 19enne del posto, incensurato, per il reato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti. Dopo aver scoperto la piantagione, dotata di un sofisticato sistema di irrigazione, la Polizia ha messo a punto un servizio di appostamento per risalire ai coltivatori: il 19enne è stato pedinato durante la notte mentre percorreva una strada sterrata che conduce alla provinciale 22, vicino al bivio di Galanoli, e sorpreso mentre era intento a curarsi della piantagione.

Scoperta ‘azienda’ familiare CannabisCarabinieri arrestano padre e due figli, madre denunciata

MONTEFALCO (PERUGIA)31 agosto 201912:54

– Sono accusati di avere dato vita in un terreno vicino alla loro abitazione ad un “vera e propria azienda” dedita alla coltivazione, essicazione e spaccio di Cannabis indica: per questo padre e due figli, di 67, 34 e 18 anni, sono stati arrestati mentre la madre, 57, è stata denunciata a piede libero dai carabinieri. E’ successo in una frazione di Montefalco.
I militari della locale stazione e quelli della compagnia di Foligno, con il supporto di unità cinofile, hanno rinvenuto – riferisce l’Arma – 590 piante di Cannabis Indica ancora interrate nel campo che i proprietari avevano recintato e ben coperto con teloni per eludere ogni attenzione. Nella loro abitazione sono state poi sequestrate 108 piante già raccolte e custodite in una rimessa per l’essicazione nonché lampade ultraviolette utilizzate per il pre-trattamento dei semi della cannabis. Sequestrato anche hascisc già confezionato per lo spaccio.

Mare Jonio, “bloccati, situazione grave”Mediterranea Saving Humans, preoccupano condizioni psicologiche

31 agosto 201913:04

– Qui Mare Jonio: è il terzo giorno che ci bloccano in mare. Siamo sempre più preoccupati per le condizioni psicologiche dei sopravvissuti, i ventotto uomini e le sei donne che sono rimasti a bordo con noi. Hanno già passato l’inferno: quanto possono reggere ancora, bloccati in mezzo al mare?”: lo scrive su fb Mediterranea Saving Humans a proposito della situazione sulla nave Mare Jonio. “In ogni loro racconto, man mano che passano le ore, emergono dettagli che lasciano senza fiato. C’è chi ti fa toccare le cicatrici delle torture: “Senti, senti qui”. C’è chi ti racconta che in Libia ha passato due anni da schiavo. Le violenze sessuali. Le botte con il calcio del fucile. Le frustate, la corrente elettrica. Tutto il campionario dell’orrore”, scrive la Ong.

Bruciata auto medico legale Inps FoggiaFiamme dolose accertate. Distrutta anche auto infermiere

FOGGIA31 agosto 201913:07

– Atto intimidatorio ai danni di un medico legale in servizio all’Inps di Foggia. Persone sconosciute hanno dato alle fiamme giovedì scorso la Mercedes Glc di proprietà del professionista, parcheggiata di fronte alla sede dell’Inps di via Gramsci a Foggia. A quanto si apprende, l’incendio si è esteso anche ad una seconda auto, una Peugeot 5008 di proprietà di un infermiere dell’Inps. A denunciare l’accaduto è lo stesso professionista, che preferisce rimanere nell’anonimato. Nel rogo, due persone sarebbero rimaste ustionate nel tentativo di domare le fiamme: una, quella più grave, è ricoverata all’ospedale di Bari. Da indiscrezioni si apprende che il medico legale presiede la commissione Inps di revisione degli invalidi civili.
I Vigili del fuoco e la Polizia hanno accertato la natura dolosa delle fiamme. Sono in corso indagini per identificare i responsabili. Un aiuto alle investigazioni potrà arrivare dalla visione di filmati delle telecamere di sicurezza presenti nella zona del rogo.

Assalto a portavalori nel NuoreseCommando spara alcuni colpi che vanno a vuoto

NUORO31 agosto 201913:14

– Assalto a un portavalori della Vigilpol questa mattina sulla provinciale 38 Dorgali-Iloghe, in direzione di Dorgali. Durante l’azione il commando avrebbe anche sparato alcuni colpi di arma da fuoco, che fortunatamente non sono andati a segno. La rapina è fallita: i banditi non sono riusciti a prendere i soldi all’interno del blindato e si sono allontanati precipitosamente. Sul posto gli uomini della Squadra mobile di Nuoro e del commissariato di Dorgali.

Boom monopattini a Rimini, prime multeTre persone sanzionate per aver trasportato altri passeggeri

RIMINI31 agosto 201913:21

– Dopo il successo estivo, per i monopattini elettrici fioccano le prime sanzioni. A Rimini tre persone sono state multate ieri sul lungomare perché sul mezzo non erano sole, come regola impone, ma trasportavano altri passeggeri. Per i trasgressori multa da 25 euro.
“Far convivere le potenzialità di questi nuovi mezzi di trasporto cittadino, smart ed ecologici e le regole della sicurezza – spiega l’assessore alla sicurezza, Jamil Sadegholvaad – è stato l’obiettivo di tutti i passaggi formali che hanno preceduto e preparato l’ingresso di queste nuove possibilità aperte con l’approvazione del decreto ministeriale per la sperimentazione della circolazione su strada di dispositivi per la micromobilità elettrica ed entrato in vigore solo dal 27 luglio scorso”.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Toscana, prolungato codice giallo
Sulle zone interne, fino alle 22 del 31 agosto

FIRENZE31 agosto 201913:21

– E’ stato prolungato fino alle 22 di stasera, sabato 31 agosto, il codice giallo per temporali sparsi su gran parte delle zone interne della Toscana. E’ quanto reso noto dalla sala operativa della protezione civile regionale. Confermato invece alle 14 di oggi l’inizio del periodo di vigilanza.
I temporali, come già annunciato ieri, potranno essere localmente forti con possibili colpi di vento e grandinate.

Figlio due donne, Viminale impugna attoPer Tribunale Bari, Viminale non legittimato, si va in appello

BARI31 agosto 201913:38

– “La trascrizione dell’atto di nascita di un minore che non ha legami di sangue con un italiano è contraria ai principi primari costituzionalmente garantiti quali sono quelli relativi al diritto alla cittadinanza italiana”.
Così il ricorso del Viminale, che ha impugnato in appello il decreto con cui il Tribunale di Bari aveva respinto, il 21 maggio, la prima opposizione del Ministero contro la trascrizione dell’atto di nascita del figlio di due donne, una inglese e l’altra italiana, fatta dal Comune di Bari nel 2017.
Il bambino oggi ha 3 anni.
Il Tribunale aveva dichiarato il Ministero non legittimato ad opporsi alla trascrizione ma il Ministero si ritiene invece “legittimato” perché titolare della “tenuta dei registri dello stato civile” e si tratta di “un bambino nato all’estero” da una britannica al quale è stato attribuito lo status di figlio di una “italiana, con la prima unita civilmente, ma con la quale egli non ha alcun rapporto biologico”. Appello il 12 novembre a Bari, prima sezione civile.

In coma dopo pugno, arrestato buttafuori21enne ai domiciliari per lesioni, il fatto in locale a Tortolì

NUORO31 agosto 201914:04

– Accusato di aver sferrato un pungo in pieno volto contro un giovane di 27 anni di Girasole, ricoverato in coma per giorni nel reparto Rianimazione dell’ospedale di Nuoro, è finito oggi agli arresti domiciliari l’addetto alla sicurezza del locale Basaura Beach di Tortolì, dove il 13 agosto scorso è avvenuta la rissa culminata con il ferimento del 27enne. Il provvedimento firmato dal gip del tribunale di Lanusei è scattato nei confronti di un 21enne di Sassari residente nel capoluogo ogliastrino. Deve rispondere di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso.
Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la notte del 13 agosto l’addetto alla sicurezza era dovuto intervenire per sedare una rissa in cui era rimasto coinvolto anche il 27enne, che al Basaura Beach stava festeggiando il suo compleanno con un gruppo di amici. Allontanato dal locale, il giovane, visibilmente ubriaco, aveva continuato a discutere animatamente con i buttafuori, finendo per ricevere il pugno in faccia dal ragazzo arrestato.

Sparito in Romania con figlie, è tornatoI Carabinieri di Imola lo avevano denunciato, è rientrato ieri

BOLOGNA31 agosto 201914:06

– È tornato a casa ieri pomeriggio con le due figlie di 5 e 2 anni il 39enne romeno che era stato denunciato dai Carabinieri di Imola, nel Bolognese, per sottrazione e trattenimento di minore all’estero.
La moglie, connazionale di 29 anni, martedì si era rivolta ai militari perché l’uomo, da cui si sta separando, nel giorno stabilito, il 22 agosto, non era rientrato da una vacanza in Romania con le figlie iniziata il 14. Nonostante avesse il permesso di portare le bambine in viaggio all’estero, non aveva più dato notizie alla compagna. Rientrato in Italia, la madre ha riabbracciato le figlie e ritirato la querela nei confronti del marito.

Card. Montenegro, fate scendere migrantiVescovo Agrigento, ‘prima di dispute ci sono diritti umani’

31 agosto 201914:16

– “Per favore, fate scendere i migranti della Mare Jonio!”: il cardinale arcivescovo di Agrigento, Francesco Montenegro lancia un appello dalle colonne di Avvenire. “Si tratta di una situazione umanitaria gravissima” e “assistiamo a una forma ingiustificata di durezza nei confronti delle altre 34 persone che sono rimaste a bordo”. “Facciamo appello alle autorità competenti affinché al più presto si decidano di permettere alla Mare Jonio di attraccare”, scrive il cardinale Montenegro sottolineando che “prima di qualsiasi disputa politica vi sono i diritti umani che vanno difesi sempre e comunque”.

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 07:21 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 11:18 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Us Open: Sonego e Fabbiano eliminati
Nadal sul velluto, al terzo turno passano anche Kyrgios e Cilic

30 agosto 2019 07:21

– Lorenzo Sonego e Thomas Fabbiano non sono riusciti a imitare gli exploit di Matteo Berrettini e Paolo Lorenzi, mancando entrambi l’accesso al terzo turno dell’Us Open, quarto e ultimo slam stagionale. A Flushing Meadows, il piemontese è stato sconfitto in tre set dallo spagnolo Pablo Andujar (6-2, 6-4, 6-2) senza opporre troppa resistenze, mentre il pugliese Fabbiano ha sprecato un vantaggio di due set, subendo la rimonta da parte del kazako Alexander Bublik che si è imposto 6-7, 5-7, 6-4. 6-3, 6-3. Sugli altri campi, nella notte italiana l’australiano Nick Kyrgios ha inflitto un netto 3-0 (6-4, 6-2, 6-4) al francese Antoine Hoang, mentre Rafa Nadal ha avuto vita facile ad accedere al terzo turno grazie alla rinuncia per infortunio dell’australiano Thanasi Kokkinakis.
Avanti anche il croato Marin Cilic, il francese Gael Monfils e il sudcoreano Hyeon Chung, che ha eliminato in cinque set (1-6, 2-6, 7-5, 6-3, 7-6) in rimonta lo spagnolo Fernando Verdasco, n.34 Atp.

Colf e badanti, redditi ma niente fiscoIndagine Gdf, evasione imposte per 800 mila euro

TORINO30 agosto 201910:12

– Redditi per quattro milioni non dichiarati, evasione di imposte per 800 mila euro. Ha portato a queste scoperte, finora, il complesso dei controlli su colf e badanti svolti dalla guardia di finanza di Susa nel 2019.
Le verifiche hanno riguardato centinaia di lavoratori e lavoratrici e sono cominciate a seguito delle segnalazioni inoltrate da vari reparti delle Fiamme Gialle che operano ai valichi di confine (in questo caso soprattutto l’aeroporto di Torino-Caselle) dove spesso vengono individuati soggetti di origine straniera in procinto di lasciare il territorio nazionale con significative somme di denaro contante. Tutti i lavoratori domestici controllati sono risultati evasori totali perché hanno omesso di presentare la dichiarazione dei redditi, obbligatoria anche se sulle somme ricevute non si consegue alcun debito di imposta. Molti avevano chiesto agevolazioni per servizi come le agevolazioni per l’iscrizione a scuola dei figli, i servizi mensa, l’esenzione dal ticket sanitario.

Il professionista dei furti in hotelIsraeliano di 31 anni arrestato dai carabinieri a Torino

TORINO30 agosto 201911:27

– E’ riuscito a mettere a segno in un paio d’anni decine di furti in un hotel nel centro storico di Torino: un vero e proprio professionista che è stato individuato e catturato dai carabinieri. Si tratta di un israeliano di 31 anni che, a volte con l’aiuto di complici, depredava turisti e viaggiatori senza farsi notare.
In un caso, per esempio, ha rubato la borsa che un’italiana aveva appoggiato a un divano della hall: un complice ha distratto la donna picchiettando su un vetro per richiamarne l’attenzione. A un altro turista la banda ha portato via la valigia mentre era impegnato al check-in. In un terzo episodio i bagagli sono stati razziati dalle vetture lasciate momentaneamente in sosta davanti all’hotel.

Martusciello, Juve vuol fare benissimo”Curiosi di vedere come squadra reagirà a match clou in casa”

TORINO30 agosto 201912:11

– “Siamo curiosi di vedere come la squadra risponderà alla prima in casa, in una cornice di pubblico importante, in un match clou. Siano motivati a fare non bene, ma benissimo”. Così Giovanni Martusciello, vice di Sarri, nella conferenza stampa della vigilia di Juventus-Napoli. “Il Napoli – ha aggiunto – è la squadra che negli ultimi anni si è avvicinata di più alla Juve, ha un grande allenatore”.

Juve: “Sarri bene, oggi test per domaniViceallenatore bianconero, mi auguro vada in panchina col Napoli

TORINO30 agosto 201912:18

– Il percorso di guarigione di Maurizio Sarri “procede bene, oggi pomeriggio ci sarà un test e vediamo se riuscirà a presenziare sabato”. Così il vice Giovanni Mastusciello sulla possibilità che il tecnico sia all’Allianz Stadium nel big-match di domani contro il Napoli: “Sarri sta bene, è sempre stato presente alla Continassa in settimana non partecipando attivamente all’allenamento. Dopo l’ultimo esame ci si regolerà di conseguenza. Mi auguro che possa andare in panchina”.

Torino: visite mediche per LaxaltLaterale uruguaiano arriva in prestito

TORINO30 agosto 201912:33

– Visite mediche in corso a Torino per Diego Laxalt, laterale uruguaiano a un passo dall’accordo con la società granata. L’esterno dell’albiceleste, 19 partite con la maglia della sua nazionale, andrà a rinforzare la fascia del Torino, mossa necessaria dopo l’infortunio occorso ad Ansaldi.
Il laterale ex Milan dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto.

Martusciello, mercato è una rotturaTecnico Juve: giocatori chiacchierat’ di sicuro non sono lucidi

TORINO30 agosto 201913:08

– “Il mercato è una rottura di scatole, non solo per noi. Ci sono giocatori ‘chiacchierati’ che di sicuro non sono lucidi con la testa per un impegno importante come Juve-Napoli”. Questa la situazione in casa Juventus secondo Giovanni Martusciello, status che coinvolge diversi calciatori, da Rugani a Dybala: “Hai a che fare con campioni che sanno cosa vuol dire la parola professione – ha aggiunto -. Poi chi non gioca ci può star male, ma la Juve è un’azienda, un gruppo, una società che vuole vincere”.

Caporalato, scoperti braccianti in neroTra stagionali frutta nel Saluzzese. Multe a datori di lavoro

SALUZZO (CUNEO)30 agosto 201913:26

– Dieci braccianti stagionali in nero sono stati individuati dai carabinieri nel Saluzzese, in provincia di Cuneo, nell’ambito di controlli per contrastare il fenomeno del caporalato tra i lavoratori del comparto frutticolo. Sono tutti di origini africane. Quattro di loro, privi di documenti e irregolari nel territorio nazionale, hanno esibito permessi di soggiorno e contratti di lavoro intestati a loro connazionali e sono stati denunciati. Per i titolari di tre aziende sono scattate multe per un totale di 30 mila euro; ci sarà inoltre una segnalazione alla procura.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Laghi Sicuri, operazione in Piemonte
Campagna nazionale sicurezza. Salvini, ne sono orgoglioso

TORINO30 agosto 201913:27

– La scoperta di quattro fra illeciti amministrativi e penali, il sequestro di 17 beni per un valore complessivo di 80 euro. E’ il bilancio, relativo al periodo tra il 1/o luglio e il 15 agosto, del segmento piemontese dell’operazione “Laghi sicuri – estate 2019” coordinata dal Ministero dell’Interno. Nella regione sono stati spesi cinquemila euro (un ottavo di quanto finanziato) con 267 ore di lavoro straordinario per gli operatori. I Comuni beneficiati sono Arona e Castelletto Sopra Ticino, nella provincia di Novara, ai quali sono stati finanziati progetti per 40 mila euro.
“Iniziative come Laghi Sicuri e Spiagge Sicure – commenta il ministro dell’interno Matteo Salvini – confermano l’attenzione agli enti locali e alle attività commerciali regolari. Sono orgoglioso del lavoro fatto e soprattutto di quello che ancora faremo per la sicurezza degli italiani”.

Torino, il 9 nuovo assessore UrbanisticaIl nome sarà annunciato in consiglio comunale il 9 settembre

TORINO30 agosto 201917:31

– La sindaca di Torino Chiara Appendino sceglierà il nuovo assessore all’Urbanistica la settimana prossima e comunicherà ufficialmente il nome in Consiglio comunale del 9 settembre. Ad annunciarlo su Facebook la stessa prima cittadina che questa mattina ha avuto il primo confronto con la capogruppo M5S Valentina Sganga al ritorno dalla pausa estiva, “necessario – precisa – per ripartire con tanti i progetti sul tavolo”.
Appendino spiega che “si comincerà, naturalmente, dal nuovo assessore all’Urbanistica che individuerò la prossima settimana dopo il confronto con tutti i consiglieri comunali M5S. Torino – aggiunge – ha bisogno di una figura che concentri le proprie energie sulle sfide del Piano Regolatore e sulle tante trasformazioni che ci aspettano. La rosa che abbiamo in mente è composta da persone competenti e preparate per ricoprire questo compito, in cui abbiamo totale fiducia. Annuncerò la scelta, nel rispetto delle prerogative istituzionali, durante il Consiglio Comunale del 9 settembre”.

Tegola Chiellini, lesione al crociatoGrave infortunio per il difensore, previsto lungo stop

TORINO30 agosto 201920:58

– Grave infortunio per Giorgio Chiellini. Il capitano della Juventus ha riportato la lesione del legamento crociato anteriore. Sarà necessario un intervento chirurgico che terrà Chiellini lontano dai campi per diversi mesi. Una tegola per la Juventus alla vigilia del big match dell’Allianz Stadium contro il Napoli.

A 99 anni suicida in casa di riposoDopo caduta dal secondo piano. Carabinieri, probabile suicidio

VALENZA (ALESSANDRIA)31 agosto 201911:11

– Una donna di 99 anni è morta dopo una caduta dal secondo piano di una casa di riposo a Valenza (Alessandria). Secondo i carabinieri, che stanno svolgendo gli accertamenti, si tratterebbe di un suicidio.
La struttura è ‘L’Uspidali’ di via Canonico Zuffi. Sul posto è intervenuto anche personale del servizio di soccorso 118.

Aggiornamenti, ECONOMIA, Notizie, Ultim'ora

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 8 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 10:28 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 10:47 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa: Europa prosegue in rialzo
Rialzo petrolio spinge titolo energia, euro stabile su dollaro

30 agosto 2019 10:28

– Le Borse europee proseguono in rialzo, in attesa dei dati sull’inflazione e la disoccupazione nell’Eurozona. I mercati risentono positivamente del clima di distensione tra Usa e Cina sul commercio internazionale, dopo che il ministero del commercio cinese ha annunciato di non voler inasprire il confronto con ulteriori contromisure. I listini sono spinti dal rialzo del comparto dell’auto e dei tecnologici.
L’euro è stabile sul dollaro a 1,1042 a Londra.
L’indice d’area stoxx 600 guadagna lo 0,7%. In rialzo Francoforte (+0,8%), Parigi (+0,7%), Madrid (+0,5%) e Londra (+0,4%). Nel settore delle auto (+1,2%) di mettono in mostra Daimler (+1,9%), Volkswagen (+1,4%) e Peugeot (+1%).
Andamento positivo anche per i tecnologici (+1%) con Nokia (+1%) e Logitech (+1,4%). Il prezzo del petrolio spinge i titoli del settore energia (+0,4%) dove sono in positivo Total (+0,6%) e Repsol (+1,6%).

Inflazione 0,5%.Carrello spesa al doppioIstat, era allo 0,4% a luglio. Sul mese spinta da rincari estivi

30 agosto 201911:50

– Ad agosto l’inflazione, la variazione annua dei prezzi al consumo, segna una “lieve accelerazione”, attestandosi allo 0,5%. Si era fermata allo 0,4% a luglio. Il carrello della spesa, che raggruppa i beni alimentari, per la cura della casa e della persona, corre invece a velocità doppia e vede i prezzi crescere dell’1%.
Lo rileva l’Istat nelle stime preliminari, sottolineando come “permanga un quadro di debolezza”. Su base congiunturale l’aumento è “imputabile prevalentemente a fattori stagionali, legati per lo più alla filiera dei servizi turistici e in particolare dei trasporti”. Fenomeno, si evidenzia, “tipico” del mese di agosto. Nel carrello della spesa, invece, si registrano gli aumenti dei detersivi.

Borsa: Europa migliora dopo dati macroIn rialzo auto e tecnologici, stabile l’euro sul dollaro

30 agosto 201912:05

– Le Borse europee migliorano dopo i dati sull’inflazione. L’attenzione degli investitori è rivolta anche al dialogo tra Usa e Cina sui dazi ed agli sviluppi sulla Brexit. Resta stabile l’euro sul dollaro a 1,1042 a Milano.
L’indice d’area Stoxx 600 avanza dello 0,7%. Marciano in positivo Francoforte (+1%), Parigi (+0,7%), Madrid (+0,5%) e Londra (+0,4%). Nel Vecchio continente proseguono in rialzo le auto (+1,5%) e i tecnologici (+1%). Tengono le banche (+0,5%) e l’energia (+0,3%).
In positivo anche Piazza Affari (+0,6%), dove corre Cnh (+4,9%) con l’ipotesi di scorporo di Iveco. In positivo anche Pirelli (+1,9%), Fca (+1,2%), Exor (+1,1%) e Ferrari (+0,3%).

Borsa: Milano lima rialzo dopo dati PilCorre Cnh con ipotesi scorporo Iveco,spread Btp-Bund a 165 punti

30 agosto 201912:16

– La Borsa di Milano (+0,5%) lima il rialzo dopo i dati sull’andamento del Pil. A Piazza Affari corre il comparto delle auto con Cnh (+5%), con l’ipotesi di scorporo di Iveco, e tengono le banche con Mps (+1,5%). L’attenzione degli investitori è rivolta anche alla situazione politica in attesa della formazione del nuovo governo. Lo spread tra Btp e Bund scende a 165 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,96%.
In rialzo Fca (+1,1%), Pirelli (+2%) ed Exor (+1,2%). Bene Tim (+0,7%) mentre è in rosso Mediaset (-1,1%). Tra le banche in calo ci sono Banco Bpm (-1,1%) e Ubi (-1%).

Più pensionati che lavoratori nel 2050Numero over-50 fuori da mercato lavoro aumenta in tutta l’area

30 agosto 201918:25

– Più pensionati che lavoratori entro il 2050. Potrebbe essere questo, secondo l’ultimo studio dell’Ocse sul mercato del lavoro, il destino dell’Italia. Sulla base degli attuali schemi pensionistici, scrive l’organizzazione nel rapporto Working Better with Age, il numero di persone over-50 inattive o pensionate che dovranno essere sostenute dai lavoratori potrebbe aumentare di circa il 40%, arrivando nell’aera Ocse a 58 su 100. In Italia, Grecia e Polonia, entro il 2050 il rischio è di un rapporto uno a uno o addirittura di più over-50 fuori dal mondo del lavoro che lavoratori.
Per favorire una maggiore permanenza al lavoro si indica una maggiore flessibilità nell’orario e migliori condizioni di lavoro. Ad esempio, un lungo orario di lavoro può dissuadere alcune persone anziane dal lavorare più a lungo e impedire ad alcune donne, che tornano dalle pause di educazione dei figli, di perseguire carriere lavorative più lunghe. Importante anche investire nelle competenze dei lavoratori più anziani.

Pil fermo nel secondo trimestreIstat conferma il congiunturale, economia in stagnazione

30 agosto 201919:59

Il Pil italiano nel secondo trimestre del 2019 è rimasto invariato rispetto ai tre mesi precedenti ed è diminuito dello 0,1% su base annua. Lo rileva l’Istat, confermando la crescita zero in termini congiunturali, mentre è stato rivisto al ribasso il dato tendenziale: nelle stime diffuse a fine luglio la variazione risultava nulla. “Prosegue ormai da cinque trimestri la fase di stagnazione, che caratterizza l’economia italiana a partire dal secondo trimestre del 2018”, sottolinea l’Istituto che calcola per l’intero 2019 una crescita acquisita pari a zero (la crescita acquisita è quella che si otterrebbe se i restanti trimestri dell’anno, quindi anche il terzo e il quarto, si chiudessero con una variazione nulla). L’Istat registra infine una variazione pari a zero dei consumi finali nazionali e una crescita dell’1,9% degli investimenti. Le esportazioni sono cresciute invece dell’1% e le importazioni dell’1,1%.

Lavoro: Inail, 599 morti in 7 mesi (+2%)Totale 378.671 denunce infortuni. Malattie professionali +2,7%

30 agosto 201914:44

– Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail tra gennaio e luglio sono state 378.671 (-0,02% rispetto allo stesso periodo del 2018), 599 delle quali con esito mortale (+2,0%). Lo comunica lo stesso Istituto, con i dati provvisori riferiti ai primi sette mesi dell’anno. In aumento, inoltre, le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 38.501 (+2,7%).

Borsa:Milano tiene, sprint Cnh e PirelliSpread a 165 punti, bene Mps, resiste Unicredit, giù Banco Bpm

30 agosto 201915:22

– Piazza Affari si mantiene in rialzo (Ftse Mib +0,6%) in vista dell’avvio di Wall Street, i cui futures sono positivi dopo l’aumento oltre le stime dei consumi Usa a luglio, in attesa degli indici sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan. Corre Cnh (+5,89%), su ipotesi di scorporo di Iveco, seguita dagli altri titoli della scuderia: Exor ((+1,55%) ed Fca (+1,24%). Il ripiegamento del greggio (Wti -0,67%) non incide su Eni (+0,95%) e Saipem (+1,01%). Lo spread stabilizzato a quota 165 punti, sotto al valore registrato in apertura, favorisce Mps (+1%). Resiste Unicredit (+0,18%), cedono invece Intesa (-0,1%), Ubi (-1,17%) e Banco Bpm (-1,37%). Tra i titoli a minor capitalizzazione sprint di Eprice (+11,65%), Pininfarina (+9,18%) e Safilo (+4,66%), scivolano invece i concessionari Atlantia (-3,03%), Autostrade Meridionali (-1,64%), Astm (-0,6%) e Sias (-0,38%), dopo l’ipotesi di revisione delle concessioni annunciata dall’ex-ministro Graziano Delrio tra i programmi del Governo.

Petrolio in calo a Ny a 56,4 dollariQuotazioni perdono lo 0,51%

NEW YORK30 agosto 201915:31

– Il petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,51% a 56,42 dollari al barile.

Wall Street apre positiva, Dj +0,56%S&P 500 sale dello 0,54%

NEW YORK30 agosto 201915:38

– Apertura in territorio positivo per Wall Street. Il Dow Jones sale dello 0,56% a 26.512,65 punti, il Nasdaq avanza dello 0,53% a 8.016,57 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,54% a 2.940,16 punti.

Borsa, Milano azzera rialzo dopo Di MaioSpread risale sopra 171 punti, banche sotto pressione

30 agosto 201916:09

– Piazza Affari azzera il rialzo, e gira in negativo, dopo le parole del capo politico del M5s Luigi Di Maio secondo il quale “se entreranno i nostri punti nel programma di governo si potrà partire altrimenti meglio il voto”. L’indice Ftse Mib è ora in calo intorno al -0,28% mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi risale fino a quota 172 punti, con ripercussioni immediate sui bancari Banco Bpm (-2,56%), Ubi (-1,84%) ed Mps (-1,77%).

Piaggio Aero: piano depositato al MisePrima del termine fissato per oggi. Esecuzione va autorizzata

GENOVA30 agosto 201916:13

– Il commissario straordinario di Piaggio Aerospace, Vincenzo Nicastro comunica in una nota che il programma per il rilancio della società aerospaziale di Villanova d’Albenga (Savona) in amministrazione straordinaria è stato depositato presso il ministero dello Sviluppo Economico prima del termine di scadenza, previsto per oggi. A giugno Nicastro, si ricorda, aveva ottenuto l’autorizzazione a portare la data ultima per il deposito al 30 agosto. L’esecuzione del programma deve essere autorizzata dal ministero dello Sviluppo economico. Con il piano industriale di Piaggio Aero, il programma di rilancio previsto dalla cosiddetta legge Marzano, è stato depositato anche quello di Piaggio Aviation, anch’essa in amministrazione straordinaria.

ECONOMIA TUTTE LE NOTIZIE

Borsa:Milano giù con tensioni su Governo
Spread sfiora i 177 punti, scivolone Bpm ed Mps (-3%)

30 agosto 201916:22

– Peggiora ulteriormente Piazza Affari con le tensioni che si sono venute a creare all’interno della maggioranza del futuro governo dopo le frasi del capo del M5s Luigi Di Maio. L’indice Ftse Mib cede lo 0,4% a 21.331 punti e lo spread tra Btp e Bund tedeschi sale fino a sfiorare i 177 punti. A soffrire sono soprattutto i bancari Banco Bpm (-3,01%) ed Mps (-3%), che proprio sulla scommessa del nuovo governo era salita già nella vigilia. Pesano anche Ubi (-2,6%) e Intesa (-1,2%), mentre Atlantia riduce il calo (-2,1%).

Borsa:Europa sale, Milano ultima (-0,3%)Spread sale a 174 punti dopo tensioni su formazione Governo

30 agosto 201916:59

– Borse europee positive sulla scia dell’andamento degli scambi Usa, a parte Milano (Ftse Mib -0,32%), ultima dopo un’inversione di rotta a seguito delle tensioni che si sono venute a creare tra i due partiti che stanno discutendo per far nascere il nuovo Governo. Bene Francoforte (+0,96%), Parigi (+0,61%), Madrid (+0,48%) e Londra (+0,37%). Lo spread tra Btp e Bund tedeschi sale a 174,7 punti con ripercussioni sui bancari Banco Bpm (-3%) ed Mps (-3,2%), Unicredit (-0,7%) e Intesa (-0,5%). Nel resto del continente salgono invece i bancari Santander (+3,9%), SocGen (+1,55%) e Credit Agricole (+1,17%). Più cauta Commerzbank (+0,5%), dopo il rally della vigilia su un ritorno di fiamma delle ipotesi di una fusione con Deutsche Bank (+0,86%) per volontà del Governo tedesco. Il calo del greggio (-2,77%) frena Tullow (-1,36%), Bp (-0,76%) e Shell (-0,55%).

Borsa: Milano chiude debole (-0,35%)Indice Ftse Mib a quota 21.322 punti

30 agosto 201917:42

– Chiusura in calo per Piazza Affari dopo le tensioni emerse per la formazione del nuovo Governo.
L’indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,35% a 21.322 punti.

Borsa: Europa chiude bene, Parigi +0,56%Positive anche Francoforte (+0,85%) e Londra (+0,32%)

30 agosto 201918:07

– Chiusura in rialzo per le principali borse europee. Parigi ha guadagnato lo 0,56% a 5.480 punti, Francoforte lo 0,85% a 11.939 punti e Londra lo 0,32% a 7.207 punti.

Spread Btp chiude in rialzo a 170 puntiPesano tensioni su formazione governo giallorosso

30 agosto 201918:21

– Le tensioni sulla formazione del nuovo governo M5S-Pd fanno risalire lo spread Btp-Bund.
Il differenziale di rendimento chiude a 170 punti base dai 167 di ieri, dopo aver toccato un massimo di giornata a 176 punti base. Il tasso sul decennale del Tesoro è allo 0,99%.

Borsa Milano chiude giù,tensioni governoSpread risale sopra 174 punti, pesano Banco Bpm ed Mps

30 agosto 201919:04

Chiusura in calo a sorpresa per Piazza Affari, tra scambi insoliti per il mese di agosto, per 2,1 miliardi di euro di controvalore. L’indice ha perso lo -0,35% dopo una clamorosa inversione di rotta a seguito delle parole del capo del M5s Luigi di Maio, secondo il quale “se entreranno i nostri punti nel programma di governo si potrà partire, altrimenti meglio il voto”. Immediata la reazione dello Spread, salito sopra i 174 punti per chiudere a 170, che ha affondato Banco Bpm (-3,35%) ed Mps (-4,86%). Segno meno anche per Ubi Banca (-2,77%), Unicredit (-1,14%) e Intesa -1,01%). Ha ridotto il calo Atlantia (-2,55%), già sotto tensione insieme a Autostrade Meridionali (-0,66%), Astm (-1,61%) e Sias (-2,49%), in prospettiva della revisione delle concessioni annunciata dall’ex-ministro dei Trasporti Graziano Delrio.

Petrolio chiude in calo a Ny a 55,10 dlrQuotazioni perdono il 2,80%

NEW YORK30 agosto 201920:45

– Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono il 2,80% a 55,10 dollari al barile.

Trump conferma dazi a Cina dall’1/9Al 15%, su miliardi di dollari di Made in China.

NEW YORK31 agosto 201900:57

– Donald Trump conferma l’entrata in vigore dei dazi contro la Cina dall’1 settembre. Si tratta di dazi al 15% su miliardi di dollari di Made in China.

Reddito: da lunedì fase 2 per 704 milaPartono le chiamate pèr Patto del lavoro. E formazione navigator

31 agosto 201910:26

– Scatta da lunedì prossimo la fase due del Reddito di cittadinanza. Per 704.595 beneficiari l’ora del Patto per il lavoro scoccherà, infatti, a partire dal 2 settembre quando cominceranno ad essere convocati dai Centri per l’impiego, con l’obiettivo di un’occupazione. A ricordare l’appuntamento è Anpal Servizi, pubblicando i dati del ministero del Lavoro sulle persone ‘occupabili’. Come previsto dalla legge, saranno chiamati non soltanto gli intestatari del Reddito ma anche i componenti del nucleo familiare maggiorenni che non sono occupati e che non frequentano un corso di studi.
I dati indicano che la gran parte dei soggetti da avviare al lavoro risiede nelle principali regioni del sud Italia: circa il 65% di questi beneficiari proviene infatti da Campania (178.370), Sicilia (162.518), Calabria (64.057) e Puglia (50.904).
La data di lunedì vedrà l’avvio anche del training on the job dei navigator contrattualizzati da Anpal Servizi proprio per fornire assistenza tecnica ai Centri per l’impiego.

Aggiornamenti, Cinema, Notizie, Spettacoli Musica e Cultura, Ultim'ora

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

Tempo di lettura: 33 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 10:20 DI GIOVEDì 29 AGOSTO 2019

ALLE 10:13 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

Chi, secondo volume trilogia Azra Kohen
La vita conduce chiunque agisca al luogo in cui deve arrivare

29 agosto 2019 10:20

AKILAH AZRA KOHEN, CHI (MONDADORI, PP 312, EURO 19,00). “Quando cerchi di allontanarti da te stesso, la vita ti acciuffa ti mette all’angolo in modo che tu non possa scappare. E ti tiene lì, all’angolo, finché non trovi la forza dentro di te e non vedi con chiarezza ciò che devi cambiare”. ‘Chi’, è il secondo libro pubblicato da Mondadori (nella traduzione dal turco, questa volta di Barbara La Rosa Salim) della scrittrice e psicologa cognitivo comportamentale Akilah Azra Kohen originaria di Smirne, (ha studiato in Gran Bretagna e vive a Londra), della trilogia (Phi-Chi-Pi) che ha stregato milioni di lettori, parla della capacità di sbocciare, crescere e ritrovarsi.
I personaggi che nel primo libro, Phi, affrontavano tra mille difficoltà le proprie contraddizioni, in questo secondo volume tentano di riscoprire la loro essenza più profonda e di liberarsi da ciò che la imprigiona. Chi sta a indicare “la forza vitale che scorre nei nostri corpi” e questo romanzo è dedicato proprio a coloro che hanno il coraggio di essere se stessi: “La vita è solo un momento. Sta a te esserne padrone o schiavo”.
Dopo averla desiderata tanto, Can Manay riesce finalmente a conquistare Duru, la ballerina bellissima che lo ha stregato fin dal primo incontro. I due sono travolti dal desiderio, ma presto Can precipita in un vortice di gelosia e ossessione, che lo induce a spiarla costantemente e allontanarla da tutto ciò che per lei è importante, compresa la danza, finché Duru si ribella e fugge in Europa a bordo di un peschereccio. Devastato, Can perde del tutto la rotta, come già era accaduto in passato: violento, irascibile, cade in un baratro da cui lo salverà, inaspettatamente, la comprensione e l’umanità di Bilge, la sua giovane assistente. Ma quando per caso, a Londra, si imbatte in un cartellone pubblicitario che ritrae la ballerina, la sua ossessione riesplode più feroce che mai. Sullo sfondo delle proteste turche contro la corruzione e la violazione dei principi democratici, seguiamo l’evoluzione degli altri straordinari personaggi che popolano il romanzo, tra cui Deniz alto di statura, le spalle larghe, gli occhi di una bellezza stupefacente, che, attraverso la disperazione per la perdita a sua volta di Duru (lo scopriamo in principio all’inizio del libro quando lo troviamo in campagna, e ricorda…”per la prima volta non sentivo la musica, neanche una nota”) riesce a capire chi è davvero. “Nessuno ci dice che solo per mezzo della sofferenza troviamo noi stessi, forse per non spaventarci. Più soffriamo, più la nostra scorza si assottiglia… Finché non emerge la nostra bellezza.”. Scrive l’autrice nel prefazione: “Nulla è più spietato dell’amore per una persona”!. Non è un caso che il protagonista Can Manay, uno psicologo affermato, più che un uomo innamorato, è ossessionato dal suo stesso sentimento, dal quale rifugge e con il quale tornerà a scontrarsi con maggiore spietatezza. Perchè la vita conduce chiunque agisca al luogo in cui deve arrivare.
La trilogia unisce forti elementi inspirational ad una grande storia d’amore, suspense e passione.
Dai primi due volumi è stata realizzata una serie tv di enorme successo in Turchia. Perché questo grande riscontro nel pubblico? Perché con una narrazione travolgente e una trama che sorprende di pagina in pagina, la scrittrice riesce a dare una vera e propria ricetta per trovare risposte a importanti quesiti esistenziali instradando il lettore verso un percorso di autoconsapevolezza, in primis il coraggio di capire davvero chi siamo e cosa vogliamo. “..mi sforzo di raccontarvi che niente è come sembra…”

Jova Beach Party: nuova era divertimentoIn 30 mila a Legnano Sabbiadoro per data bis del tour

LIGNANO SABBIADORO (UDINE)29 agosto 201912:01

– Musica, sole e mare; un’onda di divertimento e un granello di sabbia da cui partire per ispirare le coscienze sul rispetto dell’ambiente, sull’emergenza dell’inquinamento da plastica. Il Jova Beach Party, “l’inizio di una nuova era” del live entertainment, ha fatto di nuovo tappa sull’arenile di Lignano Sabbiadoro là dove, il 6 luglio, tutto è cominciato. Un evento intenso, vibrante e coinvolgente che ha fatto ballare per ore, a piedi nudi sulla sabbia, 30 mila persone. Giovani e meno giovani. Gruppi di amici, coppie e famiglie intere con bambini hanno riempito il tratto di arenile del Bella Italia dove è stato allestito il Villaggio del Jova Beach Party. Ad aprire la festa, intorno alle 16 di ieri, dal grande palco centrale è stato lo stesso Jovanotti.
“Godetevi questa avventura, più folle e più pazza della musica italiana”, ha esortato il suo pubblico, dando il la al susseguirsi di dj set e show musicali che si sono alternati con gli ospiti sui palchi del villaggio.

Lego in Maremma con 1.000.000 mattonciniIn ex fonderia Follonica allestiti tanti mondi in miniatura

FOLLONICA (GROSSETO)30 agosto 201914:23

– Sbarca in Maremma, a Follonica (Grosseto), ‘I love Lego’, rassegna dove il celebre gioco si presenta con oltre 1.000.000 di mattoncini assemblabili che andranno a comporre in miniatura città moderne e monumenti antichi per oltre 100 metri quadrati di fantastici scenari riprodotti. La mostra, fino al 20 settembre, è allestita alla Fonderia Leopolda e viene prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con RomaBrick, uno dei lug (altro modo d’indicare i mattoncini ndr) più antichi d’Europa. I vari ‘mondi in miniatura’, per decine di metri quadrati di esposizione, dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, sono stati minuziosamente progettati e costruiti da RomaBrick attraverso oltre 1.000.000 di moduli Lego e ogni mondo contiene elementi dinamici, sistemi di automazione e di illuminazione.
A Follonica si potrà ammirare, e magari ispirarsi per rifarlo a casa propria, un repertorio articolato di mondi replicabili in piccolo, dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, fino alla conquista dello spazio. RomaBrick, costola dell’associazione nazionale di amanti Lego, pone al centro dell’obiettivo il lavoro di squadra ed è grazie alla collaborazione di tutti i suoi iscritti che riesce a creare ambienti tra i più grandi che si possano vedere nel mondo.
Ogni singola parte delle installazioni in mostra è frutto di una progettazione collettiva e assolutamente originale: ogni edificio, strada, mezzo o piazza viene concepita da un team che vanta la presenza di numerosi architetti e ingegner

Hoss mamma coraggio fra traumi e voodooFra dramma, thriller e horror Pelican Blood che apre Orizzonti

VENEZIA29 agosto 201913:35

– Un pellicano che di fronte alla morte dei suoi pulcini, inizia a beccarsi e con il suo sangue ridà vita ai piccoli. E’ l’immagine legata, in diverse varianti, a leggendari racconti, adottata anche dall’iconografia cristiana, di estremo sacrificio, che dà il titolo a Pelinkanblut (Pelican Blood) di Katrin Gebbe, viaggio che unisce dramma famigliare, thriller psicologico, horror e un tocco di favola nera. Il film apre il concorso di Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia. Un viaggio fra traumi infantili, scienza, esorcismi voodoo, protezione materna e delirio. Protagonista una delle più grandi attrici europee, la tedesca Nina Hoss, nei panni di Wiebke, proprietaria di un maneggio dove addestra anche i cavalli della Polizia e mamma adottiva di Nicolina (Adelia Ocleppo), 9 anni, adottata all’estero. L’arrivo in famiglia di Raya (Katerina Lipovska), 5 anni, un’altra bimba adottata, fa crollare nella donna ogni certezza. La piccola è angelica nell’aspetto ma rivela un’indole sempre più violenta.

Ad Almodovar il Leone alla carrieraRegista ricorda premio mancato per osceno ‘Fascino del peccato’

VENEZIA29 agosto 201913:52

– Ha i capelli bianchi, veste in elegante tailleur, Pedro Almodovar oggi è quel regista amato e affermato che conosciamo, ma non dimentica il passato: “31 anni fa qui a Venezia ho avuto il mio battesimo, selezionato con L’indiscreto fascino del peccato. Piacque al presidente di giuria Sergio Leone e alla giurata Lina Wertmuller ma non vinse nulla, giudicato ‘osceno’ dal festival diretto da Gianluigi Rondi. Mi piace pensare che il Leone alla Carriera sia un atto casuale di giustizia poetica, quasi un risarcimento”, dice senza voler fare polemiche. Questo è l’anno, come dice il titolo del suo ultimo film di Dolor Y Gloria, i dolori della fase che sta vivendo, al centro del film quasi autobiografico presentato a Cannes – Antonio Banderas ha vinto il premio per la migliore interpretazione – e la gloria del prestigioso riconoscimento consegnato oggi alla Mostra del cinema. “Ero un giovane regista mi sembrò un miracolo essere selezionato nel 1983 ma l’opposizione di Rondi finì su tutti i giornali”.

Videogioco con omicidio per Palazzo PittiPer scoprire killer, giocatore s’improvvisa detective e storico

FIRENZE30 agosto 201910:33

– Un videogioco per far conoscere l’arte di Palazzo Pitti con il pretesto di omicidi, e relativi enigmi, da risolvere. Così The Medici Game, dispositivo in 3D per cellulari e tablet ambientato nella reggia dei granduchi di Toscana, cercherà di aumentare l’interesse fra i giovani. Il gioco, presentato oggi, uscirà a fine ottobre sui principali store digitali nelle versioni Ios e Android, in italiano, inglese, spagnolo, russo, portoghese, cinese e giapponese. Si tratta di un’avventura investigativa dove protagonista è una storica dell’arte virtuale coinvolta in un misterioso assassinio avvenuto proprio nella reggia. Il giocatore-storico dovrà incrementare le proprie conoscenze culturali per risolvere gli enigmi che gli permetteranno di scoprire l’omicida e di uscire sano e salvo dalle sale del palazzo. Un pretesto noir per avvicinare nuovo pubblico alla storia dell’arte e a Pitti in particolare.

A Bologna ‘Peraspera’ festivalDal 5 al 16 settembre undici artisti in dieci spazi diversi

BOLOGNA29 agosto 201916:49

– Undici artisti in dieci luoghi diversi con opere ‘site specific’ a ‘perAspera’, a Bologna dal 5 al 16 settembre dedicato a ‘Umano. Troppo umano’, l’umanità in relazione alle nuove tecnologie. Prevista l’anteprima di ‘The Third Day’ dell’artista britannico CiRCA69, con una installazione interattiva basata sulla realtà virtuale, che cresce durante la fruizione: i visitatori insieme all’artista scrivono una storia seguendo un processo di co-costruzione in tempo reale.
Anteprima anche per ‘Unique and spectacular moment’ ideato da BrightBlack (Simon Wilkinson e Myra Appannah), esperienza che porta due partecipanti per volta dal videogame alla vita reale, dando loro un walkie talkie, delle istruzioni e un obiettivo: andare tra le persone e documentare un momento speciale.
Previste l’opera di land art ‘Intreccio’ di Ida Bentinger, ‘Balera spontanea’, laboratorio della coreografa Anna Bertarelli, ‘Totem’ con la danzatrice Anna Marocco e il musicista Renato Greco. Info: http://www.perasperafestival.org

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

A Ravenna mostra ‘Sfogliando la Luna’
Dal 7 settembre a 50 anni dal ‘grande balzo per l’umanità’

RAVENNA29 agosto 201916:52

– Apre sabato 7 settembre (ore 17) nel Corridoio Grande della biblioteca Classense di Ravenna la mostra ‘Sfogliando la Luna. Un viaggio nelle collezioni classensi a cinquant’anni dal “grande balzo per l’umanità’. La mostra, che rimarrà aperta fino al 9 novembre, è organizzata dalla biblioteca Classense e dal Planetario di Ravenna-Associazione Ravennate Astrofili Rheyta, per celebrare il 50/o anniversario del viaggio sulla Luna (20 luglio 1969).
Nelle cinque sezioni della mostra saranno esposti documenti originali, antichi e moderni, scelti dal patrimonio classense, con un’attenzione particolare alla letteratura di genere e ai fumetti. La cronaca del 1969 sarà ricostruita partendo dalla stampa periodica, delineando poi il sogno millenario del viaggio da Cicerone a Jules Verne, passando per Fontenelle, Luciano di Samosata e Ariosto. Gli apporti della scienza vedranno esposte edizioni antiche, tra gli altri, di Aristotele, Tolomeo, Copernico, Keplero e Galileo, presente con il Sidereus Nuncius (1610) e con il Dialogo sui massimi sistemi (1632). Altro tema affrontato nel percorso è il rapporto tra Dante e la “suora del Sol”, senza trascurare il contributo offerto dai fumetti, partendo da Little Nemo (in una striscia apparsa per la prima volta nel 1909) e seguendo le avventure di Tintin, Topolino e dei ‘Fantastici quattro’.
Il 5 ottobre, Notte d’Oro ma anche International Observe the Moon Night organizzato dalla Nasa, è prevista un’osservazione della luna guidata dagli astrofili dell’Arar, che metteranno a disposizione i loro telescopi.

Bocca in consiglio di indirizzo MaggioOrganismo diventa operativo, prima decisione sarà su Pereira

FIRENZE29 agosto 201917:18

– Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha nominato Bernabò Bocca nel Consiglio di indirizzo della Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino. La nomina di Bernabò Bocca completa il board del Consiglio di indirizzo del Maggio che quindi diventa adesso pienamente operativo per le decisioni che deve prendere tra cui quella relativa all’incarico come nuovo soprintendente di Alexander Pereira, che ieri ha raggiunto un accordo verbale con Nardella.

Battiato, esce il 18/10 Torneremo ancoraGià in preorder, contiene inedito e 14 brani più rappresentativi

30 agosto 201917:49

– Un inedito e 14 brani tra i più rappresentativi registrati due anni fa in occasione di alcuni concerti in Italia con la Royal Philharmonic Concert Orchestra: “Torneremo ancora” è il titolo del nuovo lavoro di Franco Battiato e sarà pubblicato il 18 ottobre da Sony Music Legacy, disponibile su Cd e in versione doppio Lp, in tutti i negozi e piattaforme digitali, al link https://SMI.lnk.to/TorneremoAncora è già disponibile in preorder. La Royal Philharmonic Concert Orchestra, diretta dal Maestro Carlo Guaitoli, ha accompagnato Battiato in una serie di live realizzati proprio con il proposito di farne successivamente un progetto discografico.
Questa la tracklist in sequenza: Torneremo ancora, Come un cammello in una grondaia, Le sacre sinfonie del tempo, Lode all’inviolato, L’animale, Tiepido aprile, Povera patria, Te lo leggo negli occhi, Perduto amor, Prospettiva Nevsky, La cura, I treni di Tozeur, E ti vengo a cercare, Le nostre anime, L’era del cinghiale bianco.

Prima Aucassin et Nicolette in ItalianoOpera Castelnuovo-Tedesco a Jesi in Festival Pergolesi Spontini

JESI (ANCONA)29 agosto 201919:13

– Si apre con una fiaba, o meglio una fiaba cantata, il 31 agosto il 19/o Festival Pergolesi Spontini di Jesi che porta in scena in prima assoluta mondiale la versione italiana dell’opera di Mario Castelnuovo-Tedesco (1895 -1968) Aucassin et Nicolette in coproduzione con l’Opéra-Théatre de Metz Métropole. Dedicata alle famiglie e ai loro bambini che da zero a tre anni pagheranno per l’ingresso al Teatro Pergolesi 50 centesimi, la ‘cantafavola’ fu composta dal musicista fiorentino – di cui in questo periodo è in atto una riscoperta – nel 1938, un anno prima di trasferirsi negli Usa a causa delle leggi razziali, motivo per cui fu rappresentata per la prima volta solo nel 1952 al Festival di Maggio di Firenze. Scritta da Castelnuovo-Tedesco in francese “per una sola voce narrante qualche strumento e marionette”, viene riproposta a Jesi alternando parti recitate e cantate come vuole l’originale, ma affidando a tre protagonisti diversi il ruolo che era di un unico narratore per movimentare la scena.

Una mostra di Cronenberg per il Gp MonzaRegista canadese rilegge sfida Hill-von Trips del 1961

29 agosto 201920:04

– Ci sarà anche David Cronenberg, il 4 settembre al Mac di Lissone, all’inaugurazione della mostra ‘Red cars’, allestita in occasione del Gp di Monza, che ripercorre in 200 immagini le tavole del libro realizzato dal regista nel 2005 per Volumina. Nelle tavole rare fotografie tratte dall’archivio Ferrari, immagini d’epoca, progetti e modelli di auto Formula 1, simboli e altre suggestioni che riportano al GP di Monza del 1961, quando il pilota della Ferrari Phil Hill contende al suo compagno di scuderia Wolfgang von Trips il titolo di campione del mondo di Formula 1.
La mostra, promossa dal Comune di Lissone, trasporta i visitatori all’interno di vicende realmente accadute ricreate dalla magia di Cronenberg, che scrisse la sceneggiatura di Red Cars subito dopo aver girato Crash. Avrebbe voluto farne un film, ma il progetto non fu mai realizzato. Ne nacque però un volume d’artista edito da Volumina, che oggi diventa una mostra, aperta dal 5 settembre al 24 novembre.

Sole, figlia ‘in vendita’ e sostituto padreA Orizzonti. Regista Carlo Sironi, da papà passione per cinema

VENEZIA30 agosto 201908:46

Lo sguardo già deciso di un giovane autore. La dimostra Carlo Sironi (figlio di Alberto, scomparso qualche settimana fa, regista, fra gli altri, del Montalbano televisivo), in Sole, la sua opera prima,in gara nella sezione Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia. Una storia forte, basata sull’incontro di due ventenni in una periferia laziale, uguale a tante altre: fra Bianca (Sandra Drzymalska), ragazza polacca pronta a ‘vendersi’ la figlia che porta in grembo, e Ermanno (l’esordiente Claudio Segaluscio) orfano di padre e dal presente precario, ‘ingaggiato’ dallo zio (Bruno Buzzi) (che con la moglie non può avere figli) per fingersi padre della piccola, e favorire così in maniera veloce, visto che è tra parenti, l’affidamento e poi l’adozione della bambina. Un sotterfugio per la ‘compravendita’ di un bambino, del quale Sironi ha letto sul rapporto di una Ong. Poi, Melita Cavallo ex presidente del Tribunale dei minori di Roma, “mi ha confermato di aver visto casi così, un metodo che è anche meno costoso di altri. In genere passa tutto per un avvocato e si spendono intorno ai 30 mila euro totali”. Sironi per lo stile rigoroso del film, si è ispirato molto alle atmosfere a film giapponesi degli anni ’50, come quelli di Mikio Naruse: “La passione del cinema mi è nata da piccolo, anche perché mio padre mi ha fatto vedere già quand’ero bambino film come Aurora di Murnau, Gertrud di Dreyer, i film di Mizoguchi e mi piacevano molto… li usava anche per tenermi buono quando lo andavo a trovare in ufficio”. Carlo Sironi, che era già stato a Venezia come autore di un corto, voleva “affrontare in Sole quel tema attraverso una storia privata. E soprattutto mi interessava raccontare l’impatto su Ermanno di quel viaggio inconsapevole verso la paternità, cosa cambia quando ti mettono una nuova vita in braccio e senti quel senso di protezione”. Sia Bianca che Ermanno si trovano davanti al “dover diventare adulti”. Per l’interprete di Bianca, “sapevo di aver bisogno di un’attrice vera e propria, e ho trovato Sandra dopo molti provini in vari Paesi dell’est”. Mentre per Ermanno “volevo qualcuno che non avesse mai recitato. Ho trovato Claudio in una scuola superiore di Roma e mi ha colpito subito, era come l’avevo immaginato. Ora so che vorrebbe continuare a fare l’attore. Penso che abbia la disciplina giusta per riuscirci”.

Con Brad Pitt e Scarlett Johansson, Hollywood a VeneziaAlmodovar festeggiato per il Leone, e Servillo fa il “guappo”

VENEZIA30 agosto 201910:23

Accampati per ore con il caldo umido del Lido sin dalle prime ore del pomeriggio e poi fino a sera ma ne valeva la pena. Il red carpet del secondo giorno della Mostra del cinema di Venezia era di quelli memorabili con due superdivi hollywoodiani come Brad Pitt e Scarlett Johansson.
E celebrato come loro è stato anche Pedro Almodovar, amatissimo, che ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera e festeggiato dai suoi attori, come Marisa Paredes e Rossy De Palma, fino a notte fonda in un party alla Scuola Grande della Misericordia.
E l’Italia? Ha schierato un fumettista prestato al cinema, Igort, con il ‘guappo’ Toni Servillo a guidare il cast di 5 è il numero perfetto con Valeria Golino e Carlo Buccirosso, applaudito alle Giornate degli Autori e ora anche nei cinema italiani. Non solo: sul tappeto rosso c’è stata anche un’invasione di miss, le 80 finaliste di Miss Italia, una delle quali sarà incoronata il 6 settembre nella finale di Jesolo.
Per il concorso si è visto The Perfect Candidate della (prima) regista saudita Haifaa Al-Mansour: è il suo secondo film, dopo Una Bicicletta Verde visto proprio qui a Venezia nel 2012. Nel raccontare la storia delle difficoltà di una donna di candidarsi a sindaco della sua città, fa un affresco della condizione femminile di quel paese arabo, “per incoraggiare le donne saudite a liberarsi dal sistema che ci ha deliberatamente ostacolato”. Ed è chiuso il caso Polanski con la produzione che ha accettato le precisazioni della presidente di giuria Lucrecia Martel, “nella certezza che rimarrà la serenità di giudizio nei confronti del film”.
Coppola in testa, sorridente e divertito Brad Pitt, astronauta protagonista di Ad Astra di James Gray, nonostante fotografi appollaiati e domande sul suo essere sexy o sui suoi muscoli scolpiti (ha ammesso di fare pesi ogni weekend) riesce sempre ad essere disinvolto e rilassato. “Questo – ha detto – probabilmente è stato il lavoro più difficile della mia vita, un film delicato, una vera e propria sfida. Raccontare una storia tra padre e figlio riuscendo a mantenere il giusto equilibrio in maniera sottile e delicata non è stato facile”. E Ad Astra è forse anche il film in cui Pitt deve mostrare quella fragilità lontana dai modelli maschili che ha più volte rappresentato, ma che ha forse scoperto dentro di sé dopo la rottura con Angelina Jolie.
Ha pescato nella sua esperienza, anche dolorosa, Scarlett Johansson che con Adam Driver è protagonista di Marriage Story di Noah Baumbach (dal 6 dicembre su Netflix e prima in sala), terzo film passato in concorso nella seconda giornata di Venezia, storia della separazione tra un regista off di Broadway e un’attrice californiana di serie tv, con un figlio di otto anni. “A volte un film è un segno del destino – ha detto l’attrice più pagata del mondo (secondo Forbes, 56 milioni di dollari) – volevo lavorare con Baumbach e non sapevo il tema del progetto e quando me lo ha proposto è stato davvero un po’ uno shock, mi stavo separando (dal secondo marito Romain Dauriac dopo Ryan Reynolds, ndr) e lui non lo sapeva. Ho accettato il ruolo di Nicole e ho messo tutta me stessa ben più che nei film precedenti. Senza rendere pubblico il mio privato – ha proseguito – la mia Nicole cerca semplicemente di essere riconosciuta come persona, non più definita dal matrimonio ma come identità. Ama moltissimo Charlie ma non vuole sentirsi plasmata da lui. Trovo che sia molto bello continuare a provare sentimenti, sguardi amorevoli e umanità proprio quando invece stai rompendo tutto: secondo me è un aspetto di verità”.

Carmelo Bene-Enrico Ghezzi in dialogo sul calcioDiscorso su due piedi, incontro-intervista sullo sport più amato

30 agosto 201911:40

– CARMELO BENE, ENRICO GHEZZI – DISCORSO SU DUE PIEDI (il calcio), (LA NAVE DI TESEO, PP 156, 11 EURO) – “Una partita di calcio dura un’ora e mezza. Con l’intervallo, un’ora e quarantacinque, più o meno la durata standard hollywoodiana, europea, mondiale, fino agli anni Ottanta, di un film. Ho sempre trovato curiosa questa durata così vicina alla regola aurea del film. E mi ha sempre molto colpito, perché è una misura che eccede in ribasso le possibilità teatrali. Come vedi questa stranissima coincidenza?”. Lo chiede Enrico Ghezzi, autore di Rai3, dal 1979, e dirigente della terza rete Rai dal 1987 al 1994, al grande attore-regista scrittore Carmelo Bene, nel libro -dialogo-intervista, Discorso su due piedi (il calcio). Il testo è la trasposizione in 156 pagine, nell’edizione de La nave di Teseo, collana Le Onde, di una conversazione estemporanea avvenuta in un pomeriggio di fine marzo nel 1998, tra due grandi figure della televisione, del teatro e del cinema, sul tema dello sport più popolare e amato, il calcio. Da cui il titolo. La chiacchierata amichevole diventa tutt’altro che monotematica, arrivando a toccare altri sport e discipline, e soprattutto la maniera stessa di fare e concepire il teatro e l’arte per Bene, e l’esperienza cinematografica e televisiva di Ghezzi. “Ma è stato così da sempre. Non ce la fanno, credo. Non ce la farebbero a correre il campo. Credo che sia un fatto fisico, fisiologico” risponde Carmelo Bene sui tempi di una partita. “Ma era stato calcolato per esempio, anche sul cinema – incalza Ghezzi – che ci fosse una sorta di soglia di attenzione e di sopportazione media dello stare seduti a vedere uno spettacolo, tra l’ora e mezza e le due. Io non so tutte queste analisi su quali basi siano state compiute”. “È bene conoscere tutte le mie riserve sul cinema – replica Bene – io sono un iconoclasta, ma mai abbastanza infettato. Nessuno calpesta più la pellicola, a nessuno fa paura, o la brucia. Edoardo Fadini, in Il teatro senza spettacolo, dice: ‘Uno spettacolo di Bob Wilson può durare anche dodici ore, e questo è sopportabile. Uno spettacolo di Carmelo Bene, invece, anche se dura cinque minuti è insopportabile. Intollerabile’. Anche in serie A ci sono cose da quarta serie”. “Anche nelle coppe” aggiunge Ghezzi. “Nelle coppe soprattutto, dove c’è tanta noia” aggiunge Bene. E ancora una rivelazione da Carmelo Bene: Andavo allo stadio perché mi interessavo di calcio. Dallo scudetto della Roma fino agli anni Ottanta. Lì soltanto hai la visione del fuorigioco, se una squadra è lunga o corta, se è un 4-4-2, un 4-5-1. Il calcio ha bisogno di fish eye, ha bisogno di un panoramico, di una telecamera come a San Siro, mi pare al Meazza. Lì ce n’è una ogni quarantacinque metri, è centrale, perfetta. Vedi tutti i fuorigioco, le chiamate che faceva Franco Baresi. ‘Qua!’, ‘Fora!’, ‘Dentro!’, Drio. La televisione segue la palla, invece.
Tu della partita non vedi assolutamente niente”. “Ma è questione di regia…Di regia e di possibilità tecniche” replica Ghezzi.
E il dialogo a due voci si sposta velocemente dal gioco a zona ai campioni indimenticabili di ieri e di oggi, dal calcio ad altri sport, dagli sport alla vita. “Il giocatore senza palla – rivela Bene – per me equivale al giocatore senza mondo. E’ colui che eccede il campione. Falcao, per esempio. Mentre Toninho Cerezo era un giocatore con la palla”. “Portatore…”fa eco Ghezzi. “Portatore di palla. Quello senza palla…”.
“Rischia di essere escluso” conclude il pensiero di Carmelo Bene, l’intervistatore che aggiunge: “Ho l’impressione che accada come nel cinema. Sopravvivono i grandi film. E le cose invece più informi, le cose minori, le cose più piccole, alle quali la televisione conferisce un suo frame, una sua forma si perdono. Quanto è medio si perde. Pensa a una partita media.” Lungo il suo percorso il dialogo si arricchisce di temi, riflessioni, giudizi arguti e critiche sagaci, allontanandosi dal tema del calcio, ma arrivando a toccare altri sport, altre discipline, il cinema, il teatro, l’arte e il modo di concepirla, comunicarla, viverla.

Riccardo Iacona, l’inverno demografico ItalianoPresaDiretta da 2/9 su Rai3 alle 21.45, novità in studio ospiti

30 agosto 201919:16

Il programma entrerà nel vivo delle questioni al centro del dibattito pubblico: le aspettative rivolte alle iniziative del nuovo esecutivo, la disuguaglianza e le tensioni sociali, l’emergenza del cambiamento climatico e quella della Sanità pubblica, il crollo demografico del nostro Paese, le politiche migratorie, ma anche un tema fondamentale come quello delle donne. PresaDiretta torna con Riccardo Iacona su Rai 3 a partire da lunedì 2 settembre, alle 21.45, con 7 appuntamenti in prima serata. Il programma si allunga fino a mezzanotte a coprire anche la seconda serata. Uno Studio rinnovato per accogliere storie e testimonianze dal vivo, per ascoltare e raccontare il Paese in modo ancora più diretto. Uno spazio nuovo: “Futuro Presente”, una seconda pagina in ogni puntata, con inchieste dedicate al mondo che verrà. Dalle città a zero emissioni, all’agricoltura molecolare, dalla battaglia contro la plastica a quella contro l’Hiv. Innovazione, scienza, medicina e ambiente.
“La prima novità – racconta Iacona in una conversazione – è il pubblico in studio che interviene in diretta. Un pubblico propositivo, ‘di proposta e di battaglia’ culturale.
Composto, di volta i volta, di esperti, provenienti da varie realtà, che ci aiuteranno a trovare non una, ma più soluzioni ai problemi di cui parleremo nelle sette puntate. Abbiamo anche un obbiettivo ambizioso: quello di combattere con numeri, testimonianze e proposte di via d’uscita alla mano, la depressione generalizzata che investe milioni di cittadini e giovani che si interrogano sul futuro. Nella prima puntata affrontiamo un tema di cui non si parla abbastanza: L’Inverno Demografico Italiano”. “Siamo sempre di meno, e questo a lungo andare rischia di far saltare la base produttiva”. “Gli effetti a catena dell’invecchiamento della popolazione sono drammatici: sanità allo stremo, scuole che chiudono, asili nido che coprono 1 terzo del fabbisogno, forza lavoro che manca, difficoltà a pagare le pensioni. “L’allarme degli studiosi – ricorda – e il recentissimo rapporto dell’Istat certificano il crollo demografico del nostro Paese. Siamo, subito dopo il Giappone, il Paese più vecchio del mondo. Con il risicato indicatore di 1,3 figli per donna, l’Italia è ben al di sotto di quella che i demografi chiamano “la soglia minima di sostituzione”, ovvero quel numero di figli necessario per rimpiazzare naturalmente i decessi”. Ma perché in Italia non si fanno più figli? Per capirlo PresaDiretta ha attraversato il territorio ligure, la regione più anziana d’Italia e più vecchia d’Europa, dove le conseguenze dello spopolamento sono già visibili. “Siamo andati in Francia, il Paese che ha il tasso di fecondità più alto d’Europa per capire il segreto di questo boom demografico e fare un confronto con le politiche francesi di sostegno alla famiglia”. E infine, per capire che ruolo può giocare l’immigrazione nel contrasto alla denatalità, il programma è andato anche anche in Canada, il Paese con il più alto numero di immigrati pro capite al mondo. “Il governo canadese ha saputo trasformare l’immigrazione da problema a fonte di ricchezza.
Come hanno fatto? Il modello canadese del multiculturalismo: uniti ma diversi”. Ospiti in Studio di Riccardo Iacona la prima puntata: la scrittrice Michela Murgia, “E a proposito di tema femminile non è un caso Murgia sappiamo è stata più volte oggetto di attacchi vergognosi, ci chiediamo perchè in Italia non si fanno passi avanti per le donne? Avremo anche la vicepresidente nazionale del Forum delle Associazioni Familiari Emma Ciccarelli, un gruppo di ragazzi italiani che hanno lasciato il Paese per andare a lavorare e costruire il loro futuro altrove, una coppia mista con una storia di razzismo quotidiano da raccontare”. Tra i temi oggetto delle prossime puntate ricorda Iacona anche quello della demonizzazione delle Ong “abbiamo indagato per cercare la verità sulle le loro attività, è stata solo demagogia politica o c’è dell’altro”. Poi il Nord e il Sud del Paese che marciano a due velocità, la verità sul Servizio Sanitario Nazionale, quanto inquinano i nostri vestiti e l’industria della moda, lo Stato che fa cassa con il vizio del gioco, la manovra economica d’autunno e i conti pubblici che non tornano. “Terremo sotto osservazione anche la nuova alleanza giallo-rossa e come si muoverà nelle prossime settimane”. Nella prima puntata: Pfas il veleno invisibile, il più grande caso di inquinamento delle acque causato dalle sostanze chimiche usate per impermeabilizzare centinaia di prodotti di uso comune, dagli abiti alle padelle. Quanto si sta allargando al resto del Paese la contaminazione partita dal Veneto? E quali rischi sanitari sta correndo la popolazione entrata in contatto con questi inquinanti chimici?.

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

Giapponismo, in mostra fascino d’Oriente
A Rovigo la moda che dal 1860 si impose per oltre mezzo secolo

30 agosto 201913:49

– L’arte occidentale della seconda metà dell’Ottocento aveva bisogno di una scossa per scoprire strade e stimoli espressivi nuovi. Non la trovò dentro i confini della vecchia Europa ma guardando all’Oriente. Ad accendere la miccia fu il trattato tra Gli Stati Uniti e il Giappone firmato nel 1858 che aprì agli scambi commerciali. Nel 1862 la Fiera mondiale di Londra ospitò il debutto ufficiale della produzione artistica proveniente dal Sol Levante. A quella moda, destinata a condizionare la scena per oltre mezzo secolo, Rovigo dedica la mostra “Giapponismo, Venti d’Oriente nell’arte europea. 1860 – 1915”, curata da Francesco Parisi, dal 28 settembre 2019 al 26 gennaio 2020 a Palazzo Roverella.
Il racconto si sviluppa attraverso 250 opere – incisioni, dipinti, ceramiche, bronzi, libri, manifesti – affiancando originali e derivati, opere scelte fra quelle che giungendo dal Giappone furono al centro di passioni e studi in Europa accanto ai lavori degli artisti che subirono gli effetti di questi “reperti”.

Post Malone, in radio singolo CirclesAnche in digitale. L’album Hollywood’s bleeding dal 6 settembre

30 agosto 201915:05

– E’ in rotazione in radio e in digitale a partire dal 30 agosto il nuovo singolo di Post malone, Circles. L’album Hollywood’d bleeding dell’artista hip hop di Dallas, multi platino e nominato ai Grammy Awards uscirà invece il 6 settembre, anche se è disponibile subito in preorder. Per il nuovo singolo, Post ha lavorato con due dei suoi più frequenti collaboratori, Frank Dukes e Louis Bell.
Con il primo è stato prodotto il singolo certificato disco di diamante dalla Riaa, Congratulations feat. Quavo e il singolo multi platino Déjà vu feat. Justin Bieber. L’unione di Post e Bell, invece, ha permesso la pubblicazione di una serie di successi multiplatino tra cui Rockstar feat. 21 Savage, Better Now, Psycho feat. Ty Dolla $ign e più recentemente Goodbyes feat. Young Thug. Circles anticipa la pubblicazione del terzo album in studio di Post Malone, Hollywood’s Bleedin. Da oggi è disponibile il preorder dell’album, che darà diritto al download di “Circles” e del singolo disco di platino Goodbyes feat. Young Thug.

Mostre: a Venezia il Tintoretto di BowieIn ampia rassegna anche opera di Tiziano, arrivano da privato

VENEZIA30 agosto 201916:01

– Due capolavori di Tintoretto e Tiziano, uno dei quali appartenuto a David Bowie ed ora entrambi di una collezione privata, saranno in mostra per la prima volta a Palazzo Ducale di Venezia dal 5 settembre prossimo al primo marzo 2020 nella mostra “Da Tiziano a Rubens”. Il primo dipinto “L’angelo annuncia il martirio a Santa Caterina di Alessandria” e conosciuto come il Tintoretto di David Bowie, era stato commissionato all’artista dalla Scuola di Santa Caterina e realizzato negli anni sessanta del Cinquecento. L’opera era entrato nella collezione di Bowie, appassionato d’arte e grande estimatore di Tintoretto, intorno agli anni Ottanta. Acquistato nel 2016 da un collezionista privato, il dipinto torna nella “sua” città, dopo essere stato sottoposto a indagini accurate che hanno rivelato il disegno integrale sottostante. Con lui un altro capolavoro di Tiziano: “Il ritratto della sua amante con la figlia”.

La Madonna di Durer torna a BagnacavalloSarà esposta nell’ambito di una mostra dedicata al maestro

BOLOGNA30 agosto 201916:01

– A distanza di 50 anni dalla sua partenza da Bagnacavallo (Ravenna), la Madonna del Patrocinio di Albrecht Durer, capolavoro pittorico del maestro di Norimberga, tornerà nella città romagnola, nella stessa sede in cui si trovava custodita fino al 1969, cioè l’ex monastero delle suore Clarisse Cappuccine di Bagnacavallo, oggi museo civico. La tavola sarà esposta al museo dal 14 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020. Ad annunciarlo è il sindaco Eleonora Proni, anticipando quello che sarà il momento culminante di un progetto culturale che il Museo Civico delle Cappuccine dedicherà nei prossimi mesi alla figura dell’artista tedesco, che comprende anche la mostra sulla sua attività grafica in arrivo per il 21 settembre: ‘Albrecht Dürer. Il privilegio dell’inquietudine’.

Restauro Torre Mangia dopo fiamme 2017Comune approva i lavori per pavimento, vetri e aste campana

SIENA30 agosto 201916:02

– Decisi i lavori alla Torre del Mangia di Siena che il 16 agosto 2017 fu colpita da un incendio all’ultimo piano, causato da fiaccole accese per la sera del Palio. Rimase danneggiato il pavimento in legno. Ora il Comune ha approvato lavori per una nuova pavimentazione della zona alta del giro di merli, la manutenzione delle aste di acciaio del sostegno alla campana e la sostituzione dei vetri della merlatura. La decisione è stata presa dalla giunta nell’ambito di interventi per migliorarne la fruibilità. “Si era reso necessario procedere alla realizzazione del nuovo piano di calpestio della Rocca – spiega l’assessore ai lavori pubblici Massimo Sportelli – per migliorarne la fruibilità”. Il progetto prevede anche “un check up delle statue a sbalzo della lupa poste sulla sommità della torre”. C’è un precedente ricordato a Siena nel gennaio 1701 durante la festa per l’ingresso nel Granducato furono accese fiaccole pure sulla Torre e ne scaturì un incendio che danneggiò una trave sotto la cella campanaria.

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

Quadri di Tanzi presto all’asta
Il patrimonio sequestrato dopo il crac, da Monet a Van Gogh

PARMA30 agosto 201916:02

– Andranno all’asta il 29 ottobre al Centro Svizzero di Milano, valore iniziale sei, sette milioni di euro, ma saranno solo le trattative a decretarne il valore finale. Sono decine e decine tra tele, disegni, grafiche e sculture anche di autori come Monet, Van Gogh, Picasso, Mirò, Magritte, Modigliani, Toulouse-Lautrec e Balla. Sono solo alcuni dei nomi della collezione Tanzi, piccolo tesoro finito sotto sequestro dopo il crac della Parmalat.
Capolavori custoditi in questi mesi nei magazzini della Galleria Nazionale di Parma e che ora vanno in vendita. L’elenco, racconta Gazzetta di Parma, è online sul sito dell’Istituto Aste Giudiziarie di Parma con quotazioni e basi d’asta, ma molti appassionati attenderanno il 6 settembre per vederli dal vivo. Nella città emiliana, nelle sede di Ape Parma Museo, saranno esposte in anteprima nazionale le 55 opere di caratura internazionale, ma anche tanti altri pezzi considerati di valore locale come oggetti d’arredo o reperti storici.

Musica per Roma, apre stagione con RibotA settembre concerti e festival, in inverno arriva Manù Katchè

30 agosto 201916:04

– L’Auditorium Parco della Musica riapre al pubblico con un’altra stagione di grandi concerti e protagonisti della scena musicale internazionale. Il cartellone si apre con Marc Ribot, in scena il 15 settembre. Tra i grandi appuntamenti dell’autunno: Motta (28/9), Alberto Urso (29/9), José Gonzàlez (30/9), Brad Mehldau Trio (3/10), Art Ensemble of Chicago (4/10), Dardust (6/10), Luca Barbarossa (11/10), Francesco Renga (3 e 4/11), Jethro Tull (7/11), Nek (8/11), Glen Hansard (12/11), Rickie Lee Jones (16/11), Premiata Forneria Marconi (18/11), Archive (3/12), Vinicio Capossela (8/12). Ma si arriva anche all’inverno e al Natale con le prime sorprese annunciate come il concerto di Max Gazzè e Alex Britti con ospiti il batterista Manù Katchè e il trombettista Flavio Boltro, il 26 dicembre. Da settembre anche i festival stagionali: dall’8 al 12 all’Auditorium e alla Casa del Jazz la XXII edizione di Una Striscia di Terra Feconda con tra i protagonisti Enrico Pieranunzi, Jacky Terrason, David Riondino (8/9).

Sacchi, Pereira qui dopo 1/a ScalaSacchi, ‘Su tempi e modi arrivo Sala e Nardella si parleranno’

FIRENZE30 agosto 201916:52

– “I tempi e i modi di uscita dalla Fondazione Teatro della Scala da parte del sovrintendente Alexander Pereira” e di entrata “alla Fondazione del Maggio Fiorentino saranno definiti dai due sindaci” Giuseppe Sala e Dario Nardella, “credo che l’incarico di Pereira a Milano dovrà per forza concludersi con l’apertura della Scala e dunque con la tradizionale prima di Sant’Ambrogio”. Lo ha detto l’assessore alla cultura del Comune di Firenze, Tommaso Sacchi, soffermandosi sulla tempistica di arrivo a Firenze di Pereira. “Lasciamo che – ha spiegato – il sindaco Nardella insedi il Consiglio di indirizzo il 6 settembre e che i due presidenti delle Fondazioni (Sala e Nardella, ndr) si parlino e concordino la linea per le tempistiche relative all’ingresso a Firenze di Pereira. Dopo la prima della Scala, che sarà un momento di attenzione internazionale, ci sarà la possibilità” di decidere “il giorno esatto in cui prenderà servizio”. “La proposta di contratto – ha concluso – è cinque anni.

Principe Edward di Kent visita UffiziTour di tre ore per ammirare i capolavori della Galleria

FIRENZE30 agosto 201916:53

– Visita ‘reale’ alla Galleria degli Uffizi di Firenze: a concedersi un tour completo tra i capolavori del museo oggi è stato “Sua Altezza Edward, Duca di Kent e Principe del Regno Unito” come scrive un comunicato della Galleria che ne dà informazione.
La visita è durata circa tre ore ed è stata condotta dal direttore Eike Schmidt. Il giro è partito dal Laocoonte di Baccio Bandinelli ed è proseguito nelle sale della Niobe con le sculture neoclassiche e in quelle di Leonardo, Michelangelo e Botticelli, quindi nei nuovi spazi dedicati alla pittura del ‘500 fiorentina e veneziana (con le maestose Madonna del Popolo di Federico Barocci e Venere di Urbino di Tiziano). La visita si è conclusa nelle sale di Caravaggio e dei ‘caravaggeschi’ dove è accolta la celeberrima Medusa. Particolare attenzione, nel corso della visita, è stata dedicata dal Principe Edward ai ritratti dei Medici realizzati dal Bronzino, in particolare Eleonora da Toledo.

Mahmood, Barrio, nuovo singolo in radioBarrio scritto con Petrella, Charles, Dardust. Parte tour Europa

30 agosto 201917:31

– S’intitola Barrio, una parola della lingua spagnola che indica un quartiere popolare, il nuovo singolo di Mahmood che da oggi 30 agosto è ascoltabile in radio e su tutte le piattaforme. Dopo il travolgente successo mondiale della hit, Soldi, inoltre, il vincitore di Sanremo comincerà a ottobre il suo tour europeo, raddoppiando la data live a Londra.
Mahmood torna con il nuovo singolo inedito che conferma il suo talento di cantante e autore: Barrio, inteso come periferia vitale, fulcro del melting pot e della contaminazione tra culture, che fa da cornice alla storia d’amore raccontata nel brano composto da Mahmood, Davide Petrella, Charlie Charles e Dardust.
“Sono emozionato – rivela Mahmood – per questa nuova partenza. E’ una delle tante cose che solo un anno fa potevo solo immaginare potessero succedermi. Tempo fa ho scritto che quello che ho fatto fino ad oggi lo rifarei milioni di volte, ed è proprio così, sono stati mesi intensi da cui ho imparato molto”.

I due Papi, trailer ufficiale, su Netflix a NataleRegia Meirelles. Con Hopkins (Benedetto), Pryce (Bergoglio)

30 agosto 201919:31

– “La cosa più difficile è ascoltare la sua voce”. “C’è un detto: Dio corregge un Papa dando al mondo un altro Papa. Voglio ammirare la sua opera”. Le parole di Benedetto XVI rivolte al Cardinale Bergoglio ne I due papi, il nuovo film Netflix in arrivo a dicembre, di cui il colosso streaming ha diffuso il trailer ufficiale. The Two Popes, sarà presentato in anteprima al Toronto International Film Festival (5-15 settembre 2019).
Anthony Hopkins interpreta Papa Benedetto XVI, Jonathan Pryce è invece il Cardinale Bergoglio futuro Papa Francesco. Il film, diretto da Fernando Meirelles (regista di City of God e The Constant Gardener – La cospirazione), è scritto da Anthony McCarten, già sceneggiatore di La teoria del tutto, L’ora più buia e Bohemian Rhapsody. La pellicola è uno degli eventi più attesi di Netflix, che annuncia che la pellicola sarà disponibile anche nei migliori cinema a Natale. Racconta la storia intima di uno dei passaggi di potere più drammatici degli ultimi duemila anni. Frustrato dalla direzione intrapresa dalla Chiesa, il cardinale Bergoglio (Pryce) chiede il permesso di ritirarsi a Papa Benedetto (Hopkins). Di fronte al rischio di scandalo e al dubbio, Papa Benedetto convoca invece il suo critico più duro, nonche’ suo futuro successore a Roma, per rivelare un segreto destinato a scuotere le fondamenta della Chiesa Cattolica.
Dietro le mura Vaticane, inizia una lotta tra tradizione e progresso, senso di colpa e perdono. Questi due uomini molto diversi affrontano il loro passato per trovare un terreno comune e costruire il futuro di un miliardo di fedeli in tutto il mondo.
La pellicola e’ ispirata da eventi reali, nel taiser.

SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

Martone, è tempo di affrontare Eduardo
Regista, “la Napoli di oggi nel Sindaco del Rione Sanità”

VENEZIA30 agosto 201919:11

– Un regista, autore raffinato al cinema e al teatro come Mario Martone affronta per la prima volta Eduardo De Filippo. “Con il Sindaco del Rione Sanità – dice il regista, in concorso alla Mostra del cinema di Venezia – è arrivata l’occasione giusta di affrontare un autore imprescindibile per me e per tutti i napoletani, un riferimento inevitabile”. Così dopo averlo proposto a teatro, con il progetto sociale di Nest, compagnia teatrale di San Giovanni a Teduccio, guidata da Francesco Di Leva, che sul palcoscenico come nel film interpreta il caporione di camorra che deve gestire la pace sociale nel quartiere, si appresta ad affrontarlo nel film su Eduardo Scarpetta, interpretato da Toni Servillo, che comincerà a girare a gennaio. Intanto Il Sindaco del Rione Sanità, con Di Leva, Massimiliano Gallo e Roberto De Francesco prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, applaudito sin dalle prime proiezioni veneziane, uscirà al cinema come film evento solo il 30 settembre e il 1 e 2 ottobre con Nexo Digital.

Machete Mixtape 4 primo nella hit paradeSegue Lover di Taylor Swift premiata agli Mtv Music Video Awards

30 agosto 201918:10

– Per la decima settimana consecutiva, Machete Mixtape 4, del collettivo italiano Machete Crew, uno dei crew più longevi d’Italia di cui fanno parte Salmo, Slait, Hell Raton, Nitro, Dani Faiv e Jack The Smoker, e altri artisti ospiti, come Fabri Fibra, Ghali, Tedua, Lazza, Gemitaiz e Izi, è saldo in vetta alla classifica dei dieci album più venduti della settimana, quella che va dal 23 al 30 agosto, secondo le rilevazioni Fimi/Gfk. Entra invece al secondo posto nella top ten con il suo nuovo album Lover, Taylor Swift, pop star premiatissima agli Mtv Music Video Award per il brano “You Need to Calm Down”. Perde due posizioni ma mantiene il terzo e quarto posto, Ultimo, con l’album Colpa delle favole (21 settimane nella hit) sul terzo gradino e Peter Pan (81 settimane) sul quarto. Perde una posizione e si ferma al quinto posto Salmo con Playlist. In testa ai singoli piu’ scaricati di nuovo “Una volta ancora” di Fred De Palma con Ana Mena. Primi per i vinili i Pink Floyd con The dark side of the moon.

In J’accuse Polanski echi della sua vitaSeigner, mio marito conosce la persecuzione

30 agosto 201922:59

– Davvero bello questo ultimo film di Roman Polanski in concorso al Lido, ‘J’Accuse’, dedicato al caso Dreyfus, e questo al di là delle polemiche dopo la presa di posizione critica verso l’autore da parte della presidente di giuria, Lucrecia Martel. Qualcosa succede quando a parlare è Emmanuelle Seigner, attrice nel film e moglie di Polanski, che dice: “Non faccio le veci di mio marito, ma sul tema della persecuzione lui ne sa qualcosa. Basta vedere cosa è stata la sua vita fino a oggi. Lo so bene – conclude – , oggi l’anniversario di trenta anni di matrimonio”.
Il film racconta infatti una storia di innocenza e pregiudizio, quella di Alfred Dreyfus (Louis Garrel), ufficiale dell’esercito francese che il 5 gennaio 1895 viene pubblicamente degradato perché accusato di aver agito come spia per la Germania e viene condannato all’ergastolo sull’isola del Diavolo.

ZeroZeroZero, il trailer serie Sky di Sollimatratta da libro Roberto Saviano, in anteprima Il 5/9 a Venezia

30 agosto 201919:10

Spietato come la lotta per la supremazia delle rotte della merce più distribuita al mondo, la cocaina. Sconvolgente, come i sistemi criminali e familiari diversi tra loro ma ugualmente assetati di potere. Ecco il teaser trailer di ZeroZeroZero, la serie originale Sky Studios diretta da Stefano Sollima e tratta dall’omonimo libro di Roberto Saviano, edito in Italia da Feltrinelli.
Già dalle prime immagini rilasciate oggi, emerge in tutta la sua potenza il quadro raccontato da ZeroZeroZero, una produzione Cattleya – parte di ITV Studios – e Bartlebyfilm per Sky Studios, CANAL+ e Amazon Prime Video. Nel cast internazionale della serie, in otto episodi, ci sono Andrea Riseborough, Dane DeHaan, Gabriel Byrne, Giuseppe De Domenico, Adriano Chiaramida, Harold Torres, Tcheky Karyo e Francesco Colella.
La serie sarà in anteprima mondiale come Evento Speciale fuori concorso alla 76ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il prossimo 5 settembre.
ZeroZeroZero è creata da Stefano Sollima e dagli head writers Leonardo Fasoli e Mauricio Katz, basata sul trattamento degli stessi Fasoli e Sollima con Stefano Bises e Roberto Saviano. Max Hurwitz e Maddalena Ravagli completano il team di scrittura. Ad affiancare Stefano Sollima alla regia Pablo Trapero e Janus Metz.
Zerozerozero è attesa al debutto nel 2020 su Sky in Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania e Austria, su CANAL+ in Francia e nei paesi francofoni di Europa e Africa, su Amazon Prime Video negli USA, in Canada, America Latina e Spagna. Il distributore internazionale è Studiocanal TV.

Venezia: Martone con Eduardo primo italiano in concorsoApplausi per ‘Il sindaco del Rione Sanità’ e ‘J’accuse’ di Polanski

VENEZIA30 agosto 201923:05

Gli applausi per Il Sindaco del Rione Sanità, primo film italiano in gara per il Leone d’oro, con Mario Martone che rilegge un grande classico del teatro di Eduardo e trasporta nella Napoli di Gomorra le vicende del caporione di camorra, il tanto atteso J’Accuse di Roman Polanski affresco d’epoca del caso Dreyfus simbolo delle persecuzioni antisemite e una giovane diva di Hollywood, Kristen Stewart che illumina il red carpet e svela una storia dimenticata, quella della tormentata Jean Seberg, suicida a 40 anni, perseguitata dall’Fbi di Hoover per le sue simpatie nei confronti delle Pantere Nere, nel film fuori concorso Seberg di Benedict Andrews. Nella terza giornata della Mostra del cinema di Venezia tra tanti film (incluso il documentario su Imelda Marcos The Kingmaker di Lauren Greenfield che potrebbe andare agli Oscar) sono questi a dominare.
Otto minuti di applausi in Sala Grande per Martone. L’autore e regista napoletano per la prima volta si è confrontato con un autore imprescindibile, il più grande di tutti, Eduardo De Filippo. Il sindaco del Rione Sanità, Antonio Barracano (Francesco Di Leva), ‘uomo d’onore’ governa il quartiere rispondendo a un proprio codice etico basato su una ‘saggia’ amministrazione della violenza. Un testo di 60 anni fa ma universale perchè parla “dell’importanza dell’assunzione delle responsabilità individuali”. Martone si è immerso nel progetto sociale di Nest, un’ex palestra abbandonata di San Giovanni a Teduccio alla periferia di Napoli oggi avamposto contro il degrado sociale grazie ad un teatro da 100 posti, laboratorio guidato da Di Leva. Insieme hanno portato in tourneè Il Sindaco del Rione Sanità e poi – con l’autorizzazione di Luca De Filippo – ne hanno fatto un film con anche Massimiliano Gallo e Roberto De Francesco. Ma l’abbraccio con Eduardo non è finito: “a gennaio cominciamo le riprese di Qui Rido io”, il film su Eduardo Scarpetta, interpretato da Toni Servillo, il padre dei De Filippo, Eduardo e Peppino.
Dopo il gran polverone che ha rovinato di fatto l’apertura in prima mondiale si è visto, e con successo, il ‘J’Accuse’ di Roman Polanski. Sarà in sala dal 21 novembre con 01. Il film racconta il caso di Alfred Dreyfus (Louis Garrel), ufficiale dell’esercito francese che il 5 gennaio 1985 viene pubblicamente degradato perché accusato di aver agito come spia per la Germania e viene condannato all’ergastolo sull’isola del Diavolo. Fra i testimoni della sua umiliazione c’è Georges Picquart (Jean Dujardin), che è promosso a dirigere l’unità di controspionaggio militare. Sarà lui, con grande coraggio, a scoprire le false accuse, ammantate di antisemitismo e a fare una lunga battaglia per la sua liberazione. Emmanuelle Seigner, attrice nel film e moglie di Polanski ha detto: “Non faccio le veci di mio marito, ma sul tema della persecuzione lui ne sa qualcosa. Basta vedere cosa è stata la sua vita fino a oggi. Io lo so bene, oggi è l’anniversario di trenta anni di matrimonio”.

Amelio, c’è chi vuole italiani razzistiA Sic con corto Passatempo. Hammamet su Craxi pronto per marzo

VENEZIA29 agosto 201916:17

– Il terreno ‘di gioco’ è la classica Settimana Enigmistica: solo che bisogna dare le risposte, senza poter leggere le domande/definizioni. Una sfida mortale alla quale si sottopone, davanti a un professore (Renato Carpentieri) anche un giovane migrante arrivato dal Mali. E’ la storia onirica (da incubo) raccontata da Gianni Amelio in quello che definisce il suo primo corto narrativo (“Casa d’altri, su Amatrice, del 2016 era un corto documentario” spiega), passatempo che apre, come evento speciale, insieme al film animato Bombay Rose di Gitanjali Rao, la Settimana Internazionale della Critica, sezione parallela e indipendente della Mostra del Cinema di Venezia. Di Amelio è attesissimo anche il nuovo film, Hammamet, sull’ultimo periodo della vita di Bettino Craxi (Pierfrancesco Favino). Il regista si limita a dire che “dovrebbe uscire verso marzo”. Amelio non crede che “gli italiani siano razzisti ma c’è qualcuno che vuole siano ultra razzisti perché gli conviene per coltivare il proprio potere”.

Servillo killer da fumetto per IgortCon Golino e Buccirosso in 5 è il numero perfetto, anche in sala

VENEZIA29 agosto 201917:55

– Un tris d’assi, Toni Servillo, Valeria Golino e Carlo Buccirosso, sono i volti della storia di vendetta, amore e amicizia, ad alta dose di sparatorie, tradimenti e desiderio di una nuova vita in 5 è il numero perfetto, debutto alla regia di Igor Tuveri in arte Igort, grande fumettista/romanziere, che porta sul grande schermo una delle sue graphic novel cult. Il film, presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Roma, dalle Giornate degli autori, debutta parallelamente anche nelle sale, distribuito da 01 in 320 copie Al centro della storia, fra gangster movie e commedia noir, c’è il ritorno ‘in servizio’ di Peppino Lo Cicero (Servillo), killer in pensione che ha insegnato il mestiere al figlio Nino (Lorenzo Lancellotti). Quando il ragazzo viene ucciso in un agguato, il sicario è deciso a farsi giustizia, chiedendo aiuto all’amico fraterno e collega killer, Totò ‘O Macellaio (Buccirosso). Anche Rita, innamorata di Peppino da sempre, si schiera dalla loro parte.

Sole, figlia ‘in vendita’ a OrizzontiRegista Carlo Sironi, da papà passione per cinema

VENEZIA29 agosto 201917:57

– Lo sguardo già deciso di un giovane autore. La dimostra Carlo Sironi (figlio di Alberto, scomparso qualche settimana fa, regista, fra gli altri, del Montalbano televisivo), in Sole, la sua opera prima,in gara nella sezione Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia. Una storia forte, basata sull’incontro di due ventenni in una periferia laziale, uguale a tante altre: fra Bianca (Sandra Drzymalska), ragazza polacca pronta a ‘vendersi’ la figlia che porta in grembo, e Ermanno (l’esordiente Claudio Segaluscio) orfano di padre e dal presente precario, ‘ingaggiato’ dallo zio (Bruno Buzzi) (che con la moglie non può avere figli) per fingersi padre della piccola, e favorire così in maniera veloce, visto che è tra parenti, l’affidamento e poi l’adozione della bambina.

Johansson, film a volte sono un destinoMarriage Story con Adam Driver girato durante il mio divorzio

VENEZIA29 agosto 201918:20

– Ogni divorzio è doloroso specie se non c’è un vero motivo scatenante ma solo il riconoscere che c’è stato l’amore, forse c’è ancora ma non si cresce più insieme. Se poi c’è di mezzo un figlio la scelta di separarsi è ancora più complicata. In Marriage Story di Noah Baumbach, in concorso a Venezia 76 e su Netflix dal 6 dicembre (con un non ancora definito passaggio in sala prima) accade così a Adam Driver e Scarlett Johansson, regista off di Broadway e attrice californiana di serie tv, con un figlio di otto anni. “A volte un film è un segno del destino – dice l’attrice – volevo lavorare con Baumbach e ci siamo incontrati, non sapevo il tema del progetto e quando me lo ha proposto è stato davvero un po’ uno shock, mi stavo separando (dal secondo marito Romain Dauriac dopo Ryan Reynolds, ndr) e lui non lo sapeva. Ho accettato il ruolo di Nicole e ho messo tutta me stessa ben più che nei film precedenti”.

Un Candidato perfetto con il chadorPassa in concorso film prima regista Arabia Saudita

30 agosto 201908:50

Poco meno di due ore passate dentro il mistero dell’Arabia Saudita di oggi, location quasi inedita al cinema. È quello che offre un film altamente ‘al femminile’ come THE PERFECT CANDIDATE di Haifaa Al Mansour, in concorso in questa 76/a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Ed esattamente uno dei due film diretti da una regista donna tra i 21 in concorso (l’altro è Babyteeth dell’australiana Shannon Murphy) che ha il merito di fotografare un mondo in corsa lenta e ad ostacoli verso il progresso. Protagonista Maryam (Mila Al Zaharani), giovane e ambiziosa dottoressa che lavora in una piccola clinica in Arabia Saudita.
Una donna tra evoluzione e conservazione, come si vede nella prima scena, mentre sta guidando con disinvoltura la sua moderna auto indossando il tradizionale niqab.
La donna si scoprirà è un medico e lavora in ospedale, ma non ha affatto la vita facile. I maschi non voglio essere visitati da lei, gli preferiscono l’ultimo degli infermieri, e anche il direttore sanitario gli fa la guerra. Quando poi, per un problema con i documenti, le viene impedito di volare a Dubai per un convegno quasi per caso si ritrova iscritta alle elezioni comunali della città.
E questo mentre il padre musicista è in tour lontano da casa, per la prima serie di concerti pubblici autorizzati nel Regno da decenni (la musica, come si sa, è mal vista dagli integralisti), Maryam arruola le due sorelle per gestire la raccolta fondi e organizzare la sua campagna elettorale.
Ma la sfida di Maryam è troppo grande per passare inosservata e così il vecchio e il nuovo mondo si ritroveranno a scontrarsi in una guerra senza esclusione di colpi.
“Voglio incoraggiare le donne saudite a cogliere un’opportunità e a liberarsi dal sistema che ci ha deliberatamente ostacolato così a lungo. La parte più difficile – dice la regista che era già stata al Lido in Orizzonti con la ‘Bicicletta verde’ nel 2012 – ora è guardare oltre le antiquate convenzioni sociali e i modesti obiettivi che si erano prefissate precedentemente, mandare in frantumi i tabù che le attanagliano e decidere di tracciare nuovi percorsi per se stesse e le loro figlie”.
Ovviamente la regista crede nella funzione salvifica dell’arte: “Penso che l’arte in generale può certamente cambiare le cose. La gente però al mio paese deve andare di più al cinema”.
Sulla grande passione di Haifaa Al Mansour per questi temi la regista si commuove quando racconta che il suo impegno nasce dal fatto che vuole che la figlia possa avere una vita diversa.
Quote per le registe donne al festival? “Certamente i festival devono supportare le registe, ma il vero problema resta quello dei finanziamenti. A volte riesci a fare il primo film, ma poi, se sei donna, devi aspettare trenta anni per riuscire ad avere i finanziamenti per farne un secondo”.

Venezia: arriva Monica Bellucci e incanta il LidoAl festival per la riedizione di ‘Irreversible’ con Vincent Cassel

29 agosto 201917:38

Monica Bellucci sbarca al Lido per la riedizione di ‘Irreversible’, film di Gaspar Noé del 2002 ora nella versione integrale, in cui recita assieme al suo ex partner Vincent Cassel.

In J’accuse Polanski echi della sua vitaSeigner, mio marito conosce la persecuzione

30 agosto 201922:59

– Davvero bello questo ultimo film di Roman Polanski in concorso al Lido, ‘J’Accuse’, dedicato al caso Dreyfus, e questo al di là delle polemiche dopo la presa di posizione critica verso l’autore da parte della presidente di giuria, Lucrecia Martel. Qualcosa succede quando a parlare è Emmanuelle Seigner, attrice nel film e moglie di Polanski, che dice: “Non faccio le veci di mio marito, ma sul tema della persecuzione lui ne sa qualcosa. Basta vedere cosa è stata la sua vita fino a oggi. Lo so bene – conclude – , oggi l’anniversario di trenta anni di matrimonio”.
Il film racconta infatti una storia di innocenza e pregiudizio, quella di Alfred Dreyfus (Louis Garrel), ufficiale dell’esercito francese che il 5 gennaio 1895 viene pubblicamente degradato perché accusato di aver agito come spia per la Germania e viene condannato all’ergastolo sull’isola del Diavolo.

Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 5 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 00:45 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 07:59 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Us Open: Sonego e Fabbiano eliminati
Nadal sul velluto, al terzo turno passano anche Kyrgios e Cilic

30 agosto 2019 00:45

Lorenzo Sonego e Thomas Fabbiano non sono riusciti a imitare gli exploit di Matteo Berrettini e Paolo Lorenzi, mancando entrambi l’accesso al terzo turno dell’Us Open, quarto e ultimo slam stagionale. A Flushing Meadows, il piemontese è stato sconfitto in tre set dallo spagnolo Pablo Andujar (6-2, 6-4, 6-2) senza opporre troppa resistenze, mentre il pugliese Fabbiano ha sprecato un vantaggio di due set, subendo la rimonta da parte del kazako Alexander Bublik che si è imposto 6-7, 5-7, 6-4. 6-3, 6-3. Sugli altri campi, nella notte italiana l’australiano Nick Kyrgios ha inflitto un netto 3-0 (6-4, 6-2, 6-4) al francese Antoine Hoang, mentre Rafa Nadal ha avuto vita facile ad accedere al terzo turno grazie alla rinuncia per infortunio dell’australiano Thanasi Kokkinakis.
Avanti anche il croato Marin Cilic, il francese Gael Monfils e il sudcoreano Hyeon Chung, che ha eliminato in cinque set (1-6, 2-6, 7-5, 6-3, 7-6) in rimonta lo spagnolo Fernando Verdasco, n.34 Atp.

Golf: Jin Young Ko meglio di Woods114 buche senza bogey, regina green infrange record californiano

30 agosto 201911:33

– Si ferma a 114 buche senza bogey il record di Jin Young Ko, regina del golf femminile che al Portland Classic di golf (torneo del LPGA Tour) infrange il primato di Tiger Woods (fermo a 110) che durava ormai da diciannove anni e quindi dal 2000. Più di sei round giocati senza macchie ed errori. “Sono davvero felice – la gioia della sudcoreana – peccato per aver interrotto una striscia davvero sorprendente. Adesso il prossimo obiettivo è di infrangere questo nuovo record”. Da Portland, dove si sta giocando la rassegna del massimo circuito americano di golf femminile (sul green anche le azzurre Giulia Molinaro e Silvia Cavalleri, entrambe 12/e dopo il primo round), riparte la rincorsa della Young Ko. Capace di superare, dopo quasi venti anni, l’impresa di Woods.

F1: Belgio, Ferrari volano in libere 1Vettel precede Leclerc, staccate le Red Bull e le Mercedes

30 agosto 201912:52

– Le Ferrari davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del venerdì del Gp del Belgio, in programma domenica sul circuito di Spa. Sebastian Vettel, con il tempo di 1’44”574, precede il compagno di squadra Charles Leclerc di 214 millesimi, mentre sono più lontane le Red Bull e le Mercedes. Max Verstappen, terzo nei tempi, ha chiuso a 993 millesimi e il suo nuovo collega di team, l’anglo thailandese Alexander Albon, ad oltre un secondo. Di un secondo e tre decimi abbondanti è il ritardo accusato dalle Frecce d’Argento di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, che non hanno mai montato le gomme soft ma si sono lamentati, specie il campione del mondo, della temperatura troppo elevata raggiunta dagli pneumatici. Più staccati ancora rispetto alle Rosse sono rimaste le Racing Point di Stroll, settimo, e Sergio Perez, nono, divisi dalla Renault di Daniel Ricciardo. Decino, a quasi due secondi, Carlos Sainz con la McLaren.

Canottaggio, pass Tokyo per il 2 senzaQuinta barca qualificata, ora in totale 114 azzurri a Olimpiadi

30 agosto 201913:18

– Altra carta olimpica per l’Italremo ai Mondiali di canottaggio in corso a Linz (Austria). A conquistarla sono stati Matteo Lodo e Giuseppe Vicino che, con il secondo posto nella semifinale vinta dalla Croazia, ottengono l’accesso nella finale iridata del 2 senza, staccando il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Ieri il canottaggio azzurro aveva qualificato alle Olimpiadi altre quattro barche: il quattro senza, il quattro di coppia senior maschile, il doppio pesi leggeri maschile e il due senza senior femminile. Gli azzurri qualificati per Tokyo 2020 salgono a 112 (60 uomini, 52 donne) in 14 discipline differenti con quattro pass individuali.

Basket:Petrucci “blinda” il ct SacchettiPresidente Fip: “obiettivo è andare più avanti possibile

30 agosto 201914:55

– “Il mio desiderio è quello di vincere e di andare il più avanti possibile nel Mondiale, ma voglio che tutti sappiano che Meo Sacchetti rimarrà con noi qualunque risultato la squadra ottenga. Vogliamo conquistare innanzitutto il torneo pre olimpico e poi, perché no, fare anche qualche altro passo avanti”. Il presidente della federbasket, Gianni Petrucci, alla vigilia dell’esordio degli azzurri ai Mondiali in Cina (contro le Filippine, ndr) fissa gli obiettivi ma soprattutto ‘blinda’ il ct Sacchetti. “La squadra e lo staff tecnico hanno fatto il proprio dovere – ha aggiunto – e sono convinto che affronteremo il Mondiale con dignità e serenità”. “La partita che temo di più è quella di domani contro le Filippine – ha aggiunto Petrucci – le gare d’esordio sono sempre insidiose. L’emozione per il ritorno al Mondiale dopo tanti anni è fortissima”.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Libere Gp Belgio: Ferrari restano avanti
Monegasco lascia a 6 decimi Vettel e ad otto le Mercedes

30 agosto 201916:59

Le Ferrari mantengono la leadership dei tempi anche nella seconda sessione di prove libere del venerdì del Gp del Belgio, in programma domenica a Spa. Dopo l’1’44”574 fatto segnare in mattinata da Sebastian Vettel, nel pomeriggio è stato Charles Leclerc a mettersi tutti dietro, con 1’44”123, seguito a 630 millesimi dal tedesco e a circa otto decimi da Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. I due piloti della Mercedes hanno testato le soft non usate nella Pl1 ma sono riusciti solo a sopravanzare le Red Bull, rimanendo staccati dalle Rosse in modalità qualifica, mentre hanno dimostrato passo migliore nell’assetto da gara. Entro il secondo di distacco è rimasto anche Sergio Perez con la Racing Point, quinto davanti a Max Verstappen con la Red Bull, staccato di 1”271 da Leclerc.
Ottimo settino tempo per l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen (+1”585), che si è tenuto alle spalle nell’ordine Lance Stroll (Racong Point), Daniel Ricciardo (Renault) e Alexander Albon (Red Bull).

Sport: ‘Viva l’Italia’ a Cinecittà WorldDa 6 a 15 Settembre più grande evento Interforze in parco a tema

30 agosto 201921:26

– Gazzelle, volanti, auto storiche, laboratori della scientifica, mezzi militari, simulatori di navi, unità cinofile, fanfare e atleti dei gruppi sportivi si radunano tutti insieme a Cinecittà World, dal 6 al 15 settembre 2019, con un suggestivo ed imponente spiegamento di forze, per un evento unico in Italia. Le Forze Armate e le Forze dell’Ordine Italiane, a cui da quest’anno si è aggiunto anche il corpo dei Vigili del Fuoco, danno vita a Viva L’Italia, manifestazione benefica giunta alla quarta edizione. Al parco divertimenti del Cinema e della TV, sfileranno uomini, donne e mezzi che, senza sosta, ogni giorno, garantiscono la nostra sicurezza. Il tema prescelto sarà “Campioni di vita, campioni di sport”. “Come in un Parco, il divertimento e la sicurezza degli ospiti sono il frutto di tanto lavoro, infrastrutture, tecniche e investimenti mirati – commenta Stefano Cigarini, AD di Cinecittà World – così la protezione dei cittadini è garantita dal lavoro costante di uomini e mezzi specializzati”.

Vuelta: settima tappa a Valverde, Lopez torna leaderSpagnolo precede Roglic e il colombiano dell’Astana

30 agosto 201922:24

Il campione del mondo Alejandro Valverde (Movistar) ha vinto la settima tappa della 74/a Vuelta di Spagna di ciclismo, la Onda-Mas de la Costa di 183 chilometri, nel tempo di 4h34’10”, alla media di 40,1 kmh. Sulla ripida salita finale, ha sfidato e battuto nell’ordine lok sloveno Primoz Roglic e i colombiani Miguel Angel Lopez e Nairo Quintana, col primo dei due che torna a indossare per la terza volta in questa edizione la maglia rossa di leader della classifica generale.
Fabio Aru, visto in ripresa, ha chiuso ottavo a 51” dal vincitore. Valverde, che ha portato a casa la 12/a vittoria nella corsa a tappe spagnola, è terzo in classifica generale con 16” di ritardo su Lopez. Secondo è Roglic, staccato di 6” dal leader. Quarto Quintana, a 27″

Rugby: la Francia supera l’Italia 47-19Nel terzo Test Match estivo in preparazione del Mondiale 2019

30 agosto 201923:48

– Allo Stade de France di Parigi la Francia supera 47-19 l’Italia nel terzo Test Match estivo in preparazione della Rugby World Cup 2019.
Nella giornata di domani alle 15.35 l’Italia volerà a Newcastle dove al St. James Park venerdì alle 19.45 locali (20.45 ITA) affronterà i padroni di casa dell’Inghilterra nella partita valida per il quarto ed ultimo Test Match pre Mondiale.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 23 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 00:09 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 06:54 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Libertadores: sarà semifinale River-Boca
Doppio Superclasico in programma a ottobre, antipasto domenica

30 agosto 2019 00:09

Il River Plate si è qualificato per le semifinali di Coppa Libertadores dove affronterà i rivali di sempre del Boca Juniors, che avevano raggiunto ieri il traguardo eliminando il Quito. La scorsa notte, la squadra di Buenos Aires guidata da Marcelo Gallardo ha pareggiato 1-1 ad Asuncion con il Cerro Porteno, che aveva battuto 2-0 all’andata, e ora si prepara al Superclasico di campionato di domenica prossima al Monumental, antipasto della doppia sfida in Libertadores che si disputerà l’1 e il 22 ottobre. La vincitrice, nella finale del 23 novembre a Santiago del Cile, affronterà una squadra brasiliana, visto che nell’altra semifinale del 2 e 23 ottobre si troveranno di fronte il Flamengo e il Gremio. Ad Asuncion, il Cerro Porteno era andato in vantaggio all’8′ pt con Nelson Valdez, subendo però il pareggio del River al 7′ della ripresa con De La Cruz.

Serie B: Benevento-Entella si gioca 30/9Incontro della 6/a giornata è stato rinviato di 24 ore

30 agosto 201910:20

– La partita Benevento-Entella, valevole per la sesta giornata del campionato di Serie B, in programma per sabato 28 settembre alle 15, si disputerà invece domenica 29 settembre, sempre alle 15. Lo ha disposto il presidente della Lega B, Mauro Balata.

Martusciello, mercato è una rotturaTecnico Juve: giocatori chiacchierati di sicuro non sono lucidi

TORINO30 agosto 201913:08

– “Il mercato è una rottura di scatole, non solo per noi. Ci sono giocatori ‘chiacchierati’ che di sicuro non sono lucidi con la testa per un impegno importante come Juve-Napoli”. Questa la situazione in casa Juventus secondo Giovanni Martusciello, status che coinvolge diversi calciatori, da Rugani a Dybala: “Hai a che fare con campioni che sanno cosa vuol dire la parola professione – ha aggiunto -. Poi chi non gioca ci può star male, ma la Juve è un’azienda, un gruppo, una società che vuole vincere”. GUARDA IL VIDEO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

A san Gregorio Armeno è già Juve-Napoli
Nella bottega di Genny Di Virgilio si fronteggiano Insigne e CR7

NAPOLI30 agosto 201913:09

– É già iniziata a Napoli, precisamente in via San Gregorio Armeno, conosciuta anche come la via dei presepi, la sfida tra Juventus e Napoli: ad anticipare il fischio di inizio del direttore di gara Orsato è stato il maestro dell’arte presepiale Genny di Virgilio con due sue opere: il maestro propone – l’una di fronte all’altra – le statuette raffiguranti il fantasista del Napoli e della nazionale Lorenzo Insigne e il campione portoghese dei bianconeri, Cristiano Ronaldo. Le due statuette stanno suscitando l’interesse dei napoletani ma, soprattutto dei moltissimi turisti che affollano la città e che inevitabilmente non possono non fare a meno di scattare qualche foto da postare sui social.

Cagliari: ecco Olsen, sostituirà CragnoPortiere svedese in prestito dalla Roma è arrivato in città

CAGLIARI30 agosto 201913:13

– Anche Robin Olsen è del Cagliari: il portiere classe 1990 della nazionale svedese e della Roma (ha un contratto sino al 2023) arriva in prestito dal club giallorosso per sostituire l’infortunato Cragno. Il giocatore è sbarcato a fine mattinata all’aeroporto di Cagliari-Elmas, tre ore dopo l’arrivo dell’altro neoacquisto Simeone. Anche Olsen è stato accolto da un gruppo di tifosi rossoblù: il portiere, dopo le visite mediche, firmerà nel pomeriggio il contratto che lo legherà al club sardo per una stagione. Poche parole, tutte in inglese, per il nuovo arrivato. Le più significative? “Ready”, pronto, e “Happy”, felice. Per lui la Sardegna potrebbe essere l’isola del rilancio dopo una stagione chiusa nella capitale con 26 presenze e 42 reti al passivo. Si giocherà il posto con il brasiliano Rafael. Dopo l’infortunio di Cragno il Cagliari aveva giocato in Coppa Italia e con il Brescia con l’ex Verona tra i pali e Aresti e il giovanissimo Ciocci (2002) in panchina.

Ancelotti, felice se Sarri sarà in campo’Cori contro di me? se succede non mi aspetto nulla da arbitri’

NAPOLI30 agosto 201913:22

– “Se domani Sarri sarà in panchina sarò contento di incontrarlo e di vedere che sta bene. Se gli sconsigliano di venire allo stadio ci sarà un’altra occasione”.
Lo ha detto il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti commentando i dubbi sulla presenza del tecnico avversario domani a Torino. Il tecnico ha anche risposto a una domanda sui pesanti cori con cui è stato accolto lo scorso anno allo stadio torinese: “Se succede di nuovo – ha detto – non mi aspetto niente dal punto di vista arbitrale. Se succede, succede io continuo a stare bene e a vivere normalmente”. Ancelotti alla vigilia del match ha negato amarezze per la designazione di Orsato, molto criticata dai tifosi: “Ci sono tanti arbitri bravi in Italia – ha detto – Orsato ha grande esperienza internazionale e non c’è nessun problema per noi”.

Roma: Smalling arrivato nella CapitalePrime foto con la sciarpa per l’ex Manchester

30 agosto 201913:26

– Chris Smalling, 29 anni, il difensore centrale finora in forza al Manchester United, è nella Capitale.
L’esperto rinforzo della Roma è arrivato con un volo privato poco dopo le 12.40 all’aeroporto di Ciampino. Il calciatore arriva in prestito oneroso con diritto di riscatto. Ha fatto le prime foto con la sciarpa della Roma, sorridente, con il pizzetto, occhiali da sole legati alla tasca del pantalone grigio, camicia bianca, accolto dallo staff giallorosso. Il difensore è atteso a Villa Stuart per le visite mediche, prima della firma sul contratto che lo legherà ai giallorossi fino a 30 giugno 2020. Nato nel novembre del 1989, nazionale inglese fino al 2017, forte fisicamente, sposato con un figlio, nell’ultima stagione ha disputato 34 partite, di cui 24 in Premier.

E.League: Lazio trova il CelticOstacolo Borussia Moenchengladbach per la Roma

30 agosto 201913:59

– Sorteggio senza grosse sorprese per le due squadre romane impegnate in Europa League. La Lazio, nel girone E, dovrà affrontare Celtic Glasgow (Sco), Rennes (Fra) e Cluj (Rom), mentre la Roma se la dovrà vedere con Borussia Moenchengladbach (Ger), Istanbul Basaksehir (Tur) e Wolfsberg (Aut).

Serie A: Bologna Spal 1-0, decide Soriano nel recuperoDecide Soriano nel recupero, Dall’Ara in piedi per il tecnico

30 agosto 201923:55

Un boato accoglie il nome di Mihajlovic, scandito dallo speaker al momento dell’annuncio delle formazioni. E la curva Bulgarelli esplode: “Per Sinisa alè”. Ma il momento più emozionante arriva pochi minuti dopo, quando le squadre entrano in campo. Sinisa è l’ultimo. Sale i gradini quando la ressa del tunnel si è calmata e al momento dell’ingresso del tecnico del Bologna, tutto il Dall’Ara si alza in piedi per un toccante e prolungato applauso. Mihajlovic ringrazia, alza le mani ed è ‘costretto a rialzarsi pochi minuti dopo: perché il coro continua incessante e dalla curva compaiono gli striscioni che compongono la seguente frase: “Combattiamo ogni battaglia per Sinisa e per la maglia. Carica ragazzi”. Mihajlovic fa il pieno di affetto. E si prende pure i tre punti, grazie a Roberto Soriano, che rompe l’incantesimo in pieno recupero con un colpo di testa ispirato da Orsolini, dopo un confronto diretto con il portiere Berisha che pareva perso.

Giampaolo, non arretro di un millimetro’Milan deve dominare partite, a Udine gara sbagliata’

CARNAGO (VARESE)30 agosto 201914:58

– ”Non arretro di un millimetro. I principi di gioco non cambiano, poi posso spostare un giocatore.
Il Milan deve giocare prevalentemente nella metà campo avversaria”. Lo dice Marco Giampaolo, nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Brescia. ”A Udine – aggiunge l’allenatore rossonero parlando della sconfitta alla prima – abbiamo sbagliato la partita ma sento la squadra fortemente fidelizzata. Domani cambio modulo? Lo vedrete, io vado avanti per la mia idea di calcio”.

Dalbert: progetto viola mi ha colpito”La mia speranza è quella di fare un bel campionato”

FIRENZE30 agosto 201915:55

– “L’arrivo a Firenze di Ribery e Boateng ha fatto la differenza nel farmi scegliere la Fiorentina. Questo è un progetto che mi ha colpito molto e lo stile di gioco dell’allenatore ha avuto influenza nella mia scelta”. Lo ha detto l’esterno Henrique Dalbert, il neo acquisto della Fiorentina presentato oggi. “La posizione in campo che preferisco – ha continuato – è quella di esterno: mi piace molto attaccare. La mia speranza è quella di fare un bel campionato”.
Rispondendo ad una domanda su quali sono i suoi modelli, Dalbert ha precisato: “il mio idolo è sempre stato Roberto Carlos, adesso però il mio riferimento è Marcelo del Real Madrid”. Il calciatore si è soffermato a parlare anche sulla precedente esperienza all’Inter e sulle poche partite giocate: “Ho sempre avuto facilità d’adattamento – ha affermato – però quando si arriva nel calcio italiano ci sta che si possano avere maggiori difficoltà. Sono consapevole di non aver reso al massimo all’Inter ma sono anche convinto di poter fare bene”.

Giampaolo, Milan torni a fare il MilanServe giusta pazienza, ho zero preoccupazioni

MILANO30 agosto 201915:57

– Marco Giampaolo dopo la falsa partenza con l’Udinese chiede ”pazienza” ai tifosi, attesi in almeno 50mila domani per la prima stagionale a San Siro contro il Brescia, e al Milan ”di tornare a fare il Milan”. ”Serve la pazienza giusta – spiega in conferenza stampa -, sono tutte partite toste ed importanti e la spinta del pubblico è sempre positiva. Il Milan, però, deve tornare a fare il Milan”. E sui giocatori, Giampaolo è chiaro: ”Sbaglia chi ha paura di sbagliare, loro in campo devono divertirsi, esaltarsi. I calciatori lavorano bene, sono professionisti di alto livello, ho zero preoccupazioni”.
Giampaolo ieri ha provato Bonaventura nel tridente ma lo vede ancora ”indietro sul piano fisico” e non nega la possibilità di passare al 4-3-3: ”Non è una questione di numeri ma di uomini e di interpretazione. Le mie parole dopo Udine sono state strumentalizzate: posso cambiare posizione ad un giocatore ma non la filosofia e la metodologia. In linea generale c’è poco tempo, ma io il tempo me lo prendo comunque”.

Europa League: Fonseca, è mini-Champions”Servirà la Roma migliore per passare il turno”

ROMA30 agosto 201917:45

“L’Europa League si sta trasformando in una mini Champions League, ci sono squadre di ottimo livello: a noi e’ capitato un girone nel quale dovremo esprimerci al meglio”: e’ la reazione di Paulo Fonseca, tecnico della Roma, al sorteggio Uefa”, ha dichiarato il tecnico. “Ma noi siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo passare il turno”, aggiunge il tecnico portoghese, prima di passare in rassegna le avversarie. “La Bundesliga è un grande campionato, il Borussia si è classificato al quinto posto e ha avuto la terza miglior difesa. Il suo allenatore ha vinto per due volte il campionato austriaco. Nella scorsa Europa League hanno ottenuto sei vittorie su sei”. A Istanbul, i giallorossi ritroveranno l’ex squadra di Under, il Basaksehir “che ha sfiorato il titolo in Turchia. Ha avuto la miglior difesa. Ha giocatori di grande esperienza come Arda Turan e Robinho. È una squadra temibile”.
Infine l’incognita austriaca del Wolfsberg: “Non la conosciamo molto bene e per questo dovremo studiarla attentamente”.

Europa League: Inzaghi, girone difficile”Lazio affronta squadre che stanno facendo benissimo”

ROMA30 agosto 201917:45

“Siamo stati inseriti in un girone difficile, ma molto affascinante”: così Simone Inzaghi accoglie l’esito del sorteggio Uefa, che alla sua Lazio ha riservato Celtic Glasgow, Rennes e Cluj in Europa League. “Affronteremo squadre che stanno facendo benissimo nei loro rispettivi campionati. Sarà comunque emozionante giocare in Europa League”, ha aggiunto Inzaghi.

Giampaolo, Brescia pericolosoMercato chiuda prima ma dirigenti Milan sanno cosa fare

CARNAGO (VARESE)30 agosto 201916:12

– Il Brescia è una squadra ”pericolosa” e gli ricorda la Sampdoria che ha allenato fino a pochi mesi fa. Marco Giampaolo non si fida della neopromossa che domani affronterà a San Siro. “Il Brescia è una buona squadra, a Cagliari hanno giocato molto bene. Mi ricorda molto la mia Sampdoria. È una squadra ben organizzata, sa fare le cose e riduce così il gap dell’esperienza. Sarà una partita da giocare bene”. Giampaolo si lamenta nuovamente delle finestre di mercato, ancora aperto a campionato già iniziato: ”Se dico che non va bene non è perché voglio essere ripetitivo. I dirigenti sanno cosa c’è da fare, fanno delle valutazioni. Io alleno la squadra al meglio delle mie possibilità, sono contento di come i giocatori lavorano. Poi dentro tutti questi discorsi ci sono altre dinamiche che non conosco perché non è mia pertinenza. Io penso ad allenare e ho già tanti problemi, figuriamoci se mi immischiassi anche nel mercato”.

Fiorentina: Pradè, De Paul non arriveràDs considera ormai chiuso il mercato dei viola

FIRENZE30 agosto 201916:46

– “De Paul non arriverà. Il rapporto con la famiglia Pozzo è fantastico ma quest’anno non c’è possibilità di prenderlo. Negli ultimi giorni di mercato se ci sarà un’opportunità di qualcosa di funzionale per il nostro progetto, lo faremo”. Lo ha detto il ds della Fiorentina Daniele Pradè, durante la presentazione dell’esterno Henrique Dalbert, oggi allo stadio Franchi. Dalbert, ha precisato Pradè, è “un calciatore forte che ha sposato fortemente il nostro programma di lavoro”. Il ds si è poi soffermato su Simeone la cui situazione “è sempre stata borderline per la sua voglia di giocare” mentre su Vlahovic l’obiettivo “è non togliergli spazio”. Pradè per quel che riguarda i movimenti in entrata ha sottolineato che “Pedro ci piace, ma poi ci sono dei costi da andare ad analizzare”.

Juve-Napoli e Lazio-Roma si punta su VarPlanetwin365 quota a 2,25 ricorso a tecnologia

30 agosto 201916:51

– Solo 90′ giocati ed è già tempo di sfide dal sapore di scudetto: nella 2/a giornata di Serie A si scontrano Juventus e Napoli a Torino mentre a Roma va in scena il derby numero 173. I quotisti di Planetwin365 vedono i bianconeri favoriti (segno 1 a 1,98 contro il 2 a 4,30) mentre mantengono un relativo equilibrio tra Lazio e Roma: 2,25 vittoria Lazio, 3,25 vittoria Roma. Ad accendere la sfida dello Stadium c’è anche la designazione arbitrale, che ha sollevato qualche polemica: quella di Daniele Orsato, protagonista di una conduzione ancora oggetto di critiche, quella tra Inter e Juve nel 2017/2018. Secondo gli analisti Planetwin365 al momento l’ipotesi che l’arbitro ricorra alla prova video almeno una volta a Torino vale 2,25 volte la posta, mentre è quotato 1,50 l’inutilizzo. Stesse quote per Lazio-Roma. L’orientamento sull’utilizzo della VAR allo Stadium è quasi unanime: il 96% degli scommettitori dice SÌ, nella stessa percentuale coloro che pensano che la tecnologia entrerà in campo anche per il derby.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Bologna: arriva Dominguez dal Velez
La campagna abbonamenti si chiude con il record d 15.375 tessere

BOLOGNA30 agosto 201917:07

– Nel giorno in cui il Bologna annuncia la chiusura della campagna abbonamenti con il miglior dato degli ultimi 15 anni, da Casteldebole arriva pure l’ufficialità dell’acquisto di un talento sudamericano: si tratta di Nicolàs Martìn Dominguez (21 anni), centrocampista acquisito dal Velez a titolo definitivo, nel giro della nazionale maggiore argentina. Il giocatore ha svolto in mattinata le visite mediche e sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024: assisterà in serata al derby con la Spal per poi rientrare al Velez in prestito fino a gennaio. La campagna abbonamenti si è invece chiusa con il dato di 15.375 tessere sottoscritte e con curva Bulgarelli esaurita.

Luca Pellegrini prima azzurra, Mancini chiama AcerbiZaniolo-Kean ‘retrocessi’ in U.21 dopo caso Euro

30 agosto 201922:27

C’è Luca Pellegrini. Non ci sono Zaniolo e Kean. E’ una sola la novita’ assoluta nell’Italia che Roberto Mancini si appresta a mandare in campo a Erevan ed Helsinki per consolidare il primato nel girone di qualificazione a Euro 2020, e porta il nome del ventenne terzino del vivaio Roma ceduto in estate alla Juve e tornato in prestito al Cagliari. Ma nell’opera di ricerca di nuovi talenti, questa volta Mancini ha scelto di rinunciare a Moise Kean, il millenial protagonista a giugno con l’azzurro e poi ceduto dalla Juve all’Everton, e Nicolo’ Zaniolo. I due compaiono nel gruppo dell’Under 21 chiamato dal successore di Di Biagio, Nicolato: quella è la loro eta’, ma non sfugge che la ‘retrocessione’ avviene dopo il caso del ritardo alla riunione tecnica all’Europeo di categoria, che spinse Di Biagio a escludere i due azzurrini.Grave infortunio nel pomeriggio per Giorgio Chiellini: per il difensore della Juventus, come riportato da una nota del club bianconero, gli esami hanno evidenziato la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente intervento chirurgico previsto nei prossimi giorni. E in chiave Nazionale, il CT Roberto Mancini, che aveva inserito il capitano azzurro nell’elenco dei convocati diramato questo pomeriggio in vista delle gare con Armenia e Finlandia, ha deciso di convocare il difensore della Lazio Francesco Acerbi.Tra i 26 azzurri di Mancini, confermato il portiere Atalanta Gollini; il centrocampo conferma le scelte dei giovani Barella e Sensi, andati quest’anno a rafforzare il reparto nerazzurro di Antonio Conte; in attacco niente da fare per Zaza, alle prese con una distorsione al ginocchio, come punta centrale c’è Lasagna dell’Udinese con Immobile e Belotti. Fiducia al ‘cinese’ El Shaarawy. Il raduno lunedi’ a Bologna, scelta dal ct per comodita’ logistica vista la brevità del ritiro: mercoledi’ si parte gia’ per Erevan, dove giovedì alle 18 si gioca, e poi il 6 spostamento ad Helsinki, per la partita con la Finlandia di domenica 8 (ore 20.45). Gli azzurri guidano il loro girone con 4 vittorie su 4, e proprio Finlandia e Armenia sono le inseguitrici più vicine, rispettivamente a -3 e -6; dunque, fondamentale sopratutto la partita di Helsinki. Intanto, si raduna anche la nuova Under di Nicolato, promosso dall’U.20 alla squadra di categoria superiore dopo il flop degli azzurrini nell’europeo casalingo. Venticinque i giocatori chiamati, oltre a Zaniolo e Kean 12 volti nuovi. Primo impegno il 6 settembre a Catania, in amichevole con la Moldavia, poi a Castel di Sangro c’e’ il Lussemburgo per le qualificazioni europee, l’11.

Mercato: intrigo Neymar, Icardi fa causa all’Inter Llorente al Napoli. Smalling a Roma, Simeone e Olsen a Cagliari

30 agosto 201923:42

Colpo di scena nella telenovela ICARDI: l’ex capitano dell’Inter intende fare causa al club nerazzurro chiedendo 1.5 milioni di euro e il reintegro nella parte tattica. Proprio nel giorno in cui l’ad dell’Inter Beppe Marotta ha manifestato pubblicamente il proprio ottimismo per la chiusura della ‘querelle’ del mercato, l’argentino fa causa al club nerazzurro. Stupore e incredulità in casa Inter per la decisione dell’attaccante argentino. Nelle ultime ore sia Monaco che Atletico Madrid hanno avanzato un’offerta per l’ingaggio di Icardi, alternative su cui l’attaccante sembrava stesse facendo valutazioni, con la Juventus che potrebbe tentare l’offerta dell’ultimo minuto.La telenovela NEYMAR sembra arrivata alle battute finali. Il Barcellona che in questa sessione estiva di calciomercato ha a lungo lavorato per riportare in blaugrana il brasiliano, che resta il giocatore più pagato della storia, ha respinto la controfferta del PSG definita irrealizzabile in termini economici. I francesi, battono cassa e pretendono contanti. Dopo una settimana di trattative e di scambio di proposte in cui i catalani hanno cercato di introdurre diversi giocatori per abbassare il prezzo e cercare formule come il pagamento differito o un trasferimento con opzione di acquisto obbligatoria, il club francese è rimasto fermo nel chiedere contropartita in denaro per poter acquistare un sostituto del brasiliano. “Non vedo l’ora che la sessione si chiuda, che sia tutto finito. Su Neymar non ho niente da dire: gioca in un’altra squadra e rispettiamo questo fatto. Da uno a dieci questa storia mi ha stufato 9,5”, ha tuonato il tecnico blaugrana Ernesto Valverde in conferenza stampa. “Queste situazioni avvengono perché si tiene il mercato aperto quando il campionato è già cominciato. Ci sono molti pettegolezzi, ma non dovrebbero interessarci. Certo è che se il mercato fosse chiuso, tutto ciò non accadrebbe”, ha aggiunto.Visti i tentennamenti, il Napoli ha abbandonato la pista Icardi e tra sabato e domenica annuncerà l’ingaggio dell’ex attaccante di Juve e Tottenham Fernando LLORENTE. E’ pronto a vestire la maglia del Torino Diego LAXALT che in giornata ha sostenuto le visite mediche in attesa di firmare il contratto.E’ sbarcato a Roma Chris SMALLING, il difensore ex Manchester United si è sottoposto alle visite mediche a Villa Stuart e poi è andato a Trigoria per firma e foto, ed ha scelto la maglia numero 6. Sabato mattina primo allenamento e poi Fonseca deciderà se convocarlo subito per il derby. La Roma non si ferma ed è in trattativa per portare in giallorosso Nikola KALINIC attualmente all’Atletico Madrid. Si attende il trasferimento di SCHICK al Lipsia perché il croato possa trasferirsi in Italia in prestito con diritto di riscatto. Il Bologna ha ufficializzato l’acquisto di Nicolàs Martìn Dominguez (21 anni), centrocampista acquisito dal Velez a titolo definitivo, nel giro della nazionale maggiore argentina. Il giocatore ha svolto in mattinata le visite mediche e sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Movimenti in entrata a Cagliari: il portiere danese OLSEN (ex Roma) e l’attaccante Giovanni SIMEONE. Infine, Martin CACERES è ufficialmente un giocatore della Fiorentina.

Cagliari: Pavoletti fuori 3 mesiPer lui lesione al legamento crociato e del menisco

CAGLIARI30 agosto 201917:59

– Più serio del previsto l’infortunio di domenica scorsa per l’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti. Gli esami strumentali, eseguiti presso la casa di cura polispecialistica “Sant’Elena” di Quartu, hanno evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro.
L’attaccante si sottoporrà a nuovi accertamenti e valutazioni specialistiche. Il tipo di incidente non lascia grandi speranze per un veloce ritorno in campo: per infortuni di questo tipo il recupero è di solito almeno tre mesi. Il giocatore, probabilmente caduto male nel tentativo di raggiungere una palla di testa alla fine del primo tempo della gara con il Brescia, aveva anche tentato di tornare in campo. Ma dopo pochi minuti si era dovuto arrendere. Dopo la partita Maran aveva mostrato ottimismo. Ma gli esami di oggi hanno invece detto che Pavoletti potrà tornare in campo forse solo a dicembre.

Premier League, lo United apre a Southampton Clou lunedì con Arsenal-Tottenham. Liverpool a Burnley, City col Brighton

30 agosto 201918:03

Il derby tra Arsenal e Tottenham lunedì è il match clou della quarta giornata che si apre sabato con lo United in crisi in visita a Southampton. Il Liverpool capolista è atteso in casa del Burnley mentre il City riceve il Brighton e il Chelsea lo Sheffield.  Il quadro della quarta giornata

Southampton-Manchester United sabato ore 13.30Chelsea-Sheffield ore 16Leicester-BournemouthManchester City-BrightonNewcastle-WatfordWest Ham-NorwichCrystal Palace-Aston VillaBurnley-Liverpool ore 18:30Everton-Wolverhampton domenica ore 15Arsenal-Tottenham lunedì ore 17:30

RISULTATO SQUADRAPARTITADATAORASTADIOAston Villa20EvertonRisultato finale23-8-201921:00Villa ParkNorwich City23ChelseaRisultato finale24-8-201913:30Carrow RoadManchester United12Crystal PalaceRisultato finale24-8-201916:00Old TraffordWatford13West Ham UnitedRisultato finale24-8-201916:00Vicarage RoadSheffield United12Leicester CityRisultato finale24-8-201916:00Bramall LaneBrighton & Hove Albion02SouthamptonRisultato finale24-8-201916:00American Express Community StadiumLiverpool31ArsenalRisultato finale24-8-201918:30AnfieldBournemouth13Manchester CityRisultato finale25-8-201915:00Vitality StadiumTottenham Hotspur01Newcastle UnitedRisultato finale25-8-201917:30New Tottenham StadiumWolverhampton11BurnleyRisultato finale25-8-201917:30Molineux

ClassificaG – Partite giocate, V – Partite vinte, N – Partite pareggiate, P – Partite perse, F – Goal fatti, S – Goal subiti BILANCIOIN CASAFUORI CASA PTGVNPFSVNPVNP 1Liverpool9330093200100 2Manchester City73210103010200 3Arsenal6320144100101 4Leicester City5312032010110 5Manchester United4311163101010 6Burnley4311153100011 7Tottenham Hotspur4311154101010 8Brighton & Hove Albion4311143011100 9Sheffield United4311133101010 10Crystal Palace4311122010101 11Bournemouth4311145011100 12Everton4311112100011 13Chelsea4311147010101 14West Ham United4311147001110 15Wolverhampton3303022020010 16Aston Villa3310245101001 17Norwich City3310268101001 18Southampton3310235001101 19Newcastle United3310224001101 20Watford0300317002001

LaLiga: Siviglia-Celta 1-1, Athletic-Real Sociedad 2-0Barcellona atteso dall’Osasuna, Atletico con l’Eibar, chiude il Real

31 agosto 201900:16

zioneIl Celta strappa un paareggio a Siviglia: finisce 1-1 con le reti di Vazquez all’81’ e l’immediato pareggio di Suarez all’84’. Athletic-Real Sociedad 2-0. Cerca la terza vittoria consecutiva domencia anche l’altra capolista, Atletico Madrid che ospita l’Eibar. Il Barcellona gioca ad Osasuna mentre il Real chiude lunedì in casa del Villarreal. Il quadro della terza giornata

Siviglia-Celta Vigo 1-1Athletic-Real Sociedad 2-0Osasuna-Barcellona sabato ore 17Getafe-Alavés ore 19Levante-Valladolid  ore 19Betis-Leganés ore 21València-Maiorca ore 17Espanyol-Granada ore 19Atlético Madrid-Eibar ore 19Villarreal-Real Madrid ore 21

RISULTATO SQUADRAPARTITADATAORASTADIOSevilla11Celta VigoRisultato finale30-8-201920:00Ramon Sanchez PizjuanAthletic Club20Real SociedadRisultato finale30-8-201922:00San MamésOsasuna–BarcelonaDa giocare31-8-201917:00El SadarGetafe–AlavésDa giocare31-8-201919:00Coliseum Alfonso PerezLevante–ValladolidDa giocare31-8-201919:00Ciutat de ValènciaBetis–LeganésDa giocare31-8-201921:00Benito VillamarínValència–MallorcaDa giocare1-9-201917:00MestallaEspanyol–GranadaDa giocare1-9-201919:00RCDE StadiumAtlético Madrid–EibarDa giocare1-9-201919:00Wanda MetropolitanoVillarreal–Real MadridDa giocare1-9-201921:00Estadio de la Cerámica

ClassificaG – Partite giocate, V – Partite vinte, N – Partite pareggiate, P – Partite perse, F – Goal fatti, S – Goal subiti BILANCIOIN CASAFUORI CASA PTGVNPFSVNPVNP 1Athletic Club7321041200010 2Sevilla7321041010200 3Atlético Madrid6220020100100 4Real Madrid4211042010100 5Valladolid4211032000110 6Alavés4211010110000 7Osasuna4211010010100 8Celta Vigo4311134101010 9Real Sociedad4311123000111 10Barcelona3210153100001 11Levante3210122100001 12Mallorca3210122101000 13Villarreal1201156010001 14Granada1201145001010 15Eibar1201112000011 16Getafe1201112010001 17València1201112010001 18Espanyol1201102001010 19Leganés0200202002000 20Betis0200237001001

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Snai: Juve-Napoli, bianconeri favoriti
Lazio-Roma, biancocelesti a 2,15, giallorossi inseguono a 3,20

30 agosto 201918:49

– Anche con l’amato/odiato ex Maurizio Sarri in forte dubbio per una polmonite, Juventus-Napoli sarà una sfida caldissima. Lo confermano le valutazioni degli analisti Snai che per il match di domani sera all’Allianz Stadium si tengono “alti”. I bianconeri giocano da favoriti, ma la loro quota va su fino a due volte la scommessa, mentre per il Napoli si raddoppia e il successo azzurro è dato a 4,00. Il ribaltone azzurro vale ben 18, mentre l’ipotesi Koulibaly ultimo marcatore viaggia a 30 volte la posta. Se finisse davvero così, si ridurrebbe inevitabilmente il divario tra Juve e Napoli nelle scommesse scudetto, che ora le vedono rispettivamente a 1,50 e 5,50. Lazio e Roma è una sfida di ambizioni in zona Champions: per entrambe l’arrivo tra le prime quattro è dato a 3,00. Sul match di domenica pomeriggio, invece l’analisi delle quote privilegia la Lazio, apparsa decisamente più in palla nella prima giornata. Biancocelesti a 2,15 contro il 3,60 sul pareggio e il 3,20 per il successo giallorosso.

Totti,Zaniolo? Resti con piedi per terra’Non pensavo vedere De Rossi in altra squadra,Lukaku fenomenale’

ROMA30 agosto 201919:16

– E’ un Francesco Totti a tutto campo quello ai microfoni di Rai Sport alla vigilia del derby di Roma, il primo da quando l’ex n.10 ha lasciato anche i panni da dirigente del club giallorosso. ”La Roma? Non ne devo parlare, devo guardare e basta, guardo, scruto, ascolto e mi fa strano non essere lì – assicura Totti – sicuramente la squadra va rinforzata, Manolas è uno dei centrali più forti d’Europa, adesso con Koulibaly sarà difficile passare lì dietro”. Il derby? ”Potrei essere presente, questa volta la Lazio è favorita ma di solito la favorita perde sempre”.
Kean e Zaniolo non sono stati chiamati dal ct Mancini in Nazionale dopo i passi falsi comportamentali in Under 21: ”prima di tutto viene rispetto per il gruppo poi vengono i giocatori. Perciò siamo dalla sua parte. Zaniolo deve rimanere con i piedi per terra, è un buon giocatore ma deve dimostrare tanto perché non bastano 5-6 partite per essere un top player.
Deve fare la differenza e la farà sicuramente”.

Ligue1: il Psg vince a Metz, Rennes ospita il NizzaLione con il Bordeaux, chiude Marsiglia-St.Etienne

30 agosto 201923:56

Il Psg ha vinto 2-0 a Metz con un rigore di Di Maria all’11’ e Choupo-Moting al 43′. Il big match è domenica alle 15 tra la capolista Rennes e il Nizza, reduce dal ko casalingo con il Marsiglia. Il Lione prova a ripartire sabato con il Bordeaux. Chiude il posticipo tra Marsiglia e St Etienne.Il quadro della quarta giornataMetz-Psg 0-2Lione-Bordeaux sabato alle 17.30Angers-Digione ore 20Nantes-MontpellierNimes-BrestTolosa- AmiensReims-Lilla domenica ore 15Rennes-Nizza ore 15Strasburgo-Monaco ore 17Marsiglia-St. Etienne ore 21Choupo-Moting

Juventus: tegola Chiellini, lesione al crociato. Niente panchina per Sarri con il NapoliGrave infortunio per il difensore, previsto lungo stop. Il tecnico dovrebbe assistere alla partita dalla tribuna

TORINO30 agosto 201921:12

Grave infortunio per Giorgio Chiellini. Il capitano della Juventus ha riportato la lesione del legamento crociato anteriore. Sarà necessario un intervento chirurgico che terrà Chiellini lontano dai campi per diversi mesi. Una tegola per la Juventus alla vigilia del big match dell’Allianz Stadium contro il Napoli.Maurizio Sarri non sarà in panchina all’Allianz Stadium, in Juventus-Napoli. Il ‘mistero’ alimentato in mattinata dal suo vice Martusciello “mi auguro che ci sia, deciderà il test oggi pomeriggio”, si è risolto nel tardo pomeriggio con la comunicazione ufficiale della società bianconera. Niente panchina ancora, – hanno deciso i medici d’accordo con i tecnici – se il percorso di guarigione ha segnato un ulteriore miglioramento, l’esordio sarà dopo la sosta delle Nazionali. La sfida contro il Napoli è diventato il grande classico del Campionato

italiano, la partita in grado di indirizzare una stagione. Non a caso l’ultimo ko casalingo dei bianconeri (in serie A) porta proprio la firma di Koulibaly: era il 22 aprile 2018 e il colpo di testa del centrale ivoriano regalò lo 0-1 alla squadra allora in mano a Maurizio Sarri, restituendo suspense al finale di stagione. L’attesa è sempre fortissima. “Affrontiamo la squadra che si è più avvicinata alla Juve negli ultimi anni, allenata benissimo – conferma Giovanni Martusciello, vice del tecnico bianconero, già in panchina nell’esordio vittorioso di Parma -. Ci siamo allenati bene, siamo curiosi di vedere come risponderà la squadra alla prima in casa con una cornice di pubblico importante, in un match clou”.Probabili formazioni di Juventus-Napoli: Juventus (4-3-3): 1 Szczesny, 2 De Sciglio, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro, 6 Khedira, 5 Panic, 14 Matuidi, 11 Douglas Costa, 21 Higuain, 7 Ronaldo. (77 Buffon, 31 Pinsoglio, 4 De Ligt, 10 Dybala, 13 Danilo, 16 Cuadrado, 17 Mandzukic, 23 Emre Can, 25 Rabiot, 28 Demiral, 30 Bentancur, 33 Bernardeschi). All.: Martusciello. Diffidati: nessuno. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ramsey, Pjaca, Perin. Napoli (4-2-3-1): 1 Meret; 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 5 Allan, 20 Zielinski; 7 Callejon, 8 Fabian Ruiz, 24 Insigne; 14 Mertens. (27 Karnezis, 2 Malcuit, 13 Luperto, 23 Hysaj, 31 Ghoulam, 19 Maksimovic, 21 Chiriches, 22 Lozano, 12 Elmas, 9 Verdi, 70 Gaetano, 34 Younes). All.: Ancelotti. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Milik. Arbitro: Orsato di Schio Snai: 2,00; 3,25; 4,00. NOTA: QUI è STATO INSERITO GIORGIO CHIELLINI, MA L’EVIDENTE INFORTUNIO AL GINOCCHIO… COMPRENDERETE CHE NON CI SARà.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Bundesliga: tripletta Werner, Lipsia batte M’Gladbach 3-1
Dortmund a Berlino con l’Union, il Bayern ospita il Magonza

30 agosto 201923:55

Il Lipsia ha vinto 3-1 in casa del Mönchengladbach con una tripletta del suo bomber Werner. Il Dortmund è atteso sabato a Berlino dall’Union mentre il Bayern ospita il Magonza e il Wolfsburg il Paderborn. Il Leverkusen rischia con l’Hoffenheim mentre il Friburgo potrebbe allungare ospitando il ColoniaIl quadro della terza giornata

Mönchengladbach-Lipsia 1-3Friburgo-Colonia sabato ore 15:30Bayer Leverkusen-HoffenheimBayern Monaco-Magonza Schalke-Hertha BerlinoWolfsburg-PaderbornUnion Berlin-Borussia Dortmund ore 18:30Werder Brema-Augusta domenica ore 15:30Eintracht Francoforte-Fortuna ore 18

RISULTATO SQUADRAPARTITADATAORASTADIOMönchengladbach13RB LeipzigRisultato finale30-8-201920:30Borussia-ParkSC Freiburg–1. FC KölnDa giocare31-8-201915:30Schwarzwald StadionBayer Leverkusen–1899 HoffenheimDa giocare31-8-201915:30BayArenaBayern Munich–FSV Mainz 05Da giocare31-8-201915:30Allianz ArenaFC Schalke 04–Hertha BSC BerlinDa giocare31-8-201915:30Veltins-ArenaVfL Wolfsburg–SC PaderbornDa giocare31-8-201915:30Volkswagen Arena1. FC Union Berlin–Borussia DortmundDa giocare31-8-201918:30Alte ForstereiWerder Bremen–FC AugsburgDa giocare1-9-201915:30WeserstadionEintracht Frankfurt–Fortuna DüsseldorfDa giocare1-9-201918:00Commerzbank-Arena

ClassificaG – Partite giocate, V – Partite vinte, N – Partite pareggiate, P – Partite perse, F – Goal fatti, S – Goal subiti BILANCIOIN CASAFUORI CASA PTGVNPFSVNPVNP 1RB Leipzig9330092100200 2Borussia Dortmund6220082100100 3SC Freiburg6220061100100 4VfL Wolfsburg6220051100100 5Bayer Leverkusen6220063100100 6Bayern Munich4211052010100 7Mönchengladbach4311144011100 8Fortuna Düsseldorf3210144001100 91899 Hoffenheim3210133100001 10Eintracht Frankfurt3210122100001 11Hertha BSC Berlin1201125001010 12FC Schalke 041201103001010 13FC Augsburg1201126010001 141. FC Union Berlin1201115001010 15SC Paderborn0200236001001 16Werder Bremen0200236001001 171. FC Köln0200225001001 18FSV Mainz 050200216001001

Smalling alla Roma ‘fortuna essere qui’In giallorosso difensore inglese indosserà la maglia numero 6

30 agosto 201920:24

– La Roma ha annunciato di aver acquistato dal Manchester United a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Christopher Smalling. Il contratto prevede un corrispettivo fisso di 3 milioni di euro. “Siamo contenti di aver portato alla Roma un calciatore con l’esperienza internazionale di Smalling – ha dichiarato il direttore sportivo Gianluca Petrachi – Siamo certi che sarà utile alla crescita della squadra e a quella dei ragazzi che si confronteranno con lui”.
Il centrale inglese vanta 323 presenze totali con la maglia dei Red Devils, con i quali ha giocato per nove stagioni consecutive. In giallorosso indosserà la maglia numero 6. “Sono molto contento di essere qui e lo sono stato non appena ho saputo dell’interesse della Roma e della possibilità di fare un’esperienza con una grande squadra, con grandi ambizioni”, ha dichiarato il difensore inglese. “Era quello di cui avevo bisogno e sono fortunato a essere qui”.

Dall’Ara in piedi’combattiamo per Mihaj’L’allenatore dimesso mercoledì dall’ospedale è in panchina

BOLOGNA30 agosto 201920:59

– “Combattiamo ogni battaglia per Sinisa e per la maglia”. Con questo striscione la curva del Bologna ha accolto l’ingresso in campo dei rossoblu nel derby contro la Spal. E una standing ovation ha salutato l’arrivo sull’erba di Mihajlovic, dimesso mercoledì dall’ospedale dopo il primo ciclo di terapie per curare la leucemia. Il tecnico è entrato in campo dopo le formazioni, cuffia rossoblù in testa.
Il serbo ha risposto battendosi il petto e ringraziando gli spettatori, tutti in piedi, poi si è sistemato davanti alla panchina, senza neppure sedersi.

Serie B: Chievo-Empoli 1-1Gol di Dezi e Djordjevic nell’anticipo della seconda giornata

30 agosto 201923:23

Chievo-Empoli 1-1 in un anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B. A segno per gli ospiti al 32′ Dezi, pari per i padroni di casa di Djordjevic al 41′.Il quadro della seconda giornata di Serie B

Chievo-Empoli 1-1
Benevento-Cittadella sabato ore 18Spezia-Crotone Livorno-Perugia ore 21Trapani-Venezia Cremonese-Virtus Entella Cosenza-SalernitanaPescara-Pordenone domenica ore 18Juve Stabia-Pisa Frosinone-Ascoli  ore 21

RISULTATO SQUADRAPARTITADATAORASTADIOChievo11EmpoliRisultato finale30-8-201921:00M. BentegodiBenevento–CittadellaDa giocare31-8-201918:00Ciro VigoritoSpezia–CrotoneDa giocare31-8-201918:00Alberto PiccoLivorno–PerugiaDa giocare31-8-201921:00Armando PicchiTrapani–VeneziaDa giocare31-8-201921:00Polisportivo ProvincialeCremonese–Virtus EntellaDa giocare31-8-201921:00Stadio Giovanni ZiniCosenza–SalernitanaDa giocare31-8-201921:00Stadio San Vito-Gigi MarullaPescara–PordenoneDa giocare1-9-201918:00Stadio AdriaticoJuve Stabia–PisaDa giocare1-9-201918:00Stadio Romeo MentiFrosinone–AscoliDa giocare1-9-201921:00Benito Stirpe

ClassificaG – Partite giocate, V – Partite vinte, N – Partite pareggiate, P – Partite perse, F – Goal fatti, S – Goal subiti BILANCIOIN CASAFUORI CASA PTGVNPFSVNPVNPPromozione1Empoli4211032100010 2Pordenone3110030100000 3Spezia3110030000100 4Ascoli3110031100000 5Salernitana3110031100000 6Cremonese3110021000100 7Perugia3110021100000 8Virtus Entella3110010100000 9Benevento1101000000010 10Cosenza1101000000010 11Crotone1101000010000 12Pisa1101000010000 13Chievo1201123010001 14Juve Stabia0100112000001 15Venezia0100112001000 16Livorno0100101000001 17Pescara0100113000001 18Trapani0100113000001 19Cittadella0100103001000Retrocessione20Frosinone0100103000001

Icardi choc, causa all’Inter per 1.5 mlnGiocatore chiede anche reintegro nella parte tattica

MILANO30 agosto 201921:23

– Icardi choc: l’ex capitano dell’Inter intende fare causa al club nerazzurro chiedendo 1.5 milioni di euro e il reintegro nella parte tattica. La notizia è stata confermata da ambienti dell’Inter. Con il reintegro si intende la partecipazione del giocatore alle sessioni di allenamento tecnico-tattiche, la cosiddetta partitella.

E’ l’ultimo atto di una querelle senza fine, un rapporto ormai logoro, già da tempo irrecuperabile. Icardi, però, si sente parte lesa, maltrattato ingiustamente dal club e dopo aver rifiutato tutte le offerte arrivate nella sede nerazzurra, chiama gli avvocati e fa causa alla società. Difficile dire come andrà a finire. Ad Appiano Gentile Icardi si è sempre allenato, saltando solo la parte finale, quella di tattica, appunto perché fuori dal progetto tecnico di Antonio Conte e quando si è riacutizzato il problema al ginocchio ha sempre avuto a disposizione lo staff medico nerazzurro. Anche le esternazioni pubbliche della società non sono mai state inopportune. Lo stesso ad Beppe Marotta che oggi si diceva ”ottimista per una chiusura della telenovela”, ha sottolineato il valore del giocatore e ”il rispetto nei suoi confronti per la grande professionalità che ha sempre dimostrato”. Invece la telenovela non si chiude ancora, si arricchisce di un colpo a sorpresa che lascia tutti sbigottiti. L’Inter si dice incredula. Il divorzio è ormai definito e la storia d’amore iniziata nel luglio 2013, arricchita da 124 gol, finisce nel peggiore dei modi.Tutto inizia il 13 febbraio scorso con un tweet in cui l’Inter annunciava di aver tolto la fascia di capitano a Icardi per assegnarla ad Handanovic. Prende il via così una guerra tra l’argentino e la società, ma il primo vero passo falso lo fa forse proprio l’attaccante disertando la convocazione contro il Rapid Vienna in Europa League. Poi la scelta del club di metterlo sul mercato, il muro contro muro e infine le carte bollate. E’ la parabola di Icardi che da capitano, uomo immagine, bomber a cui veniva concesso il rinnovo quasi ogni stagione, passa ad essere prima isolato dal club, poi dai compagni, fino all’epilogo della causa per mobbing. Pesa il ruolo di Wanda Nara, ingombrante moglie e agente, incline ad un uso spropositato dei social network e a continue interferenze nelle vicende dello spogliatoio e di campo. Non solo, con le sue partecipazione a Tiki Taka si spingeva anche oltre, rivelando questioni private dei compagni di squadra del marito.

Chiellini ko, Mancini chiama AcerbiCt Italia convoca il difensore della Lazio

30 agosto 201921:49

– Grave infortunio nel pomeriggio per Giorgio Chiellini: per il difensore della Juventus, come riportato da una nota del club bianconero, gli esami hanno evidenziato la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente intervento chirurgico previsto nei prossimi giorni. E in chiave Nazionale, il CT Roberto Mancini, che aveva inserito il capitano azzurro nell’elenco dei convocati diramato questo pomeriggio in vista delle gare con Armenia e Finlandia, ha deciso di convocare il difensore della Lazio Francesco Acerbi.

Serie A: Bologna-Spal 1-0Decisivo il gol di Soriano al 93′

BOLOGNA30 agosto 201922:50

– Il Bologna batte la Spal 1-0 (0-0) in un anticipo della seconda giornata del campionato di Serie A.
Decisivo il gol di Soriano al 93′.

Serie B: Chievo-Empoli 1-1Djordjevic risponde a Dezi

30 agosto 201923:00

– Chievo-Empoli 1-1 (1-1) in un anticipo della seconda giornata del campionato di Serie B. A segno per gli ospiti al 32′ Dezi, pari per i padroni di casa di Djordjevic al 41′.

Simeone è già a Cagliari, stasera OlsenEx viola, “Contento della scelta, mi hanno fortemente voluto”

CAGLIARI30 agosto 201911:23

– Giovanni Simeone è arrivato all’aeroporto di Cagliari-Elmas accolto dai tifosi rossoblù con bandiere e sciarpe. E subito è scattata la caccia a selfie e autografi. “Sono contento di essere qui – ha detto l’ex attaccante della Fiorentina – in una società che mi ha fortemente cercato e voluto. Per me è una scelta del cuore: in questi giorni ho parlato al telefono con Castro”. Pronto per il rilancio? “Sì – ha detto il Cholito – sono pronto: sono qui per fare bene”. E intanto gli arrivi non sono finiti: stasera dovrebbe essere in aeroporto il portiere svedese Olsen, preso in prestito dalla Roma.

Bayern: Kahn entra nel cdaEx portiere ha vinto tutto col club,Hoeness “è perfetto per noi”

30 agosto 201911:25

– Il consiglio di sorveglianza del Bayern Monaco ha nominato nel consiglio di amministrazione per il prossimo quinquennio di Oliver Kahn. L’ex portiere e capitano dei bavaresi, 50 anni, farà il suo ingresso nel cda il prossimo 1 gennaio e dal 2022 prenderà il posto di Karl Heinz Rummenigge alla presidenza. Il presidente del consiglio di sorveglianza, Uli Hoeness definisce quella di Kahn “una soluzione perfetta”.
“Oliver è stato capitano del Bayern e della nazionale per anni, ha vinto quasi tutti i titoli che si possono vincere. Al termine della carriera ha conseguito un Master in gestione aziendale, quindi conosce il calcio, conosce l’economia e ha dentro di sè il Dna del Bayern. Siamo convinti che sia l’uomo giusto per guidare il club”. “E’ un grande onore per me”, ha dichiarato Kahn, che in 14 anni al Bayern ha conquistato otto titoli in Bundesliga, sei coppe di Germania, una Champions League, una coppa Uefa e una Intercontinentale. In nazionale, tra il 1994 e il 2006, ha vinto l’Europeo nel 1996.

Europa League, girone duro per la Lazio, più facile per la RomaPer la Lazio Celtic Glasgow, Rennes e Cluj, mentre la Roma pesca Borussia Moenchengladbach, Istanbul Basaksehir e Wolfsberg

30 agosto 201917:50

Sorteggi a Montecarlo per la fase a gironi di Europa League. Interessate le squadre della Capitale. La Lazio affronterà il Celtic Glasgow, il Rennes e il Cluj (girone E) mentre la Roma (girone J) pesca il Borussia Moenchengladbach, Istanbul Basaksehir e Wolfsberg.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Torino: visite mediche per Laxalt
Laterale uruguaiano arriva in prestito

TORINO30 agosto 201912:33

– Visite mediche in corso a Torino per Diego Laxalt, laterale uruguaiano a un passo dall’accordo con la società granata. L’esterno dell’albiceleste, 19 partite con la maglia della sua nazionale, andrà a rinforzare la fascia del Torino, mossa necessaria dopo l’infortunio occorso ad Ansaldi.
Il laterale ex Milan dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto.

Mihajlovic, selfie a Bologna con moglieSu Instagram, ‘Conta fiori del giardino, mai foglie che cadono’

BOLOGNA30 agosto 201912:34

– T-shirt, gilet di jeans abbinato alla coppola e occhiali da sole di tendenza: è il primo scatto di Sinisa Mihajlovic in abiti ‘civili’ dopo il ritorno in campo, prima domenica a Verona e ieri per l’allenamento a Casteldebole, coi suoi ragazzi del Bologna. Lo pubblica su Instagram la moglie Arianna che compare con lui, raggiante, in un selfie scattato a Bologna accompagnato dalla frase “Conta i fiori del tuo giardino, mai le foglie che cadono”. Un “buongiorno” che sui social anche le figlie Virginia e Viktorija condividono, raccogliendo centinaia di commenti di incoraggiamento.
Sinisa Mihalovic ha sorpreso tutti domenica scorsa, ottenendo un permesso dall’ospedale per presenziare all’esordio in campionato del Bologna a Verona. Mercoledì è stato dimesso dal Sant’Orsola di Bologna dove sta curando la leucemia annunciata il 13 luglio scorso e ieri ha rimesso piede a Casteldebole per dirigere l’allenamento di rifinitura in vista dell’esordio casalingo di stasera dei rossblu con la Spal, che, come avrete certamente letto più sopra, è appunto in extremis stata sconfitta dai Felsinei 1-0.

Aggiornamenti, Notizie, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 11:41 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 05:14 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Falle sicurezza Apple, iPhone hackerati per due anni
Attraverso l’accesso del melafonino a siti malevoli

30 agosto 2019 11:41

Attraverso una serie di siti ‘malevoli’ è stato possibile per due anni hackerare gli iPhone sfruttando una serie di vulnerabilità di iOS, il sistema operativo di Apple dedicato ai dispositivi mobili. La scoperta è di un gruppo di ricercatori di Google Project Zero che hanno segnalato le vulnerabilità a Cupertino a febbraio scorso, che a sua volta ha rilasciato le correzioni sicurezza.”La semplice visita al sito compromesso era sufficiente affinché il server attaccasse il dispositivo e, in caso di successo, installasse un impianto di monitoraggio”, spiega Ian Beer, ricercatore di Project Zero. In pratica, gli hacker potevano avere accesso all’iPhone, installando applicazioni dannose e anche monitorando l’attività dell’utente a sua insaputa. Per i ricercatori di Google, queste vulnerabilità sarebbero state sfruttate anche per rubare foto e messaggi e per rintracciare la loro posizione in tempo reale.La vulnerabilità di sicurezza è presente da iOS 10 a iOS 12, Apple ha rilasciato iOS 12.1.4 per correggere tutti i problemi riscontrati.

Galaxy Fold in Corea del Sud dal 6 settembreIn coincidenza dell’apertura dell’Ifa di Berlino

30 agosto 201916:23

Il Galaxy Fold, il telefono pieghevole di Samsung, potrebbe debuttare sul mercato sudcoreano il 6 settembre, giorno di apertura dell’Ifa, la fiera tecnologica di Berlino. La notizia è stata riportata dal quotidiano coreano Yna, non c’è al momento una data della commercializzazione nei mercati internazionali.Secondo le indiscrezioni, Samsung avrebbe prodotto una quantità limitata del dispositivo per assicurarsi che non ci siano i problemi di progettazione riscontrati qualche mese fa.Il Galaxy Fold è stato presentato a febbraio e l’arrivo sui mercati era previsto ad aprile. Ma il lancio è stato rinviato dopo le recensioni negative di alcuni esperti di tecnologia. Tra i cambiamenti apportati al dispositivo, uno in particolare riguarderebbe la pellicola protettiva dello schermo, ora inserita nelle cornici in modo da impedirne la rimozione.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Spotify spinge sui podcast
Testa funzione per renderli più accessibili a utenti

30 agosto 201916:24

Spotify spinge sui podcast e lavora ad una funzione che ne faciliti la creazione a tutti gli utenti. Avverrebbe attraverso l’applicazione Anchor, recentemente acquisita dalla società.Il sito The Verge ha chiesto maggiori informazioni a Spotify: ha confermato che la funzione Create Podcast è al momento in fase di test ma non ci sono dettagli sulla sua distribuzione a livello globale. Il settore dei podcast è da tempo in crescita.Secondo una indagine di Edison Research, il numero di ascoltatori dei podcast su base mensile a livello globale e’ raddoppiato dal 2014 e il trend non accenna a rallentare.Anche Apple sta investendo in questo settore: nelle scorse settimane manager dell’azienda guidata da Tim Cook avrebbero contattato media e società di comunicazione per discutere l’acquisto di diritti esclusivi per la trasmissione.

Spuntano post offensivi, violato account boss Twitter L’attacco hacker a Jack Dorsey rivendicato da Chuckling Squad

NEW YORK30 agosto 201923:12

L’account Twitter di Jack Dorsey, l’amministratore delegato della società che cinguetta, è stato hackerato. “Stiamo indagando”, afferma un portavoce di Twitter, dopo che dall’account di Dorsey sono stati postati tweet non autorizzati, alcuni dei quali offensivi e contenenti commenti razzisti. A rivendicare l’attacco è Chuckling Squad, un gruppo che in passato ha hackerato gli account di altre star, quali James Charles, Shane Dawson, Amanda Cerny e King Bach.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Tempo di lettura: 1 minuto
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 23:09 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ALLE 04:49 DI SABATO 31 AGOSTO 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Da ex assistente Trump gossip su figlia
Media, non vuole farsi fotografare con Tiffany perché sovrappeso 30 Agosto 2019 23:09

– Madeleine Westerhout, l’ex assistente di Donald Trump, è stata cacciata per aver fatto gossip sulle due figlie del presidente. Secondo indiscrezioni riportate dai media americani, avrebbe detto che al presidente non piace farsi fotografare con Tiffany perché è sovrappeso.

Trump conferma dazi a Cina dall’1/9Al 15%, su miliardi di dollari di Made in China.

NEW YORK31 agosto 201900:57

– Donald Trump conferma l’entrata in vigore dei dazi contro la Cina dall’1 settembre. Si tratta di dazi al 15% su miliardi di dollari di Made in China.

Uragano Dorian si rafforza a categoria 4Lo afferma il National Hurricane Center

NEW YORK31 agosto 201902:36

– Dorian si rafforza e diventa uragano di categoria 4. Lo afferma il National Hurricane Center.

Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

ZAIA: TUTTI IN PIAZZA

Tempo di lettura: 2 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

ZAIA: TUTTI IN PIAZZA

LUCA ZAIA VUOLE TUTTI IN PIAZZA, POPOLO PANCIA A TERRA IN STRADA PRONTI A FARE LA RIVOLUZIONE

AGGIORNAMENTO IN “POLITICA” DELLE 23:54 DI VENERDì 30 AGOSTO 2019

ZAIA: TUTTI IN PIAZZA

PADOVA

– “Da qui alle prossime elezioni voglio un popolo pancia a terra. Vi aspetto tutti in strada pronti a fare la rivoluzione”. Così il governatore del Veneto Luca Zaia si è rivolto ai militanti leghisti parlando alla festa del Carroccio a Conselve, in provincia di Padova, alla quale è stato presente anche Matteo Salvini. “Le piazze – ha aggiunto – devono essere piene. Ci vediamo prima a Pontida e poi a Roma”. Faraone: ‘Gravissimo incitare alla rivoluzione’ – ‘Questo è presidente di Regione e il suo capo è ancora ministro dell’Interno. Incitare i cittadini ad andare per strada ed organizzare la rivoluzione è gravissimo. Dovrebbero vergognarsi’. Così su Twitter il senatore del Pd Davide Faraone, commenta le parole del presidente della Regione Veneto Luca Zaia dal palco della festa della Lega di Conselve.
Rotta (Pd), Zaia eversivo, ha perso il controllo – ‘Il presidente Zaia ha perso il controllo. Invita a scendere in strada ed essere pronti alla rivoluzione, parole che sono eversive e lesive di uno stato di diritto’. Lo afferma Alessia Rotta, vicepresidente vicaria dei deputati del Pd, commentando quanto detto dal presidente della Regione Veneto dal palco della festa della Lega a Conselve. ‘Stupisce che il governatore veneto non abbia mai pensato di scendere in piazza quando il governo gialloverde non faceva niente per la sua Regione, quando non veniva dato seguito all’autonomia che i cittadini avevano votato, quando non ci sono stati aiuti né per le aziende in difficoltà né per i lavoratori’, dice la deputata Dem. ‘Il presidente Zaia è così poco interessato al bene del Veneto e dei suoi abitanti che, a fronte della carenza di medici negli ospedali, ha proposto soluzioni come l’assunzione di pensionati o, ancor peggio, di specializzandi, senza il benché minimo rispetto per i cittadini e per la loro salute. Oggiarriva a pronunciare parole che sarebbero gravi se dette da un cittadino qualunque, ma – conclude Rotta – pronunciate da un presidente di Regione e uomo che dovrebbe rappresentare le istituzioni democratiche sono inaccettabili’.