Juventus tutti i video in tempo reale. Tutti i video Bianconeri esclusivi e sempre aggiornati! DA NON PERDERE! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI

DALLE 12:19 DI DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020

ALLE 08:02 DI LUNEDì 17 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

QUI TUTTE LE NOTIZIE BIANCONERE!

Annunci
Juventus tutti i video. Tutti i video Bianconeri esclusivi e sempre aggiornati! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI!

DALLE 16:04 DI SABATO 15 FEBBRAIO 2020

ALLE 12:19 DI DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Conferenza Sarri vigilia Juventus-Brescia 15 Febbraio 2020
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA SARRI VIGILIA JUVENTUS-BRESCIA | VIDEO E TESTO INTEGRALI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

CONFERENZA SARRI VIGILIA JUVENTUS-BRESCIA

LA CONFERENZA STAMPA DI MAURIZIO SARRI ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-BRESCIA | VIDEO E TESTO INTEGRALI

CONFERENZA SARRI VIGILIA JUVENTUS-BRESCIA

Dopo il match di Coppa Italia a San Siro contro il Milan, la Juventus è pronta a riprendere il proprio cammino in campionato. Oggi Mister Sarri, in conferenza stampa, ha presentato la sfida in programma domani contro il Brescia.
VIDEO:

«Loro sono una squadra che ha sempre cercato di giocare nonostante le zone basse della classifica. Hanno fatto meglio in trasferta che in casa. E’ una squadra che non è semplice da affrontare quando gioca in trasferta, non è una partita semplice. Il girone di ritorno è sempre più complicato dell’andata. Era palese dall’inizio che questo sarebbe stato un campionato diverso rispetto a quelli passati. Noi dobbiamo trovare stimoli da questa situazione».
BERNARDESCHI, PJANIC E BUFFON
«Bernardeschi non è ancora in gruppo, potrebbe rientrare la prossima settimana. Pjanic nell’ultima gara l’ho visto in crescita, oggi vedrò le sue condizioni per capire se schierarlo domani, così come altri che ieri erano molto stanchi. Buffon? Non salta mai un allenamento, è in buone condizioni».
LA GARA DI GIOVEDI’ A SAN SIRO
«Abbiamo fatto bene nei primi 70 metri, con 5-6 uscite da dietro di alto livello, e poi abbiamo abbandonato gli attaccanti un po’ a loro stessi. Rispetto alla gara di Verona ci sono stati dei passi in avanti. Dybala è arretrato molto ma ha fatto bene, perché era lui che ci consentiva di uscire dalla nostra metà campo». JUVENTUS

Juventus tutti i video. Tutti i video Bianconeri esclusivi e sempre aggiornati! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE ESCLUSIVI ED AGGIORNATI! NON PERDERLI!

DALLE 20:47 DI GIOVEDì 13 FEBBRAIO 2020

ALLE 11:38 DI SABATO 15 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

QUI TUTTE LE NOTIZIE BIANCONERE!

Juventus tutte le notizie in tempo reale. Tutte le notizie della Juventus! DA NON PERDERE E CONDIVIDERE!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE: TUTTO SULLA SEMIFINALE DI ANDATA DI COPPA ITALIA MILAN-JUVENTUS ED OVVIAMENTE NON SOLO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 14 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 22:44 DI GIOVEDì 13 FEBBRAIO 2020

ALLE 11:21 DI SABATO 15 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

CR7, lampo finale. 1-1 a San Siro
Milan in vantaggio con Rebic, la Juve pareggia al 90′ grazie al rigore di Ronaldo
Quando Cristiano Ronaldo è in campo, non si dia mai nulla per scontato. La lezione è ormai nota, ma a San Siro, questa sera, si è avuta l’ennesima dimostrazione di quanto un campione del genere sia decisivo. Anche in una partita ormai praticamente conclusa e meritatamente condotta dal Milan. Anche in una gara in cui né lui né la squadra hanno certo brillato. È il 90′ quando su uno spiovente dalla destra, CR7 inventa la rovesciata che finisce sul braccio di Calabria e che porta al rigore del pareggio, ovviamente da lui stesso trasformato. La semifinale di andata di Coppa Italia termina 1-1 e per l’andamento dell’incontro è un risultato che la Juve può tenersi stretto.

IL MILAN PARTE FORTE, BUFFON C’È
Sarri punta su un inedito 4-3-3, in cui Ramsey agisce da mezz’ala e Cuadrado da esterno alto di destra. Il Milan scende in campo con un classico 4-4-2 e soprattutto con un atteggiamento aggressivo, che  nei primi cinque minuti produce un colpo di testa di Ibrahimovic e una sventola da fuori di Kessie a lato, e un destro di Rebic respinto con i pugni da Buffon.
Finito lo sfogo iniziale dei padroni di casa, esce la Juve, che mostra una notevole qualità di palleggio, anche se i continui raddoppi dei rossoneri finiscono quasi sempre per spezzare la manovra. Buffon è costretto a volare per intercettare i tentativi di Calabria e Rebic dal limite, mentre Donnarumma rimane inoperoso fino al 35′, quando viene impegnato da una saetta rasoterra di Cuadrado.
REBIC, VANTAGGIO ROSSONERO
Il Milan inizia anche la ripresa con il piede sull’acceleratore e Buffon è subito chiamato a respingere con i piedi il diagonale di Rebic e a bloccare il sinistro di Castillejo. I bianconeri faticano a tenere il ritmo degli avversari, rispetto al primo tempo scambiano con meno precisione e quando arrivano al tiro con Dybala, Donnarumma è piazzato. Rispetto al collega Buffon ha ben più lavoro, riesce a mettere in angolo le conclusioni di Ibrahimovic e Hernandez, ma non può davvero fare nulla quando Castillejo pesca in area Rebic e il croato piazza nell’angolino il vantaggio rossonero.
ESPULSO HERNANDEZ
Sarri cambia Ramsey con Bentancur e De Sciglio con Higuain, riportando Cuadrado sulla linea di difesa. Dybala, maltrattato per tutta la gara, subisce l’ennesimo fallo duro di Hernandez che, già ammonito, rimedia il secondo giallo e lascia i compagni in dieci. L’autore del gol, Rebic, è così costretto a uscire per fare spazio a Laxalt, mentre l’ultimo cambio dei bianconeri è Rabiot per Matuidi.
CR7 ALL’ULTIMO RESPIRO
Le sostituzioni non sembrano sortire effetto, anche perché spesso il gioco si sviluppa centralmente, finendo per imbottigliarsi al limite dell’area e così, l’unica conclusione prodotta fino al 90′ è un sinistro di Dybala a lato che Donnarumma controlla senza timori. Quando però finalmente la Juve allarga la manovra, parte un traversone per Ronaldo, che si coordina per la rovesciata. La conclusione del portoghese centra in pieno il braccio di Calabria e Valeri, dopo il consulto del VAR, non può che concedere il rigore. CR7 dal dischetto è una sentenza e quando il tempo regolamentare è già scaduto, infila il pareggio che permette alla Juve di tirare un sospiro di sollievo in vista della sfida di ritorno. L’1-1 in trasferta è un risultato più che buono, ma in ogni caso il 4 marzo, all’Allianz Stadium, servirà una Juve diversa.
MILAN-JUVENTUS 1-1

RETI: Rebic 16′ st, Ronaldo rig. 46′ st
MILAN
G.Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (35′ st Saelemaekers), Kessie, Bennacer, Calhanoglu (42′ st Paquetà), Rebic (28′ st Laxalt), Ibrahimovic
A disposizione: Begovic, A.Donnarumma, Gabbia,  Musacchio, Brescianini, Bonaventura, Leao, Maldini
Allenatore: Pioli
JUVENTUS
Buffon; De Sciglio (24′ st Higuain), De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Ramsey (17′ st Bentancur), Pjanic, Matuidi (28′ st Rabiot); Cuadrado, Dybala, Ronaldo
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Rugani, Coccolo, Olivieri, Wesley,
Allenatore: Sarri

ARBITRO: Valeri
ASSISTENTI: Bindoni, Fiorito
QUARTO UFFICIALE: Chiffi
VAR: Nasca, Vivenzi
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AMMONITI: 29′ pt Ibrahimovic, 30′ pt Ramsey, 42′ pt Hernandez 13′ st Kessie, 24′ st Castillejo, 27′ st Hernandez, 45′ st Calabria
ESPULSI: 27′ st Hernandez.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sala Stampa | Le voci da San Siro:

Mister Sarri, Leonardo Bonucci e Gianluigi Buffon analizzano la gara di andata di Coppa Italia.
Uno a uno al termine della gara di andata contro il Milan a San Siro: nel dopo gara prendono la parola Maurizio Sarri, Leonardo Bonucci e Gianluigi Buffon.
MAURIZIO SARRI
«Siamo in una fase in cui fatichiamo a continuare a crescere, dopo un buon periodo durato fino a 20 giorni fa: il calcio prevede alti e bassi, ma stasera in certi tratti siamo usciti bene da dietro; ho ricominciato a vedere palleggio, e da questo ripartiamo: se il palleggio comincia a riprendere quota, giocheremo meglio anche negli ultimi metri. Il gol? Una palla difendibile, comunque teniamo il risultato, in vista della partita di ritorno. Dopotutto abbiamo preso solo 2 gol in più della migliore difesa del campionato. Pjanic e Ramsey hanno fatto una buona partita, Aaron è poi calato nella ripresa. Chiellini manca come mancherebbe a qualsiasi squadra: sui tempi del recupero dipenderà molto da lui».
LEONARDO BONUCCI
«Un gol fuori casa è importante, sulla doppia sfida, ma non possiamo accontentarci. Abbiamo concesso qualcosa di troppo, dobbiamo cambiare marcia, restando compatti e dando tutti qualcosa di più. Siamo dove dovremmo essere in questo momento, ma dobbiamo mettere in pratica quello che facciamo durante la settimana e continuare a crescere come squadra. La gestione della partita e del palleggio deve essere migliore, dobbiamo mettere in condizione i nostri giocatori di fare la differenza negli ultimi 30 metri».
GIANLUIGI BUFFON
«Ho visto una Juve che mi è piaciuta nel fraseggio, nella fluidità di manovra, fondamentale per prendere in mano la partita. Non siamo stati così efficaci come meritavamo negli ultimi 20 metri, ma per come si era messa, abbiamo strappato un buon risultato. Non fa dormire sonni tranquilli, ma è positivo. Quando giochi nella Juve le critiche sono giuste, perché l’asticella è alta e gli obiettivi importanti. Dopo Napoli e Verona è giusto che ci fossero, che non possono che farci bene. Ronaldo? Un campione incredibile, giocare con lui è uno dei motivi per cui sono tornato».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Stat of the Game | L’andata di San Siro
I numeri della sfida di ieri sera contro il Milan
Cristiano Ronaldo ha segnato 12 gol in otto gare del 2020 in tutte le competizioni, almeno tre reti in più di ogni altro giocatore di Serie A nello stesso periodo. Ha anche messo a segno il suo quinto gol in 10 sfide contro il Milan in tutte le competizioni.
GLI ALTRI FACTS
Con questo pareggio, il Milan ha interrotto una striscia di nove sconfitte consecutive contro la Juventus in tutte le competizioni.
Era da gennaio 2013 (in semifinale contro la Lazio), che la Juventus non terminava un incontro di Coppa Italia in parità – sfida dove fu poi eliminata dai biancocelesti.
Era da gennaio 2019 (36% v Napoli) che il Milan non terminava un match con un possesso palla più basso di quello di ieri (37.6%).
Il primo tiro dall’interno dell’area di rigore da parte della Juventus è arrivato appena al minuto 59, con Paulo Dybala.
Prima di Theo Hernández, l’ultimo rossonero ad aver ricevuto un’espulsione in Coppa Italia è stato Manuel Locatelli, nel gennaio 2017, sempre contro la Juventus.
Dal suo arrivo alla Juventus nel 2010/11, Leonardo Bonucci è il giocatore con più presenze in semifinale di Coppa Italia: 13 con quella di ieri.
TUTTI I NUMERI DELLA PARTITA
Generale
Possesso
37,6%
37,6%
62,4%
62,4%
% Duelli vinti
41,5%
41,5%
58,5%
58,5%
Duelli aerei vinti
47,6%
47,6%
52,4%
52,4%
Intercetti
4
4
5
5
Fuorigioco
2
2
2
2
Corner
3
3
3
3
Distribuzione
Passaggi
368
368
617
617
Passaggi lunghi
50
50
38
38
Precisione passaggi (%)
83,4%
83,4%
89,5%
89,5%
Precisione passaggi metà avv. (%)
76,1%
76,1%
83,2%
83,2%
Cross
17
17
23
23
Precisione cross
35,3%
35,3%
21,7%
21,7%
Attacco
Gol
1
1
1
1
Tiri
21
21
14
14
Tiri nello specchio
11
11
4
4
Tiri ribattuti
3
3
5
5
Tiri da fuori area
9
9
8
8
Tiri da dentro l’area
12
12
6
6
Precisione al tiro (%)
52,4%
52,4%
28,6%
28,6%
Difesa
Contrasti
16
16
19
19
% di contrasti vinti
50,0%
50,0%
63,2%
63,2%
Respinte difensive
16
16
15
15
Disciplina
Falli fatti
16
16
14
14
Cartellini gialli
4
4
1
1
Cartellini rossi
1
1
0
0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-OL, lunedì scatta la vendita riservata Juventus Member!
Il 17 marzo match di ritorno degli ottavi di finale della massima competizione europea. Qui tutte le fasi di vendita
Il 17 marzo è una di quelle date da segnare sul calendario. Alle 21, all’Allianz Stadium, la Juve scenderà in campo per il match di ritorno degli ottavi di finale contro l’Olympique Lyonnais (andata in Francia il 26 febbraio).
Ecco tutte le fasi di vendita: ancora in corso la Prelazione Abbonati Posti UEFA, lunedì scatta la vendita riservata Juventus Member, e sono previste tariffe speciali applicabili in questa fase.
PRELAZIONE ABBONATI POSTI UEFA
Da venerdì 14 febbraio alle 14 a domenica 16 alle 23.59
VENDITA RISERVATA J1897 MEMBER
Lunedì 17 febbraio dalle 12 alle 23.59
VENDITA RISERVATA J1897 E BLACK&WHITE MEMBER
18 febbraio, dalle 10 alle 23.59
VENDITA LIBERA
A partire dal 19 febbraio alle 10
LINK E INFO UTILI
I canali di acquisto: Ticketone.it le ricevitorie Listicket abilitate e il call center Ticketone 892.101 (servizio a pagamento). QUI TUTTE LE INFO.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Il weekend del settore giovanile
L’agenda per non perdersi nemmeno un impegno delle nostre Under.
Fine settimana come sempre ricco di impegni per il nostro settore giovanile. Di seguito il calendario completo:
MASCHILE
UNDER 23
GARA CAMPIONATO 26A GIORNATA
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 15,00
MONZA – JUVENTUS U23
STADIO BRIANTEO, VIA FRANCO TOGNINI 4 MONZA
UNDER 19
GARA CAMPIONATO 4A GIORNATA
SABATO 15 FEBBRAIO RITORNO ORE 13,00
JUVENTUS – INTER
Campo Ale & Ricky Via Stupinigi 182 – Vinovo
UNDER 17
GARA CAMPIONATO 6A GIORNATA – RITORNO
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 16,00
JUVENTUS – PARMA
Campo Ale & Ricky Via Stupinigi 182 – Vinovo
UNDER 16
GARA CAMPIONATO 6A GIORNATA – RITORNO
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 15,00
VIRTUS ENTELLA – JUVENTUS
CAMPO DANERI VIA PARMA 314 – CHIAVARI
UNDER 15
GARA CAMPIONATO 6A GIORNATA – RITORNO
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 13,00
VIRTUS ENTELLA – JUVENTUS
CAMPO DANERI VIA PARMA 314 – CHIAVARI
UNDER 14
CAMPIONATO UNDER 14 INTERR.LE SOC. PROF. 4A GIORNATA RITORNO
SABATO 15 FEBBRAIO ORE 16,30
TORINO – JUVENTUS
CAMPO NITTI VIA NITTI 6 – TORINO
CAMPIONATO GIOVANISSIMI U15 SECONDE SQ. 2A GIORNATA RITORNO
SABATO 15 FEBBRAIO ORE 14,30
JUVENTUS – LUCENTO
CAMPO D. MAROLA VIA DEL CASTELLO 3 – CHISOLA
UNDER 13
TORNEO “CALCIO E CORIANDOLI”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Don Mosso” di via San Marchese 27 – VENARIA REALE (TO)
TORNEO “ALPIGNANO IN MASCHERA”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
TORNEO “ALPIGNANO IN MASCHERA”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
UNDER 12
TORNEO “CALCIO E CORIANDOLI”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Don Mosso” di via San Marchese 27 – VENARIA REALE (TO)
TORNEO VANCHIGLIA “BEPPE MOSSO”
SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Gaspare Tallia” di via E. Ragazzoni 2 – TORINO
UNDER 11
TORNEO “ALPIGNANO IN MASCHERA”
SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
TORNEO VANCHIGLIA “GIUSEPPE RIVERA”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Gaspare Tallia” di via E. Ragazzoni 2 – TORINO
TORNEO LUCENTO 2009 “FRANCO RICONDA”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Franco Riconda” di corso Lombardia 107 – TORINO
UNDER 10
TORNEO “PULCINO BIANCONERO”
SABATO 15 FEBBRAIO
H. 14,00: JUVENTUS vs Qualif. Dil.
H. 15,20: JUVENTUS vs ALESSANDRIA
H. 16,00, 16,40 o 17,20: FINALE
CAMPO: vi Claviere 16 – PIANEZZA (TO)
TORNEO “MINI CHAMPIONS CUP”
SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: URBAN SOCCER – 18 rue Marie Curie, 44230 Saint-Sébastien-sur-Loire
TORNEO LUCENTO 2010 “FRANCO RICONDA”
VENERDI 14, SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Franco Riconda” di corso Lombardia 107 – TORINO
UNDER 9
TORNEO “ALPIGNANO IN MASCHERA”
SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
TORNEO VANCHIGLIA “GIUSEPPE RIVERA”
VENERDI 14 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: “Gaspare Tallia” di via E. Ragazzoni 2 – TORINO
AMICHEVOLE
SABATO 15 FEBBRAIO ORE 15,30
L 84 – JUVENTUS
CAMPO: palazzetto di corso Piemonte 10 – VOLPIANO (TO)
UNDER 8
AMICHEVOLE
SABATO 15 FEBBRAIO ORE 10,30
BORGARO 2011 – JUVENTUS
CAMPO: Via Santa Cristina 9 – BORGARO T.SE (TO)
AMICHEVOLE
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 11,30
JUVENTUS – SCA ASTI
CAMPO: “Chisola”, via del Castello 3 – VINOVO (TO)
AMICHEVOLE
SABATO 15 FEBBRAIO ORE 14,00
L 84 – JUVENTUS
CAMPO: palazzetto di corso Piemonte 10 – VOLPIANO (TO)
UNDER 7
TORNEO “ASPETTANDO CARNEVALE”
SABATO 15 FEBBRAIO
H. 14,25: JUVENTUS vs PRO EUREKA
H. 14,50: JUVENTUS vs TORINO
CAMPO: via Rosa Luxemburg 5 – SETTIMO T. SE (TO)
AMICHEVOLE
DOMENICA 16 FEBBRAIO ORE 11,30
JUVENTUS – AOSTA CALCIO 511
CAMPO: “Chisola”, via del Castello 3 – VINOVO (TO)
TORNEO “LA BATTAGLIA DELLA FARINA”
SABATO 15 E DOMENICA 16 FEBBRAIO
CAMPO: Palestra “Aldo Moro” di via San Rocco 8 – BRUINO (TO)
FEMMINILE
UNDER 19
Torneo di Viareggio
UNDER 17
Domenica 16 febbraio ore 14,30
GARA DI CAMPIONATO JUVENTUS – NOVARA
Via del Castello 3, CHISOLA
UNDER 15
Sabato 15 febbraio ore 14,30
GARA DI CAMPIONATO CIT TURIN – JUVENTUS
C.so Ferrucci 63, Torino
UNDER 14
Sabato 15 febbraio ore 16,00
ALLENAMENTO CONGIUNTO JUVENTUS – CHIERI (07)
Via del Castello 3, CHISOLA
UNDER 13
Sabato 15 febbraio ore 17,00
ALLENAMENTO CONGIUNTO SETTIMO (07) – JUVENTUS
Via Levi 6, Settimo T.se
Domenica 16 febbraio ore 12,30
ALLENAMENTO CONGIUNTO JUVENTUS – BAVENO
Via del Castello 3, CHISOLA
UNDER 12
Sabato 15 febbraio ore 16,00
ALLENAMENTO CONGIUNTO SETTIMO (08) – JUVENTUS
Via Levi 6, Settimo T.se
UNDER 11
Domenica 16 febbraio ore 13,00
ALLENAMENTO CONGIUNTO JUVENTUS – BAVENO
Via del Castello 3, CHISOLA
UNDER 10
Domenica 16 febbraio ore 10,00
TORNEO QUEEN’S CUP
Strada San Bernardino 22, Asti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Youth League, sarà Juve-Real Madrid
Sorteggiati, a Nyon, gli ottavi di finale: i bianconeri affronteranno, in casa, i blancos il prossimo 4 marzo.
Sarà la prima volta che i ragazzi della nostra Under 19 giocheranno gli ottavi di finale di Youth League e l’urna di Nyon ha assegnato una sfida di enorme fascino: dopo aver vinto il proprio girone, i bianconeri ospiteranno il Real Madrid. Appuntamento al prossimo 4 marzo alle 16:00.
IL CAMMINO DEL REAL
I nostri avversari hanno chiuso il Girone A al primo posto, precedendo, nell’ordine, Brugge, PSG e Galatasaray, con 13 punti frutto di 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta, rimediata in casa contro i turchi. 16 le reti messe a segno nelle sei gare del girone, mandando in gol 12 giocatori diversi, 10 quelle subite. Il Real Madrid, lo scorso anno, è stato eliminato ai quarti di finale dall’Hoffenheim.
IL CAMMINO DELLA JUVE
I nostri ragazzi hanno vinto il Girone D, precedendo, nell’ordine, Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca, con un bottino di 15 punti, frutto di 5 vittorie e una sconfitta, contro i russi. 17 le reti messe a segno, 4 quelle subite. Il miglior marcatore bianconero è Pablo Moreno, con quattro reti, di cui tre segnate all’Atletico Madrid. La qualificazione da primi è arrivata proprio contro i Colchoneros, con il successo 2-1 a Vinovo, dopo il 4-0 rifilato in Spagna.
IL TABELLONE
Il percorso fino alla finale, che si giocherà a Nyon, è stato già tracciato. La vincente della sfida affronterà ai quarti di finale la vincente di Inter-Stade Rennais, mentre in semifinale l’incrocio sarà con una tra Salisburgo, Derby County, Atalanta e Lione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Testa al Brescia
Day after di Coppa Italia e antivigilia di campionato alla Continassa
La semifinale di andata di Coppa Italia è già alle spalle per i bianconeri, che questa mattina si sono gettati nella preparazione della partita di domenica, alle 15, contro il Brescia all’Allianz Stadium.
Scarico per chi ha giocato ieri, focus sulle conclusioni e partitella per il resto del gruppo: questo il menu della squadra, che domani tornerà in campo per la seduta della vigilia.
E come sempre, vigilia significa conferenza stampa di Mister Sarri. L’appuntamento è fissato per le 13:30 dalla sala conferenze stampa dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Brescia: gol in tre stadi
Comunale, Delle Alpi, Olimpico: le sfide da ricordare
Juventus-Brescia non è ancora stata giocata allo Stadium, la gara di domenica 16 febbraio 2020 sarà quindi una prima volta. Nei 3 impianti precedenti (il Comunale, la sua versione rinnovata in Olimpico e il Delle Alpi) la sfida ha offerto momenti importanti che si impongono nella memoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
1986-87 3-2
Stadio Comunale: è il 17 maggio 1987 e Juventus-Brescia chiude il campionato. Per i bianconeri la gara non ha significati di classifica, lo scudetto ormai già stato vinto dal Napoli. La partita conta molto di più per i lombardi, che si vedranno retrocessi in Serie B al termine dei 90 minuti, colpiti da un giocatore nato nella loro città. E’ Ivano Bonetti, infatti, a siglare il definitivo 3-2 dopo le reti di Serena e Brio per i padroni di casa e di Gritti su rigore e Iorio per gli ospiti. Ma il centro dell’interesse collettivo va ben oltre l’andamento dei 90 minuti. A catturare lo sguardo è Michel Platini, alla sua ultima partita. Le Roi lascia il calcio, confessando di “non poter più migliorare”, una motivazione sufficiente per smettere a soli 32 anni.
2001-02 5-0
Stadio Delle Alpi, penultima giornata di un campionato molto citato in questi giorni perché è stato l’ultimo che ha ospitato una lotta per lo scudetto riservata a 3 squadre: Inter, Juventus e Roma. Per coltivare speranze tricolori, i bianconeri hanno l’imperativo di conquistare 3 punti contro il Brescia di Roberto Baggio. Operazione semplice – 5-0 il risultato finale – e che mette in luce la splendida condizione di Trezeguet (una tripletta per lui) e Del Piero (autore di una doppietta). David e Alessandro si ripeteranno 7 giorni dopo a Udine e basta ricordare la data – 5 maggio 2002 – per sapere com’è andata a finire…
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
2010-11 2-1
Stadio Olimpico, giornata numero 30. Juventus-Brescia acquisisce importanza in sede storica perché questa è l’ultima volta che le due squadre si sono incrociate a Torino in Serie A. La gara non presenta particolari motivazioni di classifica (la Juve è settima e non modificherà la sua posizione), semmai si ricorda per la qualità dei gol: un destro al volo di Krasic; un’azione personale di Del Piero conclusa di sinistro, a vanificare il momentaneo pareggio di Eder. Come non ricordare, inoltre, che durante una delle gare con il Brescia, abbandona un’icona Bianconera:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Bentancur: «Siamo sulla strada giusta»
Il centrocampista uruguayo commenta il momento bianconero e analizza la sfida di domenica
Archiviata la semifinale di Coppa Italia con il Milan è già antivigilia per la Juve, che domenica ospiterà il Brescia in campionato. Rodrigo Bentancur, ai microfoni di Sky Sport, ha fatto così il punto sul momento bianconero.
«La squadra sta bene, molto bene, siamo primi in classifica, arrivati da primi agli ottavi di finale di Champions e siamo in semifinale di Coppa Italia. Dobbiamo migliorare un po’ dal punto di vista del gioco, ma la strada è giusta: stiamo lavorando per migliorare».
I bianconeri sono reduci dal pareggio a San Siro firmato Cristiano Ronaldo, risultato utile in vista della semifinale di ritorno: «E’ stata una partita durissima ma credo che abbiamo fatto bene, in uno stadio difficilissimo. Ora siamo concentrati sul ritorno a casa nostra».
Domenica invece, l’appuntamento è con il Brescia: «Vogliamo fare una bella prestazione; sappiamo che dobbiamo vincere e portare a casa i tre punti per stare ancora ancora primi, perciò stiamo spingendo. Alla Juve – spiega Rodrigo – bisogna sempre dare di più: è quello che mi hanno fatto capire fin dal primo giorno ed è la cosa più importante che ha portato questa squadra a vincere così tanto negli anni»
Infine un commento sul suo momento personale: «Ogni giorno e ogni partita mi sento meglio e il mister e i compagni mi dimostrano la loro fiducia. Io sono tranquillo e con la voglia di migliorare sempre di più per la squadra, e credo che la strada sia quella giusta».

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

OppositionWatch: il Brescia
Il rendimento delle rondinelle in campionato
Il Brescia occupa la 19° e penultima posizione in Serie A con 16 punti. La squadra lombarda, adesso allenata da Diego Lopez dopo i vari avvicendamenti stagionali (Eugenio Corini due volte e Fabio Grosso i precedenti tecnici), nelle 23 gare fino ad ora disputate ne ha vinte 4, pareggiate 4 e perse 15. Tra le sconfitte c’è anche quella dell’andata al Rigamonti contro la Juventus, che si impose 2-1 in rimonta con gol-vittoria di Miralem Pjanic nella ripresa.
Le rondinelle hanno segnato in campionato 21 reti. Il miglior marcatore è Balotelli con 5 gol, seguito da Donnarumma e Torregrossa (4), Chancellor (2), Spalek, Bisoli, Tonali, Cistana e Romulo con 1, cui si aggiunge un’autorete. L’unico giocatore invece ad aver disputato tutti i minuti è il difensore Sabelli, sempre in campo in ogni singolo match senza mai essere sostituito.
Il Brescia è reduce dal pareggio interno per 1-1 di domenica scorsa contro l’Udinese: dopo il vantaggio firmato Bisoli, la squadra di Lopez è stata ripresa nei minuti di recupero dalla rete dell’argentino De Paul. Lontano dal Rigamonti invece è reduce da due sconfitte consecutive (5-1 contro la Sampdoria e 2-1 contro il Bologna): l’ultimo punto preso in trasferta risale al 22 dicembre, 1-1 a Parma.
LA GARA D’ANDATA:

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

I dati del Brescia confermano la sua posizione nella classifica generale: le rondinelle sono al diciassettesimo posto per tiri e gol subiti, al ventesimo per conclusioni realizzate, al diciottesimo per gol segnati. Inoltre i bresciani sono ultimi per quanto riguarda il possesso palla. Nonostante i diversi cambi sulla panchina la squadra lombarda stenta a trovare continuità di risultati rimanendo comunque ancora in corsa nella lotta per la salvezza.
Questi dati sono ampiamente confermati nella gara d’andata, in cui la Juventus ha sovrastato gli avversari per mole di gioco creata, possesso palla e vantaggio territoriale. Nonostante questo la partita è stata più combattuta ed equilibrata di quanto possano rivelare le cifre: passata in svantaggio la Juventus è riuscita a ribaltare le sorti della gara grazie ad un’autorete ed un gol di Pjanic su sviluppo di calcio di punizione.
Questo a dimostrazione delle difficoltà che si possono incontrare in Serie A, non solo sui campi di provincia, ma anche nelle gare interne con squadre della parte destra della classifica. Tanto più in questa fase della stagione, in cui i punti iniziano a pesare moltissimo: le rondinelle cercheranno di lottare su ogni pallone nella gara all’Allianz Stadium.
Il 4-3-1-2 continua ad essere la veste tattica del Brescia. Anche in fase di non possesso il trequartista rimane alle spalle delle due punte e davanti alla linea di centrocampo: un giocatore che aiuta  così gli attaccanti nella prima fase difensiva, andando spesso a marcare a uomo il play avversario. QUI TUTTI I VIDEO ESCLUSIVI BIANCONERI!

Juventus tutti i video in tempo reale. Tutti i video Bianconeri! DA NON PERDERE! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI

DALLE 09:24 DI DOMENICA 09 FEBBRAIO 2020

ALLE 20:47 DI GIOVEDì 13 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

PER TUTTE LE NOTIZIE BIANCONERE: CLICCA QUI!

Conferenza Sarri vigilia Milan-Juventus semifinale COPPA ITALIA
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA SARRI VIGILIA MILAN-JUVENTUS COPPA ITALIA ANDATA

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA SARRI VIGILIA MILAN-JUVENTUS

LA CONFERENZA STAMPA DI MAURIZIO SARRI ALLA VIGILIA DI MILAN-JUVENTUS INTEGRALE VIDEO E TESTUALE DELLE 13:45 DI MERCOLEDì 12 FEBBRAIO 2020

CONFERENZA SARRI VIGILIA MILAN-JUVENTUS

Sarri: «Contro il Milan sarà una partita complessa»
Le parole del tecnico bianconero alla vigilia della gara di Coppa Italia.
CONFERENZA SARRI VIGILIA MILAN-JUVENTUS

Maurizio Sarri, alla vigilia della gara d’andata delle semifinali di Coppa Italia, che opporrà alla Juve il Milan, ha parlato in conferenza stampa all’Allianz Stadium: «Il Milan è migliorato molto sia a livello di rendimento che di risultati e viene da un derby perso dopo averlo giocato bene per larghi tratti. La partita sarà complicata, giocheremo in uno stadio pieno, e sappiamo che giocare una semifinale di Coppa Italia contro la Juve è stimolante per tutti».

LA CONFERENZA DI SARRI ALLA VIGILIA DI MILAN-JUVE
IL MOMENTO
«Siamo in linea con gli obiettivi iniziali, poi comprendo che una brutta partita abbia ripercussioni all’esterno. In certe situazioni ci perdiamo un pochino, stiamo lavorando per risolvere questo problema, che viene fuori soprattutto quando siamo in vantaggio. I giocatori comunque si allenano ad altissima intensità e alla Juventus c’è l’ambiente giusto per lavorare bene».

LA CONFERENZA DI MAURIZIO SARRI ALLA VIGILIA DI MILAN-JUVENTUS
I SINGOLI
«Cristiano Ronaldo in questo momento sta bene, ho parlato con lui e mi ha detto che quando avrà sensazioni di stanchezza me lo dirà e valuteremo se sarà necessario un po’ di riposo.
Chiellini ha fatto 50 minuti di partita inserito in una nostra rappresentativa giovanile contro una squadra di dilettanti, ha fatto bene, ma ovviamente serviranno altri test: la strada sembra buona.
Ramsey si sta abituando a un calcio diverso e non è semplice, ma la sensazione è che sia in crescita sia fisicamente che mentalmente. Pjanic ha fatto un grande inizio di stagione, poi nell’arco di una stagione un piccolo calo stagionale capita. Sono convinto che presto sarà di nuovo determinante». JUVENTUS

Verona-Juventus 2 - 1 video e racconto del match
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH: HIGHLIGHTS, CONFERENZA, INTERVISTE, DICHIARAZIONI E RACCONTO DELLA PARTITA RIAGGIORNATO COL NOME FILE VIDEO CORRETTO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti

VERONA-JUVENTUS 2 – 1

VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO, RACCONTO DELLA PARTITA, LA CONFERENZA INTEGRALE DI SARRI ED INTERVISTA AL PORTIERE BIANCONERO E RACCONTO DELL’INCONTRO

AGGIORNAMENTO IN “JUVENTUS” E “TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS” DALLE 22:40 DI SABATO 08 FEBBRAIO 2020

ALLE 09:24 DI DOMENICA 09 FEBBRAIO 2020

VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH

CR7 non basta, il Verona vince in rimonta
Ottima prova dei gialloblu che con Borini e Pazzini rispondono al gol di Ronaldo e costringono la Juve a incassare la terza sconfitta in campionato
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH:

Che al Bentegodi sarebbe stata dura Sarri lo aveva detto alla vigilia, ma forse neanche lui poteva immaginare una prova tanto gagliarda del Verona, che dopo un ottimo primo tempo, va sotto grazie all’ennesima prodezza di Ronaldo, ma trova la forza di ribaltare il risultato con Borini e Pazzini, dimostrando di meritare pienamente la sua ottima classifica.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
VERONA A TUTTO GAS, DUE LEGNI PER LA JUVEI gialloblu pressano, fanno densità a metà campo e verticalizzano rapidamente. La Juve fatica a uscire, Szczesny deve volare per mettere in angolo il tiro cross di Faraoni e anche se Douglas Costa centra una clamorosa traversa dopo una lunga fuga palla al piede, i padroni di casa comandano il gioco e al 21′ passerebbero anche in vantaggio con Kumbulla, che infila di testa la punizione di Veloso, ma parte in posizione irregolare e il VAR annulla.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
Si gioca su ritmi altissimi, con i veronesi che aggrediscono ogni pallone e arrivano ancora al tiro con Faraoni, che colpisce male da buona posizione e non centra la porta. La squadra di Juric sfrutta bene l’ampiezza del campo e Sarri è costretto a far arretrare Douglas Costa sulla linea dei centrocampisti per trovare equilibrio.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
Dopo un’abbondante mezz’ora giocata ai mille all’ora, il Verona inevitabilmente cala e la Juve sfiora il vantaggio con Ronaldo, che centra il secondo legno della serata e mette poi sul fondo un diagonale e un colpo di testa prima di andare al riposo.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
CR7 INCONTENIBILE, GOL E RECORDQuando si riparte è la Juve a prendere in mano il gioco. I ritmi ora sono più compassati e i bianconeri provano a ragionare e a far valere la qualità del palleggio, ma è nuovamente il Verona a creare un pericolo, con un cross dalla destra del solito Faraoni, al quale segue una mischia in area sbrogliata non senza fatica. Sarri opera il primo cambio al quarto d’ora richiamando Higuain e inserendo Dybala ed è la Joya a dare il via all’azione che Ronaldo prosegue, difendendo palla, appoggiando a Bentancur e, una volta ricevuto il passaggio di ritorno, puntando l’area, disorientando Rrahmani con un doppio passo e infilando Silvestri con un diagonale rasoterra.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
Una dimostrazione pazzesca di tecnica, freschezza e freddezza, che vale l’ennesimo record: CR7 è il primo giocatore della storia della Juve a segnare per 10 partite consecutive in Serie A.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
PAREGGIA BORINIIl Verona prova a reagire con Pazzini che, appena entrato, impegna Szczesny con un colpo di testa centrale, quindi Sarri perde Douglas Costa per un fastidio muscolare e manda in campo Ramsey. La Juve sembra in pieno controllo, ma un tocco sbagliato di Pjanic alla mezz’ora, libera Borini in area e l’attaccante gialloblu, a tu per tu con Szczesny, piazza il destro nell’angolino, siglando il pareggio.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
DECIDE PAZZINI DAL DISCHETTOLa mossa di Sarri è il cambio Bentancur-De Sciglio, con Cuadrado che va formare il tridente con Dybala e Ronaldo e Ramsey che scala a mezz’ala. Non c’è il tempo di vedere gli effetti del cambio, perché Borini procura un altro brivido, con un sinistro deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner Kumbulla stacca di testa e Bonucci, nel tentativo di ostacolarlo, tocca con un braccio. Dopo il richiamo del VAR, Massa concede il rigore e Pazzini trasforma dal dischetto, condannando la Juve alla terza sconfitta del campionato.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
RETI: Ronaldo 20′ st, Borini  31′ st, Pazzini rig. 46′ st
VERONA
Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Veloso (13′ st Verre), Amrabat, Lazovic (35’st Di Marco); Pessina; Borini, Zaccagni (25′ st Pazzini)
A disposizione:  Berardi, Radunovic, Empereur, Dawidowicz, Bocchetti, Adjapong, Eysseric, Di Carmine, Stepinski
Allenatore: Juric
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur (37′ st De Sciglio), Pjanic, Rabiot; Douglas Costa (27′ st Ramsey), Higuain (14′ st Dybala), Ronaldo
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Matuidi, Coccolo, Bernardeschi, Olivieri
Allenatore: Sarri
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
ARBITRO: Massa
ASSISTENTI: Tegoni, Colaroni
QUARTO UFFICIALE: Marinelli
VAR: Fabbri, Alassio
AMMONITI: 20′ pt Alex Sandro, 39′ pt Lazovic, 41′ pt Pessina, 30′ st Dybala, 45′ st Bonucci.
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
Sala Stampa | I commenti dopo Verona-Juve
Le dichiarazioni di Maurizio Sarri e Wojciech Szczesny dopo la gara del Bentegodi:

VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
Stasera non è bastato il gol di Cristiano Ronaldo e, nel post-partita, Maurizio Sarri e Wojciech Szczesny hanno commentato così Verona-Juve:MAURIZIO SARRI«In questo momento abbiamo una differenza di rendimento tra le partite in casa e quelle in trasferta, oggi sapevamo sarebbe stato difficile, e così è stato perché ci hanno aggredito con cuore anima e dedizione, e ci sarebbe stato da soffrire. L’abbiamo fatto bene inizialmente, poi dopo i due pali siamo andati in vantaggio. Dobbiamo capire che vincere non è scontato, è difficile e non si devono avere cali di attenzione. Ci alleniamo nel modo giusto, dobbiamo riuscire a tirare fuori tutto il nostro potenziale nelle partite perché questo sarà un campionato che si combatterà punto a punto».
VERONA-JUVENTUS 2 – 1 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH
WOJCIECH SZCZESNY«Non stiamo riuscendo a esprimere le nostre qualità in trasferta come in casa e oggi abbiamo lasciato tre punti. Siamo la stessa squadra ovviamente, magari cambia l’approccio degli avversari, che in casa loro hanno più fiducia, ma noi non dobbiamo lasciare punti per strada. A inizio partita ci hanno aggredito, mettendoci in difficoltà, però abbiamo subito i due gol quando sembravamo in controllo, penso ci sia stata un po’ di leggerezza. Per vincere le partite bisogna essere concentrati sempre al 100% e con l’esperienza che abbiamo riusciremo a tirare fuori le nostre qualità anche in trasferta. Abbiamo margini di crescita enormi, la strada è quella giusta». JUVENTUS

Juventus tutti i video in tempo reale, sempre esclusivi. Tutti i video del Mondo Bianconero! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI! DA NON PERDERE!

DALLE 00:11 DI MERCOLEDì 05 FEBBRAIO 2020

ALLE 20:07 DI SABATO 08 FEBBRAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

PER TUTTE LE NOTIZIE BIANCONERE: LEGGI QUI!

Conferenza Sarri vigilia Verona-Juventus
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA SARRI VIGILIA VERONA-JUVENTUS | VIDEO INTEGRALE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

CONFERENZA SARRI VIGILIA VERONA-JUVENTUS

LA CONFERENZA STAMPA DI MAURIZIO SARRI ALLA VIGILIA DI VERONA-JUVENTUS | VIDEO INTEGRALE

CONFERENZA SARRI VIGILIA VERONA-JUVENTUS

Al via, qualche minuto dopo le 13:15, la Conferenza Stampa di vigilia di Maurizio Sarri, che questa volta ci presenta la trasferta insidiosa dei Bianconeri a Verona.

Infatti, alla prima domanda proprio sui gialloblu, Sarri risponde che “questa volta la consistenza dell’avversario sembra sia palese”. Il Verona sta disputando una grande stagione, imbattuta da diverse partite, allenatore di alto livello, squadra pericolosissima per intensità, ritmo ed aggressività; dunque questa volta partita palesemente difficile.

CONFERENZA SARRI VIGILIA VERONA-JUVENTUS VIDEO INTEGRALE:

Su come giocare contro il Verona: doppio pensiero su un centravanti che è vero che, “se viene via li apre”, ma è altrettanto vero che avere un attaccante che, quando sono aperti, attacca la profondità, può risultare utile.

MISTER BIPOLARE… Per conoscere questo ed altro, sulle condizioni di Chiellini, le possibilità di quando giocherà Buffon e molto altro, Vi rimando al video integrale qui incluso. JUVENTUS