Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutte le ultimissime sulla Regione Piemonte sempre aggiornate ed approfondite! LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 10 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:35 DI SABATO 18 GENNAIO 2020

ALLE 11:54 DI DOMENICA 19 GENNAIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Lavazza punta alla ‘Carbon Neutrality’
Azienda caffè accetta sfida. Baravalle, crisi clima lo impone

TORINO 18 Gennaio 2020 09:35

– Lavazza accetta la sfida della ‘CEO Carbon Neutral Challenge’, per la riduzione delle emissioni di gas serra, e accoglie l’invito alle imprese di Marco Bizzarri, presidente e amministratore delegato di Gucci.
“L’espansione globale di un mercato in cui si registra una crescita costante della domanda di caffè e l’aggravarsi della crisi climatica impongono alle aziende leader del settore di tracciare la rotta per disegnare una value chain sostenibile e di premere sull’acceleratore per avvicinarci quanto più possibile alla ‘Carbon Neutrality’ delle attività industriali e della filiera di produzione – dice Antonio Baravalle, ad del Gruppo Lavazza -. Aderiamo all’invito di Marco Bizzarri per sviluppare ancor di più e in modo organico le nostre azioni attraverso un piano di investimenti e innovazione”.
Lavazza da anni è impegnata a creare un’economia a basse emissioni di carbonio, in linea con l’Agenda 2030 sottoscritta dall’azienda, aderendo ai Sustainable Development Goals.

La serra marijuana era vicino a scuolaIl custode messo ai domiciliari dai carabinieri

TORINO18 gennaio 202009:51

– Una piantagione di marijuana a pochi passi da una scuola nella precollina torinese. E’ la scoperta fatta dai carabinieri di Castiglione (Torino), che hanno messo agli arresti domiciliari il custode dell’istituto, un italiano di 46 anni. L’uomo aveva allestito nella cantina della casa in cui vive, attigua al plesso scolastico, una serra con 65 piante di marijuana (alte fino a 1,75 mt) provvista di lampade alogene e deumidificatori.

Meteo: 2019, pioggia record per il VcoAnno più piovoso del decennio insieme al 2013

DOMODOSSOLA (VCO)18 gennaio 202009:48

– “Non pioveva così tanto dal 2013”. Lo dice il sito Meteo Live Vco, il portale meteorologico che analizza la situazione del clima e dei ghiacciai nel Verbano Cusio Ossola. Il 2019 è stato con il 2013 l’anno più piovoso dell’ultimo decennio.
Secondo i dati della rete di stazioni meteorologiche, la località più piovosa è stata Gravellona Toce con 2669 millimetri, a seguire Pella sul lago d’Orta con 2656 mm, in terza posizione Ornavasso con 2508. A Verbania 2000 mm, a Domodossola 1737 mm. Al ghiacciaio Belvedere, a 1965 metri di altitudine, 1576 mm. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Furto in casa nell’Astigiano, 2 denunce
Dopo indagine dei carabinieri

ASTI18 gennaio 202010:29

– Oggetti d’oro per un valore superiore ai 2000 euro rubati in un’abitazione di Montechiaro d’Asti dopo aver forzato la porta di ingresso e rovistato in tutte le stanze. Due astigiani di etnia sinti sono stati denunciati dai Carabinieri. Si tratta di un 31enne S.B. e un 47enne F.D., residenti ad Asti, entrambi con precedenti penali per reati contro il patrimonio.
Dopo un anno e mezzo di indagini, i Carabinieri hanno individuato, anche grazie alle telecamere, i responsabili che, nell’agosto 2017 avevano commesso un furto nell’abitazione di un imprenditore.
L’analisi dei fotogrammi, convalidate dalla comparazione dei RIS di Parma, ha consentito di risalire ai due astigiani.
Sono in corso accertamenti, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Villanova d’Asti, per risalire al canale di smistamento dove sarebbero stati venduti i gioielli rubati.

‘Fridays’, Asti dichiari emergenza climaMozione del movimento ambientalista al consiglio comunale

ASTI18 gennaio 202010:45

– “Chiediamo a sindaco e Giunta di dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale, di attivare iniziative che vadano della direzione di limitare le emissioni climalteranti o dannose, di fare informazione e promuovere l’uso di energie rinnovabili favorendo il trasporto pubblico”. Sono alcuni dei temi di una mozione consegnata dal Movimento Fridays for Future di Asti al consiglio comunale della città.
“In Piemonte – scrivono gli attivisti – la temperatura massima è aumentata di 2 gradi centigradi negli ultimi 60 anni (fonte Arpa) e a livello locale l’innalzamento può essere fortemente superiore rispetto alla media globale con conseguenze preoccupanti su agricoltura, dissesto idrogeologico e approvvigionamento idrico”.
Il gruppo astigiano, che ha tenuto anche un presidio per l’Australia, chiede sia favorito il coinvolgimento attivo di cittadini, associazioni e scuole.

Rapina coppia, arrestato presunto autoreBloccato da polizia svizzera su treno in uscita dall’Italia

REGGIO CALABRIA18 gennaio 202011:53

– E’ stato arrestato a Domodossola il presunto autore della rapina e delle lesioni a danno di una coppia di giovani commessa il 18 dicembre scorso a Reggio Calabria. Si tratta di un cittadino nigeriano di 26 anni bloccato dalla polizia svizzera a bordo di un treno in uscita dall’Italia. Le indagini della Squadra mobile reggina sono iniziate dopo l’intervento delle volanti in località “Capannina”, dove la coppia aveva segnalato di avere subito una rapina da parte di una persona che si era allontanata su una bicicletta. In particolare il ragazzo, mentre era in compagnia della fidanzata a bordo della propria auto, aveva visto qualcuno. Sceso per chiedere cosa volesse, era stato aggredito e minacciato con un coltello. Quindi l’aggressore aveva preso la borsa della ragazza ed era fuggito. Il giovane era rimasto ferito ad una mano.
Grazie alla descrizione fornita dalle vittime gli investigatori sono risaliti al presunto autore iniziando le ricerche anche in ambito nazionale.

Sci: Cdm; Brignone in testa nel gigante di SestriereSofia Goggia decima e Marta Bassino undicesima

SESTRIERE (TORINO)18 gennaio 202012:01

– L’azzurra Federica Brignone in 1.10.28 è al comando dopo la prima manche dello slalom gigante di cdm di Sestriere. Dietro di lei la slovacca Petra Vlhova in 1.10.45 e terza la tedesca Viktoria Rebensburg in 1.10.64. Solo quarta in 1.10.70 la campionessa Usa Mikaela Shiffrin.
Per l’Italia – in una gara con una bella giornata di sole sulla pista olimpica Giovanni Alberto Agnelli con un fondo barrato e dunque durissimo perché ripulito dopo una nevicata notturna – c’è poi Sofia Goggia con il 10/o tempo in 1.11.66.
L’attesa piemontese Marta Bassino, probabilmente emozionata sulle nevi di casa, ha invece commesso una serie di errori chiudendo in 1.16.68, subito alle spalle di Goggia. In classifica, dopo la prova delle prime 30 atlete, c’è poi anche Irene Curtoni al momento 23/a in 1.12.75.
Seconda decisiva manche alle 14:05.

Sarri,Dybala-CR7 difficoltà insieme? è un falso mito’Considerazione ingiusta.Semplicemente,meno riferimenti centrali

TORINO18 gennaio 202013:51

– “Che Dybala e Cristiano Ronaldo abbiano difficoltà a giocare insieme è un falso mito. Così Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, in risposta a una domanda sulla coesistenza in campo dell’attaccante argentino e del fuoriclasse portoghese. “Credo che Dybala renda anche con Ronaldo, le buone prestazioni le ha fatte con tutti. E’ chiaro che con loro due insieme – spiega Sarri – ci sono meno riferimenti centrali ma che abbiano difficoltà a giocare insieme non mi pare una considerazione giusta”.

Migliora aria, verso revoca blocchiLunedì dovrebbero essere tolte le limitazioni ad Euro 4 e 5

TORINO18 gennaio 202013:12

– La breve pioggia di ieri sera e l’aria più tersa grazie ai venti di montagna hanno migliorato oggi la qualità dell’aria a Torino, dopo 22 giorni con il livello di micropolveri superiore a 50 microgrammi al metro cubo. Nelle previsioni di Arpa oggi e domani i valori resteranno sotto la soglia limite ed è quindi probabile che lunedì vengano revocati i divieti di circolazione previsti dal protocollo operativo antismog, se non quelle contemplate dalle limitazioni permanenti, che bloccano gli euro 2 diesel per tutto l’anno dalle 8 alle 19 dal lunedì al venerdì e gli euro 3 diesel con gli stessi orari nel periodo autunno-inverno.
Le previsioni meteo di Arpa indicano sole per tutto oggi, mentre domani è attesa qualche debole nevicata sul basso Piemonte e Cuneese.

Calcio: Sarri, ‘Kulusevski? domani spero di non vederlo’Mi auguro che i nostri siano in grado di contenerlo’

TORINO18 gennaio 202014:14

– “Spero domani di non vedere Kulusevski, che i nostri giocatori siano in grado di contenerlo”. Così Maurizio Sarri sul trequartista del Parma, acquistato dalla Juventus per la prossima stagione e prossimo avversario dei bianconeri: “Spero di vederlo bene tra sei mesi – ha aggiunto -. Un suo arrivo già a gennaio? Questo dovete chiederlo al direttore Paratici, ma penso di no”.

Sci: Cdm donne; Brignone vince gigante al SestriereAzzurra vince dove sua madre, 37 anni fa, trionfò in Speciale

SESTRIERE (TORINO)18 gennaio 202015:11

– L’azzurra Federica Brignone ha vinto lo slalom gigante di Coppa del Mondo di sci donne al Sestriere ex aequo con la slovacca Petra Vlhova in 2.21.15. Terza, distaccata di un solo centesimo, La statunitense Mikaela Shiffrin in 2.21.16 .
Per la 29enne valdostana Brignone e’ il terzo successo stagionale, il 13/o in carriera.
Brignone ha vinto a Sestriere dove sua madre, l’eroina della valanga rosa Maria Rosa Quario, vinse la sua ultima gara nel dicembre del 1983, uno slalom speciale.
Per l’Italia in classifica ci sono poi , con una eccellente seconda manche di tutta la squadra, Sofia Goggia 9/a in 2.22.80, Marta Bassino 10/ 2.22.89 e Irene Curtoni 18/a in 2.24.19.
Domani a Sestriere va in scena uno slalom gigante parallelo.

Sci nordico, tris azzurro a PragelatoA Pragelato le gare sulla ‘Plan’ preparata dopo neve della notte

TORINO18 gennaio 202017:49

– Tripletta azzurra nella 30 km maschile a tecnica classica di Coppa Europa di sci nordico sulla pista ‘Plan’ di Pragelato (Torino). Primo e secondo gli under 23 trentini Paolo Ventura e Simone Daprà, terzo Gilberto Panisi, milanese che vive in Svezia.
Nella 15 km femminile vittoria della canadese Dahria Beatty davanti alla connazionale Katherine Stewart-Jones, terza l’azzurra Sara Pellegrini, staccata di 38″.
Dominio svizzero nella 15 junior femminile, vinta in volata da Nadja Kaelin su Anja Weber, terza Anja Lozza, che ha battuto nello sprint finale Martina Di Centa. Nella 30 km junior maschile si è imposto il tedesco Jan-Fredrich Doerks, davanti al connazionale Jakob Milz e al francese Kevin Lancia; primo degli italiani Davide Graz, sesto.
Domani a Pragelato gare individuali in skating, 10 km maschili, 5 km femminili sulla ‘Plan’ preparata con un superlavoro nella notte tra venerdì e sabato dopo la copiosa nevicata a poche ore dalle gare.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sci: Cdm; Brignone, una seconda manche da infarto
Paris, ‘mia prima volta su podio Wengen, non me l’aspettavo’

SESTRIERE (TORINO)18 gennaio 202016:37

– Federica Brignone non sta in se’ dalla gioia dopo la vittoria in Gigante a Sestriere, dove sua madre Maria Rosa Quario trionfò, ma in slalom speciale, nel 1983. “E’ stata una seconda manche da infarto – racconta l’azzurra -, sentivo tutta la gente urlare. Questa giornata è stata estenuante, ce l’ho messa tutta, ho fatto le cose che mi ero messa in testa di fare ed è bastato per vincere una gara sul filo del rasoio. Ancora non riesco a crederci, davanti a tutto questo pubblico”.
”Quando sono arrivata – racconta ancora la Brignone – ho solo visto che ero prima, poi ho visto che ero insieme alla Vlhova e poi che avevo un solo centesimo su Shiffrin. Sto sciando bene, mi sento bene e spero di continuare così”.
In campo maschile, è felice del suo secondo posto a Wengen Dominik Paris. “La gara è andata bene – spiega -, sono partito deciso e sulla Kernen-S sono riuscito ad uscire con una buona velocità. Sono piu’ che contento perché’ e’ prima volta sul podio qui. Non me lo aspettavo”. “Adesso pero’ – aggiunge – è ancora presto per parlare della coppa di discesa. Le gare più difficili arrivano ora. Cercherò di continuare così, e poi i conti si faranno a fine stagione”.

Fondazione Crc,”moltiplicate le risorse”Cuneo, erogati 93 milioni di euro nel quadriennio 2016-2020

CUNEO18 gennaio 202016:27

– Nell’ultimo quadriennio la Fondazione Crc “è stata capace di moltiplicare le risorse, attrarre le idee migliori, concretizzare progetti strategici. E’ il bilancio migliore degli ultimi 11 anni”. Lo ha detto il presidente Giandomenico Genta, oggi a Cuneo, illustrando il bilancio di mandato degli ultimi 4 anni della terza fondazione di origine bancaria del Piemonte che ad aprile rinnoverà le cariche del Consiglio generale e del Consiglio di amministrazione.
“‘Uniti con il territorio’ – ha ricordato Genta – era il titolo del programma approvato nel 2016, espressione di una comunità di cui la Fondazione Crc è un pilastro fondamentale. In 4 anni di instabilità dei mercati finanziari è cresciuto il patrimonio, superando 1,6 miliardi, sono stati proposti progetti innovativi e di qualità, sono stati erogati al Cuneese 93 milioni di euro”, a 1650 soggetti diversi (dalle associazioni agli enti locali, fino alle università.

Ultraleggero cade in piazza,morto pilotaVittima un 71enne ferroviere in pensione, abitava in paese

ASTI18 gennaio 202018:11

– Un aereo ultraleggero è precipitato oggi nel Monferrato, schiantandosi sulla piazza centrale di Moncalvo (Asti). Il pilota, Lino Frigo, 71 anni, ferroviere in pensione, è morto. Nessun’altra persona è rimasta coinvolta nell’incidente. Inutili i soccorsi del 118 e dei Vigili del fuoco.

Calcio: Sassuolo-Torino 2-1Granata avanti con Rincon poi Boga-Berardi la ribaltano

18 gennaio 202019:58

– Sassuolo batte Torino 2-1 nel secondo anticipo della 20ma giornata di Serie A, disputato a Reggio Emilia. I granata avanti al 20′ pt con Rincon, cui contribuisce anche Locatelli, poi nella ripresa il ribaltamento, prima col pareggio con Boga (61′) e poi co, sorpasso firmato Berardi (73′). Inutile il forcong finale della squadra di mazzarri che coglie un incrocio con Millico. La vittoria è oro in casa neroverde che grazie ai tre punti sale a 22 punti, mentre i granata restano fermi a 27.

Morto Anastasi: Lapo Elkann, ‘ora sarai in buona compagnia’Nipote Avvocato posta foto del nonno con ex attaccante Juve

18 gennaio 202019:59

– “Buon viaggio Anastasi, sarai in buona compagnia”. Con questo tweet, postato assieme alla foto di suo nonno Gianni Agnelli che parla con alcuni giocatori della Juve degli anni ’70, fra i quali, in primo piano, Pietro Anastasi, Lapo Elkann ricorda l’ex attaccante bianconero scomparso ieri.

Terremoto 3.1 tra Cuneese e AstigianoEpicentro a 2 km da Neive, tante chiamate a vigili del fuoco

19 gennaio 202011:36

– Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 6:22 in Piemonte, tra le province di Cuneo e Asti. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 12 km di profondità ed epicentro tra Neive (Cuneo) e Coazzolo (Asti). Non si segnalano danni a persone o cose.
È stata avvertita anche nell’astigiano la scossa di terremoto di magnitudo 3.1 registrata alle 6.22 con epicentro a 2 km da Neive (Cn) a una profondità di 12 km. Tante le telefonate di cittadini spaventati ai Vigili del Fuoco.Una seconda scossa, di magnitudo, 2.6 si è verificata nell’Alessandrino: l’evento è stato localizzato alle 8:59 dalla Sala sismica dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma in una zona a quattro km ad est di Borghetto di Borbera. Secondo quanto riferito dal Comando provinciale dei vigili del fuoco e dalla Compagnia Carabinieri di Novi Ligure, nessuna chiamata ai centralini. Anche la Protezione Civile non ha raccolto segnalazioni di danni a cose o persone.

“Stiamo seguendo con attenzione l’evoluzione dell’evento, che al momento, fortunatamente, non presenta particolari criticità. E’ quanto dichiarano il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e l’assessore alla Protezione civile, Marco Gabusi, in merito alle scosse di terremoto che stamani hanno interessato il Basso Piemonte. “Continuiamo a monitorare”, aggiungono.”La Protezione civile della Regione Piemonte – informa una nota – segnala che al momento non sono pervenute segnalazioni di danni alle persone e alla cose”.

Vigezzina, i viaggiatori sono 480 milaNel 2019 sul treno che collega Domodossola e Locarno

DOMODOSSOLA (VCO)19 gennaio 202009:08

– Sono stati 480 mila i passeggeri trasportati nel 2019 dalla Vigezzina, il treno che collega Domodossola (VCO) a Locarno (Svizzera) incuneandosi tra i monti della valle Vigezzo e della Centovalli.
“E’ stato un anno positivo anche in termini di puntualità e di gradimento del servizio offerto” dice il direttore, Daniele Corti. I momenti di maggiore afflusso sono stati i periodi dei mercatini di Natale a Santa Maria Maggiore e l’iniziativa del ‘trenino del foliage’.
“Nel 2020 – annuncia Corti – sono previsti investimenti, e nell’ambito del progetto Interreg Paes Ch-It verranno migliorate alcune stazioni della Valle Vigezzo. Per il materiale rotabile siamo in attesa di sapere se la richiesta per nuove composizioni otterrà il benestare e l’approvazione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.

Travolto e ucciso da un’auto pirata nel TorineseUn uomo di 35 anni. Carabinieri cercano vettura

TORINO19 gennaio 202010:52

Un uomo di 35 anni è morto la notte scorsa nel Torinese dopo essere stato travolto da un pirata della strada. La vittima è di nazionalità albanese.Il conducente della vettura non si è fermato. Sulle sue tracce ci sono i carabinieri, che hanno approntato una serie di posti di blocco nella zona.L’incidente è avvenuto lungo la provinciale che collega Stupinigi a Orbassano. Secondo una prima ricostruzione, il 35enne stava camminando a bordo strada in un tratto privo di illuminazione.Sul posto sono intervenuti i soccorritori del servizio 118.

Annunci
Conferenza Sarri pre Juventus-Parma 18 Gennaio 2020
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA SARRI PRE JUVENTUS-PARMA VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

CONFERENZA SARRI PRE JUVENTUS-PARMA VIDEO

LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE DI MAURIZIO SARRI DELLE 13:15 DI SABATO 18 GENNAIO 2020, ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-PARMA DELLE 20:45 DI DOMENICA 19 GENNAIO 2020

CONFERENZA SARRI PRE JUVENTUS-PARMA VIDEO

ASCOLTA SU YOUTUBE PER TUTTE LE NOTIZIE DELLAL JUVENTUS: CLICCA QUI

Juventus tutti i video in tempo reale! Esclusivi e sempre aggiornati! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI: GUARDA!

DALLE 09:01 DI GIOVEDì 16 GENNAIO 2020

ALLE 12:58 DI SABATO 18 GENNAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ricordo anche l’appuntamento delle 13:15 con la Conferenza stampa della vigilia di Juventus-Parma che potrete ovviamente godervi integralmente su questo sito proprio in questa sezione

Juventus tutte le notizie in tempo reale costantemente aggiornate ed esclusive ed ufficiali! SEGUI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 15 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:01 DI GIOVEDì 16 GENNAIO 2020

ALLE 12:46 DI SABATO 18 GENNAIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Stat of the Game | Dite tredici…
Primato bianconero di presenze ai quarti di Coppa Italia dal 2007/2008
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dal 2007/08 la Juventus ha sempre superato gli ottavi di finale di Coppa Italia: 13 volte, più di qualsiasi altra squadra nella competizione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTSLa Juventus ha trovato il gol in tutte le ultime 24 gare disputate in tutte le competizioni: 49 reti, oltre due di media a match.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Dybala è l’unico giocatore tra quelli militanti in Serie A ad essere andato a segno in 4 competizioni differenti della stagione 2019/20 (Serie A, Champions, Coppa Italia e Supercoppa). La Joya ha segnato 9 gol contro l’Udinese, contando tutte le competizioni; da quando è in Italia, ha fatto meglio solo contro la Lazio (11). Paulo ha già segnato più gol quest’anno (11) che in tutta la scorsa stagione (10) considerando tutte le competizioni, ed è andato in gol per 9 volte in Coppa Italia da quando gioca nella Juventus, almeno tre più di qualsiasi altro giocatore nella competizione in questo periodo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa è la terza volta che Dybala e Higuain segnano nello stesso match di questa stagione (hanno iniziato in totale sette gare insieme).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nono gol di Higuain in Coppa Italia, sei dei quali con la maglia della Juventus. Terzo gol in Coppa Italia per Douglas Costa: questo è il suo primo in assoluto su rigore con la maglia della Juventus. Douglas non segnava un gol allo Stadium dal 21 gennaio 2019 contro il Chievo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TUTTI I NUMERI DELLA PARTITAGeneralePossesso61,3%61,3%38,7%38,7%% Duelli vinti56,0%56,0%44,0%44,0%Duelli aerei vinti63,6%63,6%36,4%36,4%Intercetti10101414Fuorigioco1111Corner3333DistribuzionePassaggi735735457457Passaggi lunghi46463737Precisione passaggi (%)92,1%92,1%83,2%83,2%Precisione passaggi metà avv. (%)87,0%87,0%76,0%76,0%Cross11111212Precisione cross27,3%27,3%8,3%8,3%AttaccoGol4400Tiri202077Tiri nello specchio8811Tiri ribattuti7722Tiri da fuori area8844Tiri da dentro l’area121233Precisione al tiro (%)40,0%40,0%14,3%14,3%DifesaContrasti10101212% di contrasti vinti60,0%60,0%41,7%41,7%Respinte difensive7788DisciplinaFalli fatti12121010Cartellini gialli0011Cartellini rossi0000.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La grande serata del Collectors’ Day all’Allianz Stadium!
Anche quest’anno, il Legends Club ha ospitato in occasione di Juve-Udinese i collezionisti che, con i loro cimeli, hanno contribuito e contribuiscono all’allestimento dello Juventus Museum
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Se lo Juventus Museum è un vero e proprio scrigno di meraviglie, e di oggetti storici di valore enorme, è anche grazie a loro. Sono i collezionisti, tifosi bianconeri e fortunati possessori di cimeli che raccontano un pezzo della leggenda della Juventus.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Collezionisti che, dal 2012 in poi, hanno deciso di mettere a disposizione di tutti i loro “tesori”, permettendo al Museo bianconero di metterli nelle teche delle sue sale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Basti pensare che, a oggi, sono circa 300 i cimeli esposti che appartengono a collezionisti privati: ieri sono stati protagonisti, in occasione di Juve-Udinese, del Collectors’ Day, una serata dedicata solo a loro.Circa cinquanta le persone presenti, alcune delle quali hanno partecipato con i loro oggetti all’allestimento del Museo fin dal primo giorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Salutati dal Presidente dello Juventus Museum, Paolo Garimberti, e in compagnia di Giuseppe Furino e Mariella Scirea, i collezionisti hanno vissuto una bellissima serata in Legends Club, coronata dallo spettacolo della Juventus in campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#JuveUdinese | L’azione decisiva della partita
L’analisi tattica del gol di Higuain
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ancora un poker della Juventus nel nuovo anno, dopo quello in campionato contro il Cagliari. Partita senza storia all’Allianz Stadium, con i bianconeri in campo dal primo minuto con il tridente formato da Higuain, Dybala e Douglas Costa. Bernardeschi a centrocampo nel ruolo di mezzala.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andiamo a rivedere l’azione del primo gol:

Straordinaria la combinazione tra Higuain e Dybala in occasione del primo gol.
La Juventus ha preso campo e sta costantemente nella trequarti friulana.
Dybala alleggerisce per De Ligt e si va a posizionare sull’out destro. Ricevuta nuovamente palla, l’argentino inizia a verticalizzare trovando Bentancur tra le linee.
L’uruguaiano si gira palla al piede e continua l’azione in verticale, sempre centralmente, servendo Higuain.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il pipita gioca di sponda (ben 7 in tutta la gara) e con 3 triangolazioni nello stretto i due argentini sono bravissimi nel fare breccia all’interno della difesa dell’Udinese.
Quando Dyabla riceve la sfera dal Pipita, prima della serie di scambi in velocità, sono 7 i difensori avversari dietro alla linea della palla.
7 vs 2, ma grazie alla tecnica dei due protagonisti dell’azione, Higuain può calciare solo davanti al portiere in uscita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il post-Coppa Italia al JTC
Giornata di scarico per i bianconeri impegnati nel successo con l’Udinese. Lavoro con la palla per il resto del gruppo

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Archiviato lo splendido esordio in Coppa Italia, il 4 a 0 in casa contro l’Udinese, i bianconeri si sono subito ritrovati al JTC. Questa mattina gli uomini di Sarri hanno lavorato divisi in due gruppi: scarico per chi ha giocato, mentre esercitazioni con la palla e conclusioni a rete per il resto della squadra (compreso chi è subentrato nella partita di ieri).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cristiano Ronaldo non ha preso parte all’allenamento odierno a causa del persistere della sinusite.La seduta di domani è in programma al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#AskLinda ⎮Sembrant risponde alle vostre domande
Il difensore svedese delle Juventus Women ha risposto ai Tweet arrivati su @JuventusFCWomen con #AskLinda
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ritorna l’appuntamento con l’#Ask dedicato alle Juventus Women, il primo del 2020. A rispondere alle vostre domande tramite il CANALE TWITTER DELLE JUVENTUS WOMEN

è stata Linda Sembrant.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dal perchè ha scelto la Juve, passando per il terzo posto al Mondiale Femminile, il suo rapporto con la “sorellina italiana” Martina Rosucci, fino al significato del numero “32” che indossa in campo. Sono stati tanti i temi di conversazione dell’#AskLinda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco alcune delle risposte:PERCHE’ LA JUVE E IL 32Un club fantastico e un progetto ambizioso. Queste le motivazioni che hanno portato a Torino la numero 32 (2 e 3 sono i suoi numeri fortunati).
IL MONDIALE
Un terzo posto al Mondiale Femminile che ha lasciato un ricordo indelebile.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il weekend del settore giovanile
L’agenda degli impegni delle Under bianconere nel weekend.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Carta e penna: il calendario di tutti gli impegni delle nostre Under in questo fine settimana.MASCHILEUNDER 23
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GARA CAMPIONATO 22A GIORNATA
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 15,00
JUVENTUS-AREZZO
STADIO MOCCAGATTA SPALTO ROVERETO 17 – ALESSANDRIAUNDER 19
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GARA CAMPIONATO 15A GIORNATA-ANDATA
SABATO 18 GENNAIO ORE 17,00
JUVENTUS-FIORENTINA
CAMPO ALE & RICKY VIA STUPINIGI 182 – VINOVOUNDER 17
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GARA CAMPIONATO 2A GIORNATA-RITORNO
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 15,00
GENOA-JUVENTUS
VIA FELICE MARITANO 20 – GENOVAUNDER 16
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GARA AMICHEVOLE
GIOVEDI 16 GENNAIO ORE 15,30
JUVENTUS-GARUDA SELECT
CAMPO ALE & RICKY VIA STUPINIGI 182 – VINOVOUNDER 14
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TORNEO IMMO CUP OUTDOOR e INDOOR
SABATO 18 E DOMENICA 19 GENNAIO
LORRACH – GERMANIAGARA AMICHEVOLE
SABATO 18 GENNAIO ORE 11,00
JUVENTUS-GIANA ERMINIO
CAMPO ALE & RICKY VIA STUPINIGI 182 – VINOVOUNDER 13
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TORNEO IMMO CUP INDOOR E OUTDOOR
SABATO 18 E DOMENICA 19 GENNAIO
CAMPI: Gym Lorrach, Wintersbuckstrasse 18 – LORRACH (D) e Football ground Grutt, Gruttweg 13 – LORRACH (D)TROFEO DEL CENTENARIO
DOMENICA 19 GENNAIO
H. 15,15: JUVENTUS-Qualif. Dilettante
H. 16,00: JUVENTUS-PINEROLO
H. 16,45: finale
CAMPO: “Luigi Barbieri” di viale Piazza d’Armi 6 – PINEROLO (TO)UNDER 12
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 11,30
JUVENTUS-BRESCIA
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 16,00
JUVENTUS-GIORGIONE
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)TORNEO DEL CENTENARIO
DOMENICA 19 GENNAIO
H. 9,30: JUVENTUS-Qualif. Dilettante
H. 10,15: JUVENTUS-Qualif. Dilettante
H. 11,00: JUVENTUS-PINEROLO
CAMPO: “Luigi Barbieri” di viale Piazza d’Armi 6 – PINEROLO (TO)UNDER 11
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MEMORIAL A. GARIAZZO
SABATO 18 GENNAIO
CAMPO: via Santa Cristina 16 – BORGARO T.SE (TO)TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 16,00
JUVENTUS-GIORGIONE
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)TONEO “IBER CUP”
SABATO 18 E DOMENICA 19 GENNAIO
Porto Alegre, BRASILETEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 14,30
JUVENTUS-GIORGIONE
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)UNDER 10
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 13,00
JUVENTUS-BRESCIA
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)TORNEO CRISTIALLI DI NEVE
SABATO 18 GENNAIO ORE 15,50
JUVENTUS-LUCENTO
CAMPO: Via Alberto Sordi 13 – GRUGLIASCO (TO)TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 14,30
JUVENTUS-GIORGIONE
CAMPO: JTC di Via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)TORNEO IL PULCINO MASHERATO
DOMENICA 19 GENNAIO
H. 10,00: JUVENTUS-VANCHIGLIA
H. 11,00: JUVENTUS-LUCENTO
CAMPO: Comunale di via Enzo Ferrari 3 – PIANEZZA (TO)UNDER 9
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 11,30
JUVENTUS-BRESCIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)AMICHEVOLE
SABATO 18 GENNAIO ORE 11,45
CHISOLA-JUVENTUS
CAMPO: “Chisola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)TORNEO CRISTALLI DI NEVE
SABATO 18 GENNAIO
H. 14,00: JUVENTUS vs ALICESE ORIZZONTI
H. 14,55: JUVENTUS vs ALPIGNANO
CAMPO: Via Alberto Sordi 13 – GRUGLIASCO (TO)TORNEO PALLONE IN MASCHERA
DOMENICA 19 GENNAIO
CAMPO: Corso Francesco Ferrucci 63A – TORINOUNDER 8
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TEST MATCH
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 11,30
JUVENTUS-BRESCIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)AMICHEVOLE
SABATO 18 GENNAIO ORE 10,30
CHISOLA-JUVENTUS
CAMPO: “Chisola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)AMICHEVOLE
SABATO 18 GENNAIO ORE 10,30
CHISOLA-JUVENTUS
CAMPO: “Chisola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)TROFEO JAKALA CUP
DOMENICA 19 GENNAIO
H. 16,00: JUVENTUS-SISPORT
H. 16,45: JUVENTUS-CHISOLA BIANCO
CAMPO: via del Castello 3 – VINOVO (TO)UNDER 7
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AMICHEVOLE
SABATO 18 GENNAIO ORE 11,45
CHISOLA-JUVENTUS
CAMPO: “Chisola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)TRIANGOLARE AMICHEVOLE
DOMENICA 19 GENNAIO
H. 15,00: JUVENTUS-SISPORT
H. 15,40: JUVENTUS-FOSSANO
CAMPO: via P. Olivero 40 – TORINOTORNEO SOTTO L’ALBERO
SABATO 18 GENNAIO ORE 16,30
JUVENTUS-POZZOMAINA
CAMPO: via Monte Ortigara 78 – TORINOFEMMINILEUNDER 19DOMENICA 19 GENNAIO ORE 12,30
GARA DI CAMPIONATO JUVE-LADY GRANATA CITTADELLA
Via del Castello 3, CHISOLA UNDER 15SABATO 18 GENNAIO ORE 16,00
AMICHEVOLE JUVENTUS-FOSSANO
Via del Castello 3 CHISOLAUNDER 14
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SABATO 18 GENNAIO ORE 14,00
TORNEO CALCIO E CORIANDOLI GARINO-JUVENTUS
Via Sotti 22, GARINO
UNDER 13DOMENICA 19 GENNAIO ORE 14,00
TORNEO CALCIO E CORIANDOLI PRO EUREKA-JUVENTUSUNDER 12SABATO 18 GENNAIO ORE 16,30
TORNEO MEMORIAL MOSSO JUVENTUS-ROSTA
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 17,00
TORNEO MEMORIAL MOSSO JUVENTUS-SALUZZOUNDER 11SABATO 18 GENNAIO ORE 14,30
MEMORIAL RIVERA LUCENTO-JUVENTUS
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 14,30
MEMORIAL RIVERA SAN MAURIZIO C.SE-JUVENTUS
Via Ragazzoni 2, TORINO
UNDER 10SABATO 18 GENNAIO ORE 15.30
TORNEO COPPA CARNEVALE JUVENTUS-GARINO
DOMENICA 19 GENNAIO ORE 12,00
TORNEO COPPA CARNEVALE JUVENTUS-BEINASCO
Via Sotti 22, GARINO
UNDER 9DOMENICA 19 GENNAIO ORE 10,40
COPPA CARNEVALE JUVENTUS-S.GIACOMO
Via Sotti 22, GARINO.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Scienza e sport a lezione a Vinovo
Si è tenuto questa mattina l’incontro in plenaria nell’ambito del settimo Corso di Formazione Tecnici Juventus, con un relatore d’eccezione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prosegue il corso di aggiornamento e formazione tecnici Juventus, giunto alla sua settima edizione e organizzato, come sempre, dal Professor Roberto Sassi. Questa mattina, a Vinovo, focus sulla scienza applicata allo sport per lo sviluppo del calcio, insieme al dottor Albert Mundet, direttore del Barça Innovation Hub.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Laureato in fisica, Mundet ha portato la sua conoscenza nel club catalano con lo scopo di promuovere il futuro del calcio attraverso la conoscenza e l’innovazione: «Il nostro progetto è iniziato tre anni fa con l’idea di fondare i risultati sulla metodologia, sulla gestione del talento e sulla conoscenza».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Le squadre che vincono sono quelle che si comportano come vere aziende, andando a cogliere opportunità di business dove gli altri non le vedono – l’introduzione di del Professor Roberto Sassi -. La Juventus non è un club, ma un’azienda e questo aspetto si fa sempre più evidente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’incontro di oggi va anche ad approfondire questa tematica».  Una giornata importante, quindi, per scoprire nuove metodologie, aggiornarsi e trasferire poi le conoscenze ai ragazzi per anticipare il futuro.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Roma, è iniziata la vendita libera!
Al via la vendita libera per i quarti di finale di Coppa Italia in programma Mercoledì 22 gennaio. Ecco come essere presenti all’Allianz Stadium: biglietti
in tutto lo Stadium a partire da 10 €!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E’ ufficiale: l’avversario della Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia sarà la Roma. I bianconeri affronteranno i giallorossi mercoledì 22 gennaio alle 20.45 all’Allianz Stadium.
Un match affascinante, un classico del calcio italiano.
Un mercoledì… da big match!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E’ iniziata la vendita libera. Ecco tutte le informazioni per esserci.
PREZZI
Il prezzo del tagliando Intero sarà 15€ nei settori Sud e Nord, 20€ in tutto il resto dello stadio! Inoltre se sei un Under 30 o una Donna potrai acquistare in qualsiasi settore dello stadio a 10€!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE FASI DI VENDITA
• A partire dalle 19 di venerdì 17 gennaio 2020 è iniziata la vendita libera
INFO PER L’ACQUISTO
Vendita libera – potrai acquistare il tuo tagliando a partire dalle 19 di venerdì 17
I canali autorizzati alla vendita sono:
• Sport.ticketone.it;
• Ricevitorie e Punti vendita Plus;
• Call Center TicketOne 892.101 (info e costi su sport.ticketone.it);
Per la partita in oggetto sarà possibile fare richiesta di ingressi GRATUITI AI MINORI DI ANNI 14 – (D.L. 8/2/2007 nr. 8, convertito, con modificazione, nella legge 4 aprile 2007 n. 41) .
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sarà possibile presentare le richieste dei biglietti gratuiti secondo le consuete modalità a partire dalle h. 10.00 del 17/1/2020. Maggiori info QUI. L’unico canale autorizzato alla vendita dei tagliandi è Ticketone: il sito web dove acquistare i tagliandi Juventus è Sport.ticketone.it. Presso i punti vendita autorizzati Lis può essere applicata una commissione fino ad un massimo di 2€ per ogni titolo emesso. Per costi o commissioni degli altri canali, suggeriamo di fare riferimento al sito Sport.Ticketone.it
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per acquistare i tagliandi, i soci iscritti ad un Official Fan Club possono far richiesta al proprio JOFC.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MVP: a dicembre il più votato è stato Cristiano!
Il premio di “MVP of the Month Powered by eFootball PES2020” sarà consegnato a CR7 nel pre gara di Juve-Parma da uno Juventus Member!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Da inizio dicembre a Roma-Juve ha segnato 9 gol in Serie A, più di qualsiasi altro giocatore nei top-5 campionati europei nel periodo. Per la precisione, 9 dei 14 gol realizzati dalla Juventus in Serie A. Non basta? Ha segnato 14 gol nelle prime 19 partite di questo campionato, gli stessi della scorsa stagione a questo punto: solo un altro giocatore nella storia della Juventus ha messo a segno almeno 14 gol in più di una stagione dopo le prime 19 gare di Serie A, John Hansen nel 1951, 1952, 1953.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Parliamo, ovviamente, di CR7. Cristiano ha vissuto un dicembre eccezionale (ed è ripartito alla grande anche nelle prime due partite di gennaio). Ed è stato votato, proprio per dicembre 2019, miglior giocatore del mese dai nostri tifosi su Juventus.com.Domenica, sarà un fortunato Juventus Member a consegnare a Ronaldo, prima di Juve-Parma, il premio di MVP of the Month Powered by eFootball PES2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Parma in preparazione
Bianconeri in campo al JTC verso la sfida di domenica sera all’Allianz Stadium
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Terzo appuntamento in sette giorni per la Juve che, dopo i successi con Roma e Udinese, domenica sera scenderà in campo all’Allianz Stadium per la sfida di campionato con il Parma (fischio d’inizio alle 20:45).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per preparare la prima del girone di ritorno, la squadra si è trovata questa mattina al JTC per una seduta di ripresa con lavoro fisico, possessi palla e partita (allenamento al quale ha partecipato anche Cristiano Ronaldo).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani, Maurizio Sarri presenterà la partita di domenica sera in conferenza stampa (alle 13:15) e successivamente dirigerà la seduta di allenamento della vigilia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Rabiot: «Voglio continuare così»
Il centrocampista francese commenta il suo momento in vista di Juve-Parma, che inaugurerà il girone di ritorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Da Parma a Parma. Adrien Rabiot ha saputo aspettare, ha lavorato su sé stesso, pazientato, e si è giocato al meglio le sue carte quando chiamato in causa. La calma, d’altronde, è la virtù dei forti: «In sei mesi sono cambiate tante cose – ha spiegato ai microfoni di Sky -, ora voglio continuare così.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ho dovuto ritrovare la condizione migliore, fisicamente non è stato facile, ma ora posso dire che va meglio e mi sento bene». Anche grazie a Matuidi, amico prezioso: «Sono molto legato a Blaise, abbiamo giocato cinque anni insieme e mi ha dato tanti consigli, aiutandomi molto. Devo dire che la squadra in generale è comunque composta da bravi ragazzi sempre pronti ad aiutarti».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La crescita e il miglioramento passano, ovviamente, dal campo, anche cambiando zona: «Mi trovo meglio a sinistra perché sono mancino, ma mi piace anche giocare a destra perché in certe situazioni posso ritrovarmi sul mio piede quando rientro. Tecnicamente con il pallone, poi, è la stessa cosa: bisogna sempre creare un collegamento tra attacco e difesa».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Adrien punta anche a seguire la tradizione dei francesi in maglia bianconera: «Mi sarebbe piaciuto molto allenarmi con grandi campioni come Zidane o Deschamps, la Juve ha una piccola parte della sua storia che parla francese ed è molto bello e spero di essere all’altezza. Mi trovo bene anche a Torino».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La concorrenza non fa paura: «Più le altre squadre diventano forti, più il campionato si evolve e questo ti porta a migliorare sempre ed essere costante. Per noi è positivo affrontare rivali forti in campionato quest’anno».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Parma: gol da numeri 10
Roberto Baggio, Alessandro Del Piero, Carlos Tevez: che spettacolo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il totale è di 18 reti in 3 giocatori. Sono quelle messe a segno da Del Piero (primatista con 10) e da Baggio e Tevez (4 a testa). Juve-Parma è una gara che esalta il talento dei fuoriclasse, capaci di fare gol speciali per qualità e importanz.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ROBERTO BAGGIO
Già al primo Juventus-Parma della sua carriera – che coincide con il primo nella storia della Serie A a girone unico – Baggio lascia il segno firmando una doppietta in un netto 5-0. Gol raffinati, indicativi del talento del neoacquisto bianconero, che cinque anni dopo proprio contro gli emiliani giocherà l’ultima delle sue 200 partite con la Signora, festeggiando lo scudetto del campionato 1994-95 consegnando alla storia un memorabile assist di tacco nella rete di Didier Deschamps. Ma uno dei gol più belli – anche perché frutto di una bella azione corale – è quello che inaugura il 1993, l’anno che lo porterà alla consacrazione con la vittoria del Pallone d’Oro: un tiro al volo in sforbiciata, un’esecuzione che chiude perfettamente una manovra iniziata da lui, proseguita da Marocchi e rifinita da Casiraghi con una sponda di testa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ALESSANDRO DEL PIERO
Dal primo all’ultimo anno. L’intera carriera di Alessandro Del Piero si racchiude perfettamente negli incontri con il Parma. Nel 1993-94, il diciannovenne Alex firma la sua prima tripletta in carriera: vittima Luca Bucci, uno dei portieri più battuti dal futuro capitano bianconero. Nell’ultimo anno in bianconero, il 10 suggerisce il gol del momentaneo 2-0 di Simone Pepe in una gara indimenticabile perché è la prima che si gioca allo Stadium. In mezzo c’è un’infinità di partite e un gol particolarmente festeggiato da Pinturicchio perché arriva in una stagione problematica, quella post-infortunio di Udine del 1999-2000. Un colpo di testa preciso, che supera il suo futuro compagno di squadra Gigi Buffon.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
CARLOS TEVEZ
Con 4 gol in 2 partite Carlos Tevez si pone come il goleador dalla perfetta regolarità nella storia di Juventus-Parma. Ma oltre ai numeri e all’importanza della sua prima volta – una doppietta decisiva nel 2-1 finale nel 2013-14 – c’è l’eccezionalità della rete inventata il 9 novembre 2014 (una data da numero 10, del resto, il giorno in cui Alessandro Del Piero compie 40 anni…). Un coast to coast che nasce a 60 metri dalla porta avversaria, nonostante una carica nella propria metà campo alla quale Carlitos resiste, una corsa velocissima prima di due dribbling perfetti e una conclusione piazzata. Un’azione salutata da una lunga standing-ovation del pubblico, ma che non placa la fame dell’Apache, che 8 minuti dopo alimenta la goleada della Juve (7-0 il risultato finale) con un altro acuto vincente.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In ricordo di Pietro Anastasi
Ci ha lasciato un campione indimenticabile, uno dei simboli del calcio bianconero degli anni ‘70. Il cordoglio della Juventus
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi è un giorno triste per tutta la Juventus, per il calcio italiano e per tutti coloro che lo hanno conosciuto. Pietro Anastasi ci ha lasciato all’età di 71 anni.

Era impossibile non volere bene a “Pietruzzu”, come lo chiamavano tutti i tifosi a rimarcarne la sua origine siciliana, perché è stato uno juventino fino in fondo e alla squadra del suo cuore ha trasmesso tutta la sua passione. Quella che da bambino, raccattapalle al Cibali di Catania, lo vede chiedere una foto accanto al suo idolo John Charles.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il sogno di vestire la maglia bianconera si concretizza nel 1968: Pietro arriva a Torino forte di una stagione memorabile nel Varese e di un gol storico in maglia azzurra nella finale dell’Europeo a Roma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Alla Juventus Pietro regala anni straordinari fino al 1976 per un totale di 303 presenze e 130 gol. Ma le cifre e l’attaccamento alla maglia spiegano solo in parte l’amore della gente nei suoi confronti. Il suo coraggio nelle giocate, le sue reti in acrobazia, il suo spirito da lottatore lo rendono un idolo, capace di exploit indimenticabili, come i 3 gol segnati alla Lazio in 4 minuti in una gara iniziata seduto in panchina.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un amore che lo stadio Comunale tradusse con lo striscione con la scritta: “Anastasi Pelè bianco”. La vita di Pietro è stata un vero romanzo bianconero, negli anni 70′ Hurrà Juventus gli dedicò una narrazione a puntate per diversi numeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus abbraccia la moglie Anna, i figli Silvano e Gianluca e saluta Pietro con una semplice parola grande quanto lui: Grazie
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OppositionWatch: il Parma
Numeri e statistiche della squadra emiliana dopo il girone d’andata
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Parma ha chiuso il girone d’andata al settimo posto con 28 punti. Un ottimo bottino quello della formazione allenata da Roberto D’Aversa, che ha infilato un totale di 8 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte, con 26 gol fatti e 25 subiti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In questo inizio del 2020 gli emiliani sono stati molto scostanti: il nuovo anno non è cominciato bene, visto il ko per 5-0 a Bergamo, ma in Serie A si sono immediatamente rifatti con il 2-0 interno al Lecce. Giovedì sera però, in Coppa Italia, è arrivata la sconfitta e la conseguente eliminazione per 2-0 in casa contro la Roma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In campionato il miglior marcatore è Cornelius con 6 reti: il danese, in prestito dall’Atalanta, ha anche firmato una tripletta, quella del 20 ottobre contro il Genoa. Con lui sul podio anche Kulusevski e Gervinho (4), seguiti da Iacoponi, Kucka e Inglese (2) e da Sprocati, Barillà, Gagliolo, Grassi e Karamoh (1).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA GARA D’ANDATALa Juventus in questa stagione ha esordito proprio al Tardini il 24 agosto, imponendosi 1-0 grazie alla rete di Giorgio Chiellini siglata al 21′. Fu una gara gestita bene dai bianconeri, che controllarono il gioco con un buon possesso palla (61,4% contro 38,6%) e calciarono molte volte verso la porta di Sepe.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ATTACCO DEI GIALLOBLU’
Una delle caratteristiche del Parma è la grande velocità degli esterni d’attacco, giocatori che valorizzano al massimo il 4-3-3 di D’Aversa. Ai lati della punta centrale (Inglese o Cornelius) di solito agiscono Gervinho e Kulusevski. Quest’ultimo è la grande sorpresa di questa prima parte della stagione, avendo realizzato 4 reti e fornito 7 assist.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Lo svedese è stato acquisito a titolo definitivo lo scorso 2 gennaio dalla Juventus e lasciato in prestito agli emiliani fino al termine della stagione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sull’altra corsia gioca Gervinho, protagonista nello scorso campionato di una doppietta all’Allianz Stadium nel pirotecnico 3-3. L’ivoriano, famoso per le sue galoppate palla al piede, ha sempre segnato fuori casa in questa Serie A, centrando il bersaglio nelle trasferte di Udine, Milano con l’Inter, Firenze e Napoli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TANTI GOL DI TESTA, POCO POSSESSO PALLADal punto di vista realizzativo, il Parma ha virato la boa di metà campionato con il decimo miglior attacco del torneo con 26 reti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una squadra che segna tanto di testa (5 gol, è al sesto posto in questa speciale classifica) e che non ha il possesso palla come caratteristica principale, dato che è una delle squadre che ne fa di meno. I giocatori che fino ad ora sono scesi in campo in tutte le partite sono tre: il portiere Sepe, il difensore Iacoponi (leader della rosa nei recuperi) e l’esterno offensivo Kulusevski. JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Piemonte tutte le notizie in tempo reale. Tutta l'informazione sulla Regione Piemonte sempre aggiornata. LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:51 DI VENERDì 17 GENNAIO 2020

ALLE 09:34 DI SABATO 18 GENNAIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Smog, Usb revoca sciopero del 24 gennaio
‘Deciso per le condizioni climatiche e blocchi circolazione’

TORINO17 gennaio 2020 08:51

– I sindacati di base Usb hanno revocato lo sciopero proclamato per venerdì 24 gennaio. “Lo abbiamo deciso per le condizioni climatiche particolarmente gravi che hanno portato ai blocchi di circolazione a Torino.
Ieri c’è stato un incontro con Gtt che si è impegnata a ristabilire corrette e costruttive relazioni industriali”, spiega l’Usb che ha anche apprezzato “l’apertura della Regione e del Comune ad aprire un dialogo anche con la nostra organizzazione sul piano industriale Gtt”.
Confermata la conferenza stampa del 20 gennaio per illustrare i motivi degli scioperi e gli impegni richiesti per il rilancio del trasporto pubblico.

Golf: American Express, Molinari delude, bene FowlerIn California azzurro 131/o, Blair e Murray i leader

17 gennaio 202009:40

– In California debutto 2020 complicato per Francesco Molinari. L’azzurro a La Quinta ha chiuso il primo round del “The American Express”, evento del PGA Tour (con formula pro-am), in 131/a posizione (73, +1) a 9 colpi dagli americani Zac Blair e Grayson Murray, entrambi leader con 64 (-8). Due birdie, un bogey e un doppio bogey per il torinese, che ha perso il confronto con Rickie Fowler, 3/o con 65 (-7) al fianco di Scottie Scheffler e Hank Lebioda.
Molinari e Fowler, tra i big della rassegna, hanno giocato la manche d’apertura l’uno al fianco dell’altro.
L’evento, che si disputa sui tre percorsi dello Stadium Course, del La Quinta CC e del Nicklaus Tournament Course, ha visto gli americani dominare in lungo e in largo. Avvio complicato, però, per Tony Finau, 49/o con 69 (-3), e Phil Mickelson, 74/o con 70 (-2), ambasciatore della kermesse e vincitore nel 2002 e 2004.
Ora Molinari, al rientro sul green due mesi dopo l’ultima volta, è costretto alla rimonta in un evento che mette in palio anche un montepremi complessivo da 6.700.000 dollari, di cui 1.206.000 andranno al vincitore.

Presepe devastato, vandali sono bambiniA fine anno ad Alice Castello. Sindaco, spero ravvedimento

VERCELLI17 gennaio 202010:57

– Sono stati alcuni bambini a danneggiare, a fine anno, il presepe allestito ad Alice Castello, nel Vercellese. Sono stati identificati attraverso le immagini delle telecamere di sicurezza.
“Grazie alla collaborazione delle forze dell’ordine e attraverso le telecamere sistemate in zona – scrive su Facebook il sindaco Luigi Bondonno -, sono stati individuati i responsabili dell’atto vandalico contro il presepe. Stiamo parlando di minorenni, ahimè di bambini delle elementari, da qui un dovuto ritardo nel comunicare la notizia solo dopo un primo contatto fra le famiglie dei ragazzi e gli inquirenti”.
I baby vandali hanno decapitato le statue della natività e le sagome degli animali. “Premesso che la Pro Loco è legittimata a chiedere un risarcimento – conclude il primo cittadino – a nome dell’amministrazione auspico un deciso ravvedimento, materiale e morale, di genitori e figli coinvolti. Mi farò carico che ciò si verifichi”.

Coi soldi rapinati gioca slot, arrestatoCarabinieri fermano a Venaria Reale pregiudicato di 25 anni

TORINO17 gennaio 202011:35

– Brandendo un taglierino, si è fatto consegnare da un dipendente del McDonald’s di Venaria Reale, l’incasso della giornata, 250 euro. L’uomo, un 25enne senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri. I militari l’hanno rintracciato in una sala slot vicino al McDonald’s.

Mahle, Cirio ‘non accetteremoIl 29 tavolo Mise. Assessore Chiorino,ognuno faccia la sua parte

TORINO17 gennaio 202014:18

– “La Regione non accetterà altra soluzione che non sia la revoca del licenziamento, per consentire il tempo necessario al salvataggio degli stabilimenti di La Loggia e Saluzzo. Che si tratti di una riconversione, ipotesi per cui chiediamo all’azienda di chiarire quanto questa possibilità sia fondata, o di qualunque altra strada percorribile”. È l’impegno del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio che ha incontrato una rappresentanza di lavoratori della Mahle. Presente all’incontro anche l’assessore al Lavoro Elena Chiorino, che ha sollecitato il Mise per la convocazione del tavolo di crisi. Il tavolo dovrebbe essere convocato il 29 gennaio, come anticipato al presidente Cirio telefonicamente dal vice capo di Gabinetto del ministro Patuanelli, Giorgio Sorial, durante l’incontro di oggi.
“Ognuno deve fare la propria parte – spiega l’assessore Chiorino -. Quando si tratta di difendere il lavoro non possono esserci divisioni, occorre lavorare tutti nella stessa direzione”.

Trapianti, Piemonte leader in ItaliaDa fuori regione 50% pazienti. Icardi, risultato straordinario

TORINO17 gennaio 202014:28

– “La Città della Salute di Torino è al primo posto, in Italia, per trapianti. Un risultato straordinario per un settore che tiene alta la bandiera del Piemonte in questo campo”. Così l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, presentando i dati 2019, illustrati con il direttore del Centro regionale trapianti Antonio Amoroso, il coordinatore regionale Donazioni e prelievi di organi e tessuti Anna Guermani, e il direttore generale della Città della Salute, Silvio Falco.
ß ß Nel 2019 in Piemonte sono stati eseguiti 435 trapianti, 59 all’ospedale di Novara, gli altri a Torino. Quelli di rene sono stati 232, 148 di fegato, 25 di cuore, 23 di polmone e 6 di pancreas. Ciò che distingue Torino, hanno rimarcato, è la complessità degli interventi, con i cosiddetti trapianti combinati, dei quali è un esempio il trapianto multiplo di fegato, polmone e pancreas fatto in ottobre alla Città della Salute. Il settore è trainante per la Sanità piemontese, con oltre il 50% dei pazienti arrivati da altre Regioni.

‘Ndrangheta, in 5 a giudizio ad AostaNell’ambito dell’inchiesta Geenna su infiltrazioni in VdA

TORINO17 gennaio 202015:29

– Cinque rinvii a giudizio sono stati disposti oggi alla fine dell’udienza preliminare dell’inchiesta Geenna sulla presenza della ‘Ndrangheta in Valle d’Aosta. Il provvedimento riguarda l’ex consigliere regionale Marco Sorbara, l’ex consigliere comunale ad Aosta Nicola Prettico, l’ex consigliere comunale a Saint-pierre Monica Carcea, il ristoratore Antonio Raso e l’ex dipendente del Casinò, Alessandro Giachino. Il processo comincerà ad Aosta l’11 marzo. VAI ALLA CRONACA VAI ALL’ECONOMIA

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Vigilantes armati in ospedali Torino
Più 30% aggressioni nel 2019, già tre da inizio anno

TORINO17 gennaio 202016:45

– Vigilanza armata, dal primo febbraio, nei pronto soccorso dell’Asl Città di Torino. Lo ha deciso il Commissario dell’Asl, Carlo Picco, in seguito “all’incremento preoccupante delle aggressioni nei confronti degli operatori sanitari e degli utenti”. I casi sono stati 87 nel 2019, il 30% in più dell’anno prima, già tre soltanto quest’anno. “Oltre alla vigilanza – annuncia Picco – stiamo potenziando i servizi di video-sorveglianza”.
Il servizio di vigilanza armata riguarda, in particolare, i pronto soccorso degli ospedali Maria Vittoria, Martini, Oftalmico e San Giovanni Bosco. Sarà attivo h24, sette giorni su sette.
“Dal primo febbraio tutto il personale sanitario impegnato nei pronto soccorso lavorerà in condizioni protette e potrà gestire le emergenze in sicurezza, esprimendo il massimo della professionalità, con riflessi positivi anche sull’assistenza e sulla cura”, spiega il dottor Picco.

A Liliana Segre il sigillo del PiemonteProposta del Pd già accolta da M5s e fdi, martedì in Consiglio

TORINO17 gennaio 202017:13

– Il Consiglio regionale del Piemonte si riunirà martedì per dare via libera al conferimento del Sigillo della Regione a Liliana Segre. La proposta del Pd ha già avuto l’approvazione di M5S e Fdi.
“La senatrice Segre – affermano il consigliere Pd Daniele Valle e il capogruppo Domenico Ravetti – è per la società italiana un punto di riferimento, un esempio di lotta per i diritti umani contro intolleranza, razzismo, antisemitismo, istigazione all’odio”.
Per i 5S l’iniziativa è “un messaggio importante contro le recenti manifestazioni di odio, violenza e intolleranza, una risposta a chi vorrebbe riportare l’orologio ai tempi più bui e tristi”. “Siamo in linea con Giorgia Meloni che ha ribadito di essere al fianco della senatrice nel contrasto a ogni forma di antisemitismo, comprese quelle che provengono dalla sinistra radicale e dal fondamentalismo islamico”, dice il capogruppo Fdi Maurizio Marrone. Anche “alla luce della sua grande lezione di stile quando ha affermato che i morti sono tutti uguali”.

Morto Pietro Anastasi, vinse tre scudetti con la JuveEx attaccante bianconero si è spento a 71 anni

17 gennaio 202023:41

– ”Oggi è un giorno triste per tutta la Juventus, per il calcio italiano e per tutti coloro che lo hanno conosciuto. Pietro Anastasi ci ha lasciato all’età di 71 anni”. Il sito ufficiale della Juventus dà così la notizia della morte dell’ex attaccante bianconero che a Torino vinse tre scudetti.

”Ci ha lasciato un campione indimenticabile, uno dei simboli del calcio bianconero degli anni ’70”. La Juventus esprime il suo cordoglio per la morte a 71 anni di Pietro Anastasi la cui salute era minata da una grave malattia già dalla fine del 2018.
La Juventus – si legge sui social – “abbraccia la moglie Anna, i figli Silvano e Gianluca e saluta Pietro con una semplice parola grande quanto lui: Grazie”.

Piemonte tutte le notizie. Tutti gli aggiornamenti sulla Regione Piemonte in tempo reale, completi, approfonditi. INFORMATI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 2 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 18:25 DI GIOVEDì 16 GENNAIO 2020

ALLE 08:51 DI VENERDì 17 GENNAIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ue: Cirio, con Berutti il Piemonte conta di più in Europa
Piemontese è l’unico italiano nel gabinetto Wojciechowski

TORINO16 gennaio 2020 18:25

– E’ il piemontese Roberto Berutti l’unico italiano entrato a far parte del Gabinetto del Commissario Ue all’Agricoltura, il polacco Janusz Wojciechowski.
Dipendente della Regione Piemonte, distaccato negli ultimi anni alla Rappresentanza permanente dell’Italia a Bruxelles, da oggi è ufficialmente parte dello staff del nuovo commissario europeo.
“Desidero complimentarmi con Roberto Berutti per questo incarico prestigioso che ci rende doppiamente orgogliosi – commenta il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio-.
Non solo perché è un piemontese l’unico italiano a far parte dello staff del Commissario europeo all’Agricoltura, ma anche perché è un dipendente della Regione. Non può che renderci felici, poi, sapere di avere un cittadino piemontese all’interno dell’ufficio in cui si definiscono le politiche europee di uno dei settori più importanti per l’economia dell’Italia e della nostra regione”.
“Roberto Berutti è una persona con cui ho lavorato tanto nei cinque anni a Bruxelles e adesso metteremo a frutto questo contatto per definire un Piano di sviluppo rurale a misura di Piemonte – aggiunge il governatore del Piemonte -. Avevamo detto ai piemontesi che con il nostro governo avremmo contato di più in Europa, lo stiamo facendo e questo ne è un ulteriore tassello. Non posso che augurare a Roberto buon lavoro, con la promessa di complimentarmi con lui presto di persona nella mia prima trasferta a Bruxelles”.

Calcio: Juve; Buffon “il record? Domenica sarò in panchina”N.1 bianconero “vivrò emozioni in seguito, sono soddisfazioni”

TORINO16 gennaio 202020:15

– “La prossima settimana c’è la Coppa Italia, quindi penso serenamente di non giocare”. Record di presenze in Serie A rinviato per Gigi Buffon, che domenica in campionato dovrebbe lasciare il posto a Szczesny.
“Ci sarà un altro turno, giocheremo contro Roma o Parma”, spiega il portiere a margine della presentazione di ‘Non pettinavamo mica le bambole. Le meravigliose storie delle ragazze della Nazionale’, il nuovo libro del giornalista Sky Alessandro Alciato. “Vivrò queste emozioni in seguito: sono soddisfazioni personali che mi gratificano, mi rendono orgoglioso perché dietro c’è una vita fatta di sacrifici e sudore ma anche di cose belle”.

Manital, procura Ivrea apre inchiestaPerquisizioni anche a Roma,nel mirino nuovi manager multiutility

TORINO16 gennaio 202021:16

– La Guardia di Finanza di Torino, su ordine della procura eporediese, ha effettuato una perquisizione negli uffici della Manital a Ivrea e in quelli della Semitechgroup di Roma, acquisendo materiali e documenti in merito ad un’indagine per truffa. L’inchiesta è partita a seguito di tre denunce presentate agli uffici giudiziari d’Ivrea. Una di queste porta la firma dall’ex proprietario di Manital, Graziano Cimadom.
Nel mirino degli accertamenti sono finiti i nuovi manager della multiutility, che fanno riferimento al fondo IG Investimenti, e le procedure seguite per l’acquisizione del gruppo Manital, compresi i 50 milioni di euro garantiti per il via libera all’operazione.
L’inchiesta si inserisce in un momento particolarmente delicato per l’azienda, che conta quasi 10mila addetti in tutta Italia. Molti di questi attendono ancora gli stipendi arretrati degli ultimi mesi e il tribunale di Torino, entro fine mese, dovrà pronunciarsi sullo stato di insolvenza di parte del gruppo. Home Mappa del sito VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

Piemonte tutte le notizie. Tutte, complete, sempre aggiornate. TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE! SEGUI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 19 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:32 DI MERCOLEDì 15 GENNAIO 2020

ALLE 18:25 DI GIOVEDì 16 GENNAIO 2020

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino, contro smog si lavano strade
Assessore Unia, “effetti ridotti ma ogni azione è utile”

TORINO15 gennaio 2020 13:32

– Per cercare di abbassare la concentrazione di polveri sottili da 20 giorni oltre il limite tollerato e ieri arrivato 103 microgrammi al metro cubo, la Città di Torino attua da oggi un programma straordinario di lavaggio delle strade realizzato da Amiat, società del Gruppo Iren. Lo scopo – spiega una nota dell’amministrazione cittadina – è di “verificare gli eventuali effetti sulla presenza di polveri nell’aria. Privilegiate al momento le arterie di grande viabilità”.
Un altro accorgimento che verrà adottato nei prossimi giorni da Amiat è la sospensione dell’uso dei soffioni per la raccolta delle foglie secche, tranne che nei mercati e in pochi altri casi eccezionali. “Effettuiamo questo servizio – spiega l’assessore all’Ambiente Alberto Unia – pur consapevoli che potrà limitare la risospensione delle polveri sottili in misura assai ridotta, come già riscontrato in precedenti sperimentazioni. Ogni azione rivolta alla riduzione delle polveri è comunque utile, ma è necessario che ciascuno contribuisca”.

Coppa Italia: un turno squalifica al granata MeiteGiudice sportivo ha esaminato 4 gare ottavi disputate finora

15 gennaio 202014:00

– Il giocatore del Torino Soualiho Meite, espulso per doppia ammonizione “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario” durante l’incontro di Coppa Italia con il Genoa, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo di serie A, Alessandro Zampone. E’ l’unico provvedimento sanzionatorio emesso in riferimento alle quattro partite degli ottavi di finale del torneo giocate finora, “con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni in attesa del ricevimento degli elenchi di gara”

Interventi al cuore,Piemonte 1/a regioneQuasi 16mila angioplastiche. A Torino congresso Heart and Rhythm

TORINO15 gennaio 202013:59

– Il Piemonte è la prima regione italiana per interventi al cuore. Nel 2018 sono state eseguite 15.784 angioplastiche coronariche, 3.607 per milione di abitanti a fronte di un piano nazionale di 2.624. I dati sono stati illustrati alla vigilia del congresso Heart and Rhythm, in programma a Torino, da Giuseppe Musumeci, dal primo febbraio direttore della Cardiologia dell’ospedale Mauriziano dove intende replicare il piano che alla Cardiologia del Santa Croce di Cuneo, da lui diretta sino ad ora, ha ridotto l’attesa per una visita da 160 a 7 giorni.
“Nel 2018 il Piemonte – spiega Musumeci – si è distinto nella Cardiologia, soprattutto per gli interventi in corso di infarto”. A fronte di 750 infarti per milione di abitanti “qui – sottolinea – ne sono stati eseguiti 681, circa 3mila in totale, rispetto a un dato nazionale di 604, con una crescita nella regione del 10%”. Altro dato significativo gli interventi di Tavi, la sostituzione della valvola aortica per via transcatetere.

Vino: 1500 etichette a ‘Grandi Langhe’Nuove annate Barolo Barbaresco e Roero il 27/28 gennaio ad Alba

TORINO15 gennaio 202014:44

– Oltre 1500 etichette di Barolo, Barbaresco, Roero e delle altre docg e doc di Langhe e Roero, presentate da 206 aziende agli operatori professionali di 30 paesi di tutto il mondo. Sono i numeri di ‘Grandi Langhe’ che il 27 e 28 gennaio ad Alba (Cuneo) porterà in degustazione le nuove annate dei grandi vini rossi piemontesi. Il focus di questa edizione, illustrata oggi ad Alba, è sugli importatori: sono attesi oltre 50 buyer da tutta l’Europa, interessati a introdurre nel loro portfolio vini di Langhe e Roero. Sono attesi dai paesi scandinavi, da Polonia, Lituania, Repubblica Ceca, Bulgaria, Romania, Russia, Inghilterra, Spagna e Austria.
La ‘due giorni’ è organizzata dal Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani (521 aziende associate, 60 milioni di bottiglie) e dal Consorzio di tutela Roero (310 aziende, 7 mln di bottiglie). Il 4 e 5 febbraio il Consorzio porterà le annate Barolo 2016, Barbaresco 2017 e Roero 2017, a New York alla 1/a edizione di ‘Barolo & Barbaresco World Opening’.

Nuovo diploma in trasporti e logisticaAccordo tra Istituto Galilei Ferrari, Sito e Fai

TORINO15 gennaio 202016:40

– Nasce il corso di studi per acquisire il diploma in Trasporti e Logistica. Le lezioni si svolgeranno presso l’Interporto Sito, dove in estate le aziende ospiteranno gli studenti. Lo prevede l’accordo tra l’istituto Galilei Ferrari, Fai (Federazione Autotrasportatori Italiani) e Sito Società Interporto Torino.
“L’intesa prevede percorsi formativi orientati a integrare gli insegnamenti con lo sviluppo di competenze trasversali, vicine al mondo del trasporto e della movimentazione delle merci. La presenza delle aziende insediate nell’Interporto Sito potrà giovare all’integrazione fra scuola e mondo del lavoro”, spiega il presidente di Sito, Giovanni Battista Quirico. Per il presidente Fai Torino, Enzo Pompilio D’Alicandro “il settore dei trasporti e della logistica è in espansione con un incremento dell’occupazione, anche per effetto della trasformazione collegata al commercio elettronico. Servono competenze tecniche elevate che le aziende hanno difficoltà a reperire sul mercato del lavoro”.

Moncalieri, nuovo striscione per SegreSindaco Montagna, risposta ragazzi esprime sentimento città

TORINO15 gennaio 202017:43

– Nuovo striscione di solidarietà a Liliana Segre al liceo Scientifico Majorana di Moncalieri (Torino). Lo hanno affisso gli studenti in sostituzione di quello bruciato la scorsa notte. “Il Majo è con Liliana Segre”, è la scritta, la stessa che compariva sul drappo dato alle fiamme.
“Lunedì mattina siamo arrivati a scuola e abbiamo trovato soltanto cenere. Oggi abbiamo deciso di mostrare la nostra perseveranza per confermare ciò in cui crediamo. Speriamo che possa essere un nuovo spunto per riflettere”, spiega Pietro, uno studente dell’istituto.
“Siamo molto orgogliosi della risposta dei ragazzi, che esprime il sentimento della città”, sottolinea il sindaco, Paolo Montagna, che ha partecipato all’affissione dello striscione con il Capo di Gabinetto, Davide Guida, e il sindaco di Nichelino, Giampiero Tolardo. “C’è una responsabilità del revisionismo rispetto agli episodi che si susseguono – aggiunge il primo cittadino – e noi siamo qui per testimoniare da che parte vogliamo stare”.

Chiude a Torino libreria ParaviaAssessore Piemonte, serve strategia condivisa pubblico-privato

TORINO15 gennaio 202017:42

– “Per ogni serranda che cade si spegne una luce e si crea un vuoto. La libreria Paravia a Torino rappresentava un valore aggiunto per la città, si occupava anche di testi scolastici, facendo un lavoro forte nel mondo dell’istruzione. La sua chiusura è un grande dolore”. Lo afferma l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Vittoria Poggio, commentando la chiusura della storica libreria torinese, nata nel 1802 e seconda più antica d’Italia.
“Purtroppo – afferma Poggio – viviamo in contesto in cui le piccole imprese soffrono da anni. Hanno subito la mannaia delle liberalizzazioni a partire da Bersani, che ha creato un mercato poco regolamentato, con la concorrenza non tanto dei centri commerciali che pur fanno la loro ombra, quanto soprattutto dell’e-commerce”.
“Il mondo – rimarca – non si può cambiare. La Regione intende mettere in campo tutto il sostegno. Però mi auguro che a livello nazionale si arrivi a una visione più benevola verso le aziende”. VAI A TUTTE LE NOTIZIE ECONOMICHE IN TEMPO REALE VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Senatori Savoia, legge salica immutabile
Bocciata proposta di aprire alle donne la successione al trono

TORINO15 gennaio 202017:45

– “La legge salica è immodificabile”: così la Consulta dei Senatori del Regno, di cui fa parte anche Amedeo di Savoia, boccia il ‘motu proprio’ annunciato da Vittorio Emanuele e dal figlio Emanuele Filiberto per cambiare le regole della successione al trono aprendo alle donne. “Solo nell’esercizio effettivo dei loro poteri e nell’ambito di una nuova Costituzione – scrive la Consulta – la Corona e i due rami del Parlamento potrebbero procedere a eventuali modifiche dello Statuto”.
Quella che Emanuele Filiberto definisce sul Corriere della Sera una “discriminazione anacronistica”, per la Consulta dei Senatori del Regno è “immutabile e inviolabile”. Il segretario della Consulta, Gianni Stefano Cuttica, e il presidente, Aldo Mola, citano al riguardo le Regie Patenti e lo Statuto Albertino del 1848. E ricordano che “l’unica valida è la Parola di Re costituzionale”, ovvero quella di Umberto II, che dall’esilio di Cascais dichiarò di non intendere e di non avere diritto di mutare “la legge della nostra Casa”.

Nasce il Cottino Learning Center6,5 mln dalla Fondazione Cottino, sfida con Politecnico

TORINO15 gennaio 202019:26

– Ammonta a 6,5 milioni l’investimento dell’imprenditore-filantropo Giovanni Cottino per creare, all’interno del Politecnico, il Cottino Learning Center con l’obiettivo di formare una generazione di leader e imprenditori specializzati nell’economia a impatto sociale positivo. Lo ha annunciato lo stesso Cottino, 93 anni il 21 gennaio, nella conferenza alle Ogr con gli economisti Mariana Mazzucato e Raghuram Rajan, all’inaugurazione del centro.
Il Campus occuperà un’area di 4.000 mq. “Un sogno che diventa realtà, attraverso cui trasmettere la passione per la cultura imprenditoriale dal chiaro impatto sociale e generare un riscontro sostenibile concreto”, spiega Cottino. “Un esempio unico in Italia e significativo a livello internazionale di progettazione condivisa di spazi, programmi educativi e iniziative con ricadute sul territorio”, dice il rettore Guido Saracco. I corsi partiranno a febbraio e saranno aperti a studenti universitari, imprenditori, manager delle imprese e del terzo settore.

Emanuele Filiberto,mossa Amedeo ridicolaMio nonno non ha mai modificato successione,Vittoria sarà regina

TORINO15 gennaio 202019:38

– “La Consulta, di cui fa parte anche mio zio Amedeo, è una semplice associazione, non è la Consulta voluta e riconosciuta da Casa Savoia”. Così il principe Emanuele Filiberto che

bolla come “ridicola” e “anacronistica” la presa di posizione della Consulta presieduta da Gianni Stefano Cuttica e Aldo Mola. “Il ramo Aosta ha sempre voluto prendere il posto di Casa Savoia – sostiene – ed è un gran peccato e una grande tristezza, perché tutti insieme potremmo fare molto di più”.
“Mio nonno Umberto non ha mai modificato la sua successione ed è giusto che sia mia figlia Vittoria, con l’aiuto della sorella Luisa, a portare avanti i valori di una dinastia che ha mille anni di storia – aggiunge – Vittoria l’anno prossimo sosterrà la maturità, sente questa missione con grande emozione e responsabilità. Del resto, nella storia, le regine occupano un posto speciale. Sono donne straordinarie che hanno fatto grandi cose; confido molto nella sensibilità e nel punto di vista femminile”.

Auto in Europa,nel 2019 +1,2%. Fca -7,3%Acea, forte crescita a dicembre (+21,4%). Bene Fiat e Jeep

TORINO16 gennaio 202009:49

– Il mercato europeo dell’auto chiude il 2019 con un segno positivo: le immatricolazioni nell’area Ue più Efta sono state 15.805.752, con una crescita dell’1,2% rispetto al 2018. Forte crescita a dicembre: sono state vendute 1.261.742 auto, il 21,4% in più dello stesso mese dell’anno precedente. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei dell’auto.
Nel 2019 il gruppo Fca ha venduto 946.571 auto nell’area Ue più Efta, il 7,3% in meno del 2018. La quota è pari al 6% a fronte del 6,5% dell’anno precedente. Nel mese di dicembre le immatricolazioni del gruppo sono state 69.431, in crescita del 13,8%, con la quota che scende dal 5,9 al 5,5%. Nel 2019 Fca ha ottenuto un risultato positivo in Germania dove le vendite aumentano del 4,4% e la quota è pari al 3,1%. Il gruppo ottiene “ottimi risultati” a dicembre in Spagna (+23,3% e quota in crescita al 4,3%), in Germania (+29,6%) e soprattutto in Francia (+35,6% e quota al 3,9%).

A Torino il minibus autonomo OlliLa sperimentazione al Campus dell’Onu, tra 4 mesi su strada

TORINO16 gennaio 202016:10

– Ha una autonomia di 50 chilometri e può trasportare fino a 12 persone ad una velocità massima di 45 chilometri orari. Il futuro dei trasporti viaggia a Torino, dove questa mattina è iniziata la sperimentazione – prima in Italia – di Olli. Il minibus elettrico a guida autonoma girerà per quattro mesi lungo i viali del campus delle Nazioni Unite, sulla riva del Po, per poi essere spostato su strada.
Primi passeggeri dello shuttle, questa mattina, la sindaca di Torino Chiara Appendino e il ministro all’Innovazione Paola Pisano. ‘Olli’ è il risultato di quella che Appendino ha definito una “sinergia” tra vari soggetti, tra cui la Città, Itcilo, Reale Mutua, Locar Motors – l’azienda americana che lo produce – e l’Università di Torino. La sperimentazione coinvolgerà anche studenti universitari e cittadini destinatari del reddito cittadinanza che, dopo due mesi di formazione, illustreranno ai passeggeri il funzionamento del minibus.

Juventus, Douglas Costa ‘bello tornare a giocare’Giocatore brasiliano contento, “mi sento bene, sono in crescita”

TORINO16 gennaio 202011:34

– “Mi sento bene, sono in crescita.
Per me era importante tornare a giocare una partita”. E’ un Douglas Costa soddisfatto quello che commenta il 4-0 della Juventus all’Udinese, arrivato grazie anche a un rigore segnato dal brasiliano.
“L’importante è che tutto l’attacco abbia confidenza, ho un bel rapporto sia con Dybala che con Higuain – raccontato l’esterno bianconero -. Abbiamo giocato bene, la partita non era semplice. Io sto crescendo, passo dopo passo sto migliorando la condizione atletica”. Douglas Costa ritrovato è un’importante opzione offensiva per Maurizio Sarri: “Mi trovo bene con lui, mi adatto alle situazioni di gioco e non ho un modulo preferito.
Inoltre creiamo molte occasioni da gol”.

Calcio: Commisso, l’Atalanta guardi in casa propriaIl patron viola replica a Gasperini e a Percassi

16 gennaio 202011:53

– “Ho letto e sentito parole molto dure e offensive nei confronti dei tifosi della Fiorentina sia da parte di Gasperini che del presidente Percassi. Prima di parlare dei tifosi delle altre squadre e della nostra in particolare penso sia doveroso guardare cosa succede in casa propria. I tifosi della Fiorentina vanno rispettati”. Con una lunga nota diffusa dai canali del proprio club il presidente e proprietario viola Rocco Commisso ha risposto a presidente e tecnico dell’Atalanta e alle loro dure reazioni a quanto sentito ieri dagli spalti nel corso di Fiorentina-Atalanta. “Mi hanno raccontato che dopo le dichiarazioni di Gasperini a suo tempo contro Chiesa il nostro giocatore a Bergamo è stato insultato per tutta la partita – ha continuato il patron viola -, quest’anno a Parma, in campionato contro l’Atalanta, mio figlio e Joe Barone sono stati insultati e anche minacciati in tribuna, ma nessuno ha detto o fatto nulla se non scaricare la colpa al personale di servizio. E ricordo anche il brutto episodio dei cori razzisti contro Dalbert. I commenti in casa Atalanta – ha evidenziato Commisso – non sono stati di forte condanna. Io concludo dicendo che al figlio di Percassi ho dato la nostra massima ospitalità e sono rimasto a parlare con lui per diverso tempo”.

Calcio: Bonucci, Juve non sottovaluta nulla. Dybala fa festa”Una serata fuori con gli amici”, scherza sui social l’argentino

16 gennaio 202011:30

“La forza di una grande squadra è di non sottovalutare mai nessun impegno”. Leonardo Bonucci loda l’atteggiamento della Juventus, spietata nel rifilare 4 gol all’Udinese negli ottavi di finale di Coppa Italia. “Grande vittoria”, aggiunge il capitano, che ieri sera è rimasto in panchina, nel suo consueto commento su Instagram.
“Una serata fuori con gli amici”, scherza sui social Paulo Dybala, due gol, un assist per Higuain e un calcio di rigore ceduto a Douglas Costa. L’argentino è l’unico ad essere andato a segno in tutte le competizioni in cui è sceso in campo: Champions League, campionato, Supercoppa e, ieri sera, Coppa Italia.
Una serata di festa anche per Daniele Rugani, tornato titolare al fianco di De Ligt – “spalle larghe e forza Juve sempre” il post su Instagram del difensore -, ma soprattutto per Marko Pjaca, rientrato in campo dopo l’infortunio al ginocchio che l’ha tenuto a lungo lontano dai campi. “Finalmente di nuovo in campo”, è il commento liberatorio dell’attaccante croato sui social.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Senatori Savoia, legge salica immutabile
Bocciata proposta di aprire alle donne la successione al trono

TORINO15 gennaio 202017:45

– “La legge salica è immodificabile”: così la Consulta dei Senatori del Regno, di cui fa parte anche Amedeo di Savoia, boccia il ‘motu proprio’ annunciato da Vittorio Emanuele e dal figlio Emanuele Filiberto per cambiare le regole della successione al trono aprendo alle donne. “Solo nell’esercizio effettivo dei loro poteri e nell’ambito di una nuova Costituzione – scrive la Consulta – la Corona e i due rami del Parlamento potrebbero procedere a eventuali modifiche dello Statuto”.
Quella che Emanuele Filiberto definisce sul Corriere della Sera una “discriminazione anacronistica”, per la Consulta dei Senatori del Regno è “immutabile e inviolabile”. Il segretario della Consulta, Gianni Stefano Cuttica, e il presidente, Aldo Mola, citano al riguardo le Regie Patenti e lo Statuto Albertino del 1848. E ricordano che “l’unica valida è la Parola di Re costituzionale”, ovvero quella di Umberto II, che dall’esilio di Cascais dichiarò di non intendere e di non avere diritto di mutare “la legge della nostra Casa”.

Nasce il Cottino Learning Center6,5 mln dalla Fondazione Cottino, sfida con Politecnico

TORINO15 gennaio 202019:26

– Ammonta a 6,5 milioni l’investimento dell’imprenditore-filantropo Giovanni Cottino per creare, all’interno del Politecnico, il Cottino Learning Center con l’obiettivo di formare una generazione di leader e imprenditori specializzati nell’economia a impatto sociale positivo. Lo ha annunciato lo stesso Cottino, 93 anni il 21 gennaio, nella conferenza alle Ogr con gli economisti Mariana Mazzucato e Raghuram Rajan, all’inaugurazione del centro.
Il Campus occuperà un’area di 4.000 mq. “Un sogno che diventa realtà, attraverso cui trasmettere la passione per la cultura imprenditoriale dal chiaro impatto sociale e generare un riscontro sostenibile concreto”, spiega Cottino. “Un esempio unico in Italia e significativo a livello internazionale di progettazione condivisa di spazi, programmi educativi e iniziative con ricadute sul territorio”, dice il rettore Guido Saracco. I corsi partiranno a febbraio e saranno aperti a studenti universitari, imprenditori, manager delle imprese e del terzo settore.

Emanuele Filiberto,mossa Amedeo ridicolaMio nonno non ha mai modificato successione,Vittoria sarà regina

TORINO15 gennaio 202019:38

– “La Consulta, di cui fa parte anche mio zio Amedeo, è una semplice associazione, non è la Consulta voluta e riconosciuta da Casa Savoia”. Così il principe Emanuele Filiberto che

bolla come “ridicola” e “anacronistica” la presa di posizione della Consulta presieduta da Gianni Stefano Cuttica e Aldo Mola. “Il ramo Aosta ha sempre voluto prendere il posto di Casa Savoia – sostiene – ed è un gran peccato e una grande tristezza, perché tutti insieme potremmo fare molto di più”.
“Mio nonno Umberto non ha mai modificato la sua successione ed è giusto che sia mia figlia Vittoria, con l’aiuto della sorella Luisa, a portare avanti i valori di una dinastia che ha mille anni di storia – aggiunge – Vittoria l’anno prossimo sosterrà la maturità, sente questa missione con grande emozione e responsabilità. Del resto, nella storia, le regine occupano un posto speciale. Sono donne straordinarie che hanno fatto grandi cose; confido molto nella sensibilità e nel punto di vista femminile”.

Auto in Europa,nel 2019 +1,2%. Fca -7,3%Acea, forte crescita a dicembre (+21,4%). Bene Fiat e Jeep

TORINO16 gennaio 202009:49

– Il mercato europeo dell’auto chiude il 2019 con un segno positivo: le immatricolazioni nell’area Ue più Efta sono state 15.805.752, con una crescita dell’1,2% rispetto al 2018. Forte crescita a dicembre: sono state vendute 1.261.742 auto, il 21,4% in più dello stesso mese dell’anno precedente. I dati sono dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei dell’auto.
Nel 2019 il gruppo Fca ha venduto 946.571 auto nell’area Ue più Efta, il 7,3% in meno del 2018. La quota è pari al 6% a fronte del 6,5% dell’anno precedente. Nel mese di dicembre le immatricolazioni del gruppo sono state 69.431, in crescita del 13,8%, con la quota che scende dal 5,9 al 5,5%. Nel 2019 Fca ha ottenuto un risultato positivo in Germania dove le vendite aumentano del 4,4% e la quota è pari al 3,1%. Il gruppo ottiene “ottimi risultati” a dicembre in Spagna (+23,3% e quota in crescita al 4,3%), in Germania (+29,6%) e soprattutto in Francia (+35,6% e quota al 3,9%).

A Torino il minibus autonomo OlliLa sperimentazione al Campus dell’Onu, tra 4 mesi su strada

TORINO16 gennaio 202016:10

– Ha una autonomia di 50 chilometri e può trasportare fino a 12 persone ad una velocità massima di 45 chilometri orari. Il futuro dei trasporti viaggia a Torino, dove questa mattina è iniziata la sperimentazione – prima in Italia – di Olli. Il minibus elettrico a guida autonoma girerà per quattro mesi lungo i viali del campus delle Nazioni Unite, sulla riva del Po, per poi essere spostato su strada.
Primi passeggeri dello shuttle, questa mattina, la sindaca di Torino Chiara Appendino e il ministro all’Innovazione Paola Pisano. ‘Olli’ è il risultato di quella che Appendino ha definito una “sinergia” tra vari soggetti, tra cui la Città, Itcilo, Reale Mutua, Locar Motors – l’azienda americana che lo produce – e l’Università di Torino. La sperimentazione coinvolgerà anche studenti universitari e cittadini destinatari del reddito cittadinanza che, dopo due mesi di formazione, illustreranno ai passeggeri il funzionamento del minibus.

Juventus, Douglas Costa ‘bello tornare a giocare’Giocatore brasiliano contento, “mi sento bene, sono in crescita”

TORINO16 gennaio 202011:34

– “Mi sento bene, sono in crescita.
Per me era importante tornare a giocare una partita”. E’ un Douglas Costa soddisfatto quello che commenta il 4-0 della Juventus all’Udinese, arrivato grazie anche a un rigore segnato dal brasiliano.
“L’importante è che tutto l’attacco abbia confidenza, ho un bel rapporto sia con Dybala che con Higuain – raccontato l’esterno bianconero -. Abbiamo giocato bene, la partita non era semplice. Io sto crescendo, passo dopo passo sto migliorando la condizione atletica”. Douglas Costa ritrovato è un’importante opzione offensiva per Maurizio Sarri: “Mi trovo bene con lui, mi adatto alle situazioni di gioco e non ho un modulo preferito.
Inoltre creiamo molte occasioni da gol”.

Calcio: Commisso, l’Atalanta guardi in casa propriaIl patron viola replica a Gasperini e a Percassi

16 gennaio 202011:53

– “Ho letto e sentito parole molto dure e offensive nei confronti dei tifosi della Fiorentina sia da parte di Gasperini che del presidente Percassi. Prima di parlare dei tifosi delle altre squadre e della nostra in particolare penso sia doveroso guardare cosa succede in casa propria. I tifosi della Fiorentina vanno rispettati”. Con una lunga nota diffusa dai canali del proprio club il presidente e proprietario viola Rocco Commisso ha risposto a presidente e tecnico dell’Atalanta e alle loro dure reazioni a quanto sentito ieri dagli spalti nel corso di Fiorentina-Atalanta. “Mi hanno raccontato che dopo le dichiarazioni di Gasperini a suo tempo contro Chiesa il nostro giocatore a Bergamo è stato insultato per tutta la partita – ha continuato il patron viola -, quest’anno a Parma, in campionato contro l’Atalanta, mio figlio e Joe Barone sono stati insultati e anche minacciati in tribuna, ma nessuno ha detto o fatto nulla se non scaricare la colpa al personale di servizio. E ricordo anche il brutto episodio dei cori razzisti contro Dalbert. I commenti in casa Atalanta – ha evidenziato Commisso – non sono stati di forte condanna. Io concludo dicendo che al figlio di Percassi ho dato la nostra massima ospitalità e sono rimasto a parlare con lui per diverso tempo”.

Calcio: Bonucci, Juve non sottovaluta nulla. Dybala fa festa”Una serata fuori con gli amici”, scherza sui social l’argentino

16 gennaio 202011:30

“La forza di una grande squadra è di non sottovalutare mai nessun impegno”. Leonardo Bonucci loda l’atteggiamento della Juventus, spietata nel rifilare 4 gol all’Udinese negli ottavi di finale di Coppa Italia. “Grande vittoria”, aggiunge il capitano, che ieri sera è rimasto in panchina, nel suo consueto commento su Instagram.
“Una serata fuori con gli amici”, scherza sui social Paulo Dybala, due gol, un assist per Higuain e un calcio di rigore ceduto a Douglas Costa. L’argentino è l’unico ad essere andato a segno in tutte le competizioni in cui è sceso in campo: Champions League, campionato, Supercoppa e, ieri sera, Coppa Italia.
Una serata di festa anche per Daniele Rugani, tornato titolare al fianco di De Ligt – “spalle larghe e forza Juve sempre” il post su Instagram del difensore -, ma soprattutto per Marko Pjaca, rientrato in campo dopo l’infortunio al ginocchio che l’ha tenuto a lungo lontano dai campi. “Finalmente di nuovo in campo”, è il commento liberatorio dell’attaccante croato sui social.

Tenta investire poliziotto, arrestatoFolle corsa nella notte per le strade di Torino

TORINO16 gennaio 202012:07

– Non si ferma all’alt della polizia e, dopo un lungo inseguimento per le vie di Torino, cerca di investire un agente, costretto a sparare un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio. E’ accusato di tentato omicidio il 40enne arrestato nel cuore della notte. Per fermarne la folle corsa ci sono volute una decina di volanti; sei gli agenti costretti a ricorrere alle cure dei sanitari perché feriti.
L’inseguimento è scattato nella zona sud del capoluogo piemontese quando l’uomo, alla guida di una Ford Fiesta senza patente non si è fermato all’alt della polizia, impegnata in servizi di controllo del territorio. Il tentativo di investire l’agente in piazza Bengasi, poi la fuga è proseguita in via Genova, dove una volante si è schiantata contro un autobus fuori servizio.
L’uomo aveva nascosto sotto il sedile una bustina di marijuana e si è rifiutato di sottoporsi ai controlli per abuso di alcol e stupefacenti. Tra le accuse nei suoi confronti anche lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Smog, scatta semaforo viola a TorinoScala in rialzo da rosso. Domani blocco anche per diesel euro5.

Smog, scatta semaforo viola a TorinoScala in rialzo da rosso. Domani blocco anche per diesel euro5.

TORINO16 gennaio 202012:21

– Diventa viola il semaforo della qualità dell’aria a Torino. Da domani, pertanto, il blocco delle auto riguarderà anche i diesel euro5 immatricolati dopo il gennaio 2013 e sarà esteso dalle 7 alle 20, anzichè dalle 8 alle 19. Restano in vigore tutte le altre misure già adottate. Lo rende noto la Città di Torino, dopo che ieri si è registrato il ventesimo giorno consecutivo di Pm10 oltre il limite dei 50mcg/mc stabilito dalla normativa europea.

Refurtiva in nascondiglio auto,arrestaticome in film pellicola nera su auto per sfuggire ai controlli

TORINO16 gennaio 202014:19

– Avevano ricavato un vano segreto nell’auto, per nascondere gli strumenti per lo scasso, due sinti di 40 e 46 anni arrestati ieri a Trofarello, nel Torinese, dai carabinieri di Chieri dopo un inseguimento. I militari hanno scoperto che sotto la plancia, di fronte al sedile anteriore, i due uomini avevano un vano nascosto con due radio, un flessibile, due cacciaviti, una prolunga, due cappellini, due scaldacollo, due paia di guanti.
Dalle indagini dei carabinieri è emerso che la coppia, ispirandosi al film ‘The Jackal’, remake della famosa pellicola ‘Il giorno dello sciacallo’, aveva cambiato il colore dell’auto ricoprendola con una pellicola nera nella speranza di sfuggire ai controlli.
Nei giorni scorsi, i carabinieri di Chieri hanno denunciato per falso e possesso ingiustificato di grimaldelli altre due sinti di 30 anni. Fermati a bordo di una Fiat Panda con targa modificata, avevano radio, metal detector, cacciaviti, fasce elastiche, cappellini e guanti.

Attorno al marchio fallimento BorsalinoDue anni di accertamenti da parte della Guardia di finanza

ALESSANDRIA16 gennaio 202013:14

– Si sono concluse dopo due anni le indagini della guardia di finanza, coordinate dalla procura di Alessandria, sul fallimento della Borsalino Giuseppe & Fratello Spa. Contestati numerosi reati, a carico di diversi soggetti, tra cui la bancarotta fraudolenta. Una vicenda che ha rischiato di mettere fine alla lunga storia dell’azienda che produce i famosi cappelli e che ruota attorno alla compra-vendita del marchio, valutato nel febbraio 2018 17,5 milioni di euro.
Una vicenda complessa, che ha inizio nel 2008 con la vendita del marchio al Mediocredito italiano, da cui nel 2016 Haeres lo acquista. Per la guardia di finanza il trasferimento della proprietà del marchio è avvenuta in violazione della legge fallimentare e ha creato un grave danno ai creditori della Borsalino e alla stessa azienda. Sequestrato nel febbraio 2018, il marchio è stato restituito nel giugno dello stesso anno in seguito ad un accordo transattivo tra le parti.

Ossa trovate 7 anni fa sono di scomparsoPolizia scientifica identifica resti grazie a nuove analisi

TORINO16 gennaio 202014:44

– Dopo sette anni è stata data un’identità ai resti scheletrici trovati da un cacciatore il 19 gennaio 2013 a Cavagnolo (Torino), in località Maiaris. Si tratta del corpo di Valter Rainero, 37enne che nel 2002 scappò da una struttura in cui era ricoverato.
L’identificazione è stata possibile grazie alle analisi dell’Unità Analisi del crimine violento della polizia scientifica di Torino, un ufficio specializzato nell’ identificazione dei cadaveri sconosciuti.
Gli investigatori hanno prelevato un nuovo campione osseo e l’hanno analizzati con kit di nuova generazione. In questo modo è stato possibile tracciare un profilo cromosomico completo che poi è stato comparato con quello del fratello dell’uomo.

Turismo: apre a Porta Palazzo Combo, l’ostello del futuroCon bar, ristorante e spazio eventi, investimento di 14 milioni

TORINO16 gennaio 202014:58

– Dopo Milano e Venezia apre il 20 gennaio a Torino, a Porta Palazzo, Combo, l’ostello di nuova generazione: 7.600 mq di superficie interna e 1.000 all’esterno per eventi, 219 posti letto con camere da 2 a 7 letti, un loft da 16 letti, prezzo medio per posto letto da 25 euro, reception sempre aperta. Una casa per viaggiatori, ma anche uno spazio pubblico, un luogo di incontro con spazi multifunzionali dedicati all’arte e alla musica emergente, bar, ristorante, caffetteria e webradio. Il rosso è uno dei colori dominanti.
Nasce nell’ex caserma dei vigili del fuoco in corso Regina Margherita 128, abbandonata da 20 anni, si affaccia sulle Porte Palatine e confina con il più grande mercato all’aperto d’Europa. “Porta Palazzo è stata fonte d’ispirazione con la sua contaminazione e magia”, spiega il fondatore Michele Denegri, patron del Cambio. “L’apertura di Torino, con un investimento di 14 milioni, è una tappa importante. Apriremo a Bologna e poi a Roma e Verona”, aggiunge l’amministratore delegato Roberto Franchi.

Borgna, manutenzioni principio eticoPresidente Provincia Cuneo ricevuto dal presidente Mattarella

CUNEO16 gennaio 202015:50

– “Al Capo dello Stato, che ci ha ricevuto nel suo studio al Quirinale, ho voluto ribadire che le manutenzioni di strade e Superiori sono un principio etico, una prova di buona amministrazione, il segno di presenza dello Stato sul territorio”. Così Federico Borgna, presidente della Provincia e sindaco di Cuneo, al termine dell’incontro al Quirinale con Sergio Mattarella, che ha ricevuto una delegazione dell’Unione delle Province d’Italia guidata dal presidente Michele De Pascale.
“La ripartizione dei fondi voluta dal Governo – aggiunge – penalizza enti come la Provincia di Cuneo, che governano un territorio vasto e per la metà montano e collinare, mettendo a rischio la sicurezza in 3.200 km di strade e aule scolastiche”.
Borgna ha invitato Mattarella a Cuneo e spiegato la situazione di difficoltà dell’ente: a causa dei tagli la Provincia non riesce a garantire manutenzioni su 3.200 km di strade e 75 edifici che ospitano scuole superiori.

Fondazione Crt, 50 talenti fundraisingGratuito per laureati, candidature entro il 14 febbraio

TORINO16 gennaio 202017:06

– Fondazione Crt seleziona 50 Talenti per il fundraising. Il progetto per laureati degli atenei del Piemonte e della Valle D’Aosta prevede un corso di 160 ore di alta formazione, gratuito, dal 28 marzo al 6 dicembre, per aspiranti professionisti della raccolta fondi. Le candidature dovranno essere presentate entro il 14 febbraio.
“È un progetto unico in Italia al quale partecipano 5 enti: Parco Nazionale Gran Paradiso, Infini.To Planetario di Torino, Musei Reali Torino, Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, CasaOz. Questa nuova edizione potrà contare anche su ex partecipanti dei corsi precedenti con carriere ben avviate nel campo della raccolta fondi”, spiega il presidente della Fondazione Crt, Giovanni Quaglia. “Una delle scommesse ben riuscite. Sono stati 110 i partecipanti alle prime edizioni e hanno quasi tutti trovato subito uno sbocco professionale, il 75% nel settore no profit e il 40% come fundraiser ad esempio al Teatro Regio”, sottolinea il segretario generale Massimo Lapucci.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Neonato morto dopo aerosol, caso chiuso
Il tribunale archivia la denuncia della mamma

TORINO16 gennaio 202018:13

– Il 2 febbraio dello scorso anno il piccolo Giacinto, un neonato di poco più di venti giorni, morì a Torino all’ospedale Maria Vittoria, dove era stato portato in ambulanza: 54 ore prima era stato rimandato a casa dal pronto soccorso con una diagnosi di rinite e l’invito ai genitori di usare l’aerosol. La denuncia di papà e mamma, che aveva portato all’iscrizione nel registro degli indagati di una dottoressa per il reato di omicidio colposo, è stata definitivamente archiviata dal tribunale: il gip Francesca Christillin non ha ravvisato responsabilità.
Secondo il giudice, che si è pronunciata sulla base di alcune consulenze tecniche, la dottoressa – che visitò Giacinto la sera del 31 gennaio – non commise errori: diagnosi e indicazioni terapeutiche, dati gli elementi clinici di quel momento, furono giuste. Non è detto, inoltre, che controlli medici svolti nelle 54 ore successive “avrebbero potuto evitare l’esito infausto” di una malattia che ebbe un’evoluzione “particolarmente rapida e grave”.

Juventus-Udinese Coppa Italia
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA 4-0 JUVE AI QUARTI: HIGHLIGHTS, RACCONTO DEL MATCH, VIDEO, CONFERENZA STAMPA, INTERVISTE E COMMENTI DALLA SALA STAMPA

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 4 minuti

JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA

JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA 4-0: IL RACCONTO DEL MATCH E TUTTI I VIDEO

AGGIORNAMENTO DALLE 22:40 DI MERCOLEDì 15 GENNAIO 2020

ALLE 09:01 DI GIOVEDì 16 GENNAIO 2020 IN “JUVENTUS” E “TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS”

JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA

Poker show all’Allianz
Quattro gol e tanto spettacolo contro l’Udinese. La Juve stacca il biglietto per i quarti di finale di Coppa Italia.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
La Juve, priva di Ronaldo, fermato dalla sinusite, asfalta l’Udinese e stacca il biglietto per i quarti di finale di Coppa Italia con un calcio spumeggiante e con gol da cineteca. Dybala e Higuain sono spesso incontenibili e la presenza di Douglas Costa  aggiunge fantasia al tridente e Bernardeschi, da mezz’ala, garantisce qualità e accelerazioni a centrocampo.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA GLI HIGHLIGHTS:

DYBALA-HIGUAIN, UN CAPOLAVOROIl copione della gara all’inizio è fin troppo scontato, con la Juve tiene palleggia a lungo per sfondare il muro eretto dai friulani nella propria metà campo.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Higuain ci prova subito due volte, con un rasoterra dal limite, debole e centrale e con una bella sforbiciata che termina alta. Quindi, al terzo tentativo, colpisce. Il merito va equamente diviso con Dybala, con cui imbastisce forse la più bella azione della stagione finora, un capolavoro a metà strada tra il flipper e PES: tre triangoli, con sei passaggi di prima, che iniziano al limite dell’area e si concludono sul dischetto del rigore, dove il Pipita riceve l’assist che lo libera davanti a Nicolas, fulminato senza avere la minima possibilità di intervenire.
RADDOPPIA LA JOYAOra che l’Udinese è, suo malgrado, costretta ad osare, inevitabilmente si aprono spazi che la Juve non tarda a sfruttare. Dieci minuti dopo il vantaggio, arriva il raddoppio, grazie ad una perentoria discesa di Bernardeschi che, arrivato ai sedici metri, scambia con Higuain e viene atterrato in area dall’uscita a valanga di Nicolas. Dal dischetto Dybala infila il rasoterra nell’angolino.
DYBALA ALLA DEL PIERO, DOUGLAS DAL DISCHETTOLa gara, già molto ben indirizzata, potrebbe definitivamente chiudersi prima dell’intervallo, se il destro dal limite di Bentancur non centrasse in pieno il legno, o a inizio ripresa, quando Nicolas respinge una conclusione ravvicinata di de Ligt e Higuain corregge in rete, ma il VAR annulla per posizione irregolare dell’olandese.
Poco male, basta pazientare ancora un po’ e il gol arriva. Anzi, ne arrivano due in tre minuti. Il primo è una perla di Dybala, che dal vertice sinistro dell’area piazza sotto l’incrocio una palombella alla Del Piero. Il secondo è un altro rigore, questa volta concesso per un fallo di mano di Nuytinck, che “para” una girata a porta sguarnita di Rugani, servito in area da Alex Sandro.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Questa volta a incaricarsi della battuta è Douglas Costa, che infila e lascia poi il posto a Cuadrado.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
LA JUVE VOLA AI QUARTIL’ultima parte di gara offre un po’ di minutaggio a Ramsey che rileva Rabiot, e una meritatissima standing ovation a Dybala, sostituito dal rientrante Pjaca, anche lui applauditissimo. L’ulteriore dose di spettacolo è garantita dalla contagiosa allegria trasmessa dal gioco dei bianconeri, che con una serie di scambi stretti portano ancora al tiro Higuain, fermato da Nicolas,  che centrano un altro palo con l’incornata di Rugani e che sfiorano il pokerissimo con la discesa di Cuadrado conclusa a lato.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Non arrivano altri gol, ma i quattro messi a segno sono più che sufficienti ad deliziare il palato del pubblico dell’Allianz e a proseguire il cammino in Coppa che, settimana prossima, vedrà la vincente tra Parma e Roma sulla strada della Signora.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA 4-0
RETI: Higuain 16′ pt, Dybala rig. 26′ pt e 13′ st, Douglas Costa rig. 16′ stJUVENTUSBuffon; Danilo, de Ligt, Rugani, Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Rabiot (26′ st Ramsey); Dybala (30′ st Pjaca), Higuain, Douglas Costa (18′ st Cuadrado)
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Bonucci, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Coccolo
Allenatore: Sarri
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
UDINESENicolas; De Maio, Opoku, Nuytinck; Ter Avest, Jajalo, Walace (31′ st Fofana), Teodorczyk (1′ st Lasagna), Sema (17′ st Stryger Larsen); Barak, Nestorovski
A disposizione: Musso, Perisan, Ekong, Becao, Mandragora, De Paul, Okaka
Allenatore: Gotti
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
ARBITRO: Aureliano
ASSISTENTI: Tardino, Scarpa
QUARTO UFFICIALE: Prontera
VAR: Piccinini, Alassio
AMMONITI: 15′ st Nuytinck.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Sala Stampa | I commenti dopo Juve-Udinese:

Le parole di Sarri, Higuain e Douglas Costa al termine della sfida di Coppa Italia contro i friulani.
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Quattro gol e tanto spettacolo. La soddisfazione tra i bianconeri e palpabile al termine della sfida contro l’Udinese e traspare dalle parole di Maurizio Sarri, Gonzalo Higuain e Douglas Costa, nelle interviste post partita.
JUENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Queste le loro dichiarazioni:MAURIZIO SARRI«Le partite a eliminazione diretta sono sempre un’incognita, ma la sensazione in allenamento era che la squadra fosse brillante, quindi mi aspettavo una grande prestazione e in effetti abbiamo fatto una buona gara.. Il primo gol è di una bellezza rara, con scambi in piena velocità. Sono contento per la prestazione da mezz’ala di Bernardeschi, c’è ancora da lavorare, ma ha entusiasmo e la sensazione è che in questo ruolo possa fare bene perché ha le qualità tecniche e fisiche per ricoprirlo. La nostra squadra ha un grande potenziale, a volte dà la sensazione di poter fare di più, ma stiamo crescendo. Ronaldo non era presente perché da un paio di giorni aveva un po’ di sinusite e oggi ha avvertito qualche brivido, quindi abbiamo preferito tenerlo a riposo vista la serata fredda. È la Juve di Sarri? No, è la Juve di Cristiano, di Dybala, di Higuain…
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
Io sto cercando di metterci qualcosa di mio, ma si deve rispettare le caratteristiche dei giocatori».
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
GONZALO HIGUAIN
«Era una partita importante, volevamo passare il turno perché vogliamo vincere la Coppa Italia. L’intesa con Dybala? Mi trovo bene, dobbiamo fare il meglio per la Juve e speriamo di aiutare la squadra a vincere. È un piacere giocare con grandi giocatori, ma oggi la squadra ha fatto bene e ora dovremo ripeterci domenica contro il Parma».
JUVENTUS-UDINESE COPPA ITALIA
DOUGLAS COSTA
«E’ stata una bella serata, abbiamo giocato bene, la partita non era semplice. Io mi sento bene, sto crescendo, era importante ricominciare a giocare in partita, passo passo la mia condizione fisica migliora. Mi trovo bene con Mister Sarri, non ho un modulo preferito, mi adatto alle situazioni di gioco». CALCIO: RISULTATI E CLASSIFICHE IN TEMPO REALE: DALLA SERIE A, B, C A TUTTI I CAMPIONATI DEL MONDO E MOLTO ALTRO

Juventus tutti i video in tempo reale sempre esclusivi ed aggiornati! GUARDA E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI

DALLE 08:27 DI LUNEDì 13 GENNAIO 2020

ALLE 22:12 DI MERCOLEDì 15 GENNAIO 2020

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

PER TUTTE LE NEWS BIANCONERE: PER TUTTE LE NOTIZIE BIANCONERE: CLICCA QUI  LIVE JUVENTUS-UDINESE: JUVENTUS 4-UDINESE 0

Juventus tutte le notizie in tempo reale sempre aggiornate LEGGI E CONDIVIDI!
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 13 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 08:27 DI LUNEDì 13 GENNAIO 2020

ALLE 21:52 DI MERCOLEDì 15 GENNAIO 2020

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Roma-Juve, Stat of the Game
Cr7 forza… nove!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Da inizio dicembre ad oggi Ronaldo ha segnato 9 gol in Serie A, più di qualsiasi altro giocatore nei top-5 campionati europei nello stesso periodo. Inoltre, nello stesso periodo Cristiano ha segnato 9 dei 14 gol realizzati dalla Juventus in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI ALTRI FACTSLa Roma non subiva due gol nei primi 10 minuti di gioco in un match di Serie A dall’aprile 2012, proprio contro la Juventus. E nell’era dei tre punti a vittoria, questa è la prima volta che la Roma subisce due gol nei primi 10 minuti di gioco di un match casalingo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dal lato della Juve, era dal 26 ottobre 2016 contro la Sampdoria che la Signora non realizzava due gol nei primi 10 minuti di gioco in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per la prima volta in questo campionato la Juventus ha subito più di 20 tiri in un match (22 in totale). Terzo gol in Serie A per Demiral, tutti nel primo tempo e tutti su sviluppo di palla inattiva. Merih è il primo giocatore turco a segnare un gol con la maglia della Juventus in Serie A. Solo Kumbulla e de Ligt sono più giovani di Demiral tra i difensori andati a segno in questo campionato.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus ha realizzato tutti e sei i rigori ricevuti in questa Serie A (5 segnati da Ronaldo).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ronaldo ha segnato 14 gol nelle prime 19 partite di questo campionato, gli stessi della scorsa stagione a questo punto: solo un altro giocatore nella storia della Juventus ha messo a segno almeno 14 gol in più di una stagione dopo le prime 19 gare di Serie A, John Hansen nel 1951, 1952, 1953.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sei rigori subiti dalla Juventus in questo campionato, meno solo di Cagliari, Lecce, Udinese e Genoa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Perotti ha realizzato 18 dei 20 rigori calciati in Serie A: 18 dei suoi 29 gol nel massimo campionato sono arrivati dal dischetto. Dal suo approdo alla Roma (2016/17) è uno dei due giocatori giallorossi assieme a Dzeko ad aver sempre realizzato almeno tre gol nel singolo campionato in Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
TUTTI I NUMERI DELLA PARTITAGeneralePossesso53,1%53,1%46,9%46,9%% Duelli vinti43,0%43,0%57,0%57,0%Duelli aerei vinti52,9%52,9%47,1%47,1%Intercetti111188Fuorigioco0077Corner131322DistribuzionePassaggi497497464464Passaggi lunghi33334646Precisione passaggi (%)88,5%88,5%85,8%85,8%Precisione passaggi metà avv. (%)75,5%75,5%77,0%77,0%Cross464677Precisione cross19,6%19,6%14,3%14,3%AttaccoGol1122Tiri222255Tiri nello specchio6644Tiri ribattuti6600Tiri da fuori area101000Tiri da dentro l’area121255Precisione al tiro (%)27,3%27,3%80,0%80,0%DifesaContrasti331212% di contrasti vinti66,7%66,7%91,7%91,7%Respinte difensive662828DisciplinaFalli fatti12121313Cartellini gialli6633Cartellini rossi0000.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le condizioni di Merih Demiral
Distorsione del ginocchio sinistro e lesione del legamento crociato anteriore, con associata lesione meniscale, per il difensore bianconero
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nel corso della partita di ieri sera Merih Demiral ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro.Gli accertamenti diagnostici eseguiti questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore con associata lesione meniscale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sarà necessario intervenire chirurgicamente nei prossimi giorni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fra il Campionato e la Coppa Italia
Bianconeri in campo nella tarda mattinata di oggi alla Continassa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Settimana impegnativa, quella alle porte, per la Juve, che rientrata in nottata da Roma ha subito ricominciato a lavorare: fra soli due giorni sarà il momento del debutto in Coppa Italia (mercoledì, ore 20.45, contro l’Udinese all’Allianz Stadium).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco perché il gruppo si è ritrovato nella tarda mattinata di oggi: per chi è stato maggiormente impegnato ieri seduta di scarico, mentre il resto della squadra è scesa in campo, dedicandosi a lavoro tecnico e partita.Domani l’appuntamento è fissato al pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
AGGIORNAMENTO: MATTIA DE SCIGLIOQuesta mattina, presso il J|Medical, Mattia De Sciglio è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno escluso la presenza di lesioni muscolari ma hanno evidenziato l’elongazione del muscolo grande adduttore della coscia sinistra. Le sue condizioni saranno monitorate giorno per giorno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DOMANI LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER SARRICome di consueto, alla vigilia del match, il tecnico bianconero incontrerà la stampa. Appuntamento alle 18 all’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#RomaJuve | L’azione decisiva della partita
Il pressing decisivo di Dybala su Veretout
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Vittoria sofferta ma meritata dei bianconeri all’Olimpico di Roma contro i giallorossi. Juventus che domina il primo tempo passando in vantaggio con Demiral su sviluppo di calcio di punizione e raddoppia già al decimo minuto con un rigore di Ronaldo. Bravo Dybala a procurarsi il tiro dagli undici metri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andiamo a rivedere l’azione:

La Roma di Fonseca imposta sempre dalle retrovie allargando i due centrali Smalling e Mancini e facendo retrocedere in mezzo uno dei due mediani (Veretout o Diawara). In occasione dell’azione del rigore (sebbene si propongano  entrambi i centrocampisti) è il francese che riceve palla direttamente dal portiere giallorosso: Veretout cerca di impostare dopo essere entrato in possesso, girandosi e cercando un compagno libero per proseguire l’azione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dybala, estremamente reattivo, si getta subito in pressing, mettendo in difficoltà il centrocampista giallorosso che non si avvede dell’arrivo dell’avversario e perde palla. L’argentino riesce a conquistare la sfera e può puntare la porta giallorossa, ma Veretout in affanno lo atterra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo il primo gol di Ronaldo, domenica scorsa contro il Cagliari, anche in questa occasione il pressing portato sino al limite dell’area avversaria si dimostra una delle armi del gioco di Sarri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juve-Udinese, correva l’anno…
Un solo precedente a Torino in Coppa Italia con i friulani, nel 1991
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una netta vittoria al Delle Alpi: Juventus-Udinese si è giocata solo una volta in Coppa Italia nella stagione 1991-92. Una gara dominata dai padroni di casa, 7 giorni dopo lo 0-0 maturato in Friuli.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL RITORNO DEL TRAPCoppa Italia 1991-92: la formula prevede una serie di scontri a eliminazione diretta con andata e ritorno. Il cammino è più lungo di quanto preveda la struttura della manifestazione negli ultimi anni: si parte dai sedicesimi di finale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è chiamata ad affrontare l’Udinese, guidata da Franco Scoglio, mister innovativo che in provincia genera entusiasmo anche per le sue doti caratteriali. Sulla panchina della Juventus c’è invece un graditissimo ritorno: dopo 5 anni di assenza torna Giovanni Trapattoni e la curiosità è molta. Si gioca 3 giorni dopo il debutto in campionato, che ha visto i bianconeri debuttare in casa contro la Fiorentina, sconfitta per 1-0 grazie a un colpo di testa di Pierluigi Casiraghi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per la Coppa Italia, i cambi di formazione decisi dal Trap sono alquanto limitati. Unica variazione: dentro Roberto Galia, fuori il match-winner di 3 giorni prima. Per il resto impianto confermato, non era epoca di rotazioni accentuate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA
La Juve di mercoledì 4 settembre piace. Appare una squadra equilibrata, lontana da quegli sbalzi umorali che ne hanno caratterizzato la gestione precedente di Gigi Maifredi. Potrebbe passare al minuto 36 del primo tempo su calcio di rigore, ma Roberto Baggio si fa ipnotizzare da Giuliani: per il campione bianconero è il primo errore dagli 11 metri dopo 12 trasformazioni consecutive. Poco male: prima di andare al riposo, Giancarlo Marocchi sblocca il risultato con un bel tuffo di testa su cross di Gigi De Agostini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ancora di testa arriva il raddoppio all’ottavo della ripresa. Ne è autore Baggio, che riscatta l’errore del primo tempo regalando momenti di calcio spettacolo che ottengono consensi dal pubblico. Infine, subentrato a Totò Schillaci, Casiraghi firma il 3-0 ed anche lui – specialista nel gioco aereo – la rete arriva con un preciso colpo di testa ispirato da un suggerimento di Angelo Alessio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL CAMMINO IN COPPAJuventus-Udinese è la prima tappa di un cammino che porterà la Juventus alla finale di Coppa Italia, due anni dopo la vittoria ottenuta dalla squadra diretta da Dino Zoff ai danni del Milan di Arrigo Sacchi. Un percorso importante quello del 1991-92, con i bianconeri bravi ad eliminare l’Atalanta, l’Inter (successo sia a Torino che a Milano) e il Milan.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nell’ultimo atto, non basta alla Juve sconfiggere 1-0 il Parma al Delle Alpi, al ritorno gli emiliani riescono a rovesciare il risultato e il verdetto.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 23, pari a Siena
Alla ripresa, dopo la sosta natalizia, i bianconeri raccolgono un punto in trasferta
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I ragazzi di mister Pecchia ritornano a casa con un punto conquistato in rimonta. Dopo il vantaggio senese firmato Da Silva, parte la caccia al pari e la caparbietà viene premiata nel finale. Il gol del pareggio lo firma Toure.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA PARTITA:

La Juve scende in campo con la mentalità di sempre, provando a prendere in mano il pallino del gioco. I padroni di casa, però, hanno preparato bene la sfida e rispondono colpo su colpo. Dopo la bella discesa di Mota Carvalho al 9′, da cui non nasce una conclusione pericolosa, ci prova Da Silva, che non inquadra lo specchio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Si viaggia sul filo dell’equilibrio fino al 27′, momento sliding doors del primo tempo. Bella azione della Juve, Zanimacchia colpisce il palo e Beltrame non riesce a depositare in porta la ribattuta. Nell’azione immediatamente successiva, la Robur Siena trova il vantaggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Da Silva calcia da fuori area, Loria non riesce a bloccare e il pallone finisce in rete.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La reazione bianconera, nell’atteggiamento, è all’altezza della gara, ma i toscani sono attenti e al 42′ impegnano ancora Loria, bravo a respingere il tiro di Lombardo. Il primo tempo si chiude così sull’1-0 per la Robur.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’intervallo non spezza la voglia di trovare il pari dei ragazzi di Pecchia, che fanno la partita in cerca del gol per sistemare le cose. L’occasione migliore capita sul piede di Portanova al 63′, ma la sua conclusione finisce alta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ogni giro di lancette incrementa i tentativi bianconeri e alla fine la perseveranza viene ricompensata. Minuto 85, punizione calciata benissimo da Fagioli e zampata, sul secondo palo, di Toure. Per lui primo gol in campionato, per la Juve meritatissimo pareggio. Ci sarebbe anche la possibilità di completare la rimonta, ma la punizione di Frederiksen finisce a lato di poco. Al Franchi finisce 1-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prossimo impegno domenica, in casa, contro l’Arezzo. LE PAROLE DEL POST-PARTITA«Credo che il risultato sia giusto – commenta mister Pecchia -. Abbiamo sofferto nella prima parte senza correre grandi pericoli, poi dopo la grande occasione per noi è arrivato il loro gol e sono contento della grande reazione dei miei. Siamo stati premiati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi abbiamo dato continuità e raccolto un buon punto contro una squadra forte, non rischiando nulla nel secondo tempo». «La partita è stata equilibrata, il pareggio è un risultato giusto – l’analisi di Coccolo -.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Abbiamo trovato il pari nel finale, ma ce lo siamo meritato per quanto abbiamo creato. Credo sia stata nel complesso una bella partita, sono contento della nostra prova».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Campionato Serie C – Girone A – 2° Giornata Girone di Ritorno
Stadio “Artemio Franchi”, Siena
Robur Siena-Juventus U23 1-1Marcatori: 27’ pt. Da Silva (S), 41’ st. Toure (J).Robur Siena: Confente, Migliorelli, D’Ambrosio (Cap.), Serrotti, Baroni, Gerli, D’Auria (30’ st. Campagnacci), Da Silva (30’ st. Arrigoni), Vassallo (44’ st. Oukhadda), Guidone (45’ st. Ortolini), Lombardo. A disposizione: Ferrari, Cesarini, Romagnoli, Andreoli, Buschiazzo, Panizzi, Setola, Argento. Allenatore: Alessandro Dal Canto.Juventus U23: Loria, Coccolo, Mota Carvalho, Beltrame (Cap.) (24’ st. Olivieri), Mulè, Toure, Zanimacchia (39’ st. Frederiksen), Di Pardo, Rafia (15’ st. Portanova), Frabotta, Fagioli. A disposizione: Nocchi, Raina, Oliveira Rosa, Muratore, Peeters, Del Sole, Gozzi. Allenatore: Fabio Pecchia.Arbitro: Marco Monaldi di Macerata (Di Giacinto di Teramo, Basile di Chieti).Ammoniti: 5’ st. Vassallo (S), 9’ st. Lombardo (S).Prossimo impegno:
Campionato – 3° Giornata Girone di Ritorno
Juventus U23 – Arezzo
Domenica 19 gennaio ore 15:00.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
OppositionWatch: l’Udinese
Il rendimento della squadra friulana tra Coppa Italia e campionato
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’Udinese arriva alla sfida dell’Allianz Stadium – valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia – dopo aver già superato due turni nella manifestazione. L’11 agosto scorso ha eliminato tra le mura amiche il Sudtirol 3-1 grazie alla rete d’apertura di Lasagna e alla doppietta di Mandragora. Il 4 dicembre, sempre alla Dacia Arena, ha piegato invece 4-0 il Bologna con due reti per tempo: Barak e De Maio nel primo e Mandragora e Lasagna nel secondo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
De Paul e compagni non raggiungevano gli ottavi dalla stagione 2017/2018, quando vennero poi eliminati al San Paolo dal Napoli per 1-0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UN MOMENTO POSITIVOLa squadra allenata da Luca Gotti sta vivendo un momento molto positivo. Dopo la sconfitta a Torino per 3-1 contro la Juventus del 15 dicembre, in Serie A ha infilato tre successi consecutivi, la miglior striscia stagionale: 2-1 al Cagliari nell’ultima gara del 2019, 1-0 a Lecce e 3-0 domenica contro il Sassuolo con le firme di Okaka, Sema e De Paul.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E quest’ultimo è uno dei grandi protagonisti della crescita esponenziale dei friulani. L’argentino, alla quarta annata ad Udine, si sta esprimendo nell’ultimo periodo su grandi livelli ed è reduce da tre reti consecutive. E non è un caso che ormai sia stabilmente nelle rotazioni della propria nazionale allenata da Lionel Scaloni. Tra campionato e Coppa Italia è il secondo miglior marcatore totale della rosa con 4 gol (stesso numero di Okaka): in vetta c’è Kevin Lasagna a quota 5. Seguono Mandragora (3), Sema (2), Nestorovski, Fofana, Barak, De Maio, Pussetto e Becao con uno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LA GARA DEL 15 DICEMBRE A TORINO
I bianconeri arrivano all’Allianz Stadium per la seconda volta nella stagione. La prima partita, in campionato, ha visto la squadra di Sarri imporsi per 3-1 grazie alla doppietta di Ronaldo e al sigillo di Bonucci, mentre a nulla è servita la marcatura nei minuti di recupero di Pussetto. Una gara che ha visto l’Udinese prendere tre gol nel primo tempo, accennando una reazione nella ripresa ma a gara già compromessa. In quella sfida la Juventus mantenne il 65,6% di possesso palla contro 34,4%, con gli ospiti che persero la maggior parte dei duelli, compresi quelli aerei.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’undici di Gotti è molto pericoloso nelle ripartenze, con giocatori rapidi in grado di ribaltare l’azione con grande facilità. Il modulo di base è il 3-5-2, che spesso si trasforma in fase di non possesso in 5-3-2.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fino a questo momento l’Udinese ha segnato 24 reti in stagione, 7 delle quali in Coppa Italia in due sole partite. Una competizione, per adesso, che ha visto De Paul e compagni ottimi protagonisti.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Luigi Milani ritorna al Settore Giovanile della Juventus
Dopo sette anni in bianconero e un anno e mezzo trascorso in un’altra esperienza professionale, Milani ricoprirà il ruolo di Responsabile Settore Giovanile U13-U7
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E’ davvero un gradito ritorno, quello di Luigi Milani alla Juventus.Un’avventura, la sua in bianconero, che riprende dopo una lontananza di un anno e mezzo e, soprattutto, dopo un’esperienza precedente durata ben sette anni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Milani infatti, ha ricoperto per ben sette anni, dal 2011 al 2018, il ruolo di responsabile dell’Attività di Base fino all’Under 13, con grande passione e professionalità.Qualità che da oggi tornerà a mettere al servizio del mondo Juventus Youth, in qualità di Responsabile del Settore Giovanile U13-U7.Auguriamo a Luigi buon lavoro, e gli diamo il più caloroso bentornato in bianconero!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sarri: «Vogliamo passare il turno e arrivare fino in fondo»
Le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia dell’esordio stagionale in Coppa Italia contro l’Udinese
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è pronta per l’esordio stagionale in Coppa Italia. E oggi, in conferenza stampa, Maurizio Sarri ha parlato di molti temi prima della partita contro l’Udinese. «Dobbiamo giocare una gara a distanza di tre giorni dal match di Roma dove abbiamo speso energie nervose, fisiche e mentali. Non è facile ricaricarsi ma lo dobbiamo fare perché tutte le manifestazioni che disputiamo sono un obiettivo. Vogliamo passare il turno e arrivare fino in fondo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

L’ATTACCO BIANCONERO«La sensazione è che i tre attaccanti (Dybala, Higuain e Ronaldo) in questo momento siano tutti in una buona condizione. Ronaldo sta bene, ha risolto i suoi piccoli problemi fisici, è in un momento straordinario e i numeri stanno parlando per lui. Ma non solo quelli realizzativi: a Roma ha fatto 1100 metri sopra i 22 km/h. Domani mattina parlerò con lui per capire se impiegarlo o meno. Abbiamo la fortuna di avere degli attaccanti forti, sono una grande risorsa».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sarri ha parlato anche di Marko Pjaca. «Se si dovessero aprire degli spazi anche per Marko sarei contentissimo. Ha avuto una sfortuna unica, è un ragazzo di grandissime potenzialità che volevo già dai tempi del Napoli».IL PUNTO SUI DIFENSORI
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Dispiace a tutti che Demiral sia andato incontro ad un infortunio così grave. Oltretutto in un momento così speciale, dopo essere cresciuto tantissimo e dopo aver dimostrato di essere un giocatore da Juve e aver segnato il primo gol. De Ligt è apparso in grandissima crescita e la gara di domenica l’ha confermato. Rugani per noi è un giocatore importante. Chiellini sta lavorando ancora con lo staff medico, vedendolo correre in campo si sta muovendo in maniera abbastanza fluida. Quando rientrerà in gruppo sarà più facilmente valutabile. Un conto è la guarigione clinica e un conto è l’efficienza fisica al cento per cento. Emre Can in difesa? Nella linea a quattro sarebbe per lui un percorso lungo, anche perché con la Germania gioca a tre».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
BUFFON, BERNARDESCHI E RABIOT«Penso che domani giocherà Buffon. Sta facendo benissimo e per noi è una risorsa fondamentale sia dentro che fuori dal campo. Bernardeschi lo stiamo provando da mezzala e lui è molto contento ed ha entusiasmo. Ha tutte le caratteristiche per entrare in questo ruolo, dovrà muovere la palla più velocemente. Rabiot sta crescendo in condizione e nell’interpretazione del ruolo, ritmo e intensità».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Demiral, intervento riuscito
Il difensore bianconero è stato sottoposto a Innsbruck ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore e sutura del menisco laterale del ginocchio sinistro
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Merih Demiral questa sera è stato sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore e sutura del menisco laterale del ginocchio sinistro. L’intervento, eseguito presso la clinica Hochrum di Innsbruck dal professor Christian Fink alla presenza del medico sociale della Juventus dott. Tzouroudis, è perfettamente riuscito. I tempi necessari per un recupero ottimale sono di 6-7 mesi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In Numbers | L’esordio in Coppa Italia
I numeri da conoscere in vista della gara di questa sera all’Allianz Stadium
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IMBATTUTI VS UDINESE IN COPPA La Juventus è imbattuta nelle tre sfide con l’Udinese in Coppa Italia, grazie a due pareggi seguiti da una vittoria.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEMPRE AVANTI AGLI OTTAVI Dal 2008/09 in avanti la Juventus è una delle uniche tre squadre a non essere mai stata eliminata agli ottavi di finale di Coppa Italia, insieme a Carpi e Alessandria; tuttavia i bianconeri hanno disputato questo turno in 11 occasioni contro le singole partecipazioni delle altre due squadre.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
SEI ELIMINAZIONI PER L’UDINESE L’Udinese è stata eliminata in sei delle ultime sette partecipazioni agli ottavi di finale di Coppa Italia: eccezione contro l’Inter nel 2014.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MINUTI IN VANTAGGIO/SVANTAGGIO Nella Serie A 2019/20 la Juventus è la squadra che è rimasta indietro nel punteggio meno minuti (102) – l’Udinese in trasferta è rimasta in vantaggio per soli 31 minuti.FRIULANI IN GOL… L’Udinese ha segnato in tutte le ultime sei partite stagionali, una media di due gol per incontro – nelle precedenti 15 la media era di 0.8 reti a partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO FORZA SETTE Paulo Dybala (la cui prossima partita sarà la numero 150 in maglia bianconera) ha segnato sette gol contro l’Udinese, contando tutte le competizioni, da quando è in Italia, ha fatto meglio solo contro Milan (otto) e Lazio (11).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ATTENZIONE A… Rodrigo de Paul dell’Udinese ha segnato in tre partite consecutive, dopo aver realizzato una sola rete nelle precedenti 14 gare stagionali. LA JUVE SEGNA DA… La Juventus va in gol da 23 match consecutivi in tutte le competizioni, e in 17 di questi ha segnato almeno due reti a partita.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UDINESE NELLA RIPRESA Cinque dei sette gol dell’Udinese in questa edizione di Coppa Italia sono arrivati nel secondo tempo: solo Ascoli (sette) e Frosinone (sei) hanno fatto meglio dei friulani in questo intervallo.CUADRA L’EX Juan Cuadrado ha un passato con l’Udinese, con cui ha giocato 20 partite di Serie A, senza segnare, tra la stagione 2009/10 e quella 2010/11 – per lui anche quattro presenze in Coppa Italia con la maglia dei friulani.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#AskLinda ⎮Voi domandate, Sembrant risponde!
Primo #Ask del 2020 dedicato alle nostre campionesse: appuntamento per domani!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Riparte domani l’ormai tradizionale appuntamento con gli #Ask dedicati alle campionesse delle Juventus Women.Protagonistra sarà Linda Sebrant, la campionessa svedese, punto di riferimento della difesa bianconera e di quella della sua Nazionale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Domani alle 15.00 Linda risponderà alle vostre domande, e il meccanismo è i solito: scatenate fantasia, curiosità e immaginazione e postate le domande su Twitter.Non dimenticate, ovviamente, di taggare @JuventusFCWomen e di usare come hashtag #AskLinda. Vi aspettiamo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Coppa Italia, ecco i convocati
I giocatori a disposizione di Mister Sarri per l’esordio nella competizione, stasera contro l’Udinese
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ecco i convocati bianconeri per l’esordio in Coppa Italia, questa sera alle 20.45 contro l’Udinese, all’Allianz Stadium: 1. Szczesny
4. De Ligt
5. Pjanic
7. Ronaldo
8. Ramsey
10. Dybala
11. Douglas Costa
12. Alex Sandro
13. Danilo
14. Matuidi
16. Cuadrado
19. Bonucci
20. Pjaca
21. Higuain
23. Emre Can
24. Rugani
25. Rabiot
30. Bentancur
31. Pinsoglio
33. Bernardeschi
41. Coccolo
77. Buffon.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

LIVE JUENTUS-UDINESE 2-0 A FINE PRIMO TEMPO: RETI HIGUAIN E DYBALA MINUTI 16 E 26. PRIMO GOL DI PREGEVOLISSIMA FATTURA E RIGORE PERFETTO. POSSESSO PALLA ALMENO DEL 70%. INIZIA IL SECONDO TEMPO. PER TUTTI I VIDEO BIANCONERI: CLICCA QUI