Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 24 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:39 DI LUNEDì 02 DICEMBRE 2019

ALLE 18:49 DI MERCOLEDì 04 DICEMBRE 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Calcio: Ronaldo, orgoglioso di essere il migliore in Serie A
Attaccante posta su Instagram foto con il premio assegnato 02 Dicembre 2019 21:39

– Non sarà il Pallone d’Oro, ma per Cristiano Ronaldo il premio ricevuto

come miglior giocatore della Serie A nella scorsa stagione è comunque motivo di “orgoglio”. L’attaccante della Juventus lo ha voluto sottolineare postando, sul proprio profilo Instagram, una foto che lo ritrae con il trofeo consegnatogli al Gran Galà del Calcio, organizzato dall’Aic a Milano. “Per me è un orgoglio essere il miglior giocatore della Serie A – è il messaggio che accompagna l’immagine – Ringrazio i miei compagni della Juve e tutti i giocatori che mi hanno votato. Lo scorso è stato il mio primo anno in Italia, un campionato difficile però sono molto contento. E voglio far sì che quest’anno sia uguale allo scorso”. CR7 è stato il grande assente alla cerimonia per l’attribuzione del Pallone d’Oro, svoltasi

a Parigi, che ha visto vincere per la sesta volta Lionel Messi.

Pallone d’oro: Van Dijk, Ronaldo chi? E sorelle CR7 si scatenanoKatia Aveiro su Instagram: “Virgil, mio fratello ne ha già 5”

TORINO03 dicembre 201910:54

– “Caro Virgil, quando vincerai titoli che contano davvero ne parleremo. Di questi premi Ronaldo ne ha già cinque”. Il Pallone d’oro scatena sui social l’ira della sorella dell’attaccante portoghese, Katia Aveiro. Che attacca il giocatore del Liverpool Van Dijk, a suo parere ‘reo’ di aver chiesto al suo intervistatore, durante la consegna del premio, per quale motivo Ronaldo fosse il lizza per il premio.
“Penso che alcune persone vivano nella frustrazione e fuori dalla realtà – sostiene su Instagram la donna – Vedi, mio caro Virgil, Cristiano Ronaldo è stato un campione nel Paese in cui giochi da anni, è stato anche il miglior marcatore della Premier League. Quando vincerai una manciata dei titoli che ha vinto, potrai essere in grado di sederti al tavolo con Cristiano”.
In precedenza l’altra sorella dell’attaccante della Juventus, Elma dos Santos, aveva criticato la scelta di dare il premio a Messi. “Non ho nulla contro questo ragazzo – scrive in un post su Instagram poi cancellato – ma non so cosa abbia vinto più di mio fratello. Forse questo premio viene dato alla persona e mai al professionista. Questo dimostra solo che siamo davvero molto piccoli…”.

Ritrovati 16enni scomparsi,regalo NataleGioia famigliari per lieto fine dopo 5 giorni di apprensione

ALESSANDRIA03 dicembre 201913:29

– “Ringraziamo tutti per il sostegno, le parole e soprattutto grazie a tutti per averci supportato nelle ricerche. I nostri angeli sono a casa finalmente. Il regalo più bello di Natale sono Marika e Nicolò a casa”. Così su Facebook Desiree, sorella di Marika, la 16enne scomparsa da casa col coetaneo Nicolò lo scorso 27 novembre e ritrovata ieri sera ad Alessandria.
I due sono stati rintracciati nella tarda serata di ieri, dopo una assenza di cinque giorni, che aveva fatto scattare la denuncia di scomparsa dei genitori e, di conseguenza, le ricerche. “Li hanno trovati grazie a Dio”, ha scritto ieri sera su Facebook Tiziana Tonetti, madre di Nicolò.
La polizia indaga ora sui motivi della scomparsa e sul ruolo di una amica dei due minorenni, una ragazza di 25 anni che si sarebbe allontanata con loro, a bordo di un’auto, il giorno della scomparsa.
C’è una denuncia per l’allontanamento da casa dei due sedicenni, ritrovati ieri sera dalla polizia ad Alessandria dopo cinque giorni di ricerche. Si tratta della 25enne sulla cui auto i due amici minorenni hanno girovagato tra Piemonte e Valle d’Aosta. L’accusa nei suoi confronti è di sottrazione di minorenni consensuale. “E’ stata una ragazzata”, commenta il capo della Squadra Mobile di Alessandria, Marco Poggi, che questa mattina ha ricostruito la fuga dei due giovani, che per non farsi trovare hanno staccato il cellulare e staccato i fili del Gps dell’auto. Dietro la fuga quelli che i poliziotti hanno definito “normali dissidi” tra genitori e figli e, forse, il desiderio d’avventura. I due, di nuovo a casa, si sono detti sorpresi dal clamore mediatico suscitato dalla loro scomparsa.

Allasia, piena integrazione disabiliIniziative Consiglio regionale per Giornata internazionale

TORINO03 dicembre 201912:03

– “Lavorare attivamente per una piena integrazione delle persone disabili significa svolgere una delicata quanto preziosa funzione di natura sociale e culturale”. Così il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.
“Si tratta di un’opera indispensabile – aggiunge Allasia – per favorire un cambiamento innanzitutto di mentalità, affinché la diversità non sia percepita come un ostacolo insormontabile, ma come una condizione per portare il proprio contributo all’interno di una comunità, da una prospettiva diversa e secondo una diversa modalità. Non per buonismo ma con la convinzione che dall’inclusione possa derivare un arricchimento umano per tutti”.
Il consiglio regionale promuove la mostra ‘Persone’, visitabile fino al 10 gennaio a Palazzo Lascaris, e lo spettacolo teatrale ‘Something About You – Quel che rimane’, accessibile anche alle persone non udenti, al Cubo Teatro.

Mattarella a Torino per 55 anni SermigLa cerimonia all’Arsenale della Pace il 10 dicembre

TORINO03 dicembre 201912:19

– Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, torna a Torino. A due mesi dalla sua ultima visita nel capoluogo piemontese, in occasione dei 157 anni della Corte dei Conti, il Capo dello Stato sarà sotto la Mole martedì 10 dicembre per i 55 anni di fondazione del Sermig. La cerimonia nell’aula magna dell’Arsenale della Pace fondato nel 1964 da Ernesto Olivero.

Si aggrappa a motrice treno, denunciatoAlla stazione di Vercelli. Interruzione servizio l’accusa

VERCELLI03 dicembre 201913:20

– Si è aggrappato alla motrice di un treno, alla stazione di Vercelli, per bloccarne la partenza. Un 19enne è stato denunciato con un coetaneo dalla Polfer per interruzione di servizio pubblico e resistenza a pubblico ufficiale.
Secondo quanto ricostruito dalla polizia, i due sono arrivati di corsa al binario, trovando le porte del treno già chiuse perché in partenza. Dopo essersi aggrappati alla motrice, i giovani sono riusciti a salire sul convoglio senza biglietto e rifiutandosi di dare spiegazioni al capotreno. All’arrivo della polizia hanno cercato di confondersi tra i viaggiatori, ma sono stati identificati. PER ESSERE AGGIORNATO SU TUTTE LE ULTIMISSIME: CLICCA QUI

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino, Regione ritira odg su nuova ztl
Tronzano, non abbiamo cambiato idea ma vogliamo facilitare aula

TORINO03 dicembre 201913:45

– La Lega ha ritirato l’ordine del giorno con il quale la maggioranza di centrodestra che guida il Piemonte puntava a tagliare i fondi all’amministrazione pentastellata di Torino se avesse proseguito nel portare avanti il progetto della nuova ztl a pagamento. Lo ha annunciato nell’Aula del Consiglio regionale il capogruppo del Carroccio, Alberto Preioni, alla fine di una mattinata di riunioni dedicate alla ricerca di un’intesa per l’approvazione dell’assestamento del bilancio della Regione.
“Non abbiamo cambiato posizione – chiarisce l’assessore al Bilancio della Giunta Cirio, Andrea Tronzano – l’ordine del giorno è stato ritirato per facilitare i lavori sull’assestamento, che in questo momento è la nostra priorità”.

Naufragio battelli sul Po, processo 2020Chiamati in causa dirigenti Gtt, azienda trasporto locale Torino

TORINO03 dicembre 201913:59

– Comincerà a 3 anni e mezzo di distanza dai fatti il processo, a Torino, per il naufragio dei battelli Valentino e Valentina ai Murazzi del Po durante la piena del 2016. Il tribunale ha fissato l’apertura della prima udienza il 27 maggio 2020. Chiamati in causa saranno alcuni dirigenti della Gtt, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici a Torino, per una violazione del Codice della Navigazione.
Il 25 novembre 2016 la piena provocò a rottura degli ormeggi delle due imbarcazioni. Gli accertamenti svolti dalla procura portarono a concludere che il sistema di ancoraggio non era del tutto adeguato.

Torino dà residenza a vittime violenzaAppendino, Città fa scuola innovando per togliere barriera

TORINO03 dicembre 201914:27

– L’assessorato alle Pari Opportunità della Città di Torino, prima in Italia, diventa la residenza fittizia per le donne vittime di violenza che hanno bisogno di mantenere segreti i propri dati. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta comunale per venire incontro alle esigenze di tante donne che hanno bisogno di una residenza anagrafica ma per motivi di sicurezza non vogliono rivelarla.
‘Casa Marti’, in memoria dell’attivista Marti Gianello Guida recentemente scomparsa, avrà sede in via Corte d’Appello 16.
“Spesso – dice la sindaca Chiara Appendino – si parla di burocrazia che crea ostacoli, oggi Torino ha dimostrato di nuovo di essere capace di innovare togliendo una barriera. È un atto amministrativo ma anche fortemente politico e spero che Torino possa fare scuola, come già avvenuto con le trascrizioni per le famiglie omogenitoriali”.

Milano-Cortina: Cirio, ci candidiamo per sport dimostrativi’Abbiamo perso noi i Giochi, al mio arrivo frittata già fatta’

03 dicembre 201915:22

– Il Piemonte punta ancora a ritagliarsi un ruolo nelle Olimpiadi invernali del 2026, e si candida ad ospitare le gare delle discipline dimostrative.
“Abbiamo posto le basi per fare nella nostra Regione quelle due discipline che non medagliano, cioè le discipline dimostrative che il Cio può decidere di inserire, – ha spiegato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, a margine di Italia Direzione Nord, in corso a Milano – che potrebbero essere ad esempio lo sci alpinismo e il chilometro lanciato. Non c’è ancora una sede, dovrà essere l’Italia a decidere, allora potrebbe essere che in quella occasione il Piemonte possa essere riconsiderato”.
Se abbiamo perso le Olimpiadi, “la colpa è tutta del Piemonte, il Consiglio comunale di Torino ha fatto una delibera nella quale dice ‘Olimpiadi no grazie’, non è che ce le hanno rubate, è il Piemonte che non le ha volute – ha aggiunto -. Ed è una delle considerazioni negative che io faccio su chi mi ha preceduto perché la Regione avrebbe potuto in qualche modo far sentire la propria voce. Quando mi sono insediato la frittata era già fatta”.

Salsiccia di Bra,un festival di 3 giorniFestival di 3 giorni con chef stellati e prezzi per tutti

TORINO03 dicembre 201919:29

– Un nuovo festival enogastronomico per lanciare definitivamente la Salsiccia di Bra (Cuneo), che si mangia prevalentemente cruda, un prodotto popolare fatto con carni di vitello che si presta anche come ingrediente dell’alta ristorazione. Dal 6 all’8 la cittadina cuneese nota per avere dato i natali a Slow Food e alla rassegna internazionale lattiero-casearia Cheese, fa debuttare ‘Bra’s’, organizzato con Ascom e i consorzi di tutela e il sostegno della Regione Piemonte arruolando tre chef stellati Michelin di Langa e Roero: Massima Camia, Maurizio Garola e Davide Palluda.
La Salsiccia di Bra sarà abbinata a riso, verdure degli orti, pane e formaggio Bra dop. Piatti d’autore, ma alla portata di tutti, che potranno essere gustati al prezzo di 12 euro. Il festival braidese, a ingresso gratuito, è allestito nel ‘Movicentro’, aperto al pubblico venerdì dalle 18 alle 23, sabato dalle 11 alle 15 e delle 18 alle 23, domenica dalle 11 alle 17.

Cnh si allea con Nikola per svolta greenObiettivo zero emissioni con mezzi elettrici e a idrogeno

TORINO03 dicembre 201917:51

– Cnh Industrial si allea con Nikola, la start up americana che vuole essere la Tesla dei camion, e insieme puntano a un trasporto a zero emissioni nel settore dei veicoli commerciali pesanti in Europa e in Nord America. Primo frutto della collaborazione – annunciata il 3 settembre nel Capital Markets Day – è Nikola Tre, il camion elettrico e a idrogeno presentato a Torino alla stampa internazionale, ai fornitori e ai grandi clienti. E’ un mezzo destinato a rivoluzionare il settore. Avrà un’autonomia fino a 500 km per la versione full electric e fino a mille nella versione a idrogeno.
Le prime consegne sono previste nel 2021 per i mezzi elettrici, nel 2023 per quelli a idrogeno. “Abbiamo già ricevuto molti ordini in Europa, siamo sold out per molti anni”, spiega Trevor Milton, ceo di Nikola. “Quella con Nikola è una partnership unica, che guarda al futuro. Porterà benefici ambientali tangibili a chi si occupa di trasporti a lungo raggio in Europa”, afferma il ceo di Cnh Industrial, Hubertus Muhlhauser.

Embraco: Nosiglia, lavoratori illusiIncontro con lavoratori, continuate a lottare, niente è perduto

TORINO03 dicembre 201917:37

– “Siete stati illusi con scelte e promesse virtuali che hanno imboccato vie false e prive di sbocchi positivi rispetto alle prospettive che sembravano aprirsi per dare serenità alle vostre famiglie e assicurare un futuro all’azienda”. Lo ha detto l’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, ai lavoratori della ex Embraco, ora Ventures, che ha incontrato a Riva di Chieri. L’arcivescovo ha rivolto un appello all’azienda “perché abbia un sussulto di umanità e dignità” e alle istituzioni perché facciano “tutto il possibile per garantire un lavoro dignitoso”. “Non avrei mai voluto rivivere questo momento che mi riporta indietro nel tempo quando sono venuto a trovarvi in piena crisi e abbiamo deciso un percorso di condivisione che ha coinvolto tante persone e comunità del chierese fino al Santo Padre. Oggi sembra ripetersi un copione già vissuto e riaprire una ferita che sembrava superata”, ha detto Nosiglia che ha invitato i lavoratori a “lottare e resistere uniti senza stancarsi e senza scoraggiarsi”.

Procura Torino indaga su lavoro riderIndagine esplorativa senza indagati né ipotesi di reato

TORINO03 dicembre 201918:06

– La Procura di Torino ha aperto un fascicolo modello 45, senza indagati né ipotesi di reato, sul lavoro dei rider. Si tratta di una indagine esplorativa, affidata al pm Vincenzo Pacileo, sugli aspetti della consegna del cibo a domicilio relativi ala sicurezza e ad eventuali problemi igienico sanitari.
Gli agenti del reparto radiomobile della polizia municipale sono stati delegati a svolgere accertamenti a campione, fermando alcuni rider per chiedere loro che tipo di attività svolgono per le società che commissionano il trasporto del cibo e come sono organizzati sulle piattaforme. L’iniziativa a pochi giorni dall’inchiesta della Procura di Milano: un’indagine ‘pilota’ che vuole far luce sul lavoro dei fattorini-ciclisti e che punta anche ad individuare casi di sfruttamento e la presenza di clandestini tra i rider.

Start up incontrano investitori alle OgrConclusa la seconda edizione di EndeavorX

TORINO03 dicembre 201918:17

– Otto aziende hanno incontrato sei investitori provenienti da diversi Paesi europei e interessati a puntare anche sull’Italia: con l’Investor Day che si è svolto presso le Ogr di Torino si è conclusa la seconda edizione di EndeavorX, il programma di Endeavor Italia in collaborazione con Fondazione Crt ed Ey, con il supporto di B Heroes e Intesa Sanpaolo Innovation Center. Il programma è nato per supportare gli imprenditori le cui aziende non hanno ancora raggiunto le dimensioni necessarie per superare il rigoroso processo di selezione del network internazionale di Endeavor, ma che dimostrano di avere il potenziale per giocare un ruolo di primo piano nell’ecosistema imprenditoriale locale e internazionale.
Selezionate tra oltre 50 candidature, le aziende appartengono a 4 differenti settori industriali (F&B, Furniture&Design, Healthcare&Wellness, Travel&Entertainment): nel 2019 il loro fatturato aggregato ha superato i 15 milioni di euro, con un tasso di crescita del 97% rispetto al 2018.

Incendi bus Torino, prosegue consulenzaProcura indaga dallo scorso gennaio dopo i roghi su 4 mezzi

TORINO03 dicembre 201918:18

– Prosegue la consulenza tecnica disposta dalla procura di Torino nell’ambito dell’inchiesta sugli incendi che negli ultimi anni hanno colpito diversi autobus della Gtt. Lo specialista incaricato dal pm Vincenzo Pacileo ha chiesto e ottenuto di rimandare il deposito delle proprie conclusioni a una serie di analisi sui vani motore dei mezzi.
Il fascicolo è stato aperto nel gennaio del 2019 dopo i roghi divampati su quattro mezzi nelle settimane precedenti. In seguito il numero dei casi presi in esame è aumentato.
Una delle ipotesi al vaglio, ancora da verificare, è che all’origine degli incendi vi siano carenze di manutenzione.

Casa Salute inaugura PoliambulatorioA Sandigliano, nel Biellese. A regime occuperà 12 addetti

TORINO03 dicembre 201919:00

– Apre a Sandigliano, alle porte di Biella, il Poliambulatorio specialistico diagnostico gestito dal Gruppo Casa della Salute, che ha già altre sedi in Liguria (Genova, Busalla, Albenga) e in Piemonte (Alessandria). Nella nuova struttura sanitaria realizzata a fianco del luxury outlet The Place, verranno assicurate prestazioni di diagnostica per immagini, visite specialistiche e prestazioni di odontoiatria.
E’ prevista anche l’attivazione di un punto prelievi, nonché di un servizio di medicina sportiva, di terapie di fisioterapia e di rieducazione funzionale. Tra i promotori del poliambulatorio ci sono il Gruppo Ermenegildo Zegna e Rosario Bifulco, una lunga esperienza manageriale e imprenditoriale in ambito sanitario, a partire dalla fondazione e realizzazione del gruppo ospedaliero Humanitas.
La struttura a regime occuperà 12 addetti, oltre al personale medico, e sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20.

Scritta Mario africano, denunce a TorinoSono militanti Forza Nuova. Anche Daspo nei loro confronti

TORINO03 dicembre 201919:56

– Il coordinatore regionale di Forza Nuova Luigi Cortese, il segretario cittadino Alessandro Balocco e un altro militante sono stati denunciati dalla Digos di Torino per lo striscione affisso lo scorso 14 novembre fuori dall’Allianz Stadium con scritto ‘Mario hai ragione, sei un africano’.
L’azione, riferita agli insulti razzisti a Mario Balotelli durante Verona-Brescia del 3 novembre e alla polemica sulle parole del coordinatore di Forza Nuova del Nord Italia Luca Castellini, era stata rivendicata sul profilo Fb di Forza Nuova.
L’accusa è di aver propagandato idee fondate sull’odio razziale.
Per i tre indagati, individuati grazie alle telecamere dello stadio, il questore ha disposto il Daspo. La frase sullo striscione, acquisito dalla Digos, era scritta con vernice nera ma con le parole ‘Mario’ e ‘africano’ in rosso, così da formare la frase ‘Mario africano’. “Non ci sono dubbi – sostengono gli investigatori – che la parola africano sia stata utilizzata in chiave dispregiativa e denigratoria”.

Nasce ‘Agri Berroni’ in tenuta del ‘700Nella campagna di Racconigi riscoperte produzioni di cascina

TORINO03 dicembre 201920:06

– Non è un semplice ‘ritorno alla campagna’. Nella storica ‘Tenuta Berroni’, residenza nobiliare di fine ‘700 nella campagna tra Carmagnola (Torino) e Racconigi (Cuneo) parte un nuovo corso ideati dalla nuova generazione. I figli della contessa Alessandra Castelbarco Visconti, Sàndor e Michelle Gosztony, hanno dato vita ad ‘Agri Berorni’ con l’obiettivo di recuperare le tradizionali produzioni agricole delle cascine che fin dall’origine, oltre due secoli fa, facevano parte del complesso architettonico ‘I Berroni’. Ecco quindi i gelati artigianali confezionati in vasetto, gli yogurth, le mousse, i cheesechake e le creme spalmabili, anche in confezioni monodose. I prodotti verranno venduti, con quelli di altre aziende della zona (miele, confetture, salumi e prodotti cosmetici naturali) nel punto vendita ricavato nell’ala rurale da poco ultimata. Nella Corte di San Giorgio, inoltre, un tempo sede delle scuderie, sono stati ricavati due appartamenti destinati al soggiorno di piccoli nuclei famigliari.

A novembre doppio della pioggia, 321 mmIn montagna volume risorse idriche immagazzinate è triplo

TORINO03 dicembre 201920:32

– A novembre in Piemonte è caduto il doppio della pioggia ‘normale’, 321 millimetri in media sull’intero bacino del Po fino alla confluenza con il Ticino, con un picco di 581 mm, la metà rispetto alla media annuale, nel bacino dell’Orba, nell’Alessandrino. In montagna la risorsa idrica immagazzinata grazie alle abbondanti nevicate è tripla del volume medio del periodo. Il bilancio proviene da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) che ha elaborato tutti i dati delle precipitazioni del mese, il secondo novembre più piovoso degli ultimi 60 anni. In cima alla serie storica di novembre resta il 2014, quando sul bacino del Po fino alla confluenza con il Ticino, erano caduti, in media, 410,4 mm di pioggia.
Dal deficit pluviometrico del 2019 con il quale si era aperto novembre, -7%, si è passati così a un surplus del 20%. Alla fine della parte piemontese del bacino del Po la portata media di novembre è stata di 1342 metri cubi al secondo, il doppio della media storica (629 mc/secondo).

Circolo Lettori, un albero specialeCon i ritratti di ricercatori e medici dell’istituto di Candiolo

TORINO03 dicembre 201921:00

– E’ stata Cristina Chiabotto, madrina della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, ad accendere simbolicamente l’albero dei Natale del Circolo dei Lettori. Un albero particolare in cui al posto delle palle e delle classiche decorazioni ci sono i ritratti dei ricercatori, dei medici e del personale dell’istituto di Candiolo per ricordare l’importanza del sostegno anche attraverso donazioni della ricerca per sconfiggere il cancro.
Tra i presenti il direttore Gianmarco Sala, Maurizia Rebola, direttore e presidente della Fondazione Circolo dei lettori e il presidente Giulio Biino.

Calcio: scuse Emre Can a tifosa per pallonata “ti mando maglia”Juventino “spero così di farmi perdonare”

TORINO03 dicembre 201921:43

– “Mi dispiace per la pallonata di domenica, giuro che non l’ho fatto apposta. Riesco a farmi perdonare inviandoti una maglietta firmata della Juve?”. Lo juventino Emre Can ha risposto così a Rossella Borneo, la 27enne che l’1 dicembre all’Allianz Stadium di Torino è stata colpita da una pallonata calciata dal centrocampista durante il riscaldamento di Juventus-Sassuolo.
La giovane ha raccontato in maniera ironica la ‘disavventura’ su Facebook e il post ha fatto il giro del web. “Risultato: occhiali rotti, trauma contusivo allo zigomo sinistro e un ancora più traumatico 2-2. Bella giornata devo dire”, ha scritto Rossella che ha taggato il calciatore. Emre Can oggi ha risposto: “Mandami un messaggio in privato e ci mettiamo d’accordo”.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Chieri, dolore per strage Burkina FasoRaid jihadista con 14 vittime. Città piemontese è gemellata

TORINO04 dicembre 201909:28

– La Città di Chieri, dal Torinese, “abbraccia le sorelle e i fratelli del Burkina Faso, ancora una volta vittime di un infame attentato jihadista”. E’ il testo di una nota diffusa dal sindaco, Alessandro Sicchiero, dopo il raid jihadista che domenica scorsa è costato la vita a 14 persone.
Chieri è gemellata con Nanoro e in Burkina Faso operano i ‘Fratelli della Sacra famiglia”, che nella località piemontese gestiscono il complesso di Villa Brea.
“Il sangue innocente versato – dichiara il sindaco – addolora profondamente la nostra comunità. Negli ultimi anni la situazione dei cristiani in questo Paese africano è sempre più critica, con il moltiplicarsi di violenze ed attentati. Una persecuzione ‘silenziosa’, che avviene nell’indifferenza della comunità internazionale”.
“Come chieresi – conclude Sicchiero – non faremo mancare la nostra vicinanza e solidarietà concreta”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Caccia, protesta animalisti nel Biellese
Sotto casa presidente Atc contro incentivi all’abbattimento

BIELLA04 dicembre 201910:16

– Una manifestazione di animalisti è stata annunciata a Occhieppo Superiore (Biella) sabato prossimo davanti all’abitazione del presidente dell’Atc, Guido Dellarovere. Si tratta di una protesta contro l’idea di assegnare un premio alle squadre di cacciatori che raggiungono un numero minimo di abbattimenti di cinghiali (150 in pianura e 80 in montagna). “E’ assurdo – dice Dellarovere – permettere una manifestazione sotto casa mia. La mia famiglia con la caccia non ha nulla a che fare. Se hanno qualcosa da dirmi prendano appuntamento in sede oppure vengano lì a protestare”.
Gli esemplari di cinghiale nel Biellese sarebbero oltre 2.500. Gli agricoltori lamentano danni per circa 45.000 euro in montagna nel 2018 saliti a 56 mila nel 2019, mentre in pianura sono passati dai 293 mila del 2018 ai 216 mila nel 2019. “Il fenomeno – sostiene Dellarovere – è fuori controllo. Un maschio e una femmina adulta generano 40-50 piccoli ogni due anni. Con l’incentivo si tenta di ottimizzare il contenimento”.

Cadavere abbandonato davanti ospedaleA Torino. Due persone lo hanno lasciato su una panchina

TORINO04 dicembre 201910:20

– Un cadavere è stato abbandonato la notte scorsa davanti all’ospedale San Giovanni Bosco a Torino.
Due persone sono scese da un’auto e hanno lasciato il corpo, privo di vita, su una panchina di fronte all’ingresso del presidio sanitario. Un passante che ha assistito alla scena ha chiamato i carabinieri.
L’uomo non è ancora stato identificato. Secondo i primi accertamenti medico-legali sarebbe morto cinque ore prima del ritrovamento per “edema polmonare con conseguente scompenso cardiaco”. Nelle prossime ore verrà effettuata l’autopsia.

Dimesso l’autore di capitan HarlockMatsumoto era ricoverato a Torino. Già oggi tornerà a Tokyo

TORINO04 dicembre 201911:38

– È stato dimesso questa mattina dall’ospedale Molinette, a Torino, Leiji Matsumoto, 82 anni, l’autore e ideatore di Capitan Harlock. Il disegnatore era stato ricoverato da alcune settimane dopo essere stato colto da malore mentre si trovava nel capoluogo piemontese, invitato da un’associazione, per parlare della sua opera.
Già oggi è previsto il suo rientro a Tokyo.

Madre e figlio intossicati da monossidoNel Vco. Sono in gravi condizioni.

VILLADOSSOLA (VCO)04 dicembre 201911:58

– Due persone, madre e figlio, sono rimaste intossicate dal monossido di carbonio a Villadossola (Vco). E’ accaduto stamattina alle 10 in un alloggio di piazza Motta. A trovare i due a terra privi di sensi è stata la figlia della donna, che era andata in visita. I due intossicati sono stati trasportati all’ospedale di Domodossola in gravi condizioni.

Cirio, Resistenza è nel nostro DnaPresidente Regione su assegnazione a senatrice del Tartufo 2019

TORINO04 dicembre 201912:40

– “In un anniversario che ricorda la nostra storia sono felice che il sindaco di Alba, Carlo Bo, e la presidente della Fiera, Liliana Allena, abbiano condiviso la mia idea di assegnare il riconoscimento, quest’anno, alla senatrice Liliana Segre”. E’ quanto dichiara Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte.
“Non è la prima volta – osserva Cirio – che il Tartufo bianco d’Alba con la sua grande forza mediatica si fa portavoce di temi importanti e difficili. Il tartufo è parte del Dna del nostro territorio così come lo è la Resistenza per cui tantissime persone hanno donato la propria vita tra le nostre colline”. “A 70 anni dalla Medaglia d’oro che questa città ha ricevuto – prosegue il governatore – pensiamo non ci sia persona più giusta per accogliere un gesto che ci auguriamo possa contribuire alla memoria. Affinché il passato sia di insegnamento, è fondamentale non dimenticare”.

Alba premia senatrice Liliana SegreCittà simbolo della Resistenza nel 70/o della Medaglia d’Oro

TORINO04 dicembre 201912:42

– La senatrice a vita Liliana Segre riceverà da Alba (Cuneo), una delle città simbolo della Resistenza in Piemonte, il ‘Tartufo dell’anno 2019′. Il riconoscimento sarà assegnato il 14 dicembre nella sede storica del Teatro sociale Giorgio Busca.
L’occasione, dopo il successo dell’89/a Fiera internazionale del Tartufo bianco, sarà il 70/o anniversario della Medaglia d’Oro ad Alba per il valore militare.

Bingo vicina banca,100mila euro sanzioniControlli polizia in un locale a Torino, sequestrate 57 slot

TORINO04 dicembre 201913:57

– Oltre 100mila euro di sanzioni per il Bingo di piazza Massua a Torino. Gli agenti del commissariato San Paolo, impegnati in un controllo straordinario del territorio insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Anticrimine, hanno sequestrato 57 slot-machine e multato il titolare di duemila euro per ogni dispositivo. Le macchinette, in violazione alle norme previste, erano troppo vicino a istituti bancari. Le persone identificate durante il servizio sono state 57.

Piemonte, al via Genepì certificato IgProtopapa, così si difende un prodotto che fa economia

TORINO04 dicembre 201914:00

– Dopo un iter decennale, inizia la commercializzazione del primo Genepì Ig del Piemonte. La presentazione della prima produzione certificata del tipico liquore di erbe alpino oggi in Regione, con l’assessore all’Agricoltura, Marco Protopapa, e il presidente dell’Associazione per la tutela del Genepì, Paolo Rovera.
“Il Genepì ha detto Protopapa – è una tradizione a volte lasciata al caso: oggi lanciamo un prodotto da difendere, che fa economia e valorizza il territorio offrendo benessere. La Regione darà all’iniziativa tutto l’appoggio che merita”.
“L’Associazione per la tutela – ha spiegato Rovera – è nata nel 2002 e nel 2008 ha avviato l’iter per la certificazione Ig, ottenuta nel 2015. Nel 2016 è stato nominato l’organismo di controllo, che è l’Agenzia per le Dogane, nel 2017 questo ha approvato i piani di controllo, e nel 2018 è partita la prima produzione certificata. Ora possiamo davvero difendere dai falsi uno dei prodotti più tipici della cultura alpina piemontese”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vittime Quargnento ricordati a S.Barbara
Cerimonia al Comando per Nino, Marco e Matteo a un mese tragedia

ALESSANDRIA04 dicembre 201914:35

– I vigili del fuoco di Alessandria dedicano la celebrazione di Santa Barbara, patrona del corpo, ad Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo, i tre colleghi morti un mese nell’esplosione della cascina di Quargnento.
“E’ la mia prima Santa Barbara da comandante, ad Alessandria.
La immaginavo diversa…”, afferma Roberto Marchioni. “Avevamo pensato di proporre un saggio dimostrativo, ma per noi oggi non è festa, è la celebrazione per Nino, Marco e Matteo. E condivido con voi l’emozione di 2 anziani che, commossi, ricordando un intervento salvavita dei vigili del fuoco di 50 anni fa, hanno deciso di destinare al nostro Comando i soldi della loro assicurazione. Grazie a tutti per come ci siete stati vicini in questo brutto momento”.
Alla cerimonia anche i familiari dei tre vigili del fuoco morti. “Non voleva fare altro che il vigile del fuoco”, ricorda Marco Triches la vedova Clarissa. Una passione, quella per aiutare gli altri, condivisa anche dagli altri due colleghi.

Cuneo a Val Roya, sospendete divieto tirPresidente Provincia scrive a collega francese, ‘siamo bloccati’

CUNEO04 dicembre 201914:52

– Il presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna ha scritto al presidente del Conseil general du Département des Alpes Maritimes, Charles Ange Ginesy, per chiedere di sospendere il divieto ai mezzi pesanti in valle Roya.
“L’attuale chiusura della Maddalena per rischio valanghe (dal 23 novembre e a tempo indeterminato, ndr) ha trasferito tutto il transito sulla ‘strada del mare’ che è rimasta l’unico collegamento accessibile tra Granda, Liguria e Francia nella fase d’emergenza. L’improvvisa frana che ha causato la chiusura di parte dell’autostrada A6 verso la Liguria e i numerosi smottamenti che hanno reso fragili e insicure altre parti del nostro territorio, hanno portato la nostra provincia a una condizione di quasi generale isolamento. Di fatto siamo bloccati – conclude – e chiediamo di sospendere, almeno in questa fase di emergenza, il divieto di passaggio ai mezzi pesanti oltre le 19 tonnellate in valle Roya che era stato imposto nel luglio 2017 su iniziativa di alcuni sindaci francesi”.

Ex portiere Toro assolto da accusa abusiArchiviazione per Sereni. Difesa, a bimbi domande ‘suggestive’

TORINO04 dicembre 201915:24

– L’ex calciatore Matteo Sereni, già portiere del Torino calcio, è stato scagionato da un’accusa di violenza sessuale su minori dal tribunale di Torino. Il gip Francesca Firrao ha disposto l’archiviazione del procedimento.
L’accusa è legata a presunti abusi su due bimbi. La giudice ha accolto la tesi dei difensori del calciatore, gli avvocati Michele Galasso e Giacomo Francini, secondo i quali i minori “sono stati per lungo tempo e reiteratamente interrogati con modalità inappropriate e potenzialmente suggestive di falsi ricordi dalla moglie separata Silvia Cantoro, dalla suocera Franceschina Mulargia e dai consulenti tecnici in ambito civile e penale”.

Lesbix, a Torino si ribattezzano stradeFdi, Comune multi organizzatori per affissioni abusive

TORINO04 dicembre 201916:05

– Strade di Torino ribattezzate con i nomi di femministe, lesbiche e trans che hanno lasciato il segno nella storia. Le targhe sono state affisse in vista della seconda edizione di Lesbicx, la tre giorni dedicata al mondo lesbico in programma dal 6 all’8 dicembre. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Maurice glbtq con il sostegno del Coordinamento Torino Pride e il patrocinio del Comune di Torino.
“Le nostre strade – spiega Roberta Padovano, storica militante del Maurice – sono troppo piene di generali e condottieri, mentre la storia è fatta anche da donne che hanno aperto il cammino di liberazione per i diritti civili, le arti, il cinema, la letteratura”.
Gli esponenti Fdi Maurizio Marrone e Augusta Montaruli chiedono però “multe salate contro i responsabili”, accusati di affissione abusiva. “Ci auguriamo – affermano – che la Polizia Municipale intervenga e multi i responsabili e applichi le sanzioni previste, che vanno da euro 206,58 a euro 1549,37”.

Inail, 20.000 incidenti lavoro nel 2019In calo nelle aziende, aumentano quelli nel tragitto da casa

TORINO04 dicembre 201916:08

– Da gennaio a ottobre sono stati quasi 20.000 gli incidenti sul lavoro in Piemonte, in lieve aumento rispetto allo stesso periodo del 2018. I decessi sono stati 27, mentre i feriti sui posti di lavoro sono 39.540. Il settore più colpito è l’industria (29.904). Lo ha reso noto l’Inail Piemonte in un convegno. La provincia di Torino è quella dove si muore di più nei posti di lavoro. “Dal 2014 al 2017 il numero degli infortuni è in calo, mentre nel 2018 si è stabilizzato. Sono diminuiti nelle aziende, ma sono aumentati durante gli spostamenti casa-lavoro”, spiega il direttore regionale Giovanni Asaro. Più incidenti anche per chi usa veicoli per lavoro come gli autotrasportatori. “Dovremmo avere dei mezzi più sicuri e chi guida dovrebbe fare attenzione, non stare ad esempio al volante con un occhio al telefonino”, osserva Asaro.
Nel 2018 l’Inail Piemonte ha controllato, su 251.631 assicurate, 1.343 aziende. “L’88% non è in regola”, dice il direttore che ricorda i 33 milioni stanziati per la prevenzione.

Moglie ha Sla, ipoteca casa per ricercaCommercialista Benevento contribuisce a studio Centro di Novara

NOVARA04 dicembre 201916:19

– E’ un commercialista di Benevento il principale finanziatore privato del progetto del Centro esperto Sla dell’azienda ospedaliero-universitaria di Novara, diretto dalla dottoressa Letizia Mazzini. L’uomo, la cui moglie è in cura a Novara, ha ipotecato la casa per contribuire a raccogliere i fondi per una ricerca internazionale, di cui il Centro Sla è capofila, cui aderisce anche il Massachusetts General Hospital dell’Università di Harvard.
“Senza l’aiuto della Fondazione e di questa persona – ha detto Letizia Mazzini – non avremmo potuto dare il via al progetto. La prima fase si è conclusa positivamente: la biomolecola RNS60 non crea alcun problema. La seconda, sulla sua efficacia, è in fase di completamento e nei prossimi mesi potremo esprimerci su dati precisi. Al momento possiamo solo dire che i pazienti cui è stata somministrata sono più che soddisfatti”.

Fimaa, un piano per rinnovare immobiliAgenti immobiliari, lavorare insieme per rinnovare Torino

TORINO04 dicembre 201916:27

– “Serve un piano coraggioso per rinnovare gli immobili torinesi, una politica di rigenerazione e di riqualificazione urbana”. Lo chiedono gli agenti immobiliari della Fimaa, Federazione italiana mediatori agenti d’affari, aderente all’Ascom. “Nei prossimi 20-30 anni il volto della città deve cambiare e non è più gestibile la vendita di immobili degli anni ’50, ’60 e ’70 realizzati con materiale e tecnologie obsolete, con grandi costi in termini di inquinamento e di manutenzione”, ha spiegato Franco Dall’Aglio, presidente della Fimaa Torino, in un incontro presso la sede Ascom. “Tutti i protagonisti del comparto immobiliare, tecnici, costruttori, mediatori – aggiunge – devono lavorare insieme per diventare un punto di riferimento e di supporto tecnico, politico e sindacale volto a favorire il rinnovamento immobiliare di Torino”. Nell’incontro si è parlato anche della trasformazione digitale del settore immobiliare, denominata PropTech, con startup che permettono di chiudere online le compravendite.

Unito secondo ateneo per sostenibilitàNella classifica internazionale Greenmetric 2019

TORINO04 dicembre 201916:44

– L’Università di Torino è sempre più green. E’ il secondo ateneo italiano secondo il ranking GreenMetric 2019, classifica internazionale che valuta la sostenibilità ambientale e sociale di circa 800 campus universitari. Nell’edizione 2019 appena pubblicata, l’ateneo torinese si è piazzato al secondo posto tra le 29 università italiane partecipanti, preceduto solamente da quello di Bologna.
Una conferma per UniTo che già nel 2018 aveva conquistato la medaglia d’argento.
A livello internazionale invece, l’Università di Torino migliora ulteriormente la sua posizione classificandosi al 41esimo posto su 780 università partecipanti. Una crescita continua: nel 2018 aveva raggiunto la 47esima posizione, nel 2017 la 55esima.
Nei giorni scorsi l’ateneo torinese si è schierata a fianco del movimento Fridays for Future e ha dato il via al progetto Capiamo i cambiamenti climatici, un ciclo di 8 incontri destinati a insegnanti e studenti e aperti ai cittadini.

Giudice, ‘sbagliata’ espulsione migranteSu ricorso Garante, giovane gambiano evita in extremis rimpatrio

TORINO04 dicembre 201916:54

– L’intervento in extremis di un giudice di pace e del garante del Comune di Torino, Monica Cristina Gallo, ha permesso di evitare il rimpatrio non legittimo di un migrante di 19 anni originario del Gambia. E’ successo ieri nel capoluogo piemontese.
Il giovane, da tempo seguito dai servizi sociali e coinvolto in programmi e iniziative per il suo inserimento, era stato portato al Cpr perché, pur avendone i requisiti, non era ancora riuscito a ottenere un permesso di soggiorno a causa di un ritardo nelle comunicazioni con il Gambia. L’imbarco su un volo in partenza dall’aeroporto di Malpensa era in programma alle 17.
Il giudice, anche su sollecitazione di Gallo nella veste di garante per le persone private della libertà, alle 11:30 ha sospeso il provvedimento. Il giovane, assistito dall’avvocato Gianluca Vitale, ha potuto lasciare il Cpr.
Prima di arrivare in Italia il gambiano aveva trascorso un periodo nei campi di detenzione in Libia.

Suv travolge bambini, ferita dimessaFamiliari organizzano festa per ritorno a casa della piccola

TORINO04 dicembre 201917:06

– E’ tornata a casa la bimba di due anni e mezzo travolta da un suv, lo scorso 8 ottobre a Chieri (Torino), davanti al suo asilo. La piccola è stata dimessa oggi dall’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. I familiari hanno creato un evento su Facebook per condividere la gioia con chi, pur non conoscendoli, ha pregato per loro. L’appuntamento è domenica 8 dicembre alle 11.30 al parco San Silvestro di Chieri.
“Lo riempiremo di palloncini. Vi aspettiamo! – scrivono sui social – Indicateci se parteciperete, così da organizzarci”.
La bambina era stata investita da una Toyota Land Cruiser, parcheggiata su un piazzale in pendenza proprio davanti all’asilo, che era scivolata lungo la strada. L’uomo che ha posteggiato la macchina, fratello di una delle titolari della scuola, è stato denunciato dalla Procura di Torino per lesioni personali stradali gravissime. Ai carabinieri aveva spiegato di aver messo in sicurezza il suv e di aver tirato il freno a mano prima di scendere.

Scuola:morta Teresa Grimaldi ScalafiottiHa presieduto il comitato torinese della società Dante Alighieri

TORINO04 dicembre 201917:09

– Lutto nel mondo della cultura: è morta Teresa Grimaldi Scalafiotti, docente di letteratura e preside al Liceo Alfieri negli anni Ottanta. Teresa Grimaldi è morta il 25 novembre. I funerali sono stati celebrati il 29 novembre nella parrocchia della Visitazione.
Grande studiosa della letteratura italiana e della storia dell’arte ha dedicato la vita all’insegnamento nei licei, particolarmente presso il liceo classico Alfieri, dove fu anche preside negli anni Ottanta e Novanta. Non apparteneva al circolo accademico, ma il suo ruolo culturale è stato riconosciuto per decenni.
Per anni è stata presidente del comitato torinese della società Dante Alighieri, il presidente Masi la ricorda così “apprendo della scomparsa della povera e cara amica Teresa, per una vita faro di vita e luce culturale nella sua amata Torino e nella Dante Alighieri”.

Alpitour e Giunti, l’ambiente a scuolaPer 75.000 bambini di istituti primari di sette province

TORINO04 dicembre 201917:31

– Portare i temi della sostenibilità ambientale e della riduzione dei consumi fra i banchi di tremila classi in tutta Italia. E’ l’obiettivo della campagna educativa ‘La Terra è il mio tesoro, la esploro e la proteggo’ di Alpitour con Giunti Scuola, destinata a oltre 75 mila bambini delle classi III, IV, V delle scuole primarie di Torino, Milano, Verona, Bologna, Roma, Napoli e Catania. Gli alunni riceveranno tremila kit con materiali informativi, ludici e didattici e il libro ‘Tacitus e l’impronta ecologica’.
“Sono anni – spiega il presidente e ad di Alpitour World, Gabriele Burgio – che stiamo sviluppando un’attenzione crescente all’ambiente e alle tematiche sociali. Siamo stati entusiasti di partecipare alla formazione dei più piccoli”. “Vogliamo far passare il messaggio – aggiunge Andrea Chiaramonti, ad di Giunti Scuola – che tutti possono essere motore del cambiamento. La campagna è stata accolta dalle scuole con un tale entusiasmo che è stato necessario inserire alcuni istituti in lista di attesa”.

Libri e antichi giochi, a Palazzo BaroloNasce Centro Studi Pop-App sul libro animato

TORINO04 dicembre 201917:31

– Settanta libri animati, illustrati, abbecedari e giochi in prevalenza ottocenteschi e del primo Novecento costituiscono l’affascinante percorso della mostra: “Tante teste tanti cervelli. Lanterna magica delle facce umane”, al Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia, inaugurata a Palazzo Barolo. L’esposizione è curata da Pompeo Vagliani. Il materiale esposto proviene dall’archivio e dalla biblioteca della Fondazione Tancredi di Barolo.
Il focus specifico riguarda il tema delle metamorfosi del volto e si collega alla mostra #FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji, in corso al Museo Nazionale del Cinema.
La mostra rimarrà aperta fino all’estate del 2020 per poi confluire nel percorso stabile del Museo dedicato ai libri animati. Il convegno internazionale sul libro animato previsto a Palazzo Barolo nel febbraio 2020 darà l’avvio al Centro Studi Pop-App sul libro animato, promosso dalla Fondazione Tancredi di Barolo e dall’Università La Sapienza di Roma.

Embraco, subito un incontro al MiseCon Patuanelli. Richiesta concordata in incontro a Torino

TORINO04 dicembre 201918:02

– Regione Piemonte e sindacati scriveranno una lettera al Mise per chiedere un incontro urgente sulla ex Embraco, al quale “partecipi anche il ministro Patuanelli e tutte le parti in causa che hanno avuto, anche in passato, un ruolo in questa vicenda”. Lo hanno concordato l’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, e i sindacati nell’incontro nella sede regionale di via Magenta.
La riunione, con una delegazione di Fiom, Fim, Uilm e Uglm e una rappresentanza di lavoratori, è servita a fare il punto della situazione e decidere le iniziative e il percorso da seguire relativamente alla vicenda Ventures che interessa 408 lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria.
“Confidando in una convocazione rapida di tutti i soggetti, riteniamo che questo incontro, visto l’approssimarsi del mese di luglio, in cui scadrà la cassa integrazione straordinaria, debba essere finalmente l’inizio di un nuovo percorso che conduca alla soluzione della vicenda”, spiegano Regione Piemonte e sindacati.

Incubatore I3P, nate qui 255 impreseScellato, vogliamo attrarre startup italo-americane

TORINO04 dicembre 201918:18

– I3P, l’incubatore d’imprese innovative, punta a estendere nel 2020 la sua presenza al di fuori della cittadella del Politecnico di Torino per gestire le startup in aree strategiche come aerospazio, automotive e manifattura avanzata. Lo ha spiegato Giuseppe Scellato, presidente di I3P che compie 20 anni di attività. “Cercheremo di portare qui due start up italo-americane”, ha detto Scellato.
All’interno di I3P, che ha ottenuto il riconoscimento come Miglior Incubatore Pubblico su scala globale, sono nate 255 imprese, di cui 22 nel 2019. Sono 169 le startup attive e indipendenti, 27 sono state acquisite da gruppi industriali. Il fatturato aggregato supera i 161 milioni di euro.
“In Italia – spiega Scellato – sopravvive un’azienda su quattro, da noi 4 su 5. Tutti i 5 premi italiani più importanti per l’innovazione sono stati vinti da imprese I3P: Enerbrian (Marzotto), ClearBox (Premio Nazionale dell’Innovazione), Omnidermal Biomedics (Leonardo), Ermes Cyber Security (Premio dei Premi) e Midori”.

Paratici ‘Lazio lavora bene da anni, Juve è pronta’Dirigente bianconero: “Sarà bella gara contro squadra offensiva”

TORINO04 dicembre 201918:39

– “La Lazio sta lavorando benissimo da tanti anni”. Fabio Paratici elogia la programmazione dei biancocelesti, prossimi avversari della Juventus nel big match dell’Olimpico. “Quella di sabato sarà una bella partita contro una squadra offensiva – ha aggiunto il dirigente della Juventus ai microfoni di Sky Sport -. Noi siamo pronti e abituati a giocare queste partite”.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.