Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 10 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 00:45 DI GIOVEDì 15 AGOSTO 2019

ALLE 09:51 DI VENERDì 16 AGOSTO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Under rinnova con la Roma fino al 2023
Petrachi “è talento puro, qui luogo ideale per crescere”

ROMA15 agosto 2019 00:45

Il giocatore della Roma Cengiz Under ha rinnovato il proprio contratto fino al 30 giugno 2023. Lo annuncia sul proprio sito il club giallorosso, all’indomani della notizia del rinnovo fino al 2024 di Nicolò Zaniolo. “Abbiamo voluto fortemente questo rinnovo perché riteniamo Cengiz un talento puro – ha dichiarato il ds, Gianluca Petrachi -. Siamo sicuri che porterà un grande contributo tecnico alla squadra, esprimendo al massimo le sue potenzialità qui alla Roma, il posto ideale per continuare a crescere”. “Sono arrivato a Roma due anni fa e da allora mi sono affezionato sempre di più a questa città, a questi colori e a questi tifosi – ha commentato l’esterno 22enne -. È un momento davvero felice per me, ringrazio il club per aver deciso di realizzare il mio desiderio di continuare a giocare per la Roma”. In due stagioni, Under ha finora collezionato 65 presenze e 14 reti.

Premio Uefa: sfida Messi, CR7 e van DijkAnnuncio del vincitore si avrà il 29 agosto a Montecarlo

15 agosto 201914:40

– Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Virgil van Dijk sono i tre giocatori in corsa per il premio Uefa di calciatore dell’anno per il 2018/19. Lo ha annunciato l’Uefa sul proprio sito. Il vincitore verrà annunciato – insieme alla vincitrice del premio di calciatrice dell’Anno e ai vincitori dei premi per ruolo della Champions League – giovedì 29 agosto a Montecarlo durante la cerimonia del sorteggio della fase a gironi. Il calciatore della stagione di Europa League verrà invece premiato il giorno seguente.

Ceferin rinvia incontro con Eca e LegheN.1 Uefa scrive, “prematuro parlarne l’11 settembre”

NYON (SVIZZERA)15 agosto 201915:16

– Il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, ha scritto al presidente dell’Eca, Andrea Agnelli, e a quello delle leghe calcistiche europee, lo svedese Lars-Christer Olsson, annunciando il rinvio dell’incontro dell’11 settembre prossimo fissato per discutere insieme il prossimo format della Champions League e delle altre competizioni continentali per club. La Associated Press ha potuto visionare la lettera in cui Ceferin annuncia di aver deciso il rinvio e che spiega che invierà “al più presto un nuovo invito non appena sarà sicuro che siamo pronti per una discussione approfondita”. Il n.1 dell’ Uefa aggiunge che “stiamo ancora raccogliendo risposte e pareri da parte delle federazioni nazionali e da altri soggetti coinvolti” e che quindi sarebbe al momento “prematuro affrontare una discussione mentre si stanno ancora analizzando le proposte provenienti dalle varie parti”, anche l’Uefa non “ha fretta di prendere una decisione entro l’anno sulle competizioni del triennio 2024-27”.

Giocatrice Uefa: in lizza 3 del LioneBronze, Hegerberg ed Henry, il 29/8 la vincitrice

15 agosto 201915:18

– Tre giocatrici del Lione, l’inglese Lucy Bronze, la norvegese Ada Hegerberg e la francese Amandine Henry, sono le candidate per il premio di calciatrice dell’anno Uefa, che verrà assegnato giovedì 29 agosto durante la cerimonia di Montecarlo per il sorteggio della Champions League. Il Lione nella passata edizione si è aggiudicato la quarta Champions League femminile consecutiva. E’ la seconda volta che tutte le finaliste provengono da un unico club, come accadde nel 2014 per il Wolfsburg.

Flamengo, salta trattativa con BalotelliAnnuncio del club brasiliano, attaccante più vicino al Brescia

15 agosto 201920:44

– “Il Flamengo, Mario Balotelli e i suoi rappresentanti hanno deciso, di comune accordo e dopo due giorni di cordiali riunioni a Monaco, di chiudere la trattativa per il trasferimento del giocatore”. Così il club brasiliano annuncia sul proprio sito l’esito negativo degli incontri per portare a Rio l’attaccante italiano, che ora dovrebbe arrivare all’accordo per la firma col presidente del Brescia, Massimo Cellino. Nel fine settimana, ci dovrebbe essere l’incontro per i dettagli di una trattativa già per buona parte definita.

Emery, Ozil e Kolasinac sono prontiDopo aggressione non erano stati convocati per esordio Arsenal

15 agosto 201917:14

– Il manager dell’Arsenal, Unai Emery, si è detto “sicuro al 100%” che Mesut Ozil e Sead Kolasinac siano “mentalmente pronti” a scendere in campo sabato prossimo in Premier contro il Burnley. I due giocatori non erano stati convocati per l’esordio stagionale in campionato a Newcastle a causa di “ulteriori timori per la loro sicurezza” dopo che erano rimasti coinvolti in un violento tentativo di furto d’auto da parte di una banda di rapinatori lo scorso luglio. L’aggressione era stata ripresa in un video diffuso sul web, che mostrava il centrocampista tedesco barricato sul proprio suv nero mentre Kolasinac affrontava due persone col casco in testa e armate di coltello. L’8 agosto scorso due giovani di origine turca sono stati arrestati nelle vicinanze della casa di Ozil e ai primi di settembre compariranno davanti ad un giudice per rispondere del reato di offese all’ordine pubblico. Il club, d’accordo con i giocatori, ha fatto di tutto per non esporli a possibili reazioni.

Supercoppa: offese razziste ad AbrahamAssociazione “Kick It Out” chiede intervento social media

15 agosto 201917:15

– L’associazione antirazzista “Kick It Out” ha denunciato e condannato i tantissimi insulti razzisti rivolti al giocatore del Chelsea Tammy Abraham dopo il rigore sbagliato che ha determinato la vittoria del Liverpool nella Supercoppa Uefa a Istanbul. Il 21enne attaccante è stato bersagliato di offese sui social media per il proprio errore, mentre il portiere dei Reds che ha parato il suo tiro, il fino a ieri quasi sconosciuto spagnolo Adrian, è diventato un eroe.
“Tale tipo di abuso è sempre più prevedibile, ma non meno disgustoso – dichiara l’associazione -. Inviamo tutto il nostro supporto a Tammy e ribadiamo la nostra richiesta a Twitter e agli altri social media di reprimere queste manifestazioni offensive. E’ un invito all’azione – conclude la nota di “Kick It Out” -: vogliamo sapere cosa verrà fatto per affrontare questo insidioso problema”.

Scuse De Boer per frasi su calciatrici’Non è ridico pagarle come uomini ma devono meritarselo’

ATLANTA (USA)15 agosto 201917:18

– “La parità di retribuzione nel calcio tra uomini e donne non la comprendo, per come stanno le cose ora penso che sia ridicola”. A due giorni da questa dichiarazione nel corso di un’intervista, l’ex calciatore e ora tecnico dell’ATlanta United, l’olandese Frank de Boer, fa marcia indietro e si scusa, in particolare di aver usato senza cognizione del suo esatto significato il termine “ridicolo”, sostenendo poi di essere un grande sostenitore del calcio femminile. “Io lo promuoverò sempre, spero di vedere sempre più donne giocare a calcio perchè è lo sport che amo”, ha proseguito de Boer, ricordando che quando era all’Ajax aveva fatto molto per far crescere la squadra femminile. “Quel che penso – ha provato infine a spiegare l’olandese – è che se le donne se lo meritano, devono guadagnare, ma se vogliono guadagnare più degli uomini, devono meritarselo, non c’è altro da dire. Ma definire tutto ciò ‘ridicolo’ è davvero troppo”.

Germania: Keller sarà nuovo capo DfbPresidente del Friburgo scelto a sorpresa, il 27/9 l’elezione

15 agosto 201917:19

– Il presidente del Friburgo, Fritz Keller, è stato designato capo della Federazione calcio tedesca (DFB), carica nella quale succederà a Reinhard Grindel. Questi si era dimesso lo scorso aprile a seguito di uno scandalo, cxhe lo convinse anche a lasciare la vicepresidenza dell’Uefa e il posto nel Consiglio della Fifa. Keller, 62 anni, enologo e albergatore, è stato nominato a sorpresa all’unanimità da un apposito comitato della Dfb. Il suo nome sarà sottoposto al voto dell’assemblea generale prevista per il 27 settembre prossimo.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Calcio donne: Usa,niente accordo salario
Giocatrici pronte a rivolgersi ad un giudice contro federazione

WASHINGTON15 agosto 201918:35

– Finirà davanti ad un giudice, con tutta probabilità, la vertenza tra la federcalcio Usa (Ussf) e le giocatrici della nazionale, reduci dalla vittoria del mondiale, sul tema caldo della parità retributiva con i calciatori. “Abbiamo avviato la mediazione con l’Ussf piene di speranze – ha detto la rappresentante le atlete, Molly Levinson – ma dobbiamo interrompere questi incontri fortemente deluse dalla determinazione della federazione nel perpetuare un atteggiamento discriminatorio”. Altrettanto decisa la reazione della federazione, secondo cui “l’approccio della controparte è stato eccessivamente aggressivo e in sostanza improduttivo”.
“Apprezziamo le nostre giocatrici e lo abbiamo dimostrato continuamente, fornendo loro un compenso e un supporto che supera qualsiasi altra squadra femminile nel mondo”, afferma ancora la federazione, che sostiene la volontà di “continuare la trattativa in buona fede e senza forzature”.

Bayern: Kovac “titolo da difendere”Caampioni in campo omani contro l’Hertha, ma senza Perisic

15 agosto 201918:36

– Comincia domani la nuova stagione di Bundesliga con l’anticipo tra i campioni del Bayern Monaco e l’Hertha Berlino. Ovvio favorita per vincere anche il prossimo titolo, e sarebbero 30/o, la squadra bavarese è chiamata a prendersi i primi tre punti per la nuova cavalcata vincente, come ha ammesso in conferenza stampa il tecnico, Niko Kovac: “Vogliamo difendere il titolo a tutti i costi. Domani giochiamo in casa e ovviamente vogliamo vincere la prima partita – ha affermato – anche se in questo momento nessuno sa davvero dove si trova. Soprattutto, non bisogna sopravvalutare i risultati delle gare preparatorie”. Per la gara di domani, Kovac dovrà rinunciare a Javi Martinez, ancora a corto di preparazione, e all’ex interista Ivan Perisic, indisponibile a causa di una squalifica rimediata in serie A e che vale anche in un altro campionato. Per il resto, avrà tutta la rosa a disposizione per dare la prima gioia ai tifosi in un’Allianz Arena come sempre esaurita.

Sampdoria attende una risposta da KamanoPer l’attacco spunta nome di Kalinic

GENOVA15 agosto 201918:37

– La Sampdoria continua il pressing sul 23enne francese François Kamano del Bordeaux: l’accordo col club è stato definito sulla base di 11 milioni più bonus ma manca l’ intesa col giocatore. Il suo entourage ha ascoltato le proposte blucerchiate ma il ragazzo vorrebbe giocare le coppe europee. Si aspetta una risposta definitiva nelle prossime ore. Intanto per l’attacco spunta il nome di Nikola Kalinic in uscita dall’Atletico Madrid: potrebbe essere lui il rinforzo per la linea offensiva se gli spagnoli accettassero un prestito oneroso.

Valverde, mercato aperto è come apnea”Neymar? Non dico nulla, penso solo alla partita di domani”

15 agosto 201918:55

– “Sono molto contento della rosa che

ho a disposizione attualmente. Non so cosa accadrà dopo. Certo è un inconveniente avere il mercato ancora aperto a inizio campionato, non è logico. Fino al 31 bisognerà lavorare un po’ in apnea”. Così il tecnico del Barcellona, Ernesto Valverde, alla vigilia della prima di campionato in casa dell’Athletic Bilbao, parla della situazione del mercato. “Io comunque mi concentro sulla squadra e sui giocatori che ho a disposizione al momento – ha proseguito -. Se mi chiedete di Neymar vi dico che è un calciatore del Psg e vedremo cosa succede, ma non posso dichiarare nulla al riguardo. Non penso ai giocatori che stanno arrivando, ma solo alla partita di domani”. Messi domani non sarà in campo, ancora alle prese con l’infortunio, ma Valverde è tranquillo: “Non voglio rischiare nessun giocatore e meno che mai Leo. Non si è ancora allenato con la squadra – ha spiegato -. Dovremo aspettarlo un po’, ma sta recuperando molto bene”.

Juve: Ferragosto al lavoro, CR7 a parteSabato ultima amichevole per i bianconeri con la Triestina

15 agosto 201919:59

– Juventus in campo anche a Ferragosto, all’indomani della tradizionale partitella a Villar Perosa, per continuare la preparazione al campionato e in vista dell’ultima amichevole, sabato in casa della Triestina. Tutti i giocatori hanno preso parte all’unica seduta – fa sapere il club sul proprio sito – ad eccezione di Cristiano Ronaldo, che ha svolto lavoro differenziato per un lieve affaticamento all’adduttore sinistro. L’altro bianconero che non aveva giocato ieri sotto gli occhi di John Elkann e Andrea Agnelli, il nuovo arrivato Matthijs De Ligt, sembra aver superato il problema di vesciche e si è allenato con i compagni.

Napoli: rientrati Ounas e KoulibalyI due reduci dalla Coppa d’Africa, anche Malcuit si è allenato

15 agosto 201920:01

– Il giorno di Ferragosto ha visto terminare la breve vacanza concessa da Carlo Ancelotti ai giocatori del Napoli dopo il rientro dalla tournee negli Usa con la doppia sfida al Barcellona. La squadra si è riunita nel pomeriggio a Castel Volturno per il consueto saluto del tecnico al quale hanno partecipato anche Ounas e Koulibaly che, reduci dalla finale di Coppa d’Africa, si sono aggregati al gruppo come da programma. Al seguente allenamento, concluso da una partitina a campo ridotto, hanno partecipato regolarmente Malcuit, che non era partito per gli Usa per infortunio, Koulibaly e Ounas.
Lavoro differenziato, invece, per Milik e Younes. Il Napoli esordirà in campionato sabato 24 agosto in casa della Fiorentina.

Leonardo,Neymar ha sbagliato ma mi piace”Cessione? Trattative aperte ma non avanzate. Il piede? Guarito”

15 agosto 201920:03

– “Ci sono trattative con altri club, come tutti sanno, ma non c’è nulla di avanzato”. Così il ds del Paris Saint Germain, Leonardo, ha parlato in un’intervista a RMC Sports della situazione di Neymar, conteso tra Barcellona e Real Madrid. L’ex dirigente del Milan ha anche affermato che il brasiliano, duramente contestato dai tifosi nella prima partita di campionato anche se non era in campo, “ha commesso degli errori”, riferendosi a quando O Ney ha detto che il miglior ricordo della sua carriera è la remuntada del Barca sul Psg, ma ha anche preso le due difese. “Io non lo conoscevo, ma col passare dei giorni comincio a farlo e penso che sia un bravo ragazzo. Inoltre, è un giocatore fantastico”, ha sottolineato.
Al momento, Neymar non si sta allenando con i compagni per un infortunio al quinto metatarso del piede destro, ma Leonardo respinge le voci su una presunta ‘debolezza’: “La frattura è guarita e l’infortunio è completamente risolto. Ora sta seguendo un programma di riabilitazione personalizzato”.

Genoa: tutto esaurito per esordio CoppaGrande attesa per coppie Lerager-Shone e Pinamonti-Kouamè

GENOVA15 agosto 201920:05

– Ultima rifinitura a porte chiuse per il Genoa di Aurelio Andreazzoli che domani esordirà in Coppa Italia affrontando al Comunale di Chiavari l’Imolese, aprendo così il terzo turno eliminatorio che vede l’ingresso delle formazioni di serie A. Una gara molto attesa dai tifosi genoani che hanno preso d’assalto i pochi tagliandi disponibili, circa 5500. Per la gara di Coppa sono 22 i giocatori convocati dal tecnico Andreazzoli, all’esordio ufficiale sulla panchina del Grifone, dopo un precampionato segnato da successi in serie. C’è attesa per la coppia danese di centrocampo Lerager e Shone e per quella d’attacco Pinamonti e Kouamè. Assenti gli infortunati Sturaro e Rizzo, altri due elementi sono stati esclusi per motivi fisici e si tratta di Pandev e Gumus non al meglio già nei giorni scorsi. Non inseriti nella lista inoltre Sandro, Hiljemark e Schafer che non rientrano nei piani tecnici e sono sul mercato.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Europa League: Torino ai playoff
A Minsk finisce 1-1 col Soligorsk dopo il 5-0 dell’andata

15 agosto 201921:03

Il Torino pareggia 1-1 con lo Shakhtyor Soligorsk nella partita di ritorno del terzo turno preliminare di Europa League, disputata a Minsk, e grazie al successo per 5-0 all’andata si qualifica per i playoff. In gol Zaza al 35′ st e Yanush su rigore al 46′.

Mazzarri, occorre migliorare in difesaTecnico Toro, oggi difficile dare tutto come servirà nei playoff

15 agosto 201922:14

– “Oggi avremmo voluto fare una partita migliore di quella che abbiamo fatto. Ci siamo resi conto che l’avversario era molto più forte di quanto il risultato dell’ andata avesse fatto pensare”. Così l’allenatore del Torino, Walter Mazzarri, inquadra il pareggio di Minsk, in dichiarazioni riportate sul sito del club. “L’avevo fatto capire ai miei giocatori che il Soligorsk qui avrebbe attaccato molto più – ha proseguito il tecnico – ma chiunque ha giocato sa che quando hai un vantaggio così ampio non è mai facile scendere con la giusta adrenalina, quella con cui giochiamo sempre”. “Per il prossimo turno dovremo dare il meglio di noi, indipendentemente da chi sarà il nostro avversario – ha aggiunto Mazzarri -. Dato che giocheremo il primo match in casa, sarà importante non subire gol. Di sicuro dovremo fare meglio la fase difensiva rispetto a oggi”.

Annunci
No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.