Mondo tutte le notizie. Tutte le ultimissime notizie dal Mondo in tempo reale, sempre aggiornate ed approfondite. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 18 minuti
0
(0)
image_pdfScarica l\\\\\\\'articolo in Pdfimage_printSTAMPA QUESTO ARTICOLO

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:21 DI GIOVEDì 02 APRILE 2020

ALLE 12:35 DI VENERDì 03 APRILE 2020

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

L’ Olanda lavora a un Fondo di emergenza senza condizioni
Il premier olandese presenterà la proposta all’Eurogruppo di martedì prossimo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
02 aprile 2020
12:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il premier olandese Mark Rutte sta lavorando ad una proposta per un Fondo di emergenza Covid-19 per aiutare gli Stati membri più colpiti dalla pandemia a far fronte alle spese legate all’emergenza sanitaria, senza alcuna condizionalità. I Paesi Bassi – pronti a contribuire con un miliardo di euro – presenteranno l’iniziativa al prossimo Eurogruppo. Lo spiegano fonti diplomatiche.
L’iniziativa è stata presentata ieri al Parlamento olandese per una prima discussione.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
‘Budget Ue sia nostro piano Marshall’
Il monito di Ursula von der Leyen
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
02 aprile 2020
15:39
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “Sento che molti invocano un nuovo piano Marshall. Il budget dell’Unione dovrebbe essere il nostro piano Marshall”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, presentando un pacchetto di nuove misure solidali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
2 mln di pistole comprate in Usa a marzo
Nyt: ‘Un record, solo dopo Sandy Hook ne hanno comprate di più’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
02 aprile 2020
15:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Gli americani hanno acquistato quasi 2 milioni di pistole nel mese di marzo: una cifra record, seconda sola al boom di acquisti seguito alla strage di Sandy Hook nel 2012, quando l’ex presidente Barack Obama minacciò restrizioni sull’acquisto di armi. A fare i conti è il New York Times notando una corsa alle armi durante l’emergenza coronavirus in seguito ai timori di disordini sociali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Guinea:partito presidente vince elezioni
Nello stesso giorno di voto approvate le riforme costituzionali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
16:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La commissione elettorale della Guinea citata da Bbc Africa afferma che il partito del presidente Alpha Condé ha vinto più di due terzi dei seggi nelle elezioni parlamentari svoltesi lo scorso 22 marzo e boicottate dall’opposizione. Il governo ha già dichiarato l’approvazione delle riforme costituzionali oggetto del referendum tenutosi lo stesso giorno e che potrebbe consentire a Condé di correre per il terzo mandato nel prossimo voto presidenziale.
L’adozione della nuova Costituzione, infatti, elimina il conteggio del tempo che ha visto alla presidenza Condé, il cui secondo mandato termina a dicembre. Il presidente, 82 anni, ha perorato la causa del referendum sostenendo che sono necessarie riforme in ambito sociale, in particolare a beneficio delle donne, ma l’opposizione ha contestato che tali modifiche potevano essere attuate mediante il tradizionale iter parlamentare. Il cambiamento della Costituzione in Guinea ha portato a mesi di disordini che hanno provocato diverse decine di morti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Cina medico-eroe dichiarato ‘martire’
Provincia Hubei onora 14 persone sacrificatesi contro Covid-19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
02 aprile 2020
16:16
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Un primo gruppo di 14 persone morte in prima linea contro il Covid-19 nell’Hubei, è stato onorato ufficialmente con il titolo di “martire”.
Si tratta, ha spiegato il governo della provincia epicentro della pandemia, di medici, infermieri e poliziotti, tra cui Li Wenliang, l’oculista di 34 anni scomparso il 7 febbraio dopo aver contratto il virus, e tra i primi a intuire un collegamento tra le polmoniti anomale di Wuhan e la Sars del 2003. Invece, finì per essere redarguito dalla polizia locale a causa della “diffusione di false informazioni su internet”. Anche a Li, nel frattempo riabilitato, è stato ora assegnato il titolo considerato come “la più alta onorificenza con cui il Partito comunista e lo Stato premiano i cittadini che con coraggio hanno sacrificato le loro vite per la nazione, la società e la gente”, ha riportato l’agenzia Xinhua.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Putin,ad aprile stipendio senza lavorare
Prolungato fino a fine mese blocco delle attività non essenziali
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
16:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il presidente Vladimir Putin ha annunciato che la sospensione delle attività non essenziali in Russia andrà avanti fino alla fine del mese. Lo stipendio, ha assicurato, sarà garantito.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: a New York obitori mobili
Crematori autorizzati a lavorare 24 su 24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
02 aprile 2020
16:21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– New York, la città americana più colpita dal coronavirus, fatica a gestire il crescente numero di vittime. Scarseggiano il personale, i sacchi per i cadaveri e i posti dove metterli. Per questo ha acquistato 45 obitori mobili, mentre i crematori locali sono stati autorizzati a restare in attività 24 ore su 24. Lo scrive il New York Times.
Le unità mobili sono già state mandate in ospedali come il Brookdale Hospital di Brooklyn, dove un medico ha riferito che il flusso di corpi è “come un nastro trasportatore”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Di Maio a Nato,tutelare soldati a estero
Il ministro in videoconferenza alla ministeriale dell’Alleanza
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
16:28
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “Dobbiamo lavorare insieme per la tutela dei nostri militari impegnati all’estero. Rappresentano il nostro orgoglio, rischiano la propria vita per la pace e la loro salute va tutelata con attenzione”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, partecipando alla ministeriale Nato in videoconferenza. “La credibilità dell’Alleanza – ha aggiunto Di Maio – risiede anche nella sua abilità di prendere decisioni e agire concretamente in ogni circostanza”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Spagna: ministro, raggiunto picco curva
Seat produrrà 300 ventilatori polmonari al giorno
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
16:32
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “Abbiamo raggiunto il picco della curva e stiamo iniziando la fase di rallentamento”. Lo ha dichiarato in Parlamento il ministro della Salute spagnolo, Salvador Illa, dopo la comunicazione di nuovi drammatici numeri sull’emergenza coronavirus in Spagna. Il ministro, riporta El Pais, ha anche rassicurato sulla produzione di ventilatori polmonari annunciando che nei prossimi giorni Seat comincerà a produrne 300 al giorno e l’azienda madrilena Hersill altri 100.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Mosca a Usa, cooperiamo
Dopo nota Dipartimento di Stato su auspicio misure congiunte
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
MOSCA
02 aprile 2020
16:35
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il Ministero degli Esteri russo ha esortato gli Stati Uniti a lavorare insieme per combattere il coronavirus. “Abbiamo prestato attenzione alla dichiarazione del Dipartimento di Stato americano sull’importanza di misure congiunte contro il coronavirus. La nota diceva, in particolare, che “entrambi i paesi si sono scambiati assistenza umanitaria in tempi di crisi in passato e senza dubbio lo faranno di nuovo in futuro”. Questo è il momento di lavorare insieme per superare un nemico comune che minaccia la vita di tutti noi”, ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
“Condividiamo pienamente questo approccio. È tempo di lavorare insieme”, ha detto Zakharova. Lo riporta la Tass.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: in Iran crisi forse un anno
‘Le restrizioni proseguiranno’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
ISTANBUL
02 aprile 2020
16:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “Il coronavirus non è qualcosa per la cui totale eliminazione possiamo fissare una data certa.
Potrebbe restare tra noi per i prossimi mesi, o anche fino alla fine dell’anno” persiano, nel marzo 2021. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani in una riunione del suo gabinetto, avvisando che la Repubblica islamica dovrà restare vigile a lungo e che le restrizioni dovranno proseguire. A oggi in Iran si registrano 50.468 casi e 3.160 vittime di Covid-19.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Corea Sud, nuovi contagi scendono a 89
Contagi totali a 9.976 di cui 601 importati. Decessi a 169
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
02 aprile 2020
16:45
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Corea del Sud ha riportato ieri 89 nuovi casi di contagio da coronavirus, in calo sui 101 di martedì, per totali 9.976. Nei suoi aggiornamenti quotidiani, il Korea Centers for Disease Control and Prevention ha menzionato altri 4 decessi, a 169 complessivi. In aumento di 18 unità, a 601, i casi di contagio importato, nel giorno dell’avvio delle nuove regole sulla quarantena di 14 giorni, obbligatoria per coloro che entrano nel Paese. Da domenica sono anche operative le sanzioni fino a un anno di carcere e la multa di 8.000 dollari per le violazioni della quarantena.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: coprifuoco a Mecca e Medina
Numero dei morti è salito a 21
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
RIAD
02 aprile 2020
16:51
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– L’Arabia Saudita ha imposto il coprifuoco nelle due città sante La Mecca e Medina per tutto il giorno per contenere la diffusione del coronavirus dopo che il numero dei morti è salito a 21. “Il coprifuoco per 24 ore al giorno a La Mecca e Medina inizia oggi fino a ulteriori comunicazioni”, ha reso noto l’agenzia ufficiale citando una fonte del ministero dell’Interno.
Le autorità avevano già sigillato le due città sante dell’Islam, assieme a Riad e Gedda, vietando a chiunque di entrare e uscire e proibendo i movimenti tra le province.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Iran, positivo Ali Larijani
Il 62enne Larijani è al momento in cura e in quarantena
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
TEHERAN
02 aprile 2020
17:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il presidente del Parlamento iraniano Ali Larijani è risultato positivo al coronavirus. Lo ha resto noto il suo ufficio per le pubbliche relazioni. precisando che Larijani, 62 anni, si trova ora in cura e in quarantena.
Nella Repubblica islamica almeno 23 parlamentari si sono ammalati di Covid-19, ma si sospetta che i contagiati reali siano circa il 40 per cento dei 290 membri totali.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
In Israele test negativo per capo Mossad
Resterà in quarantena fino a domenica
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
18:43
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– TEL AVIV
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– E’ negativo il risultato di un test di coronavirus fatto stamane al capo del Mossad Yossi Cohen. Lo riferiscono i media secondo cui il capo del servizio di spionaggio israeliano dovrà egualmente restare in quarantena fino a domenica. L’allarme era stato lanciato la notte scorsa quando si era appreso che il ministro della sanità Yaakov Litzman – che Cohen aveva visto di recente – era risultato positivo al coronavirus.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Siria: santuario sciita zona rossa
E’ il mausoleo di Sayyida Zaynab
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
02 aprile 2020
18:46
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– BEIRUT
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il principale luogo santo sciita in Siria è stato dichiarato oggi zona rossa in isolamento a causa del coronavirus. Lo riferisce il ministero siriano nell’ambito dell’inasprimento delle misure per tentare di contenere l’epidemia di Covid-19. Si tratta del santuario di Sayyida Zaynab, alla periferia sud di Damasco, metà annuale di milioni di pellegrini da tutto il mondo. Zaynab è un personaggio femminile venerato dagli sciiti duodecimani, maggioritari in Iran, Iraq e in altri paesi islamici ma minoritari in Siria. Proprio pellegrini iracheni provenienti da Sayyida Zaynab erano stati trovati positivi al coronavirus nei giorni scorsi nell’altra città santa sciita di Karbala, in Iraq. Ufficialmente in Siria si registrano 16 casi positivi e 4 decessi.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: chiuso il Grand Canyon
Il parco era rimasto aperto nonostante l’epidemia
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
02 aprile 2020
20:00
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Alla fine il Grand Canyon ha ceduto al coronavirus. Il parco ha chiuso a tempo indeterminato dopo che un impiegato è risultato positivo. Il Grand Canyon, che ogni anno riceve in media sei milioni di visitatori, aveva deciso di rimanere aperto nonostante le pressioni per una chiusura a causa dei rischi per la diffusione dei contagi da coronavirus. Poi la marcia indietro dopo una lettera delle autorità locali che ne consigliava la chiusura immediata. Prima del Grand Canyon negli Stati Uniti avevano già chiuso il Joshua Tree National Park, Yosemite National Park in California, Arches and Canyonlands in Utah, Grand Teton in Wyoming e Yellowstone che si estende lungo tre stati Idaho, Montana e Wyoming.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Bezos dona 100 milioni
A Feeding America, no profit con 200 banchi alimentari in Usa
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
NEW YORK
02 aprile 2020
22:30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il fondatore di Amazon Jeff Bezos dona 100 milioni di dollari alla no profit Feeding America, la rete di banche del cibo che conta 200 filiali negli Stati Uniti e offre alimenti a più di 46 milioni di persone. Lo annuncia Bezos su Instagram.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Virus, Usa record per decessi al giorno
Superato triste primato dell’Italia. Quasi 6.000 morti in totale
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
03:24
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Con 1.169 vittime nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno ora il triste primato del maggior numero di vittime in un giorno dall’inizio della pandemia, superando il record italiano dei 969 morti del 27 marzo. Gli Usa hanno al momento 243.453 casi positivi, piu’ del doppio dell’Italia, e quasi 6.000 decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: oltre un milione casi mondo
Il numero di decessi supera quota 53.000
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 aprile 2020
07:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Il numero di casi di coronavirus nel mondo ha superato la soglia del milione: è quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. I casi di contagio sono ora 1.016.128, i morti 53.146 e le persone guarite 211.615. LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULLA TECNOLOGIA VAI ALLA POLITICA VAI ALLA CRONACA VAI ALL’ECONOMIA

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Biden, allentare sanzioni Usa a Iran
‘E tra i Paesi più colpiti dal virus’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
07:36
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Joe Biden, frontrunner democratico nella corsa alla Casa Bianca, ha sollecitato oggi un allentamento delle sanzioni americane contro i Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus, a partire dall’Iran, in particolare per facilitare l’arrivo di materiale medico.
“Al centro di questa pandemia mortale che non rispetta alcuna frontiera, gli Stati Uniti dovrebbero prendere delle misure per offrire l’aiuto che possiamo alle nazioni piu’ toccate dal virus, tra cui l’Iran”, ha detto in un comunicato.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Louisiana, 2.700 nuovi casi in 24 ore
Ed oltre 300 decessi. Prorogate misure restrittive fino al 30
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
07:40
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Nelle ultime 24 ore la Louisiana ha registrato oltre 2.700 nuovi casi positivi di coronavirus e più di 300 decessi. Un picco che ha indotto il governatore John Bel Edwards a prorogare dal 13 al 30 aprile l’ordine ‘stay at home’.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Cina, 29 casi importati
Due contagi domestici, totale sale a 81.620. Decessi a 3.222
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
03 aprile 2020
07:58
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Cina ha registrato ieri 31 nuovi casi di contagio da coronavirus, di cui 29 importati (saliti a 870) e 2 domestici, uno nel Liaoning e uno nel Guangdong. La Commissione sanitaria nazionale ha rilevato 4 ulteriori decessi, tutti nell’Hubei, per complessivi 3.222.
I contagi certi sono cresciuti a 81.620, di cui 1.727 persone ancora in cura e 76.571 dimessi dopo la guarigione. Sono 60 i nuovi asintomatici, di cui 7 importati: attualmente, sono 1.027 i casi sotto osservazione, inclusi 221 dall’estero.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Onu invita a cooperazione
‘E multilateralismo, rispetto diritti umani’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
08:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’assemblea generale dell’Onu ha approvato una risoluzione che invita alla “cooperazione internazionale” e al “multilateralismo” per combattere il coronavirus, primo testo delle Nazioni Unite dalla pandemia.
Il testo, cui ha tentato invano di opporsi con una bozza concorrente la Russia – sostenuta da altri quattro paesi – sottolinea anche “la necessita’ di rispettare pienamente i diritti umani” e denuncia “ogni forma di discriminazione, il razzismo e la xenofobia nella risposta da dare alla pandemia”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: primo decesso in Libia
Muore una donna di 85 anni nel Paese in guerra civile
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
03 aprile 2020
08:14
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La Libia ha annunciato il suo primo decesso per coronavirus: come riporta la pagina Facebook del Centro nazionale di lotta alle malattie libico, si tratta di una donna di 85 anni.
Il centro l’altro ieri aveva segnalato la rilevazione di dieci casi di Covid-19 del Paese in piena guerra civile e per questo molto male attrezzato per far fronte alla pandemia.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Usa: 305 milioni di americani a casa
Oltre il 90% della popolazione
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
08:19
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Gli americani sottoposti all’ordine di stare a casa sono 305 milioni, oltre il 90% della popolazione degli Stati Uniti. Lo riferisce la Cnn.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Trump su aiuti russi, bel gesto Putin
‘Non sono preoccupato da propaganda Mosca’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
WASHINGTON
03 aprile 2020
08:22
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “E’ stato un gesto molto carino da parte di Vladimir Putin”: così il presidente americano Donald Trump ha commentato il cargo russo pieno di materiale medico “di alta qualità” arrivato ieri a New York per fronteggiare l’emergenza coronavirus.
“Non sono preoccupato dalla propaganda russa”, ha aggiunto Trump, ricordando che l’offerta di aiuto era stata avanzata dallo stesso presidente russo in una loro recente telefonata.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Libia: 4 mld perdite da blocco petrolio
Produzione quasi azzerata dopo chiusure imposte da Haftar
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
IL CAIRO
03 aprile 2020
10:02
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– Sta sfiorando ormai i quattro miliardi di dollari la perdita economica stimata dalla Compagnia petrolifera libica Noc in seguito alle chiusure di oleodotti e terminal imposte dal generale Khalifa Haftar nella sua campagna per la conquista di Tripoli. La stima di 3,89 miliardi di dollari di perdite accumulatesi dal 17 gennaio è stata pubblicata sulla pagina Facebook della Noc ieri, all’antivigilia del primo anniversario del lancio dell’attacco a Tripoli scattato il 4 aprile dell’anno scorso. In seguito al blocco, la produzione è scesa da 1,22 milioni a meno di 93 mila barili al giorno, risulta da una tabella pubblicata della Compagnia petrolifera nazionale.
Si tratta di un danno enorme se si pensa che il Pil annuo libico ammonta 56,3 miliardi di dollari, secondo dati della Banca mondiale elaborati al 2019 dal sito Trading Economics.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus:Israele, oltre 7.000 contagi
In migliaia si curano in casa o in stanze di albergo
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 aprile 2020
10:05
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– TEL AVIV
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– I casi positivi di coronavirus hanno raggiunto oggi in Israele la cifra di 7030 ed i decessi sono stati finora 36. Lo rende noto il ministero della sanità. Al momento 95 malati sono in rianimazione e altri 115 sono giudicati in condizioni gravi. Quasi 4000 dei contagiati si curano in casa ed altri 700 in stanze di albergo messe a loro disposizione dalle autorità. Il numero dei guariti e dimessi è intanto salito a 357.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: 86 nuovi casi in Corea Sud
Decessi salgono a 174 e guariti a 6.021. Timori su focolai Seul
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
PECHINO
03 aprile 2020
10:10
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– La diffusione del Covid-19 in Corea del Sud si stabilizza, ma restano criticità sulle infezioni importate e sui focolai a Seul e nelle zone limitrofe: i casi di giovedì si attestano a 86, superando quota 10.000 nel complesso, a 10.062, ha riferito il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc).
I decessi salgono a 174 (+5) e sono 22 i casi importati, per totali 647, ha aggiunto la Kcdc. I dimessi dagli ospedali sono 193, a 6.021, pari al tasso di guarigione del 59,8%. Allo stato, sono 3.867 le persone ancora in cura, in calo sulle 3.979 di mercoledì.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Sassoli, Bei sia coraggiosa
Presidente del Palamento europeo in vista riunione Cda di oggi
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
BRUXELLES
03 aprile 2020
10:12
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
– “La Banca europea per gli investimenti ha recentemente annunciato misure che mobiliteranno fino a 40 miliardi di euro per aiutare le Pmi colpite dalla crisi della Covid-19. Anche se questa misura è importante, ci aspettiamo una risposta coraggiosa da parte della Bei per mitigare gli effetti di questa crisi”. Così il presidente del parlamento europeo David Sassoli in vista della riunione del Cda della Bei oggi.
APPROFONDIMENTO

MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 aprile 2020
12:17
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il numero di casi di coronavirus nel mondo ha superato la soglia del milione: è quanto emerge dai dati aggiornati della John Hopkins University. I casi di contagio sono ora 1.016.128, i morti 53.146 e le persone guarite 211.615.

Con 1.169 vittime nelle ultime 24 ore, gli Stati Uniti hanno ora il triste primato del maggior numero di vittime in un giorno dall’inizio della pandemia, superando il record italiano dei 969 morti del 27 marzo. Gli Usa hanno al momento 243.453 casi positivi, piu’ del doppio dell’Italia, e quasi 6.000 decessi, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Gli americani sottoposti all’ordine di stare a casa sono 305 milioni, oltre il 90% della popolazione degli Stati Uniti.
In Spagna nelle ultime 24 ore si sono registrate 932 nuove vittime per il coronavirus. I casi complessivi di contagio salgono a 117.710, 7.472 in un giorno, superando al momento l’Italia (115.242), in attesa dei nuovi dati di stasera. Lo rileva El Pais.
La Cina ha registrato  31 nuovi casi di contagio da coronavirus, di cui 29 importati (saliti a 870) e 2 domestici, uno nel Liaoning e uno nel Guangdong. La Commissione sanitaria nazionale ha rilevato 4 ulteriori decessi, tutti nell’Hubei, per complessivi 3.222. I contagi certi sono cresciuti a 81.620, di cui 1.727 persone ancora in cura e 76.571 dimessi dopo la guarigione. Sono 60 i nuovi asintomatici, di cui 7 importati: attualmente, sono 1.027 i casi sotto osservazione, inclusi 221 dall’estero.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
I residenti di Wuhan sono stati avvisati sulla necessità di rafforzare “le misure di auto-tutela”, restando a casa ed evitando di uscire se non per necessità al fine di scongiurare la ripresa dei contagi. In un comunicato postato sul sito della città, il segretario del Partito comunista locale Wang Zhonglin ha detto che “il rischio di rimbalzo della pandemia resta alto a causa di fattori interni ed esterni”. Sono ragioni che spingono a “mantenere le misure di prevenzione e controllo”. La città allenterà l’8 aprile lo stop ai viaggi in uscita.
La diffusione del Covid-19 in Corea del Sud si stabilizza, ma restano criticità sulle infezioni importate e sui focolai a Seul e nelle zone limitrofe: i casi di giovedì si attestano a 86, superando quota 10.000 nel complesso, a 10.062, ha riferito il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc). I decessi salgono a 174 (+5) e sono 22 i casi importati, per totali 647, ha aggiunto la Kcdc.I dimessi dagli ospedali sono 193, a 6.021, pari al tasso di guarigione del 59,8%. Allo stato, sono 3.867 le persone ancora in cura, in calo sulle 3.979 di mercoledì.
Per cercare di appiattire il più possibile la curva dei contagi (1.414) e dei decessi (55) per coronavirus, il Perù ha messo a punto un meccanismo in base al quale uomini e donne sottoposti al regime di quarantena obbligatoria potranno uscire, da oggi e fino al 12 aprile, in giorni prestabiliti per genere, al fine di realizzare acquisti di generi di prima necessità e/o pratiche urgenti. Lo ha annunciato ieri sera il presidente della Repubblica, Martin Vizcarra. Si tratta di una misura, già adottata il 31 marzo in Panama non senza polemiche, ma a Lima il capo dello Stato ha avvertito che il Perù “è inclusivo” e tutela tutti i cittadini, per cui saranno duramente puniti tutti gli episodi di omofobia. In base al decreto presidenziale, fra le le 8 e le 18 potranno uscire il lunedì, mercoledì e venerdì gli uomini, mentre le donne potranno farlo il martedì, giovedì e sabato. La domenica, invece, sarà off limits per tutti.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
La disposizione della circolazione per sesso, da cui è escluso il personale dei negozi di tutti i generi, terminerà il 12 aprile, lo stesso giorno della fine dello stato di emergenza che ha introdotto un rigoroso coprifuoco notturno.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus: Conte a von der Leyen, serve più coraggio
Mes inadeguato, urge un European Recovery and Reinvestment Plan
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 aprile 2020
10:52
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“È il momento di mostrare più ambizione, più unità e più coraggio. Di fronte a una tempesta come il Covid-19 che riguarda tutti, non serve un salvagente per l’Italia: serve una scialuppa di salvataggio solida, europea, che conduca i nostri Paesi uniti al riparo”. Lo scrive il premier Giuseppe Conte in una lettera su Repubblica in risposta alla missiva della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, pubblicata ieri sullo stesso quotidiano. Dopo l’ultimo Consiglio europeo, “alcune anticipazioni dei lavori tecnici che ho potuto visionare non sembrano affatto all’altezza del compito che la storia ci ha assegnato. Si continua a insistere nel ricorso a strumenti come il Mes che appaiono totalmente inadeguati rispetto agli scopi da perseguire”, evidenzia Conte, che rilancia la proposta di un European Recovery and Reinvestment Plan, necessario anche per “non perdere la sfida della competizione globale”.

“Si tratta di un progetto coraggioso e ambizioso che richiede un supporto finanziario condiviso e, pertanto, ha bisogno di strumenti innovativi come gli European Recovery Bond: dei titoli di Stato europei che siano utili a finanziare gli sforzi straordinari che l’Europa dovrà mettere in campo per ricostruire il suo tessuto sociale ed economico”, spiega Conte, ribadendo che che i titoli “non sono volti a condividere il debito che ognuno dei nostri Paesi ha ereditato dal passato, e nemmeno a far sì che i cittadini di alcuni Paesi abbiano a pagare anche un solo euro per il debito futuro di altri”. “Si tratta, piuttosto, di sfruttare a pieno la vera ‘potenza di fuoco’ della famiglia europea, di cui tutti noi siamo parte, per dare vita a un grande programma comune e condiviso di sostegno e di rilancio della nostra economia, e per assicurare un futuro degno alle famiglie, alle imprese, ai lavoratori, e a tutti i nostri figli”, rileva il presidente del Consiglio.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
“Siamo chiamati a compiere un salto di qualità che ci qualifichi come ‘unione’ da un punto di vista politico e sociale, prima ancora che economico”, prosegue Conte, secondo cui “deve essere la solidarietà l’inchiostro con cui scrivere questa pagina di storia: la storia di Paesi che stanno contraendo debiti per difendersi da un male di cui non hanno colpa, pur di proteggere le proprie comunità, salvaguardando le vite dei loro membri, soprattutto dei più fragili, e pur di preservare il proprio tessuto economico-sociale”.

Dombrovskis,Ue pronta a favorire gli eurobond – “Gli eurobond? Siamo in costante contatto con i governi. Sappiamo che stanno preparando delle proposte e sul tavolo c’è già quella francese. La Commissione lo ha detto chiaramente: siamo aperti a ogni opzione, abbiamo bisogno di una risposta ambiziosa, coordinata ed efficace contro la crisi. Siamo pronti a facilitare questo lavoro”. A dirlo è il vicepresidente esecutivo della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, in un’intervista a Repubblica e ad altri quotidiani europei. “Lavoriamo al Recovery plan per far ripartire l’economia. Un suo elemento importante sarà il bilancio. Il prossimo quadro finanziario – spiega Dombrovskis – dovrà essere ambizioso e dovrà contenere una forte componente di investimenti per sostenere la ripresa. Se lavoreremo seguendo il business as usual, passerà almeno un anno prima che questi fondi siano immessi nell’economia. Non possiamo accettarlo, abbiamo bisogno di soluzioni per mettere subito in circuito il denaro”. Per l’ex premier lettone “è logico usare il Mes come prossima linea di difesa perché è già capitalizzato e ha già capacità di prestito. Dobbiamo trovare un compromesso pragmatico, una soluzione su misura per questa crisi che ci permetta di attivarlo. Una qualche forma di condizionalità è legalmente necessaria, ma non stiamo parlando di una classica condizionalità macroeconomica” Nell’intervista Dombrovskis parla del piano “Sure” contro la disoccupazione e delle altre misure messe in campo. “Abbiamo mobilitato il 3% del Pil di denaro fresco e il 16% in garanzie. Inoltre i governi continuano ad annunciare nuove misure e ad aggiornare le stime dell’impatto del virus sull’economia”, rileva. “Stiamo mettendo in campo diverse misure capaci di aiutare i paesi con un alto costo di finanziamento, altre sono in discussione. L’Unione e i governi – assicura – sono determinati a fare il necessario per assicurare una ripresa rapida”.
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
Il virus ‘viaggia’ nell’aria, l’Oms verso la revisione dell’uso delle mascherine
Guerra: ‘Il vaccino arriverà all’inizio del 2021’
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
03 aprile 2020
12:27
MONDO TUTTE LE NOTIZIE
L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) potrebbe rivedere le sue raccomandazioni sull’uso delle mascherine alla luce dei risultati di un nuovo studio dell’MIT, secondo cui le goccioline emesse con un colpo di tosse o uno starnuto possono ‘viaggiare’ nell’aria per distanze ben più ampie di quanto si pensi: lo ha detto alla Bbc l’infettivologo David Heymann, presidente di un gruppo di consulenti dell’Oms che valuterà se – per rallentare la diffusione del virus – è necessario che un maggior numero di persone indossino le mascherine”.
Non solo goccioline di tosse e starnuti. Secondo l’Accademia Nazionale delle Scienze degli Stati Uniti, il coronavirus viaggia nell’aria anche con il semplice respiro. Il virus SarsCov2 è stato trovato in campioni d’aria raccolti a oltre 1,8 metri distanza tra due pazienti, scrive l’Accademia Usa in una lettera al capo delle politiche scientifiche della Casa Bianca, inserendosi in un dibattito che va avanti da tempo
“Credo che il lieto fine arriverà quando avremo un vaccino. La mia speranza è che arrivi nel primo trimestre dell’anno prossimo” e “per darlo a tutti si percorrerà la strada della licenza su brevetto, come avviene per tutti i farmaci risolutivi”. Lo afferma Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto Oms e componente del Comitato tecnico scientifico sull’emergenza coronavirus, in un’intervista pubblicata su Mattino e Messaggero.
L’Oms sta riaprendo la discussione esaminando le nuove prove per vedere se dovrebbe esserci un cambiamento nel modo in cui consiglia l’uso delle mascherine”, ha detto Heymann, ex direttore dell’Oms che nel 2003 coordinò la risposta dell’organizzazione alla Sars.   Attualmente l’Oms raccomanda una distanza minima di almeno un metro da una persona che tossisce o starnutisce e sottolinea che i malati o le persone che mostrano i sintomi della malattia dovrebbero indossare le mascherine.     Il nuovo studio indica che le goccioline emesse con un colpo di tosse o uno starnuto possono raggiungere rispettivamente fino a sei e otto metri di distanza. Tuttavia precisa che le microparticelle più piccole possono ‘viaggiare’ nell’aria anche per distanze ben più lunghe.     Se questi dati verranno confermati, ha commentato Heymann, “è possibile che indossare una mascherina sia altrettanto efficace o più efficace della distanza” interpersonale.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.