Cronaca tutte le notizie in tempo reale. Tutta la Cronaca sempre e soltanto aggiornata. INFORMATI E CONDIVIDI! RESTA INFORMATO!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 8 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 14:29 DI LUNEDì 20 GENNAIO 2020

ALLE 00:57 DI MARTEDì 21 GENNAIO 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Cadavere nel lago è di Rosanna Sapori
Scomparsa era stata denunciata il 27/12, ipotesi suicidio

BRESCIA20 gennaio 2020 14:29

– Gli inquirenti confermano che il corpo ritrovato sabato nelle acque del Lago di Iseo a Montisola nel Bresciano è di Rosanna Sapori, di Azzano San Paolo, nella Bergamasca, la cui scomparsa era stata denunciata il 27 dicembre scorso. Proprietaria di una tabaccheria era stata in passato una giornalista di Radio Padania. Gli inquirenti al momento ritengono possa trattarsi di un suicidio.

Furbetti Sanremo, assolto vigile in slipDieci assoluzioni, 16 a giudizio, 16 patteggiamenti

IMPERIA20 gennaio 202015:26

– Alberto Muraglia, il vigile in mutande che timbrava e tornava a casa, nel mercato di Sanremo, finito sotto inchiesta nell’indagine della Gdf sui furbetti del cartellino, è stato assolto con rito abbreviato durante l’udienza preliminare. Sono 10 le assoluzioni, 16 i rinvii a giudizio e 16 i patteggiamenti. Tra le accuse truffa ai danni dello Stato. Per il sostituto procuratore Grazia Pradella “l’impianto accusatorio vede una sostanziale conferma in 16 patteggiamenti e 16 rinvii a giudizio. Per gli abbreviati leggeremo le motivazioni e decideremo il da farsi: vi erano prove considerate di spessore”. E’ grazie a una disposizione del comandante della municipale, secondo cui il custode doveva timbrare dopo aver aperto il mercato e in abiti borghesi, che Muraglia è stato assolto dal gup “perché il fatto non sussiste”.
Nei casi in cui è stato visto timbrare in mutande, Muraglia si era dimenticato di farlo prima di vestire la divisa e era uscito in slip per andare alla timbratrice a due passi dall’alloggio.

Morta a 43 anni dopo by pass gastricoIntervento a Ospedale Galliera Genova per obesità patologica

GENOVA20 gennaio 202015:29

– Una donna di 43 anni è morta dopo una serie di 10 interventi chirurgici per le complicazioni seguite a un by pass gastrico. Gli eredi sono stati risarciti con 800 mila euro dall’Ospedale Galliera di Genova. Lo hanno reso noto i legali della famiglia spiegando in una nota che “la signora, dal marzo 2014, si era affidata al reparto di chirurgia generale ed epatobiliare del Galliera per effettuare un intervento di by pass gastrico, a causa dell’obesità patologica di cui era soggetta”. L’Ospedale, interpellato, ha confermato di avere avuto in cura la donna. L’intervento, spiegano i legali, “ebbe complicazioni che furono negligentemente sottovalutate, tanto che iniziò un calvario lungo 2 anni, costellato da 10 interventi, di cui 9 effettuati al Galliera, e gli ultimi 6 nell’arco di soli due mesi e mezzo, che hanno poi portato al decesso della paziente in data 18 settembre 2016”. “Senza la necessità di avviare una causa presso il Tribunale, l’Ospedale ha definito in pochi mesi un risarcimento di 800 mila euro”.

Manifesto Assisi, economia a misura uomoGià oltre 1.700 firme per documento contro crisi climatica

ASSISI (PERUGIA)20 gennaio 202016:15

– Costruire un’economia e una società più a misura d’uomo in grado di affrontare con coraggio la crisi climatica, grazie ad una nuova alleanza tra istituzioni, mondo economico, politica, società e cultura: è l’obiettivo del ‘Manifesto di Assisi’, documento “contro la crisi climatica” che ha raccolto oltre 1.700 firme.
“Una grande pagina di speranza, una svolta epocale, culturale e ambientale per passare dalle parole ai fatti”, è stato sottolineato nel corso della presentazione a Perugia.
“Questo manifesto, che delinea quindi un prima e un dopo per le politiche ambientali in Italia, non poteva non partire dall’Umbria perché frutto della consapevolezza green che hanno sia Assisi sia questa regione” ha affermato il direttore della sala stampa del Sacro Convento, padre Enzo Fortunato.
L’Umbria, per la presidente Donatella Tesei, “rappresenta una regione dove, affrontando questi concetti, possiamo passare dalle parole ai fatti”. VAI ALLA POLITICA VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Lavoratori licenziati su tetto ospedale
Gestivano in appalto servizi amministrativi azienda ospedaliera

COSENZA20 gennaio 202016:38

– I 47 lavoratori della cooperativa Seatt, l’azienda che da oltre 15 anni gestisce in appalto i servizi amministrativi per conto dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, sono saliti sul tetto della palazzina che ospita il pronto soccorso dell’ospedale per protestare contro il loro licenziamento.
“Le conseguenze di questa decisione – riferisce la sigla sindacale Usb – riguardano anche i servizi sanitari offerti dall’Annunziata di Cosenza, che da venerdì 17 gennaio registrano disagi nel Cup. Inoltre è chiuso il call center per le prenotazioni, non funzionano l’ufficio protocollo dell’Azienda, il ticket del pronto soccorso e quello di Rogliano e del Mariano Santo, oltre a tutti gli altri servizi amministrativi gestiti da questi 47 lavoratori”.

Precipita da rocce, morto finanziereDurante un’attività di addestramento in Valle d’Aosta

AOSTA20 gennaio 202017:02

– Un finanziere del Soccorso alpino della guardia di finanza (Sagf) di Entreves (Courmayeur) è morto oggi sul Monte Rosso di Vertosan, a 2.940 metri di quota, nell’alta Valle d’Aosta, durante un’attività di aggiornamento di scialpinismo. L’uomo è precipitato da un salto di roccia per circa 150 metri. Sul posto erano presenti anche altri cinque colleghi rimasti illesi.

Bimbi picchiati in scuola islamica’Non studiavano abbastanza’, misura cautelare per due docenti

MONZA20 gennaio 202017:46

– Due insegnanti sono stati sottoposti a misura cautelare (uno ai domiciliari, l’altro all’obbligo di firma) con l’accusa di maltrattamenti su una decina di bambini, studenti di una scuola islamica di Monza, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Monza. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i bimbi (tra i 5 e i 10 anni) sarebbero stati picchiati, colpiti con bacchette di legno, minacciati e chiusi in uno stanzino con la giustificazione di non aver manifestato sufficiente impegno nello studio. “Se racconti qualcosa a casa ti ammazzo”, e ancora, “sai cosa ti succede se ti lamenti, finisci nello stanzino della punizione, al buio”. Queste alcune delle minacce che i due insegnanti di origine senegalese avrebbero utilizzato per intimorire alcuni bambini.

Cei, avanti su varo assegno per famiglieConsiglio vescovi, Bassetti chiede sgravi in base numero figli

20 gennaio 202017:53

– “Guardiamo con attenzione all’istituzione, con la Legge di bilancio, di un Fondo relativo all’assegno universale e ai servizi alla famiglia”. Così il card. Gualtiero Bassetti al Consiglio Cei. “Vi riconosciamo – ha detto – una visione circa il valore sociale assicurato dalla famiglia, un passo rispetto alla libertà di scelta dei genitori sull’educazione dei figli, un percorso che incentiva i giovani nell’avvio di un’attività professionale e un tentativo di armonizzare l’esperienza delle genitorialità con quella lavorativa”. “Il sostegno alla famiglia richiede politiche affidabili e continuative, che finalmente introducano sgravi fiscali proporzionati al numero dei figli”, ha affermato il presidente della Cei nella sua introduzione al Consiglio episcopale permanente. “Per il bene di tutti, chiediamo che le forze politiche, insieme alle parti sociali, sappiano davvero investire sulla famiglia, riportandola nello spazio pubblico, quale luogo decisivo da cui far ripartire il Paese”, ha aggiunto Bassetti.

Baby gang: Verdi, camorra vieta eventiConsigliere Borrelli, ma sabato scenderemo ugualmente in strada

NAPOLI20 gennaio 202017:53

– “La camorra ha ‘vietato’ eventi pubblici dopo quello che è successo a Napoli nel Borgo Sant’Antonio Abate con la polizia ‘assaltata’ da una baby gang; ciò nonostante con alcune associazioni del quartiere manifesteremo ugualmente e scenderemo in strada per due sabati di seguito. Chiediamo a tutti di non piegare la testa”. Così Francesco Emilio Borrelli, consigliere campano dei Verdi, che ieri ha annunciato una manifestazione insieme con i residenti, i commercianti e i rappresentanti dei sindacati di polizia. La vicenda dell’assalto della baby gang fu resa nota da Borrelli, destinatario di una video-denuncia, e per la quale sono in corso indagini della PS tendenti a identificare i componenti della banda, ragazzini intenti a nascondere alberi e legname per il ‘fuocarazzo’. “Subito dopo la nostra denuncia con il video della vergogna diversi commercianti ci avevano chiesto di organizzare un evento pubblico. Purtroppo a distanza di poche ore con le scuse più svariate si sono tutti tirati indietro”.

Nettuno,ok mozione Segre,no antifascismoPd all’attacco. ‘negazionismo, sindaco commemora caduti X Mas’

20 gennaio 202018:10

– La città dello Sbarco sembra dimenticare proprio la storia della Liberazione d’Italia. Il consiglio comunale di Nettuno, cittadina del litorale vicino a Roma, ieri ha licenziato la mozione Segre ma secondo il centrosinistra partorendo un testo di fatto “negazionista”. Se non proprio revisionismo storico in effetti quello dell’amministrazione di centrodestra guidata dal sindaco Alessandro Coppola è stato revisionismo verbale: dalla mozione approvata infatti sono sparite le parole ‘resistenza’ e ‘antifascismo’. Due correzioni non da poco se si pensa che il documento che impegna il consiglio, e ricalca la mozione proposta e voluta dalla senatrice a vita sopravvissuta ad Auschwitz, è contro il razzismo e l’antisemitismo. Il Pd grida al ‘revisionismo’ e ricorda che il sindaco “partecipa alle commemorazioni della X Mas”

Neonata morta, indagata la madrePer omicidio volontario, la piccola era stata partorita in casa

20 gennaio 202018:15

– ROMA

– UNa neonata è morta dopo essere arrivata in gravi condizioni in ospedale con ferite sul corpo.
La neonata era stata partorita sabato scorso a casa ad Acilia.
La madre, in un primo momento fermata per tentato omicidio, ora è accusata di omicidio volontario. I medici avevano riscontrato ferite compatibili con un profondo trauma cranico. La donna, 30 anni, italiana di origine svedese, è ai domiciliari.

Migranti: Ocean Viking verso SiciliaMedici senza frontiere, ‘subito porto per i 39 soccorsi venerdì’

20 gennaio 202019:10

– La Ocean Viking, con 39 migranti soccorsi a bordo, “sta cercando un riparo dal maltempo a sud-est della costa della Sicilia mentre forti venti soffiano sul Mediterraneo centrale”. Lo fa sapere Medici senza frontiere in un tweet, sottolineando che per “le donne e gli uomini salvati venerdì scorso l’indicazione di un porto sicuro di sbarco non può tardare”.

Operaio muore investito da tirIncidente sul lavoro nei pressi di una cava a Casalcermelli

ALESSANDRIA20 gennaio 202019:56

– Ancora una vittima del lavoro in Piemonte, la quarta dall’inizio dell’anno. E’ accaduto nei pressi di una cava a Casalcermelli, dove si scaricano i detriti provenienti dal Terzo Valico. La vittima, un uomo, sarebbe rimasto schiacciato tra due camion che stavano facendo manovra.
Sul posto – per ricostruire causa ed esatta dinamica di quanto accaduto – carabinieri e Spresal, oltre al personale sanitario del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Giani, valorizzerò la Toscana diffusaCandidato centrosinistra avvia campagna da San Miniato

SAN MINIATO (PISA)20 gennaio 202020:10

– “L’obiettivo della prossima consiliatura regionale è di valorizzare la Toscana diffusa, che è bellissima per la pluralità che offre”. Lo ha detto il candidato a governatore della Toscana per il centrosinistra Eugenio Giani nel suo ‘discorso ai toscani’ che segna l’avvio della campagna elettorale da San Miniato (Pisa).
“Voglio che nella nuova legge che ha costruito il ministro Boccia la Toscana possa stare fino in fondo nella sfida dell’autonomia differenziata e dare il suo contributo”. Sul vicepresidente, Giani annuncia che “sarà sicuramente una donna con spiccata sensibilità ecologica”. E poi il programma: “Sulla sanità faremo un check up nei primi sei mesi di mandato, poi tradurremo le istanze dei territori in una riforma”, inoltre “uno dei miei obiettivi di programma sarà il rispetto entro il 2030 degli accordi di Parigi”. Il programma prevede il potenziamento “del sistema porti Livorno e Piombino” e sulla “FiPiLi salvaguardare gratuità per residenti”.

A. Mittal: sindacati, stop Acciaieria 1Fermata per scarso approvvigionamento materie prime e commesse

TARANTO20 gennaio 202015:42

– ArcelorMittal ha convocato oggi i sindacati annunciando il fermo immediato dell’Acciaieria 1 di Taranto e una riduzione di personale da 477 a 227 unità, determinando la collocazione di 250 lavoratori in Cig. Lo rendono noto Fim, Fiom e Uilm. La previsione di fermata è di circa 2 mesi, fino al 31 marzo 2020. I sindacati spiegano che – secondo ArcelorMittal – i nuovi assetti produttivi sono dovuti a “uno scarso approvvigionamento di materie prime e all’attuale capacità produttiva legata alle commesse”. I nuovi assetti produttivi – spiegano i sindacati – partiranno da giovedì 23 gennaio con l’Acciaieria 2 a pieno regime. Parte della produzione della stessa Acciaieria 1 verrebbe spostata all’Acciaieria 2 “che passerebbe dall’attuale regime di due convertitori a tre in marcia. L’azienda ha ribadito la necessità di mantenere i presidi per la quasi totalità della manutenzione e del personale necessario di esercizio per garantire la salvaguardia impiantistica propedeutica alla ripartenza dell’impianto”.

Si apre voragine, evacuato palazzo vicino al ColosseoUn cedimento della strada si è verificato a Via Marco Aurelio

ROMA20 gennaio 2020 11:54 (AGGIORNATO ALLE 15:48)

Per un cedimento della strada che si è verificato in via Marco Aurelio, vicino al Colosseo, un edificio di quattro piani con venti appartamenti è stato evacuato. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale. A quanto riferito dai pompieri, in via precauzionale sono state evacuate alcune famiglie per un totale di quindici persone. Un tratto di strada è stato momentaneamente chiuso al traffico. Sul posto la polizia locale per la viabilità e l’assistenza alloggiativa.

No votes yet.
Please wait...

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.