Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 19:59 DI MARTEDì 12 NOVEMBRE 2019

ALLE 06:46 DI MERCOLEDì 13 NOVEMBRE 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Hong Kong: Ue chiede moderazione a entrambe le parti
‘Trovare una soluzione con dialogo autentico’

BRUXELLES12 novembre 2019 19:59

“La scorsa notte si sono verificati violenti scontri all’università cinese di Hong Kong e in tutta l’isola. L’Ue monitora molto attentamente la situazione” e sottolinea che “è fondamentale che tutte le parti esercitino moderazione”. Lo afferma la portavoce del servizio di azione esterna della Ue, l’ufficio di Mogherini. “Una soluzione dovrebbe essere trovata attraverso un dialogo autentico, la riconciliazione e l’impegno fra le comunità – prosegue la nota -. Tutte le parti devono rinunciare alla violenza e impegnarsi in modo costruttivo negli sforzi di de-escalation”.”Un’indagine approfondita sulla violenza, sull’uso della forza e sulle cause profonde delle proteste è un elemento critico negli sforzi per una de-escalation – continua la nota -. È necessario compiere ogni sforzo per garantire che le elezioni del Consiglio distrettuale del 24 novembre procedano come previsto. Ciò invierà un segnale importante sull’esercizio dei diritti e delle libertà democratiche sanciti dalla Legge fondamentale”.L’Ue attribuisce “grande importanza all’elevato grado di autonomia acquisito a Hong Kong nel quadro di ‘un Paese, due sistemi’. Questo è fondamentale per la prosperità e il benessere futuri di Hong Kong”.Nella nota si ricorda che l’Ue ha “stretti legami commerciali, culturali e interpersonali con Hong Kong. Condividiamo un impegno per le libertà fondamentali, lo stato di diritto e i diritti umani. Siamo pronti a sostenere il governo e il popolo di Hong Kong per garantire una soluzione duratura all’attuale crisi”.

Clima, Aie: cruciale ridurre emissioni”La crescita delle rinnovabili potrebbe non essere abbastanza”

NEW YORK13 novembre 201902:32

– La crescita delle energie rinnovabili accelererà nei prossimi decenni, ma questo potrebbe non essere abbastanza a mettere un tetto alle emissioni del settore energetico prima del 2040. Lo afferma l’Agenzia internazionale per l’energia (Aie).
“Gli attuali piani dei governi porteranno a implicazioni climatiche catastrofiche per il pianeta. Per essere in linea con i target di Parigi c’è bisogno di enormi sforzi per spingere l’efficienza energetica, l’energia rinnovabile e le altre tecnologie di energia pulita”, dice l’Aie.

Molestie, Bocelli difende Domingo”Assurdo negare teatri prima di aver verificato le accuse”

MIAMI (USA)13 novembre 201903:41

– Il tenore Andrea Bocelli difende fermamente la leggenda dell’opera Placido Domingo, definendo “assurdo” che teatri abbiano annullato le esibizioni della star per accuse di molestie sessuali prima che siano completamente investigate.
“Sono ancora sconvolto da quello che è successo a questo incredibile artista”, ha detto Bocelli. “Non capisco: domani una signora può semplicemente venire e dire ‘Bocelli mi ha molestato 10 anni fa’ e da quel giorno in poi nessuno vuole più cantare con me e i teatri d’opera non mi chiamano più; è assurdo”.
Secondo Bocelli inoltre, le persone dovrebbero distinguere tra “la moralità delle figure pubbliche e la loro arte e abilità”.

Google, indagine Usa su privacy pazientiProgetto Nightingale avrebbe raccolto dati senza permesso

NEW YORK13 novembre 201902:07

– Le autorità americane aprono un’indagine del progetto Nightingale di Google in partnership con il secondo operatore sanitario americano, Ascension. Un progetto per la raccolta di dati di milioni di pazienti ignari.
Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali l’Office for Civil Rights del Dipartimento della Salute cercherà di ottenere informazioni su questa raccolta dati per assicurare che rispetti la legge.

Bolivia, Usa:via famiglie dei dipendentiLe autorità americane consigliano di non viaggiare nel Paese

NEW YORK13 novembre 201904:26

– Il Dipartimento di Stato americano alza l’allerta per i viaggi in Bolivia a ‘livello 4’, ovvero non viaggiare, e ordina alle famiglie dei dipendenti governativi di lasciare il paese sudamericano in seguito alle tensioni.
Sconsigliando agli americani di viaggiare nel paese, il Dipartimento di Stato consiglia a coloro che si trovano al momento in Bolivia di lasciare il paese. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Autobomba a Kabul, 7 morti e 7 feriti
Attentato stamani nella capitale afgana non ancora rivendicato

KABUL13 novembre 201906:34

– Un’autobomba è stata fatta esplodere stamattina nella capitale afgana Kabul, uccidendo sette persone e ferendone almeno altre sette.
Il ministero degli Interni afgano afferma che l’esplosione si è verificata nell’area di Qasaba, nel distretto di polizia 15.
Non è ancora chiaro quale fosse l’obiettivo dell’attacco e al momento nessuno ne ha rivendicato la responsabilità, ma sia i talebani che l’Isis sono attivi a Kabul e hanno rivendicato molti precedenti attacchi nella capitale afgana.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.