Cronaca tutte le notizie Tutti i fatti e gli avvenimenti di Cronaca costantemente e sempre aggiornati approfonditi dettagliati! SEGUILI!
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti
0
(0)
image_pdfScarica l\\\\\\\'articolo in Pdfimage_printSTAMPA QUESTO ARTICOLO

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:32 DI DOMENICA 17 MAGGIO 2020

ALLE 08:11 DI LUNEDì 18 MAGGIO 2020

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Coronavirus: termina isolamento per suore Grottaferrata
Sono 57 i casi in convento, ora tutte negative: ‘Grazie a tutti’
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
17 maggio 2020
21:32
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Termina l’incubo per le Camilliane di Grottaferrata. Nel convento, alle porte di Roma, si erano registrati 57 casi in pochi giorni e per questo era stato messo in isolamento. Ora “tutte le religiose sono uscite dall’isolamento perché risultate negative al test”, fa sapere Madre Zélia Andrighetti, Superiora generale della Congregazione delle Figlie di San Camillo. Lo scorso 20 marzo la Comunità delle Figlie di San Camillo di Grottaferrata, dove ha sede la Casa Generalizia della Congregazione, era stata colpita dal Covid-19. Era subito intervenuta l’Unità sanitaria che aveva messo in quarantena l’intera Comunità.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
“Considerato l’alto numero di contagiate concentrate in una struttura, la gestione quotidiana dell’isolamento, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza sanitarie, è stata particolarmente elaborata. Ma non eravamo sole – racconta Madre Zelia -. Impossibilitate a varcare i cancelli del convento, l’intera cittadinanza di Grottaferrata ci è stata da subito vicina, a incominciare dal sindaco Luciano Andreotti sempre disponibile ad ogni nostra necessità. A tutti loro vorremmo giunga il nostro più sincero ringraziamento”. Le suore ringraziano medici, paramedici, Forze dell’Ordine. Ma a stringersi intorno al convento è stata tutta la cittadina dei Castelli romani.
“Anche se fuori dai cancelli del Convento la popolazione intera viveva, e continua a vivere, in quarantena cautelativa, tanti sono stati i messaggi di vicinanza che ogni giorno ricevevamo; come numerose sono state le offerte pratiche di aiuto. Grazie, tanta solidarietà – raccontano le suore – ci ha dato la forza di superare ogni difficile istante”. Le monache fanno sapere che hanno ricambiato “tante attenzioni” con le preghiere. “L’intera Comunità prega per voi e le vostre famiglie – dicono le suore ai loro vicini di casa -, chiedendo l’intercessione di Santa Giuseppina Vannini, perché presto possiamo essere liberati da questa pandemia e ritornare alla normalità delle nostre giornate, arricchiti da un’esperienza che ci ha fatto soffrire ma che ci ha reso donne e uomini migliori”.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Santelli,ordinanza recepisce linee guida
Indicate regole ripartenza per ristorazione e servizi persona
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CATANZARO
17 maggio 2020
21:56
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Jole Santelli, presidente della Regione Calabria ha firmato l’ordinanza sulle linee guida per la Fase 2 dell’emergenza che prevede la riapertura delle attività economiche e produttive.
Il provvedimento, archiviate le polemiche sulla decisione della governatrice calabrese di aprire bar con tavoli all’aperto che aveva scatenato un contenzioso con il Governo sfociato in un ricorso al Tar della Calabria che aveva visto prevalere le tesi dell’Esecutivo nazionale, recepisce le indicazioni del Dpcm in materia di ristorazione e di servizi alla persona sulla base delle “misure approvate dalla Conferenza delle Regioni e autorizzate dal Governo”. Le attività relative agli stabilimenti balneari e spiagge sono consentite a partire dal 20 maggio 2020.
Le attività sportive o motorie di base in palestre, piscine, centri e circoli sportivi dal 25 maggio. Off limits spettacoli teatrali, concerti, cinema fino al 14 giugno 2020 e sospese attività sale giochi,scommesse, bingo. Obbligo di mascherine e gel igienizzante.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Uccide fratello durante lite, arrestato
Nel Pistoiese, forse diverbio per dissidi familiari
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CHIESINA UZZANESE
17 maggio 2020
22:41
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Durante una violenta lite ha ferito a morte il fratello. E’ successo nel tardo pomeriggio a Chiesina Uzzanese (Pistoia), in una casa colonica alla periferia cittadina. I due fratelli hanno iniziato violentemente a discutere per motivi al vaglio degli inquirenti, sembra legati a dissidi familiari. Durante la lite sarebbe spuntato un coltello e il più giovane, 56 anni, è rimasto gravemente ferito, morendo dopo l’arrivo del 118. Il fratello maggiore, 68 anni, accusato di omicidio, è stato subito rintracciato e arrestato dai carabinieri che indagano sulla vicenda.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Fase 2: l’Italia riparte, riaprono negozi, bar e parrucchieri
A Milano di prima mattina più gente sui mezzi
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO
18 maggio 2020
07:52
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Oggi l’Italia riparte. Dopo oltre due mesi di lockdown, le città hanno si sono svegliate, intanto, con i bar aperti.
E Papa Francesco, dando avvio alla messa sulla tomba di Giovanni Paolo II nel centenario della nascita del pontefice polacco, ha riaperto questa mattina la celebrazione di liturgie con il pubblico nella Basilica di San Pietro, in coincidenza con quanto accade nello Stato italiano. Nella cappella della tomba del Papa santo sono presenti circa 30 persone, ben distanziate sui banchi. Presenti insieme al Papa anche i cardinali Angelo Comastri e Konrad Krajewski e i monsignori Piero Marini e Jan Romeo Pawlowski.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
MILANO – Nel primo giorno di massiccia riapertura delle attività, a Milano, sin dalle 6 si nota un maggior afflusso di passeggeri sulla linea rossa della metropolitana. L’autobus sostitutivo che è stato in funzione prima della ripresa delle corse della metro da Sesto San Giovanni aveva sul display la scritta ‘completo’. A bordo, in particolare, persone che andavano a garantire l’apertura di uffici e negozi. Tutti avevano la mascherina di protezione, non tutti i guanti. I mezzi di superficie, tram e bus stano viaggiano ancora vuoti o con pochissime persone. Nessuna attesa, quindi alle fermate e traffico automobilistico in linea coi giorni precedenti.
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Spiagge aperte in Sardegna da oggi
Il via da oggi, il presidente della Regione firma l’ordinanza
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
CAGLIARI
18 maggio 2020
01:18
CRONACA TUTTE LE NOTIZIE
Libero accesso a tutte le spiagge della Sardegna a partire da lunedì 18 maggio. E’ quanto prevede la nuova ordinanza firmata nella notte dal presidente della Regione, Christian Solinas. L’ordinanza prevede anche all’art.1 l’obbligo di mascherina in tutti i locali aperti al pubblico e anche nei luoghi all’aperto “laddove non sia possibile mantenere il distanziamento di almeno un metro”. Home Mappa del sito

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Annunci

Che aspettate a commentare o a fornire idee, suggerimenti utili e costruttivi? Sono qui per Voi, aiutatemi ad esserci ancora meglio! Siete i benvenuti! Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.