Calcio tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie di Calcio sempre aggiornate. SEGUILE E CONDIVIDILE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 17 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:26 DI LUNEDì 13 GENNAIO 2020

ALLE 08:44 DI MARTEDì 14 GENNAIO 2020

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Juve campione d’inverno, ora è corsa scudetto
Al giro boa bianconeri avanti, Sarri confida nel successo finale

13 gennaio 2020 12:26

– Grazie alla vittoria per 2-1 all’Olimpico contro la Roma, la Juventus si laurea campione d’inverno e fa scattare la corsa verso lo scudetto. In 13 delle ultime 14 volte in cui si sono piazzati al primo posto in classifica alla fine del girone di andata, i bianconeri si sono poi confermati anche a fine stagione, cucendosi il tricolore sul petto. Anche stavolta il titolo al giro di boa della Serie A potrebbe anticipare quello di campione d’Italia, almeno secondo gli esperti di Sisal Matchpoint che danno per fatto il nono scudetto consecutivo della Juve (quota 1.50). Dopo il pareggio con l’Atalanta, l’Inter insegue e confida in passi falsi degli avversari: il titolo nerazzurro si gioca a 3.00. Continua a sorprendere la Lazio di Inzaghi che si propone come terza incomoda: quota però decisamente più alta (9.00). Anche i tifosi sono certi del successo bianconero (55% ), il 25% punta sulla rimonta interista mentre solo il 6% crede nell’impresa finale della Lazio. Nonostante il testa a testa con l’Inter, la Juventus potrebbe vincere il titolo in anticipo: l’opzione che il discorso scudetto si chiuda con 4 giornate di anticipo è a 16.00 secondo gli esperti Sisal.

Neymar, a Tokyo 2020 voglio esserci’Ho fame vittorie, con Selecao punto anche alla Coppa America’

13 gennaio 202012:26

– Oro olimpico a Rio 2016 con la sua nazionale, Neymar vuole ripetere l’esperienza dei Giochi ed esprime il desiderio di giocare, come fuori quota, nel torneo calcistico di Tokyo 2020, se il Brasile ci sarà (le qualificazioni del Sudmaerica si giocano da metà mese in Colombia). “Sapete che io ho fame di vittorie – ha detto ad alcuni media del suo paese – e con la Selecao sono disponibile per giocare tutti e due i grandi tornei del 2020, Coppa Amrrica ed Olimpiadi. So che sarà complicato, e che bisognerà parlarne con il mio club, ma io vorrei esserci”. “Nel 2016 ero nel Barcellona e non mi lasciarono partecipare ad entrambe le conmpetizioni – ha aggiunto O Ney – ma ora vorrei parlarne per capire cosa sia la cosa migliore. Ma spero di essere, nel momento giusto, al 100% della forma e quindi di dare il meglio per la mia nazionale”. Il Brasile ha vinto la Coppa America l’anno scorso ma Neymar non c’era per un infortunio a una caviglia, ma questa volta, nella compertizione che si svolgerà in Argentina e Colombia, “ho proprio il desiderio di esserci e vincere”.
Poi Neymar, autore di una doppietta nel 3-3 con il Monaco, ha voluto parlare anche del Psg e del suo rapporto con i tifosi del club della capitale francese. “Non ho nulla contro di loro – ha spiegato -, anzi è esattamente il contrario. Find a quando sono arrivato qui ho avuto sensazioni positive, per come mi hanno accolto e poi trattato. E anche adesso continua così, anche se saperte cossa è successo l’estate scorsa (il brasiliano voleva tornare al Barcellona n.d.r.). Oggi sono un giocatore del Paris SG e mi ci dedico al 100% affinché possa vincere qualcosa. Se la gente ci appoggerà, noi daremo sempre il massimo”.

Samp, Murillo al GalatasarayPer ufficialità si attende arrivo di un nuovo difensore

GENOVA13 gennaio 202012:41

– Murillo in prestito al Galatasaray, la stampa turca ha annunciato che il trasferimento ormai è definito ma la Sampdoria ha chiesto qualche giorno prima del via libera per portare alla corte di Claudio Ranieri un nuovo difensore. Il giocatore colombiano si trasferirà in prestito fino al termine della stagione per una cifra vicino al milione di euro. A giugno poi il club turco sarebbe pronto ad acquistarlo a titolo definitivo. Murillo dunque è in uscita e la dirigenza doriana continua a trattare col Napoli per il difensore Lorenzo Tonelli: ci sarebbe una differenza minima tra domanda e offerta, la formula potrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto.

Calcio: ufficiale Kjaer al Milan, in prestito dal SivigliaAnnuncio del club spagnolo dopo rescissione accordo con Atalanta

MILANO13 gennaio 202012:44

– Simon Kjaer è un nuovo giocatore del Milan. Lo annuncia il Siviglia, club proprietario del cartellino, sul proprio sito: “Simon Kjaer ha rescisso in contratto di prestito con l’Atalanta e ha firmato un contratto con il Milan. Il Milan ha incluso un’opzione di riscatto alla fine della stagione”.
L’affare è stato reso possibile proprio dalla risoluzione anticipata, da parte dell’Atalanta, del prestito di Kjaer dal Siviglia. Il capitano della nazionale danese, era arrivato a Bergamo l’estate scorsa dopo la rinuncia del parametro zero Martin Skrtel, poi accasatosi al Besiktas. Poi Kjaer era stato messo fuori squadra alla vigilia dell’impegno di Champions contro lo Shakhtar dell’11 dicembre scorso senza essere più convocato. Il giocatore comunque aveva sempre partecipato agli allenamenti della Dea a Zingonia.

Inter insegue Juve, più duro il testa a testa per il titoloSarri cerca di prendere il largo, Lazio è il terzo incomodo

13 gennaio 202018:54

La Juve campione d’inverno e per l’Inter il testa a testa per lo scudetto si fa più duro.
L’ultimo weekend di Serie A ha premiato i bianconeri, mentre il pari con l’Atalanta fa fare una frenata agli uomini di Conte che perdono la vetta e ora devono inseguire. Riflettori anche sulla Lazio che, con il record storico di dieci vittorie consecutive in Serie A dopo l’1-0 ai danni del Napoli in crisi, si lancia nella mischia per lo scudetto. Anche gli analisti di Planetwin365 vedono calare le chance dei nerazzurri di vincere il titolo: se infatti fino a venerdì la quota era di 2,75, adesso è salita a 3,00, mentre la Juve lima al ribasso da 1,50 a 1,40. Passo avanti oltre alla Lazio (9,50 a 8,50) anche per l’Atalanta, che da quota 51,00 passano a 46,00: un traguardo che, per quanto lontano, è pur sempre più vicino che per la Roma (passata da 51,00 a 67,00). Crollo totale per il Napoli: se prima il titolo veniva dato a 151,00, adesso per Gattuso la quota è addirittura 751,00.

Calcio: lesione crociato per Demiral, sarà operatoDifensore Juventus si era infortunato ieri all’Olimpico

TORINO13 gennaio 202013:12

Dovrà essere operato al ginocchio sinistro Merih Demiral. Il difensore della Juventus, infortunatosi ieri sera contro la Roma, ha riportato una distorsione con lesione del legamento crociato anteriore e lesione meniscale. Lo rende noto la Juventus sul proprio sito.

Niente Milan, Todibo in prestito allo SchalkeVisite mediche per difensore Barcellona

13 gennaio 202013:12

– Niente Milan (che ha preso Kjaer), Jean Claire Todibo giocherà nel resto della stagione con lo Schalke 04. Il difensore francese classe ’99 del Barcellona, riporta la Bild, è arrivato a Gelsenkirchen e nelle prossime ore diventerà un giocatore dei ‘Die Königsblauen’ (Blue Reali).
Todibo arriva in Bundesliga per giocare e fare minutaggio: il Barca lo ha ceduto in prestito secco, considerandolo un prospetto su cui fare affidamento nei prossimi anni. Il giocatore si sottoporrà oggi alle visite mediche.

Calcio: mamma Zaniolo “Nicolò vuole a tutti i costi Europei””Florenzi ieri sera è andato a trovarlo a casa, oggi sta meglio”

ROMA13 gennaio 202014:57

– “Agli Europei ci vuole andare a tutti i costi, ma la vede lunga la cosa”. Come spiega Francesca Costa, per Nicolò Zaniolo non sarà affatto facile riuscire a recuperare in tempo per rientrare tra i convocati del ct dell’Italia Roberto Mancini. La mamma del talento della Roma, però, confessa che il figlio in meno di 24 ore dall’infortunio al ginocchio (rottura del crociato anteriore destro con associata lesione meniscale) ha già ritrovato il sorriso. “Nello stesso istante in cui ha sentito crac ha pensato subito che fosse una cosa grave, ma ora sta molto meglio, ride scherza. E’ lui. Ieri stava molto molto male – ricorda la madre di Zaniolo ai microfoni di Sportmediaset – Se c’è qualche messaggio di incoraggiamento che lo ha più toccato? Quello di mister Mancini, che gli ha detto ‘Ti aspetto'”. Chi invece non ha aspettato per sincerarsi delle condizioni del centrocampista è il capitano della Roma Alessandro Florenzi che dopo la partita con la Juventus è andato subito a trovare il compagno di squadra. “Ieri è venuto a casa, gli ha detto di stare tranquillo – rivela la mamma – lo confortava perché Nicolò ha il terrore dell’anestesia. Ma è dalle cose negative che esce il carattere e lui anche in passato ha dimostrato di averne”. CALCIO: RISULTATI E CLASSIFICHE IN TEMPO REALE: DALLA SERIE A, B, C A TUTTI I CAMPIONATI DEL MONDO E MOLTO ALTRO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Tavecchio,non sono intermediario per Milan a Vuitton
Ex presidente Figc, ‘comunque auspicabile per Italia e Milano’

13 gennaio 202015:16

– “Posso dire che in questo momento non ho elementi per dire che sono l’intermediario per favorire l’acquisizione del Milan da Bernard Arnault. Il panorama è molto ampio: con la Brexit, Londra uscirà dall’Europa, un dato irreversibile, e il triangolo Francoforte, Parigi, Londra, diventerà Francoforte-Parigi-Milano. C’è un interesse per Milano, sicuramente, chi in Europa deve fare i conti con immagini, comunicazioni, moda, alimentari, finanziari, a Milano trova un terreno fertile”. Così l’ex presidente della federcalcio Carlo Tavecchio che, dai microfoni dell’emittente campana Radio Punto Nuovo, parla dell’ipotesi che il gruppo di cui fa parte il marchio di Louis Vuitton possa acquistare il club rossonero 7 volte campione d’Europa. Per questa vicenda qualcuno aveva fatto circolare il nome di Tavecchio, che smentisce (“non posso dare alcuna notizia che riguarda soltanto i desideri della gente:”) , come possibile ‘tramite’. “Comunque sarebbe auspicabile per Milano e per l’Italia l’avvento del gruppo Louis Vuitton”, aggiunge Tavecchio.
Poi una battuta sul Napoli e il suo presidente Aurelio De Laurentiis: “ad oggi a Napoli c’è un presidente che fa gli interessi della squadra, la situazione non può essere favorevole tutti gli anni, ma il Napoli è tra le primi club in Italia.
Quindi cosa si vuole di più? Se investono soldi gli stranieri, ben venga, ma il presidente attuale fa gli interessi di Napoli e dei napoletani”.

Calcio: anche Entella incoraggia Zaniolo “Forza Nicolò”Giocatore aveva esordito in Serie B con i liguri a 17 anni

GENOVA13 gennaio 202015:27

– “Forza Nico, tornerai ancora più forte”: il messaggio, corredato dalla foto con la maglia dell’Entella, è del club ligure che ha voluto spedire un messaggio speciale di sostegno e vicinanza, attraverso i suoi social ufficiali, a Nicolò Zaniolo, il giocatore della Roma che si è infortunato seriamente nella gara di ieri sera con la Juventus. A 17 anni Zaniolo aveva esordito nei professionisti proprio con l’Entella in serie B nella trasferta di Benevento nel marzo 2017: in quella stagione collezionò 7 presenze prima di spiccare il volo e essere acquistato dall’Inter.

Donne: club di A e B si incontrano ct BertoliniA Coverciano “insieme per lo sviluppo del movimento”

13 gennaio 202016:58

– La ct dell’Italia, Milena Bertolini, insieme con il suo staff, ha incontrato a Coverciano allenatori e preparatori atletici delle società di serie A e B femminile.
“Vedere questa grande partecipazione rappresenta un chiaro messaggio: ci sono voglia e passione per far crescere sempre di più il calcio femminile. Insieme possiamo dare un grande contributo per lo sviluppo del movimento”.
“Il livello del campionato si sta innalzando, dal punto di vista del gioco espresso, dell’intensità e degli aspetti tecnico-tattici – ha detto ancora Bertolini -. Il lavoro di oggi vuole sottolineare quanto le giocatrici siano un patrimonio di tutti, per la nazionale e per i club: il confronto con voi è un valore aggiunto fondamentale”. Il confronto tra lo staff azzurro e i rappresentanti delle società ha visto anche gli interventi del preparatore atletico della Nazionale, Francesco Perondi, che ha illustrato gli “aspetti preventivi nel calcio femminile d’élite”, del medico, Luca Gatteschi, e del nutrizionista azzurri Natale Gentile. Il match analyst della Nazionale, Marco Mannucci, che ha illustrato attraverso i dati principi di gioco ricercati da Milena Bertolini, in un confronto statistico tra serie A femminile e calcio internazionale, in riferimento anche agli ultimi Mondiali. “Essere qui insieme a voi – ha sottolineato la presidente della Divisione Calcio Femminile, Ludovica Mantovani – era davvero importante. Il nostro obiettivo è tutelare la salute delle atlete e di confrontarci, come abbiamo fatto oggi, sui dati che abbiamo a disposizione nei vari ambiti calcistici”.

Coppa Italia: Maran, con l’Inter per giocarci nostre carteTecnico Cagliari, qualche cambio ma non sarà turnover completo

TORINO13 gennaio 202017:26

– Dopo quattro sconfitte consecutive il Cagliari cerca il riscatto in Coppa Italia. Ma per l’accesso ai quarti di finale dovrà vedersela con l’Inter al Meazza. Maran ha chiamato 20 giocatori per la trasferta. Sarà turnover, ma con giudizio. “Sceglierò la formazione anche in base a quanto vedrò nella rifinitura di domani – ha spiegato Maran – valuterò chi ha recuperato meglio. Non sarà un turnover completo, metterò in campo una squadra che potrà dare il massimo per passare il turno. Andiamo a Milano per giocarci le nostre carte. Siamo orgogliosi di essere arrivati a questo punto della competizione, quando invece altre squadre della massima serie sono già uscite.
Per noi è un momento particolare ma intanto siamo sesti in classifica, in un campionato difficilissimo come quello di Serie A. Abbiamo collezionato una lunga serie positiva, per una realtà come la nostra non è facile continuare a questo ritmo. Ci sta di subire una flessione. Dobbiamo superare il momento sul campo, tornare a quella ferocia che ci aveva contraddistinto.

Calcio: Tapiro a Gattuso, ‘dovremmo andare da San Gennaro’Striscia da tecnico Napoli: “Colpa mia, stringiamo i denti”

13 gennaio 202017:34

– Rino Gattuso ha ricevuto il Tapiro d’Oro di Striscia la Notizia per la difficile partenza della sua gestione del Napoli con tre sconfitte e una vittoria. “La colpa è mia – ha risposto Gattuso a Valerio Staffelli di Striscia – ma arriveranno momenti migliori: bisogna stringere i denti e lavorare”. L’inviato di Striscia ha detto al tecnico: “Non è che la società ha sbagliato ‘Gennaro’? Forse era meglio prendere il Santo” e Gattuso ha replicato: “Bisogna andarci in visita tutti assieme, perché prendiamo dei gol assurdi”. Il video della consegna del Tapiro andrà in onda stasera a Striscia la Notizia.

Juve: esami per De Sciglio, esclusa lesione muscolareCondizioni giocatore saranno monitorate giorno per giorno

TORINO13 gennaio 202017:34

– Elongazione del muscolo grande adduttore per Mattia De Sciglio. Questo l’esito degli esami strumentali a cui è stato sottoposto il laterale della Juventus: esclusa quindi la presenza di lesioni muscolari per il terzino bianconero, le cui condizioni saranno monitorate giorno per giorno.

Sport e salute:al via ‘Sport di tutti’,programma per giovaniAperte iscrizioni,attività gratis fino a 18 anni in 2700 società

13 gennaio 202017:48

– Sono aperte le iscrizioni per l’adesione al programma ‘Sport di Tutti’ che darà la possibilità a bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni di svolgere gratuitamente attività sportiva due volte a settimana, fino a fine giugno 2020, scegliendo tra le oltre 2700 società sportive partecipanti su tutto il territorio. L’attività si svolge in circa 1400 comuni d’Italia e prevede oltre 80 discipline sportive diverse.
È possibile iscriversi entro le ore 16 del 31 gennaio scegliendo la società sportiva più vicina, dall’elenco delle società partecipanti e dei Comuni scaricabili dal sito di progetto “SPORT DI TUTTI”.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Il programma totalmente gratuito per le famiglie prevede, oltre all’attività sportiva diversificata per fasce di età, la presenza di un operatore di sostegno al fianco del tecnico sportivo in presenza di situazioni di disabilità e la fornitura di materiale sportivo alle società partecipanti con almeno 10 ragazzi iscritti.
L’iniziativa, promossa dal Ministero per le Politiche Giovanili e lo Sport e realizzata dalla società Sport e salute, in linea con la nuova mission, è realizzata con la collaborazione delle federazioni sportive nazionali, delle discipline sportive associate e degli enti di promozione sportiva. Il programma di intervento, per un valore complessivo pari a 7 milioni, ha l’obiettivo di favorire, attraverso la pratica sportiva, stili di vita attivi tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e il benessere degli individui, secondo una graduatoria basata sul reddito.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Lega Pro: aumento spettatori, Ghirelli soddisfatto
In crescita presenze, guidano Novara, Cesena, Ternana e Bari

13 gennaio 202017:49

– E’ in forte crescita il numero degli spettatori negli stadi della serie C. Da una prima stima effettuata, nel girone di andata di questa stagione il totale dei 3 gironi ha registrato 1.536.152 spettatori a fronte dei 944.858 della stagione passata, con un aumento del 63%. In particolare, il dato che è quasi raddoppiato, rispetto allo scorso campionato, è stato il numero dei tifosi sugli spalti del girone C con oltre 683.000 spettatori. In una classifica speciale, dedicata alle presenze negli stadi di C, spicca il primo posto nel girone A del Novara con 38.504; sul primo gradino del podio per il girone B, il Cesena con 91.249 spettatori; mentre per il C il primato spetta alla Ternana con 115.422 seguita a ruota dal Bari con 114.894. Significativo il dato relativo alla media spettatori ad ogni match con un aumento rispetto alla scorsa stagione del 56%.
Soddisfatto dei numeri Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro: “Migliaia di tifosi sono tornati a frequentare i nostri stadi. Sono numeri che fotografano il campionato e la C, con piccoli e grandi club che si sfidano in un campionato che è cresciuto anche in termini di qualità. La stima fa emergere segnali tangibili di crescita. Numeri che tracciano una ‘nuova’ C: dai 40 stadi, che sono stati oggetto di intervento, alle iscrizioni al campionato con norme chiare e stringenti, all’introduzione di blacklist per tenere i banditi fuori dai club, alle verifiche di sostenibilità economica su chi acquisisce quote di società”.
Ghirelli sottolinea che “oggi la C è un patrimonio unico nel mondo del calcio e sul territorio. Conta su oltre 17 milioni di appassionati e sul radicamento nelle 17 regioni, rappresentate dai club. Il 2020 sarà un anno fondamentale – conclude – che segna il futuro della nostra Lega, che ha un preciso ruolo sociale e di formazione, di inclusione e di crescita”.

Serie A: Parma Lecce 2-0Emiliani vincono ancora e chiudono girone andata al 7/o posto

13 gennaio 202022:52

Il Parma ha battuto il Lecce 2-0 nel posticipo della 19/a giornata del campionato di serie A.

Il Parma chiude il girone di andata con una vittoria ed un ruolino di marcia da capogiro. 28 punti è il bottino conquistato sino ad ora dagli emiliani ed una posizione in classifica che non ha nulla a che vedere con l’obiettivo della stagione, che sarebbe la ‘semplice’ salvezza. Con il Lecce finisce 2-0, un successo maturato nella seconda parte del match dopo un’ora davvero povera di emozioni. Poi un colpo di testa di Iacoponi ed una conclusione di Cornelius regala non il successo agli emiliani e puniscono il Lecce, pericolosi in pochissime occasioni e con una partita piena zeppa di errori.

2-0 finale: 2-0: Iacoponi 57′, Cornelius 72′. Traversa di Kucka e Lapadula. Parma ad un punto dall’Europa.
2-0: al 27′ del st, Kucka di testa centra la traversa, sulla respinta e’ lesto Cornelius per il piu’ facile dei tap-in.1-0: al 12′ del st, calcio d’angolo battuto da Hernani per l’inserimento centrale di Iacoponi, che di testa insacca.
0-0 fine pt: niente recupero, l’arbitro manda tutti al riposo sullo zero a zero. Gara bloccatissima nei primi 45′.

Parma:
Sepe, Darmian, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Grassi, Hernani, Kurtic; Kucka; Kulusevski, Inglese, Kucka.
Lecce:
Gabriel; Donati, Rossettini, Lucioni, Dell’Orco; Deiola, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Babacar, Falco.

Roma: intervento Zaniolo conclusoMamma via social:”Operazione ok, Nicolò pronto per ricominciare”

13 gennaio 202018:24

– “Intervento riuscito. Nicolò sta bene, pronto per ricominciare. Grazie a tutti”. Così la mamma di Zaniolo, Francesca Costa, su Instagram. Il giocatore della Roma è stato operato nella clinica Villa Stuart dopo aver riportato ieri sera con la Juventus la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale.

Roma: Zaniolo, non vedo l’ora di tornare ++Foto dal lettino post-operatorio,”Grazie a tutti per l’affetto”

13 gennaio 202019:26

– “Grazie a tutti per l’affetto che mi avete trasmesso in queste ore. Non vedo l’ora di tornare. Forza Roma”. Sono le parole di Nicolò Zaniolo dopo l’intervento chirurgico a Villa Stuart. Il messaggio del giocatore è stato postato dall’account Twitter della Roma assieme a una foto in cui si vede Zaniolo sul lettino post operatorio che mostra i pollici in alto e con alle spalle una sciarpa giallorossa.

Milan;ufficiale Begovic,Reina in prestito Aston VillaPortiere domani si allena con squadra, giovedì presentazione

13 gennaio 202021:12

Il Milan ufficializza di aver ceduto in prestito all’Aston Villa Pepe Reina e, contestualmente, annuncia l’arrivo di Asmir Begovic. “Il Milan – si legge sul sito del club rossonero – comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, dall’AFC Bournemouth, le prestazioni sportive del portiere Asmir Begovic.
Il portiere bosniaco ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2020. Begovic si unirà ai nuovi compagni di squadra domani 14 gennaio e giovedì 16 gennaio si terrà la conferenza stampa di presentazione”. Begovic sarà a disposizione di Pioli per la gara di mercoledì in Coppa Italia contro la Spal, dove dovrebbe giocare titolare Antonio Donnarumma in virtù dei problemi fisici del fratello Gianluigi.
Al tempo stesso il Milan comunica di aver ceduto all’Aston Villa José Manuel Reina a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2020. “Il club – scrive il club sul sito – augura a Pepe le migliori soddisfazioni personali in questa seconda parte della stagione sportiva”.

Barcellona:è ufficiale, esonerato Valverde, c’è SetienNota club.”Grazie Ernesto”.Domani presentazione nuovo tecnico

13 gennaio 202023:24

– Il Barcellona ha annunciato con un post sui suoi profili social ufficiali, l’esonero del tecnico Ernesto Valverde. “Accordo tra FC Barcelona ed Ernesto Valverde per la risoluzione del suo contratto come allenatore della prima squadra.Grazie di tutto, Ernesto. Buona fortuna per il futuro”, si legge nel post. Prossimo allenatore del Barca – si legge sul sito del Barca, Quique Setién che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022 e sarà presentato domani alle 14.30.

Calcio:Commisso a sindaco,vorrei area Mercafir entro 2 anniNuovo incontro del patron viola sul progetto dello stadio

FIRENZE13 gennaio 202013:45

– “È stato un buon incontro, in cui abbiamo discusso su diversi temi. Vorrei che il sindaco ci mettesse l’area Mercafir a disposizione in meno di due anni, ma non ho certezze su questo. E’ un’opzione buona ma forse non ottimale”. Lo ha detto il presidente della Fiorentina Rocco Commisso dopo il nuovo confronto con il primo cittadino di Firenze Dario Nardella oggi in Palazzo Vecchio.
“C’è la volontà di costruire uno stadio nuovo in città – ha proseguito il magnate Italo americano – Abbiamo rispetto reciproco con le istituzioni ma da presidente della Fiorentina cerco il meglio per la squadra. Ho incontrato anche la Soprintendenza per parlare del Franchi, ho registrato più flessibilità, ma i miei tre punti non sono cambiati: fast fast, controllo e prezzi ragionevoli. Mi piacerebbe avere più risposte definitive, mentre in Italia ci sono troppi centri di potere che non parlano tra loro. Mi sono reso conto che la più grande preoccupazione era proteggere il cemento e non i tifosi e questo mi ha sorpreso”.
“Voglio avere più opzioni, esaminare il bando e i suoi relativi costi – ha aggiunto Commmisso che da subito ha definito eccessivi i 22 milioni stabiliti dalla perizia sull’area Mercafir – Mi hanno detto che qui certe cose non si possono fare come negli Stati Uniti”. Il patron viola, che rientrerà in America giovedì, ha poi ribadito che rivedrà in futuro anche il soprintendete – “Se avessi già a disposizione 30-50 ettari potrei iniziare subito ma questo non è possibile.E da Pessina non ho avuto nulla di scritto”.

Coppa Italia: arbitri; Aureliano per Juve, Pairetto a ParmaInter-Cagliari diretta da Chiffi, Maggioni alla Lazio

13 gennaio 202013:45

– Questi gli arbitri designati per le partite degli ottavi di Coppa Italia, rese norte dalla lega calcio: Napoli – Perugia (domani, ore 15): Massimi di Termoli Lazio – Cremonese (domani, ore 18): Maggioni di Lecco Inter – Cagliari (domani ore 20,45): Chiffi di Padova Fiorentina – Atalanta (mercoledì, ore 15): Manganiello di Pinerolo Milan – Spal (mercoledì, ore 18): Ghersini di Genova Juventus -Udinese (domani, ore 20,45): Aureliano di Bologna Parma – Roma (giovedì, ore 21,15): Pairetto di Nichelino.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Calcio:Prandelli,niente chiamate da Fiorentina dopo Montella
‘Non ho rifiutato io, non potrei rifiutare Viola. Stimo Iachini’

FIRENZE13 gennaio 202014:03

– “Non inventiamoci storie che io abbia rifiutato, perché non potrei mai rifiutare la Fiorentina”.
Lo ha affermato Cesare Prandelli, ex allenatore viola ed ex ct della Nazionale, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se nel dicembre scorso fosse stato vicino a sostituire Vincenzo Montella sulla panchina gigliata. “No assolutamente, zero, nessun tipo di contatto”, ha aggiunto, a margine della presentazione della scuola calcio di Vaglia (Firenze) intitolata a Emiliano Mondonico.
“Ho grande stima ed ammirazione nei confronti di Iachini – ha spiegato – una persona di grandissima umiltà, di grandissimo carattere, però avevo anche una buona considerazione di Montella: se era un anno di transizione forse magari un’occasione in più a Vincenzo sarebbe stato giusto concederla”.
Vittorie come quella di ieri contro la Spal “portano sicuramente più tranquillità e più consapevolezza”, ha osservato Prandelli, sottolineando che quella con l’Atalanta in Coppa Italia “sarà una partita difficile, ma magari Iachini avrà la possibilità di vedere altri giocatori. Quando arrivi non hai molto tempo e probabilmente ci saranno delle sorprese. Tante volte giocatori che non erano stati chiamati prima possono dare qualcosa in più”.

Zaniolo: ortopedici, “ogni anno 150mila infortuni crociato””Tasso elevato soprattutto tra calciatori, guarigione in 6 mesi”

13 gennaio 202014:05

– Ogni anno distorsioni e rotture del legamento crociato anteriore colpiscono circa 150.000 persone, la maggior parte delle quali sono atleti. Come accaduto, nella stessa partita all’Olimpico tra Roma e Juventus, a Zaniolo e Demiral. È quanto risulta dalle statistiche della Siot, la Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia, secondo cui si tratta di un tasso di incidenza tra gli infortuni sportivi particolarmente elevato e in aumento nel calcio. Con un adeguato trattamento, la guarigione si può ottenere nell’arco di sei mesi. “Il numero delle lesioni ai legamenti del ginocchio tra i calciatori è in aumento proprio per l’alto numero di quanti praticano questo sport – spiega Francesco Falez, Presidente Siot -. A causa della natura di questo sport, che comporta salti, torsioni e cambi di direzione improvvisi, oltre ad un forte impatto fisico, le lesioni del legamento crociato anteriore sono un incidente comune sui campi di calcio di tutto il mondo”. La maggior parte di questi traumi può essere trattata con l’intervento e la riabilitazione in qualche mese. “Oggi – spiega Falez – grazie ai moderni trattamenti chirurgici, con tecniche spesso personalizzate a seconda dell’età, tutti possono tornare tranquillamente a praticare attività sportiva dopo un periodo di 6 mesi di recupero”.

Prandelli, Zaniolo tornerà più forte di carattere”E’ un brutto infortunio, famiglia e compagni di grande aiuto”

13 gennaio 202014:15

“E’ un brutto infortunio, ma purtroppo nel calcio capitano: sicuramente tornerà ancora più forte di prima a livello caratteriale”. Lo ha affermato Cesare Prandelli, ex ct della Nazionale, a proposito della rottura del crociato riportata dal talento giallorosso Nicolò Zaniolo nella gara di ieri con la Juve. “Tante volte nei mesi dove c’è da soffrire le persone che ti stanno vicine, non solo gli addetti ai lavori ma anche la famiglia, servono per supportare, e quando sarà in ripresa daranno ancora più carattere”, ha spiegato Prandelli, a margine della presentazione della scuola calcio di Vaglia (Firenze) intitolata a Emiliano Mondonico. “Quando ci sono questi tipi di infortuni è sempre un grande trauma per tutti – ha aggiunto – perché vedi quel giocatore che sta esplodendo, che sta dimostrando veramente grandi valori e grandi abilità”.

C. Italia: ‘seconda volta’ Cosmi-Perugia, ma a Napoli è duraAnche Lazio strafavorita con Cremonese, Roma senza Dzeko a Parma

13 gennaio 202014:16

– Gli ottavi della Coppa Italia sono cominciati giovedì scorso con la sfida vinta ai rigori dal Torino sul Bologna, e continuano in questa settimana da domani fino a giovedì sera, quando la Roma chiuderà il turno giocando contro i ducali a Parma. Si comincia domani alle ore 15 con il grande ritorno di Serse Cosmi sulla panchina del Perugia, dove da poco è subentrato a Massimo Oddo: l’impegno però appare difficile perché avversario della squadra umbra sarà il Napoli di quel Gattuso che, da calciatore, ha vestito la maglia perugina. Per Snai il pronostico è nettamente sbilanciato verso il segno 1, offerto a 1,14, mentre il pareggio al 90′, che porterebbe ai supplementari, è a quota, 7,75. Il successo umbro è una scommessa che vale 18 volte la posta, quota più alta di tutto il turno.
Altra partita dal pronostico che appare scontato è quella fra i detentori del trofeo, la Lazio, e la Cremonese: così nonostante l’atteso turnover tra i biancocelesti, anche qui per Snai il pronostico sembra scontato: l’1 viene dato a 1,15, il pari a 7,75 e il 2 a 15. Sempre mercoledì, al Franchi, si ritrovano di fronte Fiorentina e Atalanta, con gli orobici favoriti a 2,30 e i viola a stretta distanza, a 2,85. L’ipotesi pareggio al 90′ vale 3,60 Per Milan-Spal Snai vede i rossoneri in progresso, e per questo il segno 1 ‘vola’ basso, a 1,45. Una vittoria a sorpresa della Spal è aquotata 6,25, un pari si gioca a 4,50.
Piu’ squilibrato il confronto di mercoledì sera all’Allianz Stadium fra Juventus e Udinese, malgrado i friulani siano reduci da un filotto di tre vittorie. Una nuova vittoria della Signora vale 1,23, con la X a 6,00 e il 2 a 11. Chiusura del turno giovedì sera con Parma-Roma. I giallorossi, senza Dzeko squalificato e Zaniolo infortunato, restano favoriti: il segno 2 ‘viaggia’ a 2,00; 3,50 per i ducali mentre il pareggio al 90′ viene dato a 3,55.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.