Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutto sulla Regione Piemonte sempre approfondito ed aggiornato. SEGUI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 12 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:57 DI LUNEDì 13 GENNAIO 2020

ALLE 12:17 DI MARTEDì 14 GENNAIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Corsa carroattrezzi fra auto, 21 violazioni codice strada
La scorsa notte a Torino. Patenti ritirate e 2.700 euro multe

TORINO13 gennaio 2020 09:57

– Gara di velocità tra carroattrezzi ieri notte alla periferia Nord di Torino. Due mezzi di sono rincorsi a oltre 120 chilometri orari tra corso Vercelli e piazza Rebaudengo, procedendo a zigzag tra le auto, superando in contromano altri veicoli, invadendo la corsia opposta, attraversando gli incroci con il semaforo rosso. Fermati dalla polizia municipale, impegnati in un controllo, ai due autisti è stata ritirata la patente. Gli agenti hanno contestato 21 violazioni del Codice della strada per circa

2700 euro di sanzione.

Embraco, lavoratori in corteo a TorinoManifestazione in zona Nord città, disagi alla viabilità

TORINO13 gennaio 202010:45

– I lavoratori della ex Embraco, oggi di proprietà della Ventures, manifestano nella zona Nord di Torino. Un corteo è partito dalla rotonda davanti all’Auchan e ha percorso corso Giulio Cesare raggiungendo l’Iveco. C’è stato qualche disagio per il blocco del traffico. I lavoratori hanno distribuito un volantino agli automobilisti, dal titolo ‘Un futuro infranto’, in cui raccontano le loro vicende e chiedono alle istituzioni e alla Whirlpool di fare “mettere in atto tutte le possibili soluzioni per salvaguardare il posto di lavoro di oltre 400 persone”.

Fibrosi, torneo di calcio aiuta ricercaOrganizzato dalla Scuola Calcio Cbs, partecipano dieci squadre

TORINO13 gennaio 202011:24

– Dieci squadre della categoria Piccoli Amici 2013-2014 si sfidano, dal 18 gennaio all’8 febbraio, per sostenere la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus. Amici per la ricerca è il torneo organizzato dalla Scuola Calcio Cbs, che devolverà parte del ricavato alla Fondazione.
Durante la manifestazione sportiva sarà presente un gazebo presso il quale effettuare donazioni libere ed avere informazioni utili sulla patologia.
Si dice “felice di poter ospitare questa manifestazione il presidente della Cbs Scuola Calcio, Renzo Zecchi. “Questa iniziativa sportiva – aggiunge il direttore scientifico della Fondazione, Gianni Mastella – evoca la grande competizione ingaggiata per sconfiggere la più diffusa malattia genetica grave, la fibrosi cistica, che in Italia conta 2,5 milioni di portatori sani che la possono trasmettere ai figli”.

Juve: Bonucci avvisa “salita più ripida a metà strada””Raggiunto metà obiettivo, migliorare per diventare grandi”

TORINO13 gennaio 202011:24

– “Abbiamo raggiunto metà obiettivo, ma è a metà strada che la salita si fa ripida”. Leonardo Bonucci invita la Juventus campione d’inverno a continuare a pedalare.
“Non ci resta che migliorare per diventare grandi”, aggiunge su Instagram il capitano bianconero dopo la vittoria contro la Roma.
“I titolo d’inverno non occupano spazio in bacheca – gli fa da eco Miralem Pjanic – Gli scudetti non si decidono a gennaio, né a parole. Grandi ragazzi”. Soddisfatto per la vittoria dell’Olimpico anche Buffon: “Una vittoria importante e sofferta – dice il portiere sui social -. Ma, prima di tutto, una vittoria”.

Ronaldo, Juve in cima, dove deve stare
GLI AUGURI DI DYBALA A DEMIRAL E ZAMIOLO
TORINO13 gennaio 202012:14

– La vittoria sulla Roma, che vale il titolo di campione d’inverno, riporta la Juventus “in cima alla classifica, nel posto che ci compete”. Lo scrive su Instagram Cristiano Ronaldo, autore su rigore del 14esimo gol in campionato. “Una vittoria importante oggi, buona vittoria di squadra”, aggiunge sul social il portoghese.

Peccato l’infortunio di Demiral, che rischia un lungo stop.
“Ti aspetto presto e più forte”, è il messaggo di auguri di Paulo Dybala, che si dice dispiaciuto anche per l’infortunio di Zaniolo: “tornerai campione”.

Verdi fa pace col Torino, orgoglioso di questo gruppoDopo la rabbia per la sostituzione il fantasista elogia squadra

TORINO13 gennaio 202012:13

– “Orgoglioso di questo gruppo”: dopo la rabbia per la sostituzione, e la multa ventilata da Walter Mazzarri nel post partita, Simone Verdi fa marcia indietro.
“Vittoria molto importante contro un avversario difficile da affrontare!”, scrive su Instagram il fantasista, autore di un buon primo tempo contro il Bologna, con un palo colpito, che non ha gradito la sostituzione nella ripresa.
Il riferimento nel post al gruppo sembra essere un modo per chiedere scusa della reazione, la bottiglietta dell’acqua scagliata per terra e la corsa negli spogliatoi senza salutare il mister, che nel dopo partita è stato chiaro. “”Ha perso energie, ha cominciato a perdere palla e l’ho cambiato – ha detto il tecnico granata, che oggi guiderà la ripresa – Se ha sbagliato nei comportamenti prenderà una multa, come giusto che sia, anche per rispetto del compagno che è entrato”.

Venchi, bond da 5mln per store in UeEmissione obbligazionaria sottoscritta da Sace Simest

13 gennaio 202011:34

– La cioccolata piemontese Venchi guarda all’Europa e lo fa con un’emissione obbligazionaria da 5 milioni di euro finalizzata all’apertura di nuovi store monomarca a controllo diretto.
L’emissione è stata sottoscritta da Sace Simest, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp, tramite il Fondo Sviluppo Export – nato su iniziativa di Sace (Gruppo CDP) e gestito da Amundi SGR con le risorse messe a disposizione dalla stessa SACE SIMEST e quelle della Banca Europea per gli Investimenti.
“Il prodotto Venchi non è italiano solo per l’origine delle materie prime utilizzate o la localizzazione della manifattura – ha dichiarato Daniele Ferrero, amministratore delegato e presidente di Venchi – ma anche perché porta con sé una serie di caratteristiche immateriali che hanno reso grandi i prodotti italiani, come l’amore per bellezza, l’allegria della convivialità e l’eccellenza qualitativa.

Piemonte, termina stagione del tartufoDirettore Centro studi, partiti bene ma ci aspettavamo di più

TORINO13 gennaio 202012:26

– La stagione del tartufo in Piemonte si chiude domenica prossima, con il tradizionale Raduno nazionale dei trifolau e dei cani da tartufo a Canale, evento ideato dall’Enoteca Regionale del Roero che quest’anno compie dieci anni.
“Questa edizione – spiega il direttore del Centro nazionale studi del tartufo, Mauro Carbone – celebra la fine di una stagione dall’andamento fortemente variabile. Il mercato ha avuto settimane ottime alternate a momenti difficili. Il clima anomalo dell’autunno non ha aiutato: si è partiti bene, poi c’è stato un ottobre piuttosto caldo e la stagione è peggiorata, per rialzarsi sul finale. Il bilancio non è quello di un’annata pessima, ma ci saremmo aspettati qualcosa di più”.
La manifestazione di domenica prevede la sfilata per le vie del centro storico di Canale di oltre duecento trifolau con i loro cani da tartufo, accompagnati dalle autorità del territorio.

Smog, ancora stop diesel Euro5 a TorinoDivieti prorogati, giovedì nuova rilevazione

TORINO13 gennaio 202013:11

– Ancora una settimana da bollino rosso per lo smog a Torino, dove le limitazioni del traffico in vigore in questi giorni sono state confermate fino a giovedì 16 gennaio compreso. Prosegue, dunque, il blocco dei veicoli Diesel fino agli Euro 5.
Vietata dunque la circolazione dei Diesel Euro 2 e Euro 3 dalle 8 alle 19 per i veicoli adibiti sia al trasporto persone che al trasporto merci. Per i Diesel Euro 4 e Euro 5 immatricolati prima del primo gennaio 2013, e per i benzina Euro 1, stop dalle 8 alle 19 per i veicoli per il trasporto persone e dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19 per quelli per il trasporto merci. La nuova rilevazione dell’Arpa, in base alla quale saranno stabilite le misure successive, è prevista giovedì, entro le ore 14, quando potrebbe scattare il semaforo viola, che prevede l’estensione oraria dei divieti.

Morto Pansa, Casale Monferrato in luttoSindaco, pronti onorare memoria nostro grande ambasciatore

ALESSANDRIA13 gennaio 202014:23

– “Ci lascia una delle figure della casalesità, tra le più importanti di tutti i tempi.
Giornalista pungente, seppe negli anni della maturità andare controcorrente lasciandoci pagine storiche importantissime. Non dimenticò mai, nei suoi scritti, la sua Casale Monferrato che oggi piange un figlio illustre e unico”. Federico Riboldi, sindaco di Casale Monferrato, ricorda così Giampaolo Pansa. Lo scrittore e giornalista, morto all’età di 84 anni, era nato a Casale Monferrato. La sorella vive ancora oggi nella vicina Sala Monferrato.
“E’ mia intenzione proclamare una giornata di lutto cittadino per onorare la memoria di un nostro grande ambasciatore”, aggiunge il primo cittadino.
Nel 2003 Pansa aveva ricevuto il Premio Acqui Storia per la sezione divulgativa con il volume ‘I figli dell’Aquila’. Anche l’amministrazione acquese, con l’attuale sindaco Lorenzo Lucchini, partecipa al lutto dei familiari.

Mostre: due settimane in più per Man Ray a CameraFino al 2 febbraio, già 26.000 i visitatori a Torino

TORINO13 gennaio 202013:39

– È prorogata fino al 2 febbraio la mostra “Wo|Man Ray. Le seduzioni della fotografia”, curata da Walter Guadagnini e Giangavino Pazzola. Due settimane in più di apertura della mostra per un pubblico che ha già confermato il successo con oltre 26 mila visitatori dall’apertura, il 17 ottobre, a inizio gennaio.
“Man Ray, non c’è dubbio, è un grande nome, un grande maestro della fotografia del XX secolo – Con la nostra mostra abbiamo costruito una prospettiva in cui Man Ray è offerto agli spettatori in un modo del tutto nuovo, ed è questa una delle chiavi principali del successo della mostra, oltre al grande fascino delle immagini esposte, capolavori assoluti della fotografia del XX secolo”, commenta Walter Guadagnini.
Il percorso della mostra è tutto dedicato ad un preciso soggetto, la figura femminile, fonte di ispirazione primaria dell’intera poetica di Man Ray, in particolare nella sua declinazione fotografica. Man Ray, ma anche Lee Miller, Berenice Abbott, Dora Maar, Meret Oppenheim. E Kiki de Montparnasse, Nusch Éluard, Juliet (l’ultima moglie): artiste, modelle, amiche, compagne. E le protagoniste della Parigi degli anni Venti e Trenta, Gertrude Stein, Nancy Cunard, Sylvia Beach, Youki Foujita Desnos. Tra le oltre duecento fotografie in mostra, realizzate a partire dagli anni Venti a Parigi fino alla morte avvenuta nel 1976, alcuni dei capolavori che hanno reso celebre il maestro americano a livello internazionale come le leggendarie Le Violon d’Ingres (1924), Noire et blanche (1926) e La Prière (1930).

Perseguita ragazza, arrestato stalkerIn manette a Torino 19enne, era già stato denunciato

TORINO13 gennaio 202013:57

– Le foto di quella ragazza, postate su Instagram, l’avevano colpito a tal punto da non riuscire a pensare ad altro. Così ha iniziato a scriverle con insistenza, a chiederle un appuntamento, a contattare le amiche della giovane perché la convincessero ad incontrarlo. La donna gli ha concesso un caffè, nella speranza che così la lasciasse in pace, ma lui, italiano di 19 anni, ha continuato a molestarla. Ed è finito in manette, a Torino, per atti persecutori.
Le Volanti l’hanno fermato in un locale di San Salvario, vicino all’abitazione della vittima. La ragazza ha raccontato agli agenti che, nonostante l’avesse bloccato sui social, era riuscito a rintracciarla tramite un profilo falso. L’assillava tutti i giorni e più volte si è presentato sotto casa sua nella speranza che scendesse. La giovane ha spiegato di aver anche cambiato le sue abitudini e di aver chiesto ad amici e parenti di accompagnarla in giro per timore di incontrarlo. L’uomo era già stato denunciato nei giorni scorsi per lo stesso reato.

Nasce a Vinovo festival In viva vocePromosso dal Comune, debutto il 24 gennaio con Piovano

TORINO13 gennaio 202014:51

– Nasce il festival In viva voce, I venerdì della cultura, promosso dal Comune di Vinovo e dall’assessorato alla Cultura, nelle sale auliche del Castello della Rovere. L’idea è quella di portare nel Castello di Vinovo un format di incontri e dialoghi con personalità di spicco che possano evidenziare aspetti e fisionomie inattese di un articolato spettro di argomenti di interesse pubblico.
Il debutto, previsto per il 24 gennaio, è affidato al musicologo Attilio Piovano che racconterà come ascoltare un capolavoro sinfonico. Negli incontri successivi si parlerà di innovazione digitale (21 febbraio), di spiritualità e frontiere della religiosità (20 marzo), di ambiente e conoscenza dei ghiacciai (17 aprile) e del millenario Egitto (8 maggio), mentre il cinema sarà protagonista dell’ultimo appuntamento, il 5 giugno, con Emanuela Martini, storica del cinema ed ex direttrice del Torino Film Festival ed Emanuele Caruso, regista e produttore piemontese. SPETTACOLI CINEMA MUSICA CULTURA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Kinder in Val di Fiemme con Skiri Trophy
Rinnova partnership con progetto responsabilità sociale Ferrero

TORINO13 gennaio 202015:41

– La Val di Fiemme si conferma ‘terra promessa’ dello sci di fondo giovanile ospitando, nel fine settimana, la 37esima edizione dello Skiri Trophy XCountry. Main partner è Kinder Joy of moving, il progetto di responsabilità sociale del Gruppo Ferrero che ad oggi coinvolge 4 milioni di bambini in 30 Paesi del mondo.
Il Gruppo Sportivo Castello, organizzatore dell’evento, in ricordo di Elena Bellante, la bambina di 11 anni di Cavalese mancata lo scorso luglio, sosterrà la sua famiglia nella raccolta fondi destinati al Centro di Protonterapia di Trento, dove Elena è stata in cura per alcuni mesi, istituendo una borsa di studio che permetterà ai giovani medici di acquisire specifiche competenze nell’ambito della protonterapia in campo pediatrico.
Kinder Joy of moving è da anni partner di G.S. Castello per avvicinare i ragazzi al mondo della neve. Anche quest’anno lo Skiri Trophy XCountry sarà evento della Giornata Mondiale sulla neve, in occasione della nona edizione del World Snow Day 2019/2020.

Amante morì in gioco erotico, condannataPer omicidio colposo e non preterintenzionale come chiedeva pm

ALESSANDRIA13 gennaio 202016:30

– La Corte d’Assise d’Alessandria ha condannato a un anno Giovanna Damonte per la morte di Riccardo Sensabastiano, avvenuta nel luglio 2016 come conseguenza di un gioco erotico. L’accusa è stata trasformata da omicidio preterintenzionale a omicidio colposo. Il pm aveva chiesto sei anni e otto mesi di reclusione. Amanti da tempo, i due praticavano il ‘bondage’. L’11 luglio di quattro anni fa, la donna legò l’amante a un palo, le mani dietro la schiena, come le aveva chiesto di fare. Poi se n’era andata. Al suo ritorno lo trovò svenuto e chiamò il 118, ma i soccorsi di rivelarono inutili.

Allarme nel Cuneese, avvistata panteraTra Corneliano e Piobesi. Due le segnalazioni

CUNEO13 gennaio 202017:19

– Tra Corneliano e Piobesi, in provincia di Cuneo, si aggira una pantera nera. A lanciare l’allarme è stato il sindaco, Alessandra Balbo. “Intorno alle 12 un giardiniere di una ditta privata, al lavoro presso una villa della zona di Bricco di Piobesi, si è imbattuto in una pantera, che subito ha scambiato per un grosso cane nero. Si è chiuso nel cortile dove stava lavorando e ha avvisato il Comune”. Sono stati allertati i carabinieri a cui sarebbe giunta la segnalazione di un secondo avvistamento.

Juve: esami per De Sciglio, esclusa lesione muscolareCondizioni giocatore saranno monitorate giorno per giorno

TORINO13 gennaio 202017:34

– Elongazione del muscolo grande adduttore per Mattia De Sciglio. Questo l’esito degli esami strumentali a cui è stato sottoposto il laterale della Juventus: esclusa quindi la presenza di lesioni muscolari per il terzino bianconero, le cui condizioni saranno monitorate giorno per giorno.

Rivolta Cpr Torino, feriti 5 poliziottiArrestate cinque persone ritenute responsabili dei disordini

TORINO13 gennaio 202018:28

– Nuova rivolta al Cpr di Torino, dove stamani gli ospiti della zona verde e bianca hanno dato alle fiamme materassi e masserizie. Cinque agenti del Reparto mobile della polizia sono rimasti lievemente feriti. Medicati all’ospedale, gli agenti hanno riportato contusioni giudicate guaribili in una settimana.
La polizia, dopo l’analisi dei filmati di videosorveglianza della struttura, ha arrestato cinque persone ritenute responsabili dei disordini.
La notte tra il 4 e il 5 gennaio nel Cpr era scoppiata una rivolta durante la quale erano stati appiccati incendi in tutte le aree del complesso: sei persone erano state arrestate e la Questura aveva anticipato i rimpatri. Proteste dalle modalità simili si sono verificate anche nei Cpr di Caltanissetta, Trapani e Bari. Secondo gli inquirenti, i disordini avrebbero una “regia comune” e l’ipotesi è che a pianificare le ribellioni siano esponenti della galassia anarchica.

Carroattrezzi a 120km/h, maxi multeVia oltre 100 punti patente,la corsa per accaparrarsi assistenza

TORINO13 gennaio 202018:51

– Arrivare per primi su un incidente.
E accaparrarsi, a qualunque costo, il servizio di assistenza con la relativa paga. Una ‘gara’ tra conducenti senza scrupoli, che avrebbe potuto avere gravi conseguenze, è andata in scena ieri notte alla periferia Nord di Torino. Due carroattrezzi si sono lanciati a tutta velocità lungo corso Vercelli. La freccia del tachimetro è arrivata a superare i 120 chilometri orari. Una folle corsa che si è conclusa con l’alt intimato dagli agenti della polizia municipale. E che ai due uomini al volante, entrambi italiani di 27 e 44 anni, è costata il ritiro della patente e una sanzione a tre zeri.
A far scattare la sfida la segnalazione di un incidente dalle parti di piazza Rebaudengo, poco prima della mezzanotte.
Ventuno, in totale, le violazioni del Codice della Strada riscontrate. Per un conducente è scattata una multa di 2mila euro e una decurtazione di 88 punti dalla patente. Per il secondo la sanzione è stata di 700 euro e i punti tolti dalla patente sono stati 27.

Craxi, manifesti funebri a OmegnaAffissi da consigliere comunale nell’anniversario della morte

VERBANIA13 gennaio 202019:41

– Manifesti funebri ad Omegna, nel Verbano-Cusio-Ossola, per i vent’anni della morte di Bettino Craxi. Una iniziativa di Dario Galizzi, consigliere comunale del PD ed ex socialista, che ha voluto ricordare così il leader del Psi nell’anniversario della sua morte.
“Vent’anni fa moriva Bettino Crasi – si legge sul manifesto funebre, con tanto di simbolo del Psi – Il Partito Socialista Italiano, sezione di Omegna, lo ricorda con affetto”.

Omicidio-suicidio, marito e moglie morti in casa ++Il ritrovamento dei carabinieri questa sera nel Torinese

TORINO13 gennaio 202020:54

– Dramma ad Avigliana, comune della città metropolitana di Torino all’imbocco della Valle di Susa. I carabinieri hanno trovato all’ora di cena in un appartamento di via Pietra Piana, al civico 7, marito e moglie morti in casa. Dovrebbe trattarsi di omicidio-suicidio.

Droga: e-sigarette alla marijuana, scoperto laboratorioPolizia arresta 33enne a Torino, sequestrato kit sostanza

TORINO14 gennaio 202009:26

– Estraendo dalle infiorescenze di marijuana il principio attivo, ovvero il Thc, preparava sigarette elettroniche allo ‘spinello’ che vendeva come ‘marijuana liquida’. L’uomo, un 33enne italiano, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Torino.
I poliziotti hanno scoperto il suo laboratorio in via Camillo Riccio, dove hanno sequestrato il kit per preparare la sostanza con tubo in metallo e filtri per l’estrazione di oli e resine, un flacone di glicole propilenico, un flacone di glicerina vegetale, cinque filtri nuovi per sigarette elettroniche. I poliziotti hanno anche trovato 400 grammi di marijuana, 25 datteri di hashish, un bilancino di precisione e oltre mille euro in contanti. Le indagini proseguono per risalire all’intera filiera dello stupefacente.

Tasso 300% su denaro, fermati due usuraiGuardia finanza sequestra nel Torinese beni coppia

TORINO14 gennaio 202010:12

– Prestavano denaro a pensionati che non riuscivano a pagare l’affitto, piccoli imprenditori in difficoltà, familiari di persone in condizioni economiche precarie. Poche migliaia di euro che diventavano vere fortune perché il tasso d’interesse all’anno arrivava al 300%. Un disoccupato e la sua convivente, operatrice di una casa di riposo, sono stati smascherati dalla guardia di finanza. L’uomo è finito in carcere, mentre la donna ha il divieto di avvicinarsi alle vittime.
L’operazione ‘Shylock’ è scattata nel 2017, in seguito alla segnalazione di alcune operazioni sospette per le norme antiriciclaggio. La coppia operava nel Canevese. I prestiti, in contanti, avvenivano a domicilio, fuori da esercizi pubblici, persino nei pressi dei caselli della Torino-Milano. Sequestrati contanti, assegni e cambiali, alcuni nascosti in un doppiofondo della cucina dei due, immobili e conti correnti, per un valore di oltre 300.000 euro. Al vaglio della procura di Ivrea la posizione di alcuni complici.

Golf: torna Molinari, azzurro tra i favoriti in CaliforniaAmerican Express, torinese al debutto ’20 sfida Finau e Fowler

14 gennaio 202011:38

– Francesco Molinari riparte dalla California. Il campione azzurro torna in campo, due mesi dopo l’ultima volta, e sarà tra i favoriti al titolo nel “The American Express”, torneo del PGA Tour con formula Pro Am (un professionista e un dilettante) in programma da giovedì 16 a domenica 19 gennaio a La Quinta.
Al debutto 2020 il player torinese è una delle star dell’evento del massimo circuito americano vinto, nel 2019, da Adam Long (quando però il torneo si chiamava Desert Classic), ora a caccia del bis. Il piemontese, la cui ultima apparizione risale al Dp World Tour Championship (European Tour) di Dubai (fine novembre), avrà tra i principali avversari gli statunitensi Tony Finau (numero 15 del world ranking), Rickie Fowler e Phil Mickelson, ambasciatore dell’evento, 2/o nel 2019 e con due successi (2002 e 2004) nella rassegna, la cui prima edizione fu vinta dalla leggenda Arnold Palmer nel 1960.
Tra i pretendenti al titolo anche il britannico Paul Casey, lo svedese Alex Noren, il messicano Abraham Ancer e gli emergenti Matthew Wolff e Sungjae Im.
Nell’anno dei Giochi di Tokyo e della Ryder americana (Wisconsin, 25-27 settembre) parte la stagione di Francesco Molinari che, dopo un 2018 stellare, nel 2019 (un solo successo all’Arnold Palmer) sembra aver perso un po’ di smalto.
L’ultima apparizione di Francesco Molinari nel torneo californiano risale al 2017 quando si piazzò 12/o.
Il montepremi complessivo è di 6.700.000 dollari, di cui 1.206.000 andranno al vincitore.

No votes yet.
Please wait...
Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.