Aggiornamenti, Android, Notizie, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 03:08 DI MERCOLEDì 14 AGOSTO 2019

ALLE 01:10 DI GIOVEDì 15 AGOSTO 2019

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Facebook raccoglie dati audio e li fa trascrivere
Lo riporta Bloomberg. La replica, solo quelli degli utenti che lo autorizzano

WASHINGTON14 agosto 2019 03:08

Facebook ha raccolto i messaggi audio dei suoi utenti e li ha inviati a contrattisti esterni pagati per trascriverli. Lo riporta Bloomberg citando fonti anonime. I vertici del social media hanno spiegato di aver raccolto solo gli audio di quegli utenti che hanno optato per la trascrizione delle proprie chat. Facebook però – fanno notare alcuni osservatori – nella sua policy sull’uso dei dati privati non fa menzione della raccolta di dati audio e della loro successiva trascrizione da parte di terzi.

La piattaforma creata da Mark Zuckerberg di recente ha patteggiato con le autorità federali statunitensi il pagamento di una multa di 5 miliardi di dollari per l’uso improprio dei dati e delle informazioni personali degli utenti emerso con lo scandalo Cambridge Analytica. Catturare i file audio degli utenti facendoli trascrivere da società terze non sarebbe una novità. Fu proprio l’agenzia Bloomberg a svelare come questa sia una pratica messa in campo da diversi giganti del web e della Silicon Valley, da Amazon a Apple. Con le voci delle persone “catturate” da congegni vocali come Alexa o Siri. La spiegazione data dalle aziende è quella di migliorare sempre di più i propri servizi e, nel caso di Alexa e Siri, soprattutto di affinare la qualità di ricezione degli ordini impartiti dagli utenti.

Bitcoin, dalla Sec un nuovo schiaffoLa consob americana rimanda la decisione su Etf, attende info

NEW YORK14 agosto 201917:42

– Nuovo schiaffo al Bitcoin. La Securities and Exchange Commission (Sec), cioè la Consob americana, ha fatto slittare nuovamente la decisione sull’approvazione di due exchange-traded fund sulla criptovaluta.
La decisione sulla possibilità dei due fondi di essere scambiati è stata posticipata fino a ottobre, in attesa di nuove informazioni.

La Sec ha più volte ribadito il suo scetticismo sul Bitcoin per la sua mancanza di tutele per gli investitori. Proprio tale mancanza rende difficile un’approvazione in tempi brevi di un Etf in Bitcoin.

OnePlus rilancia, in arrivo una tvL’azienda cinese svela il nome e il logo del televisore smart

14 agosto 201917:40

Anche la cinese OnePlus, costruttrice di smartphone top di gamma, produrrà un suo televisore. Il progetto, che era stato preannunciato quasi un anno fa, torna ad avere nuove conferme. L’azienda ha infatti comunicato sul suo forum sia il nome della smart tv, “OnePlus TV”, sia il logo che accompagnerà il prodotto.

“Crediamo che non ci sia nessun altro nome che possa rappresentare il nostro valore, la visione e l’orgoglio meglio del nostro stesso marchio”, si legge sul forum.

OnePlus aveva reso noto il piano di entrare nel mercato dei televisori nel settembre scorso. La compagnia non ha ancora ufficializzato una data di lancio, ma secondo alcune indiscrezioni la smart tv potrebbe essere svelata alla fine del mese prossimo. Sempre in base alle voci, la smart tv potrebbe arrivare in varie dimensioni da 43 a 75 pollici, e usare il sistema operativo Android.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Twitter, più facile seguire gli argomenti
Nuova funzione usa intelligenza artificiale per filtrare i post

14 agosto 201917:44

– Twitter sta testando una nuova funzione che consente agli utenti di seguire gli argomenti alla stessa maniera in cui si seguono gli account. Il social network ha annunciato che sta usando l’intelligenza artificiale per filtrare la miriade di cinguettii che riguardano argomenti specifici, da una squadra di calcio a un evento, per dar modo alle persone di vedere solo post pertinenti e di qualità.L’obiettivo è “rendere semplice il seguire un interesse come è semplice seguire un account”, ha spiegato Sriram Krishnan, direttore senior del product management, in un evento al quartier generale di Twitter a San Francisco, secondo quanto riportato dalla Cnbc.

La nuova funzione è al momento in fase di sperimentazione su alcuni utenti Android, ma arriverà all’intera platea dei fruitori di Twitter entro la fine dell’anno, ha precisato l’azienda.

Vacanza è anche digital detoxMontagna russa emozioni,ma si scoprono anche luoghi inaspettati

14 agosto 201917:47

– Cellulari, laptop e tablet staccati.   Via anche i navigatori. Per chi li abbandonerà durante la vacanza, per più di un giorno, come compensazione del ‘digital detox’ ci saranno chiacchierate e condivisione, nuove conoscenze con la gente del posto e indicazioni su località fuori dalle guide turistiche, che talvolta non basta andare sul web per trovare ma che magari possono diventare luoghi clou dei viaggi.

Come ci si sente disconnessi? Come su una montagna russa. I sintomi iniziali sono di ansia, frustrazione e astinenza da parte di molti viaggiatori, ma in seguito crescono i livelli di accettazione, divertimento e il senso di liberazione. Lo rileva una ricerca dell’Università dell’East Anglia, di quella di Greenwich e della Auckland University of Technology, pubblicata sul Journal of Travel Research.

I ricercatori, che hanno anche preso

loro parte allo studio, hanno esaminato le emozioni prima, durante la disconnessione e dopo. In totale 24 partecipanti provenienti da sette paesi hanno viaggiato in 17 Stati e regioni. La maggior parte è stata disconnessa per più di 24 ore e i dati sono stati raccolti tramite diari e interviste. “Alcuni hanno abbracciato l’esperienza da subito – spiega Brad McKenna, uno degli autori dello studio – altri dopo aver inizialmente faticato. Molti hanno sottolineato che erano più concentrati sull’ambiente circostante da disconnessi”.

In pediatria arriva interprete robotAccade nel veneziano, favorisce rapporto pazienti-sanitari

VENEZIA14 agosto 201915:14

– E’ un simpatico robottino interprete reclutato per la stagione estiva allo scopo di garantire la migliore comunicazione tra paziente di lingua straniera, personale medico/sanitario e familiari, il tutto possibile attraverso un servizio di videochiamata con interpreti in 3 lingue (tedesco, inglese, spagnolo). E’ la novità che propongono i reparti di pediatria degli ospedali di San Donà di Piave e Portogruaro nel veneziano. Il robottino si chiama Eddy e si sposta autonomamente in corsia e nelle stanze di degenza seguendo il personale medico e infermieristico, con il volto e la voce di una persona reale. Il suo funzionamento è estremamente semplice. All’occorrenza il personale dell’Ulss4 attiva Eddy, sceglie sul suo amplio display la lingua di cui necessita traduzione e, in pochi secondi, appare un interprete che da remoto può vedere il reparto (mediante webcam), può quindi guidare il robottino dove serve, alzarlo ed abbassarlo a seconda dell’esigenza, e provvedere alla traduzione simultanea.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.