Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 12:36 ALLE 15:51 DI GIOVEDì 15 AGOSTO 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Tempesta Vaia, riciclati tronchi caduti
Legno delle foreste riciclato in per panche,pedane,aree fumatori

UDINE15 agosto 2019 12:36

– “Aree fumatori” da spiaggia, complete di panchine, sedute, pedane, posacenere e quant’altro, realizzate utilizzando il legno dei tronchi abbattuti dalla tempesta Vaia nei boschi sui monti della Carnia lo scorso mese di ottobre. E’ il riciclo compiuto da un’ azienda di Forni di Sopra e Villa Santina (Udine), nell’ambito del progetto “Aree per fumatori” commissionato dal Comune di San Michele al Tagliamento all’azienda carnica. Lo rende noto il quotidiano Messaggero Veneto oggi in edicola precisando che le aree sono state installate su otto chilometri di spiaggia di “Bibione 43” (Venezia). Il legno è quello delle foreste certificate Pefc di Fvg e Veneto che gode del marchio Filiera solidale Pefc. Per l’azienda l’iniziativa ha più elementi positivi: sostituire la plastica con materiali rinnovabili, capaci di stoccare la CO2, di basso consumo energetico, recuperabili e riciclabili a fine ciclo vitale. Non si tratta dell’unico progetto per il recupero degli alberi abbattuti.

Bocelli canta a messa di FerragostoTenore partecipa alla funzione coi fedeli e poi intona brano

FORTE DEI MARMI (LUCCA)15 agosto 201914:01

– Tantissimi fedeli stamani in Versilia alla chiesa di Santa Maria Assunta e San Francesco di Vittoria Apuana (Lucca) dove alla messa, come aveva promesso, ha preso parte e ha cantato il tenore Andrea Bocelli, che ha interpretato una splendida esecuzione di ‘Fratello sole sorella luna’. Il parroco Francesco Maria Cecchetto ha ringraziato commosso il tenore per la sua presenza anche se non è la prima volta che Bocelli prende parte alla messa e in più di una circostanza ha regalato emozioni con le sue interpretazioni davanti ai fedeli.

Morto corriere della droga a Malpensa28enne ghanese arruolato come ‘mulo’ dal narcotraffico

MILANO15 agosto 201914:23

– Appena sbarcato a Malpensa ha iniziato a tremare e sudare, trasportato d’urgenza in ospedale, ormai privo di sensi, non ce l’ha fatta: è morto così un ghanese di 28 anni, uno dei disperati arruolati come muli dal narcotraffico. Il pm Rossella Incardona – come si legge su La Prealpina – ha già disposto l’autopsia, ma l’ipotesi più probabile è che il giovane sia rimasto intossicato dallo stupefacente ingerito per superare i controlli.
E’ stato arrestato appena sbarcato a Malpensa, invece, un altro ghanese di 32 anni, che aveva in pancia 56 ovuli di cocaina. Si era prestato al trasporto per soldi, come tutti, ma quei 4.000 euro – scrive ancora La Prealpina – avrebbero forse contribuito a riabbracciare la figlia primogenita, sottratta dai servizi sociali perché mamma e papà – come lui stesso, fermato l’11 agosto, ha raccontato al gip Nicoletta Guerrero – erano troppo poveri per poterla mantenere.

Arwu, Sapienza primo ateneo italianoSeconda l’Università di Pisa e terza la Statale di Milano

15 agosto 201915:01

– La Sapienza si conferma tra le migliori università al mondo e prima università italiana. Il 15 agosto 2019 la ShanghaiRanking Consultancy, organizzazione indipendente di ricerca sull’istruzione superiore, ha pubblicato la classifica internazionale Academic Ranking of World Universities 2019 (Arwu) che presenta le 1000 migliori università (500 fino allo scorso anno) a livello mondiale. La Sapienza si colloca in prima posizione tra le università italiane nel range 151-200, al 153 posto. Nella stessa fascia le Università di Pisa e Statale di Milano, rispettivamente in seconda e terza posizione. Sono 46 gli atenei del Paese nelle prime 1000 posizioni su oltre 1800 università censite e su circa 17000 stimate nel mondo. Gli indicatori presi in esame dall’Arwu comprendono premi internazionali e riconoscimenti accademici ricevuti, qualità della ricerca (paper pubblicati e ricercatori più citati) e produttività dei docenti.

Cantiere Genova aperto anche FerragostoOperai impegnati a pieni ritmi per costruire il nuovo viadotto

GENOVA15 agosto 201915:03

– Si lavora anche il giorno di Ferragosto nel cantiere per la costruzione del nuovo viadotto di Genova. Gli operai sono in azione a pieni ritmi e lavorano in particolare nell’area della pila nove dove ieri è stato allestito lo spazio per ospitare la messa e la cerimonia in ricordo delle 43 vittime a un anno dal crollo di ponte Morandi.
La pila, la prima ad essere costruita, è alta già oltre 20 metri e deve diventare alta il doppio prima di potere sostenere l’impalcato del nuovo ponte insieme alle pile vicine. Uno dei primi pezzi di impalcato su cui correrà la nuova strada è sistemato a terra vicino alla pila e l’acciaio con cui è stato costruito da Fincantieri luccica al sole. L’obiettivo è di aprire il viadotto a primavera del 2020.
Genova intanto è ancora stretta intorno alle vittime. Ieri sera al santuario della Madonna della Guardia la messa è stata dedicata a loro. “La Madonna ci è passata prima di noi, anche a lei è morto un figlio di 33 anni” è stato detto all’inizio della liturgia.

Due morti in frontale nel CremoneseUn’auto è finita in un canale e ha preso fuoco,vittime del posto

MILANO15 agosto 201915:21

– Due persone hanno perso la vita poco dopo la mezzanotte in uno schianto frontale avvenuto sulla strada provinciale 33, a Pieve San Giacomo, nel Cremonese. Le vittime, entrambe del posto, avevano 27 e 49 anni.
Per cause ancora da accertare le due vetture si sono scontrate violentemente: una – una Panda – è finita nel canale di irrigazione a bordo della strada e ha preso fuoco, mentre l’altra è uscita dalla carreggiata dalla parte opposta. Entrambi i conducenti – secondo quanto riferito dai carabinieri, intervenuti sul luogo dell’incidenti insieme ai vigili del fuoco di Cremona e al personale del 118 – sono morti sul colpo.
I mezzi sono stati messi sotto sequestro, a disposizione del magistrato. Non ci sono testimoni dell’incidente, solo i segni lasciati sulla strada dalle due auto per stabilire la dinamica dello scontro, ancora da accertare.

Base jumper svedese muore in TrentinoEnnesimo incidente sul Monte Brento

TRENTO15 agosto 201915:40

– Una base jumper svedese ha perso la vita questa mattina sul Monte Brento, in Trentino. Con la tuta alare la donna di 30 anni, Josefin Sando, si è lanciata con il marito dal Becco d’Aquila, mentre lui ha aperto senza problemi il paracadute ed è atterrato ai piedi della parete, lei è finita contro le rocce. Inutile i soccorsi. Il Becco d’Aquila, nei pressi del lago di Garda, attira appassionati del base jumping da tutto il mondo. Negli ultimi anni è stato luogo di numerosi incidenti mortali.

Orso M49 si sposta verso l’Alto AdigeUn mese dalla fuga da un recinto dopo la sua cattura

TRENTO15 agosto 201915:44

– A un mese dalla sua fuga da un recinto, dopo la sua cattura, l’orso M49 è ancora “in fuga”.
Prosegue l’attività di monitoraggio del Corpo forestale trentino: proprio stamattina, in seguito a una segnalazione di alcuni cacciatori di Faedo, i forestali hanno rilevato orme nel fango nel territorio del Comune di Giovo, versante di Faedo, a poca distanza dal confine con la Provincia di Bolzano.
Successivi controlli hanno confermato che si tratta effettivamente di M49; l’orso si starebbe quindi spostando verso nord, dopo aver trascorso circa un mese sulla Marzola. Sono stati di conseguenza avvisati i colleghi forestali dell’Alto Adige.

Ponte: Grillo, Aspi a cerimonia è come nazi a Stazzema Solidale con il Colle che ha scelto di non parlare e con vittime

15 agosto 201915:27

“La presenza di Atlantia e Autostrade alla commemorazione di Genova era l’equivalente di Casapound oppure i nazisti dell’Illinois al memoriale di Sant’Anna di Stazzema”. Lo scrive Beppe Grillo in un post sul suo blog sulla commemorazione delle vittime del crollo del ponte Morandi dove rivolge la sua “solidarietà e vicinanza più assolute al capo dello stato, che ha scelto di non dire nulla e alle famiglie delle vittime, che hanno saputo imporsi e far allontanare gli innominabili (ma solo per oggi)”.

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.