Blog

Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:37 ALLE 16:35 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

CALCIO

Scarpa d’oro, Mbappè insidia Messi
Argentino guida con 33 gol, poi francese con 30,Quagliarella 3/o

22 aprile 2019 12:37

– Una tripletta che vale lo scudetto del Psg, il sesto nelle ultime sette stagioni, il consolidamento nella classifica marcatori della Ligue1 ma anche un bel passo avanti nella corsa alla Scarpa d’Oro. Leo Messi con 33 gol resta saldo in vetta alla graduatoria che premia il più prolifico bomber d’Europa, ma l’attaccante francese dei parigini dopo la sontuosa prestazione di ieri sera al Parco dei Principi, condita con i tre gol, adesso bracca da vicino il fuoriclasse argentino che guida con 33 reti, davanti a Mbappè con 30. Questa la classifica aggiornata: Messi: 33 gol Mbappé: 30 Quagliarella: 22 Benzema: 21 Piatek: 21 Lewandowski: 21 Luis Suárez: 20 Zapata: 20 C.Ronaldo: 19 Salah: 19 Agüero: 19

CALCIO

S.Siro,costante monitoraggio Politecnico
Dopo fenomeno 7 aprile attivate dal Comune procedure necessarie

22 aprile 201912:52

– Le verifiche messe in atto da Inter e Milan sullo stadio di San Siro rientrano “nel costante monitoraggio” a cui l’impianto è sottoposto a cura del Politecnico di Milano, fanno sapere i due club milanesi nella nota congiunta. Dopo il fenomeno di vibrazione “rilevato il 7 aprile in un settore specifico del terzo anello, superiore ai normali parametri”, ricordano i due club, “sono state attivate da parte del Comune di Milano (proprietario dell’impianto) le procedure necessarie, verificandone entità, dinamica e possibili impatti. Anche sulla base dei risultati dell’analisi condotta dall’esperto strutturista, la Commissione Provinciale di Vigilanza ha confermato la presenza delle condizioni di agibilità dello stadio contestualmente adottando talune misure di gestione operativa del pubblico destinato al terzo anello tali da non interferire comunque con la complessiva fruibilità dei servizi dell’impianto”.

CALCIO

Coppa Italia: esodo laziali a Milano
Oltre 3mila biglietti venduti, preoccupazione dopo caso Bakaioko

22 aprile 201913:22

– Sale l’attesa dei tifosi laziali per la semifinale di ritorno di Coppa Italia con il Milan, ma anche un po’ di preoccupazione per l’ordine pubblico dopo le polemiche seguite alla gara di campionato del 13 aprile (con il caso Kessie-Bakaioko e la maglia di Acerbi). Il match di mercoledì per i biancocelesti di Simone Inzaghi vale un’intera stagione dopo il ko interno con il Chievo. La quota di tagliandi staccati ha già ampiamente superato le 3.000 unità e c’è ancora tempo 48 ore per esaurire l’intero settore ospiti situato nel terzo anello verde di San Siro. Difficile che possa riempirsi per intero (la capienza di oltre 5.500 posti) ma la Lazio prevede di arrivare almeno a quota 4.000 biglietti venduti per quello che si preannuncia un vero e proprio esodo da Roma.

CALCIO

Chelsea pensa a Coutinho se Hazard via
Se Blues non avranno blocco mercato, in lista brasiliano o Pepè

22 aprile 201916:00

Se Eden Hazard andrà via, il Chelsea è pronto a rimpiazzarlo con Philippe Coutinho. Il brasiliano del Barca non ha brillato in quest’ultima stagione e mezza al Camp Nou e il ritorno in Premier (ha giocato col Liverpool per 4 stagioni) non è da escludere, soprattutto se il fuoriclasse dei Blues dovesse lasciare Stamford Bridge (magari con destinazione Bernabeu). Un’operazione complicata innanzitutto per i costi, ma anche per il blocco del mercato fino al 2020 a cui il Chelsea, in primo grado, è stato condannato dalla Fifa per irregolarità nel trasferimento di calciatori minorenni. Con il futuro incerto (il club di Roman Abramovich ha già presentato ricorso), prima di decidere se privarsi di Hazard il Chelsea dovrà sapere se potrà o meno operare sul mercato estivo. In caso positivo, i Blues virerebbero sul brasiliano sempre più ai margini con Valverde che gli ha quasi sempre preferito Dembelè, accanto agli ‘intoccabili’ Messi e Suarez. Chelsea come alternativa sta studiando anche il profilo di Nicolas Pépè.
Preziosi conferma fiducia a PrandelliDomani ex ct azzurro guiderà regolarmente allenamento Genoa

GENOVA22 aprile 201916:00

Cesare Prandelli resta sulla panchina del Genoa. Quando il ritorno di Davide Ballardini sembrava una più che concreta possibilità, data la sconfitta di sabato con il Torino, il presidente Enrico Preziosi ha rinnovato la fiducia all’ex ct della Nazionale. Decisivo il vertice tra il presidente e Prandelli che domani dirigerà regolarmente la ripresa degli allenamenti in vista della trasferta a Ferrara con la Spal. Ma Preziosi si attende una svolta: Prandelli in panchina ha una media di 1 punto a partita, troppo poco rispetto a Ballardini che a inizio stagione era arrivato a quota 1,72.
Intanto brutta notizia in casa Genoa per l’attaccante Favilli che ha annunciato via social di aver terminato la stagione per un infortunio.
Barca pensa a rinnovo VidalCileno scade nel 2021, Inter e club cinesi sempre interessati

22 aprile 201915:44

– Arturo Vidal resta sempre un uomo mercato e nonostante il prossimo arrivo al Camp Nou del talentino Frenkie de Jong dall’Ajax, che inevitabilmente restringerà gli spazi nel centrocampo, il Barcellona intende prolungare di un anno il contratto del cileno, che scade nel 2021. Una decisione, a detta del catalano ‘Sport’, che eviterebbe al club blaugrana il pressing sul giocatore di diverse squadre, Inter su tutte. Arrivato in Catalogna la scorsa estate per 25 milioni, il 31enne ex Juventus e Bayern dopo un periodo di ‘acclimatamento’ è riuscito a ritagliarsi sempre più spazio con Valverde che lo considera un’ottima wild card e un giocatore multifunzione. Da qui l’idea di non perderlo, nonostante l’esplosione di Arthur e l’imminente arrivo di De Jong. La firma dell’olandese cambierà le gerarchie nella mediana blaugrana ed è per questo che l’Inter e alcuni club cinesi hanno cominciato a sondare il giocatore che comunque è felice del ruolo che sta avendo nel Barca.
Samp: Atletico Madrid punta AndersenArsenal su Praet. Sabatini se ne va, forse anche Osti

GENOVA22 aprile 201915:49

– Domenica con la Lazio può essere l’ultima chance per l’Europa League ma intanto i gioielli della Sampdoria sono sempre di più oggetto del desiderio di molti club. Il pezzo pregiato è il difensore centrale Joachim Andersen che sembrava essere destinato al Tottenham per una cifra intorno ai 40 milioni ma dalla Spagna il quotidiano AS parla di un interessamento fortissimo da parte del Real Madrid. Invece l’Arsenal sarebbe pronta ad offrire 20 milioni per il centrocampista belga Dennis Praet anche se ci sarebbe la concorrenza di un club tedesco.
E non farà parte della Sampdoria che verrà Walter Sabatini che ha dato le dimissioni sabato dopo una lite col presidente Massimo Ferrero a Bologna. Il suo futuro è proprio in Emilia e insieme a lui potrebbe andarsene anche l’attuale ds blucerchiato Carlo Osti.
Coppa Italia: Mazzoleni per Milan-LazioL’altra semifinale Fiorentina-Atalanta diretta da Calvarese

22 aprile 201916:06

E’ Mazzoleni l’arbitro designato per Milan-Lazio, semifinale di ritorno della Coppa Italia in programma mercoledì alle 20.45 a San Siro. Atalanta-Fiorentina (giovedì 25) sarà diretta da Calvarese.
– Milan-Lazio: Mazzoleni di Bergamo (Paganessi-Vivenzi; IV Giacomelli. Var Massa. – Atalanta-Fiorentina: Calvarese di Teramo (Peretti-Carbone. IV Manganiello. Var Orsato.
Mbappè gela il Real “Resto al Psg””Qui c’è un progetto. E’ tornato Zidane? Buon per loro”

22 aprile 201915:45

– Niente Real Madrid, Kylian Mbappè giura fedeltà al Psg. Intervistato da Canal+ al termine del match vinto contro il Monaco, la sua ex squadra, e che è valso anche l’ennesimo scudetto per i parigini, l’attaccante – protagonista di una prova maiuscola (tripletta nel 3-1 finale) – ha smentito le indiscrezioni di mercato: “Sono sicuro di rimanere. Faccio parte di un progetto qui”. Poi un commento sul ritorno di Zidane ai Blancos: “Buon per loro, ma seguirò il Real come spettatore”. Con i tre gol segnati ieri sera, l’attaccante francese è arrivato a quota 30 reti in campionato, 36 in stagione in appena 39 gare.         

STAMPA

Annunci
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:10 ALLE 15:17 DIL UNEDì 22 APRILE 2019

CRONACA

Stalking, gps in auto ex, allontanato
Da due anni la perseguitava per la sua decisione di lanciarlo

BELLUSCO (MONZA)22 aprile 2019 13:10

– Un uomo è stato sottoposto a divieto di avvicinamento alla ex compagna, per averla perseguitata per due anni, minacciata di morte e aver installato un gps nella sua auto per poterla pedinare. La donna, 47 anni di Bellusco (Monza), stanca delle sue angherie lo ha denunciato ai carabinieri. A quanto emerso, non volendo accettare la decisione della ex di interrompere la convivenza l’uomo, 59 enne di Brugherio (Monza), ha tentato di “farle cambiare idea” tempestandola di telefonate, presentandosi sotto casa e sul posto di lavoro. Avrebbe poi iniziato a minacciarla di morte. Qualche settimana fa infine, si è introdotto nella sua auto e ha inserito un gps nell’imbottitura del tetto. A seguito della denuncia della donna, il gip di Monza ha emesso il provvedimento.
Rompe naso partner con pugno, denunciatoL’aggressione sabato notte in casa a Borgo Panigale (Bologna)

BOLOGNA22 aprile 201913:33

– Un ragazzo di 24 anni è stato denunciato dai carabinieri per aver ‘steso’ la fidanzata convivente con un pugno sferrato al volto, rompendole il naso, al culmine di una lite in casa: l’aggressione è avvenuta sabato notte a Borgo Panigale, nel Bolognese.
La discussione, secondo quanto appreso, è scaturita da motivi di gelosia. A chiedere aiuto ai carabinieri di Borgo Panigale è stata la stessa vittima, trasportata d’urgenza al pronto soccorso. Medicata dal personale del 118, è stata dimessa con una prognosi di 25 giorni per frattura della spina nasale. Il 24enne è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia.

CRONACA

Riccione, tartaruga curata torna in mare
Il rilascio della Caretta Caretta dopo mesi di cure

BOLOGNA22 aprile 201913:45

– È tornata in mare questa mattina, dopo diversi mesi di cure al Centro di recupero Cura e Riabilitazione delle Tartarughe Marine di Riccione, la tartaruga Sandra. Il rilascio nel giorno di Pasquetta e dell’Earth Day 2019, la Giornata Mondiale della Terra, dalla spiaggia davanti al cosiddetto ‘ospedale delle tartarughe’ di Riccione.
Sandra, un grosso esemplare di Caretta Caretta (il carapace misura quasi 75 centimetri), era stata catturata accidentalmente nella rete a strascico del Motopeschereccio Rimas di Cesenatico, il cui comandante Massimo Rossi collabora da anni con Fondazione Cetacea nel recupero degli esemplari di tartaruga in difficoltà, tanto da essere diventato una specie di ‘star’ per un tutorial sulle manovre di primo soccorso delle tartarughe pescate accidentalmente diffuso in tutt’Italia attraverso Tartalife, il progetto finanziato dall’Unione europea attraverso il fondo LIFE+ NATURA 2012 e cofinanziato dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.
Ricoverato, trovato morto fuori ospedaleFonti Asl Taranto,si sarebbe lanciato da finestra.Indaga Polizia

TARANTO22 aprile 201914:07

– La notte scorsa il corpo di un 29enne che dopo un incidente stradale era stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia al settimo piano dell’ospedale Santissima Annunziata a Taranto, è stato ritrovato poche ore dopo sul selciato all’esterno del nosocomio. Secondo una ricostruzione fornita da fonti dell’Asl, il giovane si sarebbe suicidato lanciandosi da una finestra dell’ospedale.
Sull’episodio indaga la Polizia. Ad accorgersi della sua assenza in stanza è stata la madre del ragazzo, che ha subito allertato il personale sanitario. Poco dopo, la tragica scoperta. Per il 29enne ormai non c’era più nulla da fare. A quanto si apprende, domani sarà disposta l’autopsia.
E’ allerta maltempo sul PiemontePreviste piogge intense, rischio di locali allagamenti

TORINO22 aprile 201914:11

– Allerta gialla per precipitazioni intense sul Piemonte. L’ha emanata per la giornata di domani l’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, che prevede piogge intense, con rischio di locali allagamenti e isolati fenomeni di versante.
Il peggioramento del tempo dal tardo pomeriggio di oggi, con precipitazioni dal settore sudoccidentale in progressiva estensione sul resto del Piemonte dalla serata. Secondo l’Arpa, la risalita di una depressione dalle coste algerina fino al Mar Ligure provocherà precipitazioni intense, con valori localmente forti lungo la fascia pedemontana alpina.
Il maltempo determinerà anche un netto calo delle temperature massime. Condizioni di instabilità sono previste anche per le giornate di mercoledì e giovedì, con piogge a carattere sparso e intermittente.

Abusava permessi Legge 104, denunciataInvece di assistere il padre disabile faceva viaggi all’Estero

VIGEVANO (PAVIA)22 aprile 201914:35

– Aveva ottenuto il permesso di assentarsi dal lavoro alcuni giorni al mese, in base alla legge 104, per assistere il padre disabile. Invece ne approfittava per compiere viaggi all’estero o dedicarsi all’attività sportiva in località distanti dalla propria abitazione. La donna, una 44enne dipendente dell’Asst di Pavia e in servizio all’ospedale civile di Vigevano, è stata smascherata dai carabinieri e denunciata a piede libero per truffa aggravata.           

STAMPA

Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

FRATI ASSISI SUGLI ATTACCHI AI CRISTIANI

FRATI ASSISI SUGLI ATTACCHI AI CRISTIANI

AGGIORNAMENTO IN “POLITICA”

DELLE 14:55 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

FRATI ASSISI SUGLI ATTACCHI AI CRISTIANI

Frati Assisi, cristiani sotto attacco
P. Fortunato, ‘martirio in molti Paesi, anche in Iraq’

– “La comunità francescana di Assisi è attonita dinanzi all’immane tragedia che colpisce i cristiani in Sri Lanka e in diverse parti del mondo.
Oggi per molti andare in chiesa è un atto di indomito coraggio”.
Lo afferma

padre Enzo Fortunato, direttore della rivista ‘San Francesco’, di ritorno da Mosul, Iraq, “dove i cristiani sono ancora perseguitati e sono stati decimati”.
“In Sri Lanka – sottolinea padre Fortunato – viene colpita non solo la comunità cristiana ma anche la pacifica convivenza tra fedi e culture diverse. Le chiese sono diventate un bersaglio in molti luoghi: Egitto, Pakistan, Nigeria, Iraq da dove sono appena tornato. I cristiani diventano i nuovi martiri: pensavamo fosse una pagina della Chiesa nascente ma oggi questo martirio continua, e insieme ai cattolici anche altre realtà vengono messe alla prova”.
Per il francescano “la comunità internazionale è chiamata ad agire in fretta perché tutto questo non diventi una escalation senza controllo”.         

STAMPA

Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 02:46 ALLE 14:26 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

SPORT

Atp: Fognini è ora 12/o, best ranking
Cecchinato 17/o, Djokovic n.1 precede Nadal, Zverev e Federer 22 Aprile 2019 02:46

La classifica pubblicata dall’Atp rende merito all’impresa di Fabio Fognini a Montecarlo: grazie al suo primo trofeo “1000” in carriera il ligure balza al 12mo posto ritoccando il best ranking e tornando il primo dei tennisti italiani. Alle sue spalle c’è Marco Cecchinato, che scivola di un gradino (n.17). Stabile Matteo Berrettini in 55ma posizione, mentre perde 16 posti Andreas Seppi (62mo). Nuovo best ranking anche per l’altro grande protagonista azzurro nel Principato, ovvero Lorenzo Sonego che grazie ai quarti compie un salto di trenta posti (66mo). In lieve progresso Thomas Fabbiano (numero 91) e Paolo Lorenzi (108), da segnalare poi i best ranking per Salvatore Caruso (148) e Filippo Baldi (150). Appena una variazione nella top ten del ranking mondiale dopo il primo Masters 1000 della stagione su terra. Novak Djokovic, alla 24ma settimana consecutiva al comando (la 247ma complessiva), incrementa a 3.075 punti il suo vantaggio su Rafa Nadal che nel Principato non è riuscito a difendere fino in fondo il titolo 2018, secondo davanti ad Alexander Zverev. Poi in quarta posizione Roger Federer, a precedere Dominic Thiem, mentre Kevin Anderson scavalca al sesto posto Kei Nishikori (finalista a Montecarlo dodici mesi fa). Completano l’élite mondiale il Next Gen Stefanos Tsitsipas (suo best ranking), Juan Martin Del Potro e John Isner a chiudere.

SPORT

Fed Cup: finale Australia-Francia
Superate Bielorussia e Romania, entrambe per 3-2

22 aprile 201910:12

– Saranno Australia e Francia a contendersi nel week-end del 9-10 novembre la Fed Cup 2019. Per le ‘aussie’ è la prima volta dopo 26 anni: ci sono riuscite grazie alla vittoria in semifinale per 3-2 a Brisbane contro la Bielorussia. Nell’altra semifinale, a Ruen, le francesi hanno superato la Romania (3-2) dopo il doppio di spareggio grazie ad una prestazione maiuscola di Caroline Garcia e Kiki Mladenovic, tornate a giocare insieme dopo oltre due anni e diverse incomprensioni, che hanno battuto in rimonta per 5-7 6-3 6-4, dopo una battaglia di due ore e 37 minuti, Monica Niculescu e Simona Halep.
Nba a Bologna, selezioni per campioni JrDal 30 aprile al 4 maggio, ex cestista Boris Diaw tra gli ospiti

BOLOGNA22 aprile 201912:10

– Sarà Bologna a ospitare dal 30 aprile al 4 maggio il ‘selection camp’ del Campionato mondiale Jr. Nba per l’Europa e Medio Oriente: si tratta di un campo della durata di una settimana in cui saranno scelti i 10 ragazzi e le 10 ragazze che rappresenteranno la regione al secondo Campionato mondiale Jr. Nba annuale in programma dal 6 all’11 agosto a Orlando, in Florida. A darne l’annuncio sono la National basketball association (Nba), il Comune di Bologna e Bologna Welcome, Convention & visitors bureau della città.
Attesi 60 giovani partecipanti da 24 Paesi.
Il ‘selection camp’ si terrà nel Centro universitario sportivo bolognese e sarà tenuto da staff e allenatori Nba.
Prevista la partecipazione dell’ex giocatore Boris Diaw (Francia) e di Don Showalter, Usa Basketball Director of Youth & Sport Development. Al camp anche Vladmir Radmanovic e Marko Milic, già giocatori Nba e ‘ambassador’ per l’Europa.         

STAMPA

Aggiornamenti, Notizie, Tecnologia, Ultim'ora

vintage computer festival il 27 e 28 aprile

VINTAGE COMPUTER FESTIVAL

VINTAGE COMPUTER FESTIVAL IL 27 E 28 APRILE

AGGIORNAMENTO IN “TECNOLOGIA”

DELLE 14:03 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

VINTAGE COMPUTER FESTIVAL

Dall’Apple II al Commodore Pet 2001, dall’Olivetti Programma 101 del 1965 all’Altair 8800, il primo personal computer maneggevole e basso costo che rivoluzionò il mercato nel 1975. In mostra a Roma, il 27 e 28 aprile, una delle più grandi raccolte di computer che hanno fatto la storia del Pc.
Ala manifestazione si potranno conoscere e provare tanti esemplari d’epoca e rarità tuttora funzionanti che risalgono a metà anni Sessanta e vanno fino al 1990. Ci sono pure l’Imsai 8080, il computer di War Games, ma anche l’Osborne 1 il primo computer portatile, l’Ibm, Apple Lisa e Macintosh, Commodore Vic20 e 64, Sinclair Spectrum, Atari, Amstrad, i dimenticati MSX e tanti altri dispositivi poco conosciuti ai non addetti ai lavori.
Durante la manifestazione, oltre a poter vedere pezzi storici e rarità si potrà assistere a workshop e incontri. Ospite d’onore Liza Loop, pioniera americana della didattica digitale. Autrice di libri e manuali di informatica, è famosa per l’uso innovativo dei pc nelle scuole e per le sue riflessioni filosofiche sull’apprendimento multimediale. Nel 1975 ha creato a San Francisco due centri computer aperti al pubblico.
Il festival è organizzato dal Vintage Computer Club Italia (membro della Vintage Computer Federation Usa) che promuove a livello nazionale la conoscenza della storia dei personal computer. Si tiene nel Complesso Ex Cartiera Latina, in Via Appia Antica a Roma.         

STAMPA

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DELLE 13:47 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

MONDO

Sri Lanka: esplode nuova bomba
Gli artificieri la stavano detonando, era in un furgone

– Nuova esplosione in un furgone vicino ad una chiesa a Colombo, capitale dello Sri Lanka, mentre gli artificieri stavano disinnescando l’ordigno. Nessuno è rimasto ferito. Lo riferiscono i media internazionali. Intanto la polizia dello Sri Lanka ha trovato 87 detonatori vicino la principale stazione di autobus di Colombo.
Terremoto Filippine, crollano 2 palazziTre vittime a Porac e altre due a Lubao

– La potente scossa di terremoto di magnitudo 6,3 che oggi ha colpito le Filippine ha causato il crollo di almeno due edifici uccidendo 5 persone.
Un palazzo è venuto giù nella città di Poroc uccidendo tre persone mentre in nel crollo di un altro edificio a Lubao sono rimaste uccise un’anziana donna e la nipote. Lo riferiscono i media locali.         

STAMPA

Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

DALLE 12:05 ALLE 13:10 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

CRONACA

Sri Lanka: Papa, tutti condannino
‘Atti terroristici mai giustificabili’

CITTA’ DEL VATICANO22 aprile 2019 12:05

– “Vorrei esprimere nuovamente la mia fraterna vicinanza al popolo dello Sri Lanka.
Sono molto vicino al cardinale Malcolm Ranjith Patabendige e a tutta la Chiesa di Colombo. Prego per le numerosissime vittime” e invito a “non esitare a dare tutto l’aiuto necessario. Auspico altrettanto che tutti condannino questi atti terroristici disumani e mai giustificabili”. Lo ha detto il Papa al Regina Coeli.
Incendio in azienda rifiuti, pista dolo,Il rogo ha devastato quattro capannoni della ‘Valcart’

BERGAMO22 aprile 201912:27

– La Procura di Bergamo ha aperto un’inchiesta, al momento contro ignoti, sul rogo che l’altra notte ha devastato la ‘Valcart’, azienda di rifiuti di Rogno, nel Bergamasco: la pista che si segue è quella del dolo.
L’incendio ha distrutto quattro dei sei capannoni della ditta che si occupa di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti. Resta nell’Alto Sebino anche preoccupazione per le sostanze rilasciate: l’odore acre proveniente dall’azienda è stato avvertito a chilometri di distanza, con una fuliggine che ha coperto tutto la zona a cavallo tra la Bergamasca e il Bresciano. Resta in vigore l’ordinanza del Comune di Rogno che vieta lo svolgimento di manifestazioni all’aperto e invita i cittadini a tenere le finestre chiuse. Vietata anche la raccolta e il consumo di frutta e verdura.
Trova’gratta e vinci’,vince 100mila euroDisoccupato trova biglietto scartato da giocatore sbadato

MOLA DI BARI (BARI)22 aprile 201912:48

– L’abitudine di rovistare nei cestini della carta per controllare i ‘gratta e vinci’ buttati dagli altri giocatori, ha portato fortuna a un ex pescatore disoccupato di 50 anni che a Mola di Bari ha trovato nella spazzatura di un bar di una stazione di servizio un biglietto della lotteria istantanea con una vincita da 100mila euro. La notizia è riportata sull’edizione online de La Gazzetta del Mezzogiorno, secondo la quale il biglietto vincente sarebbe stato gettato da qualche sbadato giocatore che non avrebbe grattato bene su tutti i numeri. Secondo quanto riferito dal quotidiano, l’ex pescatore, ora senza lavoro e con la ‘passione’ per i gratta e vinci, ha il vizio di controllare i tagliandi grattati e lasciati sui tavolini dei bar o nei cestini.
Un’abitudine che gli frutta qualche guadagno, visto che solitamente riesce a recuperare anche 20 euro. Questa volta, però, la dea bendata ha voluto fargli un grande regalo.
Via Fillak riapre ‘grazie’ a 6 gruAster installa luci provvisorie, domani alle 11 via libera

GENOVA22 aprile 201912:52

– Ultimi adeguamenti per via Fillak, ultima strada ancora interrotta a causa del crollo del Morandi: Aster ha installato un impianto luci temporaneo per consentire la riapertura della strada prevista per domani mattina. La riapertura è stata resa possibile grazie a sei gru che hanno messo in sicurezza l’impalcato. Domani dunque verso le 11, dopo che le sei torri di supporto alle pile 10 e 11, quelle strallate, del Morandi e ai relativi impalcati, saranno completate, l’arteria di collegamento tra Certosa e Sampierdarena tornerà percorribile.         

STAMPA

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:26 ALLE 12:56 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

MONDO

Sri Lanka: morti 3 figli patron di Asos
Pochi giorni prima su Instagram la foto in piscina

22 aprile 2019 11:26

– Tre dei quattro figli del patron danese di Asos sono rimasti uccisi negli attentati di Pasqua in Sri Lanka. Lo riporta il Guardian. Nei giorni prima degli attacchi Alma, uno dei bambini del miliardario Anders Holch Povlsen, aveva postato su Instagram una foto dei suoi fratelli nella piscina di un albergo.

Sri Lanka: sono stati jihadisti localiLo annuncia il governo. Si tratta del National Thowheed Jamath

22 aprile 201911:45

– C’è un gruppo jihadista locale aiutato da una rete internazionale dietro i sanguinari attacchi di ieri in Sri Lanka. Lo annuncia il governo precisando che si tratta del National Thowheed Jamath. Il governo, secondo quanto riportato dai media locali, ha anche ammesso grosse falle nella sua intelligence. Il sottosegretario al governo Rajitha Senaratne ha detto di non ritenere che “gli attacchi possano essere stati portati avanti solo da un gruppo di questo paese.
C’è una rete internazionale senza la quale questi attacchi non sarebbero riusciti”.
Notre-Dame: ridotto perimetro sicurezzaAlleggerito divieto di circolazione in auto e a piedi

PARIGI22 aprile 201912:15

– Buone notizie per parigini e turisti. A una settimana dall’incendio a Notre-Dame, le forze dell’ordine hanno ridotto il perimetro di sicurezza intorno alla celebre cattedrale simbolo della Francia. Il divieto di circolare in auto o anche a piedi riguardava oltre la metà dell’Ile de la Cité, l’isola della Senna in cui sorge Notre-Dame. Ma ora il dispositivo è stato alleggerito.
Aperta ai pedoni anche la Rue du Cloitre, sul fianco est della cattedrale, mentre il sagrato inaccessibile con poliziotti e agenti di sicurezza che bloccano ogni ingresso.
Intanto, all’edificio sfigurato dalle fiamme, continuano le operazioni per la messa in sicurezza e le indagini per determinare l’origine dell’incendio.
Forte scossa 6.3 nelle FilippineCon epicentro a 40 km di profondità

22 aprile 201912:34

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.3 è stata registrata nel centro delle Filippine con epicentro a 40 km di profondità, ad 1,4 km dal centro di Gutad e a 23 Km dalla cittadina di San Fernando. Lo riporta l’Istituto geofisico americano (Usgs).

Sri Lanka: Papa, tutti condannino’Atti terroristici mai giustificabili’

CITTA’ DEL VATICANO22 aprile 201912:22

– “Vorrei esprimere nuovamente la mia fraterna vicinanza al popolo dello Sri Lanka.
Sono molto vicino al cardinale Malcolm Ranjith Patabendige e a tutta la Chiesa di Colombo. Prego per le numerosissime vittime” e invito a “non esitare a dare tutto l’aiuto necessario. Auspico altrettanto che tutti condannino questi atti terroristici disumani e mai giustificabili”. Lo ha detto il Papa al Regina Coeli.           

STAMPA

Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:21 ALLE 12:37 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

CALCIO

I fischi del Bernabeu su Gareth Bale
A Madrid divorzio vicino con ex Mister 100 milioni,non più amato

22 aprile 201910:21

– La rottura fra Gareth Bale e l’ambiente Real è sempre più palpabile. Ieri, nel match vinto dai ‘Blancos’ per 3-0 nella Liga sull’Athletic Bilbao, il gallese è stato aspramente contestato dal pubblico del Santiago Bernabeu. I tifosi non avrebbero gradito le voci sul suo possibile addio alla ‘Casa blanca’ e così, quando l’allenatore Zinedine Zidane ha deciso di mandarlo in campo (era il 25′ della ripresa) al posto di Luca Vazquez, sono partiti i fischi di gran parte dello stadio. l’ex ‘Mister 100′ non gode certo della popolarità del passato e questo malgrado Bale abbia scritto pagine importanti nella storia del club più titolato del mondo.
La tifoseria del Real Madrid non gli perdona gli alti bassi, ma anche certe dichiarazioni del passato. Il gallese, infatti, in talune circostanze ha chiesto di cambiare aria.

CALCIO

 

Mbappè gela il Real “Resto al Psg””Qui c’è un progetto. E’ tornato Zidane? Buon per loro”

22 aprile 201910:39

– Niente Real Madrid, Kylian Mbappè giura fedeltà al Psg. Intervistato da Canal+ al termine del match vinto contro il Monaco, la sua ex squadra, e che è valso anche l’ennesimo scudetto per i parigini, l’attaccante – protagonista di una prova maiuscola (tripletta nel 3-1 finale) – ha smentito le indiscrezioni di mercato: “Sono sicuro di rimanere. Faccio parte di un progetto qui”. Poi un commento sul ritorno di Zidane ai Blancos: “Buon per loro, ma seguirò il Real come spettatore”. Con i tre gol segnati ieri sera, l’attaccante francese è arrivato a quota 30 reti in campionato, 36 in stagione in appena 39 gare.

CALCIO

 

Griezmann, clausola scenderà a 120 mlnPunta Atletico piace a PSG e Barca, ma guadagna 23 mln all’anno

22 aprile 201910:44

– La possibilità che Antoine Griezmann cambi maglia l’estate prossima è tutt’altro che remota.
L’attaccante francese dell’Atletico Madrid, classe 1991, dopo il rinnovo-record della passata stagione con i ‘Colchoneros’, diventerà infatti più ‘appetibile’ grazie alla clausola che, con la prossima finestra estiva, scenderà (è prevista dal contratto) da 200 a 120 milioni. Il PSG, secondo i media spagnoli, proverà a ingaggiare ‘Le petit diable’, ma anche il Barcellona non ha rinunciato del tutto a investire su di lui in un futuro a breve termine. Di certo c’è che, nel prossimo mercato, si parlerà molto dell’attaccante francese, campione del mondo l’anno scorso in Russia, sebbene il suo ingaggio non sia proprio alla portata di tutti i club. Griezmann, infatti, guadagna 23 milioni a stagione.

CALCIO

 

Real, Zidane prova a trattenere VaranePer il difensore francese pronto un contratto da 9 mln all’anno

22 aprile 201910:52

– Raphael Varane potrebbe non lasciare il Real Madrid a fine stagione. L’arrivo di Zinedine Zidane sulla panchina delle ‘merenque’, infatti, ha cambiato le carte in tavola. L’allenatore ha grande stima nel difensore centrale francese che, dal canto suo, aveva più volte manifestato il desiderio di lasciare Madrid per trasferirsi in un club di livello assoluto, come il Manchester United, il Bayern Monaco o la Juve, per ricomiciare a costruire qualcosa d’importante. Ma è di queste ore la notizia, rilanciata dai media spagnoli, che al giocatore il club più titolato del mondo avrebbe proposto un rinnovo del contratto di fronte al quale sarebbe difficile dire di no: 9 milioni netti a stagione, 3 in più di quanti il francese ne percepisce attualmente. Varane diventerebbe così uno dei calciatori più pagati della rosa del Real Madrid.

CALCIO

 

Serie A, Napoli-Atalanta alle 19Posticipo della 33esima giornata

22 aprile 201912:05

La Serie A si chiude con il posticipo Napoli-Atalanta alle 19.LA VIGILIA DEL MATCH”Il campionato è prioritario, alla Coppa Italia ci si pensa da martedì”. Gian Piero Gasperini imbocca il trittico settimanale che va da Napoli all’Udinese snobbando quanto basta la via di mezzo, la semifinale di ritorno con la Fiorentina dal 25 aprile: “Ne parlano gli altri, anzi lo fanno da due mesi, dall’andata. Ma l’Europa per noi passa prima dal campionato: siamo sesti, la classifica è corta, abbiamo il Torino dietro”, la premessa del tecnico dell’Atalanta. Prima il big match, poi si vedrà.”Inutile mettersi pressioni addosso per giovedì prossimo, dopodomani affrontiamo una squadra senza più ambizioni di vincere qualcosa ma forse proprio per questo più libera mentalmente – ragiona Gasperini -. Siamo arrivati al momento decisivo: al San Paolo giochiamo nuovamente dopo tutti gli altri, lunedì il terzo di fila. Dobbiamo trovare in trasferta i punti persi in casa nello 0-0 con l’Empoli”.L’allenatore dei bergamaschi non è spaventato dalla sfida imminente contro la seconda forza della serie A: “Fuori casa abbiamo solo squadre forti, dopo il Napoli ci saranno Lazio e Juventus. Ma abbiamo tutte le carte in regola per potercela giocare sempre – prosegue -. È chiaro che per fare risultato contro chi è bravo a nasconderti la palla, come l’avversario di lunedì, serve una grande prestazione. Di trittici settimanali ne abbiamo già affrontati e anche bene: l’ultimo Parma-Bologna-Inter e prima Roma-Juventus in coppa-Cagliari. Due vittorie e un pari in entrambe le serie a stretto giro di posta”.Niente turnover, o per lo meno niente rivoluzioni, è l’imperativo dell’antivigilia. Ma probabilmente ci sarà un’eccezione, dovuta al ginocchio sinistro indolenzito del fantasista mancino: “Ilicic è già la seconda volta che non ha una settimana normale, è uno dei pochi se non l’unico a non poter giocare tutte e tre le gare che ci attendono. Si allena un po’ da solo e un po’ in gruppo. Lui ha bisogno spesso di tempo per recuperare. C’è però ancora domenica per un responso”. Sul resto della formazione, con Pasalic pronto tra le linee dal primo minuto dietro Zapata e Gomez avanzato dalla posizione abituale, pressoché solo conferme: “Hateboer è squalificato in coppa e quindi lunedì gioca per forza, dietro manca Toloi fino alla fine ma abbiamo comunque alternative, come a centrocampo e sulle fasce”. Battute finali riservate all’ostacolo viola alla finalissima del 15 maggio a Roma: “La Fiorentina arriverà all’appuntamento con due giorni in più di riposo? Non importa, non sono polemiche che fanno per me – chiude Gasperini -. L’Arsenal prima di affrontare il Napoli non aveva forse giocato lunedì? Noi giochiamo e basta, non serve a nulla crearci problemi togliendoci energie. Questi discorsi e questi calcoli si fanno solo in Italia”.

Inter e Milan, vibrazioni? S.Siro sicuroNota

dei 2 club:

“Lo dice l’analisi voluta dal Comune”

22 aprile 201912:19

– “Le vibrazioni registrate il 7 aprile durante Inter-Atalanta in un settore del terzo anello di San Siro non fanno diminuire la sicurezza dello stadio, come evidenzia un’analisi disposta immediatamente dal Comune di Milano”. Inter e Milan prendono posizione con una nota “per fare chiarezza” sullo stato di mantenimento dell’impianto dopo le notizie dei giorni scorsi.           

STAMPA

Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 00:47 ALLE 12:05 DI LUNEDì 22 APRILE 2019

CRONACA

La Giornata della Terra nel Google Doodle di oggi
Scopri organismi straordinari e ciò che li rende speciali

22 aprile 2019 00:47

Anche Google celebra con uno dei suoi doodle la Giornata della Terra 2019, istituita dalle Nazioni Unite per sollevare l’attenzione sulla tutela del pianeta. Il motore di ricerca mostra al posto del solito logo un’animazione che raffigura il globo terrestre nello spazio e la scritta Google. Cliccando sopra l’immagine, l’animazione mostra poi alcune particolari specie animali e vegetali come l’albatro urlatore o la sequoia sempreverde.

Il messaggio di Google è: Festeggiamo la Giornata della Terra 2019! Scopri organismi straordinari e ciò che li rende speciali con il doodle di Google di oggi. Nell’ultima schermata si legge: “Qui abbiamo rappresentato solo una piccola parte della diversità, dell’unicità e delle meraviglie che si possono trovare tra le forme di vita sul pianeta che chiamiamo “casa”. Buona Giornata della Terra!”.

CRONACA

Stalking alla ex dal carcere, denunciato
Detenuto per violenze sulla madre, minacciava la ex via telefono

REGGIO EMILIA22 aprile 201910:19

– In carcere per violenze commesse ai danni della madre, ha cominciato a molestare la sua ex compagna con una serie di infinite telefonate dal contenuto minaccioso: l’uomo, un quarantenne salernitano residente a Montecchio Emilia, è stato denunciato alla Procura reggiana dai carabinieri di Gattatico, a cui la vittima si è rivolta, per i reati di minaccia e atti persecutori.
Il 40enne è finito in carcere a novembre 2017 dopo l’arresto per maltrattamenti alla madre. Da lì ha cominciato a tempestare di telefonate la sua ex compagna, una 27enne residente a Gattatico con cui aveva avuto una figlia, intimandole di andare via dalla famiglia d’origine per andare a vivere a casa di sua madre. Nell’ultimo anno le ha telefonato di continuo con offese e minacce, anche di morte. La donna, esasperata dall’ansia e dalla paura, ha deciso così di rivolgersi ai carabinieri.
Piacenza, San Lorenzo verso il restauroDiventerà auditorium da 500 posti e spazio per musica e sfilate

PIACENZA22 aprile 201910:21

– Uno dei tanti gioielli storici di Piacenza, ‘dimenticati’ nel tempo, tornerà presto a splendere e a far parte del patrimonio cittadino grazie a un importante intervento di recupero e restauro. Si tratta dell’antica chiesa di San Lorenzo, nel cuore del centro storico piacentino, dove in questi giorni sono stati avviati i lavori: la chiesa, in stile gotico e risalente al XIV secolo, diventerà un importante auditorium da 500 posti, ma anche uno spazio polifunzionale dedicato ad arte, musica e sfilate. Tra i tesori ancora custoditi all’interno, fra le navate, spicca un affresco trecentesco con tre santi: San Lorenzo, Sant’Agostino e Santa Caterina. “Secondo uno studioso venuto dal Belgio per esaminare il dipinto – spiega Carlo Loranzi che sovrintende i lavori – questo sarebbe l’unico affresco esistente in Europa che li ritrae insieme”.
Pasqua, 27enne muore soffocato a pranzoNel Barese, 118 esegue una tracheotomia ma non riesce a salvarlo

BARI22 aprile 201910:57

– Tragedia di Pasqua per una famiglia pugliese: un 27enne di Monopoli (Bari) è morto soffocato durante il pranzo a casa dello zio. Secondo quanto si è appreso da fonti di polizia, il giovane stava mangiando carne quando un boccone gli è andato di traverso, ostruendo le vie respiratorie. Sul posto è giunto il personale del 118 che ha eseguito una tracheotomia ma non è riuscito a salvargli la vita.
Terremoti, scossa 2.6 in LunigianaEpicentro nella zona di Pontremoli, a 6 km di profondità

PONTREMOLI (MASSA CARRARA)22 aprile 201911:19

– Un terremoto di magnitudo 2.6 si è verificato oggi, intorno alle 7, in Lunigiana.
L’epicentro è stato localizzato a 6 chilometri a nord ovest da Pontremoli (Massa Carrara) ad una profondità di 6 km. Non si registrano al momento danni a persone o cose.           

STAMPA