Mondo tutte le notizie in tempo reale. Tutte le ultimissime notizie internazionali, sempre approfondite ed aggiornate. RESTA INFORMATO E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 30 minuti
0
(0)
image_pdfScarica l\\\\\\\'articolo in Pdfimage_printSTAMPA QUESTO ARTICOLO

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:58 ALLE 18:47 DI MERCOLEDì 01 APRILE 2020

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus: oltre 4.000 morti negli Usa
Nel Paese si contano ora 189.510 casi di contagio
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
03:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– I decessi provocati dal coronavirus negli Stati Uniti hanno superato quota 4.000: è quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. Nel Paese si contano ora 189.510 casi e le persone guarite sono 7.109. Per l’esattezza i morti sono 4.076.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Terremoto magnitudo 6.5 in Idaho
Non si segnalano vittime o danni
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
06:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 è stata registrata nello Stato americano dell’Idaho: lo riporta l’Istituto geofisico statunitense (Usgs). L’epicentro del sisma è stato localizzato a 72 km a ovest di Challis (centro-sud), a nord della capitale Boise, mentre l’ipocentro a 10 km di profondità.
Per ora non si segnalano vittime o danni, ma secondo i media il tremore è stato avvertito in un’ampia zona dello Stato. A questa prima scossa ne sono seguite finora altre tre, sempre nella stessa zona e sempre a 10 km di profondità, di magnitudo 4.6, 3.6 e 3.4.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus:oltre 30mila morti in Europa
Su un totale di più di 42.000 in tutto il mondo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
09:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Sono oltre 30 mila le vittime del coronavirus nella sola Europa. E’ quanto emerge da un conteggio dell’Afp. In tutto il mondo il totale delle vittime ha superato quota 42 mila.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, riaprire? Ce lo diranno esperti
‘Più saremo responsabili, prima sarà’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
10:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “Sarà la comunità scientifica a dirci quando riaprire, del tutto o in parte. C’è un comitato scientifico che dirà al governo quando potremo tornare alla normalità. Quello che posso dire è che quanto più saremo responsabili, stando a casa, prima riapriremo. Se invece continueremo a fare i furbi – i dati del ministero dell’Interno sulle denunce lo dimostrano – allungheremo i tempi della chiusura, che ovviamente ha anche un impatto economico”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista a Fanpage.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Olanda, guarisce a 101 anni
Era ricoverata in un nosocomio vicino a Rotterdam
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
01 aprile 2020
10:23
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Una donna olandese di 101 anni è guarita dal coronavirus, lo rende noto l’ospedale di IJsseland, vicino a Rotterdam, spiegando che questo caso rappresenta un “barlume di speranza”.
L’anziana era stata ricoverata una settimana e mezzo fa, con difficoltà respiratorie, ed era risultata positiva al Covid-19.
La donna, che vive sola, resterà per alcuni giorni in una casa di riposo, prima di far ritorno alla sua abitazione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Corea Sud, i nuovi casi in calo a 101
Quasi 10.000 i contagi, 165 morti e 5.567 guariti
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
01 aprile 2020
10:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Corea del Sud ha registrato ieri 101 nuovi casi di coronavirus, in calo sui 125 di lunedì, per un totale di 9.887. Secondo gli aggiornamenti del Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), sono tre i nuovi decessi che portano il bilancio a 165. Il 35% delle infezioni relative alle ultime due settimane è importato, mentre i contagi di ritorno sono 560 in tutto. Le regole più stringenti sugli ingressi nel Paese hanno abbattuto del 93% gli arrivi nell’ultima settimana di marzo rispetto alla prima. Sono 5.567 i guariti e 4.155 i pazienti ancora in cura.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio, il Mes non ha funzionato
‘Noi invece proponiamo a partner di condividere i rischi’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
10:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “La nostra generazione sfortunatamente ha già pagato lo scotto di una crisi, 10 anni fa. Non si supera una crisi con l’austerità, ma investendo e spendendo. Il Mes già non ha funzionato in Grecia, figuriamoci adesso. E poi il Mes è il modo per dire ai Paesi vi diamo uno strumento, ma ve la vedete da soli. Noi invece stiamo proponendo agli Stati europei di condividere i rischi adesso, per condividere in futuro le opportunità”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista a Fanpage.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Russia 440 nuovi casi, totale a 2.777
I morti invece in tutto sono 24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
01 aprile 2020
10:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Russia ha confermato 440 nuove infezioni da coronavirus, portando il numero ufficiale di casi a 2.777. Lo fa sapere la task force nazionale contro la pandemia, citata da Interfax. Nelle ultime 24 ore sono morte altre sette persone, arrivando a quota 24.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: Tripoli, Irini avvantaggia Haftar
Ministro degli Esteri, controlli marittimi solo su di noi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
01 aprile 2020
16:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Tripoli ha criticato il varo della nuova operazione europea nel Mediterraneo, Irini, sostenendo che senza il controllo anche di vie terrestri e aeree si favoriscono le forze del generale Khalifa Haftar. “In questo modo è il Governo di accordo (nazionale libico) che è preso di mira dai controlli omettendo totalmente qualsiasi controllo sugli armamenti di Haftar”, ha affermato Mohamed Siala, il ministro degli Esteri dell’esecutivo del premier Fayez al-Sarraj sulla sua pagina Facebook.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Gb oltre 550 morti in 24 ore
I contagi sfiorano quota 30.000, oltre 4.000 in un giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
01 aprile 2020
16:06
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Balzo di 563 morti in più per coronavirus in 24 ore negli ospedali del Regno Unito, concentrati soprattutto in Inghilterra e a Londra, fino a un totale registrato di 2.352, secondo gli ultimi dati aggiornati del ministero della Sanità britannico diffusi oggi. I contagi censiti passano invece da 25.150 a 29.474, ossia un picco di 4.324 più di ieri. I test eseguiti nel Paese sfiorano infine ora i 153.000, a un ritmo salito a quasi 10.000 al giorno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Biden, difficile convention a luglio
Ipotesi rinvio. E apre a modifiche voto per elezioni generali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
01 aprile 2020
16:09
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Joe Biden, il frontrunner dem nella corsa alla Casa Bianca, dubita che la convention del partito possa tenersi a metà luglio. “E’ difficile da immaginare”, ha risposto in una intervista alla Msnbc, ipotizzando che sia posticipata a causa della pandemia di coronavirus.
L’ex vicepresidente ritiene invece che “non c’è alcuna ragione per eliminare o ritardare le elezioni generali” (previste a inizio novembre, ndr) ma ha ammesso che potrebbero esserci seri adattamenti, ad esempio aumentando la possibilità di votare senza andare fisicamente alle urne, ad esempio per posta, online o addirittura col drive-in.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Afghanistan: incontro governo-talebani
Primo faccia a faccia da 18 anni, domani secondo round colloqui
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
KABUL
01 aprile 2020
16:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Una delegazione di talebani ha incontrato rappresentanti del governo afghano per la prima volta in 18 anni per discutere di uno scambio di prigionieri, prerequisito per altri negoziati sul futuro del Paese. Lo ha reso noto il Consiglio di sicurezza nazionale afghano su Twitter. Le due delegazioni hanno discusso “faccia a faccia” ieri a Kabul facendo passi avanti “sugli aspetti tecnici” e “si incontreranno di nuovo giovedì per altri colloqui”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran, Patriot in Iraq fonte instabilità
‘Washington rispetti la volontà di Baghdad e lasci il Paese’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
01 aprile 2020
16:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– L’Iran avverte che eventuali attività militari americane in Iraq, tra cui lo schieramento di missili antiaerei di difesa Patriot, rischiano di “trascinare la regione nell’instabilità” e “in una situazione disastrosa”, causando “tensioni” mentre il mondo sta già affrontando la crisi legata alla pandemia di coronavirus. Lo sostiene in una nota il ministero degli Esteri di Teheran, sottolineando che tali “attività vanno contro la posizione ufficiale del governo iracheno del suo Parlamento e del suo popolo”.
Gli Usa, aggiunge il comunicato di Teheran, dovrebbero al contrario “rispettare il volere del popolo iracheno e del suo governo e lasciare il Paese”. LEGGI TUTTO SULLA CRONACA LEGGI TUTTO SULL’ECONOMIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Conte a De Telegraaf, Eurobond servono anche all’ Olanda
Non chiediamo pagare debito Italia. Recessione ci sarà ovunque
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
15:18
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“L’Italia non sta chiedendo ai cittadini olandesi di pagare il debito italiano. Non chiediamo neanche un euro ai contribuenti olandesi. L’Europa deve poter agire in modo solidale ed efficace, perché è impensabile che qualcuno possa giovarsi di questa crisi”. Così il premier Giuseppe Conte in un’intervista al quotidiano olandese De Telegraaf. “Gli european recovery bond sono il modo migliore per rispondere, anche per i cittadini olandesi. Anche loro hanno bisogno di garanzie”. La recessione ci sarà “pressoché ovunque”.
Giuseppe Conte chiede più aiuto per il suo Paese alla Germania e all’Ue. È quello che scrive Die Zeit, in un’anticipazione di un intervento del premier che sarà pubblicato domani sul settimanale tedesco. Conte chiede all’Europa, e in particolare alla Germania, l’assunzione di un atteggiamento che sia commisurato alla “sfida del momento”. “Se siamo un’unione, è questo il momento di dimostrarlo”, scrive. Nessun Paese dovrebbe sfruttare la situazione attuale “per caricare i debiti del passato sulle spalle degli altri”. Non è questo l’obiettivo del suo governo, si legge nel riassunto del settimanale tedesco. Il premier italiano chiede invece una verifica degli strumenti per superare la crisi attuale senza “veti a priori”.
Un fondo “limitato nel tempo”, cioè per circa “5-10 anni con la possibilità di fare debito comune ma solo all’interno di quel fondo, potrebbe essere più accettabile da altri Paesi, e potrebbe essere la soluzione”: è quanto propone il ministro dell’economia francese, Bruno Le Maire, in un’intervista al Financial Times. “Non dobbiamo essere ossessionati da Coronabond o eurobond, ma dalla necessità di avere uno strumento forte che ci dia ripresa economica dopo la crisi”, ha detto il ministro.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Partito aereo turco di aiuti per Italia
A bordo maschere, tute e gel, farà tappa anche in Spagna
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
01 aprile 2020
12:49
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Un Airbus militare turco A400M che trasporta materiale sanitario, tra cui maschere, tute protettive e gel antibatterici, è decollato stamani dall’aeroporto Etimesgut di Ankara per consegnare questi aiuti per la lotta al coronavirus in Italia e in Spagna. Lo annuncia il ministero della Difesa turco.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Australia, test a tappeto a Bondi beach
Individuati 100 casi positivi nella zona
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
12:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SIDNEY
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Le autorità sanitarie australiane hanno messo in piedi un ambulatorio per i test sul coronavirus nei pressi di Bondi beach, una delle più famose spiagge di Sidney e popolarissima località turistica che, nonostante le restrizioni, continua ad essere frequentata. Oltre 100 i casi di Covid-19 individuati nell’area, molti dei quali legati a due feste che si sono tenute in un paio di locali della zona a metà marzo, prima che il governo chiudesse bar, pub e club. In generale, ha sottolineato il ministero della Salute del New South Wales, l’area in cui si trova la spiaggia di Bondi ha il più alto numero di contagi di Sidney. Secondo le autorità molti dei casi risalgono ad un contatto con “un turista che non sapeva di essere contagiato.
Eppure, la scorsa settimana i social media era pieni di foto che mostravano turisti, soprattutto giovani, accampati sulla spiaggia o intenti a fare surf. In Australia ci sono al momento 5.000 casi di coronavirus e 20 morti, di cui la metà nel New South Wales.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Salgono a 134 casi Territori Palestinesi
Striscia di Gaza compresa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
12:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEL AVIV
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Con altri 17 casi è salito a 134 il numero dei positivi nei Territori Palestinesi. Lo ha fatto sapere il ministero della sanità dell’Autorità nazionale palestinese confermando il decesso di una sola persona. Dei 17 nuovi casi, 2 si riferiscono a Gaza, 6 a Ramallah in Cisgiordania e 9 nel Governatorato di Gerusalemme. Del totale dei positivi 18 sono ricoverati in ospedale.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Iran superati i 3 mila morti
I contagi sono 47.593, altri 3 mila in un giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
01 aprile 2020
12:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Altre 138 persone che avevano contratto il coronavirus sono decedute nelle ultime 24 ore in Iran. Il totale delle vittime sale così a 3.036. I contagi aumentano invece a 47.593, con 2.987 nuovi casi in un giorno. Le persone guarite sono 15.473. Lo riferisce il ministero della Salute di Teheran.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Ospedali Parigi sull’orlo del collasso
‘Francia segue Italia. Non escluso bilancio come la Lombardia’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PARIGI
01 aprile 2020
12:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– A Parigi ospedali sull’orlo del collasso per il Covid-19. Secondo l’ente Assistance publique-Hôpitaux de Paris, 870 pazienti oggi sono in rianimazione a Parigi, occupando tutti i letti disponibili.
Pressione fortissima anche sugli ospedali dell’Ile-de-France, la regione di Parigi, con 2.000 pazienti in rianimazione. “Le curve italiane e francesi si seguono con 10 giorni di scarto. E’ possibile che la regione Ile-de-France conti entro una decina di giorni lo stesso bilancio della Lombardia”, avverte una fonte vicina al ministero della Salute, citata da Les Echos.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il lockdown a Delhi fa crollare lo smog
Qualità dell’aria soddisfacente, a marzo anche piogge record
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW DELHI
01 aprile 2020
12:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Delhi respira e il cielo è tornato pulito: nel mese appena concluso la capitale indiana ha registrato infatti il livello di inquinamento più basso mai verificato da cinque anni a questa parte. Secondo i dati diffusi dal CPCB, il Central Pollution Control Board, l’Istituto centrale di controllo dell’inquinamento, grazie al “coprifuoco” imposto al paese dal 22 di marzo, con la paralisi del traffico e di tutte le attività non essenziali, in appena una settimana l’inquinamento è crollato del 71 per cento. Negli ultimi dieci giorni la qualità dell’aria è stata quasi sempre soddisfacente, con l’AQI, l’indice che misura le particelle dannose per la salute, tra 51 e 100. In un giorno si è addirittura toccato il record positivo di un AQI sotto i 50. Al drastico calo del traffico si sono aggiunte condizioni climatiche eccezionali: a marzo scorso le piogge sono state molto più intense rispetto alle medie, le più elevate dal 1901 e le seconde più intense dal 2015.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna supera 9000 morti, 100mila i casi
Registrati 864 morti nelle ultime 24 ore
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
12:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MADRID
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Spagna registra 864 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore e il bilancio supera così i 9000 decessi. Sono inoltre 102.136 le persone contagiate dal Covid-19, più 7.719 nelle ultime 24 ore.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Bolsonaro cambia idea,virus grande sfida
In discorso tv non si oppone a isolamento, ammette gravità crisi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
SAN PAOLO
01 aprile 2020
12:20
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Jair Bolsonaro ha cambiato decisamente i toni sull’emergenza coronavirus. In un breve discorso trasmesso martedì sera a reti unificate, il presidente brasiliano si è astenuto dal criticare le misure di isolamento sociale, ha definito la pandemia “la più grande sfida per la nostra generazione” e ha ammesso che per affrontarla sono necessari “unione e collaborazione” da parte dei poteri dello Stato, per “salvare vite, senza perdere posti di lavoro”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Telefonata Conte-Von der Leyen su schema disoccupazione. Conte: ‘Bene 100 mld Ue a lavoro, ora piano ampio’
Commissione Ue: ‘Nuovo strumento può salvare il lavoro a molti’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
18:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Ho parlato con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte dello schema contro la disoccupazione, ‘Sure’, che potrebbe aiutare a salvare il posto di lavoro di molti italiani durante la crisi del coronavirus. L’Ue è qui per aiutare, questo è per il futuro dell’Europa”. Così su Twitter la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.
“Auspico” che le misure che la Commissione Ue ha annunciato “siano ricomprese in una più ampia strategia europea (European Recovery and Reinvestment Plan), da completare nei prossimi giorni, per fronteggiare la grave emergenza”, ha scritto su Facebook il premier Giuseppe Conte dopo un colloquio con la presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen, che gli ha anticipato “uno strumento da 100 miliardi per sostenere le misure nazionali dirette a contrastare la disoccupazione e ad alimentare la cassa integrazione”.
“Ho avuto un colloquio telefonico con Ursula von der Leyen” che “ha tenuto ad anticiparmi le due iniziative che verranno sottoposte domani all’approvazione della Commissione”. Gli interventi sono il piano per il lavoro e “consentire all’Italia e agli altri Stati di usare i fondi strutturali europei non ancora spesi con la più ampia flessibilità: senza più i vincoli di cofinanziamento nazionale o di particolari destinazioni funzionali o territoriali”.
I due interventi che domani la Commissione Ue adotterà sono “un passo significativo in vista di un più ampio e complessivo intervento che dovrà – a nostro avviso – dare il senso di una forte, coesa e credibile risposta europea a questa sfida epocale”, ha scritto su Facebook il premier Giuseppe Conte dopo aver sentito Ursula Von Der Leyen:“Vorrei salutare con favore il primo passo” della “proposta della Commissione europea di emettere titoli comuni per sostenere i sussidi di disoccupazione degli Stati membri – ha detto il ministro Roberto Gualtieri al question time alla Camera -, innovazione che l’Italia ha sostenuto da tempo. Il governo italiano è al lavoro su una proposta concreta di emissione comune di titoli ed è impegnato affinché l’Eurogruppo assolva appieno al mandato di presentare un ventaglio di proposte adeguate alla natura inedita dello choc e che includano anche una proposta come quella cui stiamo lavorando”.
Stiamo ultimando il lavoro per rafforzare” le misure per le imprese che “ci consentirà di erogare garanzie ulteriori per complessivi 200 miliardi”, ha detto il ministro dell’Economia al question time alla Camera spiegando che le nuove norme consentiranno “il rilascio di garanzie fino a 90% per importi di finanziamento anche molto significativi a tutte le imprese italiane. Siamo quindi pienamente al lavoro per intervento a sostegno della liquidità che ci attendiamo libererà risorse al servizio dell’economia reale per ben oltre 500 miliardi”.
SURE (sicuro) è uno strumento contro la disoccupazione garantito da tutti gli Stati membri, per contribuire a salvaguardare l’occupazione in Paesi come Italia e Spagna, tra i più colpiti dal coronavirus. Lo annuncia la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, su Twitter. E Berlino, attraverso il portavoce di Angela Merkel Ulrike Demmer, commenta: “È chiaro che la solidarietà è il perno costitutivo fondamentale dell’Ue. Ci sarà uno strumento di solidarietà, sulla base del contratto europeo, che sia adeguato a questa crisi”, ha detto rispondendo sull’opposizione italiana al Mes e sulle condizionalità previste se si adoperasse nel caso della crisi esplosa a causa del coronavirus. “I ministri delle Finanze si confrontano e lavorano su questo”, ha aggiunto.
“La solidarietà è importante, anche a livello europeo”, ha detto il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, in un’intervista a Die Zeit in uscita domani, secondo un’anticipazione. “Le banche centrali possono dare alcuni importanti contributi per attutire le conseguenze economiche della crisi. Hanno però un mandato speciale sulla politica monetaria – afferma – e quindi la politica non dovrebbe sentirsi scaricata della responsabilità”.
A causa del coronavirus “la nostra vita quotidiana è cambiata radicalmente. Milioni di persone non possono andare al lavoro, ma devono ancora comprare generi alimentari e pagare le bollette. Le aziende pagano gli stipendi ai loro dipendenti, anche se, in questo momento, non guadagnano. L’Europa ora viene in loro sostegno, con una nuova iniziativa, che si chiama SURE, sicuro”, evidenzia von der Leyen.
“Ad esempio – continua la presidente – le regioni intorno a Milano o Madrid fanno parte della spina dorsale dell’economia europea. Migliaia di aziende forti e sane stanno lottando a causa dell’attuale crisi. Hanno bisogno del nostro supporto per superare la crisi. Questo è il motivo per cui abbiamo sviluppato un concetto di lavoro di breve durata. Ha lo scopo di aiutare l’Italia, la Spagna e tutti gli altri paesi che sono stati duramente colpiti. E lo farà grazie alla solidarietà degli altri Stati membri”.
“Come funziona Sure? Abbiamo appreso gli insegnamenti dalla crisi finanziaria del 2008. Gli Stati membri che disponevano di questo strumento hanno aiutato milioni di persone a rimanere nel loro posto di lavoro e le aziende a superare la crisi finanziaria con i propri dipendenti. Sure significa lavoro di breve durata sostenuto dallo Stato”. In passato “ha mitigato gli effetti della recessione, ha mantenuto le persone al lavoro e ha permesso alle aziende di tornare sui mercati con rinnovato vigore. L’idea è semplice – spiega -: se non ci sono ordini, le aziende non dovrebbero licenziare i propri lavoratori. Nel tempo libero, ai lavoratori potranno essere insegnate, ad esempio, nuove competenze che andranno anche a beneficio dell’azienda. Così le persone possono continuare a pagare gli affitti e comprare ciò di cui hanno bisogno. Questo ha un impatto positivo anche sull’economia. Potranno tornare al lavoro non appena il blocco sarà terminato, quando la domanda riprenderà e così gli ordini. E’ fondamentale per riavviare velocemente il motore economico europeo”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, i fatti principali. Istat, raddoppiati i morti al Nord
Speranza, investire con tutte le forze su SSN. Rifiuta le cure e muore a 90 anni: “Ho già avuto una bella vita, usate il ventilatore per i più giovani”. Guarisce a 101 anni, olandese dimessa da ospedale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
18:15
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
18.07 – Borsa: Europa chiude in forte calo, Parigi -4,3% – Le Borse europee chiudono in forte calo. I listini del Vecchio continente hanno mal digerito le fosche previsioni fatte dal presidente Usa, Donald Trump, sugli effetti del coronavirus. Sul cattivo umore dei mercati ha inciso anche il crollo dell’attività manifatturiero a marzo. Chiudono in profondo rosso Parigi (-4,3%), Francoforte (-3,94%), Londra (-3,83%) e Madrid (-2,8%).
18.06 – Crolla mercato auto Italia, -85,4% a marzo – Il Coronavirus fa crollare il mercato dell’auto italiano. Le immatricolazioni a marzo – secondo i dati del ministero dei Trasporti – sono state 28.326 a fronte delle 194.302 dello stesso mese del 2019, pari a un calo dell’85,42%. Nel primo trimestre sono state vendute 347.193 auto, il 35,47% in meno dell’analogo periodo dell’anno scorso.
17.54 – In Lombardia pochi ricoveri, 394 morti – “Il dato dei deceduti lombardi” si mantiene costante lo ha detto l’assessore al Welfare della Lombardia Giulio Gallera in diretta Facebook spiegando che oggi sono stati 394 i morti, mentre sono in frenata i ricoveri. Sono 44.773 i positivi, 1565 più di ieri; 11927 i ricoverati non in terapia intensiva (44 più di ieri) mentre 1342 in terapia intensiva (+18). In totale sono stati eseguiti 121.449 tamponi.
17.52 – Hong Kong teme ondata di ritorno, vara nuove misure – Hong Kong teme un’ondata di ritorno dei contagi e vara una nuova stretta, mettendo al bando per 14 giorni anche le sale di karaoke, i club, i locali notturni e le sale di mahjong. I centri estetici e di massaggi dovranno invece seguire precauzioni, tra cui l’uso delle mascherine per i clienti e i controlli della temperatura corporea. Il governo, ha ricordato il network Rthk, aveva già disposto dal 28 marzo la chiusura per 14 giorni di luoghi pubblici come cinema e palestre.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
17.47 – Inps: riaperto il sito, ma difficile entrare – Il sito dell’Inps è di nuovo accessibile ma ci sono rallentamenti per aprire i servizi delle prestazioni per coronavirus che da molte postazioni risultano ancora bloccati.
17.42 – 007 Usa, falsi dati Cina su casi e morti – La Cina ha nascosto la reale portata dell’epidemia del coronavirus dichiarando “numeri falsi” sia sui contagi sia sulle vittime. E’ quanto si afferma in un rapporto top secret dell’intelligence Usa sottoposto la scorsa settimana alla Casa Bianca, riporta l’agenzia Bloomberg citando fonti dei servizi. I dati forniti da Pechino sarebbero “intenzionalmente incompleti”. L’epidemia in Cina è iniziata a fine 2019 ma le autorità hanno dichiarato ad oggi solo 82.000 casi e 3.300 decessi, meno di Usa, Italia e Spagna.
17.39 – Borsa: Milano chiude in calo (-2,97%) – La Borsa di Milano chiude in calo. L’indice Ftse Mib cede il 2,97% a 16.544 punti.
17.25 – Germania prolunga misure al 19 aprile – Le misure di contenimento in Germania non saranno inasprite ma prolungate fino al 19 aprile: è quanto stabilito durante una teleconferenza tra presidenti dei Land tedeschi e il governo federale alla presenza della cancelliera Angela Merkel. “Una pandemia non conosce giorni festivi” ha detto Merkel. “La dinamica della diffusione del coronavirus in Germania è ancora troppo alta. Dobbiamo ancora fare di tutto per impedire un’eccessiva velocità del contagio per mantenere l’operatività del nostro sistema sanitario”: è quanto si legge nel decreto del governo, rivela Dpa.
17.18 – E’ ufficiale , cancellato anche Wimbledon  – Mancava solo la conferma ufficiale, è arrivata: anche il torneo di Wimbledon è stato cancellato a causa dell’emergenza coronavirus. Per la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale, dunque, i Championships, in programma dal 29 giugno, quest’anno non si disputeranno. E’ stato lo stesso All England Lawn Tennis Club ad annunciarlo, dopo aver riconosciuto che non esistevano soluzioni alternative per salvare al 134/a edizione del più famoso torneo di tennis al mondo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16.59 – Cina, stop export a società senza licenze – La Cina esclude dall’export delle forniture mediche tutte quelle compagnie domestiche prive di licenze alla vendita degli stessi prodotti sul fronte interno della National Medical Products Administration. La misura – si legge in una nota postata sul sito del ministero del Commercio – riguarda i kit dei test sul coronavirus e altro materiale per combattere la pandemia del Covid-19, puntando a risolvere le critiche di Paesi Ue come Spagna, Olanda e Slovacchia che hanno lamentato il materiale scadente ricevuto. Prima, per l’export verso l’Europa, era sufficiente l’accredito Ce.
16.40 – Mattarella, orgoglioso di quest’Italia – “Orgoglioso di questa Italia”: sono le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, riferite dal governatore della Lombardia Attilio Fontana, che ha spiegato di aver avuto con lui stamattina un colloquio telefonico a margine della suo sopralluogo all’ospedale allestito in Fiera a Bergamo. Fontana ha portato i saluti e i ringraziamenti del Capo dello Stato a tutti quelli che hanno lavorato alla costruzione del presidio avanzato che ha definito “un miracolo” costruito a tempo di record
16.19 – Istat, raddoppiati morti al Nord, a Bergamo +400% – Nei primi 21 giorni di marzo al Nord i decessi sono più che raddoppiati rispetto alla media 2015-19. Il dato emerge dalla nota esplicativa dell’Istat che accompagna i dati sulla mortalità in Italia. Nell’analisi, che tiene conto di 1.084 comuni, si evidenzia in particolare la situazione di Bergamo, dove i decessi sono quasi quadruplicati “passando da una media di 91 casi nel 2015-2019 a 398 nel 2020”. “Incrementi della stessa intensità, quando non superiori – si legge -, interessano la maggior parte dei comuni della provincia bergamasca”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
16.12 – Tridico, 339.000 domande bonus, pagamenti dal 15/4 – L’Inps ha ricevuto 339.000 domande per l’indennità dei lavoratori autonomi che hanno dovuto interrompere la loro attività a causa dell’emergenza coronavirus. Lo ha detto il presidente Inps, Pasquale Tridico intervistato da Rainews24. Tridico ha ribadito che non c’è un ordine cronologico per il pagamento della prestazione di 600 euro e che i pagamenti cominceranno il 15 aprile e proseguiranno per tutto il mese.
15.57 – Di Maio, dall’estero 30 mln mascherine, 22 mln da Cina – “Dall’estero sono arrivate 30 milioni di mascherine, 22 milioni delle quali dalla Cina”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervenendo al Question Time alla Camera, aggiungendo, “in relazione al dibattito in corso sulla provenienza degli aiuti”, che “in situazioni di emergenza è necessario agire in tempi rapidi e in modo concreto. La vita di medici infermieri, sanitari, forze dell’ordine e di ogni singolo italiano va tutelata e tutto ciò che bisogna fare sarà fatto”.
15.46 – Oltre 4000 morti Usa, raddoppiati in 72 ore – In America ci sono ora oltre 4.000 morti a causa del coronavirus, di cui 1.550 a New York, con i casi di contagio accertati che salgono in tutto il Paese a 190.000. E’ quanto emerge dagli ultimissimi dati elaborati dalla Johns Hopkins University. Il numero delle vittime è raddoppiato in meno di tre giorni.
15.37 – In Gb oltre 550 morti in 24 ore – Balzo di 563 morti in più per coronavirus in 24 ore negli ospedali del Regno Unito, concentrati soprattutto in Inghilterra e a Londra, fino a un totale registrato di 2.352, secondo i dati del ministero della Sanità britannico aggiornati ad oggi. I contagi censiti passano invece da 25.150 a 29.474, ossia un picco di 4.324 più di ieri. I test eseguiti nel Paese sfiorano infine ora i 153.000, a un ritmo salito a quasi 10.000 al giorno.
15.33 – Wall Street apre in calo, Dj -4,02%, Nasdaq -2,97%  – Wall Street apre in calo. Il Dow Jones perde il 4,02% a 21.057,20 punti, il Nasdaq cede il 2,97% a 7.474,58 punti mentre il S&P 500 lascia sul terreno il 3,78% a 2.486,34 punti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
15.15 – Esperto, possibile hacker ma sito fatto in fretta – “Possiamo anche pensare che il sito Inps abbia subito un attacco hacker, circostanza che andrà valutata con gli accertamenti e con la velocità con cui le autorità competenti si muoveranno, ma è evidente che la procedura è stata messa in piedi in pochissimo tempo e forse non si è avuta la possibilità di testarla a sufficienza e renderla più sicura”: è il parere di Gabriele Faggioli, presidente del Clusit, l’Associazione italiana per la Sicurezza Informatica. “Magari si sono unite diverse circostanze ma appena ho letto dei problemi degli utenti ho pensato ad un bug”.
15.12 – Piemonte, nessun allentamento delle misure – “Continuiamo con la linea del rigore e continuiamo a restare a casa. Nessun allentamento delle misure di contenimento in Piemonte”. Lo precisa il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, rispetto all’apertura da parte del Governo a brevi passeggiate genitore-figlio. “Nella nostra regione continuano a valere le regole più restrittive – aggiunge -. Bisogna continuare a stare a casa. Solo così vinceremo la battaglia”.
15.00 – Muore a 90 anni, ‘usate ventilatore per giovani’ – “Ho già avuto una bella vita, usate il ventilatore per i più giovani”: è stata questa la decisione di un’anziana belga di 90 anni, Suzanne Hoylaerts, di Lubbek, nel Brabante fiammingo, morta nei giorni scorsi di coronavirus, dopo aver rifiutato la cura. La vicenda è stata riportata dalla figlia della vittima ai media belgi.
14.52 – Licenziato per calo vendite, si uccide – Aveva appena ricevuto la chiamata del suo datore di lavoro, proprietario di un negozio di alimentari in zona Navigli, che gli comunicava di averlo licenziato per via del calo delle vendite dovuto all’emergenza Coronavirus. Poco dopo, un 26enne di origini senegalesi ha aperto la finestra del bagno del suo appartamento, che si affaccia su un cortile interno, e si è gettato di sotto togliendosi la vita. E’ accaduto ieri sera a Milano.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14.50 – Truffe online per fondi, indaga pm Roma – La Procura di Roma ha avviato una indagine in relazione alle truffe messe in atto via internet per la raccolta di fondi in favore di ospedali e strutture sanitarie coinvolte nell’emergenza coronavirus. Il procedimento è affidato al procuratore aggiunto Angeloantonio Racanaelli che ha delegato le indagini alla Polizia postale e agli specialisti dello Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic).
14.22 – Usa: -27.000 posti lavoro settore privato a inizi marzo – Il settore privato americano ha perso 27.000 posti di lavoro agli inizi di marzo, prima delle chiusure decise per combattere il coronavirus. E’ quanto emerge dal consueto sondaggio di Adp, i cui dati sono relativi fino al 12 marzo. Il dato è migliore delle attese degli analisti, che scommettevano sulla perdita di 150.000 posti.
14.21 – Berlino, ci sarà strumento di solidarietà Ue adeguato – “È chiaro che la solidarietà è il perno costitutivo fondamentale dell’Ue. Ci sarà uno strumento di solidarietà, sulla base del contratto europeo, che sia adeguato a questa crisi”. Lo ha detto la portavoce di Angela Merkel, Ulrike Demmer, rispondendo a una domanda in conferenza stampa a Berlino sull’opposizione italiana al Mes e sulle condizionalità previste se si adoperasse nel caso della crisi esplosa a causa del coronavirus. “I ministri delle Finanze si confrontano e lavorano su questo”, ha aggiunto.
14.17 – Attacco hacker Spallanzani, pm indaga – La Procura di Roma ha avviato una indagine in relazione all’attacco hacker tentato una settimana fa al sistema informatico dell’ospedale Spallanzani. Il procedimento è coordinato dal procuratore Michele Prestipino. Il reato per cui si procede è accesso abusivo a sistema informatico. La Procura di Roma sta valutando inoltre la vicenda relativa al presunto sabotaggio al San Camillo dove sono stati danneggiati computer dei laboratori per il test Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
14.15 – Mattarella, periodo travagliato, lo supereremo insieme – “Il Presidente della Repubblica, nell’impossibilità di rispondere personalmente a tutti coloro che a lui si rivolgono, li ringrazia molto ed esprime a ciascuno la sua personale vicinanza in questo periodo cosi travagliato della storia della nostra Repubblica, nella certezza che supereremo, assieme, questo difficile momento”. E’ quanto si legge in un “avviso” pubblicato sul sito del Quirinale e destinato ai tanti cittadini che in queste ore stanno scrivendo al capo dello Stato.
13.56 – Tridico, riapriamo sito con orari diversi – Il sito dell’Inps è stato chiuso a seguito degli attacchi hacker ricevuti che hanno provocato “disfunzioni” e sarà riaperto con orari diversi per chiedere le prestazioni per patronati e consulenti e per i cittadini. Li ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico intervistato dal Tg1. “Lo riapriremo – ha detto – dalle 8.00 alle 16.000 per patronati e consulenti e dalle 16.00 per i cittadini”.
13.45 – Dadone, lavoratori colpiti da virus vittime del dovere – “Dobbiamo dare il giusto valore al coraggio di chi si sta battendo in prima linea contro il coronavirus. Ecco perché, nel corso dell’esame del decreto ‘Cura Italia’, stiamo provando ad estendere il riconoscimento di ‘vittime del dovere’, con i relativi benefici, a chi perde la vita o subisce infermità permanente lavorando nei reparti ospedalieri, sugli autobus, nei supermercati, nelle farmacie e in tutte le altre trincee nelle quali si manda avanti il Paese, nonostante tutto”. Così la ministra della P.a, Fabiana Dadone, via Facebook, su emendamenti riformulati in arrivo.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
13.30 – Conte, problemi Inps per hackeraggio sistema – All’Inps sono giunte 100 domande al secondo, con 300 mila richieste ad oggi, e questo ha creato qualche problema. Lo ha detto, a quanto viene riferito, il premier Giuseppe Conte alle opposizioni riunite a Palazzo Chigi. Il premier avrebbe spiegato che c’è stato anche un hackeraggio del sistema.
12.12 – Azzolina, scuole chiuse sicuramente fino al 13 aprile – Le scuole fino al 13 aprile “saranno sicuramente chiuse”: a dirlo è la ministra Lucia Azzolina secondo quanto si apprende. La ministra invita quindi il mondo della scuola a continuare a puntare sulla didattica a distanza. E’ in corso un lavoro al Ministero dell’Istruzione sugli esami di Stato, la ministra ha invitato i dirigenti scolastici a non lasciarsi influenzare da quello che si sente e si legge in queste ore, anche sulle valutazioni degli alunni, “le notizie ufficiali arrivano dal Ministero. Alcune decisioni vanno prese in modo celere”.
11.55 – Boom richieste bonus autonomi, sito Inps in tilt – Difficile accedere oggi al sito dell’Inps a causa dell’enorme quantità di richieste per l’indennità ai lavoratori autonomi che hanno dovuto interrompere la loro attività a causa dell’emergenza coronavirus. Stanno arrivando, ha detto questa mattina il presidente, Pasquale Tridico, 100 richieste al secondo. Alle 8.00 erano 300.000. Al momento non è possibile accedere al servizio e il sito è rallentato anche per tutte le altre richieste.
11.46 – Caritas, aumenta richiesta di cibo fino +50% – “Tutte le Caritas diocesane segnalano un aumento significativo delle richieste di aiuti alimentari dal 20 al 50%”. Lo afferma Caritas Italiana rendendo noto che oltre 2 milioni di euro dei 10 milioni messi a disposizione dalla Conferenza episcopale italiana sono stati subito utilizzati dalle 218 Caritas diocesane per interventi di prima emergenza. La Presidenza della Caritas nazionale ha poi deciso di destinare “subito altri 4 milioni di euro per le attività delle Caritas diocesane che sono state maggiormente colpite dalla pandemia”.
11.37 –  Ordine, non usate lotto mascherine Protezione Civile – Le mascherine ricevute nella giornata di ieri dagli Ordini dei medici provinciali da parte della Protezione Civile, circa 600mila pezzi, non sono autorizzate per uso sanitario. Per questa ragione, il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici, Filippo Anelli, ricevuta tale comunicazione dal commissario Arcuri, ha inviato agli Ordini regionali una circolare invitando a “sospendere immediatamente la distribuzione e l’utilizzo di quanto ricevuto, informando eventuali medici o strutture che ne fossero già in possesso”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
11.18 – In ospedale gli scoprono tumore, salvato – Va in ospedale per il Coronavirus e gli trovano un tumore che ostruiva quasi del tutto la trachea e i bronchi. Un giovane paziente è stato salvato da un intervento non invasivo in broncoscopia rigida e supporto Ecmo, grazie alle équipes di Pneumologia e di Rianimazione dell’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino. Si tratta del primo caso al mondo in cui tale procedura sia stata eseguita in paziente Covid positivo con tutte le difficoltà correlate alla necessità di ridurre la diffusione dell’infezione nell’ambiente e tra gli operatori.
11.10 – Bonetti, in prossimo dl da 80 a 160 euro per figlio – “Nel prossimo decreto ‘Cura Italia’ di aprile ho voluto proporre questa misura, ovvero un assegno straordinario per tutti i figli. Si tratta di estendere quell’assegno di natalità che abbiamo introdotto nella legge di bilancio solo per i nuovi nati 2020 a tutti i minori di 14 anni. Nella mia proposta l’assegno è calibrato a seconda del reddito Isee: 160 euro al mese per ogni figlio per redditi fino a 7000 euro di Isee, 120 euro tra i 7 e i 40mila di reddito Isee e 80 euro per i redditi superiori”. Lo ha detto la ministra per la famiglia Elena Bonetti a Radio In Blu.
10.28 – Speranza, investire con tutte le forze su SSN – “Siamo nel pieno di un’esperienza durissima e drammatica, avremo tempo e modo di valutare ogni atto e conseguenza, ma a tutti è chiara una cosa: il Servizio sanitario nazionale è il patrimonio più prezioso che possa esserci e su di esso dobbiamo investire con tutte le forze che abbiamo”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza nell’informativa al Senato. “Sono convinto che il Parlamento – ha detto – saprà essere all’altezza di questa sfida”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
10.04 – Guarisce a 101 anni, olandese dimessa da ospedale – Una donna olandese di 101 anni è guarita dal coronavirus, lo rende noto l’ospedale di IJsseland, vicino a Rotterdam, spiegando che questo caso rappresenta un “barlume di speranza”. L’anziana era stata ricoverata una settimana e mezzo fa, con difficoltà respiratorie, ed era risultata positiva al Covid-19. La donna, che vive sola, resterà per alcuni giorni in una casa di riposo, prima di far ritorno alla sua abitazione.
09.22 – Afp, oltre 30.000 morti in Europa – Sono oltre 30 mila le vittime del coronavirus nella sola Europa. E’ quanto emerge da un conteggio dell’Afp. In tutto il mondo il totale delle vittime ha superato quota 42 mila.
09.17 – Nas, monitoraggio su strutture per anziani – Un’ attività di monitoraggio e valutazione delle condizioni di mantenimento delle strutture ricettive destinate ad ospitare anziani e disabili è in corso da parte dei Nas, nell’ambito delle iniziative disposte dal Comando carabinieri per la tutela della salute per l’emergenza Coronavirus. Si tratta di controlli a cui viene dedicata “particolare attenzione”, visto che si tratta di fasce deboli della popolazione ritenute particolarmente a rischio a causa dell’attuale fenomeno epidemico.
09.12 – Europa apre in profondo rosso, Parigi -3,1% – Le Borse europee aprono in deciso calo. Francoforte perde il 3,27% con il Dax a quota 9.610 punti. Parigi lascia sul terreno il 3,1% con il Cac 40 a quota 4.259 punti. Londra cede il 3,24% con il Ftse 100 a 5.492 punti.
09.05 – Milano apre in forte calo (-2,64%) – Avvio di seduta pesante per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha iniziato le contrattazioni in ribasso del 2,64% a 16.600 punti.
08.53 – Cina, 36 nuovi casi e 130 asintomatici – La Cina ha registrato 36 nuovi casi di infezione da Covid-19, di cui 35 importati e uno interno nel Guangdong. La Commissione sanitaria nazionale, in base agli aggiornamenti di martedì, ha reso noto per la prima volta anche gli asintomatici: 130 per totali 1.367 persone tenute sotto osservazione. I morti sono stati 7, di cui 6 nell’Hubei, la provincia epicentro della pandemia, e uno a Shanghai. I casi di contagio sono saliti a 81.554 e i decessi a 3.312. Il numero dei dimessi è di 76.238 per un tasso di guarigione al 93,48%.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
08.52 – Tridico, 100 domande al secondo per bonus 600 euro – “Dall’una di notte alle 8.30 circa, abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista sui sistemi dell’Inps che stanno reggendo, sebbene gli intasamenti sono inevitabili con questi numeri”. E’ quanto afferma il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico.
08.17 – Borsa: Asia affonda con previsioni Trump, Tokyo -5% – Borse asiatiche in profondo rosso con gli indici azionari che scontano le fosche previsioni del presidente Usa, Donald Trump, che si attende “due settimane molto dure” e paventa fino a 240 mila morti negli Usa a causa del coronavirus mentre i decessi a New York hanno superato quota mille. Sul finale di seduta Tokyo crolla del 5%, Hong Kong del 2,2%, Seul del 3,7%, Mumbai del 3,6% mentre contengono i cali i listini cinesi grazie all’indice pmi manifatturiero di marzo. Pesanti i future sull’Europa, in calo di oltre il 3%, e su Wall Street, giù di quasi il 3%.
07.54 – Borrelli, il Sud è ancora a rischio – La situazione nei territori del nord resta la più drammatica, ma il sud è ancora a rischio, e nessuno può e deve pensare di poter abbassare la guardia. Lo sottolinea, intervistato dal Corriere della Sera, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli, il quale osserva che non si sa quando si uscirà dall’emergenza coronavirus, ma è certo che senza le misure messe in campo, ora si conterebbero molti più morti. E per Borrelli, quando sarà finita, sarà molto difficile ripercorrere quel metro che ora separa le persone: “Dovremo essere abili a riavvicinarci all’altro gradualmente, senza perderne la fiducia”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
07.32 – Gualtieri, garanzie a imprese per 500 mld – Il governo si attende di liberare risorse per l’economia reale per almeno 500 miliardi. In vista del decreto di aprile, l’annuncio arriva dal ministro dell’ Economia, Roberto Gualtieri, intervistato dal Fatto quotidiano. Si pensa di intervenire nei prossimi giorni per assicurare la liquidità, spiega, “anche anticipando questa misura rispetto al resto del decreto con un decreto ad hoc”. E si punta a rafforzare il bonus per i lavoratori autonomi. Realistiche, secondo Gualtieri, le stime di Confindustria con un -6% a fine anno, ma si può ambire a una ripresa vigorosa.
01.14 – Viminale, regole spostamenti non cambiano – ”Le regole sugli spostamenti non cambiano. La circolare del ministero dell’Interno del 31 marzo si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base di richieste pervenute al Viminale. In particolare, è stato specificato che la possibilità di uscire con i figli minori è consentita a un solo genitore per camminare purché questo avvenga in prossimità della propria abitazione e in occasione di spostamenti motivati da situazioni di necessità o di salute”. Lo precisa una nota del Viminale.
00.45 – Oltre 42.000 morti nel mondo,855.000 casi – I morti a causa del coronavirus hanno superato quota 42.000 a livello mondiale, mentre i casi di contagio sono ora più di 855.000: è quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. Sono 177.857 le persone finora guarite. Secondo l’università americana i decessi sono 42.032 ed i contagiati 855.007, di cui oltre il 20% (186.265) negli Usa, vale a dire il Paese con il più alto numero di casi a livello globale, seguito da Italia (105.792) e Spagna (95.923)..
00.14 – Usa, previsti 100-200 mila morti – I modelli statistici illustrati oggi nel briefing della Casa Bianca sul coronavirus prevedono che negli Usa possano morire da 100 mila a 200 mila persone, con un picco a meta’ aprile di oltre 2000 persone al giorno. “Ma noi non accettiamo questi numeri e speriamo di contenerli, se agiamo tutti insieme rispettando le misure in atto”, ha detto Anthony Fauci, capo del National Institute of Allergy and Infectious Diseases.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: 007 Usa, falsi i dati Cina
Bloomberg, rapporto top secret consegnato alla Casa Bianca
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
01 aprile 2020
18:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Cina ha nascosto la reale portata dell’epidemia del coronavirus dichiarando “numeri falsi” sia sui contagi sia sulle vittime. E’ quanto si afferma in un rapporto top secret dell’intelligence Usa sottoposto la scorsa settimana alla Casa Bianca, riporta l’agenzia Bloomberg citando fonti dei servizi. I dati forniti da Pechino sarebbero “intenzionalmente incompleti”. L’epidemia in Cina è iniziata a fine 2019 ma le autorità hanno dichiarato ad oggi solo 82.000 casi e 3.300 decessi, meno di Usa, Italia e Spagna.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Germania prolunga misure
Merkel, ‘una pandemia non conosce giorni festivi’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
01 aprile 2020
18:08
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Le misure di contenimento in Germania non saranno inasprite ma prolungate fino al 19 aprile: è quanto stabilito durante una teleconferenza tra presidenti dei Land tedeschi e il governo federale alla presenza della cancelliera Angela Merkel. “Una pandemia non conosce giorni festivi” ha detto Merkel. “La dinamica della diffusione del coronavirus in Germania è ancora troppo alta. Dobbiamo ancora fare di tutto per impedire un’eccessiva velocità del contagio per mantenere l’operatività del nostro sistema sanitario”: è quanto si legge nel decreto del governo, rivela Dpa.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Germania, leader Spd per i Coronabond
‘Ma strada lunga, intanto attivare soluzione veloce nel Mes’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BERLINO
01 aprile 2020
18:11
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il leader dell’Spd Norbert Walter Borjans si è espresso a favore dei coronabond: uno strumento del genere oggi è dovuto “non solo per la solidarietà europea, ma anche per gli interessi nazionali”, ha affermato alla Deustchlandfunk. “Dobbiamo velocemente mettere in piedi qualcosa”, ha poi aggiunto. Poiché tuttavia i coronabond richiedono molto tempo, il leader dei socialdemocratici tedeschi propone che si acceda intanto ad una soluzione di aiuto nella cornice del Mes.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Afghanistan: appello dell’Onu per tregua
Per rispondere alla pandemia da Coronavirus
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
01 aprile 2020
18:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il Consiglio di Sicurezza dell’ Onu ha esortato le parti in guerra in Afghanistan a dare ascolto alla richiesta del segretario generale Antonio Guterres di un immediato cessate il fuoco per rispondere alla pandemia di coronavirus e garantire la consegna di aiuti umanitari in tutto il paese. Lo hanno affermato i Quindici in una dichiarazione al termine di una riunione virtuale a porte chiuse in cui hanno ascoltato un briefing della vice rappresentante speciale delle Nazioni Unite Ingrid Hayden. Hayden ha spiegato che il paese “sembra essere arrivato ad un momento decisivo” per capire se i suoi leader possano riunirsi “per impegnarsi in colloqui significativi con i talebani e raggiungere l’obiettivo di una pace sostenibile”. “La scelta è stata resa netta dalla minaccia del coronavirus, che costituisce un grave pericolo per la salute della popolazione afgana e, potenzialmente, per la stabilità delle sue istituzioni”, ha detto ancora Hayden.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Venezuela: Osa sostiene proposta Usa
‘Valida per riportare la democrazia nel Paese’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
18:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– L’Organizzazione degli Stati americani (Osa) ha espresso in una nota il suo sostegno alla proposta avanzata dagli Stati Uniti per una transizione democratica in Venezuela.
“La Segreteria Generale dell’Osa ritiene che il piano presentato costituisca una valida proposta di soluzione per uscire dalla dittatura usurpatrice e riportare la democrazia nel paese. Il percorso proposto nel piano del Dipartimento di Stato merita il sostegno di tutti coloro che lottano per elezioni libere e trasparenti in Venezuela, secondo gli standard della Carta democratica interamericana, e con l’osservazione internazionale, compresa l’Osa”, si legge nel comunicato.
L’organizzazione sottolinea che “il coinvolgimento della comunità interamericana e internazionale sarà essenziale per aiutare a porre rimedio alla drammatica situazione umanitaria del popolo venezuelano”, e ritiene necessaria “l’uscita dal Paese dei migliaia di agenti di sicurezza e di intelligence stranieri”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Iran vieta tradizionali picnic primavera
Per la festa nazionale della ‘Giornata della natura’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
01 aprile 2020
18:26
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– L’Iran ha vietato nell’ambito delle misure di prevenzione della diffusione del coronavirus i tradizionali picnic al parco, che si sarebbero dovuti svolgere oggi in occasione della ‘Giornata della natura’, 13/mo giorno del nuovo anno persiano che è una festività nazionale nella Repubblica islamica. Lo ha dichiarato il comandante della polizia iraniana, generale maggiore Hossein Ashtari, precisando che sono previste multe da 5 milioni di rial (circa 33 dollari) per i conducenti delle auto che verranno fermati per violazione delle misure contro il Covid-19. I parchi pubblici del Paese sono quindi stati chiusi dalle autorità, compresi i 1.400 della capitale Teheran.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Amendola, da Albania grande cuore
‘Solidarietà da un Paese a cui abbiamo dato tanto in passato’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
01 aprile 2020
18:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “L’Italia ha dato e ricevuto solidarietà dagli Stati Uniti alla Francia alla Germania. Ma fra tutti vorrei sottolineare quello dell’Albania, un gesto forte da un Paese a cui abbiamo dato tanto in passato”. Lo ha detto il ministro per gli Affari europei Enzo Amendola a ‘La vita in diretta’ su Raiuno. “Ho avuto la fortuna di aprire a nome del governo i negoziati con l’Albania, candidata ad entrare nell’Unione europea. Una delle parole più citate nei trattati è solidarietà e credo che l’Albania abbia dimostrato di avere un gran cuore”, ha aggiunto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Gb, Carlo guarito riappare in pubblico
Erede al trono britannico richiama ‘esperienza angosciante’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
LONDRA
01 aprile 2020
18:33
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Guarito e non più infettivo, almeno secondo i medici britannici, il principe Carlo – reduce da una settimana d’isolamento nella tenuta scozzese di Balmoral dopo essere risultato positivo al coronavirus – è riapparso oggi in pubblico per rivolgere un messaggio alla gente del Regno e in primis agli anziani, più vulnerabili alla minaccia del Covid-19.
Nel video, diffuso da Clarence House, il 71enne erede al trono britannico, da tempo co-reggente di fatto della dinastia al fianco della regina Elisabetta, 94 anni da compiere, ha augurato “tempi migliori” ai sudditi e ha evocato la sua “esperienza strana, frustrante, a tratti angosciante” di paziente contagiato e costretto alla quarantena. “In quanto patrono di Age UK e assieme a mia moglie (Camilla), patrona di SilverLine (due associazioni d’assistenza alla terza età, ndr), posso dire che i nostri cuori sono con tutte le persone anziane del Paese che in questo tempo affrontano difficoltà”, ha detto.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Consiglio Sicurezza Onu vota a distanza
Dieci giorni di negoziati per stabilire le procedure
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
01 aprile 2020
18:38
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il Consiglio di Sicurezza dell’ Onu si sta incontrando virtualmente a causa del coronavirus, e per la prima volta ha approvato quattro risoluzioni in remoto.
Ci sono voluti una decina di giorni di negoziati per stabilire la metodologia del voto: alcuni paesi volevano spostare le riunioni totalmente in videoconferenza mantenendo lo stesso sistema per alzata di mano, ma secondo fonti del Palazzo di Vetro la Russia – membro permanente con diritto di veto – si e’ opposta. Cosi’ i membri del Consiglio hanno stabilito un termine di tempo di 24 ore dopo discussioni a porte chiuse sulle bozze di risoluzioni entro cui devono inviare il voto elettronicamente al segretariato delle Nazioni Unite, incaricato poi di diffondere i risultati.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.