Sport tutte le notizie in tempo reale. Tuttolo Sport. RESTA INFORMATO. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 16 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:25 DI GIOVEDì 13 FEBBRAIO 2020

ALLE 21:31 DI VENERDì 14 FEBBRAIO 2020

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Nba, ai Lakers la sfida di vertice con Denver
Inattesi ko per le prime due della classe a est, Bucks e Raptors
13 febbraio 2020 03:25
I Los Angeles Lakers si sono aggiudicati la sfida clou del turno di questa notte in Nba. I californiani, primi della classe nella Western Conference, hanno infatti superato i Denver Nuggets, secondi in classifica, al termine di una sfida spettacolare finita all’overtime con il punteggio di 120-116. Grande prestazione di Lebron James, l’uomo in più dei Lakers, che ha firmato una tripla doppia (32 punti, 14 assist e 12 rimbalzi).
Anche due tonfi, tanto clamorosi quanto inattesi, hanno caratterizzato questo turno: i Bucks, primi in classifica nella Eastern Conference, sono stati piegati da Indiana Pacers per 118-111, e ancora una volta ha pesato l’assenza del fuoriclasse greco Gianni Antetokounmpo; i Toronto Raptors, campioni in carica, e attualmente secondi nella Eastern, sono caduti dopo ben quindici vittorie consecutive, per mano dei non irresistibili Brooklyn Nets con il punteggio di 101-91.
Nella vittoria di Dallas sui Kings per 130-111 la notizia più bella è il ritorno in campo dello sloveno Luka Doncic, che si è subito distinto mettendo a segno 33 punti.
In chiave playoff importante successo di Memphis nello scontro diretto con Portland per 111-104, che consente ai Grizzlies di tenere a distanza i rivali nella corsa all’ultimo posto utile per la fase finale.
Nelle altre sfide, i Cavs hanno travolto Atlanta per 127-105, mentre Orlando ha piegato Detroit all’overtime per 116-112.
Coronavirus: F1, Brawn “non vedo rischi per gp del Vietnam”
Già invece cancellata la corsa in Cina del 19 aprile
13 febbraio 2020
11:52
– Il gran premio di F1 del Vietnam “si dovrebbe tenere regolarmente”. Ne è convinto il direttore generale del circus Ross Brawn, secondo il quale -a differenza del gp di Cina del 19 aprile che ieri è stato cancellato causa coronavirus- non ci dovrebbero essere problemi per quello in programma ad Hanoi il 5 aprile prossimo, su un circuito che si trova ad appena 100 miglia dal confine con la Cina.
Brawn ha detto che le informazioni acquisite finora sul Vietnam dicono che la situazione “è simile a quella del regno Unito. Ci sono stati alcuni casi di contagio, ma non è un livello tale da riguardarci. Per ora – ha concluso Brawn, che ha parlato in Canada – il gran premio è confermato”.
Rugby: Italia-Scozia, torna il terzo tempo village
Musica e spettacolo in occasione della partita del Sei Nazioni
13 febbraio 2020
13:26
– Tanta musica e spettacolo al primo appuntamento del 2020 per il Peroni Terzo Tempo Village, sabato prossimo, in occasione della sfida casalinga dell’Italia contro la Scozia valida per il Torneo Sei Nazioni 2020 allo stadio Olimpico di Roma. Oltre all’ormai storica Marching Band di Peroni, nel tradizionale villaggio che accompagna la partita gli appassionati di rugby potranno assistere gratuitamente all’esibizione dei The Kolors, gruppo musicale italiano salito alla ribalta nel 2015, vincendo la il talent show Amici di Maria De Filippi, e nel 2019 disco di platino.
Radio Freccia – partner radiofonico del Peroni Village già nelle passate edizioni – scalderà il grande pubblico del Rugby presente al Parco del Foro Italico, sia prima che dopo il match.
Tennis: a Rotterdam Sinner batte Goffin e vola ai quarti
Altoatesino supera in due set il belga n.10 del ranking Atp
14 febbraio 2020
11:41
Jannik Sinner si è qualificato per i quarti di finale del torneo ATP 500 di Rotterdam, in Olanda. Il 18enne di Sesto Pusteria, numero 79 del ranking mondiale e in tabellone grazie ad una wild card, ha battuto 7-6, 7-5 in due ore di gioco uno dei favoriti per la vittoria finale, il belga David Goffin, quarta testa di serie del seeding e 10/o giocatore del ranking ATP. Bella prestazione per l’azzurro che entra tra i migliori 8 di un 500 per la prima volta in carriera e rimedia a un inizio di stagione piuttosto negativo, con tre uscite al primo turno e un solo successo sul campo nel debutto degli Australian Open. A 18 anni e 5 mesi, Sinner conquista per la prima volta un successo contro un Top 10. Sinner, al momento con nuovo best ranking virtuale al numero 68, troverà domani ai quarti di finale lo spagnolo Pablo Carreno Busta.
Tokyo 2020:pallavolo,per azzurri prima partita con il Canada
Stilati calendari: le azzurre esordiscono con la Russia
13 febbraio 2020
14:33
– Sono stati svelati oggi dalla FIVB i calendari dei tornei di pallavolo di Tokyo 2020. Gli azzurri di Chicco Blengini (Pool A), medaglia d’argento a Rio 2016, disputeranno il match inaugurale contro il Canada (25/7, ore 2.00) per poi affrontare: Polonia (27/7, ore 7.20), Giappone (29/7, ore 12.40), Iran (31/7, ore 12.40) e Venezuela (2/8, ore 9.25). Le azzurre di Davide Mazzanti (Pool B) faranno il loro esordio contro la Russia (26/7, ore 2.00) e dopo se la vedranno con: Turchia (28/7, ore 9.25), Argentina (30/7, ore 02.00), Cina (1/8, ore 14.45) e Stati Uniti (3/8, ore 04.05). La fase preliminare del torneo maschile terminerà domenica 2 agosto, seguita dai quarti di finale in programma martedì 4, mentre le semifinali si disputeranno giovedì 6. Le finali che assegneranno le medaglie sono fissate per sabato 8 agosto: ore 6.30 italiane quella 3°-4°, ore 14.15 la finale con in palio l’oro. La fase a gironi femminile invece terminerà lunedì 3 agosto, seguita poi dai quarti di finale (mercoledì 5) e dalle semifinali (venerdì 7). Le partite per le medaglie andranno in scena domenica 9 agosto: alle ore 2:00 italiane la finale per il bronzo e alle ore 6.30 il match per l’oro.
F1: ecco la McLaren 2020, si chiama MCL35
Monoposto sarà guidata da spagnolo Sainz e inglese Norris
13 febbraio 2020
16:23
– Dopo Ferrari, Red Bull e Renault che ha voluto mostrare solo il rendering è il giorno della nuova McLaren per il Mondiale 2020 di Formula 1. La scuderia inglese ha svelato nel quartier generale di Woking la macchina della stagione che prenderà il via a Melbourne in Australia il prossimo 15 marzo. Si chiama MCL35 la monoposto che il pilota spagnolo Carlos Sainz e l’inglese Lando Norris avranno a disposizione nel prossimo Campionato del mondo.
La monoposto di color giallo e blu punta a difendere il quarto posto tra i costruttori conquistato a sorpresa nell’ultima stagione. Presente all’evento, svoltosi presso il McLaren Technology Centre di Woking, anche il CEO della scuderia inglese, Zak Brown, che ha parlato rendendo merito a tutto il team per i risultati raggiunti. “Sono immensamente orgoglioso dell’intera squadra oggi – ha dichiarato il manager californiano, apparso sul palco insieme ai due piloti Sainz e Norris ed al team principal Andreas Seidl – la scorsa stagione abbiamo realizzato ciò che ci eravamo prefissati di fare: assicurarci una quarta posizione duramente guadagnata nel campionato costruttori. Il nostro momento positivo in pista e la rinnovata energia all’interno del team ci hanno permesso di far crescere la nostra preziosa famiglia di partner commerciali ed anche la nostra base di fan in giro per il mondo”.
Tennis: wheelchair, settore junior in espansione
Al via nel weekend trofeo Junior Fit Kinder Joy of Moving
TORINO
13 febbraio 2020
16:44
– E’ un settore in grande espansione e il numero dei giocatori, dopo il successo dello scorso anno, è triplicato. Sta riscuotendo un successo crescente il Wheelchair tennis per cui, non a caso, la Federazione Italiana Tennis ha istituito una classifica italiana riservata ai giovani tennisti.
In questo contesto prende il via, sabato 15 febbraio sui campi del Gruppo Sportivo Ricreativo Ferrero di Alba (Cuneo), la seconda edizione del circuito Junior Wheelchair Tennis Trophy Fit Kinder Joy of Moving.
Riservata ai nati dal 2004 al 2011, la manifestazione nata su ispirazione del progetto di responsabilità sociale Kinder Joy of Moving, è patrocinata dal Comitato Italiano Paralimpico e dalla Federtennis. Caratterizzata da otto stage/torneo, vincitori e finalisti di ciascuna tappa si sfideranno nel Master Finale di Roma, il 26 e 27 agosto.
Il torneo affianca quella che da anni è considerata la più grande manifestazione tennistica di promozione giovanile, il Tennis Trophy Fit.
Il Cdm approva la legge olimpica
Da Governo ok anche ad Atp Finals di Torino
13 febbraio 2020
21:58
– Il Consiglio dei ministri ha appena approvato il decreto Olimpiadi di Milano-Cortina e Atp Finals di Torino.
Milano-Cortina: Spadafora, decreto frutto sforzo corale
‘Paese dimostra grandi capacità negli appuntamenti importanti’
13 febbraio 2020
22:46
– “Felice per l’approvazione in cdm del decreto per le #Olimpiadi Milano-Cortina e le #ATPfinals Torino, frutto di uno sforzo corale portato avanti con un’attenzione particolare ai territori. Il nostro Paese negli appuntamenti importanti sa dimostrare grandi capacità!”. Così il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, su Twitter.
Golf: Genesis, Kuchar subito in testa, male Molinari
McIlroy 7/a posizione. Woods e Koepka 17/i,
14 febbraio 2020
09:22
– La leadership di Matt Kuchar, la sfida per il trono mondiale, le magie e gli errori di Tiger Woods, quindi il nuovo inizio da dimenticare di Francesco Molinari.
In California la 94/a edizione del Genesis Invitational, torneo del PGA Tour che vede affrontarsi 9 tra i primi 10 golfisti al mondo (e mette in palio un montepremi di 9,3 milioni di dollari), è cominciato all’insegna delle sorprese e delle delusioni.
A Pacific Palisades il 41enne Kuchar (9 vittorie sul massimo circuito americano) ha rubato la scena ai big prendendo la fuga già dopo il primo round. Parziale di 64 (-7) e leadership solitaria per il bronzo di Rio 2016, che vanta già 3 colpi di vantaggio su un quintetto d’inseguitori composto da altri 4 americani – Henley, Clark, Schenk e Varner III – e dal sudcoreano Kyoung-Hoon Lee, tutti 2/i con 67 (-4).
Rory McIlroy, alla prima gara da nuovo numero 1 mondiale, è 7/o (68, -3) al fianco, tra gli altri, dell’australiano Jason Day e degli statunitensi Patrick Cantlay, Bryson DeChambeau e Patrick Reed.
Il nordirlandese precede in classifica Brooks Koepka (al 2/o posto nel world ranking) e Woods, entrambi 17/i (69, -2) come anche Justin Rose, medaglia d’oro ai Giochi di Rio, e John Bradley Holmes, campione uscente.
Gara dai due volti per Woods. Il campionissimo USA in California insegue l’83/o successo sul PGA Tour per diventare il nuovo recordman del circuito superando anche una leggenda come Sam Snead. Al Riviera, dove non ha mai vinto ma ha effettuato il debutto sul circuito a 16 anni (e da dilettante) nel Nissan Los Angeles Open 1992, Woods punta una nuova impresa show. Dopo l’eagle alla prima buca (partito sul tee della 10) e due birdie realizzati, nelle seconde 9 “Big Cat” ha perso terreno per via di due bogey.
Gara sull’altalena per “Chicco” Molinari, solo 108/o (75, +4).
Tre birdie e 7 bogey per il torinese, che ha chiuso il round inaugurale della rassegna con 4 errori pesanti nelle ultime 6 buche e ora è chiamato alla rimonta per evitare la terza uscita (in altrettante gare giocate) al taglio del 2020. VAI A TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Nba, Gallinari vince il derby azzurro con melli
Oklahoma batte i Pelicans, mentre Boston piega i Clippers
14 febbraio 2020
09:32
– Derby azzurro nel turno di questa notte in Nba, in programma solo due partite. Ha vinto Danilo Gallinari che con i suoi Oklahoma City Thunder ha battuto i New Orleans Pelicans di Nicolò Melli per 123-118. Gallinari ha prevalso anche nella sfida punti, segnandone 29 e risultando miglior marcatore della sua formazione. Magro bottino invece per Melli, solo 6 punti nei poco più di venti minuti di campo.
Scintille nell’altra gara in programma, finita con la vittoria di forza dei Boston Celtics che si sono affermati sui Los Angeles Clippers per 141-133 dopo i supplementari. Dominatore della serata Jayson Tatum che ha firmato 39 punti e 9 rimbalzi.
Infortunio per Paul George, uscito nel secondo quarto dolorante al ginocchio.
Tennis: Atp Finals; Appendino, con legge via a preparativi
Sindaca, era ultimo tassello,governo lo ha posto in tempi record
TORINO
14 febbraio 2020
10:42
– “Era l’ultimo tassello, che il Governo ha posto in tempi record, per dare il via definitivo a tutti i preparativi per questo grande evento sportivo”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, commenta così, su Facebook, il via libera del Consiglio dei Ministri alla legge speciale che renderà pienamente operativa l’organizzazione delle ATP Finals di tennis, in programma nel capoluogo piemontese per cinque anni a partire dal 2021.
“La legge – spiega Appendino – definisce aspetti della Governance, disciplina il piano delle infrastrutture e gli adempimenti finanziari. Voglio ringraziare il Ministro Vincenzo Spadafora e tutte e tutti coloro che stanno facendo la loro, importante, parte in questo percorso”.
F1: svelata la nuova Mercedes, W11 per sfida mondiale ++
Presentata monoposto di Hamilton e Bottas, riparte corsa record
14 febbraio 2020
10:52
– La Mercedes campione del mondo ha svelato la monoposto con cui inseguirà il titolo iridato di Formula 1. Dopo aver mostrato qualche giorno fa la livrea, oggi ha presentato la vettura che si chiama W11 e con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas è chiamata a proseguire la striscia record del team che da sei anni centra la doppietta mondiale piloti e costruttori. Le immagini della nuova monoposto sono state mostrate on line: dopo la presentazione i due piloti scenderanno in pista per i primi giri.
Coronavirus: Malagò, Olimpiadi Tokyo? tutto confermato
Da atleti mi aspetto meglio di risultati Londra e Rio
TRIESTE
14 febbraio 2020
11:37
– “Al momento non c’è una controndicazione. Sono in costante contatto con il Cio, con la comunità internazionale, e non c’è assolutamente da preoccuparsi, è tutto confermato”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malago’, rispondendo a una domanda sulle prossime Olimpiadi di Tokyo, le 32/e, in programma dal 24 luglio al 9 agosto di quest’anno. Malagò è intervenuto a margine della cerimonia per la firma dell’accordo con la Regione Fvg per l’assegnazione della edizione invernale di Eyof Fvg 2023, Festival Olimpico della Gioventù Europea.
“C’è stata proprio ieri una conferenza stampa da parte del presidente del Comitato organizzatore e mi sembra che non ci siano controindicazioni – ha proseguito Malagò – poi, anche io vivo in Italia e mi devo affidare e rispettare le parole di chi è sul posto e ovviamente a quelle dei referenti internazionali”.
Alla domanda su quali risultati si aspetta dagli atleti italiani ha risposto: “Mi aspetto di fare bene, il nostro auspicio è di fare meglio dei risultati di Londra e di quelli di Rio, dove si registra una continua crescita, anche se è più complicato. Cerchiamo però prima di completare le qualificazioni che è importante”, ha concluso.
Milano-Cortina: Fontana, soddisfatto per approvazione legge
Governatore, ora le opere, non possiamo e non dobbiamo rinviarle
MILANO
14 febbraio 2020
11:40
– “Sono soddisfatto dell’approvazione della legge olimpica, perché è un altro passo avanti che abbiamo compiuto, adesso si dovrà cercare in sede di conversione parlamentare di fare qualche aggiunta soprattutto per rendere più snelle le procedure, è un passo fondamentale”. Lo ha detto il governatore lombardo Attilio Fontana, a margine della inaugurazione dell’anno giudiziario del Tar della Lombardia, a Milano. “Ora bisogna fare le opere – ha aggiunto – è un aspetto che non possiamo e non dobbiamo rinviare”. E ancora: “Non dobbiamo permettere che i tempi stringano, dobbiamo lavorare per anticipare i tempi e arrivare alla conclusione senza fiatone”.
Fontana ha sottolineato poi che “l’aspetto economico finanziario ci preoccupa di meno, il nuovo amministratore delegato ha già iniziato a fare i conti e a parlare con gli sponsor. Questo aspetto va bene”.
Milano-Cortina:Malagò “legge primo passo, tutti contenti”
Aspettiamo completamento con i decreti
TRIESTE
14 febbraio 2020
12:10
– E’ un provvedimento che era stato “avviato dal precedente Governo ed è stato confermato dall’attuale. Siamo molto contenti, si tratta di un primo passo, adesso aspettiamo il completamento con i decreti. La legge era molto attesa, io ho già avvisato il Cio, siamo tutti molto contenti”. E’ il commento del presidente del Coni, Giovanni Malagò, all’approvazione ieri da parte del Consiglio dei ministri del decreto Olimpiadi di Milano-Cortina e Atp Finals di Torino.
F1: Wolff lancia la W11 “test Montmelò fondamentali”
Team principal Mercedes: “Bisogna pensare passo dopo passo”
14 febbraio 2020
12:44
– “Oggi inizia la nostra nuova avventura per il 2020. Qual è il nostro obiettivo per questa stagione? Il successo va costruito giorno dopo giorno. Iniziamo ora con la presentazione, le prime immagini in pista dei piloti, le prime sensazioni, poi proseguiremo con i test al Montmeló, che saranno fondamentali per raccogliere i primi dati”. Il team principal della Mercedes, Toto Wolff, guarda così al via della stagione presentando la nuova monoposto W11. “Bisogna avere un atteggiamento passo dopo passo. Abbiamo due team differenti: uno sta già lavorando al 2021, un altro è totalmente concentrato sulla macchina del 2020 per dare il maggior supporto possibile ad Hamilton e Bottas”.
Tennis: Appendino, legge istituisce comitato Atp Finals
“Ulteriore passo avanti che ci permette di accelerare”
TORINO
14 febbraio 2020
13:07
– Quella approvata ieri dal Governo è “una legge importante, l’ulteriore passo avanti che ci permette di accelerare”. Così, a margine di un tour per Torino Città del Cinema, la sindaca Chiara Appendino a proposito del via libera del Consiglio dei Ministri al decreto per le Atp Finals.
“Una legge importate – ribadisce Appendino – perché istituisce il comitato organizzatore con una commissione tecnica. Sono state finanziate anche le garanzie, quindi significa che c’è un atteggiamento molto positivo del Governo”.
La sindaca evidenzia poi che “sono anche stati assegnati 3 milioni in più per l’anno 2020 che non erano previsti e che ci permettono di accelerare rispetto all’organizzazione. Stiamo lavorando da mesi e adesso si fa l’ulteriore passo avanti”.
Appendino ricorda infine che “la prima cosa da fare è il piano delle opere e su quello faremo i passi successivi. Stiamo già lavorando su questo, abbiamo istituto quest’estate un gruppo di lavoro comunale. Ci sarà il masterplan – conclude – il piano delle opere annesse e grazie a questa normativa avremo procedure più snelle”.
F1: Hamilton, la Mercedes sarà sempre la mia famiglia
“Maggior rivale del 2020 sarà il mio compagno di squadra Bottas”
14 febbraio 2020
13:32
– Lewis Hamilton è pronto a dare un nuovo assalto al titolo mondiale di F1. “Sono concentrato, ma allo stesso tempo entusiasta per questo Mondiale” ha detto alla presentazione della W11, la nuova monoposto con cui scenderà in pista quest’anno. E ha aggiunto una dichiarazione d’amore alla sua scuderia, “la Mercedes -ha detto a Skysport- è una parte fondamentale della mia crescita, del mio percorso, è come se fosse la mia famiglia, e lo sarà per il resto della mia vita”.
Quanto alla concorrenza in gara, si è detto cerco che il suo “principale sfidante sarà il compagno di squadra Valtteri Bottas” aggiungendo che per il resto “il gruppi di rivali sarà lo stesso del 2019, sicuramente ci sarà da divertirsi”.
Tokyo 2020: pass per Bottaro,prima karateka Italia ai Giochi
Con la genovese salgono a 184 gli azzurri già qualificati
14 febbraio 2020
14:02
– L’azzurra Viviana Bottaro ha staccato il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo 2020 nel karate grazie alla posizione conquistata nel ranking mondiale della specialità Kata. La genovese è la prima italiana del karate a qualificarsi nella disciplina che farà il suo esordio nel programma olimpico proprio in Giappone.
Vicecampionessa mondiale a squadre nel 2012 e campionessa europea individuale 2014, Bottaro ha raggiunto la aritmetica certezza di accedere al pass olimpico con tre gare di anticipo rispetto alla scadenza del 31 marzo. Gli azzurri qualificati ai Giochi salgono a 184 (92 uomini, 92 donne) in 24 discipline differenti con 13 pass individuali.
Atletica: Roberto Fabbricini si candida a presidenza Fidal
Ex segretario generale Coni in corsa per quadrienno 2021-2024
14 febbraio 2020
15:48
– Roberto Fabbricini si candida alla presidenza della Fidal per il quadriennio 2021-2024. Ex segretario generale del Coni, a capo della Coni servizi dal 2018 al 2019, commissario straordinario della federcalcio nel 2018, Fabbricini ha ufficializzato la sua volontà di correre per le elezioni che rinnoveranno i vertici della federatletica, di cui è stato commissario straordinario ad interim nel 2001. Uomo di sport, laureato in scienze motorie, ha fatto parte della delegazione italiana in 17 edizione dei Giochi olimpici ed è stato capo missione operativo a Sydney 2000, Salt Lake 2002, Atene 2004, Torino 2006 e Pechino 2008. Nel 2018 è stato insignito dle collare d’oro al merito sportivo. “L’atletica deve essere unita e soprattutto riunita – dice Fabbricini – facendo leva su un gruppo numeroso e libero da vincoli di appartenenza.
Il compito del consiglio federale e del presidente sarà quello di ascoltare e rendere operative le idee migliori allontanando l’idea di un uomo solo al comando.Nei prossimi mesi programmerò nelle diverse regioni italiane incontri con le società e con le diverse realtà della nostra atletica. Stiamo lavorando e lavoreremo per definire i punti fermi di una proposta per il futuro dell’atletica italiana che possa, razionalizzando i costi della federazione, convogliare risorse verso società, tecnici e atleti. Dovrà nascere un gruppo capace di ascoltare, aperto alle idee sul futuro, con la volontà di coniugare competenza, rappresentanza e con al centro l’attività tecnica”.
Rotterdam, Sinner spreca match point e cede a Carreno
18enne altoatesino battuto 7-5 3-6 7-6
14 febbraio 2020
18:00
Si ferma ai quarti il cammino di Jannik Sinner all’ “ABN AMRO Tournament”, torneo ATP 500 in corso sul veloce indoor di Rotterdam. Il 18enne di Sesto Pusteria, n.79 del ranking mondiale, ha ceduto per 7-5 3-6 7-6(6), dopo quasi due ore e tre quarti di battaglia e due match-point falliti nel tie-break decisivo, allo spagnolo Pablo Carreno Busta, n.30 del ranking mondiale.
Biathlon:Mondiali;Sprint 7,5 km donne,azzurre fuori da podio
Oro a norvegese Roeiseland, vento penalizza Vittozzi e Wierer
14 febbraio 2020
17:07
– La norvegese Marte Olsbu Roeiseland ha vinto la medaglia d’oro nella gara di Sprint 7,5 km donne dei Mondiali di biathlon ad Anterselva. Ha preceduto la statunitense Susan Dunklee, sempre a segno al poligono ma beffata di 6″8 nel finale. Bronzo a sorpresa per la ceca Lucie Charvatova, staccata di 21″3 e finora mai sul podio in una rassegna iridata.
Il vento ha condizionato fortemente la prova odierna: lo sanno bene le azzurre Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer, rispettivamente sesta e settima, che hanno pagato i due errori nelle serie di tiro ma hanno chiuso la prova in crescendo dando segnali incoraggianti in vista della prova d’inseguimento di domenica.
La Vittozzi, molto performante sugli sci, ha effettuato una bella rimonta dopo i due bersaglia mancati nelle serie a terra, mentre la Wierer non ha mai trovato il feeling ideale anche a causa di un fondo ghiacciato a lei poco favorevole. Al via c’erano anche Federica Sanfilippo, 45/a a 1’43″6 e Michela Carrara, 67/a a 2’30″7.
Tante le big che hanno deluso: al primo posto c’è Tiril Eckhoff, solo 59/a: la norvegese ha così perso la vetta della generale di Coppa del Mondo a favore della Wierer, adesso in testa con 21 punti di vantaggio. I Mondiali di Anterselva prevedono per domani la gara di sprint maschile a partire dalle ore 14,45.
Sci: Velocità; Cdm, terzo successo per Simone Origone
E’ il suo 46/o trionfo in carriera, sesto il fratello Ivan
AOSTA
14 febbraio 2020
17:09
– E’ arrivato il terzo sigillo su altrettante gare stagionali per Simone Origone nella seconda prova in programma sulla pista di Salla, in Finlanda, che recuperava la gara annullata a Vars la settimana scorsa. Si tratta del (trionfo numero 46 in carriera per il campione valdostano di sci di velocità, con 300 punti in vetta alla classifica generale. In gara ha raggiunto i 162,74 km/h, davanti a Simon Billy (161,79). Sesto, con 157,95 km/h, il fratello Ivan Origone.
In classifica generale Simone sale a 300 punti, lo insegue Billy con 240. Il prossimo appuntamento è a Idre (Svezia) il 6 e 7 marzo.
SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Pantani: Bennati scala Alpe di Poti in ricordo ‘Pirata’
Omaggio nel 16mo anniversario dalla scomparsa
AREZZO
14 febbraio 2020
17:49
– Ha scalato con la sua bici la salita bianca dell’Alpe di Poti, dedicata lo scorso anno dal comune di Arezzo a Marco Pantani, per commemorare il Pirata nel 16mo anniversario della sua morte, avvenuta il 14 febbraio del 2004 a Rimini. E’ l’omaggio a Pantani dell’ex campione aretino Daniele Bennati, ritiratosi di recente dal ciclismo agonistico.
Bennati ha percorso l’intera strada sterrata che porta il nome del corridore di Cesenatico, dove ogni anno si corre una gara di ciclismo storico, arrivando fino alla cima che si trova quasi a quota 900 metri).
L’idea dell’intitolazione nacque durante il passaggio del Giro d’Italia, nel maggio del 2016, nel territorio aretino, dove Marco Pantani contava molti sostenitori. Tre anni dopo è avvenuta la cerimonia di intitolazione alla presenza della madre di Pantani, la signora Tonina. “Ho voluto rendere omaggio ad un grandissimo campione – ha commentato Bennati – salendo lungo la strada che porta il suo nome”.
F1: Mercedes; Hamilton prova la nuova W11, “un buon inizio”
“Filming day” a Silverstone soddisfa pilota e compagno Bottas
14 febbraio 2020
17:58
– “Un buon inizio”. Così Lewis Hamilton ha definito i suoi primi giri sulla nuova Mercedes W11, compiuti oggi sul circuito britannico di Silverstone “Tutto è andato bene, le sensazioni sono buone”, ha affermato in un video pubblicato su Instagram. “Non sapremo davvero prima dei test invernali quanto è buona questa macchina, quanto abbiamo progredito – ha continuato il britannico – ma non siamo così lontani dal nostro livello di Abu Dhabi (ultimo Gp 2019, che vinse, ndr), quindi è un buon inizio “.
Simili le valutazioni del compagno di squadra Valtteri Bottas, che era stato il primo a testare la monoposto sul circuito inglese nel limite dei 100 km previsti dai regolamenti per il cosiddetto “filming day”: “La mia prima sensazione è buona. Tutto ha funzionato bene, è un inizio. Ad ora, non ci sono problemi con la macchina”, ha scritto su Twitter.
Mondiali slittino: esordio azzurri con argento e bronzo
Ottima la prima giornata con Rieder/Kainzwaldner e Fischnaller
14 febbraio 2020
18:16
– Subito due medaglie per l’Italia ai Mondiali di slittino pista artificiale a Sochi (Russia). Nel primo giorno di gare, il team azzurro è riuscito a portare a casa un argento ed un bronzo, grazie al duo Rieder/Kainzwaldner e a Dominik Fischnaller.
La giornata si è aperta con l’argento conquistato nella sprint del doppio da Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner, i quali possono festeggiare dopo una stagione che li ha visti costantemente in crescita e salire sul podio già a Sigulda in Coppa del mondo nel medesimo format. Alla fine 45 millesimi li hanno separati da uno storico oro, finito alla coppia russa composta da Aleksander Denisev e Vladislav Antonov. Beffati invece i tedeschi Wendl/Arlt, fermatisi in terza posizione.
Grandi applausi anche per Fischnaller, subito a medaglia nella sprint del singolo maschile: il 26enne di Bressanone si è arreso solo al russo Roman Repilov, uscito vittorioso con un vantaggio di soli sei millesimi sull’austriaco David Gleirscher.
Il bronzo odierno è per Fischnaller il coronamento di una Coppa del mondo condotta fino ad ora in maniera esemplare dove è ancora in lotta per il trionfo finale. Il dominio russo si è riproposto anche nel campo femminile con l’oro e l’argento finiti sul collo di Ekaterina Katnikova e Tatyana Ivanova.
Bryant: fondazione sportiva Mamba aggiunge anche Mambacita
Per onorare figlia Gianna, giovane promessa del basket
NEW YORK
14 febbraio 2020
18:40
– La fondazione sportiva Mamba cambia nome e diventa Mamba & Mambacita Sports Foundation per onorare anche Gianna Bryant. Lo ha annunciato la stessa Vanessa Bryant, moglie di Kobe Bryant, sul suo profilo Instagram.
“Perché non c’è numero 24 (numero di maglia di Kobe) senza numero 2 (numero di Gigi) – si legge nel post -. La nostra missione rimane la stessa e anche più forte di prima, ossia dare opportunità ai giovani attraverso lo sport”.
Bryant, 41 anni e la figlia Gianna, 13 anni, sono rimasti uccisi, assieme ad altre sette persone, lo scorso 26 gennaio durante lo schianto dell’elicottero su cui viaggiavano. Il prossimo 24 febbraio allo Staples Center di Los Angeles, è previsto un tributo per onorare tutte le vittime dell’incidente.
Mondiali di biathlon, Italia d’argento nella staffetta mista
Subito un podio per gli azzurri. Oro a Norvegia, R.Ceca è bronzo
13 febbraio 2020
17:31
Esordio con medaglia per l’Italia ai mondiali di biathlon di Anterselva. Nella gara inaugurale, la staffetta mista, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer e Dominik Windisch conquistano la medaglia d’argento.
Medaglia d’oro alla Norvegia (vinta dai fratelli Boe, Eckhoff e Olsbu), mentre la Repubblica Ceca completa il podio.

No votes yet.
Please wait...
Summary
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Article Name
SPORT TUTTE LE NOTIZIE
Description
Tutte le discipline sportive sempre approfondite e costantemente aggiornate. Tutto lo Sport in tempo reale
Author
Publisher Name
TECNOLOGIA
Publisher Logo

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.