Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 11 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 06:30 ALLE 17:53 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Arno sopra I livello guardia a Firenze
Anche Bisenzio nel Fiorentino, Ombrone supera 2/o nel Pratese

FIRENZE17 novembre 2019 06:30

– Come previsto, l’Arno è salito sopra il primo livello di guardia a Firenze, raggiungendo i 3,50 metri. Il fiume ha raggiunto il secondo livello a Incisa-Figline. Supera il primo livello di guardia anche il fiume Bisenzio a San Piero a Ponti ed è già al secondo livello l’Ombrone a Poggio a Caiano (Prato). Attivate le sale del servizio di piena dei Geni Civili Valdarno Superiore e Centrale.
Hanno raggiunto poi il secondo livello di guardia l’Ema nella zona di Grassina e Strada in Chianti (ora è in calo) e anche l’Elsa a Poggibonsi (Siena). In aumento pure Greve e Pesa.
Riguardo all’Ema da Palazzo Vecchio si precisa che in zona piazza Bacci la Protezione Civile sta effettuando controlli dopo la piena. Disagi per la viabilità per frane e alberi caduti sulle strade provinciali del Fiorentino. La Protezione civile della Metrocittà invita a prestare attenzione negli attraversamenti di sottopassi e dei corsi d’acqua, e a non sostare lungo le sponde per il pericolo di cedimenti degli argini a causa di infiltrazioni.

Maltempo: nel Grossetano 153 mm pioggia2 persone soccorse vvf. Precipitazioni forti pure Aretino-Senese

GROSSETO17 novembre 201907:39

– Il maltempo che sta interessando la Toscana – dove è allerta arancione su gran parte del territorio – ha colpito soprattutto il Grossetano a sud del capoluogo maremmano, tra Orbetello, Manciano e Magliano. Il fiume Albegna in piena ha superato il secondo livello di guardia e in alcuni punti della campagna ha tracimato senza però raggiungere alcuna abitazione. Nella zona di Polverosa è stato segnalato vento forte che ha scoperchiato alcuni tetti. In totale a Manciano sono stati registrati dalle 14 di ieri 153 millimetri di pioggia, di cui 120 dalle 20 di ieri. Inoltre, già venerdì erano caduti 100 millimetri di pioggia in sei ore. Nel territorio di Manciano alcune famiglie, fa sapere il Comune, sono state confinate ai piani alti delle proprie abitazioni. Chiuse diverse strade per allagamenti e il ponte sull’Albegna tra Marsiliana e S.Andrea. Due persone bloccate con l’auto a causa della strada invasa dall’acqua, sono state soccorse ieri sera dai vigili del fuoco in località Ghiacciobosco a Capalbio. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Roma, alberi caduti e vento, 200 interventi
Tante chiamate ai vigili del fuoco dal centro alla periferia

ROMA17 novembre 201912:22

Sono stati 200 gli interventi dei vigili del fuoco nella notte in tutta Roma per allagamenti e alberi caduti a causa del temporale e del forte vento che si sono abbattuti in queste ore sulla Capitale. Già stamani sono cento gli interventi in coda. Si segnalano alberi sulla carreggiata sulla Salita di Sant’Onofrio, in centro; chiuso al traffico perché allagato il sottopasso in direzione via Gregorio VII sul lungotevere in Sassia; alberi in strada e relativa chiusura al transito anche in via di Donna Olimpia a Monteverde e a via Vitellia; sempre alberi caduti in via Cavriglia, zona Prati Fiscali. Su via Aurelia, tra il chilometro 14 e il 13, è caduto un cartellone pubblicitario per il forte vento. Interventi si segnalano anche a Civitavecchia e a Nettuno. Sul fronte trasporti, la circolazione della metro C è stata rallentata per un’ora nella tratta Giardintti-Pantano a causa del forte vento.
Rallentata anche la ferrovia regionale Roma-Lido a causa della presenza di un albero sulla rete elettrica.

Maltempo, frane e allagamenti in E-RMonitorati i livelli dei fiumi Ronco, Secchia, Reno

BOLOGNA17 novembre 201910:05

– Piccole frane, allagamenti, strade interrotte. La pioggia che da diverse ore sta cadendo sull’Emilia-Romagna, con la protezione civile che ha diramato un’allerta rossa per la pianura emiliana orientale e la costa ferrarese e arancione per il resto della regione, sta provocando disagi e danni. Sono monitorati i fiumi e si stanno registrando incrementi dei livelli, dal Secchia, al Ronco, al Reno.
In provincia di Bologna i vigili del fuoco hanno fatto oltre 30 interventi dalla tarda serata di ieri per allagamenti di sottopassi e scantinati, alberi pericolanti e caduta rami su case o strade. Movimenti franosi in zona Ravone, nella primissima collina a ridosso di Bologna e a Loiano, sull’Appennino, in via del Pozzo.

Venezia: marea lenta, ma arriva sciroccoConfermata massima previsione 160 cm alle 13

VENEZIA17 novembre 201910:48

– Un temporale, al largo della costa veneta, ‘protegge’ Venezia finora dalla crescita della marea. In città vi sono ora 118 centimetri, piazza San Marco è allagata, ma il flusso – spiega il centro maree – cresce meno rapidamente del previsto per un sistema temporalesco che sbarra la strada al vento. Lo scirocco però è in agguato, e può arrivare con raffiche a 70 km/h. L’acqua crescerà per le prossime 3 ore. Per questo è confermato un picco di 155-160 centimetri alle ore 13.

Maltempo, alcuni evacuati nel BolognesePer straripamento di un torrente e un ponte franato

BOLOGNA17 novembre 201911:05

– Alcune famiglie sono state evacuate per il maltempo nell’Appennino bolognese. Al momento si tratta di quattro case a San Benedetto Val di Sambro, su ordine del sindaco, e di una nel Comune di Pianoro. Nel primo caso, in località Bacucco, un ponte, unica via di accesso alla frazione, è franato e quattro residenti sono stati trasportati fuori per impedirne l’isolamento. Nel secondo caso è straripato il torrente Zena ed è stata evacuata dai vigili del fuoco una famiglia con quattro persone e animali domestici A Monzuno è stato chiuso per precauzione da ieri il Ponte Cattani, mentre una frana impedisce il passaggio dalla Fondovalle Savena, da Cà di Picchio alla zona Molino del Pero.
A Marzabotto è stato chiuso il ponte nei pressi di Sperticano.
Le autorità chiedono di limitare al massimo gli spostamenti.

Operai segregati,”saranno regolarizzati””Tre facenti parte nuclei che percepivano reddito cittadinanza”

NAPOLI17 novembre 201911:49

– “Saranno regolarizzati i lavoratori ‘in nero’ che, già da domani, inizieranno le visite sanitarie”. Lo rende noto l’avvocato Rosario Pagliuca, difensore dell’imprenditore Vincenzo Capezzuto, legale rappresentante della Moreno srl di Melito di Napoli, accusato, tra l’altro, di sequestro di persona. Chiusi per alcune ore in un locale della sua azienda i militari hanno trovato 43 operai impiegati “in nero”; altri 14 erano stati individuati poco prima durante l’ispezione. L’avvocato fa sapere che “è in corso la verifica del numero di operai, oltre ai tre già individuati, appartenenti a nuclei familiari nei quali vi sono percettori di reddito di cittadinanza, circostanza che li ha incentivati a non farsi assumere regolarmente per il timore di perdere il beneficio”. Quanto alle responsabilità in ordine alle ragioni che hanno indotto Capezzuto a impiegare lavoratori in nero, esse vanno ricercate nel fatto che il settore manifatturiero napoletano “è ormai la ‘nuova Cina’ per la committenza”.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Picchiato consigliere comunale Foggia
Avrebbe redarguito un uomo che smaltiva illecitamente i rifiuti

FOGGIA17 novembre 201912:11

– Il consigliere comunale di Foggia, Massimiliano Di Fonso, è stato aggredito ieri sera da un gruppo di cinque persone in viale degli Aviatori, alla periferia di Foggia. L’uomo ha fatto ricorso alle cure mediche del pronto soccorso e guarirà in sette giorni.
Di Fonso – a quanto si apprende – si sarebbe presentato in questura per segnalare l’accaduto, ma non avrebbe formalizzato la denuncia. Stando a quanto riferito dallo stesso consigliere comunale, ieri sera avrebbe redarguito un uomo che stava smaltendo illegalmente dei rifiuti. Quest’ultimo gli avrebbe sferrato un pugno in pieno volto. Poi sarebbero arrivate altre quattro persone che – a dire sempre del consigliere – avrebbero continuato a picchiarlo. Massimiliano di Fonso è stato eletto in Consiglio comunale con la Lega, partito da cui è uscito per dissidi con i vertici provinciali e regionali.

Maltempo: esonda l’Idice, evacuatiSi sta allestendo un centro di soccorso nel Palasport di Budrio

BOLOGNA17 novembre 201912:32

– Il torrente Idice ha rotto un argine ed è esondato nella zona di Budrio, nel Bolognese. Sono in corso le operazioni di evacuazione che potrebbero riguardare almeno un centinaio di persone, secondo le prime informazioni.
Il Comune raccomanda ai cittadini di non andare sul posto e di usare “la massima prudenza negli spostamenti sulle strade segnalate come punti critici”. Si sta allestendo un centro di soccorso nel Palasport comunale.

A 16 anni prende auto madre e muorea bordo con lui 7 coetanei, in Friuli

17 novembre 201912:54

– Un minorenne, di 16 anni, è morto la notte scorsa dopo che ha perso il controllo dell’auto su cui era alla guida e che aveva sottratto alla madre. L’auto si è capottata. A bordo c’erano sette coetanei, rimasti feriti ma non in modo grave. È accaduto in Friuli.

Fond. Rava,750mila euro per Pieve TorinaCon altre risorse saranno utilizzati per nuovo centro civico

PIEVE TORINA (MACERATA)17 novembre 201913:29

– Un contributo di 750 mila euro raccolto dalla “Fondazione Francesca Rava” per un importo di circa 750 mila euro, sommato all’impegno garantito dall’organizzazione Succisa Virescit e dal Comune di Pieve Torina, danneggiato dal sisma del 2016, consentirà di realizzare in tempi brevi una palestra e un centro civico negli spazi adiacenti l’istituto scolastico Mons. Paoletti”. I lavori sono già iniziati ed hanno riservato una prima sorpresa: il ritrovamento di reperti archeologici durante gli scavi preliminari che, dice il sindaco Alessandro Gentilucci “testimoniano quanto sia antico l’insediamento originario di Pieve Torina e quanto profonde le nostre radici: probabilmente Piceni e poi Romani in quel che rimane di una antichissima struttura produttiva secondo le indagini coordinate dalla Soprintendenza. Reperteremo i reperti, anche murari perché testimoniano la storia antica e la caparbietà della nostra gente, che abita qui da secoli e vuole continuare a viverci per il prossimo futuro”.

ArcelorMittal: Boccia: ‘Subito lo scudo’. La minaccia delle aziende dell’indotto: ‘Se non paga, ritiriamo gli operai’

17 novembre 201914:28

“Bisogna rimettere immediatamente lo scudo penale, perché senza quello non c’è commissario né privato che venga a firmare alcunché”. Così il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia rispondendo ai giornalisti a Bologna. “Se il governo non rimette lo scudo chiunque non va a firmare nulla, perché se per investire nel Paese deve essere arrestato…”, ha aggiunto Boccia. “Il governo rimetta lo scudo, convochi l’azienda e apra un confronto serrato a tutto campo nella salvaguardia dell’azienda e dell’occupazione”.”Tutte le scelte che verranno fatte su Ilva derivano dal fatto che Mittal si risieda al tavolo. Qui stiamo parlando di una multinazionale che se ne va. Noi speriamo ci possa essere un incontro a Palazzo Chigi”. È la posizione del capo politico del movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio, intervenuto a un incontro con gli attivisti di Acerra (Napoli), Quanto all’ ipotesi di un ingresso di Cdp nell’azienda con l’intervento dello Stato Di Maio ha glissato: “Vedremo”.Se domani ArcelorMittal non salderà le fatture alle ditte dell’indotto-appalto o non ci saranno garanzie in tal senso, le stesse imprese potrebbero ritirare gli operai dai cantieri. E’ quanto paventano i sindacati dopo aver appreso da alcuni imprenditori della volontà di “mettere in liberà i dipendenti” a causa del mancato pagamento delle fatture da parte della multinazionale franco-indiana che vuole lasciare Taranto. Le imprese hanno maturato un credito complessivo intorno ai 60 milioni.E gli autotrasportatori tarantini non escludono di bloccare le portinerie d’ingresso ed uscita merci dello stabilimento siderurgico se ArcelorMittal non salderà a breve le fatture di trasporti effettuati da agosto a oggi. Lo si apprende da fonti sindacali. Le imprese hanno già proclamato lo stato di agitazione della categoria, mettendo in mora l’azienda. Oggi è in programma una riunione delle aziende di autotrasporto per fare il punto della situazione e pensare alle iniziative da intraprendere.

Trento la città dove si vive meglio, ad Agrigento peggioEmerge nella classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni

17 novembre 201914:59

E’ Trento la città italiana che sale sul podio per la qualità della vita nel 2019. E’ quanto emerge nella classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla sua ventunesima edizione. La provincia autonoma è al primo posto per gli affari e il lavoro, l’ambiente, l’istruzione, il tempo libero, il turismo. All’ultimo posto Agrigento, risultata carente quasi sotto tutti gli aspetti. Dai primi 68 posti della classifica non compaiono città del Sud. Sono 65 le città in cui si vive bene, nel 2015 erano 53 – Nel 2019 la qualità della vita in Italia è complessivamente migliorata. Oggi sono 65 su 107 le province italiane in cui la qualità di vita è buona o accettabile: un dato che risulta il migliore degli ultimi cinque anni. Nel 2015, infatti, le province in cui si vive bene erano 53 su 110, nel 2016 e 2017 erano diventate 56 su 110, nel 2018 avevano raggiunto quota 59 su 110. Un’evoluzione costante, insomma, malgrado il contesto economico non semplice. Le prime 10 sono città del nord, Sud solo da 69esimo Le prime dieci province in testa alla classifica per qualità della vita appartengono, ancora una volta, al Nordest o al Nordovest: dopo Trento, ci sono Pordenone, Sondrio, Verbano-Cusio-Ossola, Belluno, Aosta, Treviso, Cuneo, Udine e Bolzano, che scende dal primo al decimo posto rispetto al 2018. E’ quanto risulta nella classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla sua ventunesima edizione. Per incontrare le prime province del Sud bisogna scorrere la classifica fino ad arrivare al 69mo e al 70esimo posto, dove compaiono le lucane Potenza e Matera. Nel Mezzogiorno e nelle Isole, il buon vivere è ancora un miraggio: in 35 province su 38 la qualità della vita è risultata scarsa o insufficiente (nelle rimanenti tre è accettabile). Il che significa, in termini di popolazione, che il 44% degli italiani vive con una qualità di vita insoddisfacente. Al contrario, nel Nordest, in 22 province su 22 la qualità della vita è buona o accettabile, in nessuna scarsa o insufficiente. Nel Nordovest, la qualità è buona o accettabile in 23 su 25 province (solo in due scarsa). Nell’Italia Centrale si registra una situazione stabile: in 14 su 22 la qualità della vita nel 2019 è accettabile. Milano prima per tenore di vita,ultima Crotone Siena prima per il tempo libero e il turismo – Milano apre la classifica sul tenore di vita e a seguire nel gruppo di testa troviamo Bologna, Monza e Brianza e Trieste. Vhiude la classifica Crotone E’ quanto emerge nella classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla sua ventunesima edizione. Tra le 28 posizioni di testa figurano quasi esclusivamente province dell’Italia settentrionale. Le 23 province censite nel gruppo di coda, viceversa, sono tutte dislocate nell’Italia meridionale e insulare. Siena invece si conferma al primo posto nella classifica del tempo libero e turismo, confermando i piazzamenti conseguiti nelle cinque passate edizioni, così come Rimini, Aosta e Verbano-Cusio-Ossola, mentre Grosseto si piazza in quinta posizione. Il gruppo di testa comprende 21 province ed è caratterizzato da una notevole stabilità nel tempo, con una presenza pressoché esclusiva di province dell’Italia centro-settentrionale, a eccezione della provincia di Sassari in rappresentanza dell’Italia meridionale e insulare. Chiude la classifica, come negli anni passati, Crotone. Roma risale dalla posizione 85 a 76 Anche Milano migliora, da 55 a 29; Napoli da 108 a 104 – Le performance di alcune grandi città nel 2019 migliorano: Roma risale dall’85 al 76 posto; Milano dal 55 al 29, Torino dal 78 al 49; Bologna dal 43 al 13. Lo si legge nella classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, giunta alla sua ventunesima edizione. Per quanto riguarda Napoli, il salto è dal 108 al 104 posto: considerando che però il numero di province analizzate si è ridotto da 110 a 107, si tratta di una conferma. La provincia partenopea resta terz’ultima, seguita solo da Crotone e Agrigento.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Investito da auto, gravissimo bimbo
Portato con elisoccorso in ospedale,sotto choc anziano guidatore

LECCO17 novembre 201915:02

– Un bambino di 9 anni è stato ricoverato in condizioni gravissime per essere stato investito da un’auto poco prima delle 14 a Lecco in via Rivolta.
In base a una prima ricostruzione ora al vaglio delle forze dell’ordine, il piccolo sarebbe sceso dal marciapiedi e subito dopo è stato travolto da una vettura condotta da un 88enne rimasto sotto shock per l’accaduto. Attraverso il 112 e la centrale operativa di pronto intervento, sono stati mobilitati un’auto medica, un’ambulanza e l’elisoccorso. Il piccolo è stato quindi ricoverato al vicino ospedale Manzoni di Lecco e subito sottoposto a trattamenti di massima urgenza.

Frana nello spezzino, 3 famiglie isolateE’ caduta su una strada comunale senza provocare feriti

GENOVA17 novembre 201916:05

– A seguito delle persistenti piogge, una frana è caduta nel pomeriggio su una strada comunale a Carro, nello spezzino. Non ci sono feriti ma tre famiglie, una decina di persone complessivamente, sono rimaste isolate. Sul posto, in frazione Pavareto, sono intervenuti i vigili del fuoco e i tecnici del Comune e nel pomeriggio interverrà una ditta attivata in somma urgenza per iniziare lo sgombero e il ripristino spiega la protezione civile. Al momento è possibile transitare a piedi ed è garantito, in caso di necessità, il passaggio dei mezzi di soccorso attraverso una strada alternativa sterrata.

Insulti omofobi e botte a giovaneA Pozzallo (Ragusa), dopo le offese picchiato da più persone

POZZALLO (RAGUSA)17 novembre 201916:26

– Un ventinovenne di Pozzallo (Ragusa) è stato aggredito in un bar mentre prendeva un caffè. Prima un ragazzino gli ha rivolto insulti omofobi poi sono arrivate altre persone e lo hanno picchiato rompendogli il setto nasale e facendogli perdere i sensi. Trasportato in ambulanza nell’ospedale di Modica, il giovane è stato operato per ricomporre la frattura. I carabinieri indagano per individuare i responsabili dell’aggressione.

Sta rientrando emergenza per il RenoAssessore E-R, in via di miglioramento, resta l’attenzione

BOLOGNA17 novembre 201917:40

– Sta rientrando l’emergenza per la piena del Reno nel Bolognese. Il Comune di Calderara ha revocato l’ordinanza con cui disponeva l’evacuazione di circa 250 persone, residenti nei pressi dell’argine del fiume, visto il calare dell’allerta col passaggio della piena. Anche a Castel Maggiore e Argelato, coinvolti dall’esondazione di febbraio, non risultano problemi. “La situazione sta migliorando, anche se l’allerta rossa rimane e stiamo seguendo con attenzione l’evoluzione”, dice l’assessore regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo, dalla sala operativa regionale. Nelle prossime ore il colmo è atteso a Cento, nel Ferrarese. Si sta continuando a seguire anche l’esondazione dell’Idice, a Budrio, dove circa 200 persone sono state evacuate, ma al momento non ci sono rischi per il centro abitato.

Lavoro a 3 anni laurea per 59,8% giovaniEurostat,in Calabria solo il 29,1%, il 21,6 se ragazze

17 novembre 201911:53

– In Italia quasi sei laureati su 10 (il 59,8%) risultano occupati a tre anni dal titolo, una percentuale in crescita di dieci punti rispetto al 2014 ma ancora lontana dalla media europea che ha raggiunto l’83,5%. E’ quanto emerge dalle ultime statistiche Eurostat relative al 2018 secondo le quali l’Italia risulta il Paese peggiore dopo la Grecia. In Calabria neanche la laurea apre la strada al lavoro: nella Regione solo il 29,1% dei laureati trova lavoro entro tre anni dalla fine degli studi, il dato peggiore tra le regioni dell’Unione Europea. Fa poco meglio la Sicilia (il 30,1%) e la regione greca della Sterea Ellada (33,7%) mentre in Bassa Baviera la percentuale è del 97%. In media in Italia sono occupati a tre anni dalla laurea il 59,8% dei laureati, un dato di oltre 10 punti migliore del 2014 mentre la media Ue si attesta all’83,5%. Inoltre solo un quinto delle donne calabresi laureate (il 21,6%) trova un’occupazione entro tre anni contro la media Ue dell’ 82,1% e quella italiana del 58,1%.

Annunci
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI, COMPLETI ED ESCLUSIVI!

DALLE 01:40 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

ALLE 14:58 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

NON PERDERTI TUTTE LE NOTIZIE DELLAL JUVENTUS: CLICCA QUI!

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 21 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:25 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

ALLE 14:40 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Stat of the Game | 9 su 9!
11.11.2019 01:25 – in: Serie A
Stat of the Game | 9 su 9!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Solo vittorie per la Juve contro il Milan all’Allianz Stadium
Il Milan è la prima squadra ad essere stata battuta 9 volte (su 9 totali) all’Allianz Stadium in Serie A contro la Juventus.
GLI ALTRI FACTS
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Era da gennaio 2013 (9 in quel caso) che il Milan non riusciva ad effettuare almeno 7 tiri nello specchio allo Stadium contro la Juventus.
Paulo Dybala non segnava nell’ultimo quarto d’ora di gioco in un match di Serie A da marzo 2018 contro la Lazio. La Joya, inoltre non segnava in un match di Serie A da subentrato da febbraio 2019 contro il Bologna. Dei 7 gol segnati al Milan da Paulo, questo è il primo segnato con il destro.
Infine, ancora su Dybala: il dieci bianconero ha realizzato 7 reti contro il Milan in Serie A; contro nessuna squadra ha fatto meglio: sei di questi gol sono arrivati in altrettante sfide casalinghe contro i rossoneri (una per gara).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei maggiori cinque campionati europei la Juventus è la squadra ad aver vinto più partite con un solo gol di scarto: nove, sui 10 successi totali.
La Juve è anche la squadra che ha guadagnato più punti (10) con gol segnati negli ultimi 30 minuti di gioco in questa Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Maurizio Sarri non ha mai perso in 9 sfide di Serie A contro il Milan (5 successi e quattro pareggi): contro nessuna squadra ha allenato più gare di Serie A senza perdere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I DATI DEL MATCH
Generale
Possesso
53,9%
53,9%
46,1%
46,1%
% Duelli vinti
57,1%
57,1%
42,9%
42,9%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Duelli aerei vinti
70,0%
70,0%
30,0%
30,0%
Intercetti
16
16
8
8
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fuorigioco
4
4
0
0
Corner
5
5
5
5
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Distribuzione
Passaggi
495
495
419
419
Passaggi lunghi
50
50
71
71
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Precisione passaggi (%)
84,2%
84,2%
80,0%
80,0%
Precisione passaggi metà avv. (%)
77,5%
77,5%
68,0%
68,0%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cross
11
11
18
18
Precisione cross
18,2%
18,2%
11,1%
11,1%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Attacco
Gol
1
1
0
0
Tiri
13
13
13
13
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tiri nello specchio
5
5
7
7
Tiri ribattuti
1
1
3
3
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tiri da fuori area
6
6
8
8
Tiri da dentro l’area
7
7
5
5
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Precisione al tiro (%)
38,5%
38,5%
53,8%
53,8%
Difesa
Contrasti
19
19
15
15
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
% di contrasti vinti
57,9%
57,9%
60,0%
60,0%
Respinte difensive
25
25
15
15
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Disciplina
Falli fatti
13
13
10
10
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cartellini gialli
1
1
5
5
Cartellini rossi
0
0
0
0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#JuveMilan | L’azione decisiva della partita
11.11.2019 15:00 – in: Serie A
#JuveMilan | L’azione decisiva della partita
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’analisi del gol di Paulo Dybala
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A meno di un quarto d’ora dal termine, Dybala con una magia, risolve una gara difficile contro un Milan che ha difeso con ordine concedendo pochi spazi ai padroni di casa. L’azione che porta al gol della Joya è di grande pregio: velocità nei passaggi e intesa fra i due argentini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andiamo a rivederla nel dettaglio:

L’azione parte da una rimessa laterale battuta da Cuadrado dalla destra. Dybala entra in possesso una prima volta venendo incontro alla palla e giocando al di qua di entrambe le linee rossonere.
Il gioco, grazie, all’argentino si sposta sulla sinistra, fino a trovare Douglas Costa, posizionato all’incirca nella stessa posizione da cui è partito mercoledì scorso a Mosca per il gol contro il Lokomotiv.
Anche in questo caso il brasiliano si accentra, senza trovare però lo spazio per attaccare l’area avversaria palla al piede. Douglas Costa vede tra le linee Dybala e lo serve. L’argentino tocca indietro per Bentancur e l‘azione subisce un’improvvisa accelerazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La difesa del Milan è posizionata con i 4 difensori in linea: Dybala e Higuain sono ravvicinati e quando Bentancur verticalizza la combinazione fra i due connazionali è fatale per i difensori rossoneri.
Dybala riesce a puntare Romagnoli lo supera e di destro incrocia la conclusione, imprendibile per Donnarumma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì la ripresa
11.11.2019 15:00 – in: La squadra
Giovedì la ripresa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tre giorni di pausa per i bianconeri, la squadra tornerà in campo giovedì pomeriggio
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Primo di tre giorni di riposo, oggi, per il gruppo bianconero rimasto a Torino.
Mentre i convocati saranno impegnati in giro per l’Europa e il Mondo con le loro Nazionali, il resto della squadra lavorerà con Mister Sarri al JTC, a partire dal pomeriggio di giovedì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Blaise Matuidi non andrà in Nazionale
11.11.2019 16:00 – in: La squadra
Blaise Matuidi non andrà in Nazionale
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il centrocampista francese non raggiungerà la sua Selezione a causa di una frattura della cartilagine della decima costa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Non parteciperà al ritiro con la Nazionale Francese Blaise Matuidi, uscito anzitempo ieri durante Juventus-Milan.
Il centrocampista si è sottoposto infatti oggi a risonanza magnetica, che ha evidenziato una frattura della cartilagine della decima costa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un pomeriggio con Chiellini e i Junior Member all’Allianz Stadium
11.11.2019 16:23 – in: Member
Un pomeriggio con Chiellini e i Junior Member all’Allianz Stadium
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima edizione stagionale di Junior Reporter, oggi, all’Allianz Stadium. Protagonista il Capitano bianconero
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quante volte vi siete chiesti cosa si prova a essere seduti sui seggiolini della Sala Stampa dell’Allianz Stadium, con un microfono e la possibilità di rivolgere una domanda a un campione come Giorgio Chiellini?
Un’esperienza da giornalisti, unica. Ma anche un’esperienza da Junior Member.
I nostri giovani tifosi (una ventina in tutto) oggi si sono infatti trasformati in cronisti, per la prima edizione stagionale di Junior Reporter, e hanno rivolto le loro domande al Capitano bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giorgio non si è risparmiato, e ha risposto a tutte le curiosità dei bambini. Dalla vita da sportivo («L’alimentazione è importante anche per voi bambini, e dovete cercare di mangiare bene»), a quella in famiglia («Il mio obiettivo di vita è dare tutto l’amore possibile a chi mi vuole bene»).
Non sono mancati i consigli… tecnici: «Volete fare i difensori? Dovete provare piacere a fermare l’azione degli avversari, come quello che si prova quando si segna, e dovete sempre anticipare l’attaccante», ha risposto il Capitano, che ha anche ricordato quando è arrivato alla Juve: «Subito un grande amore, e adesso credo sia difficile trovare sulla terra una persona più juventina di me!».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E poi, ancora: «La paura? E’ positiva, ti fa stare concentrato, ma se è troppa ti blocca. La fortuna è che quando inizia la partita, tutto passa e si può giocare al meglio».
Insomma, un Chiello a 360 gradi, quello che si è concesso alla platea di giovani giornalisti bianconeri: «Vi ringrazio, perché è stata la conferenza stampa più bella della mia vita», ha concluso. E c’è da giurare che i nostri Junior Member (che hanno avuto modo anche di divertirsi con Jay e di visitare l’Allianz Stadium) non dimenticheranno un pomeriggio così.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, tutti gli impegni dei giocatori bianconeri
11.11.2019 17:00 – in: Altre competizioni
Nazionali, tutti gli impegni dei giocatori bianconeri
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima Squadra, Under 23 e Primavera: ecco le convocazioni dei calciatori della Juventus con le loro selezioni
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono tanti i giocatori della Juventus impegnati in giro per il mondo in questa terza sosta per le nazionali. Ecco l’agenda con tutti gli impegni dei calciatori della Prima Squadra, Under 23 e Under 19.
PRIMA SQUADRA
Sono 14 i bianconeri chiamati ad indossare la casacca della propria nazionale. Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi vestiranno nuovamente l’azzurro: venerdì 15 novembre saranno impegnati in Bosnia, a casa di Miralem Pjanic, per il match valido per le qualificazioni ad Euro 2020 (pass già acquisito dall’Italia); tre giorni dopo (il 18) saranno di scena a Palermo per la sfida contro l’Armenia. In contemporanea Pjanic giocherà invece in Liechtenstein.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il primo a scendere in campo sarà Merih Demiral, dato che giovedì 14 la sua Turchia ospiterà l’Islanda alle ore 18. Il 17 poi andrà a fare visita ad Andorra. Doppio impegno il 14 e il 18 novembre anche per il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che giovedì attenderà tra le mura amiche la Lituania mentre domenica volerà in Lussemburgo.
Aaron Ramsey guiderà il suo Galles nei match in trasferta contro l’Azerbaijan (sabato 16) e in casa contro l’Ungheria (martedì 19). Nelle stesse identiche date spazio anche a Wojciech Szczęsny (Israele-Polonia e Polonia-Slovenia), Emre Can (Germania-Bielorussia e Germania-Irlanda del Nord) e Matthijs de Ligt (Irlanda del Nord-Olanda e Olanda-Estonia). Tutte queste gare sono valide per le qualificazioni ad Euro 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Trasferta statunitense per Juan Cuadrado, che nella notte tra il 14 e il 15 (ora italiana) sfida con la sua Colombia il Perù a Miami in amichevole, mentre tra il 18 e il 19 ad Harrison ecco il faccia a faccia con l’Ecuador.
La partita Bosnia-Italia non è l’unico derby tra bianconeri. Nel pomeriggio di venerdì 15 c’è Brasile-Argentina in Arabia Saudita, ovvero Paulo Dybala contro Danilo e Alex Sandro. La Joya giocherà poi lunedì 18 in prima serata in Israele contro l’Uruguay di Rodrigo Bentancur, in campo qualche giorno prima (anche lui il 15) in Ungheria contro i padroni casa magiari. La seconda partita invece per il Brasile è fissata per martedì 19, negli Emirati Arabi contro la Corea del Sud.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23
Della Juventus Under 23 sono stati chiamati invece 8 bianconeri. Kwang Song Han sarà impegnato con la Corea del Nord nelle partite in Turkmenistan (14/11) e in Libano (19/11). Con la Tunisia invece Hamza Rafia, il 15 in casa contro la Libia e il 19 in Guinea Equatoriale. Con il Portogallo Under 21 è stato convocato Dany Mota Carvalho, pronto per incrociare la Slovenia in terra lusitana (14/11) e la Norvegia in trasferta (19/11). Daouda Peeters scenderà invece in campo in una singola partita con il Belgio Under 21, impegnato il 17/11 sul campo della Germania.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine, nell’Italia Under 20, sono stati convocati Filippo Delli Carri, Gianluca Frabotta, Marco Olivieri e Manolo Portanova: gli azzurrini il 18/11 affronteranno a Biella la Svizzera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19
Della squadra Primavera sono invece stati convocati in 5. Rappresenteranno l’Italia Under 19 contro Malta (13/11), Cipro (16/11) e Slovacchia (19/11) Nicolò Fagioli, Paolo Gozzi ed Elia Petrelli. Koni De Winter indosserà la maglia del Belgio Under 19 nelle tre stesse date contro Islanda, Albania e Grecia, mentre Nicolas Penner con la Repubblica Ceca Under 19 sarà in campo il 14/11 contro l’Olanda e il 16/11 contro il Messico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nyon, Mister Sarri al Forum UEFA Allenatori Club d’Elite
11.11.2019 19:00 – in: Eventi
Nyon, Mister Sarri al Forum UEFA Allenatori Club d’Elite
Il tecnico bianconero oggi in Svizzera, insieme ai colleghi delle principali squadre europee
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giornata a Nyon per Mister Sarri, oggi, in occasione del 21esimo Forum UEFA per Tecnici di Club Elite, che si è tenuto oggi presso la Casa del Calcio Europeo.
Come sempre, il forum aveva l’obiettivo di offrire agli allenatori dei migliori club europei un’occasione di confronto, scambio di opinioni e idee sulle principali questioni che riguardano le competizioni europee per club, ma anche di discutere e presentare alla UEFA proposte che possano giovare al calcio europeo in generale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E come sempre, c’erano i tecnici più importanti del panorama continentale: oltre a Maurizio Sarri, presenti Jürgen Klopp (Liverpool), Zinédine Zidane (Real Madrid), Pep Guardiola (Manchester City), Carlo Ancelotti (Napoli), Thomas Tuchel (Paris Saint Germain), Erik ten Hag (Ajax), Unai Emery (Arsenal), Sérgio Conceição (Porto), Ole Gunnar Solskjær (Manchester United), Paulo Fonseca (Roma), Rudi Garcia (Olympique Lyonnais), Massimiliano Allegri e Mircea Lucescu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#EuroWatch: le avversarie della Juve alla pausa
12.11.2019 10:00 – in: Serie A
#EuroWatch: le avversarie della Juve alla pausa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Atletico, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca: il punto dei campionati
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Settimana di pausa anche per i campionati spagnolo, tedesco e russo, che vedono impegnate le tre avversarie della Juventus in Champions League.
L’Atletico Madrid è terzo in classifica in Liga, ma con un match in più rispetto alla coppia di testa, Real Madrid e Barcellona. 24 i punti in 13 partite, frutto di 6 vittorie e 6 pareggi, 15 reti segnate e 8 subite.
Nell’ultimo turno, i giocatori di Simeone hanno battuto in casa l’Espanyol per 3-1 (gol di Correa, Morata e Koke).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In Germania, il Leverkusen è ottavo, a sette punti dalla capolista Monchengladbach, a quota 18. Cinque le vittorie e tre i pareggi in 11 gare, l’ultima delle quali vinta contro il Wolfsburg in trasferta per 0-2 (Bellarabi, Paulinho).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine la Russia: dopo aver perso la settimana scorsa contro la Juve, il Lokomotiv ha pareggiato domenica, sempre in casa, contro il Krasnodar. 1-1 il finale, rete moscovita di Krychowiak. Si allontana così la capolista Zenit, che ora dista dal Lokomotiv 5 punti (36-31).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I numeri del campionato dopo 12 giornate
12.11.2019 16:00 – in: Serie A
I numeri del campionato dopo 12 giornate
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I dati di squadra e individuali della Serie A 2019-20

A 7 giornate dalla chiusura del girone d’andata, che decreterà il campione d’inverno e che costituirà un primo momento per un bilancio delle squadre, il campionato presenta numeri già di un certo significato, tra consuete certezze e qualche sorprendente novità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANDAMENTO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 12 giornate di campionato i numeri iniziano a delineare la fisionomia di un torneo che sta proponendo un testa a testa tra Juventus e Inter, distanziate di un punto in classifica. I bianconeri hanno conquistato il primato in solitaria alla settima giornata, vincendo proprio lo scontro diretto a San Siro. Da allora il margine è rimasto inalterato perché nell’unica giornata in cui la squadra di Maurizio Sarri non ha ottenuto i 3 punti pareggiando a Lecce, i nerazzurri non sono andati oltre il 2-2 a San Siro con il Parma e la distanza è rimasta inalterata. Alla ripresa le due squadre saranno entrambe impegnate in incontri in trasferta: la Juve scenderà in campo a Bergamo, l’Inter verrà a Torino a fare visita alla formazione granata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I NUMERI DI SQUADRA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto coerente con altre edizioni della Serie A dove chi ha vinto il titolo non è stato il miglior attacco, il dato probabilmente più sorprendente è quello riguardante i gol fatti. In questa voce con 20 reti la Juve è settima insieme alla Roma, mentre in testa è l’Atalanta attualmente posizionata al quinto posto in classifica. Al contempo, la squadra bianconera continua a confermare la sua storica vocazione di migliore difesa del torneo, un “primato” mantenuto costante negli 8 anni tricolori e che è stato raggiunto adesso proprio nell’ultimo turno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono 9 i gol incassati e 131 i tiri subiti, solo il Sassuolo ha fatto leggermente meglio (nonostante 21 gol presi lo collochino tra le difese più battute). Secondo reparto arretrato – ed anche questo è piuttosto sorprendente – è il Verona, neopromossa che sta navigando in una zona di tranquillità. Altri numeri importanti maturati alla sosta di novembre riguardano lo sviluppo del gioco, nel quale è evidente il lavoro del nuovo allenatore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è infatti la squadra con il maggior possesso palla (58,6%) e con la migliore precisione nei passaggi (87%).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I DATI INDIVIDUALI
Cristiano Ronaldo eccelle in due voci: nell’intera Serie A è il giocatore che complessivamente va di più al tiro e che centra lo specchio della porta, precedendo Federico Chiesa nella prima voce e Joaquin Correa nella seconda. Nelle statistiche d’attacco è particolarmente presente anche Paulo Dybala: è lui ad effettuare più cross (calci d’angolo compresi) e ad effettuare il maggior numero di dribbling (22).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Interessante anche il ritratto che emerge a proposito di Miralem Pjanic. La sua centralità nello scacchiere bianconero è tracciata dal primato nei passaggi riusciti (684) e nei palloni recuperati (78), interpretando così entrambe le fasi di gioco. La stessa doppia valenza ce l’ha Juan Cuadrado, il cui ruolo è stato ridisegnato da Maurizio Sarri. Il colombiano da esterno basso è colui che effettua più contrasti (23, 4 in più di un combattente tradizionale come Blaise Matuidi), ma i nuovi compiti non gli impediscono di risultare il giocatore che crea più occasioni, precedendo Cristiano Ronaldo (20 a 19).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus Academy Shanghai Cup, che successo!
13.11.2019 14:59 – in: JAcademy
Juventus Academy Shanghai Cup, che successo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La prima edizione ha visto la presenza in Cina di Fabrizio Ravanelli. Presenti 500 tra ragazzi e ragazze
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un evento indimenticabile. All’insegna del pallone, dei sorrisi, dell’amicizia che nasce dopo aver trascorso tanti momenti belli insieme. La prima edizione della Juventus Academy Shanghai Cup è stata un grande successo. Presenti oltre 500 ragazzi e ragazze, con 43 squadre partecipanti provenienti dalla Cina e dal Giappone, comprese tre Juventus Academy: quella che ha organizzato e ospitato il torneo (Shanghai) e quelle di Nanjing e di Suzhou. Nella manifestazione hanno partecipato anche i Settori Giovanili delle due formazioni professionistiche locali, Shanghai SIPG e lo Shanghai Shenhua.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il tutto condito da una presenza speciale, quella di Fabrizio Ravanelli. La Juventus Legend ha preso parte alla cerimonia di presentazione ufficiale, oltre a rimanere durante i due giorni dell’evento e per la cerimonia di chiusura con la conseguente premiazione. Il grande Penna Bianca ha potuto assistere in prima persona alla travolgente passione ed entusiasmo dei giovanissimi calciatori asiatici, impegnati tra un gol, una foto con Jay e una con lo Scudetto vinto dalla Prima Squadra nella passata stagione. L’organizzazione di questa attività realizzata in Cina rappresenta un nuovo passo avanti del progetto Juventus Academy sul territorio, che ha già visto nascere due nuove realtà la scorsa stagione a Suzhou e a Shanghai portando a 6 il numero totale. Un Paese chiave nell’espansione internazionale del club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’intervista dei Junior Reporter a Chiellini
14.11.2019 12:00 – in: Junior
L’intervista dei Junior Reporter a Chiellini
«La conferenza stampa più bella della mia vita» l’ha definita Giorgio Chiellini, intervistato dai nostri fantastici Junior Reporter Con la Junior Membership puoi far vivere esperienze fantastiche, come quella di diventare un piccolo reporter e intervistare Capitan Chiellini. E’ successo ai nostri Junior Reporter, nella «conferenza stampa più bella della mia vita», come l’ha definita il Capitano Bianconero.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La Juve torna al lavoro
14.11.2019 16:30 – in: Serie A
La Juve torna al lavoro
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Riprende la preparazione a ranghi ridotti dei bianconeri rimasti a Torino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo tre giorni di pausa concessi post-vittoria con il Milan, per i bianconeri non impegnati con gli appuntamenti delle proprie Nazionali, è riiniziata la preparazione al JTC.
Una preparazione a ranghi ridotti, con tabelle di marcia personalizzate per ogni giocatore. Oggi assenti Gonzalo Higuain e Douglas Costa, il cui rientro, come da programma, avverrà domani pomeriggio, venerdì 15 novembre. Domani allenamento mattutino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Valentina Cernoia presenta Milan-Juventus
14.11.2019 17:30 – in: Seria A Women
Valentina Cernoia presenta Milan-Juventus
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le parole della centrocampista bianconera a tre giorni dal match contro le rossonere. Oggi rientrate parzialmente in gruppo Bonansea e Salvai
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la sosta per la Nazionale, domenica pomeriggio torna il campionato di Serie A femminile. Subito con un big-match: le Juventus Women infatti saranno di scena alle ore 15 allo stadio Brianteo di Monza ospiti del Milan, match valido per la sesta giornata. Si affrontano le prime due della classe: bianconere in vetta a punteggio pieno con 15 punti, seguite a ruota dalle rossonere con 13.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa mattina, a distanza di tre giorni dal match, la squadra di Rita Guarino si è allenata a Vinovo con una doppia buona notizia: sono infatti rientrate parzialmente in gruppo Barbara Bonansea e Cecilia Salvai.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ai microfoni di Sky ha invece parlato Valentina Cernoia, presentando così la partita di domenica. «Mi aspetto una gara molto fisica, contro un Milan deciso e determinato, da giocare fino all’ultimo minuto. Noi in questa stagione abbiamo ricominciato fortissimo confermando compattezza, unità e quello spirito di gruppo con il quale avevamo terminato la passata annata. Il livello della Serie A si è alzato molto. Oltre al Milan e alla Fiorentina rispetto allo scorso campionato c’è anche la Roma per le prime posizioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il weekend del settore Giovanile 14_11
14.11.2019 17:42 – in: Settore Giovanile
Il weekend del settore Giovanile
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’agenda delle Under bianconere per il weekend in arrivo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MASCHILE
UNDER 17
GARA CAMPIONATO
10A GIORNATA – ANDATA
 ORE 14,30
TORINO – JUVENTUS
CAMPO DI GRUGLIASCO
 VIA LEONARDO DA VINCI- GRUGLIASCO
SABATO 16 NOVEMBRE
UNDER 16
GARA CAMPIONATO 11A GIORNATA – ANDATA ORE 13,15
EMPOLI – JUVENTUS
CAMPO MONTEBORO VIA DI PIANEZZOLI – EMPOLI
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 15
GARA CAMPIONATO 11A GIORNATA – ANDATA ORE 11,30
EMPOLI – JUVENTUS
CAMPO MONTEBORO VIA DI PIANEZZOLI – EMPOLI
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 14
GARA CAMPIONATO U14 INTERR.LE SOC. PROF. 6A GIORNATA – ANDATA
 ORE 14,30
JUVENTUS – PRO VERCELLI
CAMPO MAROLA
VIA DEL CASTELLO 3 – VINOVO
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO UNDER 15 SECONDE SQ. 8A GIORNATA – ANDATA
ORE 9,30
 VANCHIGLIA – JUVENTUS
CAMPO TALLIA
VIA RAGAZZONI 2 – TORINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 13
CAMPIONATO UNDER 13 PROF – 6a AND.
H. 17,00: JUVENTUS A vs PRO VERCELLI
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO UNDER 13 PROF – 6a AND.
H. 13,00: V. ENTELLA vs JUVENTUS B
CAMPO: “Daneri” di via Parma 314 – CHIAVARI (GE)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 12
TEST MATCH
 – H. 11,00: JUVENTUS vs SAMPDORIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 2° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: VANCHIGLIA vs JUVENTUS
CAMPO: “Tallia” di via E. Ragazzoni 2 – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 1° ANNO – GIR. A – 6a AND.
H. 9,30: JUVENTUS. vs LUCENTO
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 11
TEST MATCH
H. 11,00: JUVENTUS vs SAMPDORIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 1° ANNO – GIR. L – 6a AND.
H. 9,30: JUVENTUS. vs EVENTI SPORT
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 2° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: SETTIMO vs JUVENTUS
CAMPO: “Primo Levi” di via Primo Levi 6 – SETTIMO T.SE (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 10
CAMP. PULCINI 2° ANNO – GIR. N – 6a AND.
H. 10,00: JUVENTUS vs LASCARIS
CAMPO: “D. Marola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: ACC. REAL TORINO vs JUVENTUS
CAMPO: “Carrara 90” di corso Appio Claudio 192/A – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 9
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. I – 6a AND.
H. 16,00: CHIERI vs JUVENTUS
CAMPO: “R. Rosato”, ex Andezeno di strada San Silvestro 29 – CHIERI (TO)
SABATO 16  NOVEMBRE
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. D – 6a AND.
H. 10,00: JUVENTUS vs VANCHIGLIA
CAMPO: “D. Marola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 8
TORNEO “COPPA DEI MIGLIORI”
H. 10,00: JUVENTUS vs LASCARIS
H. 10,30: JUVENTUS vs LESNA GOLD
H. 11,00: JUVENTUS vs TORINO
CAMPO: via Claviere 16 – PIANEZZA (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
Primi Calci 8 anni – RAGGRUPPAMENTO n° 18
h. 10,30: Bacigalupo, Sporting Orbassano, Juventus, Moncalieri
CAMPO: via Bossoli 76/B – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
QUADRANGOLARE AMICHEVOLE
H. 10,30: JUVENTUS vs SISPORT vs PRO EUREKA vs CASELLE
CAMPO: “Sanremo 72” di via Alberto Sordi 13 – GRUGLIASCO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
QUADRANGOLARE AMICHEVOLE
Ore 14.30 ALPIGNANO vs JUVENTUS
Ore 16.00 JUVENTUS vs NICHELINO
Ore 16.30 JUVENTUS vs CHIERI
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 7
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
Primi Calci 7 anni – RAGGRUPPAMENTO n° 8
h. 14,30: Salsasio, Chieri, Santena, Juventus
CAMPO:  “Giorgio Demichelis” di via Mussetti 36 – SALSASIO DI CARMAGNOLA (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FEMMINILE
UNDER 19
14.30
 GARA DI CAMPIONATO
FORTITUDO MOZZECANE – JUVENTUS
Via Foscolo 1, Mozzecane (VR)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 17
ORE 15.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – VIRTUS ENTELLA
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 15
ORE 16.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – OLIMPIA SOLERO
Via del Castello 3, CHISOLA
SABATO 16 NOVEMBRE
11.30
 TEST MATCH JUVENTUS – INTER
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 14
ORE 14.00
 GARA DI CAMPIONATO
CALCIO SETTIMO (07) – JUVENTUS
Via Primo Levi, Settimo T.se
SABATO 16 NOVEMBRE
13.00 
TEST MATCH JUVENTUS – INTER
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 13
11.30
 GARA DI CAMPIONATO JUVENTUS – LASCARIS (08)
Via del Castello 3, CHISOLA
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 12
18.00
 GARA DI CAMPIONATO
FEMM. JUVENTUS – PINEROLO
Via del Castello 3, CHISOLA
SABATO 16 NOVEMBRE
ORE 17.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – GRUGLIASCO (08)
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 11
ORE 10.30
 GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – VOLPIANO (09)
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 10
11.00
 GARA DI CAMPIONATO
SISPORT (10) – JUVENTUS
Via Alberto Sordi, 13 Grugliasco
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 9
ORE 17.00 RAGGRUPPAMENTO
SAN BERNARDO LUSERNA – CIT TURIN – JUVENTUS FEMM. TORINO – JUVENTUS
Via dei Gladioli 39, Torino
SABATO 17 NOVEMBRE.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Buon compleanno, Joya!
15.11.2019 00:05 – in: Eventi
Buon compleanno, Joya!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Dybala compie oggi 26 anni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi Paulo Dybala spegne 26 candeline ed è un compleanno in grandissima forma!

Nell’ultimo mese o poco più ha segnato cinque gol, tutti decisivi, che hanno fruttato tre prestigiose vittorie (Inter, Milan e, in Champions League, la doppietta in tre minuti con la Lokomotiv Mosca) e il pari di Lecce.
Gol pesanti e bellissimi, che portano il numero 10 a quota 83 dal suo arrivo in bianconero, avvenuto nell’estate del 2015, che lo proietta già al 14° posto nella classifica dei cannonieri bianconeri di tutti i tempi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un livello qualitativo e realizzativo così elevato da aver modificato anche il senso del suo soprannome: per gli juventini Joya non significa più solo «gioiello», ma ormai è un «nick» fedele alla pronuncia, perché Paulo è un dispensatore cristallino di gioia calcistica.
Oggi tutti gli appassionati bianconeri lo festeggiano portandosi pollice e indice sotto il naso e augurandogli: buon compleanno, Joya!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, tripletta di Ronaldo contro la Lituania
15.11.2019 10:47 – in: Altro
Nazionali, tripletta di Ronaldo contro la Lituania
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Super prestazione di Cristiano con il Portogallo. Demiral si qualifica con la Turchia ad Euro 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La lunga serie di partite internazionali che vede i bianconeri in campo in questi giorni è cominciata nel migliore dei modi. Ieri sera a Faro il Portogallo ha travolto 6-0 la Lituania e Cristiano Ronaldo è stato il grande protagonista del match. Il numero 7 ha firmato una tripletta, andando a segno due volte nel primo tempo (al 7’ su rigore e al 22’) e una volta nella ripresa (64’). Di Pizzi, Paciencia e Bernardo Silvia le altre reti lusitane.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una vittoria che avvicina il Portogallo ad Euro 2020: per essere certo della qualificazione deve battere domenica in trasferta Lussemburgo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Maglia da titolare e serata da ricordare anche per Merih Demiral. Il difensore della Juventus, con lo 0-0 interno ottenuto contro l’Islanda, ha staccato matematicamente il pass con la sua Turchia per gli Europei.I BIANCONERI IN CAMPO OGGIIl menù odierno prevede questa sera il derby tutto bianconero tra Miralem Pjanic e la coppia azzurra Bonucci/Bernardeschi, in campo per Bosnia-Italia. Derby (in amichevole in Arabia Saudita) anche in Brasile-Argentina, con Danilo e Alex Sandro che affrontano Paulo Dybala, che festeggia così il suo compleanno in campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’Uruguay di Rodrigo Bentancur è invece ospite dell’Ungheria, mentre nella notte Juan Cuadrado affronta con la sua Colombia il Perù.UNDER 23 E PRIMAVERADescrizione non disponibile.Ieri Kwang Song Han è andato a segno con la Corea del Nord nel match disputato in Turkmenistan e perso 3-1. Il compagno di reparto nella Juventus Under 23, Dany Mota Carvalho, ha giocato titolare e pareggiato 0-0 con il suo Portogallo U21 contro la Slovenia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei Mondiali Under 17 invece la Francia di Naouirou Ahamada, partito titolare nel team transalpino, ha perso 3-2 la semifinale contro i padroni di casa del Brasile e domenica giocherà la finale per il terzo posto contro l’Olanda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Mattinata in campo
15.11.2019 14:22 – in: La squadra
Mattinata in campo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Secondo giorno settimanale di lavoro per il gruppo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua, per chi è rimasto a Torino durante la pausa per gli impegni delle Nazionali, il programma di lavoro personalizzato al JTC.
Oggi i bianconeri si sono ritrovati al mattino, proseguendo così la preparazione ricominciata ieri, dopo 3 giorni di pausa.
Anche domani il gruppo, ovviamente sempre a ranghi ridotti, è atteso in Continassa al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali bianconeri: l’Italia vince ancora
16.11.2019 10:54 – in: La squadra
Nazionali bianconeri: l’Italia vince ancora
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tre a zero in trasferta contro la Bosnia per gli Azzurri, con in campo Bernardeschi e Bonucci
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua a vincere l’Italia nel suo girone di qualificazione a Euro 2020. A Zenica, in Bosnia, gli Azzurri si impongono per 0-3 contro la Bosnia. In campo dal primo minuto per l’Italia Bonucci e Bernardeschi (sostituito nella ripresa da El Shaarawy), per la Bosnia Pjanic, uscito al 77′ dal campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un gol di Messi ha permesso invece all’Argentina di battere il Brasile nell’amichevole grande classico del calcio sudamericano, disputata a Riyadh. Dybala è rimasto a disposizione, Alex Sandro e Danilo sono stati titolari dal primo minuto.
Altra amichevoli sono quella che ha visto in campo dal primo minuto Bentancur nell’Uruguay contro l’Ungheria a Budapest (1-2 per i sudamericani, reti di Cavani e Rodriguez), e quella di Miami, fra Colombia e Perù, con la squadra di Cuadrado (titolare) vincente 1-0 grazie alla rete a fine gara di Morelos.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI IMPEGNI DI OGGI
Alle 18 scende in campo il Galles contro l’Azerbaigian in trasferta (Ramsey), alle 20.45 giocano invece la Polonia di Szczesny (in Israele) e l’Olanda di de Ligt (in Irlanda del Nord).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sabato mattina di corsa
16.11.2019 13:55 – in: La squadra
Sabato mattina di corsa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua il lavoro personalizzato per i bianconeri, che torneranno in campo martedì
Ultima fatica della settimana per i giocatori della Juventus che stanno continuando, in questi giorni, ad allenarsi a Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Anche oggi, come nei giorni precedenti, i bianconeri al JTC hanno lavorato individualmente, impostando la seduta sul piano tecnico e fisico.
Domani e lunedì pausa per tutti: appuntamento alla Continassa martedì pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 17, il Derby è tuo!
16.11.2019 18:00 – in: Settore Giovanile
Under 17, il Derby è tuo!
Brillante vittoria in trasferta per i ragazzi di Mister Pedone
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Netta affermazione per la Under 17 oggi nel Derby Torino-Juventus: 1-3 il finale, con vittoria della Juve costruita tutta nel primo tempo.
Più precisamente, in un quarto d’ora: bianconeri avanti  al 21′ con Fiumano’, raddoppio quattro minuti dopo a opera di Chibozo e al 36′ rigore di Bonetti.
Nella ripresa il Torino riesce solo a segnare il gol della bandiera, con Galfano, negli istanti finali di gara.
E per la nostra Under 17 si tratta dell’ottava vittoria consecutiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Queste partite hanno sempre un fascino particolare – le parole del Mister – I ragazzi ci tengono molto, io ho cercato di mettere meno pressione possibile su di loro. Nel primo tempo abbiamo davvero fatto molto bene, sia sotto l’aspetto tecnico che su quello agonistico: i tre gol sono suggello di questa prestazione. Quello che cerco di far capire ai ragazzi è che la strada è lunga, e che bisogna sempre trovare grandi traguardi e grandi motivazioni, per guardare oltre le singole partite e vedere un progetto importante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Women Matchday Stats ⎮ Milan – Juventus
17.11.2019 10:00 – in: Women
Women Matchday Stats ⎮ Milan – Juventus
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ore 15: bianconere in campo! Ecco le statistiche per arrivare preparati alla sfida delle Juventus Women!
I PRECEDENTI Una vittoria casalinga ciascuno nei due match di Serie A tra Milan e Juventus: il successo rossonero per 2-0 nel novembre 2018 resta una delle sole quattro sconfitte bianconere in 49 match di massimo campionato finora disputati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL MIGLIOR ATTACCO E’ BIANCONERO La Juventus vanta il miglior attacco del campionato (14 reti segnate) e ha segnato esattamente tre gol in ognuna delle ultime quattro partite: il club bianconero non è mai arrivato nella sua storia in Serie A a cinque gare di fila con almeno tre reti realizzate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PARI MILAN Il Milan ha pareggiato nell’ultimo turno di campionato: non è mai rimasto nella sua storia in Serie A per due partite di fila senza vincere.
LE MENO BATTUTE Considerando le formazioni presenti negli ultimi due campionati di Serie A, Juventus (solo due ko) e Milan (solo tre) sono le due formazioni ad aver perso meno partite.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GOL NEGLI ULTIMI 30′ Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato: otto il Milan, sette la Juventus.
BEST DEFENSE Sfida anche tra le due migliori difese di questo campionato (tre gol subiti ciascuna finora): da inizio 2019 la Juventus ha collezionato 11 clean sheets in 16 gare di Serie A, il Milan sette.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN GOL CON TANTE GIOCATRICI Solo la Roma (nove) ha mandato a segno più giocatrici differenti di Juventus e Milan (sette ciascuna) in questo campionato.
CRISTIANA-GOL! Cristiana Girelli ha segnato 13 gol in 14 presenze stagionali tra Juventus (otto reti) e Nazionale (cinque reti), mancando l’appuntamento con il gol soltanto nelle due gare di Champions e nell’ultima uscita delle Azzurre contro Malta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, due vittorie su tre
17.11.2019 11:00 – in: Altro
Nazionali, due vittorie su tre
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Punteggi positivi per Galles e Polonia, pari per l’Olanda

Aaron Ramsey, Wojciech Szczesny e Matthijs de Ligt erano impegnati ieri nelle qualificazioni a Euro 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Szczesny giocato da titolare nella vittoria esterna, 1-2, della Polonia contro Israele (reti di Krychowiak e Piatek per i polacchi).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Portano invece le firme di Moore e Wilson i gol con cui il Galles di Ramsey (subentrato a gara in corso al posto di Bale) ha superato, sempre in trasferta, l’Azerbaigian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine, pareggio a reti inviolate fra l’Olanda di de Ligt (titolare) e l’Irlanda del Nord.
Oggi in campo Cristiano Ronaldo con il Portogallo, in trasferta in Lussemburgo  (15:00), e Merih Demiral, con la Turchia, sempre fuori casa contro Andorra (kick-off 20:45). VUOI GODERTI TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS? ALLORA CLICCA QUI!

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 03:27 ALLE 10:34 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Morrison, aiuti Ucraina legati a a Biden
Ex Casa Bianca alla Camera per indagine per impeachment

NEW YORK17 novembre 2019 03:27

– L’Ucraina era stata informata lo scorso 1 settembre che gli aiuti militari americani erano sospesi fino a quando Kiev non avrebbe annunciato l’avvio di un’indagine sulla società che aveva assunto il figlio dell’ex vice presidente Joe Biden. Lo ha detto l’ex funzionario del Consiglio della Sicurezza Nazionale della Casa Bianca Tim Morrison, nel corso della sua deposizione alla Camera nell’ambito dell’indagine per un possibile impeachment di Donald Trump. Morrison ha riferito che l’ambasciatore americano in Ue, Gordon Sondland, gli aveva detto di aver informato un alto funzionario ucraino sul fatto che i 400 milioni di dollari di aiuti erano legati all’indagine su Biden. E Gordon Sondland – ha aggiunto Morrison – diceva di agire su ordine di Donald Trump.

Louisiana sceglie un dem governatore, schiaffo a TrumpAl ballottaggio perde candidato destra, voto test su impeachment

NEW YORK17 novembre 201909:18

La Louisiana conferma il democratico John Edwards alla guida dello Stato come governatore. Edwards batte il candidato repubblicano Eddie Rispone e resta l’unico democratico governatore di uno Stato del profondo sud americano. Lo riportano i media americani. Per Donald Trump, che negli ultimi dieci giorni ha tenuto due comizi in Louisiana per Rispone, si tratta di un duro schiaffo: il voto è infatti considerato un test sulla reazione degli elettori americani all’impeachment.Edwards batte Rispone di misura, ma riesce in ogni caso ad affermarsi contro il candidato repubblicano appoggiato da Trump. Molti ritenevano che Edwards non ce l’avrebbe fatta a ottenere un secondo mandato: il democratico conservatore si è invece battuto con forza contro Rispone. E la battaglia è stata accesa fin dalle primarie fino ad arrivare al ballottaggio, deciso da alcune migliaia di voti. Rispone ha giocato la sua campagna elettorale tutta su Trump, affidando al presidente la sua fortuna. La sconfitta è pesante per Trump e il partito repubblicano in vista delle elezioni del 2020.

Usa: sondaggio, Buttigieg primo in IowaStacca altri dem.Biden,Sanders e Warren si giocano secondo posto

NEW YORK17 novembre 201905:16

– Il sindaco di South Bend, Pete Buttigieg, allunga il passo in Iowa e stacca gli avversari.
Secondo un sondaggio Cnn-Des Moines Register-Mediacom, Buttigieg è primo fra i candidati democratici con il 25% dei consensi, guadagnando 16 punti rispetto alle rilevazioni di settembre. Per il secondo posto è una battaglia a tre fra Elizabeth Warren con il 16% e Joe Biden e Bernie Sanders con il 15%.

Bolivia, Commissione diritti umani: 23 morti da inizio protesteCidh conferma, nove manifestanti uccisi venerdì a Cochabamba

LA PAZ17 novembre 201908:56

La Commissione interamericana per i diritti umani (Cidh) ha confermato che nove persone sono morte e 122 sono rimaste ferite venerdì scorso negli incidenti in Bolivia fra manifestanti e forze di sicurezza vicino a Cochabamba. Sale dunque a 23 il numero delle persone uccise e a 715 il numero dei feriti dall’inizio delle proteste dopo lo svolgimento delle elezioni presidenziali il 20 ottobre scorso.La stessa Commissione ha condannato il governo di Añez per aver emesso un decreto che esenta da ogni responsabilità penale i soldati che prendano parte alla repressione delle proteste La norma è stata approvata alla vigilia del giorno più violento dall’inizio della crisi, quando almeno otto coltivatori di coca pro-Morales sono stati uccisi dalle forze di sicurezza durante una manifestazione. “Non è una licenza di uccidere per le forze armate”, ha detto il ministro della Presidenza Jerjes Justiniano in una conferenza stampa.Svolgere nuove elezioni e riallacciare il dialogo: sono queste le raccomandazioni fatte dall’ inviato dell’Onu Jean Arnault alla presidente boliviana ad interim, Jeanine Anez. Lo riferisce l’agenzia di stampa statale Abi. Secondo fonti del Palazzo di Vetro il compito di Arnault sarà quello di appoggiare gli sforzi del governo della presidente ad interime Jeanine Anez per reperire un accordo politico fra le parti in conflitto e rendere viabili “elezioni trasparenti, inclusive e credibili”. “A partire da domani (oggi, ndr.) – ha dichiarato Arnault – cominceremo ad incontrare una molteplicità di attori politici e sociali per conversare sui principi della nonviolenza, della pacificazione, e della necessità di un dialogo urgente, ed anche di come contribuire nel modo migliore possibile per l’obiettivo desiderato di celebrare elezioni libere e trasparenti”. Da parte sua l’ambasciatore dell’Unione europea (Ue) in Bolivia, León de la Torres, che farà parte del team incaricato della mediazione, ha dichiarato: “Crediamo che sia fondamentale stabilizzare il Paese, recuperare la calma, superare la violenza, produrre l’inizio di una riconciliazione nazionale, e soprattutto che si facciano i primi passi certi per la convocazione delle elezioni”. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 2 minuti

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:36 DI SABATO 16 NOVEMBRE 2019

ALLE 06:30 DI DOMENICA 17NOVEMBRE 2019

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo: neve sul Gennargentu
Nelle zone interne della Sardegna minime da zero a 4 gradi

NUORO16 novembre 2019 18:36

– A Fonni il paese più alto della Sardegna, piove da questa mattina, ma sulle cime del Bruncuspina, a 1.800 metri di altezza, è tornata la neve. Il manto bianco aveva già fatto la sua comparsa qualche giorno fa, in anticipo rispetto agli altri anni scorsi, quando la prima spolverata arrivava a dicembre. Oggi verso le 14 sulle cime del Gennargentu la temperatura segnava zero gradi e i fiocchi bianchi hanno iniziato a scendere fino ad imbiancare tutta la montagna.
La neve è caduta anche nel tratto più alto della provinciale che dal Bruncupsina porta al centro abitato di Fonni, dove la temperatura è precipitata a 4 gradi. Per il momento non vengono segnalati disagi sulle strade.

Sparatoria in bar nel milanese, 2 feritiGrave un quarantenne trasportato all’ospedale San Raffaele

MILANO16 novembre 201923:24

– Un uomo di 40 anni è rimasto ferito stasera nel corso di una sparatoria avvenuta poco prima delle 20 all’interno di un bar a Pioltello, nel milanese, in via Palermo.
L’uomo, centrato da un solo colpo che lo ha raggiunto all’addome, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato all’ospedale San Raffaele di Milano. Indagano i carabinieri di Cassano d’Adda.
Il 40enne, di origine albanese, era cosciente quando è stato trasportato al pronto soccorso, ma verserebbe in gravi condizioni. Negli stessi minuti, un altro uomo si è presentato all’ospedale di Cernusco sul Naviglio (Milano), riferendo anch’egli di essere stato ferito durante una sparatoria all’interno del bar. I carabinieri della Tenenza di Cassano d’Adda stanno verificando in questi minuti la veridicità della versione fornita dal secondo ferito.

CRONACA TUTTE LE NOTIZIE

Venezia, marea di un metro alle 3
Inferiore alle attese ma con scirocco salirà velocemente

17 novembre 201904:57

– E’ a un metro sul medio mare la marea a Venezia alle tre di questa notte, un dato leggermente inferiore alle attese ma che non cambia la previsione di un preoccupante picco da 160 centimetri per le 12.30 di oggi. Lo riferisce il Centro maree del Comune.
Il vento di scirocco, finora rimasto abbastanza al largo, è arrivato vicino alla costa, impedendo, finchè non girerà, il deflusso delle acque. La marea continuerà perciò ad aumentare, moderatamente fino alle 5-6 del mattino, poi più rapidamente fino alle 12.30 per poi defluire progressivamente. Lo scirocco dovrebbe calare e la marea tornare sui 45 centimetri entro le 20.30. Sempre che le condizioni di vento non riservino sorprese. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

Aggiornamenti, Android, Notizie, Tecnologia, Ultim'ora

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 6 minuti

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:25 DI VENERDì 15 NOVEMBRE 2019

ALLE 04:28 DI DOMENICA 17NOVEMBRE 2019

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Bolzano capitale del software libero

BOLZANO15 novembre 2019 10:25

Bolzano per due giorni è centro del software libero. Un migliaio di persone, tra docenti, professionisti del settore informatico e studenti, hanno preso parte alla giornata di apertura della 19/a edizione del convegno internazionale “Sfscon”, organizzata presso il distretto dell’innovazione Noi Techpark di Bolzano.L’iniziativa, che si concluderà sabato 16 novembre, prevede l’intervento di un centinaio di relatori provenienti da tutta Europa. La convention, diventata un punto di riferimento a livello internazionale per il settore dell’innovazione delle nuove tecnologie dell’informazione e dei “free-software”, si concentra sul tema della privacy e della vulnerabilità della rete.”Il convegno è un’importante occasione di confronto sulla trasformazione digitale e sul futuro dell’innovazione nello sviluppo dei software liberi. Si tratta di un settore che ha significative ripercussioni a livello sociale e economico”, ha detto Patrick Onhewein, responsabile dell’Unità tecnologie digitali del Noi Techpark.

Facebook rimuove tre miliardi di profili fakeTransparency Report, prima volta dati autolesionismo e Instagram

15 novembre 201911:56

Facebook ha rimosso 3,2 miliardi di profili ‘fake’ e milioni di post riguardanti i minori. Sono alcuni dati che emergono dal TRANSPARENCY REPORT che viene pubblicato periodicamente dalla società di Mark Zuckerberg e da’ conto delle azioni messe in campo in alcune aree sensibili.
Per la prima volta nel rapporto viene inserita una sezione relativa ai contenuti di suicidio e autolesionismo e anche i dati su Instagram, vista la crescente popolarità della piattaforma. Rispetto allo scorso anno, raddoppia il numero degli account falsi rilevati su Facebook quando ne furono rimossi 1,55 miliardi. Secondo la società di Menlo Park, inoltre, sono stati rilevati in modo proattivo – cioè con la tecnologia e prima ancora prima che venissero segnalati dagli utenti – contenuti vicini ad organizzazioni terroristiche per il 98,5% delle volte su Facebook e per il 92,2% su Instagram. Riguardo questa categoria, i dati raccolti nel report riguardano l’applicazione della normativa per questi contenuti di tutte le organizzazioni terroristiche (non solo Al Qaeda, Isis e affiliati).
Sono stati rimossi sul social in blu oltre 11,6 milioni di contenuti che riguardano nudità e sfruttamento sessuale dei bambini, su Instagram 754mila. Inoltre, nel terzo trimestre 2019 Facebook ha rimosso circa 2,5 milioni di post che incoraggiavano il suicidio e all’autolesionismo. E 845mila su Instagram, che di recente ha annunciato una stretta sui post con questo genere di contenuti a seguito del suicidio, in Inghilterra, di una 14enne che secondo la sua famiglia prima del tragico gesto aveva visto sull’app post di autolesionismo.
Infine, sono stati eliminati circa 4,4 milioni di contenuti riguardanti la vendita di droga e 2,3 milioni relativi alla vendita di armi; su Instagram, nelle stesse categorie, 1,5 milioni e 58.600 contenuti. “Continueremo a perfezionare i procedimenti che utilizziamo per misurare le nostre azioni e creare un sistema solido per garantire che le metriche fornite siano accurate”, sottolinea Facebook. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Apple lancia Research App, si può partecipare a studi medici
Conferma il crescente interesse per il settore sanitario

15 novembre 201918:03

Apple lancia ‘Research App’, con la quale si augura di attirare milioni di utenti a partecipare a una serie di studi medici basati sulle informazioni raccolte tramite l’iPhone e l’Apple Watch. Da tempo Apple valuta modalità per incoraggiare l’attività fisica e monitorare la salute, e con l’app spera di riuscire a differenziarsi dalle rivali anche grazie al quasi miliardo di utenti iPhone e alla politica della “privacy first”.La nuova app dichiara la “privacy un fondamentale diritto umano” e consente agli utenti di decidere se voler o meno partecipare a degli studi medici, di scegliere eventualmente a quali fra quelli disponibili aderire e di ottenere i loro risultati.L’app non venderà dati a terzi. L’iniziativa di Apple conferma il crescente interesse della Silicon Valley per il settore sanitario e i dati che offre. Google e Amazon sono attive nel settore e Mountain View, secondo indiscrezioni, è di recente finita nel mirino delle autorità americane per la raccolta dati di milioni di pazienti ignari insieme a Ascension, il secondo operatore sanitario americano

Usa, si allarga indagine antitrust su GoogleNel mirino non solo la pubblicità ma anche Android

15 novembre 201915:42

I procuratori generali dei 50 stati americani che stanno indagando su Google si preparano ad ampliare la loro inchiesta antitrust alle attività di ricerca di Mountain View e ad Android. Lo riporta Cnbc citando alcune fonti, secondo le quali saranno inviate a Google richieste per la presentazione dei documenti. L’indagine finora era concentrata sulle attività pubblicitarie di Google che, con i suoi 900 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, è una delle società che vale di più al mondo.

Xiaomi vuole un pieghevole come il RazrIndiscrezioni su brevetto depositato ad agosto 2018

15 novembre 201915:38

Anche Xiaomi vuole un telefono pieghevole come il Motorola Razr, l’iconico dispositivo reinventato e lanciato pochi giorni fa. Secondo il sito Tiger Mobile l’azienda cinese avrebbe depositato un brevetto in Cina ad agosto 2018, da cui si vede uno smartphone pieghevole che riprende le linee generali del Razr.Il brevetto si concentra più sul design del dispositivo che sulle specifiche tecniche o sulle dimensioni. E non si sa, effettivamente se arriverà sul mercato poichè si tratta di un brevetto. Non sarebbe il primo tentativo dell’azienda di cimentarsi su un telefono pieghevole: ha mostrato un prototipo a inizio anno di cui poi si sono perse le tracce. Al momento Huawei e Samsung sono le aziende più avanti nel settore dei dispositivi pieghevoli.

Arriva legge e numero 114 contro bullismoIn casi gravi Tribunale può allontanare il bullo dalla famiglia

15 novembre 201913:34

Il ragazzo che compie atti di bullismo e che non modifica i propri comportamenti dopo un percorso di rieducazione, potrebbe essere allontanato dalla famiglia dal Tribunale dei minori e affidato a una casa famiglia se la permanenza con i genitori risulta controproducente alla sua rieducazione. E’ quanto prevede, per i casi più gravi di bullismo, la legge che la Commissione Giustizia della Camera ha approvato e che arriverà in Aula lunedì prossimo. La legge istituisce anche un numero verde, il 114, per le vittime.Il testo approvato prevede una parte penale per i maggiorenni che accomuna il bullismo allo stalking (articolo 612 bis del codice penale). Molto più articolata la parte rieducativa: nel caso in cui il bullo sia un minore, infatti, si interviene sul processo penale minorile. La legge prevede che nei casi di bullismo che emergono in ambiente scolastico, il preside promuova un dialogo con il “bullo”, la sua famiglia ed anche con gli altri ragazzi della classe.

TECNOLOGIA TUTTE LE NOTIZIE

Spotify, inserire i testi nelle canzoni
Esperimento in alcuni paesi, funzione già in Apple Music

16 novembre 201918:27

– Spotify lavora per portare i testi delle canzoni nella piattaforma, una funzione tempo fa attiva nella versione desktop e poi abbandonata. Il test è in corso su un limitato numero di utenti in alcuni Paesi tra cui Canada, Indonesia e Messico dove è già possibile leggere il testo della canzone che si sta ascoltando per intero. Il servizio viene fornito in collaborazione con Musixmatch.

“Confermiamo che stiamo testando questa funzionalità in un ristretto numero di mercati, ma non abbiamo ulteriori informazioni da condividere in questo momento”, ha detto un portavoce della piattaforma di streaming al sito techCrunch.    L’inserimento dei testi nelle canzoni è una funzione diversa da ‘Behind the Lyrics’ che mira invece ad approfondire informazioni su un brano in alternanza a stralci del pezzo stesso. La mossa è una ulteriore sfida al principale concorrente Apple Music, che funziona solo su abbonamento, che ha introdotto i testi delle canzoni con un aggiornamento di iOS 13.

Spotify ha 105 milioni di utenti paganti (dati relativi al terzo trimestre 2019), Apple Music a giugno aveva 60 milioni di abbonati.

Gates supera Bezos, è il più ricco del mondoL’indice dei miliardari di Bloomberg certifica il sorpasso

16 novembre 201919:56

– NEW YORK – Bill Gates si riprende il titolo di paperone mondiale, strappandolo a Jeff Bezos. Secondo l’indice dei miliardari di Bloomberg, il fondatore di Microsoft vale 110 miliardi di dollari contro i 108,7 miliardi di Bezos. Al terzo posto Bernard Arnault con 102,7 miliardi.

Nelle scorse settimane Gates aveva superato per un breve lasso di tempo Bezos che, comunque, si era poi ripreso lo scettro.

Bertelé, 7 digitali su 10 con più valoreLamborghini, serve creare competenze e apprendimento continuo

VERONA16 novembre 201919:59

– “Sette delle dieci imprese che valgono di più al mondo sono digitali in senso stretto”. A evidenziarlo, al Festival del futuro, è stato Umberto Bertelè, professore emerito di strategia al Politecnico di Milano e presidente degli Osservatori Digital Innovation dell’ateneo. L’importanza del digitale è stata evidenziata anche da Bruno Lamborghini, economista industriale, già presidente Aica, Prometeia e Olivetti Tecnost. “Tra i catastrofisti, che col digitale parlano di fine del lavoro e i tecno-positivi, per cui è tutto bellissimo, la mia risposta a questa rivoluzione è che il tema per creare nuovo lavoro è costruire competenze digitali innovative in apprendimento continuo, comprese le soft skill”.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 17:39 DI SABATO 16 NOVEMBRE 2019

ALLE 03:27 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Nyt, Xi disse:’Nessuna pietà con uiguri’
400 pagine documenti su stretta Cina contro minoranza musulmana

NEW YORK16 novembre 2019 17:39

– Più di 400 pagine di documenti interni che descrivono il giro di vite della Cina contro le minoranze etniche musulmane nella regione di Xinjiang, prendendo di mira gli uiguri ma anche i kazaki rinchiusi in campi di prigionia o nelle carceri. A pubblicarli il New York Times, che ha ottenuto anche discorsi del presidente Xi Jinping, il quale nel 2014 parlò di “nessuna pietà” nei confronti degli uiguri.
Dai documenti trapela anche la volontà di Pechino di allargare le restrizioni all’islam ad altre parti della Cina.

Praga, 300mila in piazza contro Babis’Molla la tua holding entro l’anno o dimettiti’, gridano a Praga

PRAGA16 novembre 201920:54

– Quasi 300 mila persone hanno manifestato pacificamente a Praga, nella zona di Letna, esigendo dal premier Andrej Babis, che considerano un “oligarca” in conflitto d’interessi, di sbarazzarsi della sua holding agro-alimentare Agrofert o di dimettersi.
I manifestanti hanno dato al premier conservatore tempo fino alla fine dell’anno per fare la sua scelta. In caso contrario, i giovani organizzatori dell’associazione ‘Un milione di momenti per la democrazia’ sono pronti a convocare nuove manifestazioni di massa.
La prima protesta di questo genere si era tenuta lo scorso giugno e fu considerata la più grande degli ultimi 30 anni, cioè dalle proteste del novembre 1989, la ‘rivoluzione di velluto’ che provocò la caduta del regime comunista.
Gran parte dei cechi considera il miliardario Babis un oligarca che abusa del denaro europeo e un ex agente dell’Stb, la famigerata polizia comunista.

Hong Kong:militari Cina puliscono stradeDopo gli scontri. Primo intervento dall’inizio delle proteste

PECHINO16 novembre 201920:59

– Soldati cinesi sono intervenuti a Hong Kong per la prima volta dall’inizio a giugno delle proteste pro-democrazia. Sono entrati in azione indossando “abiti civili”, hanno precisato i media di Pechino, per aiutare a ripulire le strade dai detriti, testimonianza dei violenti scontri studenti-polizia. La missione è stata completata vicino alla Baptist University di Kowloon, uno dei centri della guerriglia urbana dei giorni scorsi, dove l’Esercito di liberazione popolare (Pla) ha una caserma. In maglietta verde e calzoncini alcune decine di giovani reclute hanno dato manforte ai cittadini che, un po’ ovunque in città, hanno approfittando della calma per ripulire. “E’ la prima volta che il Pla è direttamente coinvolto negli eventi politici di Hong Kong”, ha scritto su Twitter Demosisto, partito co-fondato da Joshua Wong, ex leader del ‘movimento degli ombrelli’ del 2014, segnalando sospetto. “Dobbiamo essere cauti perché potrebbe essere la tattica con cui la Cina comincia a intervenire più direttamente”. CCONTINUA A MONITORARE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Serbia: Vucic, lunedì torno al lavoro
Messaggio del presidente dall’ospedale

16 novembre 201921:00

– BELGRADO

– Il presidente serbo Aleksandar Vucic, in ospedale da ieri sera per problemi cardiovascolari, ha ringraziato i medici e il personale sanitario per le cure e le premure nei suoi confronti, affermando che da lunedì tornerà regolarmente al lavoro.
“Grazie ai medici e a tutto il personale sanitario dell’Accademia medica militare. Grazie a tutti quelli che si sono presi cura di me. Già da lunedì tornerò alla normale attività”, ha scritto il presidente su Instagram e Twitter.

Gilet gialli: 28.000 in tutta la FranciaMinistero dell’Interno, 4.700 a Parigi

PARIGI16 novembre 201921:03

– Erano oggi 28.000 i manifestanti in Francia per l’anniversario di un anno dall’inizio della protesta dei gilet gialli. Lo ha comunicato in serata il ministero dell’Interno, aggiungendo che su questi 28.000, 4.700 hanno manifestato a Parigi.

Msf, bimbo morto in campo Moria a Lesbo’In 15 mila intrappolati in quell’inferno, 5.000 i minori’

16 novembre 201923:57

– “L’ospedale di Lesbo ci ha confermato che un bambino di 9 mesi è morto alcuni giorni fa per una grave disidratazione nel campo di Moria, in Grecia. Siamo devastati da questa nuova tragedia”. Lo scrive su Twitter l’ong Medici senza Frontiere (Msf) che in un altro tweet denuncia “le terribili condizioni di vita e la mancanza di cure adeguate” nel centro per migranti sull’isola greca.
“Oggi ci sono oltre 15.000 persone intrappolate nel campo di Moria, tra cui 5.000 minori. Dovrebbero essere allontanati da questo inferno ORA”, conclude Msf.

Usa: uccide moglie, 3 figli poi si sparaA San Dieg, in California. Un quarto figlio è stato operato

NEW YORK17 novembre 201902:35

– Uccide la moglie e spara ai loro quattro figli, uccidendone tre, poi si toglie la vita. E’ accaduto a San Diego. L’uomo era separato dalla moglie che, solo 24 ore prima della strage, aveva ottenuto un’ingiunzione restrittiva nei confronti del marito. Un’ingiunzione che però non lo ha fermato: l’uomo si è recato a casa della donna sabato e ha fatto una strage. La moglie e il figlio di tre anni sono morti sul posto. Gli altri due figli sono deceduti in ospedale. Un quarto figlio è stato sottoposto a un intervento chirurgico e non se ne conoscono al momento le condizioni.

Aggiornamenti, Notizie, Politica, Ultim'ora

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:47 DI SABATO 16 NOVEMBRE 2019

ALLE 02:58 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Sala, 10/12 marcia contro odio in Italia
Sindaco, ‘vogliamo spersonalizzare ne parlerò a senatrice&

MILANO16 novembre 2019 12:47

– “Vogliamo una manifestazione senza bandiere politiche, se una volta tanto si riesce male non fa.
Ovviamente prende spunto dalla situazione di Liliana Segre, però noi la vogliamo anche un po’ spersonalizzare. Oggi chiamerò Liliana e gliene parlerò. La nostra vuole essere una battaglia contro l’odio”. Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala parlando della marcia dei sindaci contro il razzismo e l’antisemitismo che si terrà il 10 dicembre in città.
“Io al partito dei sindaci non ho mai creduto e non credo. Ma che i sindaci siano insieme” su questi temi “mi sembra una cosa giusta” ha detto Sala. “Penso e mi auguro che arriveranno sindaci da tutte le parti politiche, anche Salvini stesso ha detto ‘i nostri è bene che ci siano’. Vedremo” ha aggiunto.
Tra i sindaci che hanno già aderito all’iniziativa, Sala ha elencato quelli di Bari, di Pesaro, Latina, Siracusa, Belluno e “credo anche Nardella e Appendino”.

Guida per chi si trasferisce a MilanoSindaco Sala, per studenti ma anche per chi scappa da guerra

MILANO16 novembre 201916:44

– Adesso a Milano c’è una nuova guida, accessibile online, che aiuta ad orientarsi chi si trasferisce in città da altre regioni, o da altri Paesi. Una guida con indicazioni sui servizi e sugli adempimenti da compiere che è stata realizzata dal Comune in collaborazione con Bloomberg Associates in diverse lingue: oltre all’italiano, anche inglese, spagnolo, arabo, cinese e a breve francese.
Il sindaco Giuseppe Sala, insieme all’assessore alle Politiche sociali Gabriele Rabaiotti, l’ha presentata questa mattina al Pirelli HangarBicocca, durante l’incontro ‘Colazione con il sindaco’, tradizionale momento del sabato che Sala dedica alle periferie.
D’altronde a Milano gli stranieri rappresentano il 19% dei residenti, una percentuale più alta di circa dieci punti rispetto alla media nazionale che nelle previsioni salirà entro il 2036 al 21,2%. Solo guardando all’università sono 19.500 gli studenti non italiani, circa il 10% del totale degli iscritti agli atenei milanesi. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

POLITICA TUTTE LE NOTIZIE

Governo, Zingaretti: ‘Nessuna tentazione di staccare la spina’. Di Maio: ‘Abbiamo evitato Salvini tax’
Zingaretti: ‘Nessuna tentazione di staccare la spina. Pd si batte per una vocazione unitaria, evitiamo le polemiche’

16 novembre 201914:55

“Questo è un governo che si è messo insieme per fare in modo che non aumentasse l’Iva”. Così Luigi Di Maio parlando con i giornalisti a Casoria (Napoli). “Abbiamo scongiurato quella che possiamo definire la Salvini tax – ha aggiunto Di Maio – 600 euro in più a famiglia nel 2020 perché quel signore aveva fatto cadere il Governo”. “Così come non gliel’abbiamo data vinta sul taglio dei parlamentari – ha detto il capo politico di M5S – perché la Lega aveva fatto cadere il governo anche per evitare il taglio dei parlamentari”.”Sulla partecipazione alle elezioni in Emilia-Romagna decideremo nei prossimi giorni. Questo vale anche per la Calabria”, ha spiegato poi Di Maio ha risposto alla domanda di un giornalista sulla presenza delle liste di M5S alle prossime elezioni regionali. “Il 26 gennaio si vota in Calabria ed Emilia, poi c’è il turno di maggio o aprile per le altre sei regioni”. “Dobbiamo presentarci dove siamo pronti, perche dove non siamo pronti dobbiamo essere onesti con i cittadini” ha concluso Di Maio.”Per il M5S non è un momento semplice – ha poi aggiunto -. Abbiamo bisogno di un grande momento di riflessione in cui stabilire una nuova carta dei valori e dei nuovi obiettivi. Sono passati dieci anni e in dieci anni è cambiato tutto”. Intervistato su Sky Tg24 a Bologna, Nicola Zingaretti è intervenuto sul governo: “Non abbiamo alcuna tentazione di staccare la spina al governo.

Siamo la forza che con maggiore determinazione sostiene le scelte che si fanno insieme. Bisogna motivare l’esistenza del governo, le idee sono una cosa positiva, ma evitiamo polemiche che logorano la percezione di una squadra che lavora per l’Italia. Noi ci battiamo per una vocazione unitaria”. “Un Pd molto più partecipato emerge in questa tre giorni di Bologna – ha detto il segretario dem -, un Pd che discute del futuro con schiettezza, senza litigare, per una proposta politica per il futuro dell’Italia. Da domani con il nuovo statuto avremo un partito molto più aperto, con i circoli, le adesioni online, i gruppi tematici, un Pd che si apre alla partecipazione”.

Aggiornamenti, Notizie, Sport, Ultim'ora

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 7 minuti

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:24 ALLE 20:43 DI SABATO 16 NOVEMBRE 2019

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

“Torino può diventare capitale tennis”
Regione Piemonte a Londra: “Offriremo esperienza nuova e unica”

TORINO 16 novembre 2019 11:24

– “Dopo 10 anni di Atp a Londra è arrivato il nostro momento. Torino ha la possibilità di diventare la capitale del tennis mondiale”. Così l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, a Londra con la sindaca di Torino, Chiara Appendino, e il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi. “Nostro compito, come Regione Piemonte, è quello di fare in modo che questo evento diventi un punto di riferimento non solo per tutti gli appassionati di questo sport, ma per tutti quanti, italiani e stranieri – aggiunge Ricca -. Per farlo dovremo essere capaci di offrire un’esperienza nuova e unica. Sono sicuro che ci riusciremo”.

Appendino: “Torino saprà stupire”Prima cittadina: “Il primo anno delle Atp Finals più difficile”

TORINO16 novembre 201914:12

– Torino si prepara a diventare la capitale mondiale del tennis con le Atp Finals, che ospiterà dal 2021. “Siamo qui da studenti”, dice la sindaca Chiara Appendino, a Londra per il torneo che il capoluogo piemontese ha strappato alla Gran Bretagna. “Il primo anno sarà il più difficile, mi auguro che l’edizione 2021 possa stupire ed è per questo motivo – spiega – che siamo già al lavoro, prestando attenzione a tutti i particolari”. “Spaventati? Per nulla, Torino ha già ospitato grandi eventi e ha dimostrato di essere in grado di fare tutto”, aggiunge la prima cittadina, in conferenza stampa con il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, e con l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca. “E’ una grandissima sfida, ma gli ingredienti per vincerla ci sono tutti”, sottolinea, auspicando la costituzione entro l’anno del comitato organizzatore, “un soggetto giuridicamente riconosciuto che dovrà portare avanti quanto abbiamo già iniziato a fare”.

Moto: Valencia, pole di Migno in Moto 3Settimo tempo per il campione del mondo Dalla Porta

16 novembre 201914:50

– L’italiano Andrea Migno (Ktm) partirà in pole position nel Gp di Valencia della Classe Moto 3, ultima prova del motomondiale. Si tratta per lui della seconda pole in carriera, la prima stagionale, conquistata col tempo di 1’38″683, davanti a due spagnoli: Marcos Ramirez (Honda) e il compagno di scuderia Jaume Masia. Settimo miglior tempo e terza fila per il campione del mondo della categoria, Lorenzo Dalla Porta; il terzo italiano nella Top 10 è Romano Fenati. Brutta caduta per Tony Arbolino, che ha dovuto fare ricorso ai controlli del centro medico. Se verrà dichiarato idoneo, scatterà dalla 12/a posizione nella griglia di domani.

“Spero restino a Torino più di 5 anni”La sindaca Appendino a proposito delle Atp Finals di tennis

ORINO16 novembre 201914:56

– “Se tutto andrà bene, chissà che Torino possa ospitare le Atp Finals per più di cinque anni”. E’ l’auspicio della sindaca di Torino, Chiara Appendino, a Londra per capire i segreti del torneo che il capoluogo piemontese ospiterà dal 2021 al 2025. “Gli ingredienti per vincere questa grandissima sfida ci sono tutti”, sostiene la prima cittadina in conferenza stampa con il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, e l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca. “Il Comitato organizzatore non esiste ancora, ma stiamo già lavorando su ogni aspetto – assicura Appendino – Sul fronte delle sponsorizzazioni registrati grande interesse da parte delle aziende, questo vuol dire che l’evento è appetibile.
Lavoriamo anche su master plan e venue, per far sì che l’evento sia perfetto dal punto di vista gestionale. E abbiamo iniziato a mettere le prime risorse a bilancio per la comunicazione. Sono temi su cui stiamo lavorando anche viabilità e sicurezza”.

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

SPORT TUTTE LE NOTIZIE

Atp Finals: Tsitsipas in finale
Giovane greco si è imposto per 6-3, 6-4 sul fuoriclasse Federer

16 novembre 201917:26

– Il 21enne Stefanos Tsitsipas è il primo finalista delle Atp Finals di tennis, in corso a Londra.
Il giovane greco in semifinale ha battuto a sorpresa il fuoriclasse svizzero Roger Federer, in due set, con il punteggio di 6-3, 6-4. In finale Tsitsipas domani affronterà il vincitore dell’altra semifinale odierna in programma fra l’austriaco Dominic Thiem e tedesco Alexander Zverev.

Rugby: si è dimesso ct azzurro O’SheaTecnico ‘con Coppa Mondo si è concluso ciclo’. Gavazzi ‘peccato’

16 novembre 201917:26

– Il ct della Nazionale di rugby Conor O’Shea si è dimesso dall’incarico che ricopriva dal marzo del 2016. Lascia in anticipo rispetto alla scadenza del suo contratto, che era il 31 maggio del prossimo anno. Ne ha dato notizia il presidente della Fir Alfredo Gavazzi durante il consiglio federale che si è svolto oggi a L’Aquila. “Siamo rattristati dalla decisione di Conor di non concludere il percorso così come contrattualmente previsto – è il commento di Gavazzi -. Lo ringraziamo per l’impegno e la passione con cui ha ricoperto il ruolo e gli auguriamo i migliori successi professionali per il futuro”. “Ho amato ogni minuto passato in Italia – sono invece le parole di O’Shea – e credo in quello che abbiamo fatto e in quanto potrà essere raggiunto negli anni a venire. Abbiamo avviato un processo e generato una nuova speranza, ma credo anche che la fine della Coppa del Mondo rappresenti il momento migliore per tutti per fare i cambiamenti in vista del nuovo ciclo. Ho costruito amicizie che non dimenticherò mai”.

Gp Brasile: terze libere ad HamiltonVerstappen vicinissimo al britannico, più indietro le Rosse

6 novembre 201917:27

– E’ stato Lewis Hamilton il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gp del Brasile, sulla pista di Interlagos. Il pilota della Mercedes, col tempo di 1’08”320, ha preceduto di soli 26 millesimi la Red Bull dell’olandese Max Verstappen e di circa tre decimi le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel. Quinto tempo per Alex Albon con la seconda Red Bull e sesto per Valtteri Bottas, entrambi staccati di circa otto decimi dal campione del mondo. Ottimo ottavo tempo per Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo, a 1,1 secondi dal leader e subito al russo Daniil Kvyat con la Toro Rosso.

Atp Finals: Binaghi, sarà un successoPresidente Fit, mostreremo al mondo cosa sappiamo fare

TORINO16 novembre 201918:04

– “Siamo desiderosi di mostrare al mondo cosa sappiamo fare, convinti di poter organizzare una edizione di grande successo”. Il presidente della Fit, Angelo Binaghi, parla così delle Atp Finals che Torino ospiterà dal 2021. Il numero uno della Federtennis ne ha parlato con i giornalisti nella lounge bar Atp, all’interno dell’Arena londinese, con la sindaca di Torino, Chiara Appendino, l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, e il sottosegretario Simone Valente. “Siamo qui per vedere, studiare, imparare”, spiega Binaghi sul sito internet della Fit, sicuro di poter contare però su una squadra già “affiatata e completa”. “Abbiamo chiesto alla sindaca Appendino di giocare in porta e messo l’assessore Ricca a guidare la difesa – dice con una metafora calcistica – noi che siamo a centrocampo cercheremo di aiutarli il più possibile. Io faccio il mediano, l’ingegner Rocco Sabelli di Sport e Salute il regista, mentre Fognini guiderà il nostro attacco formato anche da Berrettini e Sinner”.

Motogp, Quartararo domina terze libere a ValenciaSecondo miglior tempo per Marquez, poi Miller. Lorenzo 14/o. Rossi è 4/o

6 novembre 201912:19

Nel segno di Fabio Quartararo e della Yamaha (4 moto nelle prime 6 posizioni) anche le terze libere dell’ultimo gran premio dell’anno nella motogp. Il francese della Yamaha Petronas infatti, dopo aver dominato ieri, ha confermato oggi nell’ultima sessione di prove prima delle qualifiche per il gp di Valencia, di essere al top della forma.
L’esordiente della motogp Quartararo ha preceduto di 224 millesimi il campione del mondo Marc Marquez sulla Honda, e l’australiano Jack Miller in sella a una Ducati Pramac in ritardo di 311 millesimi. Ottimo quarto tempo per Valentino Rossi, a 398 millesimi, dopo il venerdì poco entusiasmante nel quale è caduto due volte. Oggi è caduto anche Pecco Bagnaia (Pramac Racing), il pilota piemontese è stato portato alla clinica mobile per accertamenti.

Motogp: a Valencia pole di Quartararo, poi Marquez Morbidelli in seconda fila con Dovizioso, 12/o Rossi

6 novembre 201915:05

Fabio Quartararo (Yamaha Srt) ha conquistato l’ultima pole position stagionale del mondiale MotoGp. Sul circuito di Valencia, il francese ha preceduto di soli 32 millesimi il campione del mondo Marc Marquez (Honda) e di un decimo l’australiano Jack Miller (Ducati Pramac). Seconda fila per Maverick Vinales (Yamaha), quarto, Andrea Morbidelli (Yamaha Srt), quinto, e Andrea Dovizioso, sesto. Decimo tempo per Danilo Petrucci, con la seconda Ducati ufficiale, e solo 12/o per Valentino Rossi (Yamaha).

Cdm sciabola: Samele secondo al CairoAzzurro battuto per una stoccata in finale da Anstett

6 novembre 201918:08

– Lo sciabolatore azzurro Gigi Samele torna sul podio di coppa del mondo conquistando il secondo gradino del podio nella tappa del Cairo, distaccato di una sola stoccata dal successo finale. L’azzurro, infatti, si è fermato solo sul 15-14 contro il francese Vincent Anstett. Samele aveva esordito superando il sudcoreano Jaeseung Jung per 15-4, quindi nel turno dei 32, ha avuto ragione del cinese Xu Yingming. Da lì in poi il trentaduenne foggiano ha affrontato una sorta di campionato italiano, con ben due derby: il primo agli ottavi, contro Luca Curatoli, superato 15-9, il secondo ai quarti contro l’ottimo Gabriele Foschini, sconfitto 15-11. In semifinale, poi, la vittoria netta con il punteggio di 15-8 contro il tunisino Ferjani. ItalSciabola ha piazzato altri due atleti tra i primi otto della classifica finale: Foschini, superato da Samele nel derby, e Riccardo Nuccio, sconfitto 15-10 dal tunisino Fares Ferjani.

Scherma paralimpica:Cdm,en plein BebeVioIn bacheca quinta mondo coppa consecutiva, dopo oro mondiale

6 novembre 201919:28

– Bebe Vio ha completato l’en plein di vittorie in coppa del mondo di fioretto paralimpico. La campionessa olimpica ed iridata ha vinto anche la quinta ed ultima tappa stagionale di fioretto categoria B, ad Amsterdam, battendo nella finale la cinese Zhou Jingjing col punteggio di 15-4.
L’atleta veneta ha messo così ufficialmente in bacheca anche la coppa del mondo, peraltro già conquistata da tempo – la quinta consecutiva, visto che è dal 2015 che chiude al primo posto la classifica -, che si aggiunge all’oro Mondiale vinto lo scorso settembre a Cheongju, in Corea del Sud.

Gp Brasile: pole Verstappen, 2/o VettelTerzo tempo per Hamilton, quarto per Leclerc ma partirà 14/o

6 novembre 201920:06

– Max Verstappen, su Red Bull, ha conquistato la pole position del Gp del Brasile, penultima prova del Mondiale di Formula 1. Sulla pista di Interlagos, partirà dalla prima fila anche Sebastian Vettel con la Ferrari. In seconda fila, nell’ordine, Lewis Hamilton e il compagno di squadra Valtteri Bottas, visto che Charles Leclerc, quarto nei tempi di qualifica con l’altra Ferrari, dovrà scontare una penalità di dieci posizioni in griglia.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 11 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:45 ALLE 19:42 DI SABATO 16 NOVEMBRE 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Delegazione Italia visita piazza S.Marco
Venezia: Gravina, Vialli e Donnarumma portano solidarietà

16 novembre 2019 10:45

– Dopo il successo sulla Bosnia, Venezia. La Nazionale di Roberto Mancini si è trasferita nella notte da Sarajevo nella città lagunare, dove nel pomeriggio è in programma la presentazione di un accordo di partnership tra la Figc e la società Aeroporti di Venezia. Stamattina una delegazione azzurra, composta dal presidente federale, Gabriele Gravina, dal capodelegazione, Gianluca Vialli, e dal portiere, Gianluigi Donnarumma, si è recata in centro città per una visita di solidarietà dopo che l’acqua alta ha messo in ginocchio la città e l’economia locale. La delegazione, arrivata all’imbarco Todaro, visiterà piazza San Marco, portando solidarietà ai commercianti e agli artigiani colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo. Intanto, la squadra, con i giocatori non impiegati ieri, sta svolgendo un allenamento nel campo del Venezia, in zona Mestre: presenti circa 200 tifosi, il ct Mancini ha deciso di far rimuovere le barriere che ostruivano la vista al pubblico, firmando decine di autografi ai sostenitori.

Inchiesta su minacce ad Antonio ConteE’ stata affidata al coordinatore dell’antiterrorismo milanese

MILANO16 novembre 201912:16

– La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta, al momento a carico di ignoti, per minacce aggravate e detenzione di munizioni dopo che lo scorso 14 novembre l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, ha ricevuto una lettera contenente una cartuccia per fucile inesplosa e messaggi minatori. L’indagine è coordinata da Alberto Nobili, responsabile dell’antiterrorismo milanese, e delegata ai carabinieri del nucleo investigativo.

Moglie Conte:Busta con proiettile?BufalaIntanto Procura di Milano ha aperto un’inchiesta contro ignoti

MILANO16 novembre 201912:34

– “Per la cronaca: la storia del proiettile è una bufala! E comunque in Italia siamo messi proprio male come comunicazione. Per la serie: mi alzo, invento e scrivo! Senza pensare mai alle conseguenze”. Elisabetta Muscarello, moglie di Antonio Conte, dal proprio profilo Facebook, commenta le notizie che riferiscono di una busta con un proiettile recapitata all’allenatore dell’Inter. La Procura di Milano ha intanto aperto un’inchiesta a carico di ignoti, per minacce aggravate e detenzione di munizioni.

Bologna, Bigon ‘Ibra? vedremo”Lui e Mihajlovic hanno rapporto forte, vedremo cosa sceglierà’

BOLOGNA16 novembre 201912:41

– “Manca un mese e mezzo all’apertura del calciomercato, Ibrahimovic e il tecnico come già detto hanno un rapporto personale molto forte, si sono sentiti. Lui ha manifestato un’apertura all’idea di venire a Bologna, ma adesso si prenderà del tempo, dopo avere annunciato l’addio alla Mls, per valutare tutte le possibilità sul suo futuro”. Così il direttore sportivo del Bologna Riccardo Bigon ha ricapitolato lo stato dell’arte sull’ipotesi di Ibrahimovic in rossoblù.
“Noi siamo molto affascinati da questa situazione, ma è chiaro che non la controlliamo al 100%, la scelta è esclusivamente del calciatore, noi aspettiamo ed in caso siamo pronti e più che positivi”.

Conte ‘lettera minacce arrivata al club’Club: non è arrivata personalmente a tecnico, denunciata da noi

MILANO16 novembre 201912:46

– La lettera con minacce ad Antonio Conte, per la quale la procura di Milano indaga per minacce aggravate, è arrivata all’Inter:

e’ il club nerazzurro a precisare le circostanze della vicenda.
“In relazione alle notizie pubblicate oggi”, l’Inter precisa che “Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti”.

San Siro, Sala ‘nuovo stadio fattibile”Vediamoci e cerchiamo di capirci’

MILANO16 novembre 201912:47

– “Io ribadisco la nostra più che aperta disponibilità a un nuovo stadio. I limiti li abbiamo espressi, ma sono limiti che a mio giudizio rendono comunque fattibile lo stadio. Noi parliamo 90 mila metri di quadri superficie lorda pavimento, quindi io penso che anche per squadre possa essere una buona opportunità”. Lo ha detto il sindaco di Milano Beppe Sala parlando del progetto del nuovo stadio che Inter e Milan vorrebbero realizzare nell’area di San Siro. A chi gli ha chiesto se è in programma un incontro con i club, Sala ha risposto: “Non c’è un’agenda, da un lato ci sono le comunicazioni che partono da entrambe le parti, speso su suggerimento degli avvocati. Quello che ha detto ieri l’assessore Maran è molto semplice: parallelamente vediamoci e cerchiamo di capirci. Mi sembra una cosa giusta”. CONSULTA ANCHE: CALCIO: RISULTATI E CLASSIFICHE IN TEMPO REALE: DALLA SERIE A, B, C A TUTTI I CAMPIONATI DEL MONDO E MOLTO ALTRO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Azzurri a San Marco “Città si rialzerà”
Gravina, Donnarumma e Vialli in visita a Venezia dopo acqua alta

VENEZIA16 novembre 201912:50

– “Venezia supererà anche questa.
Come un atleta che subisce un grave infortunio e poi si rialza”.
C’e’ commozione e solidarietà nella parole di Gianluca Vialli, capodelegazione della Nazionale di calcio, in visita a piazza San Marco con il presidente della Figc, Gabriele Gravina, e il portiere della nazionale, Gianluigi Donnarumma. La delegazione degli azzurri ha fatto visita alla piazza colpita dall’acqua alta eccezionale, in particolare a un paio di negozi storici ancora allagati, fermandosi a parlare con i titolari, e gli uomini della polizia locale, della protezione civile e con i carabinieri.

United e Real su Haland,ma costa 100 mlnL’attaccante norvegese classe 2000 è esploso in questa stagione

6 novembre 201913:01

– Le imprese in Champions a suon di gol del giovane Erling Haland, hanno stimolato l’interesse dei principali club europei, fra i quali ovviamente il Real Madrid.
Il Salisburgo sull’attaccante ha già fissato il costo del cartellino del giocatore – classe 2000 – a 100 milioni. Secondo il quotidiano spagnolo As, il Manchester United è il club che, più di ogni altro, si sta muovendo per convincere Haland a lasciare il club austriaco. I ‘Red Devils’ puntano sul profilo di un attaccante potente e con un alto indice realizzativo. Il padre e procuratore del giocatore sembra intenzionato a prendere tempo, perché vuole garanzie per il figlio e, solo di fronte alla possibilità di un posto da titolare, può prendere in considerazione eventuali proposte. Per quanto riguarda il Real Madrid, il reparto avanzato è coperto dalla presenza di Karim Benzema, che però ha 31 anni suonati, e da Jovic, arrivato in estate per 60 milioni. Haland ha un contratto fino al 2023 e non ha alcuna clausola rescissoria.

Gravina: Venezia ha forza per rialzarsiPresidente Figc a San Marco: “Tutto nostro affetto ai veneziani”

VENEZIA16 novembre 201913:16

– “Venezia è una città ferita, ma è forte oltre a essere stupenda, ha dimostrato grande carattere e una capacità di rialzarsi straordinarie”. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, durante la visita della delegazione della Nazionale di calcio a piazza San Marco. “La nostra presenza con tutta la Nazionale è un messaggio di affetto e testimonianza alla città – ha aggiunto il n.1 della Federcalcio – ai suoi cittadini e a coloro che si stanno adoperando per riportare questa tragica situazione alla normalità”.

Suarez: “Messi mi ha aiutato a crescere”‘Luis Enrique uno dei tecnici più importanti che ho incontrato’

16 novembre 201913:18

“Non avrei mai immaginato di raggiungere i traguardi che ho raggiunto, sia a livello personale che di squadra. Messi? Mi ha aiutato molto nella crescita personale. Fin dall’inizio ci sono state delle affinità e, oltre a un rapporto professionale, è nata anche un’amicizia.
Luis Enrique? E’ stato uno degli allenatori più importanti della mia carriera”. Il centravanti uruguayano, Luis Suarez, si è confessato ai canali ufficiali del Barcellona, raccontandosi e svelando la propria esperienza in blaugrana, dove arrivò dal Liverpool nel luglio di 5 anni addietro.

Genoa: rottura del crociato per KouaméSi annuncia un lungo stop per il giovane attaccante ivoriano

GENOVA16 novembre 201913:22

Brutta tegola per il Genoa: manca ancora la nota ufficiale della società rossoblù, ma gli accertamenti ai quali è stato sottoposto questa mattina Christian Kouamé avrebbero evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Per il giovane bomber della Costa d’Avorio si parla di uno stop di molti mesi. A inizio della prossima settimana potrebbe essere sottoposto a intervento chirurgico. Kouamé si è fatto male in Egitto, dove stava partecipando alla Coppa delle Nazioni africane della categoria Under 23.

Atalanta: Stromberg, Champions difficile’Importante anche l’Europa League. Orgoglioso della squadra’

BERGAMO16 novembre 201913:29

– “Guardando la realtà, il passaggio del turno dell’Atalanta in Champions è molto difficile. Non posso dire che ci credo”. Il grande ex dei nerazzurri Glenn Stromberg, premiato “alla carriera” dal Panathlon Bergamo in occasione della giornata mondiale del fair-play, dice la sua sulle prospettive europee della squadra di Gian Piero Gasperini.
“La prossima partita dirà di più, ma non sarebbe male anche acchiappare l’Europa League – continua l’ex centrocampista svedese (“Kulusevski ha appena esordito in Nazionale, vorrei rivederlo qui”), che si divide tra Bergamo e la patria, dove fa il commentatore sportivo e possiede un’attività di import-export di prodotti alimentari italiani -. Sono orgoglioso dell’Atalanta. Anche le grandi squadre se ne interessano: va ovunque, gioca e propone calcio senza pensare solo alla fase difensiva. Del resto aver pareggiato 1-1 a San Siro con il Manchester City, una delle top 5 al mondo, regala fiducia”.

Donnarumma: Abbracci azzurri a venezianiIl portiere della Nazionale in visita a Piazza San Marco

VENEZIA16 novembre 201913:39

“A nome di tutta la squadra, siamo vicini alla città di Venezia e mandiamo un grande abbraccio a tutti”. Lo ha detto il portiere della Nazionale azzurra di calcio, Gianluigi Donnarumma, oggi in piazza San Marco con la delegazione dell’Italia per solidarietà dopo l’emergenza per l’acqua alta.

Azzurri a San Marco, Venezia si rialzeràVialli “siamo vicini a tutti, è un momento molto difficile”

ENEZIA16 novembre 201914:05

– “Sappiamo di avere una grande responsabilità attraverso la nostra presenza, per portare sostegno portare solidarietà, e cercare di ispirare le persone in questo momento difficile e delicato”, ha anche aggiunto Vialli, presente in piazza San Marco con la delegazione della Figc. “E’ bello essere qua – ha aggiunto Vialli – speriamo che la città si possa riprendere al più presto. Noi non possiamo fare molto però almeno possiamo essere qua. Abbiamo visto le fotografie, abbiamo visto le immagini. Oggi la situazione sembra migliorata ma parlando con chi l’ha vissuta, con i negozianti, è stata una cosa improvvisa e inaspettata e molto, molto complicata da gestire. Siamo vicini a tutti – ha ribadito – perché sappiamo che è un momento molto difficile e delicato”.

Perez:Real Madrid si rinnova per vincere’Il nuovo stadio? Sarà un riferimento architettonico nel mondo’

16 novembre 201914:53

– “Siamo in un processo di trasformazione, che ci porterà alla conquista di nuovi titoli.
Abbiamo rinnovato la squadra con talento, con grandi giocatori e giovani talenti, abbiamo la fiducia in loro. Questo gruppo ha già vinto tutto ed è già una leggenda di questo club”. Così Florentino Perez, presidente del Real Madrid, durante la cerimonia di consegna delle medaglie ai soci storici e alle bandiere del club ‘blanco’. “Vogliamo continuare con questo sentimento di l’unità dell’intero club – aggiunge -. Questa è la nostra forza e ci ha permesso di continuare a essere leader.
Questa stabilità ci consente di fare autocritica per non cadere nella compiacenza”. A proposito del ‘nuevo’ Bernabeu, Perez ha sottolineato che “diventerà il più grande stadio del XXI secolo, un riferimento architettonico, ma anche una fonte essenziale di entrate per il futuro di Madrid. Sarà l’orgoglio dei fan del Real Madrid e anche della città”.

Florenzi: Rispetto le scelte di Fonseca’Voglio dare contributo alla Roma,da capitano devo dare esempio’

ROMA16 novembre 201915:42

“Non ho giocato per far cambiare idea all’allenatore (Fonseca, ndr), ma per Alessandro. Penso solo a giocare, voglio dare il mio contributo alla Roma. Continuerò ad allenarmi a 2 mila, come ho sempre fatto, spero che nel breve periodo possa riuscire a mettere in difficoltà il tecnico, che in questo momento sta facendo altre scelte. E io le rispetto”.
Così Alessandro Florenzi, parlando a Mediaset, dopo la vittoria dell’Italia in Bosnia, nelle qualificazioni a Euro 2020.
Florenzi è tornato in campo, peraltro da titolare, dopo diverso tempo, fornendo il proprio contrito alla causa azzurra nel ruolo di terzino destro. “Se devo fare il capitano devo dare l’esempio: come successo negli anni scorsi, metto la Roma davanti a me. Tutti dobbiamo stare in silenzio e lavorare, perché se lo fa il capitano tutti lo fanno di conseguenza”, aggiunge Florenzi.

Juve: Pjanic ha problema all’adduttoreClub in contatto con Bosnia, si valuta rientro anticipato

ORINO16 novembre 201916:29

– Miralem Pjanic salterà la prossima partita della nazionale bosniaca contro il Liechtenstein a causa di un infortunio all’adduttore. A comunicarlo è la Federcalcio bosniaca, sul suo sito ufficiale, il giorno dopo la partita disputata contro l’Italia, in cui il centrocampista bianconero si è fermato per il problema muscolare. Lo staff medico della Juventus è in contatto con quello della nazionale bosniaca per valutare un eventuale ritorno anticipato del regista alla Continassa.

Fiorentina: Montella, Ribery sta beneFrancese verso rientro. Giuseppe Rossi, mi alleno con Villarreal

IRENZE16 novembre 201919:10

– “Ribéry si è sempre allenato, ha voglia e sta bene, questa amichevole è servita anche a lui”.
Così Vincenzo Montella al termine del test con l’Entella vinto dalla Fiorentina per 5-1 oggi al Franchi. Una Fiorentina priva di diversi nazionali e per questo imbottita anche di molti giocatori che finora hanno avuto poco spazio. Inevitabile che il più atteso fosse l’attaccane francese destinato a rientrare domenica prossima a Verona dopo aver scontato tre giornate di squalifica. “Sono contento dell’intensità e della serietà con cui la squadra ha affrontato questa gara – ha aggiunto Montella -. Veniamo da una brutta sconfitta come quella subita a Cagliari, l’abbiamo assorbita e adesso abbiamo solo voglia di ripartire”. Tra gli spettatori un ex indimenticato quale Giuseppe Rossi che ha applaudito Ribéry (“non lo scopro certo io, è un giocatore fantastico, un onore vederlo qui”) e ringraziato per l’affetto che riceve ogni volta che torna a Firenze: “mi sto allenando con il Villareal e sogno di tornare a giocare”.

Koulibaly, a Napoli ci sentiamo a casaMessaggio d’amore sui social dopo giorni difficili con tifosi

NAPOLI16 novembre 201919:26

– “I miei figli sono nati qui, qui sono cresciuto come uomo e come calciatore. Qui la mia famiglia e io ci sentiamo a casa”. Lo scrive su Twitter Kalidou Koulibaly, postando una sua foto davanti al Castel dell’Ovo. Il difensore senegalese, in questi giorni impegnato con la sua nazionale, manda così un messaggio d’amore alla città dove vive da cinque anni al termine di giorni davvero difficili nel rapporto della squadra con i tifosi napoletani dopo l’insubordinazione al ritiro a Castel Volturno ordinato da De Laurentiis.

Mancini, difficile innesti su gruppo’Bravi i ragazzi a battere record che reggeva dal 1938′

VENEZIA16 novembre 201917:24

– “Il record di 10 vittorie consecutive ci fa piacere anche perché durava dal 1938, i ragazzi sono stati bravi ma ora dobbiamo guardare a giugno”. Lo ha detto il Ct della nazionale di calcio Roberto Mancini, oggi a Venezia, alla presentazione della partnership tra Figc e Save, società di gestione dell’aeroporto ‘Marco Polo’. “Mario – ha detto Mancini riferendosi a Balotelli – sa benissimo che se si meriterà di giocare potrà tornare in azzurro esattamente come tutti i giocatori”. “Ora però – ha aggiunto – guardiamo alla prossima partita pensando prima di tutto a quelli del gruppo che sono infortunati”. “Non penso a nuovi innesti – ha rilevato – perché i tempi sono stretti ed è difficile che ciò possa avvenire, abbiamo poche partite e la scadenza di giugno è troppo vicina per pensare a esperimenti”.

Amichevoli: Fiorentina-Entella 5-1Tra i viola osservato speciale Ribery in vista del rientro

FIRENZE16 novembre 201917:26

– E’ finita 5-1 l’amichevole disputata dalla Fiorentina questo pomeriggio al Franchi contro l’Entella.
A segno nel primo tempo Ghezzal (4′), Benassi (19′) e Boateng (34′), nella ripresa ancora in gol Ghezzal (19′) e infine il neo entrato Lirola (26′) su passaggio di Ribéry già autore dell’assist nell’azione che ha sbloccato la gara: il francese, apparso in buona forma, era l’osservato speciale in vista del rientro (domenica prossima a Verona) dopo aver scontato tre giornate di squalifica. Nel finale (39′) è arrivata con De Luca la rete della bandiera per la squadra ligure. Tra i viola molti i nazionali assenti ma dirigenza al completo sugli spalti in attesa dell’arrivo del patron Rocco Commisso previsto a fine mese. Circa 500 gli spettatori fra i quali l’ex Giuseppe Rossi, acclamato dal pubblico presente.

Rivaldo: Triste che la 10 vada a PaquetàEx fuoriclasse su Instagram: “Quella maglia è prestigiosa”

6 novembre 201918:20

– “Ho visto la partita tra Brasile e Argentina ed è stato molto triste vedere cosa è successo alla maglia n.10: l’hanno data Paquetá. Una maglia che è rispettata in tutto il mondo. Questa maglia non si può immaginare in panchina e tantomeno sostituita a metà tempo, perché è la maglia che il mondo conosce e rispetta, perché è stata indossata e onorata da Pelé, Rivelino, Zico, Rivaldo, Kaka’, Ronaldinho, Neymar”. E’ il duro post di Rivaldo su Instragam, che attacca la decisione del ct della Selecao, Tite, di affidare la maglia n.10 al milanista. “Il giocatore non è da biasimare, ma lo staff tecnico si, perché conosce il peso di questa maglia e anche quello potrebbe rappresentare per un 22enne che può avere un grande futuro con la squadra brasiliana – prosegue il post del campione del mondo 2002 -. Proprio come l’allenatore voleva proteggere Rodrygo, che sta giocando molto bene nel Real Madrid, per questa partita, avrebbe potuto proteggere Paquetà, impedendogli di giocare con quella maglia”.

Spagna:Griezmann solidale con giocatriciAttaccante sullo sciopero invita ad avere “coraggio” in un tweet

16 novembre 201918:22

– “Invio tutto il mio sostegno alle colleghe del calcio che sono in sciopero, perché in lotta per i propri diritti. Coraggio!”. E’ il tweet dell’attaccante della Francia e del Barcellona, Antoine Griezmann, che solidarizza con le calciatrici spagnole in sciopero. Le ragazze del calcio hanno deciso di fermarsi perché – fra le altre cose – chiedono un aumento dello stipendio minimo, ma anche le tutele di base, come il riconoscimento dello stato la gravidanza e le ferie.