Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:25 DI MARTEDì 15 OTTOBRE 2019

ALLE 03:40 DI MERCOLEDì 16 OTTOBRE 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Nigeria,300 torturati in scuola islamica
Scoperta dopo la fuga degli studenti, trovate persone in catene

15 ottobre 2019 19:25

– Maltrattamenti e torture su 300 bambini e uomini in una scuola maschile islamica a Daura, in Nigeria, nello stato di Katsina: è quanto scoperto dalla polizia locale, secondo il sito ‘AllAfrica’, dopo che molti di loro sono riusciti a fuggire. Nelle perquisizioni, la polizia ha trovato 67 persone di età compresa tra 7 e 40 anni “legate a catene”. Un religioso musulmano di 78 anni è stato arrestato. “Abbiamo appreso che i detenuti qui sono stati oltre 300 e, a causa dei trattamenti disumani cui sono stati sottoposti, si sono ribellati”, ha detto ai giornalisti il portavoce della polizia di Katsina, Sanusi Buba.
Il proprietario e gli insegnanti sono riusciti a fuggire durante il raid che arriva a poche settimane da un fatto simile, sempre in Nigeria. Alla fine di settembre, infatti, la polizia ha liberato oltre 300 studenti da una presunta scuola islamica situata nella città di Kaduna.

Olanda, in cantina per 9 anni in attesa della fine del mondoArrestato un uomo, teneva segregati sei figli in una fattoria

BRUXELLES15 ottobre 201920:26

Chiusi nello scantinato della loro fattoria per nove anni, senza contatti con il mondo esterno, aspettando la fine del mondo: è vissuta così una famiglia olandese, in una località isolata del centro del Paese, finché qualche giorno fa il figlio più grande, 25enne, non ha lasciato l’abitazione ed è comparso nel pub del villaggio più vicino raccontando confusamente i dettagli della vicenda su cui la polizia sta ora indagando. Diversi media olandesi riportano la storia che piano piano viene alla luce dopo che la polizia è andata a perquisire la fattoria di Ruinerwold.Nella casa, isolata da un bosco da altre abitazioni, gli agenti hanno trovato una scala nascosta dietro a una credenza che conduceva allo scantinato nel quale hanno trovato un uomo allettato a causa di un ictus e i suoi sei figli, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, non registrati all’anagrafe.Dalle prime ricostruzioni e grazie ai racconti del figlio maggiore, sembra che la famiglia sia vissuta per nove anni completamente isolata e che alcuni dei figli non sapessero nemmeno che il mondo fosse abitato da altre persone. Il padre, 58 anni, ora in arresto, li aveva costretti a vivere nella cantina, aspettando la fine del mondo. La polizia ritiene inoltre possibile che la madre dei ragazzi sia sepolta nella fattoria.In una conferenza stampa, il sindaco della località di Ruinerwold, Roger de Groot, ha detto di non aver “mai visto una situazione simile”.I sei ragazzi e il loro padre sono stati trasferiti in un istituto in attesa che la polizia effettui le perquisizioni necessarie a definire i contorni di una storia ancora poco chiara, i cui dettagli le autorità cercano di tenere riservati per rispetto della privacy. Nel frattempo, dalle testimonianze dei vicini, è emerso che nessuno ha mai visto i ragazzi ma soltanto il padre, e che in un cespuglio accanto all’ingresso della fattoria c’era una telecamera che ha sempre scoraggiato i vicini ad avvicinarsi oltre.

Catalogna: cariche della polizia a Barcellona e GironaDimostranti cercavano di entrare in sedi del governo centrale

15 ottobre 201922:24

– Ancora violenze e tensione in Catalogna. La polizia ha caricato i dimostranti a Barcellona e Girona dopo che questi hanno tentato di entrare nelle locali rappresentanze del governo di Madrid. Lo riportano media spagnoli. Immagini in diretta tv dalla capitale catalana hanno mostrato manifestanti che urlano a poca distanza dalla polizia, schierata in assetto antisommossa. Secondo la polizia urbana di Barcellona, in piazza sono scese circa 40.000 persone. Secondo la Vanguardia, i reparti dei Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, hanno caricato i gruppi più violenti, come quelli in azione all’Eixample, un quartiere centrale della città. Scontri e falò anche al Paseo de Gracia, una delle più celebri strade cittadine. Cariche si segnalano anche a Tarragona.   Si segnalano molti feriti ed arresti.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

In Austria il Bed&Beer,birra a colazione
Al posto di un ex club di scambisti, per viaggiatori low cost

BOLZANO15 ottobre 201919:31

– A metà novembre apre a Innsbruck il Montagu Bed & Beer, un ostello che al posto della tradizionale colazione del classico bed & breakfast offre una birra, da consumare al bar della struttura, che di sera ospiterà anche dj e musica dal vivo.
Il b&b ha una seconda particolarità: si trova infatti nei locali di un ex club per scambisti, un tempo piuttosto frequentato. “Di tanto in tanto capita ancora qualche signore anziano da noi, restando sorpreso dei cambiamenti”, raccontano al quotidiano Der Standard i gestori, un collettivo di sette giovani, tra loro tre futuri architetti.
L’ostello dispone di 30 letti, in moderne cuccette in stanze da sei. La notte, secondo la stagione, costa intorno ai 30 euro.
L’obiettivo è offrire una sistemazione economica a giovani hipster in viaggio.

Catalogna: Sanchez esclude amnistia’Non è nei piani, rispetto assoluto della sentenza’

15 ottobre 201919:40

– Il governo spagnolo ad interim guidato da Pedro Sanchez ha escluso la possibilità che sia decretata un’amnistia per i leader catalani separatisti condannati ieri. Sanchez, riferisce La Vanguardia, ha espresso “il rispetto assoluto e la conformità dell’esecutivo centrale alla sentenza”.
Il vicepresidente del governo, Carmen Calvo , il ministro degli interni, Fernando Grande-Marlaska e il ministro dello sviluppo e segretario organizzativo del Psoe, José Luis Ábalos, hanno chiarito che una misura di questo tipo “non rientra nei piani”.

Francia: approvata la legge su bioeticaDeputati aprono procreazione assistita anche a coppie lesbiche

PARIGI15 ottobre 201920:08

– Via libera dell’Assemblea Nazionale francese al vasto progetto di legge sulla bioetica, che contiene tra le misure più importanti l’estensione della Procreazione medicalmente assistita (Pma) a tutte le donne, incluse single e coppie lesbiche. Il testo di legge è stato adottato dopo circa 80 ore di intensi dibattiti, con 359 voti a favore, 114 contrari e 72 astenuti, suscitando gli applausi della maggioranza. Dopo il via libera dei deputati, deve ora passare al vaglio del Senato, probabilmente a gennaio.
Attualmente, in Francia, la Pma rimborsata dallo Stato era consentita solo per le coppie etero, di qui la volontà di estendere questo diritto. Ma la destra è contraria, con i Republicains che denunciano una “Pma senza padre”. Opposto anche il Rassemblement National di Marine Le Pen. E c’è pure chi teme una sorta di “effetto domino”, che in prospettiva porterà a legalizzare la cosiddetta Gpa, la gestazione per altri (o surrogazione di maternità), talvolta impropriamente definita ‘utero in affitto’.

Turchia,avanti pure senza sostegno mondoAnkara accusa i curdi, ‘sporco accordo con Assad’

ISTANBUL15 ottobre 201920:14

– La Turchia proseguirà la sua operazione militare nel nord della Siria “con o senza il sostegno del mondo”. Lo scrive stasera in una nota il capo della comunicazione della Presidenza di Ankara, Fahrettin Altun.
“Continueremo a combattere tutti i gruppi terroristici, compreso Daesh (Isis), che il mondo accetti o meno di sostenerci”, aggiunge Altun, che accusa inoltre i curdi di aver concluso uno “sporco” accordo con il regime di Bashar al Assad per contrastare l’offensiva turca.

F35, Usa: Italia partner irrinunciabile”Apprezzata leadership su rimpatri da Siria, Ue segua esempio”

WASHINGTON16 ottobre 201901:14

– L’Italia “e’ un partner chiave e irrinunciabile” nell’ambito del programma degli F-35: lo afferma un alto funzionario dell’amministrazione Usa, alla vigilia della visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla Casa Bianca.
Il presidente americano Donald Trump, aggiunge, apprezza anche “la leadership dell’Italia nel rimpatriare i suoi cittadini dalla Siria, e chiede agli altri Paesi europei di fare lo stesso”.

Candidati dem: Trump merita impeachment’E’ il presidente piu’ corrotto della storia americana’

WASHINGTON16 ottobre 201902:53

– Tutti i 12 candidati presidenziali dem hanno aperto il quarto dibattito tv in Ohio attaccando Donald Trump e dicendosi a favore dell’indagine di impeachement.
“E’ il presidente piu’ corrotto della storia americana, ha svenduto la sicurezza nazionale per scopi personali”, hanno dichiarato Joe Biden, Bernie Sanders e Kamala Harris. “E’ uno di quei momenti in cui il Congresso deve agire”, ha aggiunto quest’ultima ricordando il sistema americano dei ‘checks and balances’.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.