Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti
image_pdfSCARICA PDFimage_printApri nel browser

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGILE, SEGUILE, CONDIVIDILE!

DALLE 09:27 ALLE 22:58 DI MARTEDì 17 SETTEMBRE 2019

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Zingaretti, Renzi commette errore
Una nuova agenda e il bisogno di ricostruire una speranza

17 settembre 2019 09:27

– “Ci dispiace. Un errore. Ma ora pensiamo al futuro degli italiani, lavoro, ambiente, imprese, scuola, investimenti. Una nuova agenda e il bisogno di ricostruire una speranza con il buon governo e un nuovo PD”.

Pd: Tajani, non ci saranno addio da FiRenzi non può essere un riferimento per il nostro elettorato

STRASBURGO17 settembre 201910:14

– Il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani esclude che dal partito possano esserci fuoriuscite di parlamentari verso i nuovi gruppi che Matteo Renzi si appresta a varare alle camere. “Credo proprio di no – afferma, interpellato a margine della plenaria a Strasburgo -, non credo che Renzi possa essere un punto di riferimento per l’elettorato di Forza Itali. Andare a fare il centro del centro-sinistra non ci interessa”. E comunque “chi tradisce il simbolo del proprio partito – chiosa – tradisce il proprio elettorato. Io piuttosto che tradire il mio elettorato me ne tornerei a casa” Più in generale sull’operazione annunciata dall’ex premier, “non credo – conclude – che le scissioni portino fortuna a chi le organizza, lo abbiamo visto in tutta la storia della sinistra”.

Ricci, sindaci rimarranno nel PdErrore enorme scissione Renzi, sindaci aggregano non dividono

17 settembre 201910:53

– “#iostonelPD un errore enorme la scissione di Renzi. Non credo nei partiti personali e le divisioni portano sempre male. I sindaci popolari aggregano, non dividono. Per questo credo rimarremo tutti nel Pd che, a maggior ragione, vogliamo riformista e maggioritario (non il Pds)”. Lo scrive su Twitter Matteo Ricci, sindaco di Pesaro.

Franceschini, Renzi? It’s a big problemScambio di battute alla Triennale di Milano

17 settembre 201910:55

– “Renzi? Oggi e’ un grosso problema”.
Cosi’ Dario Franceschini, ministro dei Beni Culturali e capodelegazione del Pd nel Governo, ha risposto alla sua omologa tedesca Michelle Muentefering, durante un breve scambio di battute in inglese intercettato dai giornalisti e dalle telecamere alla Triennale di Milano, dove i due avranno questa mattina un bilaterale. “What’s Renzi doing now?” ha chiesto la ministra tedesca a Franceschini, il quale ha risposto: “Today it’s a big problem”.

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Salvini,Renzi?Che non si fa per poltrona
Italiani puniranno questi venduti

17 settembre 201910:57

– “Prima incassa posti e ministeri, poi fonda un “nuovo” partito per combattere Salvini. Che pena, cosa non si fa per salvare la poltrona… Il tempo e’ galantuomo, gli Italiani puniranno questi venduti”. Cosi’ Matteo Salvini su twitter dopo la scissione dal Pd annunciata da Matteo Renzi.

Gentiloni, teniamoci stretto il PdPer me il partito non è un episodio

17 settembre 201911:06

– “Per me il Pd non è un episodio. È il progetto di una vita. Ci ho lavorato con Veltroni e Renzi, sono stato in minoranza con Bersani. Oggi è uno dei partiti progressisti europei più forti e aperti al futuro. In tempi così difficili, teniamocelo stretto. E guardiamo avanti”. Così il commissario Ue Paolo Gentiloni su twitter.

Di Maio, Renzi? Non è un problemaNessuna sorpresa da scissione, M5s lavora per gli italiani

17 settembre 201911:29

– “Nessuna sorpresa. Di certo per noi non rappresenta un problema, anche perché le dinamiche di partito non ci sono mai interessate. Lavoriamo per gli italiani, solo a loro dobbiamo dare risposte”. Lo dice il leader del M5S, Luigi Di Maio, a proposito della scissione dei renziani. Ogni singolo eletto del M5S ha un solo obiettivo, risolvere le problematiche dei cittadini. E ora che il governo è al completo dobbiamo lavorare con serietà e determinazione e portare a casa altre importanti misure per il Paese come il taglio dei parlamentari”.

Palazzo Chigi, perplessità su RenziSingolare scelta tempi,introdotta novità su equilibri nelle Aule

17 settembre 201912:25

– “Il presidente Conte, nel corso della telefonata ricevuta ieri sera da Matteo Renzi, ha chiarito di non volere entrare nelle dinamiche interne a un partito. Ha però espresso le proprie perplessità su una iniziativa che introduce negli equilibri parlamentari elementi di novità, non anticipati al momento della formazione del governo. A tacer del merito dell’iniziativa, infatti, rimane singolare la scelta dei tempi di questa operazione, annunciata subito dopo il completamento della squadra di governo”. Lo sottolineano fonti di Palazzo Chigi.

Domani a Roma Conte incontra SarrajA Palazzo Chigi faccia a faccia con il premier libico

17 settembre 201916:38

– Domani mattina a Roma, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte avrà a Palazzo Chigi un faccia a faccia con il premier del Governo di unità nazionale libico Fayez Sarraj.

Mattarella garante rapporti Roma-ParigiDi Maio? Oggi è il ministro degli Esteri, cooperazione prosegue

PARIGI17 settembre 201916:57

– Sergio Mattarella “si è posto in questi ultimi mesi come garante della continuità e della qualità della relazione” franco-italiana, a cui Macron “tiene molto”. Lo dicono fonti dell’Eliseo alla vigilia della visita a Roma del leader francese. Quanto a Di Maio, che incontrò rappresentanti dei gilet gialli, “non stiamo qui a distribuire buoni o cattivi punteggi. Oggi è il ministro degli Esteri italiano e ci sono già stati contatti con l’omologo Le Drian. Non commentiamo episodi del passato. La cooperazione prosegue”.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.