Cronaca tutte le notizie Tutte le notizie di cronaca sempre aggiornate! DA NON PERDERE!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 9 minuti
0
(0)
image_pdfScarica l\\\\\\\'articolo in Pdfimage_printSTAMPA QUESTO ARTICOLO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:37 DI SABATO 16 MAGGIO 2020

ALLE 04:29 DI DOMENICA 17 MAGGIO 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus, Appendino: Bar e ristoranti a Torino non aprono il 18
TORINO
16 Maggio 2020
04:37
“Su bar e ristoranti non si è ancora deciso, ma è praticamente certo che non apriranno il 18, per dare la possibilità ai gestori di metterli in sicurezza, e apriranno poi nei giorni successivi”. Lo ha detto il sindaco di Torino, Chiara Appendino, intervistata da Maria Latella su SkyTg24, dicendo di averne parlato con il presidente della Regione, Alberto Cirio. Appendino ha richiamato al “buon senso dei cittadini e al rispetto delle regole”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, in Piemonte bar e ristoranti riaprono tra il 23 e il 25
TORINO
16 Maggio 2020
12:40
Così come previsto dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri in corso di definizione a Roma, da lunedì 18 maggio in Piemonte riapriranno tutti i negozi al dettaglio, i saloni per parrucchieri, i centri estetici, gli studi di tatuaggio e piercing e tutti i servizi per gli animali (oltre alle toelettature già attive potranno riprendere l’attività i dog sitter, le pensioni e l’addestramento). Sempre da lunedì riapriranno anche tutte le altre strutture ricettive al momento ancora chiuse. Dal 18 maggio saranno consentiti anche tutti gli sport all’aria aperta in forma individuale o in coppia con il proprio istruttore, purché sempre nel rispetto delle distanze e delle relative disposizioni di sicurezza.
Dal 20 maggio torneranno invece operativi nei mercati anche i banchi extralimentari, per consentire i tempi di adeguamento alle nuove linee guida per la sicurezza.
Tra il 23 e il 25 maggio potranno riaprire anche bar e ristoranti e le altre attività di somministrazione alimenti: la data precisa verrà definita in giornata in raccordo con quanto sarà previsto nel nuovo decreto del Governo sulle riaperture, atteso nelle prossime ore. Resta al momento consentito il servizio di asporto.
Lo comunicano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore al Commercio Vittoria Poggio al termine di una mattinata di confronto in videoconferenza, prima con le associazioni di categoria e poi con i rappresentanti delle associazioni degli enti locali, i sindaci dei Comuni capoluogo, le Province e le Prefetture per condividere i contenuti della nuova ordinanza regionale, che sarà emessa non appena approvato il decreto del Governo con le indicazioni nazionali delle nuove date per le riaperture. VAI ALLE NOTIZIE DEL PIEMONTE VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus, Garante Privacy: Inps comunichi violazione dati entro 15 giorni
16 Maggio 2020
15:08
Il Garante per la Privacy “ingiunge all’Inps di comunicare, senza ritardo e comunque entro quindici giorni dalla data di ricezione del presente provvedimento, le violazioni dei dati personali in esame a tutti gli interessati coinvolti” durante il breach dell’Istituto dello scorso 1 aprile. È quanto si legge nel provvedimento adottato dall’autorità e pubblicato sul proprio sito internet. Il Garante chiede, inoltre, all’Inps “di comunicare quali iniziative siano state intraprese al fine di dare attuazione a quanto prescritto nel presente provvedimento e di fornire comunque riscontro adeguatamente documentato ai sensi dell’art. 157 del Codice, entro il termine di 20 giorni dalla data della ricezione del presente provvedimento; l’eventuale mancato riscontro può comportare l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria” e ritiene “che ricorrano i presupposti concernente le procedure interne aventi rilevanza esterna, finalizzate allo svolgimento dei compiti e all’esercizio dei poteri demandati al Garante”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, in Lombardia 39 nuovi decessi: totale sale a 15.450
MILANO
16 Maggio 2020
18:04
Sono 39 i nuovi decessi legati al coronavirus in Lombardia, che portano il totale a 15.450. Lo comunica la Regione nel bollettino quotidiano.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, in provincia Milano superati i 22mila contagi
16 Maggio 2020
18:05
Con 75 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, la provincia di Milano supera i 22mila contagiati da coronavirus (22.041). Di questi, 9.315 a Milano città (+34). Sono i dati comunicati dalla Regione Lombardia, secondo i quali la provincia che va peggio oggi è Brescia, con 83 nuovi casi, che portano il totale a 14.091.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Arcuri: 30 mln mascherine chirurgiche a farmacie e parafarmacie
16 Maggio 2020
18:30
“Per garantire agli italiani sempre più mascherine chirurgiche, a 50 centesimi abbiamo deciso di aumentare a 30 milioni la nostra nuova fornitura alle farmacie e parafarmacie”. Lo ha dichiarato il commissario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri. Complessivamente, il commissario e le due associazioni di distributori per il tramite delle aziende associate, garantiranno alle farmacie circa 20 milioni di mascherine chirurgiche alla settimana. “Tra poche ore – ha aggiunto Arcuri – inizia il periodo più delicato della cosiddetta ‘fase 2’ e quindi, come da tempo preventivato, siamo pronti a compiere uno sforzo straordinario nella distribuzione di mascherine chirurgiche. I 30 milioni di mascherine alle farmacie e parafarmacie si sommano alla nostra quotidiana fornitura alle regioni, alla sanità, ai servizi pubblici essenziali, al trasporto pubblico locale, alle Rsa pubbliche e private, alle forze dell’ordine e a quelle che abbiamo consegnato alla grande distribuzione, con cui abbiamo firmato un accordo, del quale siamo sin dall’inizio molto soddisfatti”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Protezione civile: 224.760 casi totali, +875
16 Maggio 2020
18:42
Il totale delle persone che hanno contratto il coronavirus in Italia è di 224.760 con un incremento di 875 nuovi casi in 24 ore, in aumento rispetto ai 789 segnalati ieri. Lo comunica la Protezione civile.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Protezione civile: 2.605 nuovi guariti in 24 ore
16 Maggio 2020
18:43
Anche oggi, dopo il boom di ieri con 4.917, sono tanti i guariti da coronavirus in Italia con 2.605 registrati in 24 ore. Il totale dall’inizio dell’epidemia sale così a 122.810. Lo comunica la Protezione civile.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Protezione civile: Attualmente positivi -1.833
16 Maggio 2020
18:45
Gli italiani attualmente positivi al coronavirus sono 70.187, 1.833 in meno in 24 ore. È quanto emerge dal bollettino della Protezione civile, che ieri segnalava una decrescita di 4.370 pazienti assistiti in confronto al giorno precedente.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Protezione civile: -33 in terapia intensiva, totale 775
16 Maggio 2020
18:50
Sono 10.400 i pazienti affetti da coronavirus ricoverati. Tra questi, 775 sono in terapia intensiva, 33 in meno rispetto a ieri. Lo comunica la Protezione civile.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Coronavirus, Salute-Iss: Infezione contenuta, ma rispetto misure per nuovi focolai
16 Maggio 2020
19:00
“Le misure di lockdown in Italia hanno effettivamente permesso un controllo dell’infezione da Covid-19 sul territorio nazionale pur in un contesto di persistente trasmissione diffusa del virus con incidenza molto diversa nelle 21 Regioni/Ppaa. Permangono segnali di trasmissione con focolai nuovi segnalati che descrivono una situazione epidemiologicamente fluida in molte regioni italiane. Questo richiede il rispetto rigoroso delle misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali l’igiene individuale e il distanziamento fisico”. È quanto si legge nelle conclusioni del report settimanale del monitoraggio della cabina di regia ministero della Salute-Iss, sulla fase 2 dell’emergenza coronavirus. “È necessario un rapido rafforzamento dei servizi territoriali per la prevenzione e la risposta a Covid-19 per fronteggiare eventuali recrudescenze epidemiche durante la fase di transizione”, prosegue il testo.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Minaccia una pattuglia della Polizia lungo la Tangenziale di Napoli
16 Maggio 2020 19:47
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Una Donna armata di coltello era a piedi lungo la Tangenziale di Napoli e ha minacciato una pattuglia della Polizia Stradale.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
NAPOLI- Stamattina una donna armata di coltello percorreva a piedi la Tangenziale di Napoli in direzione Pozzuoli, è stata denunciata per aver minacciato una pattuglia della Polizia Stradale.
Si tratta di una 52enne di Pozzuoli già nota alle forze dell’ordine che, in evidente stato di agitazione, alla vista degli agenti della Sottosezione Autostradale di Fuorigrotta, dipendente dalla Sezione Polizia Stradale di Napoli, ha estratto un coltello da cucina cercando di colpire i poliziotti che tentavano di immobilizzarla.
Fortunatamente è giunto in supporto un equipaggio del Commissariato di P.S. di Pozzuoli e la donna, anche con l’aiuto del personale sanitario giunto sul posto, è stata resa inoffensiva e trasportata presso un nosocomio dove è stata ricoverata.
La 52enne è stata denunciata per minacce aggravate, tentate lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale e porto abusivo di arma.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Decisamente infelice l’epilogo di giornata, sia per la donna che per le forze dell’ordine. Viene da chiedersi come mai, sebbene il soggetto fosse già noto, non ci siano stati interventi più “importanti” al fine di evitare lo spavento di stamattina.
Purtroppo, sebbene il lavoro delle Forze dell’Ordine sia encomiabile, ciò non vuol dire che sia sufficiente: è necessario e auspicabile, un futuro dove tutte le risorse dello Stato, siano rese efficienti ed efficaci, affinché nel momento in cui venga messa in atto un’operazione, ci sia l’intervento di altri “supporti” affinché gli eventuali soggetti coinvolti, siano messi in condizione di non risultare pericolosi nuovamente, a danno di altri e per sé stessi. VAI ALLE NOTIZIE DAL MONDO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

SIMBOLOTTO, LOTTO/ Numeri vincenti estrazione 16 maggio 2020: i simboli di oggi

16 Maggio 2020

21:10

Siete a caccia dei numeri e simboli vincenti del Simbolotto? Siete nel luogo giusto: non potevamo perderci la nuova estrazione del gioco abbinato al Lotto. Ecco la cinquina fortunata: 26 elmo, 43 funghi, 5 mano, 42 caffè, 11 topi. Presto avrete modo di scoprire se la vostra giocata è tra quelle vincenti. Quanto si può vincere? I premi sono determinati moltiplicando la posta della giocata al Lotto per un moltiplicatore che varia a seconda del numero di simboli indovinati. Lottomatica chiarisce quali sono questi moltiplicatori. Partiamo da 1,086956 se si centra il “2”, cioè se si indovinano due numeri-simboli. Si passa a 5,434782, per la corrispondenza di “3” dei cinque simboli estratti. Se si realizza il “4”, invece bisogna moltiplicare la propria giocata per 54,347826. Se invece si riesce a centrare l’intera cinquina di numeri e simboli del Simbolotto, allora bisogna usare questo moltiplicatore: 5.434,782608. È importante ricordare che la vincita realizzata al Simbolotto è indipendente si somma all’eventuale vincita del Lotto tradizionale, nel limite previsto dalla legge.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Nuova serata in compagnia del Simbolotto, il gioco complementare al Lotto. L’ultimo weekend in regime di parziale lockdown per l’emergenza coronavirus è arrivato e lo si può trascorrere in compagnia di numeri e simboli. Come al solito, l’estrazione si terrà dopo quella del Lotto, a cui è abbinato tramite una ruota. Cosa vuol dire? Per partecipare al concorso del Simbolotto bisogna giocare al Lotto, ma optando per la ruota in promozione, che a maggio è quella di Milano. Una volta effettuata la vostra giocata al Lotto su questa ruota, otterrete una cinquina di simboli e numeri con cui partecipare poi all’estrazione del Simbolotto. E ciò in maniera gratuita e automatica. Quindi, con il solo importo giocato per il Lotto, avrete una doppia occasione per tentare la fortuna. Stasera vi potrete trovare nella situazione di dover festeggiare una vincita o magari due. Nel caso del Simbolotto, trattandosi di una cinquina casuale, ha un peso maggiore il fattore fortuna.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Non potete scegliere numeri e simboli da giocare al Simbolotto, ma questo non vuol dire che non possiate interessarvi, ad esempio, a quelli ritardatari. Siete curiosi di conoscere come è cambiata la classifica dall’ultima estrazione? Al primo posto c’è la Scala (27) che ha accumulato 39 ritardi, sono 30 invece per il Naso (16). Al terzo posto c’è la Luna (6), che manca da 27 concorsi. Al quarto posto il Soldato (12), che ha collezionato 25 assenze. Sono 23 invece quelle delle Braghe (8). Segue la Mela (2), che non si vede da 19 estrazioni del Simbolotto. Un piccolo margine di “vantaggio” rispetto alla Prigione (44) che ha 17 turni di ritardo. Sono 16 per l’Anguria (31), che si piazza davanti al Natale (25) e alla Culla (9), invece a quota 15 ritardi. Questa classifica è destinata a cambiare dopo l’estrazione di oggi del Simbolotto. Resta da capire se per ritardi che aumentano o se per uscite a sorpresa…

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Regione Puglia, arrivano 20 milioni per le imprese sociali
Approvato l’avviso pubblico per la creazione di processi innovativi sul territorio
PUGLIA – SABATO 16 MAGGIO 2020 15:32

La Regione Puglia, nell’ambito di Puglia Sociale in – il programma regionale finalizzato alla promozione dell’innovazione sociale e allo sviluppo dell’economia sociale – ha approvato un Avviso Pubblico, a sportello, per il finanziamento di interventi di sostegno all’avvio e rafforzamento delle imprese sociali, rivolto alle imprese sociali e alle cooperative sociali e loro consorzi, con una dotazione finanziaria pari a 20 milioni di euro.

La misura mira al sostegno alle sperimentazioni di servizi, iniziative, attività, prodotti o soggetti di innovazione sociale, alla creazione di processi di innovazione che consentano di generare un cambiamento nelle relazioni sociali e rispondano a nuovi bisogni ancora non soddisfatti e persegue, infine, l’obiettivo dell’integrazione socio lavorativa di comunità marginali e soggetti svantaggiati e della tutela e rigenerazione delle risorse. Le proposte progettuali dovranno svilupparsi nell’arco temporale massimo di 18 mesi dall’avvio e dovranno necessariamente concludersi entro il 31/12/2023. Sarà possibile proporre le candidature a partire dal 90mo giorno dalla pubblicazione sul BURP dell’Avviso (BURP n. 64 del 7 maggio 2020).

«Diamo forma con questo Avviso alle iniziative provenienti dalle preziose reti sociali delle comunità, – spiega l’assessore al Welfare Salvatore Ruggeri – sostenendo la crescita e la coprogettazione di nuovi processi di inclusione e coesione sociale».

«La Regione punta sulla innovazione sociale – aggiunge Titti De Simone, consigliera del Presidente per l’attuazione del Programma di Governo – generando partecipazione e nuove occasioni di economia sociale».
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Potranno essere sostenuti progetti nei seguenti ambiti: attrattività del territorio, turismo e accoglienza attraverso modelli innovativi e diffusi nella comunità; agricoltura sociale e contrasto alle forme di sfruttamento del lavoro in agricoltura; cultura e creatività; settori alimentare, energetico, ambientale e manifatturiero con l’approccio dell’economia circolare; sperimentazione di modelli di welfare generativo per i gruppi sociali in condizioni di maggiore fragilità sociale ed economica; sostegno alle attività di accompagnamento al lavoro di fasce deboli della popolazione (giovani, donne, disabili, migranti, ecc.); recupero dei mestieri tradizionali e delle tradizioni locali per il marketing territoriale e l’attivazione di nuove attività economiche per l’animazione socioeconomica dei centri storici e delle periferie; contrasto a condizioni di fragilità e di svantaggio della persona al fine di intervenire sui fenomeni di marginalità e di esclusione sociale, con particolare riferimento alle persone senza dimora, a quelle in condizioni di povertà assoluta o relativa e ai migranti; sviluppo e rafforzamento della cittadinanza attiva, della legalità e della corresponsabilità, anche attraverso la tutela e la valorizzazione e l’amministrazione condivisa dei beni comuni. QUI TUTTE LE INFO.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus, 13 nuovi casi a Letino: il comune in provincia di Caserta zona rossa fino al 20/5

16 Maggio 2020

20:00

CASERTA

Quarantena immediata per Letino, in provincia di Caserta. Su indicazione del Governatore della Regione, Vincenzo De Luca, il piccolo comune campano sarà zona rossa fino al prossimo 20 maggio a causa del verificarsi di altri dieci casi di positività al Coronavirus dopo i tre dei giorni scorsi.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Il Coronavirus in Italia: 70.187 attualmente positivi (-1883). Bollettino del 16 maggio
I dati sono stati comunicati dal Capo della Protezione civile e Commissario per l’emergenza, Angelo Borrelli

16 Maggio 2020

18:00

Continua il trend generale in discesa dei nuovi positivi. In calo il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva e dei decessi.
È quanto si rileva dai dati del monitoraggio sanitario sulla diffusione del nuovo coronavirus diffusi alle 18 del 16 maggio.
L’incremento dei nuovi positivi è pari a 875.
Complessivamente i casi dall’inizio dell’emergenza sono 224.760, così divisi:
•  122.810 guariti
•  70.187 attualmente positivi
•  31.763 deceduti (questo numero potrà essere confermato dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso)
Tra gli attualmente positivi:
• 59.012 sono in isolamento domiciliare
• 10.400 ricoverati con sintomi
• 775 in terapia intensiva.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.