Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 11:05 ALLE 12:36 DI GIOVEDì 15 AGOSTO 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Annegamenti, un morto nel palermitano
E’ un cittadino Usa. Due giovani salvati dai bagnanti

PALERMO15 agosto 201911:05

– Un uomo di 54 anni residente a Chicago è morto annegato nelle acque antistanti il lungomare di Aspra, dopo essersi buttato a mare durante la notte di Ferragosto. Il suo corpo dopo lunghe ricerche è stato recuperato dai militari della Capitaneria di Porto che con i mezzi hanno scandagliato lo specchio d’acqua davanti al lungomare. Due giovani che rischiavano di annegare sono stati invece salvati a Isola delle Femmine. I bagnanti hanno fatto una catena umana e sono riusciti a portare a riva i due che non riuscivano a tornare in spiaggia.

Si amputa mano, intervento la riattaccaMaratona chirurgica riuscita al Maria Vittoria di Torino

TORINO15 agosto 201911:26

– E’ terminato nella notte l’intervento, all’ospedale Maria Vittoria di Torino, per riattaccare la mano sinistra ad un 67enne che se l’era amputata mentre tagliava della legna.
L’incidente a Benevagienna, nel Cuneese, nell’abitazione dell’uomo, che si è tagliato la mano all’altezza del polso con uno spaccalegna. Trasportato all’ospedale di Mondovì (Cuneo), l’elisoccorso lo ha trasferito al Maria Vittoria, dove è stato operato dall’equipe dei chirurghi della mano del primario Giorgio Merlino.
La dottoressa Alessandra Clemente e il dottor Ezio Gangemi hanno eseguito la parte ossea e quelle vascolare. Per la parte tendinea e nervosa sono intervenuti anche Marco Borsetti e Enrico Zingarelli.
L’intervento è durato oltre sette ore ed è tecnicamente riuscito.

Sventato sequestro, inquirenti al lavoroS’indaga per chiarire i tanti punti ancora oscuri della vicenda

TORINO15 agosto 201911:42

– Prima notte in cella per i componenti del commando che ieri a Torino, nella centralissima piazza San Carlo, hanno tentato di sequestrare una coppia per vendicare una truffa di cui uno di loro ha detto di essere stato vittima.
Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato Edward Lipensky, austriaco di 58 anni, Hermann Reklin, Denis Hoch e Michael Hofmann, tedeschi di 24, 25 e 54 anni. I quattro, dopo aver costretto una 34enne serbo-australiana a salire sul loro furgone, legata e imbavagliata, sono stati fermati in via Giusti, in un parcheggio in cui avevano cercato di nascondersi.
Le indagini degli inquirenti proseguono, perché i punti da chiarire della vicenda sono ancora numerosi. Dai rapporti tra le persone coinvolte, al ruolo dell’uomo che è riuscito a sfuggire al sequestro, facendo perdere le proprie tracce, e persino allo scopo del rapimento.

Palio Siena, Istrice vince quarta provaCon il fantino Andrea Coghe su cavallo Oppio

SIENA15 agosto 201911:46

– È stata la Contrada dell’Istrice con il fantino Andrea Coghe detto ‘Tempesta’ sul cavallo Oppio a vincere la quarta prova in vista del Palio di Siena del 16 agosto. Buona partenza di Drago e Bruco con quest’ultimo che ha preso la testa della corsa per poi essere superato al secondo giro dall’Istrice che ha mantenuto la prima posizione fino alla fine. Questa sera alle ore 19.15 si correrà la prova generale.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Capodogli Hide e Onda nel Mar Ligure
Erano già stati visti insieme a giugno da biologi di Tethys

SANREMO (IMPERIA)15 agosto 201911:47

– Eccezionale avvistamento di balene nel Mar Ligure. Tre capodogli maschi sono stati visti a circa cinque miglia al largo di Sanremo dai biologi dell’Istituto di ricerca Tethys. “L’avvistamento è avvenuto in un punto la cui profondità del mare è di circa 600 metri – afferma la biologa marina Sabina Airoldi – tra il canyon di Arma di Taggia e i due canyon di Bordighera”. Due dei capodogli appartenenti al gruppo erano Hide e Onda, già incontrati il 18 giugno scorso dai ricercatori. Sono

soliti nuotare assieme spiegano i loro amici umani. “Un fatto piuttosto singolare – prosegue Airoldi – è avvenuto quando Hide si è avvicinato all’imbarcazione e, incuriosito, ha messo fuori la grande testa dall’acqua, come per guardare chi c’era a bordo”. Un comportamento insolito per un capodoglio, ma a volte capita quando sono particolarmente incuriositi o attratti da qualche movimento hanno spiegato i ricercatori.

In tanti per salutare Nadia ToffaMessaggio alla famiglia dai lavoratori dell’Ilva di Taranto

BRESCIA15 agosto 201912:13

– Anche in questa mattina di Ferragosto tanta gente comune sta rendendo omaggio alla camera ardente di Nadia Toffa al teatro Santa Chiara di Brescia. Molti i bresciani, ma anche persone che arrivano da fuori regione e che lasciano messaggi e ricordi per la presentatrice delle Iene.
Anche i lavoratori dell’Ilva di Taranto hanno voluto mandare un messaggio alla famiglia di Nadia Toffa.
Domani mattina alle 10:30 saranno celebrati i funerali in Cattedrale a Brescia.

Milano, via i monopattini in 3 giorniPalazzo Marino scrive a gestori, servono bando e cartelli

MILANO15 agosto 201912:19

– Niente noleggio di monopattini elettrici finché non sarà pronto il bando e non saranno installati i cartelli previsti dalla legge: così dice la lettera che il Comune di Milano ha inviato ieri alle aziende che offrono monopattini elettrici in condivisione. Il documento concede tre giorni di tempo agli operatori per togliere dalla strada i mezzi. Il decreto dello scorso giugno prevede che i monopattini possano circolare nelle aree pedonali, nei percorsi ciclo pedonali e nelle zone con limite di velocità a 30 chilometri all’ora e che chiede ai Comuni di installare cartelli per indicare dove circoleranno i mezzi elettrici. Il Comune di Milano ha dato l’avvio ai primi test, soltanto nelle aree pedonali (ma non sui marciapiedi) e a velocità limitata a sei chilometri orari. Ieri lo stop da Palazzo Marino, dove il 30 agosto in giunta comunale verrà discussa la delibera per affidare il servizio di noleggio dei monopattini.

Papa: sia pace in Siria e Medio OrienteAll’Angelus benedice rosari, Acs li porterà a comunità siriane

CITTA’ DEL VATICANO15 agosto 201912:22

– Il Papa all’Angelus ha benedetto dei rosari “destinati ai fratelli della Siria. Per iniziativa dell’Associazione Aiuto alla Chiesa che soffre – ha detto – sono state realizzate circa seimila corone del Rosario”.
“Oggi, in questa grande festa di Maria, io le benedico, e poi saranno distribuite alle comunità cattoliche in Siria come segno della mia vicinanza, specialmente per le famiglie che hanno perso qualcuno a causa della guerra. La preghiera fatta con fede è potente! Continuiamo a pregare il Rosario per la pace in Medio Oriente e nel mondo intero”, è stato l’appello del Papa.

Pm ricorre contro scarcerazione ScapinGip ha riqualificato accusa da omicidio volontario a stradale

BERGAMO15 agosto 201912:23

– Il pm di Bergamo Raffaella Latorraca ha presentato ricorso contro la decisione del gip Vito Di Vita di riqualificare in omicidio stradale – con conseguente scarcerazione – l’accusa nei confronti di Matteo Scapin, l’automobilista di 33 anni che, lo scorso 4 agosto, travolse Luca Carissimi e Matteo Ferrari, 21 e 18 anni, poi entrambi morti in ospedale, investendoli sulla loro Vespa mentre si allontanavano dalla discoteca Setai di Orio al Serio (ora chiusa per 90 giorni dalla questura), dove avevano litigato.
Inizialmente il pm aveva formulato nei confronti di Scapin l’accusa di omicidio volontario, perché dalle sue indagini era emerso che il giovane avesse volutamente travolto la moto dei due ragazzi a seguito della lite, ma il gip aveva riqualificato il reato in omicidio stradale, mettendo in discussione la volontarietà dell’investimento, e lo aveva rimesso in libertà.
Ora il ricorso del pm.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.