Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI, COMPLETI ED ESCLUSIVI!

DALLE 01:40 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

ALLE 14:58 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

NON PERDERTI TUTTE LE NOTIZIE DELLAL JUVENTUS: CLICCA QUI!

Annunci
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 21 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:25 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

ALLE 14:40 DI DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Stat of the Game | 9 su 9!
11.11.2019 01:25 – in: Serie A
Stat of the Game | 9 su 9!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Solo vittorie per la Juve contro il Milan all’Allianz Stadium
Il Milan è la prima squadra ad essere stata battuta 9 volte (su 9 totali) all’Allianz Stadium in Serie A contro la Juventus.
GLI ALTRI FACTS
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Era da gennaio 2013 (9 in quel caso) che il Milan non riusciva ad effettuare almeno 7 tiri nello specchio allo Stadium contro la Juventus.
Paulo Dybala non segnava nell’ultimo quarto d’ora di gioco in un match di Serie A da marzo 2018 contro la Lazio. La Joya, inoltre non segnava in un match di Serie A da subentrato da febbraio 2019 contro il Bologna. Dei 7 gol segnati al Milan da Paulo, questo è il primo segnato con il destro.
Infine, ancora su Dybala: il dieci bianconero ha realizzato 7 reti contro il Milan in Serie A; contro nessuna squadra ha fatto meglio: sei di questi gol sono arrivati in altrettante sfide casalinghe contro i rossoneri (una per gara).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei maggiori cinque campionati europei la Juventus è la squadra ad aver vinto più partite con un solo gol di scarto: nove, sui 10 successi totali.
La Juve è anche la squadra che ha guadagnato più punti (10) con gol segnati negli ultimi 30 minuti di gioco in questa Serie A.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Maurizio Sarri non ha mai perso in 9 sfide di Serie A contro il Milan (5 successi e quattro pareggi): contro nessuna squadra ha allenato più gare di Serie A senza perdere.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I DATI DEL MATCH
Generale
Possesso
53,9%
53,9%
46,1%
46,1%
% Duelli vinti
57,1%
57,1%
42,9%
42,9%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Duelli aerei vinti
70,0%
70,0%
30,0%
30,0%
Intercetti
16
16
8
8
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Fuorigioco
4
4
0
0
Corner
5
5
5
5
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Distribuzione
Passaggi
495
495
419
419
Passaggi lunghi
50
50
71
71
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Precisione passaggi (%)
84,2%
84,2%
80,0%
80,0%
Precisione passaggi metà avv. (%)
77,5%
77,5%
68,0%
68,0%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cross
11
11
18
18
Precisione cross
18,2%
18,2%
11,1%
11,1%
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Attacco
Gol
1
1
0
0
Tiri
13
13
13
13
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tiri nello specchio
5
5
7
7
Tiri ribattuti
1
1
3
3
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tiri da fuori area
6
6
8
8
Tiri da dentro l’area
7
7
5
5
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Precisione al tiro (%)
38,5%
38,5%
53,8%
53,8%
Difesa
Contrasti
19
19
15
15
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
% di contrasti vinti
57,9%
57,9%
60,0%
60,0%
Respinte difensive
25
25
15
15
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Disciplina
Falli fatti
13
13
10
10
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Cartellini gialli
1
1
5
5
Cartellini rossi
0
0
0
0.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#JuveMilan | L’azione decisiva della partita
11.11.2019 15:00 – in: Serie A
#JuveMilan | L’azione decisiva della partita
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’analisi del gol di Paulo Dybala
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
A meno di un quarto d’ora dal termine, Dybala con una magia, risolve una gara difficile contro un Milan che ha difeso con ordine concedendo pochi spazi ai padroni di casa. L’azione che porta al gol della Joya è di grande pregio: velocità nei passaggi e intesa fra i due argentini.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andiamo a rivederla nel dettaglio:

L’azione parte da una rimessa laterale battuta da Cuadrado dalla destra. Dybala entra in possesso una prima volta venendo incontro alla palla e giocando al di qua di entrambe le linee rossonere.
Il gioco, grazie, all’argentino si sposta sulla sinistra, fino a trovare Douglas Costa, posizionato all’incirca nella stessa posizione da cui è partito mercoledì scorso a Mosca per il gol contro il Lokomotiv.
Anche in questo caso il brasiliano si accentra, senza trovare però lo spazio per attaccare l’area avversaria palla al piede. Douglas Costa vede tra le linee Dybala e lo serve. L’argentino tocca indietro per Bentancur e l‘azione subisce un’improvvisa accelerazione.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La difesa del Milan è posizionata con i 4 difensori in linea: Dybala e Higuain sono ravvicinati e quando Bentancur verticalizza la combinazione fra i due connazionali è fatale per i difensori rossoneri.
Dybala riesce a puntare Romagnoli lo supera e di destro incrocia la conclusione, imprendibile per Donnarumma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giovedì la ripresa
11.11.2019 15:00 – in: La squadra
Giovedì la ripresa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tre giorni di pausa per i bianconeri, la squadra tornerà in campo giovedì pomeriggio
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Primo di tre giorni di riposo, oggi, per il gruppo bianconero rimasto a Torino.
Mentre i convocati saranno impegnati in giro per l’Europa e il Mondo con le loro Nazionali, il resto della squadra lavorerà con Mister Sarri al JTC, a partire dal pomeriggio di giovedì.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Blaise Matuidi non andrà in Nazionale
11.11.2019 16:00 – in: La squadra
Blaise Matuidi non andrà in Nazionale
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il centrocampista francese non raggiungerà la sua Selezione a causa di una frattura della cartilagine della decima costa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Non parteciperà al ritiro con la Nazionale Francese Blaise Matuidi, uscito anzitempo ieri durante Juventus-Milan.
Il centrocampista si è sottoposto infatti oggi a risonanza magnetica, che ha evidenziato una frattura della cartilagine della decima costa.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un pomeriggio con Chiellini e i Junior Member all’Allianz Stadium
11.11.2019 16:23 – in: Member
Un pomeriggio con Chiellini e i Junior Member all’Allianz Stadium
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima edizione stagionale di Junior Reporter, oggi, all’Allianz Stadium. Protagonista il Capitano bianconero
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Quante volte vi siete chiesti cosa si prova a essere seduti sui seggiolini della Sala Stampa dell’Allianz Stadium, con un microfono e la possibilità di rivolgere una domanda a un campione come Giorgio Chiellini?
Un’esperienza da giornalisti, unica. Ma anche un’esperienza da Junior Member.
I nostri giovani tifosi (una ventina in tutto) oggi si sono infatti trasformati in cronisti, per la prima edizione stagionale di Junior Reporter, e hanno rivolto le loro domande al Capitano bianconero.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giorgio non si è risparmiato, e ha risposto a tutte le curiosità dei bambini. Dalla vita da sportivo («L’alimentazione è importante anche per voi bambini, e dovete cercare di mangiare bene»), a quella in famiglia («Il mio obiettivo di vita è dare tutto l’amore possibile a chi mi vuole bene»).
Non sono mancati i consigli… tecnici: «Volete fare i difensori? Dovete provare piacere a fermare l’azione degli avversari, come quello che si prova quando si segna, e dovete sempre anticipare l’attaccante», ha risposto il Capitano, che ha anche ricordato quando è arrivato alla Juve: «Subito un grande amore, e adesso credo sia difficile trovare sulla terra una persona più juventina di me!».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E poi, ancora: «La paura? E’ positiva, ti fa stare concentrato, ma se è troppa ti blocca. La fortuna è che quando inizia la partita, tutto passa e si può giocare al meglio».
Insomma, un Chiello a 360 gradi, quello che si è concesso alla platea di giovani giornalisti bianconeri: «Vi ringrazio, perché è stata la conferenza stampa più bella della mia vita», ha concluso. E c’è da giurare che i nostri Junior Member (che hanno avuto modo anche di divertirsi con Jay e di visitare l’Allianz Stadium) non dimenticheranno un pomeriggio così.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, tutti gli impegni dei giocatori bianconeri
11.11.2019 17:00 – in: Altre competizioni
Nazionali, tutti gli impegni dei giocatori bianconeri
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Prima Squadra, Under 23 e Primavera: ecco le convocazioni dei calciatori della Juventus con le loro selezioni
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono tanti i giocatori della Juventus impegnati in giro per il mondo in questa terza sosta per le nazionali. Ecco l’agenda con tutti gli impegni dei calciatori della Prima Squadra, Under 23 e Under 19.
PRIMA SQUADRA
Sono 14 i bianconeri chiamati ad indossare la casacca della propria nazionale. Leonardo Bonucci e Federico Bernardeschi vestiranno nuovamente l’azzurro: venerdì 15 novembre saranno impegnati in Bosnia, a casa di Miralem Pjanic, per il match valido per le qualificazioni ad Euro 2020 (pass già acquisito dall’Italia); tre giorni dopo (il 18) saranno di scena a Palermo per la sfida contro l’Armenia. In contemporanea Pjanic giocherà invece in Liechtenstein.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il primo a scendere in campo sarà Merih Demiral, dato che giovedì 14 la sua Turchia ospiterà l’Islanda alle ore 18. Il 17 poi andrà a fare visita ad Andorra. Doppio impegno il 14 e il 18 novembre anche per il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che giovedì attenderà tra le mura amiche la Lituania mentre domenica volerà in Lussemburgo.
Aaron Ramsey guiderà il suo Galles nei match in trasferta contro l’Azerbaijan (sabato 16) e in casa contro l’Ungheria (martedì 19). Nelle stesse identiche date spazio anche a Wojciech Szczęsny (Israele-Polonia e Polonia-Slovenia), Emre Can (Germania-Bielorussia e Germania-Irlanda del Nord) e Matthijs de Ligt (Irlanda del Nord-Olanda e Olanda-Estonia). Tutte queste gare sono valide per le qualificazioni ad Euro 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Trasferta statunitense per Juan Cuadrado, che nella notte tra il 14 e il 15 (ora italiana) sfida con la sua Colombia il Perù a Miami in amichevole, mentre tra il 18 e il 19 ad Harrison ecco il faccia a faccia con l’Ecuador.
La partita Bosnia-Italia non è l’unico derby tra bianconeri. Nel pomeriggio di venerdì 15 c’è Brasile-Argentina in Arabia Saudita, ovvero Paulo Dybala contro Danilo e Alex Sandro. La Joya giocherà poi lunedì 18 in prima serata in Israele contro l’Uruguay di Rodrigo Bentancur, in campo qualche giorno prima (anche lui il 15) in Ungheria contro i padroni casa magiari. La seconda partita invece per il Brasile è fissata per martedì 19, negli Emirati Arabi contro la Corea del Sud.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 23
Della Juventus Under 23 sono stati chiamati invece 8 bianconeri. Kwang Song Han sarà impegnato con la Corea del Nord nelle partite in Turkmenistan (14/11) e in Libano (19/11). Con la Tunisia invece Hamza Rafia, il 15 in casa contro la Libia e il 19 in Guinea Equatoriale. Con il Portogallo Under 21 è stato convocato Dany Mota Carvalho, pronto per incrociare la Slovenia in terra lusitana (14/11) e la Norvegia in trasferta (19/11). Daouda Peeters scenderà invece in campo in una singola partita con il Belgio Under 21, impegnato il 17/11 sul campo della Germania.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine, nell’Italia Under 20, sono stati convocati Filippo Delli Carri, Gianluca Frabotta, Marco Olivieri e Manolo Portanova: gli azzurrini il 18/11 affronteranno a Biella la Svizzera.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 19
Della squadra Primavera sono invece stati convocati in 5. Rappresenteranno l’Italia Under 19 contro Malta (13/11), Cipro (16/11) e Slovacchia (19/11) Nicolò Fagioli, Paolo Gozzi ed Elia Petrelli. Koni De Winter indosserà la maglia del Belgio Under 19 nelle tre stesse date contro Islanda, Albania e Grecia, mentre Nicolas Penner con la Repubblica Ceca Under 19 sarà in campo il 14/11 contro l’Olanda e il 16/11 contro il Messico.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nyon, Mister Sarri al Forum UEFA Allenatori Club d’Elite
11.11.2019 19:00 – in: Eventi
Nyon, Mister Sarri al Forum UEFA Allenatori Club d’Elite
Il tecnico bianconero oggi in Svizzera, insieme ai colleghi delle principali squadre europee
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Giornata a Nyon per Mister Sarri, oggi, in occasione del 21esimo Forum UEFA per Tecnici di Club Elite, che si è tenuto oggi presso la Casa del Calcio Europeo.
Come sempre, il forum aveva l’obiettivo di offrire agli allenatori dei migliori club europei un’occasione di confronto, scambio di opinioni e idee sulle principali questioni che riguardano le competizioni europee per club, ma anche di discutere e presentare alla UEFA proposte che possano giovare al calcio europeo in generale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
E come sempre, c’erano i tecnici più importanti del panorama continentale: oltre a Maurizio Sarri, presenti Jürgen Klopp (Liverpool), Zinédine Zidane (Real Madrid), Pep Guardiola (Manchester City), Carlo Ancelotti (Napoli), Thomas Tuchel (Paris Saint Germain), Erik ten Hag (Ajax), Unai Emery (Arsenal), Sérgio Conceição (Porto), Ole Gunnar Solskjær (Manchester United), Paulo Fonseca (Roma), Rudi Garcia (Olympique Lyonnais), Massimiliano Allegri e Mircea Lucescu.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
#EuroWatch: le avversarie della Juve alla pausa
12.11.2019 10:00 – in: Serie A
#EuroWatch: le avversarie della Juve alla pausa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Atletico, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca: il punto dei campionati
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Settimana di pausa anche per i campionati spagnolo, tedesco e russo, che vedono impegnate le tre avversarie della Juventus in Champions League.
L’Atletico Madrid è terzo in classifica in Liga, ma con un match in più rispetto alla coppia di testa, Real Madrid e Barcellona. 24 i punti in 13 partite, frutto di 6 vittorie e 6 pareggi, 15 reti segnate e 8 subite.
Nell’ultimo turno, i giocatori di Simeone hanno battuto in casa l’Espanyol per 3-1 (gol di Correa, Morata e Koke).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In Germania, il Leverkusen è ottavo, a sette punti dalla capolista Monchengladbach, a quota 18. Cinque le vittorie e tre i pareggi in 11 gare, l’ultima delle quali vinta contro il Wolfsburg in trasferta per 0-2 (Bellarabi, Paulinho).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine la Russia: dopo aver perso la settimana scorsa contro la Juve, il Lokomotiv ha pareggiato domenica, sempre in casa, contro il Krasnodar. 1-1 il finale, rete moscovita di Krychowiak. Si allontana così la capolista Zenit, che ora dista dal Lokomotiv 5 punti (36-31).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I numeri del campionato dopo 12 giornate
12.11.2019 16:00 – in: Serie A
I numeri del campionato dopo 12 giornate
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I dati di squadra e individuali della Serie A 2019-20

A 7 giornate dalla chiusura del girone d’andata, che decreterà il campione d’inverno e che costituirà un primo momento per un bilancio delle squadre, il campionato presenta numeri già di un certo significato, tra consuete certezze e qualche sorprendente novità.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’ANDAMENTO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo 12 giornate di campionato i numeri iniziano a delineare la fisionomia di un torneo che sta proponendo un testa a testa tra Juventus e Inter, distanziate di un punto in classifica. I bianconeri hanno conquistato il primato in solitaria alla settima giornata, vincendo proprio lo scontro diretto a San Siro. Da allora il margine è rimasto inalterato perché nell’unica giornata in cui la squadra di Maurizio Sarri non ha ottenuto i 3 punti pareggiando a Lecce, i nerazzurri non sono andati oltre il 2-2 a San Siro con il Parma e la distanza è rimasta inalterata. Alla ripresa le due squadre saranno entrambe impegnate in incontri in trasferta: la Juve scenderà in campo a Bergamo, l’Inter verrà a Torino a fare visita alla formazione granata.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I NUMERI DI SQUADRA
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Per quanto coerente con altre edizioni della Serie A dove chi ha vinto il titolo non è stato il miglior attacco, il dato probabilmente più sorprendente è quello riguardante i gol fatti. In questa voce con 20 reti la Juve è settima insieme alla Roma, mentre in testa è l’Atalanta attualmente posizionata al quinto posto in classifica. Al contempo, la squadra bianconera continua a confermare la sua storica vocazione di migliore difesa del torneo, un “primato” mantenuto costante negli 8 anni tricolori e che è stato raggiunto adesso proprio nell’ultimo turno.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sono 9 i gol incassati e 131 i tiri subiti, solo il Sassuolo ha fatto leggermente meglio (nonostante 21 gol presi lo collochino tra le difese più battute). Secondo reparto arretrato – ed anche questo è piuttosto sorprendente – è il Verona, neopromossa che sta navigando in una zona di tranquillità. Altri numeri importanti maturati alla sosta di novembre riguardano lo sviluppo del gioco, nel quale è evidente il lavoro del nuovo allenatore.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La Juventus è infatti la squadra con il maggior possesso palla (58,6%) e con la migliore precisione nei passaggi (87%).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I DATI INDIVIDUALI
Cristiano Ronaldo eccelle in due voci: nell’intera Serie A è il giocatore che complessivamente va di più al tiro e che centra lo specchio della porta, precedendo Federico Chiesa nella prima voce e Joaquin Correa nella seconda. Nelle statistiche d’attacco è particolarmente presente anche Paulo Dybala: è lui ad effettuare più cross (calci d’angolo compresi) e ad effettuare il maggior numero di dribbling (22).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Interessante anche il ritratto che emerge a proposito di Miralem Pjanic. La sua centralità nello scacchiere bianconero è tracciata dal primato nei passaggi riusciti (684) e nei palloni recuperati (78), interpretando così entrambe le fasi di gioco. La stessa doppia valenza ce l’ha Juan Cuadrado, il cui ruolo è stato ridisegnato da Maurizio Sarri. Il colombiano da esterno basso è colui che effettua più contrasti (23, 4 in più di un combattente tradizionale come Blaise Matuidi), ma i nuovi compiti non gli impediscono di risultare il giocatore che crea più occasioni, precedendo Cristiano Ronaldo (20 a 19).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus Academy Shanghai Cup, che successo!
13.11.2019 14:59 – in: JAcademy
Juventus Academy Shanghai Cup, che successo!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La prima edizione ha visto la presenza in Cina di Fabrizio Ravanelli. Presenti 500 tra ragazzi e ragazze
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un evento indimenticabile. All’insegna del pallone, dei sorrisi, dell’amicizia che nasce dopo aver trascorso tanti momenti belli insieme. La prima edizione della Juventus Academy Shanghai Cup è stata un grande successo. Presenti oltre 500 ragazzi e ragazze, con 43 squadre partecipanti provenienti dalla Cina e dal Giappone, comprese tre Juventus Academy: quella che ha organizzato e ospitato il torneo (Shanghai) e quelle di Nanjing e di Suzhou. Nella manifestazione hanno partecipato anche i Settori Giovanili delle due formazioni professionistiche locali, Shanghai SIPG e lo Shanghai Shenhua.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il tutto condito da una presenza speciale, quella di Fabrizio Ravanelli. La Juventus Legend ha preso parte alla cerimonia di presentazione ufficiale, oltre a rimanere durante i due giorni dell’evento e per la cerimonia di chiusura con la conseguente premiazione. Il grande Penna Bianca ha potuto assistere in prima persona alla travolgente passione ed entusiasmo dei giovanissimi calciatori asiatici, impegnati tra un gol, una foto con Jay e una con lo Scudetto vinto dalla Prima Squadra nella passata stagione. L’organizzazione di questa attività realizzata in Cina rappresenta un nuovo passo avanti del progetto Juventus Academy sul territorio, che ha già visto nascere due nuove realtà la scorsa stagione a Suzhou e a Shanghai portando a 6 il numero totale. Un Paese chiave nell’espansione internazionale del club.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’intervista dei Junior Reporter a Chiellini
14.11.2019 12:00 – in: Junior
L’intervista dei Junior Reporter a Chiellini
«La conferenza stampa più bella della mia vita» l’ha definita Giorgio Chiellini, intervistato dai nostri fantastici Junior Reporter Con la Junior Membership puoi far vivere esperienze fantastiche, come quella di diventare un piccolo reporter e intervistare Capitan Chiellini. E’ successo ai nostri Junior Reporter, nella «conferenza stampa più bella della mia vita», come l’ha definita il Capitano Bianconero.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La Juve torna al lavoro
14.11.2019 16:30 – in: Serie A
La Juve torna al lavoro
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Riprende la preparazione a ranghi ridotti dei bianconeri rimasti a Torino
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo tre giorni di pausa concessi post-vittoria con il Milan, per i bianconeri non impegnati con gli appuntamenti delle proprie Nazionali, è riiniziata la preparazione al JTC.
Una preparazione a ranghi ridotti, con tabelle di marcia personalizzate per ogni giocatore. Oggi assenti Gonzalo Higuain e Douglas Costa, il cui rientro, come da programma, avverrà domani pomeriggio, venerdì 15 novembre. Domani allenamento mattutino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Valentina Cernoia presenta Milan-Juventus
14.11.2019 17:30 – in: Seria A Women
Valentina Cernoia presenta Milan-Juventus
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le parole della centrocampista bianconera a tre giorni dal match contro le rossonere. Oggi rientrate parzialmente in gruppo Bonansea e Salvai
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la sosta per la Nazionale, domenica pomeriggio torna il campionato di Serie A femminile. Subito con un big-match: le Juventus Women infatti saranno di scena alle ore 15 allo stadio Brianteo di Monza ospiti del Milan, match valido per la sesta giornata. Si affrontano le prime due della classe: bianconere in vetta a punteggio pieno con 15 punti, seguite a ruota dalle rossonere con 13.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Questa mattina, a distanza di tre giorni dal match, la squadra di Rita Guarino si è allenata a Vinovo con una doppia buona notizia: sono infatti rientrate parzialmente in gruppo Barbara Bonansea e Cecilia Salvai.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ai microfoni di Sky ha invece parlato Valentina Cernoia, presentando così la partita di domenica. «Mi aspetto una gara molto fisica, contro un Milan deciso e determinato, da giocare fino all’ultimo minuto. Noi in questa stagione abbiamo ricominciato fortissimo confermando compattezza, unità e quello spirito di gruppo con il quale avevamo terminato la passata annata. Il livello della Serie A si è alzato molto. Oltre al Milan e alla Fiorentina rispetto allo scorso campionato c’è anche la Roma per le prime posizioni».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il weekend del settore Giovanile 14_11
14.11.2019 17:42 – in: Settore Giovanile
Il weekend del settore Giovanile
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’agenda delle Under bianconere per il weekend in arrivo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MASCHILE
UNDER 17
GARA CAMPIONATO
10A GIORNATA – ANDATA
 ORE 14,30
TORINO – JUVENTUS
CAMPO DI GRUGLIASCO
 VIA LEONARDO DA VINCI- GRUGLIASCO
SABATO 16 NOVEMBRE
UNDER 16
GARA CAMPIONATO 11A GIORNATA – ANDATA ORE 13,15
EMPOLI – JUVENTUS
CAMPO MONTEBORO VIA DI PIANEZZOLI – EMPOLI
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 15
GARA CAMPIONATO 11A GIORNATA – ANDATA ORE 11,30
EMPOLI – JUVENTUS
CAMPO MONTEBORO VIA DI PIANEZZOLI – EMPOLI
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 14
GARA CAMPIONATO U14 INTERR.LE SOC. PROF. 6A GIORNATA – ANDATA
 ORE 14,30
JUVENTUS – PRO VERCELLI
CAMPO MAROLA
VIA DEL CASTELLO 3 – VINOVO
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO UNDER 15 SECONDE SQ. 8A GIORNATA – ANDATA
ORE 9,30
 VANCHIGLIA – JUVENTUS
CAMPO TALLIA
VIA RAGAZZONI 2 – TORINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 13
CAMPIONATO UNDER 13 PROF – 6a AND.
H. 17,00: JUVENTUS A vs PRO VERCELLI
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO UNDER 13 PROF – 6a AND.
H. 13,00: V. ENTELLA vs JUVENTUS B
CAMPO: “Daneri” di via Parma 314 – CHIAVARI (GE)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 12
TEST MATCH
 – H. 11,00: JUVENTUS vs SAMPDORIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 2° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: VANCHIGLIA vs JUVENTUS
CAMPO: “Tallia” di via E. Ragazzoni 2 – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 1° ANNO – GIR. A – 6a AND.
H. 9,30: JUVENTUS. vs LUCENTO
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 11
TEST MATCH
H. 11,00: JUVENTUS vs SAMPDORIA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMPIONATO ESO 1° ANNO – GIR. L – 6a AND.
H. 9,30: JUVENTUS. vs EVENTI SPORT
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 2° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: SETTIMO vs JUVENTUS
CAMPO: “Primo Levi” di via Primo Levi 6 – SETTIMO T.SE (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 10
CAMP. PULCINI 2° ANNO – GIR. N – 6a AND.
H. 10,00: JUVENTUS vs LASCARIS
CAMPO: “D. Marola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. B – 6a AND.
H. 14,30: ACC. REAL TORINO vs JUVENTUS
CAMPO: “Carrara 90” di corso Appio Claudio 192/A – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 9
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. I – 6a AND.
H. 16,00: CHIERI vs JUVENTUS
CAMPO: “R. Rosato”, ex Andezeno di strada San Silvestro 29 – CHIERI (TO)
SABATO 16  NOVEMBRE
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
CAMP. PULCINI 1° ANNO – GIR. D – 6a AND.
H. 10,00: JUVENTUS vs VANCHIGLIA
CAMPO: “D. Marola” di via del Castello 3 – VINOVO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 8
TORNEO “COPPA DEI MIGLIORI”
H. 10,00: JUVENTUS vs LASCARIS
H. 10,30: JUVENTUS vs LESNA GOLD
H. 11,00: JUVENTUS vs TORINO
CAMPO: via Claviere 16 – PIANEZZA (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
Primi Calci 8 anni – RAGGRUPPAMENTO n° 18
h. 10,30: Bacigalupo, Sporting Orbassano, Juventus, Moncalieri
CAMPO: via Bossoli 76/B – TORINO
SABATO 16 NOVEMBRE
QUADRANGOLARE AMICHEVOLE
H. 10,30: JUVENTUS vs SISPORT vs PRO EUREKA vs CASELLE
CAMPO: “Sanremo 72” di via Alberto Sordi 13 – GRUGLIASCO (TO)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
QUADRANGOLARE AMICHEVOLE
Ore 14.30 ALPIGNANO vs JUVENTUS
Ore 16.00 JUVENTUS vs NICHELINO
Ore 16.30 JUVENTUS vs CHIERI
CAMPO: via Migliarone 12 – ALPIGNANO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 7
TEST MATCH
H. 14,30: JUVENTUS vs SPARTA NOVARA
CAMPO: JTC di via Stupinigi 182 – VINOVO (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
Primi Calci 7 anni – RAGGRUPPAMENTO n° 8
h. 14,30: Salsasio, Chieri, Santena, Juventus
CAMPO:  “Giorgio Demichelis” di via Mussetti 36 – SALSASIO DI CARMAGNOLA (TO)
SABATO 16 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
FEMMINILE
UNDER 19
14.30
 GARA DI CAMPIONATO
FORTITUDO MOZZECANE – JUVENTUS
Via Foscolo 1, Mozzecane (VR)
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 17
ORE 15.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – VIRTUS ENTELLA
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 15
ORE 16.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – OLIMPIA SOLERO
Via del Castello 3, CHISOLA
SABATO 16 NOVEMBRE
11.30
 TEST MATCH JUVENTUS – INTER
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 14
ORE 14.00
 GARA DI CAMPIONATO
CALCIO SETTIMO (07) – JUVENTUS
Via Primo Levi, Settimo T.se
SABATO 16 NOVEMBRE
13.00 
TEST MATCH JUVENTUS – INTER
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 13
11.30
 GARA DI CAMPIONATO JUVENTUS – LASCARIS (08)
Via del Castello 3, CHISOLA
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 12
18.00
 GARA DI CAMPIONATO
FEMM. JUVENTUS – PINEROLO
Via del Castello 3, CHISOLA
SABATO 16 NOVEMBRE
ORE 17.00 
GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – GRUGLIASCO (08)
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 11
ORE 10.30
 GARA DI CAMPIONATO
JUVENTUS – VOLPIANO (09)
Via Sotti 22, GARINO
DOMENICA 17 NOVEMBRE
UNDER 10
11.00
 GARA DI CAMPIONATO
SISPORT (10) – JUVENTUS
Via Alberto Sordi, 13 Grugliasco
DOMENICA 17 NOVEMBRE
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
UNDER 9
ORE 17.00 RAGGRUPPAMENTO
SAN BERNARDO LUSERNA – CIT TURIN – JUVENTUS FEMM. TORINO – JUVENTUS
Via dei Gladioli 39, Torino
SABATO 17 NOVEMBRE.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Buon compleanno, Joya!
15.11.2019 00:05 – in: Eventi
Buon compleanno, Joya!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Paulo Dybala compie oggi 26 anni.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi Paulo Dybala spegne 26 candeline ed è un compleanno in grandissima forma!

Nell’ultimo mese o poco più ha segnato cinque gol, tutti decisivi, che hanno fruttato tre prestigiose vittorie (Inter, Milan e, in Champions League, la doppietta in tre minuti con la Lokomotiv Mosca) e il pari di Lecce.
Gol pesanti e bellissimi, che portano il numero 10 a quota 83 dal suo arrivo in bianconero, avvenuto nell’estate del 2015, che lo proietta già al 14° posto nella classifica dei cannonieri bianconeri di tutti i tempi.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un livello qualitativo e realizzativo così elevato da aver modificato anche il senso del suo soprannome: per gli juventini Joya non significa più solo «gioiello», ma ormai è un «nick» fedele alla pronuncia, perché Paulo è un dispensatore cristallino di gioia calcistica.
Oggi tutti gli appassionati bianconeri lo festeggiano portandosi pollice e indice sotto il naso e augurandogli: buon compleanno, Joya!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, tripletta di Ronaldo contro la Lituania
15.11.2019 10:47 – in: Altro
Nazionali, tripletta di Ronaldo contro la Lituania
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Super prestazione di Cristiano con il Portogallo. Demiral si qualifica con la Turchia ad Euro 2020
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La lunga serie di partite internazionali che vede i bianconeri in campo in questi giorni è cominciata nel migliore dei modi. Ieri sera a Faro il Portogallo ha travolto 6-0 la Lituania e Cristiano Ronaldo è stato il grande protagonista del match. Il numero 7 ha firmato una tripletta, andando a segno due volte nel primo tempo (al 7’ su rigore e al 22’) e una volta nella ripresa (64’). Di Pizzi, Paciencia e Bernardo Silvia le altre reti lusitane.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una vittoria che avvicina il Portogallo ad Euro 2020: per essere certo della qualificazione deve battere domenica in trasferta Lussemburgo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Maglia da titolare e serata da ricordare anche per Merih Demiral. Il difensore della Juventus, con lo 0-0 interno ottenuto contro l’Islanda, ha staccato matematicamente il pass con la sua Turchia per gli Europei.I BIANCONERI IN CAMPO OGGIIl menù odierno prevede questa sera il derby tutto bianconero tra Miralem Pjanic e la coppia azzurra Bonucci/Bernardeschi, in campo per Bosnia-Italia. Derby (in amichevole in Arabia Saudita) anche in Brasile-Argentina, con Danilo e Alex Sandro che affrontano Paulo Dybala, che festeggia così il suo compleanno in campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
L’Uruguay di Rodrigo Bentancur è invece ospite dell’Ungheria, mentre nella notte Juan Cuadrado affronta con la sua Colombia il Perù.UNDER 23 E PRIMAVERADescrizione non disponibile.Ieri Kwang Song Han è andato a segno con la Corea del Nord nel match disputato in Turkmenistan e perso 3-1. Il compagno di reparto nella Juventus Under 23, Dany Mota Carvalho, ha giocato titolare e pareggiato 0-0 con il suo Portogallo U21 contro la Slovenia.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nei Mondiali Under 17 invece la Francia di Naouirou Ahamada, partito titolare nel team transalpino, ha perso 3-2 la semifinale contro i padroni di casa del Brasile e domenica giocherà la finale per il terzo posto contro l’Olanda.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Mattinata in campo
15.11.2019 14:22 – in: La squadra
Mattinata in campo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Secondo giorno settimanale di lavoro per il gruppo
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua, per chi è rimasto a Torino durante la pausa per gli impegni delle Nazionali, il programma di lavoro personalizzato al JTC.
Oggi i bianconeri si sono ritrovati al mattino, proseguendo così la preparazione ricominciata ieri, dopo 3 giorni di pausa.
Anche domani il gruppo, ovviamente sempre a ranghi ridotti, è atteso in Continassa al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali bianconeri: l’Italia vince ancora
16.11.2019 10:54 – in: La squadra
Nazionali bianconeri: l’Italia vince ancora
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Tre a zero in trasferta contro la Bosnia per gli Azzurri, con in campo Bernardeschi e Bonucci
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua a vincere l’Italia nel suo girone di qualificazione a Euro 2020. A Zenica, in Bosnia, gli Azzurri si impongono per 0-3 contro la Bosnia. In campo dal primo minuto per l’Italia Bonucci e Bernardeschi (sostituito nella ripresa da El Shaarawy), per la Bosnia Pjanic, uscito al 77′ dal campo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Un gol di Messi ha permesso invece all’Argentina di battere il Brasile nell’amichevole grande classico del calcio sudamericano, disputata a Riyadh. Dybala è rimasto a disposizione, Alex Sandro e Danilo sono stati titolari dal primo minuto.
Altra amichevoli sono quella che ha visto in campo dal primo minuto Bentancur nell’Uruguay contro l’Ungheria a Budapest (1-2 per i sudamericani, reti di Cavani e Rodriguez), e quella di Miami, fra Colombia e Perù, con la squadra di Cuadrado (titolare) vincente 1-0 grazie alla rete a fine gara di Morelos.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
GLI IMPEGNI DI OGGI
Alle 18 scende in campo il Galles contro l’Azerbaigian in trasferta (Ramsey), alle 20.45 giocano invece la Polonia di Szczesny (in Israele) e l’Olanda di de Ligt (in Irlanda del Nord).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sabato mattina di corsa
16.11.2019 13:55 – in: La squadra
Sabato mattina di corsa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Continua il lavoro personalizzato per i bianconeri, che torneranno in campo martedì
Ultima fatica della settimana per i giocatori della Juventus che stanno continuando, in questi giorni, ad allenarsi a Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Anche oggi, come nei giorni precedenti, i bianconeri al JTC hanno lavorato individualmente, impostando la seduta sul piano tecnico e fisico.
Domani e lunedì pausa per tutti: appuntamento alla Continassa martedì pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 17, il Derby è tuo!
16.11.2019 18:00 – in: Settore Giovanile
Under 17, il Derby è tuo!
Brillante vittoria in trasferta per i ragazzi di Mister Pedone
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Netta affermazione per la Under 17 oggi nel Derby Torino-Juventus: 1-3 il finale, con vittoria della Juve costruita tutta nel primo tempo.
Più precisamente, in un quarto d’ora: bianconeri avanti  al 21′ con Fiumano’, raddoppio quattro minuti dopo a opera di Chibozo e al 36′ rigore di Bonetti.
Nella ripresa il Torino riesce solo a segnare il gol della bandiera, con Galfano, negli istanti finali di gara.
E per la nostra Under 17 si tratta dell’ottava vittoria consecutiva.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
«Queste partite hanno sempre un fascino particolare – le parole del Mister – I ragazzi ci tengono molto, io ho cercato di mettere meno pressione possibile su di loro. Nel primo tempo abbiamo davvero fatto molto bene, sia sotto l’aspetto tecnico che su quello agonistico: i tre gol sono suggello di questa prestazione. Quello che cerco di far capire ai ragazzi è che la strada è lunga, e che bisogna sempre trovare grandi traguardi e grandi motivazioni, per guardare oltre le singole partite e vedere un progetto importante».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Women Matchday Stats ⎮ Milan – Juventus
17.11.2019 10:00 – in: Women
Women Matchday Stats ⎮ Milan – Juventus
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ore 15: bianconere in campo! Ecco le statistiche per arrivare preparati alla sfida delle Juventus Women!
I PRECEDENTI Una vittoria casalinga ciascuno nei due match di Serie A tra Milan e Juventus: il successo rossonero per 2-0 nel novembre 2018 resta una delle sole quattro sconfitte bianconere in 49 match di massimo campionato finora disputati.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL MIGLIOR ATTACCO E’ BIANCONERO La Juventus vanta il miglior attacco del campionato (14 reti segnate) e ha segnato esattamente tre gol in ognuna delle ultime quattro partite: il club bianconero non è mai arrivato nella sua storia in Serie A a cinque gare di fila con almeno tre reti realizzate.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PARI MILAN Il Milan ha pareggiato nell’ultimo turno di campionato: non è mai rimasto nella sua storia in Serie A per due partite di fila senza vincere.
LE MENO BATTUTE Considerando le formazioni presenti negli ultimi due campionati di Serie A, Juventus (solo due ko) e Milan (solo tre) sono le due formazioni ad aver perso meno partite.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I GOL NEGLI ULTIMI 30′ Sfida tra le due squadre che hanno segnato più gol nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato: otto il Milan, sette la Juventus.
BEST DEFENSE Sfida anche tra le due migliori difese di questo campionato (tre gol subiti ciascuna finora): da inizio 2019 la Juventus ha collezionato 11 clean sheets in 16 gare di Serie A, il Milan sette.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IN GOL CON TANTE GIOCATRICI Solo la Roma (nove) ha mandato a segno più giocatrici differenti di Juventus e Milan (sette ciascuna) in questo campionato.
CRISTIANA-GOL! Cristiana Girelli ha segnato 13 gol in 14 presenze stagionali tra Juventus (otto reti) e Nazionale (cinque reti), mancando l’appuntamento con il gol soltanto nelle due gare di Champions e nell’ultima uscita delle Azzurre contro Malta.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Nazionali, due vittorie su tre
17.11.2019 11:00 – in: Altro
Nazionali, due vittorie su tre
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Punteggi positivi per Galles e Polonia, pari per l’Olanda

Aaron Ramsey, Wojciech Szczesny e Matthijs de Ligt erano impegnati ieri nelle qualificazioni a Euro 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Szczesny giocato da titolare nella vittoria esterna, 1-2, della Polonia contro Israele (reti di Krychowiak e Piatek per i polacchi).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Portano invece le firme di Moore e Wilson i gol con cui il Galles di Ramsey (subentrato a gara in corso al posto di Bale) ha superato, sempre in trasferta, l’Azerbaigian.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infine, pareggio a reti inviolate fra l’Olanda di de Ligt (titolare) e l’Irlanda del Nord.
Oggi in campo Cristiano Ronaldo con il Portogallo, in trasferta in Lussemburgo  (15:00), e Merih Demiral, con la Turchia, sempre fuori casa contro Andorra (kick-off 20:45). VUOI GODERTI TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS? ALLORA CLICCA QUI!

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 21 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 16:59 DI MERCOLEDì 13 NOVEMBRE 2019

ALLE 14:20 DI VENERDì 15 NOVEMBRE 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Network bollette ‘Zero’ a quota 10 mila
Con i proventi sostegno ad attività dell’onlus ‘BeChildren’ 13 Novembre 2019 16:59

– Ha superato quota 10 mila il numero di bollette azzerate dei 70 mila consumatori che hanno aderito a ‘Zero’, il primo social utility network nato a Torino e che, grazie a un rodato meccanismo di fidelity program, azzera le bollette di luce e gas, canone Rai e accise incluse. Un’idea rivoluzionaria di Cristiano Bilucaglia, presidente della multiutilities company piemontese ‘uBroker Srl’, ingegnere domese maestro di sharing economy che in Italia, “grazie al baratto fra imprese, ha salvato dal 2009 a oggi oltre 3.000 pmi dalla crisi”.
“E’ stato possibile – spiega l’industriale – grazie all’erogazione, sulle rispettive fatture bimestrali di un volume complessivo di sconti in continua crescita che supera di gran lunga, al momento attuale, i 5 milioni di euro”.
Bilucaglia ha altresì fondato ‘BeChildren Onlus’, un ente solidale che redistribuisce parte dei proventi derivanti dalle bollette azzerate per progetti mirati di aiuto e sostegno alla formazione scolastica e la tutela sanitaria dei bambini del Terzo mondo.

Perizia psichiatrica per cybertruffatoreA Torino. Una delle sue vittime si suicidò in Sardegna

TORINO13 novembre 201919:02

– E’ sospettato di essere un cyber-truffatore seriale e nei giorni scorsi ha ricevuto un avviso di chiusura indagini dove, oltre a diversi casi di estorsione, è accusato di ‘morte per conseguenza di altro reato’ perché una delle sue vittime si suicidò. Oggi per Simone Atzori, 41 anni, c’è stato un colpo di scena: la Corte d’appello di Torino, nel corso di un processo per altri episodi terminato in primo grado con una condanna a 9 anni, ha disposto su richiesta dell’avvocato Antonio Mencobello una perizia psichiatrica. Ci sono dubbi sul suo stato di salute mentale.
Tra le vicende indicate nell’ultimo provvedimento a carico di Atzori figura quella di un giovane che nel 2017 si tolse la vita impiccandosi nella propria casa in Sardegna. L’indagato, secondo i carabinieri, aveva seguito la sua procedura abituale: spacciandosi per un poliziotto disse alla vittima che, poiché aveva pubblicato un annuncio su un sito di incontri, doveva dargli del denaro. Agli atti risulta che gli telefonò 65 volte in tre giorni.

Cirio, al lavoro per fondi Ue 2021-2027″A disposizione 3 miliardi, non dobbiamo sprecare occasione”

TORINO13 novembre 201919:03

– “Per la programmazione dei fondi europei del prossimo settennato, il Piemonte ha a disposizione tre miliardi di euro. E’ una cifra enorme, e dobbiamo spenderla per ciò di cui il territorio ha davvero bisogno. Non dobbiamo sprecare questa occasione, per cui impostiamo oggi un lavoro a tappe forzate molto preciso. Vogliamo arrivare a Bruxelles pronti per incidere sulle scelte dell’Europa e non più subirle” Così il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, aprendo un incontro all’Environment Park di Torino dedicato a questo tema.
Cirio ha aperto i lavori di un tavolo al quale sono intervenuti i rappresentanti della Commissione Ue e dell’Agenzia nazionale per le Politiche attive sul lavoro sui tre fondi principali. Obiettivo, avviare un percorso di concertazione su un tema ritenuto strategico per il Piemonte.
“Saremo molto rigorosi sui tempi – ha chiarito il governatore – e chiederemo a tutti rispetto delle tempistiche e concretezza, con Bruxelles bisogna essere seri”.

Torino,crescono numeri della ‘malasosta’40 mila sanzioni in più nel 2019,violazioni Codice oltre455mila

TORINO13 novembre 201920:33

– I torinesi sono sempre più indisciplinati nei parcheggi: cresce il numero di chi si ferma in doppia fila o non paga la sosta e di chi non rispetta le strisce dei posteggi. E’ quando emerge dai dati forniti dalla Città in occasione del 228° anniversario di fondazione del Corpo di Polizia municipale. Tra l’1 gennaio e il 30 settembre 2019, sono scattate 183.723 sanzioni per ‘malasosta’, di cui 107.757 elevate dagli ausiliari Gtt. Nello stesso periodo, nel 2018, le sanzioni per le soste erano state 144.680, di cui 151.400 degli ausiliari Gtt. In totale, nei primi 9 mesi 2019 sono state certificate 455.655 violazioni del codice della strada (nell’analogo periodo 2018 erano state 452.510) di cui 271.932 per utilizzo del cellulare alla guida, mancato rispetto della Ztl o della norma che prevede l’uso delle cinture di sicurezza (rispetto alle 307.830 de 2018).
Aumentano le sanzioni per eccesso di velocità: se nel 2018 erano state 67.723, nel 2019 sono 73.057. Diminuiscono invece gli incidenti stradali.

Torino, cala debito e non salgono tasseGiunta comunale approva Bilancio di previsione 2020-2022

TORINO13 novembre 201919:11

– Pressione fiscale inalterata salvo un lieve ritocco della Tari, debito in calo e risorse ai livelli degli anni precedenti sui fronti del welfare, della cultura e dei servizi educativi. In estrema sintesi, è quanto prevede il Bilancio di previsione 2020-2022 del Comune di Torino, approvato oggi dalla Giunta di Chiara Appendino e pronto per l’iter in Consiglio comunale, con varo definitivo previsto entro dicembre.
“In questo bilancio – rimarca Appendino – abbiamo fatto una scelta politica: puntare in modo molto impattante sulle manutenzioni. Questo ci permetterà, dopo alcuni anni in cui erano state ridotte, di arrivare ad abbassare la spesa corrente nel medio periodo”.
“Per le manutenzioni straordinarie – spiega – sono stati reperiti 50 milioni. Permetteranno di aumentare la spesa per questa voce del 48% nel settore del verde pubblico, del 37% nei servizi all’istruzione, del 36% negli impianti sportivi e del 25% nelle strade e marciapiedi”.

Uncem, Ostana trasformata da innovazioneCompletato progetto per nuova borgata Ambornetti

TORINO13 novembre 201920:36

– Si sta completando il progetto per fare rinascere la borgata Ambornetti, rimasta abbandonata per 70 anni, a 1600 metri di altitudine, a Ostana, in valle Po Cuneo). Il principale artefice è Carlo Ferraro, imprenditore torinese del settore tech&ricerca, capofila del progetto.
“Ambornetti e il resort che trasformerà quei ruderi oggi già spolverati di neve, sono un modello di intervento per rivitalizzare la montagna, i territori alpini. – commenta marco Bussone, presidente nazionale di Uncem – L’ex sindaco di Ostana Giacomo Lombardo ha speso la sua vita per questo obiettivo di rinascita, insieme a tutta la comunità. Visione, investimenti, comunità sono le parole chiave delle quali i nostri Comuni hanno bisogno. I nostri borghi alpini tornano a vivere e crescere, sfidano spopolamento e desertificazione, puntano sull’innovazione per trasformare la montagna”.

Biella, Lega-FdI ‘No cittadinanza Segre’Capogruppo Carroccio, iniziativa su onda inutile consenso

BIELLA14 novembre 201910:19

– E’ polemica in Consiglio comunale, a Biella, sulla mozione delle liste civiche Buongiorno Biella e Le persone al centro che chiede di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, definita “testimone della tragedia dell’olocausto e interprete dei valori di giustizia e di pace tra gli esseri umani”. Accolta in modo favorevole da Movimento 5 Stelle e Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia l’hanno bocciata definendola “strumentale”.
“Nulla contro la senatrice Segre – dice Alessio Ercoli, capogruppo della Lega, che a Biella esprime anche il sindaco -: la mozione presentata credo sia avvilente nei suoi stessi confronti. Biella lo sta facendo solo sull’inutile onda del consenso”.

Assaltano postamat,presi banditi anzianiIl colpo nel Cuneese, carabinieri recuperano 30mile euro bottino

TORINO14 novembre 201910:19

– Tre ultrasessantenni sono stati arrestati dai carabinieri di Torino e di Cuneo per avere assaltato il postamat di Garessio, nel Cuneese. E’ accaduto questa mattina, intorno alle 5.30.
Con un’auto rubata, i tre ultrasessantenni hanno sfondato la vetrata dell’ufficio postale e, utilizzando la tecnica della ‘marmotta’, hanno fatto saltare il postamat. In fuga col denaro, oltre 30mila euro, sono stati arrestati dai militari dell’Arma già impegnati in alcuni controlli tra la provincia di Cuneo e l’area metropolitana di Torino.
Alla banda sono stati sequestrati un jammer, ovvero un disturbatore di frequenze, bande chiodate a quattro punte, maschere, guanti e attrezzi da scasso e targhe contraffatte.

Picchia clochard a Torino, arrestatoAppena uscito da carcere, voleva rubare cartoni usati come letto

TORINO14 novembre 201911:03

– Ha cercato di rubare i cartoni con cui un senzatetto aveva allestito un letto di fortuna, nella stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova, e quando il clochard si è difeso, l’ha preso a calci e ferito alle mani con un coltello. L’aggressore, un 19enne di origine magrebina, è stato arrestato dagli agenti della Polfer con l’accusa di tentata rapina aggravata e lesioni personali.
I poliziotti l’hanno rintracciato grazie all’identikit fornito dalla vittima e ai filmati delle telecamere di videosorveglianza della stazione.
A dare l’allarme sono stati alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Il clochard è stato medicato all’ospedale Mauriziano e ha riportato ferite guaribili in sei giorni.
Dagli accertamenti è emerso che l’aggressore, già noto alle forze dell’ordine, era uscito di prigione il 31 ottobre dopo aver scontato una pena per una rapina, nel luglio 2019, in un negozio kebab in centro a Torino. Per lui era stato disposto il divieto di dimora in città.

Freddo e neve, Torino vicina emarginatiPiano inclusione sociale, accoglienza notturna e reinserimento

TORINO14 novembre 201911:29

– Con il calo delle temperature, e in previsione delle prime nevicate, Torino è pronta ad accogliere le persone in difficoltà. La giunta comunale ha approvato questa mattina il Piano di inclusione sociale, presentato dal vicesindaco Sonia Schellino, che autorizza la collaborazione tra amministrazione comunale e Terzo Settore. “Un modo integrato e innovativo – spiega Schellino – per rispondere ai bisogni primari delle persone che vivono in strada e offrire loro la possibilità di seguire percorsi di reinclusione e di avvicinamento ai servizi sociali e sanitari”.
Ai cittadini senza dimora ospiti nei dormitori o, avvicinati in strada, saranno offerte soluzioni abitative temporanee che favoriscano spazi di autogestione. Sarà potenziata l’attività delle Unità di strada. Il piano prevede inoltre una aumentata disponibilità di accoglienza notturna, 800 posti fino ad aprile, e l’allestimento del sito temporaneo umanitario di piazza D’Armi gestito dalla Croce Rossa Italiana.

Medaglia a vvf in ricordo QuargnentoIl 21 novembre a Catania,a conferirla sarà presidente Mattarella

TORINO14 novembre 201911:43

– Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, conferirà una ulteriore medaglia al Merito Civile alla bandiera del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.
La cerimonia si terrà il 21 novembre prossimo, alle 10.30, nel Teatro massimo ‘Vincenzo Bellini’ di Catania e sarà dedicata ai tre vigili del fuoco del comando provinciale di Alessandria nell’esplosione di Quargnento: Matteo Gastaldo, di 47 anni, Marco Triches, di 38, e Antonio Candido, di 32. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Droga di Natale,sequestro 72kg marijuana
Polizia arresta 32enne a Torino, ‘dovevo solo custodirla’

TORINO14 novembre 201911:52

– Doveva custodire la droga per le feste di Natale Saimir Ballesha, 32 anni, algerino, arrestato dalla polizia a Torino. Gli agenti del commissariato Mirafiori l’hanno pedinato sino a un garage di via Arnaldo da Brescia, dov’era nascosto un carico di marijuana da 72 chili che, all’ingrosso, avrebbe fruttato circa 900mila euro. Lo stupefacente era conservato in sacchi sotto vuoto.
“Era un carico che serviva per le richieste di Natale – ha spiegato Ballesha agli agenti – Dovevo custodirlo per altri. È la prima volta che lo faccio. Ero disperato e pronto a correre rischi pur di recuperare del denaro”. Una versione che non convince gli agenti. “Probabilmente il carico originario era di 200 chili. Non si affida tale quantità di droga a un novellino”, spiega la dirigente del commissariato Mirafiori, Valentina Irrera. Le indagini proseguono per risalire all’intera piramide dello spaccio. Gli inquirenti sospettano che Ballesha fosse un uomo di fiducia e che dovesse vendere lo stupefacente ai pusher della città.

Capitan Harlock compie 40 anni, il maestro Matsumoto a TorinoQuattro giorni di celebrazioni, c’è anche annullo filatelico

TORINO14 novembre 201912:28

– Capitan Harlock, il celebre pirata spaziale nato dall’immaginazione del maestro Leiji Matsumoto, compie 40 anni. Per l’occasione il suo padre artistico è a Torino, che gli dedica quattro giorni di eventi, tra cui c’è anche l’annullo filatelico di Poste Italiane con speciale folder commemorativo.
L’iniziativa ‘Mare di stelle’, promossa dall’Associazione Culturale Leiji Matsumoto con Comune e Città Metropolitana prevede, fra gli appuntamenti, una serata speciale al Cinema Massimo con la proiezione di ‘Galaxy Express 999 The Movie’ alla presenza del sensei, che sabato sarà al Mufant per l’inaugurazione della statua di Harlock e della mostra ‘Anno 1979 Capitan Harlock sbarca in Italia’. Eventi anche al Mao, al Museo del Cinema e alla Scuola Holden con una inedita performance live drawing di Matsumoto che per la prima volta realizzerà in Italia un bokusaiga, tipico disegno giapponese.
“Siamo onorati – dice l’assessora Francesca Leon – di avere qui il maestro. I suoi personaggi incarnano alcuni tra i migliori sentimenti degli esseri umani e ci portano a riflettere su temi importanti come il rispetto della terra”.

Ferì figlia occidentale, chiesti 13 anniLo scorso marzo nel Vercellese. Difesa, non voleva uccidere

VERCELLI14 novembre 201912:41

– Tredici anni di reclusione. E’ la condanna chiesta dall’accusa per El Mustafa Hayan, marocchino di 53 anni che il 15 marzo a Livorno Ferraris (Vercelli) tentò di investire la figlia di 20 anni, Miriam, per la sua troppa intraprendenza e la voglia di autonomia. E’ accusato di tentato omicidio aggravato e maltrattamenti.
Un padre padrone, come lo hanno descritto i testi della procura, “che reagiva in maniera spropositata – ha detto il pm nella requisitoria – durante i litigi con la figlia. L’imputato non ha compreso la gravità dei fatti, e la sua versione non trova fondamento nella realtà”. Durante la sua testimonianza, Hayan ha ribadito che non intendeva investirla. “Si è presa paura – ha detto – e si è buttata sull’auto”.
Per i difensori del marocchino, Fabio Merlo e Andrea Fontana, non ci sono riscontri sulla volontà di Hayan di uccidere la figlia. Per questo ne hanno chiesto l’assoluzione o, in subordine, la riqualificazione del reato in lesioni colpose o dolose. Sentenza il 12 dicembre.

Restructura, il salone del settore edileAll’Oval Lingotto fino a domenica oltre 200 aziende e 90 eventi

TORINO14 novembre 201913:34

– Al via Restructura, la fiera di riferimento del settore edilizio per il Nord Ovest d’Italia.
Sempre più attento al green, il salone ospita fino a domenica 17 novembre dei 20.000 mq dell’Oval Lingotto oltre 200 aziende nazionali e internazionali, tra grandi conferme e nuovi nomi, con 90 eventi, incontri, workshop e momenti di formazione dedicati agli ordini professionali con riconoscimento dei crediti formativi. Risponderanno a dubbi e curiosità l’Esperto Casaclima, Il Geometra, l’Esperto dell’Agenzia delle Entrate e, novità di quest’anno, l’Ingegnere, l’Esperto in Bioedilizia e l’Associazione Host Italia.
Il Salone punta sull’ecosostenibilità con il Villaggio della Bioedilizia, un’area dedicata alla bioedilizia e ai materiali alternativi (legno massivo, sughero, canapa, paglia, argilla e calce) mentre artigiani e aziende specializzate sono protagonisti di incontri su come rendere la ristrutturazione e la riqualificazione degli spazi processi il più possibile ecologici e a ridotto impatto ambientale.

Neve a 3-400 metri, allerta giallaPiù freddo tra basso Torinese Astigiano e Cuneese

TORINO14 novembre 201918:38

– Allerta gialla per pioggia e neve in tutto il Piemonte, ad esclusione delle pianure e della Scrivia (Alessandria). La quota delle nevicate dovrebbe abbassarsi – prevede Arpa – fino a 300-400 metri, nella serata di oggi, nell’area compresa tra il basso Torinese, l’Astigiano e il Cuneese, a 600-metri altrove. Ancora più alta la quota neve sull’Appennino, a 1000 metri. Domani è atteso un parziale miglioramento del tempo, con piogge sparse alternate a parziali schiarite nelle ore centrali della giornata.
Sabato nuvole e tempo tipicamente autunnale mentre domenica è prevista una giornata con tempo più stabile e soleggiato. VAI ALLE PREVISIONI METEO INTERATTIVE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Comune monferrino aiuta poveri torinesi
Viveri saranno consegnati al sacerdote cottolenghino don Gennari

ASTI14 novembre 201915:12

– Montiglio Monferrato aiuta gli indigenti torinesi. Dal 15 novembre al 21 dicembre raccoglie alimenti a lunga scadenza per la ‘Mensa dei Poveri’ di Torino in via Belfiore, nel cuore del quartiere San Salvario. Il Comune nella provincia di Asti “tutti i mesi distribuisce viveri ai suoi abitanti in difficoltà”, spiega il Sindaco Dimitri Tasso.
“Quest’anno – racconta Maurizio Scandurra, giornalista cattolico promotore dell’iniziativa e cittadino onorario di Montiglio – abbiamo scelto di sostenere anche l’opera benemerita del sacerdote cottolenghino Don Adriano Gennari che dal 2008 a oggi, raccogliendo l’invito alla carità dell’Arcivescovo Monsignor Cesare Nosiglia, distribuisce in media 3.500 pasti caldi al mese, 1.200 pacchi-famiglia una volta a settimana e 500 sacchetti-pasto la domenica ai poveri della città”. La consegna delle vivande avverrà il 24 Dicembre alla solenne funzione natalizia delle ore 21.00 presieduta da Don Adriano Gennari al Monastero Abbaziale di Casanova, frazione di Carmagnola.

Esperti Apple all’Educational DayAl Lingotto l’evento dedicato alla didattica digitale

ORINO14 novembre 201915:15

– Gli insegnanti a lezione per imparare a usare il linguaggio delle nuove tecnologie e la didattica digitale, preziosi alleati per trasmettere ai giovani le soft skills indispensabili per il loro futuro. In cattedra con Synesthesia gli esperti di Apple, provenienti da realtà di eccellenza italiane. E’ l’Educational Day, organizzato nell’ambito dello Swift Heroes, che riunisce al Lingotto alcune delle personalità più importanti nel mondo dell’educazione digitale. Presenti centoventi docenti e dirigenti delle scuole torinesi di ogni ordine e grado, che partecipano a workshop interattivi e immersivi per sperimentare e toccare con mano nuove opportunità legate all’uso della tecnologia nella didattica, con strumenti sofisticati come robot e droni.
“Molti ragazzi faranno lavori che oggi non esistono e quindi è fondamentale avere un approccio nuovo della didattica, l’insegnamento frontale non è più sufficiente. Servono competenze versatili e tanta creatività”, spiega Francesco Ronchi, ceo di Synesthesia.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Festival del Vermouth a Torino
Sabato 16 novembre nella sede dell’Ais workshop e degustazioni

TORINO14 novembre 201915:21

– Primo ‘festival’ del Vermouth di Torino aperto al pubblico, sabato 16 novembre nella sede di Ais (associazione italiana sommelier) del capoluogo piemontese, in vai Modena 23. Una giornata per conoscere la genesi e l’evoluzione del vino aromatizzato nato all’ombra della Mole, che sta vivendo un periodo di grande rilancio. Esperti e produttori incontreranno il pubblico – biglietto di ingresso 10 euro – nel workshop ‘Imparare a conoscere il Vermouth di Torino, in programma alle 16, e ai tavoli delle degustazioni aperti dalle ore 17.
La giornata è organizzata dall’Istituto del Vermouth di Torino, l’associazione che dal 2017 rappresenta e tutela la storica bevanda torinese in Italia e nel mondo. Partecipano i 18 soci: Berto, Bordiga, Calissano, Carlo Albertyo, Carpano, casa Martelletti, Chazaletets, Cinzano, Giulio Cocchi, Del Professore, Drapò, Gancia, La Canellese, Martini & Rossi, Peliti’s, Sperone, Tosti 1820, Vergnano.

L’Inrim per l’innovazione delle impreseDa Voucher della Regione Piemonte 19 milioni per le aziende

TORINO14 novembre 201915:49

– L’Inrim, Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, apre le porte alle piccole e medie imprese del territorio per illustrare le attività dei suoi 40 laboratori, che vanno dalla scienza dei materiali alle nanoscienze, dall’ottica quantistica allo sviluppo di strumenti di misura innovativi, fino agli studi sulle costanti fondamentali della fisica.
Servizi di cui le aziende possono usufruire col contributo della Regione Piemonte. Il bando V-IR, Voucher Infrastrutture di Ricerca, ha una dotazione di 19 milioni di euro. “È uno dei quattro bandi operativi in questo momento, per un totale di 51 milioni per le aziende – spiega l’assessore regionale Matteo Marnati – un tesoretto dedicato all’innovazione delle imprese”.
Una mano può arrivare proprio dall’Inrim, che “domina la tecnica di misura a livello di eccellenza – spiega la direttrice scientifica, Maria Luisa Rastello – I nostri laboratori sono a disposizione di tutti, soprattutto della piccola e media impresa che non ha una propria struttura di ricerca”.

Torna a Torino Natale in GiostraNel Padiglione 5 Torino Esposizioni, una cinquantina attrazioni

TORINO14 novembre 201916:10

– E’ al via domani la 42/ edizione di Natale in Giostra, il luna park al coperto che ogni anno prima di Natale viene allestito nel Padiglione 5 di Torino Esposizioni, al Parco del Valentino. Una cinquantina di attrazioni saranno fruibili dal 15 Novembre al 12 Gennaio, tutti i giorni con orario pomeridiano fino a mezzanotte, e fino all’una del mattino nei prefestivi. Nei giorni festivi l’apertura inizierà al mattino.
Per il quinto anno la manifestazione sarà presente sui social tramite la campagna #nataleingiostra, che permetterà di condividere sotto un’unica etichetta le foto scattate dai fruitori. La pubblicità sarà garantita anche da una campagna web e con materiale cartaceo.
I proventi della prima giornata di apertura, domani, saranno devoluti in beneficienza. Nelle scuole torinesi sono state distribuite 90 mila tessere di sconto valide per i giorni di giovedì e venerdì. Inoltre tutti i martedì non festivi le giostre vengono offerte al prezzo di 1 euro.

Da sabato la mostra De Sanctis e TorinoNella Biblioteca Nazionale Universitaria fino a febbraio 2020

ORINO14 novembre 201916:36

– La mostra documentaria Francesco De Sanctis e Torino, che sarà inaugurata sabato 16 novembre, alle 10.30, nella Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, in piazza Carlo Alberto, conclude le Celebrazioni del Bicentenario della nascita di De Sanctis. La mostra, che è articolata in cinque percorsi espositivi e durerà fino al 20 febbraio 2020, è sostenuta dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Bicentenario della nascita di De Sanctis e dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino, con il patrocinio dell’ateneo, dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, dell’Associazione Nazionale degli Interessi per il Mezzogiorno d’Italia, della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte, della Città di Torino, della Società Dante Alighieri-Comitato di Torino e della rivista Studi Desanctisiani.
Critico militante, talvolta in conflitto con l’ambiente accademico torinese preunitario, De Sanctis sarà presentato al pubblico anche attraverso un ciclo di lezioni magistrali.

Tff tra Verdone, Hitler, Frida Kahlo e BifoA Torino 197 film dal 22 al 30 novembre. In concorso Padovan

14 novembre 201916:08

– Al 37/mo Torino Film Festival (22-30 novembre), presentato a Roma dalla direttrice Emanuela Martini nel segno di varietà, qualità e low budget (1.900.000 euro) si vedranno 197 film di cui 142 lungometraggi e 15 titoli internazionali. Un’offerta che mette insieme Carlo Verdone (guest director 2019), Hitler, Frida Khalo, Bifo, Di Gregorio, Altan e migranti e che si apre con JOJO RABBIT di Taika Waititi commedia nera con Thomasin McKenzie, Sam Rockwell e Scarlett Johansson con protagonista un ragazzino di dieci anni che ha un solo idolo: Adolf Hitler. Chiusura poi del festival nel segno del thriller con Daniel Craig nei panni di un detective in KNIVES OUT di Rian Johnson. Nella sezione concorso, Torino 37, un solo film italiano in concorso IL GRANDE PASSO di Antonio Padovan con Giuseppe Battiston e Stefano Fresi in un lavoro che si ispira a Carlo Mazzacurati. Tanta Italia invece a Festa Mobile. Si va da COLPITI AL CUORE di Alessandro Bignami che, a cinquant’anni dalla strage di Piazza Fontana, va ad interrogare Amelio, Bellocchio, Renato De Maria, Marco Tullio Giordana e Wilma Labate e i loro film che hanno raccontano quella stagione.
Ci sarà poi FRIDA VIVA LA VIDA, docu film di Giovanni Troilo con la partecipazione di Asia Argento, che racconta questa icona pop che sembra aver vissuto tre vite. C’è poi LONTANO LONTANO di Gianni Di Gregorio con Ennio Fantastichini e Giorgio Colangeli vede il ritorno della poesia del regista di ‘Pranzo di ferragosto’ alle prese questa volta con tre pensionati alla ricerca di un posto più economico dove vivere.

Thyssen, Ue contro Italia e GermaniaPerché manager tedeschi liberi nonostante condanna

14 novembre 201917:07

– STRASBURGO

– La Corte europea dei diritti umani ha avviato un procedimento contro Italia e Germania sul caso del rogo dello stabilimento della Thyssen Krupp a Torino il 6 dicembre 2007. Sono stati i parenti delle vittime e uno dei sopravvissuti, Antonio Boccuzzi, a rivolgersi alla Corte di Strasburgo, accusando i due governi di aver violato i loro diritti, in particolare quello al rispetto della vita, perché nonostante una sentenza di condanna dei tribunali italiani nel 2016 di due manager tedeschi, questi restano in libertà.
Secondo i ricorrenti, in tutto 26, la violazione del loro diritto alla vita deriverebbe “dalle omissioni e i ritardi delle autorità italiane e tedesche nel dare esecuzione alla sentenza di condanna dei due manager”. I ricorrenti affermano anche di non aver altro modo, se non attraverso la Corte di Strasburgo, per far valere i loro diritti nei confronti di Roma e Berlino.
Il ricorso era arrivato a Strasburgo il 12 aprile dello scorso anno.

Tour operator cinesi scoprono TorinoPrima tappa, shopping all’Outlet Village di Settimo

ORINO14 novembre 201917:54

– Oltre cento tour operator cinesi saranno a Torino domani, alla scoperta della città. In vista dell’appuntamento, oggi Turismo Torino partecipa a Milano al workshop China Visitors Summit, due giorni di incontri BtoB tra oltre 130 operatori del turismo cinese e 100 operatori internazionali. “In Italia l’anno scorso ci sono stati circa 2,1 milioni di cinesi – spiega Daniela Broglio, direttore di Turismo Torino – confermando l’Italia tra le prime destinazioni europee per gli arrivi cinesi. Non potevamo quindi perdere l’occasione di portare sul nostro territorio gli operatori cinesi presenti al workshop, è fondamentale essere presenti nei loro cataloghi”.
La delegazione cinese sarà accolta domani alle 10 all’Outlet Village di Settimo per una mattinata di shopping. A seguire è prevista la presentazione della destinazione a cura di Turismo Torino e dei due partner, Torino Outlet Village e Hotel Golden Palace. Pomeriggio alla scoperta del centro storico, e cena conclusiva al Golden Palace.

Bonucci,CR7 vuole aiutare Juve a vincere”Se Ronaldo gioca vuol dire che sta meglio”

14 novembre 201918:33

– “Mi piace guardare avanti e non indietro. Ci sarà tempo per parlare, adesso voglio pensare alla Nazionale. Lui giocherà con il Portogallo, significa che fisicamente sta meglio e mentalmente sta alla grande come sempre. Quando torneremo a Torino ci sarà modo di confrontarsi e parlare, ci sono ancora tante partite in cui ci servirà il miglior Ronaldo”. Così Leonardo Bonucci, nella conferenza stampa della vigilia di Bosnia-Italia, ha risposto a una domanda sul compagno della Juve, Cristiano Ronaldo. “Sono convinto – ha detto il difensore – che il suo obiettivo sia di migliorare ancora rispetto al passato, per aiutare la Juve a raggiungere tutti gli obiettivi”.

Gran bollito misto nell’AstigianoDal 1/o al 15 dicembre durante fiere zootecniche dedicate a bue

ASTI14 novembre 201919:53

– Le carni rosse e bianche della tradizione gastronomica astigiana tornano sulle tavole di ristoranti e agriturismo di Nizza Monferrato, San Damiano d’Asti e Vesime in occasione di una rassegna inedita che si svolge durante le storiche fiere zootecniche dedicate al bue, al manzo e al cappone, ingredienti fondamentali della ricetta del gran bollito misto.
‘Le giornate del Gran bollito misto: il bue incontra il cappone’, in programma dal primo al 15 dicembre nell’Astigiano, sono state presentate oggi nella sede di Asti della Coldiretti.
“Il progetto – ha detto il presidente di Coldiretti Asti, Marco Reggio – mira anche ad agevolare i due tipi di allevamento, tanto prestigiosi quanto impegnativi per gli allevatori e sicuramente meno redditizi di altre attività più massificate”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo, disagi in tutto il Piemonte
Isola frazione in Valsesia, fino a 1 metro di neve nell’Ossola

DOMODOSSOLA (VCO)15 novembre 201913:21

– Linee ferroviarie sospese, black-out nell’erogazione dell’elettricità per la caduta di alberi sui fili, difficoltà sulle strade. Le nevicate stanno creando una serie di problemi in Piemonte, soprattutto a causa delle piante, ancora coperte di foglie, schiantate dal peso della neve. La ferrovia ‘Vigezzina’ è ferma nella tratta italiana, fra Domodossola e il confine di ponte Ribellasca; sospesa la circolazione fra Acqui (Alessandria) e San Giuseppe di Cairo (Savona). Alcuni abitanti della frazione Roncaccio di Cravagliana, in Alta Valsesia (Vercelli) sono rimasti isolati per alcune ore a causa di alberi appesantiti e piegati sulla strada. Uncem (Unione dei comuni montani) segnala “migliaia di distacchi” nell’erogazione di energia elettrica in provincia di Torino, Cuneo, Verbano-Cusio-Ossola.
La neve è caduta fino a 400-500 nella provincia di Cuneo: 7 cm nel capoluogo; nelle vallate ossolane fino a 70-100 cm. Oltre il mezzo metro lo spessore a Limone Piemonte (Cuneo), 76 a Sauze d’Oulx (Torino).

Esplosione Quargnento, migliorano feritiA metà della prossima settimana tornerà a casa anche il pompiere

ASTI15 novembre 201910:21

– Stanno per essere dimessi dall’ospedale di Asti, dove erano stati ricoverati per le ferite riportate dall’esplosione dell’abitazione di Quargnento (Alessandria), il carabiniere Roberto Borlengo e il vigile del fuoco Graziano Luca Trombetta. Erano ricoverati nei reparti di Chirurgia maxillo facciale e Neurologia. Lo rende noto la direzione generale dell’Asl di Asti in una nota.
Le dimissioni per Borlengo sono in programma per oggi. “E’ in buone condizioni generali – precisa l’Asl – dopo aver affrontato positivamente l’intervento di chirurgia maxillo facciale, reso necessario dagli esiti dell’incidente. Il suo stato di salute potrà dunque essere monitorato e seguito al meglio, senza l’esigenza di protrarre la sua permanenza tra i degenti dell’ospedale astigiano”.
Il vigile del fuoco Trombetta sarà invece dimesso a metà della prossima settimana, “con un successivo percorso di riabilitazione che è già stato definito e che il vigile del fuoco svolgerà presso l’azienda sanitaria astigiana”.

A L’Artigiano in Fiera la storia di Farid LoudahiOgni ricetta viene fatta a mano senza alcun processo industriale

15 novembre 201911:13

– Persone, idee e tradizioni si incontreranno nei padiglioni de L’Artigiano in Fiera, la rassegna cha aprirà il 30 novembre a Milano. Ad esempio ci sarà Farid Loudahi, che ha aperto la conserveria Thala nel 2013 nella regione berbera di Cabilia in Marocco. Inizialmente nasce come laboratorio dove sperimentare ricette, successivamente Farid si specializza nella gastronomia ed inizia a produrre man mano, conserve originali e di alta qualità. Nelle sue preparazioni utilizza i prodotti locali e stagionali e ogni ricetta viene fatta a mano senza alcun processo industriale automatizzato o inquinante. Inoltre in Thala la realizzazione delle conserve è affidata alle donne del villaggio di Thala Buzrou, dove ha sede l’azienda, le quali detengono una conoscenza unica delle ricette tramandate per generazioni. Anche Farid sarà a L’Artigiano in Fiera, rassegna che chiuderà l’8 dicembre. Il pass gratuito necessario per accedere all’evento è facile da ottenere registrandosi al sito pass.artigianoinfiera.it.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Il Portogallo esalta Ronaldo
CR7 risponde con tripletta in Nazionale: “Qualificazione vicina”

15 novembre 201910:50

– “Terapia hat-trick”. Il Portogallo celebra il suo numero uno: Cristiano Ronaldo ha risposto in campo, con la tripletta contro la Lituania ai dubbi sulle sue condizioni di salute, spingendo la nazionale lusitana a un passo dalla qualificazione a Euro 2020. La stampa portoghese, e non solo, esalta CR7, fugando ogni dubbio sullo stato di forma del fuoriclasse, sostituito da tecnico della Juve, Sarri, nell’ultimo match della serie A. L’interessato felice per la sua tripletta esulta: “qualificazione vicina”. Il quotidiano A Bola nella sua versione online riporta le parole del ct lusitano Fernando Santos: “C’è troppo chiasso attorno a Cristiano. Ho detto che stava bene, non mi ha sorpreso affatto. Da Ronaldo, poco o niente mi sorprende” e il sito ironizza: “senza lo pseudoinfortunio avrebbe segnato di più?”.

Juve, rinnovo in vista per SzczesnyAttualmente il portiere polacco ha il contratto in scadenza 2021

TORINO15 novembre 201911:00

– Juventus e Wojciech Szczesny a un passo dal rinnovo di contratto. Secondo fonti vicine alla trattativa il portiere dovrebbe prolungare nei prossimi giorni il contratto che lo lega alla società bianconera, in scadenza nel 2021. Nessuna rivoluzione dunque tra i pali della Juventus per le prossime stagioni: la porta bianconera sarà ancora difesa dall’estremo difensore polacco.

Aeroporto Cuneo Levaldigi cambia nomePresidente Geac, per una maggiore integrazione col territorio

CUNEO15 novembre 201911:03

– Da ‘Olimpica’ a ‘Langhe e Alpi del Mare’. L’aeroporto di Cuneo-Levaldigi cambia nome. Ad annunciarlo è Giuseppe Viriglio, presidente della Geac, società che gestisce lo scalo.
“Il cambio riassume l’intento e la strategia che stiamo portando avanti verso una maggiore integrazione con il territorio – spiega – per farlo crescere muovendoci e promuovendoci in modo coeso verso il mondo. È anche una risposta alle sollecitazioni che abbiamo ricevuto dai vari attori del nostro turismo”. L’obiettivo è quello di dare una più forte connotazione territoriale allo scalo, privilegiata porta di accesso al territorio Unesco delle Langhe e Roero e al comprensorio alpino Cuneese.
Il nome ‘Olimpica’ era stato assegnato in seguito ai lavori realizzati in connessione con i Giochi Olimpici di Torino 2006.

Cocchi rinnova accordo con Hotel SavoyIl ‘Cocchi-Savoy Vermouth Dry’ nella carta di 2 bar londinesi

ORINO15 novembre 201911:26

– Prosegue e si aggiorna, cinque anni dopo il primo accordo, la collaborazione tra Giulio Cocchi, storica azienda astigiana produttrice di Vermouth, e il Savoy, uno degli hotel di lusso più famosi di Londra. All’American Bar e al Beaufort Bar, entrambi nell’hotel di Londra vicino al Tamigi, è disponibile il Cocchi-Savoy Vermouth Dry nella nuova formulazione che acquisisce l’indicazione ‘di Torino’. Il logo Savoy, raramente concesso a un prodotto, è stato aggiunto alla base dell’etichetta orginale vintage del Vermouth Dray di Giulio Cocchi degli anni ’40. E la bottiglia è già diventata oggetto di collezione per i barman di tutto il mondo che si recano nel prestigioso hotel londinese. Una piccola quanttà è in vendita nell’e-shop di The Whisky Exchange, al prezzo di 40 sterline. Un’altra novità di Giulio Cocchi, gestita dalla fine anni ’70 dalla famiglia Bava, è il panettone al Vermouth di Torino nato dalla collaborazione con Albertengo, azienda dolciaria di Torre San Giorgio (Cuneo).

Ronaldo, gioia social per 6-0 Portogallo”Buona vittoria di squadra, a un passo dalla qualificazione”

ORINO15 novembre 201911:22

– “Buona vittoria di squadra, siamo a un passo dalla qualificazione”. Sei gol segnati alla Lituania, tre dei quali realizzati da Cristiano Ronaldo: la gioia dell’attaccante portoghese si è manifestata sui social, in cui CR7 ha festeggiato il 6-0 del Portogallo e, con un post ad hoc pubblicato qualche ora dopo, il traguardo delle 98 reti segnati con la maglia della sua nazionale. Una prova che ha messo alle spalle i problemi al ginocchio messi in evidenza da Sarri dopo la doppia sostituzione con Lokomotiv Mosca e Milan.
Domenica alle 15 l’attaccante della Juventus proverà a conquistare in Lussemburgo la qualificazione agli Europei 2020.

Edili e vigili fuoco in piazza a Torino’Stufi delle pacche sulle spalle, vogliamo fatti’

TORINO15 novembre 201911:41

– I lavoratori edili e i vigili del fuoco manifestano davanti alla Prefettura, in piazza Castello, a Torino, per richiamare l’attenzione sul rilancio del settore delle costruzioni e sulle risorse insufficienti nella legge di bilancio. In piazza ci sono anche le lavoratrici del settore pulizie che protestano per i tagli agli appalti delle caserme di polizia della città.
“Siamo stufi delle pacche sulle spalle, vogliamo fatti”, dicono i vigili del fuoco che chiedono “il potenziamento dell’organico per un adeguato e capillare servizio ai cittadini”.
Una delegazione sindacale è stata ricevuta dal prefetto di Torino, Claudio Palomba.

Carabinieri,il 2020 celebra la dedizioneComandante Rizzo, nuovo calendario è racconto eroismi quotidiani

TORINO15 novembre 201912:10

– È la dedizione il tema portante del Calendario Storico 2020 dell’Arma dei Carabinieri. Giunto all’87esima edizione, con oltre un milione di copie rinnova, come ha spiegato oggi a Torino il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Francesco Rizzo, “lo spirito di dedizione, abnegazione e servizio”.
“Quello del 2020 – ha affermato l’ufficiale – è un calendario ‘narrativo’, che racconta del quotidiano eroismo dei carabinieri al servizio dei più deboli”. Lo racconta tramite le tavole realizzate dall’artista Mimmo Paladino e i testi della scrittrice Margaret Mazzantini. La copertina, color oro, richiama la tradizione dei mosaici di Ravenna e dei maestri senesi e celebra la prima Medaglia d’Oro al Valor Militare concessa il 5 giugno 1920 alla Bandiera dell’Arma dei Carabinieri per la partecipazione al primo conflitto mondiale.
“Le pagine centrali – ha osservato Rizzo – ricordano la carica di Pastrengo del 1848, quando un drappello di Carabinieri a cavallo difese re Carlo Alberto dal nemico”.

Museo Egizio prosegue tour in America, tappa a Kansas CityDopo successo Washington, reperti al Nelson-Atkins Museum of Art

ORINO15 novembre 201912:24

– Prosegue il tour nordamericano dei reperti del Museo Egizio. Dopo il successo di Washington, la mostra itinerante ‘Regine del Nilo’ approda con un nuovo allestimento al Nelson-Atkins Museum of Art di Kansas City, dove resterà fino al 29 marzo del 2020. Il percorso espositivo si snoda tra circa 250 reperti, che comprendono, insieme a statue e oggetti di vita quotidiana, il corredo funerario e il coperchio del sarcofago di Nefertari, portati alla luce dalla Missione Archeologica Italiana guidata da Ernesto Schiaparelli e al lavoro nella Valle delle Regine tra il 1903 e il 1905.
Prima di approdare nelle sale espositive del Nelson-Atkins, alcuni di questi reperti hanno soggiornato in un altro edificio della cittadina del Missouri: il Saint Luke’s Hospital, dove alcune indagini diagnostiche ne hanno certificato lo stato di conservazione ottimale.
L’esposizione racconta ai visitatori anche la storia delle mogli dei faraoni durante il Nuovo Regno quando regine come Nefertari erano donne influenti.

A Ivrea nuovo quartier generale OlivettiNello storico Centro Studi ed Esperienze, ‘guardiamo avanti’

TORINO15 novembre 201913:11

– Il nuovo quartier generale Olivetti affonda le proprie radici nella storia. Questa mattina il gruppo ha inaugurato la nuova sede all’interno dello storico centro studi ed esperienze di Ivrea, un tempo cuore pulsante dell’azienda eporediese. Al taglio del nastro hanno partecipato il sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli, Patrizia Paglia, presidente di Confindustria Canavese, Giovanni Ronca ed Ettore Spigno, presidente e amministratore delegato di Olivetti. Il gruppo Tim ha investito circa 2 milioni di euro per la ristrutturazione del complesso.
Il Centro Studi è un edificio storico di grande pregio per la città, realizzato da grandi architetti di fama internazionale (Vittoria e Sottsass tra gli altri). “La decisione di Olivetti – ha sottolineato il sindaco Sertoli – di intervenire su uno degli edifici che costituiscono il Patrimonio Mondiale Unesco della città è un importante segnale della volontà di fare sistema e collaborare alla rinascita economica del territorio”.

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 17 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:24 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

ALLE 16:59 DI MERCOLEDì 13 NOVEMBRE 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Addio Elda Lanza, prima presentatrice tv
Aveva 95 anni. Giornalista ed anche scrittrice

TORINO11 novembre 2019 13:24

– La scrittrice e giornalista Elda Lanza, conosciuta al grande pubblico come prima presentatrice della Rai e poi come “nuova signora del giallo italiano” grazie al successo di ‘Niente lacrime per la signorina Olga’ , ‘Il matto affogato’, Il venditore di cappelli ed altri titoli ancora pubblicati dalla casa editrice Salani, è morta a Castelnuovo Scrivia (Alessandria), dove ormai risiedeva da anni, dopo aver vissuto a lungo a Milano.
Ad annunciare la morte lo scrittore e giornalista Mariano Sabatini, che le era amico.
Femminista attiva e convinta aveva studiato alla Cattolica di Milano e poi alla Sorbona di Parigi. Nel 1952 aveva iniziato a lavorare per l’allora tv pubblica, ed era così stata la prima presentatrice televisiva italiana. Tv che poi aveva a lungo frequentato, spesso come opinionista in tema di galateo e buone maniere, suo il best seller ”Signori si diventa le nuove regole dello stile” per Mondadori, fino agli anni recenti e al debutto, nel 2012, come giallista.

Amianto alla Pirelli, una condannaUn anno reclusione ex direttore stabilimento oggi 91enne

TORINO11 novembre 201914:28

– Una condanna e sette assoluzioni: si è concluso così, oggi in Tribunale a Torino, il processo per le morti per esposizioni da amianto negli stabilimenti Pirelli di Settimo Torinese. Sul banco degli imputati otto ex manager dell’azienda. Luigi Penna, 91 anni, direttore dello stabilimento dal 1970 al 1985, è stato condannato a un anno di reclusione per omicidio colposo in seguito al decesso di un operaio. Gli altri sette, accusati a vario titolo di omicidio e lesioni, sono stati assolti: alcuni per non aver commesso il fatto, altri ancora per intervenuta prescrizione.
Il pm Vincenzo Pacileo aveva chiesto condanne dai due ai tre anni di reclusione. Trentotto i casi contestati: 23 decessi avvenuti tra il 2011 e il 2014 e 15 lesioni. Gli operai affetti da mesotelioma e linfoma avevano lavorato nello stabilimento tra la fine degli anni ’60 e la fine degli anni ’90.

Clima e parassiti condizionano raccoltiIn Piemonte male frutta ortaggi e miele. Buoni raccolti cereali

TORINO11 novembre 201914:09

– Gli effetti dei cambiamenti climatici e l’invasione di parassiti fino a pochi anni fa quasi sconosciuti hanno condizionato l’ultima annata agraria in Piemonte. Scarse le produzioni orticole e di frutta, calo del 15-20% della vendemmia, dimezzato il raccolto di nocciole, gravi difficoltà per i produttori di miele. A tracciare il bilancio, come avviene dal 2003, è stata la Confagricoltura Piemonte.
Nel bilancio 2019 soddisfacenti il raccolto di cereali e soia, l’andamento del comparto avicolo (uova, polli e tacchini); registrata la tenuta del prezzo del latte alla stalla e dei bovini da carne; in flessione l’andamento dei prezzi nel comparto suinicolo.
Sul piano politico Confagricoltura “apprezza la piena assunzione di responsabilità della nuova giunta regionale, affinché si possano erogare nei tempi previsti tutte le risorse assegnate al Piemonte nell’ambito del Psr (piano di sviluppo rurale, ndr)”, mentre “lamenta l’inerzia delle istituzioni sul tema dei danni arrecati dalla fauna selvatica”.

Condannata foreign fighter italianaLara Bombonati era stata arrestata nel giugno 2017

ALESSANDRIA11 novembre 201915:08

– E’ stata condannata a 2 anni e 8 mesi Lara Bombonati, la foreign fighter italiana accusata di associazione con finalità di terrorismo. La donna è stata ritenuta colpevole di aver fiancheggiato associazioni terroristiche di matrice islamica mentre era in Siria. Arrestata nel giugno 2017, aveva abbracciato la fede islamica e sposato Francesco Cascio, un combattente italiano che risulterebbe morto in ‘battaglia’.

Cavallerizza, occupazione oltre 12/11Assessore, volontà politica è approvare regolamento beni comuni

TORINO11 novembre 201916:28

– Potrebbe slittare di concerto fra le parti il termine, inizialmente previsto per il 12 novembre, entro cui gli occupanti devono lasciare la Cavallerizza. Lo rende noto l’assessore all’Urbanistica della Città di Torino, Antonio Iaria, nelle comunicazioni al Consiglio comunale sulla vicenda. “Finalmente c’è un progetto culturale-artistico realizzabile, in grado di risolvere i problemi contingenti legati alla sicurezza del complesso”, ha detto Iaria, ribadendo “la volontà politica di approvare il regolamento dei beni comuni”.
Le comunicazioni all’Aula arrivano a meno di un’ora dall’incontro in Prefettura per la firma del verbale d’intesa sul futuro del patrimonio Unesco andato a fuoco nelle scorse settimane.
Quanto alla presenza alla riunione del tavolo, la scorsa settimana, dei consiglieri M5S Viviana Ferrero e Damiano Carretto, la prima cittadina ha ribadito di non ritenere “opportuna la loro partecipazione”. E ha spiegato di non esserne a conoscenza.

Ronaldo già in Portogallo, niente multeBianconero aveva lasciato lo stadio prima di fine Juve-Milan

TORINO11 novembre 201917:10

– Nessuna multa per Cristiano Ronaldo che, sostituito in Juventus-Milan, ha lasciato l’Allianz Stadium prima della fine della partita. E’ quanto si apprende da ambienti vicini alla società bianconera. Nei confronti dell’attaccante, in Portogallo per rispondere alla chiamata della sua Nazionale, non ci saranno dunque provvedimenti disciplinari.

Cavallerizza, intesa su futuro complessoRaggiunto accordo con Città e Prefettura

TORINO11 novembre 201920:39

– C’è intesa sul futuro della Cavallerizza, il complesso monumentale patrimonio Unesco nel centro di Torino gravemente danneggiato da un incendio nelle scorse settimane. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, questa sera Città di Torino, Prefettura e occupanti hanno sottoscritto un verbale d’intesa che permetterà “di partire con la ristrutturazione del bene – spiega la sindaca Appendino – per restituirlo alla cittadinanza”.
L’accordo concede agli occupanti tutta la settimana per lasciare la struttura; per traslocare i materiali avranno a disposizione anche la prossima settimana. “Non si tratta assolutamente di uno sgombero”, precisa il prefetto Claudio Palomba, piuttosto di “un primo passo di fiducia reciproca”, come definisce la firma la sindaca Appendino.
Per proseguire il dialogo sulla Cavallerizza verrà anche istituito un tavolo permanente che si riunirà con cadenza mensile.

SilverSkiff Regatta è un successoVince per la quarta volta olimpionico croato Martin Sinkovic

TORINO12 novembre 201909:54

– E’ una delle gare di resistenza più spettacolari al mondo, il fiume invaso per due giorni dalle barche lungo un tracciato ricco di emozione. Si è chiusa con un successo, di pubblico e partecipanti, anche la 28esima edizione della SilverSkiff Endurance Regatta, che ha visto impegnati a Torino atleti di una trentina di nazioni, tra cui Stati Uniti, Svizzera, Francia, Spagna, Israele ed Emirati Arabi.
La vittoria è andata per la quarta volta al campione olimpico croato Martin Sinkovic, seguito dal portoghese Pedro Fraga e dal fratello di Martin, Valent. Prima tra le donne Valentina Rodini, atleta azzurra qualificata per Tokyo 2020.
Organizzata da un comitato di volontari della Canottieri Cerea, la regata si avvale della collaborazione dei circoli remieri cittadini. E può contare su sponsor del calibro di Ferrero, protagonista nella giornata dedicata ai più piccoli con Kinder Joy of Moving, il progetto di responsabilità sociale volto a sostenere l’attività fisica tra i giovani. VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Biella, Day Hospital in segno Pistoletto
La creatività per l’umanizzazione delle cure

TORINO12 novembre 201910:06

– Sono ispirate alla poetica del maestro Michelangelo Pistoletto le sale di attesa del Day Hospital Oncologico dell’ospedale di Biella. Il progetto è del Servizio Formazione e sviluppo Risorse Umane con l’équipe infermieristica del Dipartimento Oncologico e gli insegnanti e allievi del Liceo Artistico ‘G. & Q. Sella’, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, da sempre attenta non solo alle donazioni di strumentazioni ma anche ai progetti di umanizzazione delle cure.
Creatività e cura trovano dunque casa all’ospedale di Biella.
Oltre agli alberi e ai gomitoli sulle pareti, di fronte al banco dell’accoglienza c’è il simbolo del ‘Terzo Paradiso’, intrecciato nei colori dell’Asl BI. Una forma straordinariamente evocativa che il Maestro Pistoletto disegna e declina da 16 anni e che ha recentemente donato per accompagnare Biella verso il prestigioso riconoscimento di ‘Città Creativa’ Unesco: simbolo dell’equilibrio fra natura e artificio, rappresenta un’umanità rinnovata.

Piogge forti e neve a 400-500 metriPiù freddo nel sud del Piemonte. A 2000 metri minime a -8

TORINO12 novembre 201911:48

– Primo assaggio d’inverno giovedì prossimo in Piemonte. Una perturbazione porterà “piogge diffuse e intense” – prevede Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) e neve a 400-500 metri tra Basso Torinese, Cuneese e Astigiano, a 600-800 metri altrove, con temperature minime a 8 alla quota di 2000 metri. Venerdì le condizioni meteo resteranno variabili, “con piogge sparse alternate a parziali schiarite nelle ore centrali della giornata”. La quota neve resterà a 700-800 metri.

Monopattini,Torino avvia sperimentazioneIn zone 30 e piste ciclabili. Appendino, rispettare regole

TORINO12 novembre 201913:25

– Prende il via a Torino la sperimentazione di monopattini e segway. Dopo le polemiche per le multe e, nei giorni scorsi, il primo incidente, da domani questi nuovi mezzi di trasporto potranno viaggiare sulle piste ciclabili e nella cosiddette ‘zone 30′, dove cioè non si possono superare i 30 km orari. Limite, quest’ultimo, che entra in vigore anche nella Ztl centrale.
“Siamo orgogliosi che Torino possa partire con la sperimentazione, si tratta di un progetto in linea con l’obiettivo della micromobilità che ci siamo posti”, afferma la sindaca Chiara Appendino. “La sperimentazione – aggiunge – avrà esito positivo se sapremo rispettare le regole. Auspico che tutti coloro che vi prenderanno parte sentano questa responsabilità”.   Monopattini e segway non potranno invece viaggiare sui marciapiedi e sotto i portici cittadini. “Non è nemmeno consentito procedere contromano – spiega l’assessora ai Trasporti, Maria Lapietra -, farsi trainare da veicoli o circolare in due sullo stesso mezzo. Ogni utilizzo improprio verrà sanzionato”. Le multe variano da 40 a 160 euro, a seconda delle violazioni che verranno contestate. Il decalogo della sperimentazione prevede anche che monopattini e segway debbano riportare la marcatura CE ed essere dotati di segnalatore acustico e limitatore di velocità.   I motori non possono avere una potenza superiore ai 500w e la velocità massima consentita è di 20 km orari. Il parcheggio è consentito nelle aree e negli stalli destinati alle bici e ai motoveicoli. Per guidarli, se minorenni, è obbligatorio possedere la patente. Da mezzora dopo il tramonto, o qualora le condizioni atmosferiche lo richiedano, se i mezzi sono sprovvisti di dispositivi di segnalazione visiva non possono essere utilizzati. Col buio è obbligatorio il giubbotto catarifrangente. Non c’è l’obbligo di indossare il casco, anche se consigliato. Stesso discorso per quanto riguarda l’assicurazione.   La sperimentazione terminerà a fine luglio.

A.Mittal, sciopero a Novi LigureBentivogli,senza siderurgia Italia destinata a deserto industria

ALESSANDRIA12 novembre 201913:24

– Scioperano i lavoratori ex Ilva ArcelorMittal di Novi Ligure (Alessandria) con presidio davanti alla Prefettura di Alessandria. Alla protesta, indetta da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil, partecipa Marco Bentivogli, segretario generale della federazione italiana dei metalmeccanici (Fim Cisl). “Senza siderurgia l’Italia è destinata alla desertificazione industriale – dice – La situazione è drammatica”.
Quello di Novi è uno degli stabilimenti più importanti dell’ex Ilva. Indotto compreso, dà lavoro a 1.200-1.300 persone.
“Il Governo ci dia risposte, un segnale forte. Dopo 8 anni di incertezze, speravamo di averla risolta, invece no”, dicono i sindacati dopo essere stati ricevuti in delegazione dal prefetto, Antonio Apruzzese.
Il Consiglio comunale di Novi, intanto, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che impegna sindaco e giunta ad adoperarsi presso il Governo e a partecipare a tutti i tavoli di confronto promossi a ogni livello. Attesa la convocazione di un Consiglio comunale aperto.

Vendeva hashish Dior, preso pusher dandyPolizia sequestra nel centro di Torino 9 chili di stupefacente

TORINO12 novembre 201912:59

– Con abiti firmati e atteggiamento distinto, si aggirava per le vie del centro di Torino per vendere hashish dal marchio Dior. Il pusher, un 48enne di origine algerina incensurato e con permesso di soggiorno dal 2017, è stato arrestato dalla polizia. Gli agenti del commissariato Centro l’hanno fermato mentre si trovava seduto in un bar in piazza Castello e l’hanno bloccato mentre cercava di chiudersi in bagno per liberarsi di tre panetti di hashish di circa 100 grammi ciascuno.
Durante la perquisizione nel suo appartamento, una mansarda in via della Misericordia, i poliziotti hanno sequestrato 85 panetti di stupefacente, 700 euro in contanti e tre cellulari.
“In tutto abbiamo trovato circa 9 chili di hashish che avrebbero fruttato più di ventimila euro – spiega il dirigente del commissariato Centro, Gian Maria Sertorio – Un’operazione che dimostra l’importanza delle pattuglie a piedi: uomini che conoscono il territorio e che non si fanno ingannare dagli stratagemmi degli spacciatori”.

Renzi, darò battaglia per manovra No TaxLeader Iv lancia iniziativa con proposte “Shock” su investimenti

12 novembre 201916:04

– “C’è un dato di fatto oggettivo. La situazione economica del Paese non è rosea. Tutto ristagna. E il problema non è la legge di bilancio – su cui continueremo la nostra battaglia #NoTax – ma la situazione di incertezza sugli investimenti. Per questo do a tutti appuntamento a Torino, venerdì 15 novembre”. Lo scrive Matteo Renzi nella Enews, in cui annuncia l’iniziativa dal titolo “Shock! Le proposte di Italia viva per rilanciare l’economia”.

Visionary Days, tavoli a Torino e GenovaSaracco, brainstorming menti giovani. Chiude Spadafora a Ogr

TORINO12 novembre 201917:04

– Una giornata di brainstorming con 120 tavoli ai quali prenderanno parte 1.500 giovani under 35, il tutto elaborato in tempo reale dall’intelligenza artificiale con l’obiettivo di sviluppare proposte per il pianeta del futuro.
Avverrà il 23 novembre nell’ambito di Visionary Days 2019, duplice appuntamento a Torino e Genova, che in 10 ore porterà alla stesura di un manifesto di 60 pagine, che sarà stampato e distribuito ai partecipanti.
A fine giornata le idee saranno discusse con il ministro della Politiche Giovanili, Vincenzo Spadafora, presente nella sede torinese delle Ogr, in collegamento con la sede genovese di Palazzo Ducale. L’iniziativa, organizzata dall’associazione Visionary fondata da studenti del Politecnico di Torino, si estende per la prima volta a una seconda città. “Sarà una mobilitazione di giovani senza precedenti – dice il rettore del Politecnico, Guido Saracco – per mettere insieme menti fresche e ancora non troppo strutturate, le più fertili sul fronte dell’innovazione”.

Europei corsa campestre in PiemonteCirio, evento mostrerà a tutti nostre competenze e bellezze

TORINO12 novembre 201917:27

– La 28esima edizione degli Europei di corsa campestre, nel 2021, si svolgeranno in Piemonte. La decisione è stata annunciata ad Istanbul. Un “grande successo per il Piemonte”, affermano il governatore, Alberto Cirio, e l’assessore regionale allo Sport, Fabrizio Ricca.
“Questo evento avrà la capacità di attrarre in Regione grandi atleti – aggiungono – e sarà un ottimo palcoscenico per mostrare a tutti le nostre competenze nel gestire gare simili ma anche per mostrare le bellezze paesaggistiche e architettoniche che rendono il Piemonte una grande Regione italiana”.
E’ la quarta volta che l’Italia ospita gli europei di corsa campestre. Più di 600 sportivi sono attesi in Piemonte da tutta Europa. L’evento si svolgerà al Parco della Mandria. “Stiamo studiando una partnership con le Atp Finals – annuncia Alfio Giomi, presidente Fidal – che Torino ospiterà proprio nel 2021.
Il lavoro inizia da subito, nell’ottica di un percorso che vuole portarci agli Europei di Roma 2024”.

Neonato morto, pm ‘assolve’ ospedaleAvvocati madre, no alla chiusura dell’indagine

TORINO12 novembre 201917:56

– Aveva portato il figlio di appena 20 giorni all’ospedale Maria Vittoria e aveva “disperatamente” chiesto che fosse ricoverato perché “stava molto male”: il bimbo fu rimandato a casa con una semplice diagnosi di rinite (e l’indicazione di usare l’aerosol) e morì 54 ore più tardi per gli effetti di una “severa broncopolmonite acuta bilaterale” sorretta da “virus sinciziale”. La procura di Torino ha comunque chiesto l’archiviazione del caso non ravvisando responsabilità da parte del medico che aveva visitato il piccino. Il caso è quello del piccolo Giacinto, deceduto lo scorso 2 febbraio.
La procura afferma che al momento del controllo (la notte del 31 gennaio) “non vi erano elementi clinici che suggerissero un ricovero o immediati approfondimenti diagnostici”. Gli avvocati della mamma di Giacinto, Federico Milano ed Enzo Pellegrin, contestano le conclusioni e chiedono di proseguire le indagini anche perché sono stati gli stessi ispettori del Ministero a sollevare dei dubbi.

Mistero per 2 gatti scomparsi, processoIn tribunale Torino. Uno forse ucciso, ma corpo non si trova

TORINO12 novembre 201920:11

– Un gattino che potrebbe essere stato ucciso, un altro scomparso senza lasciare tracce: è il mistero di cui si sta occupando il tribunale di Torino in un processo a carico di un uomo residente in un paese della provincia. La vicenda si inserisce nel quadro di rapporti non sereni tra due famiglie vicine di casa. I proprietari della bestiola affermano di avere visto l’imputato compiere il delitto (lo avrebbe infilato in un sacco dell’immondizia che poi ha sbattuto violentemente per terra) ma il corpicino della non è mai stato trovato. Per risolvere il caso, il giudice Modestino Villani sta facendo interrogare numerosi testimoni.
L’episodio risale al luglio del 2018. L’imputato, difeso dall’avvocato Stefano Tizzani, proclama di essere innocente e di avere persino sfamato i gattini quando, durante uno dei consueti lunghi periodi di assenza dei proprietari, sono entrati nel suo cortile. Di tenore opposto il racconto dei denuncianti, parte civile con l’avvocato Gian Maria Mosca.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Orologi e gioielli in campo nomadi
Controlli carabinieri per prevenire furti e truffe

TORINO13 novembre 201909:17

– Orologi Rolex, monili in oro e pietre preziose, per un valore di oltre 65mila euro, sono stati sequestrati nelle abitazioni di tre sinti, un uomo e due donne già noti alle forze dell’ordine. L’intervento dei carabinieri al campo nomadi di via Lega e in piazza della Repubblica, a Torino, nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, in particolare truffe e furti in abitazione. Sequestrati anche attrezzi per l’edilizia e una banconota, palesemente falsa, da 200 euro.
Sono in corso accertamenti per risalire alla proprietà dei preziosi e delle attrezzature edili sequestrate. Per eludere i controlli, le donne hanno nascosto nei reggiseni il tesoro, probabile provento di furto, e hanno finto di sentirsi male.
Nell’ambito degli stessi controlli, in uno stabile di piazza della Repubblica, a Torino, i carabinieri hanno scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica.
Il bilancio dell’attività è di cinque persone denunciate.

Petizione, monumento per vvf QuargnentoAppello vedova vigile fuoco, ricordatelo facendo del bene

ALESSANDRIA13 novembre 201910:05

– Un monumento per rendere omaggio ai tre vigili del fuoco morti nell’esplosione di una cascina a Quargnento, nell’Alessandrino. Lo chiede una petizione online, su change.org, che ha già raccolto qualche centinaia di firme. La richiesta è rivolta alla sindaca di Quargnento, Paola Porzio, che nei giorni scorsi ha annunciato l’intenzione dell’amministrazione di costituirsi parte civile nel processo per la tragedia.
“Non vogliamo, come Comune, che vengano a visitarci per la cascina maledetta, ma perché paese natale del pittore Carlo Carrà, per il quale organizzeremo una grande mostra nel 2021, e per molte altre iniziative – spiega la prima cittadina -. La tragedia purtroppo c’è stata, ma i proprietari della cascina e gli eventuali responsabili non c’entrano nulla col paese”.
Intanto su Fb la vedova di Antonino Candido, Elena Barreca, chiede di ricordare il marito aiutato le persone che hanno bisogno. “Ogni gesto buono – dice – farà felice mio marito i suoi fratelli”.

Intesa, Barbero racconta il RinascimentoSecondo appuntamento con lo storico al Grattacielo di Torino

TORINO13 novembre 201911:02

– Prosegue il ciclo di lezioni di Alessandro Barbero, “Quando l’economia cambia la storia”. Dopo il successo del primo appuntamento, giovedì 14 novembre al grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino lo storico e scrittore tiene la lezione “Il denaro e le donne: Grazia Nasi, una finanziera del Cinquecento”.
Al centro della conferenza il Rinascimento e un’Europa prospera, fondata sul credito e il commercio, cui fa da contraltare una feroce intolleranza religiosa. A Oriente, invece, l’Impero Ottomano offre il quadro di un’economia in stagnazione ma una società relativamente tollerante. Fra questi due mondi operano i banchieri ebrei, protagonisti e vittime dell’epoca. Non solo uomini ma anche donne, come Grazia Nasi, figura emblematica nel racconto dell’epoca.
Si prenota accedendo al sito http://www.grattacielointesasanpaolo.com/news. Allo stesso indirizzo sarà possibile seguire la diretta streaming.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Allo stesso indirizzo sarà possibile seguire la diretta streaming.

Vigili Torino, Bezzon ritira dimissioniSoddisfatta Appendino, contenta abbia deciso di rimanere

TORINO13 novembre 201911:08

– Emiliano Bezzon resta al comando della polizia municipale di Torino. Il comandante ha chiesto alla sindaca Chiara Appendino di respingere le dimissioni, presentate la scorsa settimana in polemica per le multe ai monopattini. “Non me la sento di lasciare il comando”, ha annunciato Bezzon durante la cerimonia per il 228esimo anniversario di fondazione della polizia municipale subalpina.
“La Città ha bisogno di lei, il suo Corpo ha bisogno di lei – è stata la pronta replica della prima cittadina -. Sono contenta che abbia deciso di rimanere. Sarebbe stato ingiusto. Questa vicenda ci deve insegnare qualcosa: quando si sperimenta qualcosa di nuovo può capitare che ci siamo incomprensioni, bisogna creare coordinamento”.
Proprio oggi a Torino prende il via la sperimentazione di monopattini e segway.

Botte a giovani destra da incappucciatiNella notte a Torino, indaga la Digos

TORINO13 novembre 201914:19

– Due militanti di Aliud, gruppo giovanile di destra, sono stati aggrediti nella notte a Torino da una decina di incappucciati. Le due vittime sono state medicate all’ospedale Martini e hanno riportato diverse fratture.
“Siamo stati pedinati appena usciti dalla sede e raggiunti sotto casa di uno di noi – si legge sulla pagina Facebook di Aliud – Lì è iniziata l’aggressione con calci, pugni e spray al peperoncino. Ci hanno urlato ‘Sparite da San Paolo o la prossima volta non potrete raccontarlo'”. Sull’accaduto indaga la Digos che sta sentendo le parti lese e alcuni testimoni.
Il 27 ottobre 2017, Aliud aveva inaugurato la sede in via Sestriere 9, zona borgo San Paolo. Alcuni esponenti dei centri sociali avevano organizzato una manifestazione antifascista per le vie del quartiere. A quanto si apprende, l’aggressione di ieri notte potrebbe essere la conseguenza di alcuni screzi tra il gruppo di destra, che si dice vicino a Fratelli d’Italia, e alcuni appartenenti ai centri sociali.

Emera in Italia, inaugurata prima RsaA Grugliasco, nel Torinese. Presto 2/a apertura a Sanremo

TORINO13 novembre 201914:15

– Emera, gruppo francese tra i principali player europei nel settore dei servizi assistenziali per gli anziani, sbarca in Italia e inaugura la sua prima RSA negli spazi dell’ex Istituto Suore Missionarie della Consolata, a Grugliasco (Torino). Novantasei posti letto su tre piani più un Nucleo Alzheimer Temporaneo con altri venti posti. L’elemento distintivo del gruppo francese è costituito dall’elevata qualità dei servizi alberghieri, così da offrire ai propri ospiti l’opportunità di assaporare una “nuova vita”.
Il gruppo ha siglato un protocollo di intesa con il Comune di Grugliasco e con l’Agenzia Piemonte del Lavoro per la ricerca di ottanta figure professionali da inserire nella struttura. Al momento sono circa cinquanta, di cui una quindicina di Grugliasco, a lavorare nella Rsa Consolata. Entro fine 2019, Emera aprirà una seconda RSA a Sanremo e prevede di aprire altre strutture in Italia.

Cnn dedica servizio a Museo Auto TorinoIntervista al car designer cui è dedicata una grande mostra

TORINO13 novembre 201914:06

– La Cnn, primo canale all news della storia fondato nel 1980 ad Atlanta negli Usa, dopo avere consigliato Torino come ‘meta insolita’ di un viaggio in Italia nell’estate 2019, è tornata a parlare del capoluogo piemontese con un servizio dedicato al Museo dell’Auto e al talento del car-designer Marcello Gandini.
Lo storico giornalista di automotive Peter Valdes-Dapena ha firmato un servizio dedicato alla Lamborghini Countach, andato in onda lo scorso weekend, e un articolo online, con un’intervista al designer.
Marcello Gandini lo scorso 15 ottobre ha ricevuto il premio Matita d’Oro del Mauto, e il museo gli ha dedicato una grande mostra personale, visitata da 83 mila persone tra il gennaio e il maggio scorsi.

Staminali, 500 donazioni in PiemonteTraguardo con giovane piemontese, ha salvato inglese con tumore

TORINO13 novembre 201913:57

– Il Piemonte taglia il traguardo delle 500 donazioni di cellule staminali emopoietiche di midollo osseo in trent’anni di attività, il 12% delle donazioni totali italiane. L’ultimo caso nei giorni scorsi ha avuto per protagonista un giovane piemontese che, con la donazione, ha salvato un paziente inglese affetto da un grave tumore del sangue. Era l’unico compatibile tra gli oltre 37milioni di donatori iscritti nei registri internazionali.
Nel 32% delle donazioni avvenute nei centri prelievo della Città della Salute di Torino, e degli ospedali di Cuneo e di Alessandria, le cellule donate hanno raggiunto il paziente all’estero. I 500 donatori effettivi sono stati selezionati tra gli oltre 70mila che in questi trent’anni si sono iscritti al registro. Negli ultimi cinque anni, il 70% dei donatori ha meno di 35 anni, il restante 30% meno di 25. Il 73% sono maschi. Il prelievo, che avveniva dalla cresta iliaca del bacino, dal 2005 è possibile dal sangue periferico.

Tv: una Torino inedita per la serie ‘Giustizia per tutti’Riprese fino a febbraio, c’è sostegno Film Commission e Regione

TORINO13 novembre 201914:36

– Un uomo ingiustamente accusato dell’omicidio della moglie che, dopo 10 anni di carcere, prende in mano la sua difesa riuscendo a scagionarsi e poi si mette al servizio di altri per far vincere la verità. Tutto sullo sfondo di una Torino spesso inedita. ‘Giustizia per tutti’ è la serie Tv Mediset, con protagonista Raoul Bova, girata nel capoluogo piemontese con la collaborazione di Film Commission Torino Piemonte e il sostegno della Regione.
Ventuno settimane di riprese, che dovrebbero concludersi a febbraio, per una produzione che vede una grande partecipazione di professionalità del territorio. “Un dato rilevante – dice Maurizio Zaccaro, regista insieme a Eros Puglielli – perché significa rispettare le professionalità del posto, creare un indotto, offrire non solo un impiego per i giovani ma anche fare una grande formazione quadri”.
Per Zaccaro “girare a Torino è sempre molto significativo, abbiamo dedicato molto tempo alla ricerca di posti meno conosciuti, dal centro alla periferia”. E c’è chi, come l’assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Vittoria Poggio, suggerisce di ampliare le location a tutto il Piemonte.
“Il cinema – dice – è un asset di sviluppo molto importante in cui la Regione crede e la presenza di un attore come Bova conferma la valenza di un lavoro che punta sempre più sulla qualità. Torino è un set importante ma tutta la regione ha molte potenzialità da sviluppare”.

Smog, Regione contro Città MetropolitanaE’ grave convocare tavolo senza verificare presenza Regione

TORINO13 novembre 201915:32

– Si fanno tesi i rapporti tra la Regione Piemonte e la Città metropolitana in materia di lotta all’inquinamento atmosferico. L’assessore regionale all’Ambiente, Matteo Marnati, punta il dito contro il tavolo di coordinamento sulla qualità dell’aria perché convocato in contemporanea ad un altro appuntamento regionale.
“Non è accettabile – sostiene Marnati – che per tre volte consecutive si sia cercato l’incidente pianificando incontri senza verificare la presenza della Regione, che tra l’altro è il principale erogatore di sostegni economici. Questa grave sgrammaticatura istituzionale avrà come conseguenza il fatto che, da ora in avanti, in assenza di scuse formali, agiremo autonomamente”.
“Convocherò personalmente in assessorato il tavolo sulla qualità dell’aria con tutti i sindaci per concordare con loro le misure per la riduzione delle sostanze inquinanti – conclude Marnati -. I sindaci sono i nostri primi interlocutori, e sono qui in assessorato regionale sono a casa loro”.

Ct Portogallo,Ronaldo?Basta storie,gioca’Domani ci sarà mettendosi alle spalle chiacchiere dall’Italia’

LISBONA13 novembre 201916:11

– “Cristiano Ronaldo è motivatissimo, e se l’ho convocato è perché è tutto a posto. Sta bene, e giocherà domani contro la Lituania, lasciandosi alle spalle le chiacchiere che vengono dall’Italia”.
Così, in conferenza stampa a Faro, il ct del Portogallo Fernando Santos che, più che della partita, è costretto a parlare del suo fuoriclasse in corsa per il suo sesto Pallone d’Oro. “Ciò che arriva dall’Italia non lo so – dice ancora Santos -, e certe storie qui non devono arrivare. Lo stesso Ronaldo lascia perdere certe cose e, come ho detto, è pronto e molto motivato per giocare, visto che è anche un eccellente professionista. Tutti lo sanno, e non capisco come possa esserci ancora chi discute uno come lui”.
“In troppi amano inventare storie su di lui – dice ancora Santos -, ci sono milioni di calciatori ma certe chiacchiere le fanno solo su Cristiano. Il quale sta bene e giocherà, ed è questo ciò che ci interessa. E adesso basta,non parlo più di lui, ma solo della partita contro i lituani”.

Torino: Zaza e Parigini recuperati,Si allungano tempi recupero Bonifazi, ancora con mano ingessata

TORINO13 novembre 201916:53

– Il Torino recupera due infortunati: Zaza e Parigini hanno svolto oggi al ‘Filadelfia’ l’intera seduta di allenamento con la squadra. Programma ancora personalizzato invece per Baselli, lavoro solo atletico per Bonizafi i cui tempi di recupero di allungano: ha ancora la mano ingessata, che rimarrà tale ancora per un po’ tanto da rendere improbabile un suo ritorno in campo se non a ridosso delle festività. C’è poi Iago Falque, che continua a seguire le terapie che gli sono state prescritte.
La prossima partita dei granata dopo la sosta sarà all’Olimpico Grande Torino, sabato 23 novembre, contro l’Inter di Antonio Conte.

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 9 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 11:19 DI DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019

ALLE 13:24 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Juve 10 anni fa aveva rughe oggi leader
Agnelli “Senza piani strategici sarebbe solo un ricordo”

TORINO10 novembre 2019 11:19

– “Senza la passione, senza i piani strategici e gli investimenti di questi 10 anni la Juventus sarebbe rimasta un ricordo vivo, presente, ma pur sempre un ricordo”. Così il presidente Andrea Agnelli alla consegna del premio ‘Torinese dell’anno’, della Camera di commercio: “Nel 2010, quando sono diventato presidente, la Juventus era una società che aveva già scritto la storia del calcio ma con qualche ruga di troppo. Oggi è leader a livello europeo, dà lavoro a quasi 900 persone, il triplo del 2010”.

Incendia azienda di famiglia per dissidiArrestato un 39enne. Fiamme domate dai vigili del fuoco

TORINO10 novembre 201913:19

– Ha dato fuoco all’azienda di famiglia perché convinto di subire un danno dall’assetto societario con la matrigna e il fratellastro. Un 39enne è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri a Riva presso Chieri, nel Torinese, dove ha appiccato l’incendio, nel capannone della ditta di riparazione di macchine agricole. Le fiamme, domate dai vigili del fuoco, hanno distrutto anche quattro auto parcheggiate nel capanno. La struttura è stata dichiarata inagibile. I carabinieri di Riva presso Chieri l’hanno individuato grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza dell’azienda. Sentito dai militari, non ha chiarito i motivi del gesto. Ma, secondo gli investigatori dell’Arma, l’uomo avrebbe appiccato l’incendio in seguito a dissidi di natura patrimoniale con gli altri soci.

Quargnento, bimbi portano ceri e disegniPreghiere e benedizione alla cascina dove sono morti tre vigili

QUARGNENTO (ALESSANDRIA)10 novembre 201913:20

– La basilica di Quargnento (Alessandria) era gremita, questa mattina, per la messa in suffragio dei tre vigili del fuoco morti nello scoppio della cascina, causato dal proprietario che voleva frodare l’assicurazione. Nelle prime file c’erano tanti bambini delle scuole elementari che, dopo la funzione, hanno portato in corteo fiori, ceri e disegni che hanno posato davanti alla cascina dove hanno letto la poesia ‘Il pompiere’ di Gianni Rodari. Dopo la benedizione del parroco di Quargnento, don Mario Bianchi, sono stati liberati in cielo tre palloncini bianchi con i nomi delle tre vittime, Antonino, Marco e Matteo.

Microbiota e cibo, premiati due progettiBando Accademia di Medicina e Batasiolo, 114 gruppi concorrenti

TORINO10 novembre 201914:46

– La relazione tra dieta e malattie cardiovascolari e l’associazione tra prebiotici e un farmaco biotecnologico per trattare le malattie infiammatorie intestinali: sono i temi dei due progetti, selezionati tra i 114 presentati da gruppi di ricercatori italiani, vincitori del bando ‘Cibo, microbiota e salute’, realizzato dalla storica Accademia di Medicina di Torino e dall’azienda vitivinicola Batasiolo.
La consegna oggi a La Morra (Cuneo), nelle Langhe. Ad aggiudicarsi il concorso sono stati il progetto di ricerca sul ‘Potere pro-infiammatorio della dieta sulla composizione del microbiota intestinale’ elaborato dal team guidato dal dottor Andrea Baragetti, del dipartimento di Scienze Farmacologiche e Molecolari dell’Università di Milano, e la ‘Valutazione dell’associazione prebiotico-farmaco biotecnologico per il trattamento delle malattie infiammatorie intestinali’ condotto dal team del prof.Carlo Riccardi del dipartimento di Medicina dell’Università di Perugia.

Uomo ferito in parcheggio di AlessandriaTrovato in una pozza di sangue, vicino a cocci di bottiglia

ALESSANDRIA10 novembre 201917:45

– Un uomo è stato trovato ferito, a terra, nel parcheggio in piazza Garibaldi, non lontano dal centro cittadino e dalla stazione ferroviaria. A notare il ferito, tra un’auto e l’altra, insanguinato e con vicino dei cocci di bottiglia, è stato un passante, che ha chiamato il 112.
Soccorso dal personale del 118, l’uomo – che secondo la centrale del 118 avrebbe circa 40 anni – è stato trasportato all’ospedale ‘Santi Antonio e Biagio’. Sono in corso indagini le indagini dei carabinieri del Comando Provinciale di Alessandria.

Asta Mondiale Tartufo, 420mila euroDestinati in beneficienza. Il lotto top assegnato a 120mila euro

TORINO10 novembre 201918:29

– La 20/a Asta Mondiale del Tartufo bianco d’Alba si è chiusa con un ricavato di 420 mila euro, una delle somme più alte raccolte nell’iniziativa, promossa dall’Enoteca Regionale Piemontese Cavour e dal Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, con il supporto della Regione Piemonte e di Enit (Agenzia nazionale italiana del turismo).
Come sempre, la regia dell’Asta è stata al Castello di Grinzane (Cuneo), quest’anno in collegamento con Singapore, Hong Kong e Mosca. In ogni piazza sono stati battuti lotti dei pregiatissimi tartufi, con il gran finale a suon di rilanci da tutte le sedi e aggiudicazione finale di un pezzo da 1 kg e 5 grammi, a 120 mila euro, a un imprenditore di Hong Kong. Il ricavato andrà in beneficenza, alla Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra onlus, all’Istituto ‘Mother’s Choice’ di Hong Kong, al Dmitri Rogachev Nationl Medical Research Center of Pediatric Hematology Oncology and Immunology di Mosca, al World Food Future-Educate di Singapore.

Tifosi ossolani ricordano Vvf uccisiCon uno striscione appeso allo stadio di Domodossola

DOMODOSSOLA (VCO)10 novembre 201918:33

– “Il pompiere paura…non ne ha”. E’ la frase scritta sullo striscione bianco e granata affisso sulla gradinata dello stadio ‘Curotti’ di Domodossola (VCO), in occasione della partita di calcio di Promozione tra Juve Domo e Bulè Bellinzago. Lo hanno steso i tifosi della Juve Domo in ricordo dei tre vigili del fuoco morti nell’esplosione dolosa di Quargnento (Alessandria).
A fine partita i tifosi ossolani hanno appeso lo striscione alla cancellata che delimita la caserma dei Vigili del fuoco di Domodossola, nello stesso piazzale dove si trova anche lo stadio.

Furti rame tutta Italia, sgominata gangUna decina di arresti. Sequestrata azienda compiacente

11 novembre 201909:26

– Depredavano cavi di rame in tutta Italia per poi riciclarli. Dall’alba i carabinieri del Comando provinciale di Torino stanno eseguendo una decina di arresti.
Sequestrata una azienda compiacente, nel Torinese, attraverso la quale l’oro rosso veniva stoccato e poi ripulito. Associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione, riciclaggio nonché furto in concorso sono i reati a vario titolo contestati.
Le indagini dei militari dell’Arma hanno accertato furti di migliaia di metri di cavi di rame, per un valore di oltre mezzo milione di euro, avvenuti prevalentemente ai danni di impianti fotovoltaici del Nord e Centro Italia.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

50kg fuochi artificio in casa,denunciato
Nel Torinese. Primo sequestro in vista della festa di fine anno

TORINO11 novembre 201909:59

– In camera da letto custodiva oltre 50 chili di fuochi d’artificio. Un ventenne è stato denunciato dalla guardia di finanza che ha scoperto nella sua abitazione, nei pressi di Beinasco (Torino), un’improvvisata quanto pericolosa santabarbara.
Il tutto era accatastato in modo improvvisato nella sua camera da letto, come un normale arredo. Il materiale esplodente era stoccato senza alcuna autorizzazione, in violazione di tutte le minime norme di sicurezza. In caso di esplosione, le conseguenze sarebbero state devastanti non solo per il giovane e per la sua famiglia, ma per tutti i condomini della palazzina.
Le indagini proseguono per stabilire la provenienza degli artifici pirotecnici e soprattutto se dietro questo primo sequestro dell’anno, ci sia una compravendita illegale di fuochi in vista dei festeggiamenti di fine 2019.

Juventus-Milan 1-0, decide DybalaArgentino subentra a CR7
10 novembre 201922:57

– La Juventus batte il Milan 1-0 nel posticipo della 12/a giornata del campionato di serie A e torna in testa alla classifica. Decide il match un gol di Paulo Dybala, subentrato a Cristiano Ronaldo (che non ha preso bene la sostituzione) ed a segno alla mezzora della ripresa: bella combinazione con Higuain, dribbling secco su Romagnoli e destro all’angolino dove Donnarumma non arriva. Il Milan prova a reagire ma non riesce a superare Szczesny. Nel finale la Juve va vicinissima al raddoppio, ancora con Dybala al quale si oppone Donnarumma con un guizzo.

Zaccheroni: Multa CR7? No,ma chiarimento’I tecnici creano presupposti, ma giocatori vincono le partite’

11 novembre 201910:22

– “E’ stata una partita intensa e divertente grazie anche all’arbitro, di cui non si parla quando dirige bene. C’è stata grande densità in mezzo al campo, è stata una partita un po’ confusa, il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto”. Così Alberto Zaccheroni, ex allenatore di Juventus e Milan, a Radio Anch’io lo Sport su RadioRai, commenta la sfida di ieri sera a Torino. “Il malumore di Ronaldo? Sta vivendo – aggiunge un momento di non particolare brillantezza, la Juve ha altri campioni a disposizione e giustamente Sarri fa il leader. Noi allenatori, con la tattica, creiamo i presupposti, ma le partite le vincono i giocatori. Serve un tecnico che valorizzi la meritocrazia. Una multa a Ronaldo? Penso che non serva e non ci sarà, servirà piuttosto un chiarimento”. “Lo sfogo di Conte? Penso che le cose vadano dette ai diretti interessati. E’ vero che tante volte non sono stato accontentato, però penso che le problematiche un tecnico debba risolverle con la società o nello spogliatoio”, conclude.

Szczesny:Normale arrabbiatura di RonaldoPortiere Juve difende compagno: “Conosciamo la sua personalità”

TORINO11 novembre 201910:29

– “Credo sia normale che un campione, quando esce dal campo, si arrabbi un po’. Tornerà in condizioni fisiche migliori e, come ha sempre fatto, farà la differenza nella fase decisiva della stagione”. Wojciech Szczesny giustifica così il compagno di squadra, andato via prima della fine della partita dopo essere stato sostituito. “Nelle ultime settimane non si è allenato al 100%, dopo la sosta starà meglio.
Conosciamo tutti la qualità e la personalità di Cristiano”, aggiunge il portiere polacco, soddisfatto per l’1-0 contro il Milan. “Una vittoria sofferta, contro una squadra giovane ha di grande qualità. Alla fine l’abbiamo portata a casa ed è quello che conta”.

A L’Artigiano in Fiera tre saloni a tema’Casa’, ‘Moda’ e ‘Design’ alla rassegna che chiude l’8/12

11 novembre 201911:05

– Qualità, autenticità, novità da tutta Italia e da tutto il mondo: l’Artigiano in Fiera, la rassegna delle arti e mestieri del mondo, ritorna a Milano per la sua 24ma edizione. Per 9 giorni al polo fieristico di Fieramilano Rho-Pero circa 3000 artigiani provenienti da circa 100 Paesi diventano protagonisti con prodotti tipici e creazioni originali, tutte accomunate dalla manifattura d’eccellenza. La manifestazione, a ingresso gratuito con pass, sarà aperta al pubblico dal 30 novembre all’8 dicembre, dalle 10 alle 22.30.
I visitatori potranno apprezzare tutte le novità dei tre grandi saloni tematici dedicati alla casa, alla moda, al design e alla creatività che Artigiano in Fiera presenterà anche quest’anno: ‘La Tua Casa’ dedicato all’home living smart e su misura, ‘L’Atelier della Moda e del Design’ con proposte uniche e innovative per l’abbigliamento e l’home decor, il ‘Salone della Creatività’ dedicato ad aspiranti artisti e craftworkers.

Appendino, al fianco lavoratori EmbracoPronta recarmi cancelli azienda coinvolgendo altri sindaci

TORINO11 novembre 201911:50

– Una delegazione di lavoratori Embraco, in presidio davanti al Comune di Torino, ha incontrato la sindaca Chiara Appendino. La prima cittadina, che è anche sindaca della Città metropolitana, si è impegnata a sollecitare l’intervento del ministro Patuanelli. E si è detta disponibile a recarsi ai cancelli dello stabilimento ex Whirpool di Riva di Chieri invitando tutti i sindaci dell’area metropolitana interessati, a prescindere dalla loro appartenenza politica.
Il presidio si sposterà davanti alla Regione Piemonte e, alle 14, sarà davanti all’Unione Industriale per l’incontro convocato dall’Amma.

Dybala celebra gol a Milan:”Nato pronto”Bonucci: “Juve ha fame”. Pjanic: “Vincere alla fine non un caso”

TORINO11 novembre 201911:47

– “Nato pronto”. Paulo Dybala festeggia su Instagram il gol da tre punti realizzato contro il Milan che, con sette centri, è la vittima preferita della ‘Joya’ in Serie A. Entrato a partita in corso, al posto di Ronaldo, l’argentino ha sfiorato la doppietta nel recupero. “Vittoria importante che chiude un mini-ciclo intenso – aggiunge capitan Bonucci, sui social -, ma che ci fa capire che siamo una squadra, con grande carattere, e che ha fame di vittorie”.
Ancora una partita completa per il difensore centrale dei bianconeri, considerato indispensabile da Sarri in questo inizio di stagione. “Saper vincere nel finale non è mai un caso – osserva Pjanic, su Instagram -, ma una qualità. Contento di avere indossato questa maglia per la 150/a volta”. “Un modo di vincere lo troviamo sempre”, sottolinea su Instagram Bernardeschi che, al momento della sostituzione, si è preso qualche fischio.

Frode e evasione 12 mln in gare rallyDa Gdf sequestrati conti e beni per oltre 5 milioni di euro

11 novembre 201911:47

– Una frode fiscale di oltre 12 milioni di euro realizzata con l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti da parte di 15 società, molte delle quali “cartiere” in quanto prive di struttura imprenditoriale e commerciale, è stata scoperta dai Finanzieri della Compagnia di Erba, coordinati dal Sostituto Procuratore di Como, Giuseppe Rose, a conclusione di verifiche fiscali nei confronti di due società con sede nell’erbese e operanti nel campo delle sponsorizzazioni sportive. Protagonisti del meccanismo fraudolento, scuderie automobilistiche, sponsor e società di promozione pubblicitaria, organizzazione di manifestazioni sportive, attraverso la vendita e l’acquisto di spazi pubblicitari da cui le scuderie ricavano il denaro necessario per competere.Diciannove le persone segnalate all’autorità giudiziaria operanti nel campo delle sponsorizzazioni e del noleggio auto, sequestrati conti correnti e beni sino a 5,2 milioni di euro, somma corrispondente con l’imposta complessivamente evasa.

Gubitosi,a Torino data center Tim-GoogleSarà un impegno molto importante e lo realizzeremo velocemente

TORINO11 novembre 201912:25

– “La joint venture di Tim con Google farà a Torino il primo investimento su un data center”. Lo ha annunciato l’ad di Tim Luigi Gubitosi, in occasione del lancio a Torino della prima rete live 5G Edge Cloud d’Europa con droni connessi. Accanto a lui la sindaca Chiara Appendino.
“Ci piace pensare che sarà una cosa che faremo velocemente insieme”, ha aggiunto Gubitosi.
“Il nostro obiettivo è avere un data center tra i più avanzati d’Europa. È un settore che sta crescendo molto velocemente, del 20% l’anno in Italia”, ha spiegato Gubitosi.
“Non posso ancora quantificare l’investimento, sarà un impegno molto importante. Faremo molto velocemente”, ha detto l’ad di Tim che non ha indicato il luogo in cui sarà ma si è limitato a spiegare che potrebbe essere un’area industriale dismessa della città.
“Quella tra Tim e Comune è una forte partnership che fa ogni volta un passo avanti. Ci impegniamo a lavorare perché l’investimento Tim venga realizzato in fretta”, ha detto la sindaca Chiara Appendino.

Ronaldo chiude caso, vittoria importantePost su Instagram di CR7 dopo le polemiche per la sostituzione

TORINO11 novembre 201912:44

– “Partita difficile, vittoria importante!”. Cristiano Ronaldo chiude con questo post su instagram la polemica per la sostituzione nella partita contro il Milan di ieri sera e la decisione di lasciare lo stadio prima della fine della partita. Tra i primi a commentare la mamma Dolores e la sorella Katia, che hanno postato una serie di cuoricini rossi, ma i tifosi si dividono. “Riposa e fai tacere tutti ancora una volta”, scrive uno. “Non hai visto palla con Conti, pensa te”, ribatte un altro.

Uccise moglie, si impicca in carcereIl delitto lo scorso agosto a Torino, uomo era in cura

TORINO11 novembre 201913:04

– Si è impiccato in carcere Roberto Del Gaudio, il 65enne originario di Atripalda (Avellino) che il 18 agosto a Torino ha ucciso la moglie Brigida De Maio, 64 anni, colpendola una trentina di volte al petto con una “sgorbia da falegname”. L’uomo, detenuto alla casa circondariale Lorusso e Cutugno, si è suicidato ieri sera.
Del Gaudio aveva ucciso la moglie nel loro appartamento, in un palazzo di corso Orbassano. Dopo essersi scagliato contro la donna, aveva chiamato la polizia. “L’ho colpita con un oggetto lungo e appuntito…credo di aver ucciso mia moglie”, aveva detto. “Non ce la facevo più, assumo psico-farmaci”, aveva aggiunto agli agenti.
A quanto si apprende dalla documentazione sanitaria trovata nell’appartamento, l’uomo “era in cura presso il Dipartimento di salute mentale di Torino con diagnosi psicosi paranoide”.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI ED ESCLUSIVI: DA NON PERDERE!

DALLE 12:36 DI GIOVEDì 07 NOVEMBRE 2019

ALLE 01:40 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

NEL FRATTEMPO LEGGI: JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 12:21 DI GIOVEDì 07 NOVEMBRE 2019

ALLE 01:25 DI LUNEDì 11 NOVEMBRE 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Juventus-Milan: 3 gol di testa
07.11.2019 12:21 – in: Serie A
Juventus-Milan: 3 gol di testa
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Gol speciali nelle vittorie contro il Diavolo rossonero
Da sempre Juventus-Milan è una sfida non solo affascinante e ricca di storia, ma anche di momenti unici. Per vincerla ci vogliono giocate speciali. Ci sono tre gol di testa che hanno indirizzato la sfida a favore dei bianconeri che si pongono al vertice della bellezza, oltre che dell’importanza ai fini del risultato. Tre capolavori, uno per decennio a partire dagli anni ’90.
1994-95 ROBERTO BAGGIO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Non è una partita dagli alti contenuti spettacolari quella che si gioca al Delle Alpi il 30 ottobre del 1994. Ma il significato della vittoria della Juve di misura è decisamente superiore dei 3 punti guadagnati. Battere il Milan in casa, dopo un triennio di dominio in campionato, significa che i bianconeri sotto la nuova direzione di Marcello Lippi sanno andare oltre. E la rete di Roberto Baggio che decide l’incontro ne è una plastica rappresentazione perché non è certo il gioco aereo la specialità del numero 10. E riuscire a colpire in area piccola, nel ristretto spazio tra Billy Costacurta e Sebastiano Rossi, vale come una firma sullo scudetto che verrà.
2008-09 AMAURI
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Non ha lasciato il segno che avrebbe voluto il brasiliano Amauri nella sua esperienza in bianconero. Non quello che lasciava intravedere il girone d’andata del 2008-09, quando il neo-acquisto dal Palermo segna gol con grande continuità. Proprio Juventus-Milan del 14 dicembre 2008 rappresenta il momento perfetto di quel periodo. Nel 4-2 sui rossoneri lui ha gran parte, segnando le ultime due reti bianconere dopo quelle di Alessandro Del Piero e Giorgio Chiellini. In particolare, è il gol del momentaneo 3-1 a imporsi: cross di Paolo De Ceglie dalla sinistra e stacco imperioso con pallone schiacciato laddove Christian Abbiati non può arrivare.
2017-18 JUAN CUADRADO
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juan Cuadrado è abituato a confezione gol che uniscono bellezza ed importanza in pari misura. Nello Juventus-Milan del 2017-18 il colombiano spezza il risultato in equilibrio a dieci minuti. Sul risultato di 1-1, Sami Khedira effettua un cross morbido, sul quale Cuadrado si avventa con grande decisione. Colpo di testa in tuffo e Donnarumma superato. Una prodezza che spiana la strada alla vittoria bianconera, rinforzata successivamente dal destro di Sami Khedira che chiude la partita col punteggio di 3-1.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Rientro a Torino e scarico al JTC07.11.2019 17:21 – in: UCLRientro a Torino e scarico al JTCLa Juve è tornata da Mosca e si è allenata nel pomeriggio in ContinassaDescrizione non disponibile.La Juventus ha trascorso in Russia la notte dopo la vittoria di ieri contro la Lokomotiv, ed è ripartita in mattinata alla volta di Torino. Rientrati nel primo pomeriggio a Caselle, i bianconeri hanno effettuato una seduta di scarico, per chi ieri è stato impegnato nella partita, e di lavoro in campo per il resto del gruppo.Domani si pensa solo al Milan: allenamento dell’antivigilia previsto al mattino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Oggi in vendita il Quarto Kit, by Juventus, adidas e Palace08.11.2019 09:00 – in: SponsorsOggi in vendita il Quarto Kit, by Juventus, adidas e PalaceAppuntamento sul nostro Online Store e nei nostri store fisici L’attesa è finita. Oggi sarà in vendita il Quarto kit, prodotto dalla collaborazione fra adidas, Palace e Juventus. Appuntamento dalle 10 al Megastore di Torino e al Flagship Store di Milano. E dalle 12 online su store.juventus.com.Il brand londinese, Palace, nato dalla cultura skater, ha unito le forze con adidas per creare un kit innovativo e sorprendente, caratterizzato da un design urban, che non dimentica i colori della storia di Juventus, il bianco e il nero, ma lo combina con l’arancione e il verde fluo, che spiccano sulle maniche e soprattutto (il verde) nel logo di Jeep e nei nomi e nei numeri dei giocatori sul retro.Non solo: la collezione si completa con accessori e abbigliamento da calcio, come due diverse tipologie di maglie da allenamento a manica lunga, due differenti T-shirts a manica corta, due tute, due cappellini, un berretto, uno zaino, i guantoni da portiere. Tutto, rigorosamente in bianco e nero con bellissimi dettagli neon e i loghi Juventus, adidas e Palace.«E’ la grande fusione tra calcio e fashion – osserva Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus – Per un ulteriore allargamento dei nostri confini. Abbiamo voluto sorprendere, scendendo in campo con una maglia frutto della collaborazione con una realtà iconica del mondo skater a livello mondiale. Ringraziamo il nostro partner adidas che ha reso possibile questo progetto».Vi piace questa divisa speciale? E allora tutti sul nostro Online Store e negli Store fisici di Milano e Torino.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Chiellini e Aluko, bianconeri in “Common Goal”08.11.2019 12:00 – in: Charity / CSRChiellini e Aluko, bianconeri in “Common Goal”Il capitano della Prima Squadra Maschile e l’attaccante della Prima Squadra Femminile fanno parte dell’organizzazione che vede i calciatori impegnati in prima persona nelle grandi sfide sociali del nostro tempoSi Chiama “Common Goal”.E’ un progetto, nato nel 2017, che si pone l’obiettivo di affrontare le grandi sfide sociali attraverso l’aiuto concreto da parte del calcio.Ed è proprio un calciatore colui che ha pensato e fatto partire il progetto, lo spagnolo Juan Mata. L’idea è semplice: coloro che fanno parte del mondo del calcio, siano per esempio giocatori, manager o allenatori, devolvono l’1% del loro stipendio a Common Goal, che raccoglie i fondi e li destina ai progetti, appunto i “Goals”, che il Movimento ha scelto come ambiti di azione, ispirandosi ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile sanciti dalle Nazioni Unite. Il tutto avviene attraverso un elenco di Organizzazioni Non Governative legate al mondo dello sport e in particolare, appunto del calcio. Giorgio Chiellini, il nostro Capitano, ha aderito praticamente da subito, dal 2017, al progetto, e pochi giorni fa ha dato il “benvenuto” a un’altra bianconera, l’attaccante delle Juventus Women Eniola Aluko.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
ENI E CHIELLO, LE LORO PAROLE«Mi piace molto il motto che dice che una buona persona è un buon giocatore – spiega Aluko – Credo che si debba sempre lavorare duro e con umiltà. Tutte queste caratteristiche rendono una persona migliore, oltre che una buona compagna di squadra». E aggiunge: «Ho sempre voluto far parte di una squadra, di un team: per questo, l’idea della filantropia collettiva, e quindi di un movimento come Common Goal, mi piace molto. Se si è un grande team, insieme si possono fare grandi cose per il mondo. Gli obiettivi che mi appassionano? Quelli legati al tema dell’acqua, e l’uguaglianza di genere fra uomo e donna; credo che il potere del calcio sia incredibile: i calciatori sono personaggi famosi, con tanti followers, un grande seguito, e possono influenzare le persone. Non dobbiamo perdere le opportunità di cambiare davvero qualcosa»Anche Chiellini conferma le parole di Eniola: «Andando avanti con gli anni, ci accorgiamo che possiamo essere un modello per i giovani. Una sola parola da parte nostra può influenzare tante persone nelle loro vite: dobbiamo capire che siamo importanti, che siamo idoli, e che quello che facciamo impatta sulle nuove generazioni. Il nostro aiuto attraverso realtà come Common Goal è una piccola cosa, in rapporto ai grandi problemi, ma per esempio può aiutare a sensibilizzare le nuove generazioni su quello di cui il mondo ha bisogno, per creare un movimento sempre più grande in futuro. Ho visto da subito che in Common Goal c’era una bella possibilità di crescita, e infatti il movimento si sta ampliando: non è facile, ma dobbiamo aumentare i nostri obiettivi»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Verso Juve-Milan08.11.2019 14:29 – in: Serie AVerso Juve-MilanSquadra al lavoro al mattino: domani la conferenza stampa di Mister SarriSi avvicina l’ultimo impegno prima della sosta per gli impegni delle Nazionali per la Juve, che domenica, alle 20.45, ospita il Milan all’Allianz Stadium.Questa mattina la squadra ha lavorato in campo, dedicandosi al possesso palla e concludendo la sessione con una partitella.Domani, vigilia di campionato e allenamento previsto al pomeriggio. Alle 14, invece, Mister Sarri incontra i media nella Sala Stampa dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Douglas: «A Mosca il gol più bello della mia carriera»08.11.2019 17:00 – in: Serie ADouglas: «A Mosca il gol più bello della mia carriera»«Il Milan? Una buona squadra che merita rispetto»
Dal grande gol che ha regalato la qualificazione agli ottavi di Champions League, alla partita che ci aspetta contro il Milan. E’ un Douglas Costa a 360 gradi, quello che ha parlato oggi.VISTO DA LUI«Ero in posizione da trequartista – racconta – E facevo fatica a trovare spazio. Così, anche parlando con Bonucci e Dybala ho capito che potevo spostarmi a sinistra. Una volta saltati i due difensori, ho visto che c’era spazio per puntare alla porta, e grazie al colpo di tacco, molto intelligente, di Higuain, ne è uscita un’azione molto bella. Io sono riuscito a restare freddo e a segnare: è stato il gol più bello della mia carriera. Infatti, non sono abituato a togliermi la maglietta dopo aver segnato, ma è stato un momento di liberazione. Dedico il gol a Natalhia, una persona molto importante per me».DOUGLAS TREQUARTISTA?«Non è una novità, ma non giocavo da trequartista da molto tempo: l’ho fatto in passato, ma in una formazione schierata con il 4-2-3-1. Qui devo lasciare spazio per i centrocampisti, come Matuidi, o per chi crea gioco come Bentancur o Pjanic ed essere allo stesso tempo vicino a chi è davanti, ad esempio Dybala o Higuain. Poi devo cambiare passo in quella zona di campo e creare le condizioni per dare superiorità numerica e far fare gol ai compagni».SGUARDO AL MILAN«Il Milan del passato era una squadra fenomenale, che vinceva tutto, ma credo che anche oggi sia comunque una buona squadra, che merita grande rispetto. Paquetà? Lo conosco ed è un giocatore importante, l’ho apprezzato in Nazionale, ha ottime qualità. Il calcio in Europa è molto differente rispetto al Brasile, ma credo che saprà dimostrare il suo valore e fare emergere le sue qualità».«RAZZISMO? SIAMO TUTTI UGUALI»«Purtroppo, il razzismo esiste, e da molto tempo. Io mi batto totalmente contro questo problema, perché penso che siamo tutti uguali e con le nostre famiglie dobbiamo difendere i nostri principi. I razzisti non meritano di esultare per un gol, perché il calcio è uno spettacolo, porta gioia e non è compatibile con queste manifestazioni»
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Cda approva i principali risultati al 30 settembre 201908.11.2019 18:30 – in: Comunicati FinanziariIl Cda approva i principali risultati al 30 settembre 2019Il Consiglio di Amministrazione di Juventus Football Club S.p.A., presieduto da Andrea Agnelli, ha esaminato e approvato i principali risultati al 30 settembre 2019 e il regolamento per il voto maggiorato. LEGGI E SCARICA IL COMUNICATO

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

MVP: il migliore di ottobre è il Pipa!08.11.2019 20:00 – in: Serie AMVP: il migliore di ottobre è il Pipa!Un fortunato Juventus Member lo premierà al termine del riscaldamento pre Juve-Milan, domenica 10 novembre Assist, goal, aperture, gioco a tutto campo. Il Pipa Higuain è realmente un giocatore decisivo (come ha confermato, per elencare due esempi recenti, con i due palloni offerti sabato scorso a de Ligt e due giorni fa a Douglas Costa a conclusione del suo slalom ubriacante).Sarà di certo anche per questo che i tifosi bianconeri lo hanno proclamato, per il mese di ottobre, “MVP of the Month Powered by eFootball PES2020”. L’ovazione dell’Allianz Stadium attende Gonzalo domenica, al termine del riscaldamento pre partita di Juve-Milan, quando uno Juventus Member sarà pronto ad attenderlo con il premio da migliore del mese.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Opposition Watch: il Milan09.11.2019 11:00 – in: Serie AOpposition Watch: il MilanAlla scoperta della squadra allenata da Stefano PioliReduce dalla sconfitta interna per 2-1 contro la Lazio, il Milan fino ad ora ha conquistato 13 punti in classifica: 4 vittorie, un pareggio e 6 ko il bilancio. Da quando c’è Stefano Pioli in panchina (al posto di Marco Giampaolo) i rossoneri hanno vinto una gara (Spal), pareggiata un’altra (Lecce) e perse due (Roma e appunto Lazio).Il miglior marcatore è il polacco Piatek con 3 reti (è anche il rigorista della squadra, in alternanza con Kessié), seguito a quota 2 da Chalanoglu e Theo Hernandez. Quest’ultimo è senza dubbio il nuovo volto del Milan che fino ad ora ha inciso di più nella squadra. Francese, classe 1997, è arrivato in estate dal Real Madrid dopo aver giocato nell’ultima stagione nella Real Sociedad. Un terzino sinistro di grande spinta e anche con il fiuto del gol, come dimostrano le due reti già siglate nei primi 11 turni della Serie A. In cabina di regia nelle ultime giornate ha giocato l’algerino Bennacer (che in estate con la sua nazionale ha vinto la Coppa d’Africa), arrivato dall’Empoli al pari di Krunic.La garanzia tra i pali è sempre Donnarumma: il portiere del Milan ha sempre giocato tranne nella trasferta di Marassi sul campo del Genoa, dove scese in campo Reina, parando tra l’altro un rigore a Shone a tempo scaduto. In difesa è Romagnoli la stella, nonché capitano: alla quinta stagione consecutiva all’ombra del Duomo, ha già totalizzato oltre 150 presenze in maglia rossonera.UN ATTACCO NON INCISIVOCon solo il 35% di tiri nello specchio della porta (dato più basso di tutta la serie A) il Milan, sia sotto la guida di Gianpaolo che sotto a quella di Pioli, sta lottando da inizio stagione con una sterilità sotto porta (11 i gol in totale segnati) che rappresenta il vero problema della squadra rossonera determinando l’attuale deludente undicesimo posto in classifica. La svolta voluta dalla società, prima della sfida contro il Lecce all’ottava giornata di campionato, con il cambio della guida tecnica, non ha sortito gli effetti desiderati. La difficoltà nel rendersi pericolosa nella metà campo avversaria è evidente se si prende in considerazione il dato del possesso palla (57% e quarta posizione) dei passaggi (5511 quarta posizione)  e della precisione nel fraseggio (85% quinta posizione): il Milan palleggia dalla propria trequarti con una certa disinvoltura, ma superata la linea mediana la costruzione del gioco non riesce a trovare gli sbocchi necessari per portare alla conclusione i propri attaccanti e soprattutto a metterli nelle condizioni di incidere in area avversaria. Un possesso quindi alquanto sterile che solo nella gara pareggiata in casa contro il Lecce, proprio alla prima panchina di Pioli, è riuscito a produrre in attacco una mole di gioco (19 conclusioni di cui 9 nello specchio) decisamente diverso dal resto della stagione. In quel caso alcune distrazioni difensive hanno impedito ai rossoneri di conquistare i 3 punti, anche se la difesa, in media, non subisce molto (129 in totale i tiri concessi quinta posizione in classifica).Un equilibrio di squadra, quindi, precario, che sembra poter garantire una maggior copertura solo a discapito di una fase offensiva spesso colpevole nell’isolare Çalhanoğlu, Piatek e Suso, che di certo in questo inizio di stagione non stanno attraversando un grande periodo di forma.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 23, i convocati per Juve-Pistoiese09.11.2019 13:30 – in: Juventus U23Under 23, i convocati per Juve-PistoieseI giocatori a disposizione di Pecchia per la partita di domaniDomani alle 15 al Moccagatta Under 23 in campo contro la Pistoiese.Questo l’elenco dei convocati a disposizione di mister Pecchia:1 Nocchi
2 Oliveira Rosa
3 Coccolo
5 Muratore
6 Peeters
7 Lanini
8 Portanova
9 Mota Carvalho
10 Beltrame
11 Olivieri
13 Mulè
15 Toure
17 Zanimacchia
18 Di Pardo
19 Rafia
20 Beruatto
22 Loria
27 Han
29 Frederiksen
30 Siano
31 Selasi
33 Delli Carri
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sarri: «Il Milan è una buona squadra»09.11.2019 14:45 – in: Serie ASarri: «Il Milan è una buona squadra»Le parole del tecnico in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i rossoneriUltima partita prima della sosta per le nazionali. Domani sera la Juventus affronta all’Allianz Stadium il Milan, match valido per il dodicesimo turno di Serie A. Oggi, in conferenza stampa, Maurizio Sarri ha presentato la sfida.

«Il Milan è una buona squadra che ha ha avuto delle difficoltà nella fase iniziale della stagione. Si sta ricostruendo, ha dei giovani dal futuro importante. Le basi le sta gettando. Noi dovremo giocare con una intensità difensiva diversa. Non riusciamo ancora a chiudere le partite, ma questa squadra ha la forza di cercare la vittoria fino alla fine e spesso è riuscita a trovarla».IL REPARTO OFFENSIVO«Non so ancora se Ronaldo sarà a disposizione. Ieri ha lavorato con i fisioterapisti, vedrò tra oggi e domani mattina come sta. So per certo che non ha niente di grave, solo un piccolo dolore al ginocchio. Higuain ha bisogno di forti motivazioni per rendere al meglio, lo dice la sua storia. Gonzalo sta bene sia fisicamente che mentalmente. Secondo me può fare meglio nell’attacco dell’area di rigore e quindi dal punto di vista realizzativo. Douglas Costa l’altra sera ha fatto bene a decentrarsi, il compito del trequartista è anche quello del sapersi muovere per vie esterne. In questo momento però abbiamo bisogno di un giocatore in quel ruolo che ci dia equilibrio. Sono state sottovalutate dal punto di vista tattico le prestazioni di Bernardeschi».DIFESA E CENTROCAMPO«L’impiego di de Ligt? Valuterò tra oggi e domani. Per quanto riguarda Bonucci, in questo momento la squadra ha bisogno di lui per esperienza, solidità e organizzazione difensiva. Spero di poterlo far riposare in futuro: in questa prima parte della stagione è stato un giocatore determinante. Ramsey è un ragazzo con qualità tecniche importanti, il trequartista moderno ormai è un centrocampista. In un centrocampo solido può fare anche l’interno. Rabiot lo vedo in futuro come vertice basso davanti alla difesa. Adesso è in una fase di ambientamento».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
La vigilia del Milan09.11.2019 18:47 – in: Serie ALa vigilia del MilanLe parole di Pioli e i convocati rossoneriAlla vigilia di Juve-Milan, conferenza stampa per Stefano Pioli. «Siamo una squadra giovane ma non immatura e inesperta – ha detto – All’interno dello spogliatoio ci sono giocatori importanti come Biglia, Reina, Suso e Romagnoli, Donnarumma è molto maturo e molto dentro il Milan. Ci manca solo un po’ di convinzione, ma questa arriva solo con i risultati».E ha aggiunto: «La partita con la Juve è una grande sfida, sappiamo che dobbiamo essere concentrati per novanta minuti. Come si ferma un giocatore come Cristiano? Difficile dirlo, ha tante possibilità di farti male, perché è un fenomeno: dovremo cercare di concedergli poco spazio, perché è tra i migliori al mondo»I CONVOCATIPORTIERI Donnarumma A., Donnarumma G., Reina.DIFENSORI Calabria, Caldara, Conti, Duarte, Gabbia, Hernández, Rodríguez, Romagnoli.CENTROCAMPISTI Bennacer, Biglia, Bonaventura, Çalhanoğlu, Krunić, Paquetá.ATTACCANTI Leão, Piątek, Rebić, Suso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Buon compleanno, Mattia!10.11.2019 00:05 – in: EventiBuon compleanno, Mattia!Perin spegne oggi 27 candeline Giornata speciale per Mattia Perin: oggi è il suo compleanno. Il portiere di Latina spegne infatti 27 candeline.Prima del suo problema alla spalla, sopraggiunto nella scorsa stagione, quando ad aprile si è dovuto fermare per una lussazione, Mattia ha disputato nove presenze in maglia bianconera, nelle quali ha saputo comunque lasciare il segno, mantenendo in cinque occasioni la porta inviolata.Inoltre, con lui in campo, i bianconeri hanno vinto sei partite, grazie anche alle sue parate, arrivate nel 70,4 dei tiri subiti, cifra che sale a 89% se si considerano i tiri da fuori area. Tutti noi gli auguriamo di cuore, oggi, buon compleanno!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
In Numbers | Juve-Milan10.11.2019 10:00 – in: Serie AIn Numbers | Juve-MilanLe statistiche in avvicinamento alla gara di questa sera all’Allianz Stadium
# JUVEMILAN36 SU 39 La Juventus ha raccolto 36 punti sugli ultimi 39 disponibili in Serie A nelle sfide con il Milan: unica eccezione lo 0-1 in casa dei rossoneri nell’ottobre 2016 (rete di Manuel Locatelli).QUANTI GOL! Nelle partite tra Juventus e Milan in Serie A si sono segnati 451 gol: in nessuna partita con protagonisti i bianconeri si sono realizzate altrettante reti.IL PUNTEGGIO PIU’ FREQUENTE Il punteggio più frequente tra Juventus e Milan in Serie A è l’1-1, finale di 28 incontri; tuttavia, il più recente risale al febbraio 2012.IMBATTIBILITA’ ALL’ALLIANZ STADIUM Da quando gioca all’Allianz Stadium, la Juventus ha sempre vinto in casa contro il Milan in Serie A: otto successi su otto, con 17 gol all’attivo (2.1 di media a incontro).VITTORIE DI MISURA Nei maggiori cinque campionati europei la Juventus è la squadra ad aver vinto più partite con un solo gol di scarto: otto, sui nove successi totali.LA PARTENZA DEL MILAN 11ª posizione per il Milan, che non è mai partito peggio nell’era dei tre punti a vittoria dopo 11 giornate di Serie A – inoltre i rossoneri hanno perso sei gare, peggior risultato a questo punto della stagione dal 1941/42 (sette in quel caso).SETTE IN OTTO PARTITE Il Milan ha ottenuto sette punti nelle ultime otto partite di campionato: in una serie di otto gare i rossoneri non facevano peggio (sei punti) dall’aprile 2016.LA JUVE NEGLI ULTIMI 30 MINUTI La Juventus è, insieme all’Atalanta, la squadra che ha guadagnato più punti (otto) con gol segnati negli ultimi 30 minuti di gioco in questa Serie A – dall’altra parte il Milan è quella che ne ha persi di più (sette) nello stesso periodo.IN GOL CON I DIFENSORI Solo la Roma (cinque) ha segnato più gol della Juventus (quattro) con i propri difensori in questo campionato.PAULO E IL DIAVOLO Paulo Dybala ha realizzato sei reti contro il Milan in Serie A; solo contro Lazio e Udinese ha fatto meglio (sette): cinque di questi gol sono arrivati in altrettante sfide casalinghe contro i rossoneri (una per gara).
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Andrea Agnelli è “Torinese dell’Anno 2018”!10.11.2019 11:10 – in: EventiAndrea Agnelli è “Torinese dell’Anno 2018”!Il Presidente della Juventus ha ricevuto oggi il riconoscimento alla Camera di Commercio di TorinoLa giornata di Juve-Milan è iniziata, per il nostro Presidente, in modo speciale.Andrea Agnelli ha infatti ricevuto questa mattina, alla Camera di Commercio di Torino, nell’ambito dei premi “Fedeltà al Lavoro e per il Progresso Economico”, l’onorificenza come “Torinese dell’anno 2018”.Un riconoscimento speciale, giunto alla sua 42’ edizione e attribuito ad Agnelli dalla Giunta e dal Presidente della Camera di commercio torinese, Vincenzo Ilotte.«Per la sua visione e la sua capacità imprenditoriale, che gli hanno permesso di sviluppare la Juventus, portandola ad essere una delle prime squadre di calcio al mondo e trasformandola dall’essere una società sportiva tradizionale ad un colosso anche commerciale, con un marchio sapientemente valorizzato, con un Museo in grado di creare un’esperienza emotiva unica e facendola diventare a tutti gli effetti uno dei principali motori dell’economia turistica della nostra Città». Questo il passaggio principale delle motivazioni dell’assegnazione al Presidente del premio, che ogni anno incorona il torinese che maggiormente si è distinto «Offrendo un contributo speciale nel proprio settore di attività: l’economia, l’arte, la scienza o il sociale», e che negli anni è stato assegnato a persone come Gian Luigi Gabetti, Sergio Marchionne (nel 2006), Evelina Christillin.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE PAROLE DEL PRESIDENTE«Voglio ringraziare tutti voi per avermi onorato di questo riconoscimento – le parole di Andrea Agnelli al momento della premiazione – Sono fermamente convinto che non sia il singolo, ma il gruppo a fare la differenza.Senza la passione, i piani strategici e gli investimenti, partiti nel 2010, la Juventus sarebbe ora una delle tante eccellenze torinesi. Oggi è invece una società leader a livello europeo, che è passata in questi anni da 250 persone occupate, fra tesserati e non tesserati, a quasi 800, con un impatto sociale/occupazionale rilevante sul nostro territorio. Siamo una realtà industriale, nell’accezione moderna del termine, che ha saputo attrarre a Torino oltre 350 milioni di investimenti, per riqualificare e cambiare il volto a una parte del territorio torinese, e siamo un marchio riconosciuto e riconoscibile in tutto il mondo.E, così come è accaduto a tante altre eccellenze nel territorio, come Artissima o la Reggia di Venaria, questo è stato possibile individuando e perseguendo delle priorità, il che significa decidere e non accontentare immediatamente tutti gli stakeholders; ma se a guidare sono le priorità individuate, spesso chi manifesta malcontento oggi, dovrà ricredersi domani, perché la crescita e lo sviluppo saranno garantiti e andranno a beneficio di tutti.Torino e i torinesi sanno procedere per priorità, devono solamente ricordarsene. E oggi questo premio non va ad una persona singola, ma ad un gruppo che ha saputo decidere in base alle priorità».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
I convocati per Juve-Milan10.11.2019 13:00 – in: Serie AI convocati per Juve-MilanL’elenco dei giocatori a disposizione di Mister Sarri per la sfida di questa sera all’Allianz StadiumOre 20:45: la Juve scende in campo contro il Milan all’Allianz Stadium. Ecco i convocati per la sfida di questa sera.1. Szczesny
2. De Sciglio
4. De Ligt
5. Pjanic
6. Khedira
7. Ronaldo
8. Ramsey
10. Dybala
11. Douglas Costa
12. Alex Sandro
13. Danilo
14. Matuidi
16. Cuadrado
19. Bonucci
21. Higuain
23. Emre Can
24. Rugani
25. Rabiot
28. Demiral
30. Bentancur
31. Pinsoglio
33. Bernardeschi
77. Buffon
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 19, tris alla Lazio10.11.2019 16:14 – in: PrimaveraUnder 19, tris alla LazioSene, Fagioli e Petrelli stendono i biancocelesti.La Juve centra il terzo successo consecutivo, secondo in campionato. 3-1 alla Lazio a Vinovo, con una prova che conferma la crescita del gruppo. LA PARTITA

I bianconeri impiegano 5 minuti a passare il vantaggio. La fame e la voglia di sacrificarsi di Sene si trasformano subito in gol: pressione sul difensore avversario, recupero palla e rete dell’1-0. La Lazio cerca di riorganizzarsi nell’immediato, la Juve resiste con ordine e prima dell’intervallo trova il 2-0. Sene si guadagna il rigore e Fagioli, dal dischetto, non sbaglia.La ripresa comincia subito con un brivido: rigore per la Lazio. Se lo procura Cerbara, che, però, non riesce a concretizzare e spreca mettendo a lato. Lo scampato pericolo spinge la Juve a salire a caccia del 3-0. Sene lo sfiora, Petrelli lo realizza al 54′, scappando via in contropiede e depositando in porta per il suo terzo gol consecutivo.La gara sembra chiusa, ma gli ospiti non si arrendono e provano ad accorciare le distanze. L’occasione per farlo arriva al 75′, quando Bertini ha un altro rigore a disposizione, ma trova sulla sua strada un super intervento di Israel, che intuisce ed evita il 3-1.Il gol degli ospiti arriva un minuto dopo con il colpo di testa di Franco, bravo, su un corner, a girare il pallone alle spalle di Israel, decisivo poco dopo, nel negare a Bertini il gol che avrebbe potuto riaprire davvero la partita. Da lì in poi, i bianconeri gestiscono bene, portando a casa i tre punti.Prossimo impegno in campionato il 22 novembre contro il Chievo.I COMMENTI«Stiamo avendo un andamento un po’ altalenante. Siamo partiti bene, poi abbiamo avuto un blackout e adesso sono arrivate le tre vittorie consecutive – il commento di miste Zauli – Mi auguro che la squadra si stia conoscendo sempre di più e abbia capito i valori e la lotta necessari per migliorarsi sia singolarmente che come squadra. Queste vittorie ci aiutano a trovare l’autostima e la volontà di continuare a migliorarci negli allenamenti. La strada è ancora lunga. Oggi nel primo tempo abbiamo rischiato poco, poi sul 3-0 abbiamo un po’ abbassato la concentrazione e gli episodi ci sono andati bene. Questo è un aspetto da migliorare ed è un monito che faccio a me stesso, alla squadra e ai ragazzi. Questo è l’unico aspetto da migliorare di una giornata in cui abbiamo fatto tante cose belle».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
≮≯Campionato Nazionale Primavera 1 – 8° Giornata di andata
Campo Ale & Ricky – Vinovo (TO)
Juventus-Lazio 3-1
Marcatori: 5′ pt. Sene (J), 45’+1′ pt. Fagioli (rig.)(J), 9′ st. Petrelli (J), 32′ st. Franco (L)Juventus: Israel, Leo, Anzolin (cap.)(33′ st Verduci), Leone (33′ st Francofonte), Dragusin, Gozzi, Sene (20′ st Penner), Ranocchia (13′ st De Winter), Petrelli (20′ st Gerbi), Fagioli, Stoppa. A disposizione: Garofani, Raina, Bandeira, Vlasenko, Abou,  Sekulov, Da Graca. Allenatore: Lamberto ZauliLazio: Alia (cap.), Kalaj, Ndrecka, Minala, Franco, Petricca, Kaziewicz, Czyz (10′ st Bertini), Zilli, Cerbara (24′ st Russo), Shehu (37′ st Cesaroni). A disposizione: Furlanetto, Marocco, Francucci, Cipriano, Bianchi, Shoti, Moschini. Allenatore: Leonardo Menichini Ammoniti: 34′ pt Ranocchia (J), 5′ st Franco (L), 40′ st Israel (J), 41′ st Bertini (L)Prossimo impegno
Campionato Primavera 1 TIM
Juventus vs. Chievo Verona
Campo Ale&Ricky – Vinovo (To)
Venerdì 22 novembre, ore 16.30
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Under 23 – Juventus-pistoiese match report10.11.2019 17:16 – in: Juventus U23Under 23, al Moccagatta passa la PistoieseIl doppio vantaggio degli ospiti nel primo tempo decide la sfida contro i bianconeri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dopo la vittoria contro l’Alessandria in Coppa Italia Serie C, la Juventus U23 ospita la Pistoiese allo stadio Giuseppe Moccagatta.LA GARALa partenza dei bianconeri è di personalità ma sono gli avversari al 5’ ad avere la prima chance con Gucci, il cui destro secco viene però neutralizzato dal portiere bianconero Loria. La Juve risponde prima, al 14’, con una punizione a giro di Beltrame, deviata sopra la traversa da Pisseri e poi, al 18’, con Han, che si rende pericoloso dalla destra con un diagonale velenoso sul palo più lontano.Sono però gli avversari a passare in vantaggio al 28’ con Llamas, che dal limite, libera un sinistro violento diretto sotto la traversa. E prima dell’intervallo, al 46’, la Pistoiese raddoppia su calcio di rigore con Stijepovic.Nel secondo tempo la Juve cerca il passo giusto per accorciare le distanze. Le occasioni più importanti capitano a Beruatto (65′), il cui sinistro basso sfiora di poco il palo e a Mota Carvalho (84′), che non trova di poco lo specchio della porta in torsione. La porta della Pistoiese rimane però chiusa fino al triplice fischio del direttore di gara.LE PAROLE NEL POST-PARTITA«Potevamo essere più lucidi – commenta Pecchia nel post-gara -, ma faccio comunque i complimenti ai miei perchè in 20 giorni hanno tenuto dei ritmi altissimi e la prestazione di oggi probabilmente è figlia di questo percorso che ci ha tolto energie fisiche e mentali. Adesso c’è la sosta e poi ripartiremo al meglio.»«Il primo tempo è stato segnato da due episodi – le parole di Beltrame a fine gara – ma nel secondo tempo serviva una reazione e c’è stata. Sicuramente è mancata un po’ di precisione, forse dovuta al tour da force dal quale arrivavamo. Questo periodo però ci ha lasciato consapevolezza e fiducia nei nostri mezzi».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ci pensa Dybala
10.11.2019 22:51 – in: Match Report
Ci pensa Dybala
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il guizzo della Joya nella ripresa piega il Milan e permette alla Juve di mantenere la vetta della classifica
Non si sarà forse vista la miglior Juventus della stagione, ma nonostante la prestazione non particolarmente brillante, i bianconeri superano il Milan con naturalezza: nella ripresa, specie dopo gli ingressi di Dybala e Douglas Costa, la sensazione che la giocata decisiva sarebbe arrivata era più forte del disappunto per i troppi errori in fase di manovra e di conclusione. Ed è arrivata in effetti, grazie al guizzo della Joya, che rende vana la generosa prova dei rossoneri.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RITMI BASSI, POCHE EMOZIONI
Per quanto non viva una serata brillante, la Juve prende comunque subito possesso della metà campo rossonera, anche se non riesce a trovare il ritmo, un po’ per propria imprecisione, un po’ perché il Milan cerca sempre l’anticipo, trovandolo spesso. Così Donnarumma ha poco da fare e al massimo deve respingere un diagonale di Higuain, imbeccato in area da Ronaldo.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Rischiando poco, con il passare dei minuti gli ospiti prendono coraggio e iniziativa e sul colpo di testa di Piatek, lasciato libere a centro area, termina a lato, Szczensy deve volare per togliere da sotto l’incrocio quello di Paquetà.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Dalla parte opposta cercano di rispondere Bernardeschi, con un’azione personale conclusa da un sinistro a giro fuori di poco, e Ronaldo, con un tentativo da fuori troppo centrale, ma sono ancora i rossoneri a impegnare maggiormente Szczesny con due sventole di Hernandez e Piatek.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
DECIDE DYBALA
La Juve inizia la ripresa con un atteggiamento più propositivo e Matuidi sfiora il palo con una conclusione dal limite. Sarri richiama Ronaldo e Bernardeschi, inserendo Dybala e Douglas Costa e proprio il brasiliano serve ancora a Matuidi un pallone invitante, calciato sopra la traversa. Il francese lascia poi il posto a Rabiot, ma i bianconeri faticano ancora a trovare precisione e rapidità nella manovra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Serve un guizzo, una giocata da campione e di quelli, fortunatamente, la Juve ne ha in abbondanza. Uno è senz’altro Dybala che, poco dopo la mezz’ora, sveglia dal torpore l’Allianz Stadium: la Joya scambia con Higuain al limite, lascia sul posto Bennacer con un dribbling secco e, una volta in area, fulmina Donnarumma con un destro rasoterra.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Il Milan non si arrende e reagisce con due sventole di Calhanoglu, entrambe intercettate da Szczesny e con un forcing che crea qualche apprensione, ma che la Juve respinge alzando nuovamente il baricentro, sfiorando anche il raddoppio con Higuain e Dybala e legittimando così un successo prezioso, che permette di superare nuovamente l’Inter in classifica e di arrivare alla pausa per le Nazionali da capolista.
JUVENTUS-MILAN 1-0
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
RETI: Dybala 32′ st
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (25′ st Rabiot); Bernardeschi (16′ st Douglas Costa); Ronaldo (10′ pt Dybala), Higuain
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Danilo, Rugani, Demiral, Ramsey, Emre Can, Khedira
Allenatore: Sarri

MILAN
G. Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà (40′ st Rebic), Bennacer, Krunic (16′ st Bonaventura); Suso, Piatek (21′ st Leao), Calhanoglu
A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Caldara, Rodriguez, Biglia
Allenatore: Pioli

ARBITRO: Maresca
ASSISTENTI: Preti, Carbone
QUARTO UFFICIALE: Mariani
VAR: Mazzoleni, Ranghetti

AMMONITI: 40′ pt Krunic, 45′ pt Bennacer, 11′ st Cuadrado, 44′ st Hernandez, 46′ st Calhanoglu, 46′ st Suso.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sala stampa | I commenti dopo #JuveMilan
10.11.2019 23:49 – in: Serie A
Sala stampa | I commenti dopo #JuveMilan
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Le parole di Sarri, Dybala e Szczesny al termine della sfida contro i rossoneri

Sono Maurizio Sarri, Paulo Dybala e Wojciech Szczesny a prendere la parola al termine della sfida contro il Milan. Queste le loro dichiarazioni
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
MAURIZIO SARRI
«Siamo stati disposti a soffrire, lo spirito era quello giusto. Dovevamo giocare con più qualità perché abbiamo sbagliato molto e regalato palla in diverse situazioni, ma alla fine ha prevalso la voglia di vincere. Quando si giocano sette partite in venti giorni si rischia di arrivare un po’ scarichi a livello nervoso più che fisico. Il Milan ha tirato in porta, ma quasi sempre da fuori area, in difesa abbiamo fatto una buona gara. Higuain? Per noi sta diventando un giocatore fondamentale, che sa dialogare con i compagni di reparto, che si sacrifica ed è sempre disposto all’assist. Ronaldo? Va ringraziato perché si è messo a disposizione pur non essendo in condizioni ottimali. Nell’ultimo mese ha avuto questo fastidio al ginocchio e questo “acciacchino” lo sta un po’ condizionando».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
PAULO DYBALA
«Forse non abbiamo fatto vedere il nostro gioco migliore, ma oggi era importante vincere, perché questi sono punti fondamentali per il campionato. Il Milan è sempre una grande squadra e ha giocatori che possono creare pericoli in qualsiasi momento. È stato bravo Tek (Szczesny NdR) e anche la difesa ha fatto una grande partita. Ho segnato di destro? Nessuno se lo aspetta… Potevo fare solo quello e per fortuna il tiro è uscito bene. La sfida con l’Inter? Ora sembra che il campionato sarà un duello tra noi e loro, ma manca ancora molto».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
WOJCIECH SZCZESNY
«È stata una partita apertissima, il Milan ha giocato molto bene, ma noi abbiamo trovato lucidità davanti alla porta nel finale e abbiamo portato a casa il risultato. Questa sera sono stato impegnato e non capita spesso, ma sono contento di aver aiutato la squadra. La parata più difficile è stata quella su Paquetà, le altre erano si tiri da fuori area. Sono contento di non aver subito gol, preferisco sempre vincere 1-0 piuttosto che 4-3… Per quanto riguarda il campionato non so se sarà un duello con l’Inter. Ci sono tante squadre forti come Atalanta, Roma, Lazio e bisogna farsi sempre trovare pronti per prendere i tre punti».

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

SINTESI JUVENTUS VS MILAN 1-0 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 3 minuti

SINTESI JUVENTUS VS MILAN 1-0 VIDEO E RACCONTO DEL MATCH

LA SINTESI DI JUVENTUS VS MILAN GLI HIGHLIGHTS ED IL RACCONTO DELLA PARTITA

SINTESI JUVENTUS VS MILAN

Il guizzo della Joya nella ripresa piega il Milan e permette alla Juve di mantenere la vetta della classifica
Non si sarà forse vista la miglior Juventus della stagione, ma nonostante la prestazione non particolarmente brillante, i bianconeri superano il Milan con naturalezza: nella ripresa, specie dopo gli ingressi di Dybala e Douglas Costa, la sensazione che la giocata decisiva sarebbe arrivata era più forte del disappunto per i troppi errori in fase di manovra e di conclusione.

Ed è arrivata in effetti, grazie al guizzo della Joya, che rende vana la generosa prova dei rossoneri.

SINTESI JUVENTUS VS MILAN

SINTESI JUVENTUS VS MILAN

RITMI BASSI, POCHE EMOZIONI
Per quanto non viva una serata brillante, la Juve prende comunque subito possesso della metà campo rossonera, anche se non riesce a trovare il ritmo, un po’ per propria imprecisione, un po’ perché il Milan cerca sempre l’anticipo, trovandolo spesso. Così Donnarumma ha poco da fare e al massimo deve respingere un diagonale di Higuain, imbeccato in area da Ronaldo.

Rischiando poco, con il passare dei minuti gli ospiti prendono coraggio e iniziativa e sul colpo di testa di Piatek, lasciato libere a centro area, termina a lato, Szczensy deve volare per togliere da sotto l’incrocio quello di Paquetà.

Dalla parte opposta cercano di rispondere Bernardeschi, con un’azione personale conclusa da un sinistro a giro fuori di poco, e Ronaldo, con un tentativo da fuori troppo centrale, ma sono ancora i rossoneri a impegnare maggiormente Szczesny con due sventole di Hernandez e Piatek.

DECIDE DYBALA
La Juve inizia la ripresa con un atteggiamento più propositivo e Matuidi sfiora il palo con una conclusione dal limite. Sarri richiama Ronaldo e Bernardeschi, inserendo Dybala e Douglas Costa e proprio il brasiliano serve ancora a Matuidi un pallone invitante, calciato sopra la traversa. Il francese lascia poi il posto a Rabiot, ma i bianconeri faticano ancora a trovare precisione e rapidità nella manovra.

Serve un guizzo, una giocata da campione e di quelli, fortunatamente, la Juve ne ha in abbondanza. Uno è senz’altro Dybala che, poco dopo la mezz’ora, sveglia dal torpore l’Allianz Stadium: la Joya scambia con Higuain al limite, lascia sul posto Bennacer con un dribbling secco e, una volta in area, fulmina Donnarumma con un destro rasoterra.

SINTESI JUVENTUS VS MILAN

Il Milan non si arrende e reagisce con due sventole di Calhanoglu, entrambe intercettate da Szczesny e con un forcing che crea qualche apprensione, ma che la Juve respinge alzando nuovamente il baricentro, sfiorando anche il raddoppio con Higuain e Dybala e legittimando così un successo prezioso, che permette di superare nuovamente l’Inter in classifica e di arrivare alla pausa per le Nazionali da capolista.

SINTESI JUVENTUS VS MILAN 1-0

RETI: Dybala 32′ st
JUVENTUS
Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (25′ st Rabiot); Bernardeschi (16′ st Douglas Costa); Ronaldo (10′ pt Dybala), Higuain
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Danilo, Rugani, Demiral, Ramsey, Emre Can, Khedira
Allenatore: Sarri

sintesi juventus vs milan

MILAN
G. Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà (40′ st Rebic), Bennacer, Krunic (16′ st Bonaventura); Suso, Piatek (21′ st Leao), Calhanoglu
A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Caldara, Rodriguez, Biglia
Allenatore: Pioli

ARBITRO: Maresca
ASSISTENTI: Preti, Carbone
QUARTO UFFICIALE: Mariani
VAR: Mazzoleni, Ranghetti

AMMONITI: 40′ pt Krunic, 45′ pt Bennacer, 11′ st Cuadrado, 44′ st Hernandez, 46′ st Calhanoglu, 46′ st Suso. CALCIO: RISULTATI E CLASSIFICHE IN TEMPO REALE: DALLA SERIE A, B, C A TUTTI I CAMPIONATI DEL MONDO E MOLTO ALTRO

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 6 minuti

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 13:53 DI SABATO 09 NOVEMBRE 2019

ALLE 11:19 DI DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Milan: Pioli, anche Juve ha punti deboli
“Noi pronti a lottare, gare iniziano 0-0 e 11 contro 11”

CARNAGO (VARESE)09 novembre 2019 13:53

– “Ho visto dal vivo le gare della Juventus contro Parma e Fiorentina. Credo siano state le uniche in cui non è stata così dominante come poi è diventata. E’ una squadra completa: ha fisicità, sa leggere le situazioni, ma dei punti deboli li hanno anche loro. Dobbiamo essere bravi a metterli in evidenza. Il Milan è pronto a lottare, combattere e non si arrende. Le gare iniziano tutte 0-0 e 11 contro 11”. Lo dice in conferenza il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia della gara contro la Juventus. CONFERENZA PIOLI VIGILIA JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Pioli, contro Juve possibile difesa a 3
“Suso sta bene, spero Leao abbia imparato lezione”

CARNAGO (VARESE)09 novembre 201914:48

– Stefano Pioli con la Juve potrebbe schierare nel Milan una difesa a tre provata in questi giorni e lo conferma in conferenza stampa: “La difesa a tre è una possibilità, gli allenamenti sono fatti per provare soluzioni. Abbiamo giocato a tre anche nel secondo tempo con la Lazio, ma la differenza sta nell’atteggiamento, ci vorrà più attenzione. Non credo ci sia un sistema di gioco migliore di un altro, credo si debba mettere in campo una squadra con le caratteristiche giuste per affrontare la Juve”. Il tecnico conferma che Suso “sta bene” ed è “a disposizione” dopo aver saltato la gara con la Lazio per infortunio e si augura che Piatek e Leao possano dare un maggior contributo: “Ho parlato con Leao e gli ho mostrato cosa ha fatto e cosa non ha fatto contro la Lazio. E’ consapevole di non essere entrato con lo spirito giusto, mi auguro abbia imparato la lezione e che la sua prossima prestazione sia di altro livello”. Pioli con la Juve dovrà fare a meno di Borini, Castillejo, Kessie e Musacchio.

Sarri, Higuain avrà il dente avvelenato”Gonzalo ha bisogno di forti motivazioni per rendere al meglio”

TORINO09 novembre 201914:55

– “Higuain con il dente avvelenato con il Milan? Ce l’avrà anche il Milan con lui”. Così Maurizio Sarri alla vigilia della partita con i rossoneri, sfida dell’ex per il centravanti argentino: “Lo dice la sua storia, Gonzalo è un ragazzo che ha bisogno di forti motivazioni per rendere al meglio – ha proseguito Sarri -. Lui ora sta bene fisicamente e mentalmente ed è in un momento in cui ci può dare e ci sta dando tanto. Lo sta facendo nella creazione di situazioni di gioco, secondo me può fare qualcosina in più quando attacca la porta”. CONFERENZA SARRI VIGILIA JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Lavazza, orgoglio per finalisti Next Gen
Sinner e De Minaur sono nuovi brand ambassador del Gruppo

TORINO09 novembre 201915:22

– C’è attesa per la finale di questa sera all’Allianz Cloud di Milano per la finale delle Atp Next Gen, le finali dedicate ai giovani tennisti, tra l’azzurro Jannick Sinner, n.93 del ranking mondiale, e l’australiano Alex De Minaur, n.18. I due sfidanti sono entrambi brand ambassador di Lavazza, sponsor della competizione tennistica: “Siamo lieti – spiega marco Lavazza, vicepresidente del Gruppo Lavazza – di aver trovato un nuovo terreno di gioco nella sponsorizzazione delle Next Gen Atp Finals 2019, un torneo che ha riscosso un grande successo. In questi anni il nostro impegno nel tennis è cresciuto in modo significativo, conquistando anno dopo anno i tanti appassionati in tutto il mondo. Crediamo molto nel talento dei giovani e siamo orgogliosi della finale fra Sinner e De Minaur, nostri nuovi brand ambassador che rappresentano il futuro di questo sport”.

Sarri, Ronaldo? Non ha niente di graveTecnico Juve su CR7: “Vediamo tra oggi e domani come sta”

TORINO09 novembre 201914:29

– “Ronaldo ieri era con i fisioterapisti, vediamo tra oggi e domani come sta”. L’aggiornamento di Maurizio Sarri sulle condizioni di CR7 dopo la sostituzione negli ultimi minuti contro la Lokomotiv Mosca, in Champions: “In ogni caso non è niente di grave – ha aggiunto -, è solo un piccolo dolore al ginocchio che durante la partita lo squilibra negli appoggi.
De Ligt? Abbiamo due allenamenti, ieri le prove in campo sono state piuttosto positive. Oggi prova stare in campo con la squadra”.

Kessie salta Juve, “scelta tecnica”Ivoriano fuori dai convocati, poco brillante ma va in Nazionale

09 novembre 201915:54

– Franck Kessie non giocherà Juventus-Milan. Il centrocampista ivoriano è stato escluso dai convocati di Stefano Pioli ufficialmente per “scelta tecnica”, stando alla versione fornita dalla società rossonera. Altre fonti, però, indicherebbero in un paio di lievi ritardi negli allenamenti di questa settimana una delle ragioni che hanno fatto maturare questa decisione a Pioli, un’indiscrezione che, però, il club smentisce.
Il tecnico del Milan, si apprende dal club, in questi giorni non ha visto brillante né fisicamente né mentalmente Kessie e ha preferito lasciarlo a Milanello a riposare. Lo stesso Kessie ha confermato di non sentirsi particolarmente in forma. Il giocatore si è allenato a parte e nelle prossime ore raggiungerà il ritiro della Nazionale della Costa d’Avorio.

‘Tuttomele’ sogna gemellaggio con NYInaugurata rassegna frutticola di Cavour, aperta fino al 17/11

PINEROLO (TORINO)09 novembre 201916:00

– A Cavour Torino) è stata inaugurata, oggi pomeriggio, la 40a edizione di Tuttomele, rassegna regionale dedicata al mondo della frutticoltura. Per 9 giorni, fino a domenica 17 novembre, ai piedi della Rocca, si susseguiranno mercati, appuntamenti gastronomici, convegni e spettacoli. In piazza Sforzini trovano spazio gli stand dei comuni pinerolesi del distretto frutticolo.
Nel corso dell’inaugurazione il presidente della Pro Cavour Marcello Bruno ha dichiarato: “Ho un sogno nel cassetto, trasformare la rassegna in un evento nazionale”. Presenti tra gli altri, alla cerimonia, il senatore Lucio Malan, i deputati Daniela Ruffino, Gualtiero Caffaratto e l’assessore regionale all’Agricoltura Protopapa.
Dal sindaco di Cavour Sergio Paschetta è invece arrivata la proposta di gemellaggio tra la “Piccola mela” Cavour, e la “Grande mela” New York”.

Asta Mondiale Tartufo con 3 metropoliLotti contesi tra Grinzane Cavour, Mosca, Singapore e Hong Kong

TORINO09 novembre 201918:47

– Si ripete domani il ‘rito’ dell’Asta Mondiale del Tartufo Bianco d’Alba, con l’edizione numero 20.
Nella sala del castello di Grinzane Cavour (Cuneo), nel cuore delle Langhe e nel pieno della Fiera Internazionale dedicata al prezioso fungo ipogeo, verranno battuti, in un’iniziativa benefica, i pezzi migliori finora raccolti. L’asta, condotta da Caterina Balivo ed Enzo Iacchetti, si terrà in collegamento con Hong Kong, Singapore e Mosca, a partire dalle ore 13 italiane.
La location di Honk Kong sarà il ristorante stellato “Otto e Mezzo Bombana’ dello chef tre stelle Michelin Umberto Bombana; a Singapore i partecipanti si raduneranno nella National Gallery, a Mosca direttamente dal ristorante Bosco Cafe dei magazzini Gum nella Piazza Rossa.
In occasione dell’Asta saranno anche premiati i nuovi Ambasciatori del tartufo Bianco nel mondo, lo chef stellato Massimiliano Alajmo e Yong Zhang, fondatore e chef esecutivo del gruppo Xinrongji, proprietario di tre locali stellati da Shangai e Hong Kong.

Turismo, accordo Vda, Piemonte e LiguriaLe tre Regioni hanno siglato ad Alba accordo per progetti comuni

TORINO09 novembre 201920:28

– Siglato oggi ad Alba, nell’ambito della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, un accordo che rafforza la collaborazione nel turismo tra le Regioni Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Lo hanno firmato i rispettivi assessori regionali, Vittoria Poggio, Laurent Viérin e Gianni Berrino.
Gli obiettivi dell’intesa “rispondono pienamente – spiega Vittoria Poggio – alle finalità fondanti della nostra nuova legge regionale in materia di turismo culturale, con la quale la Regione Piemonte intende favorire la costituzione e lo sviluppo di sistemi, sia tematici che territoriali, quali strumenti di cooperazione tra territori limitrofi. L’individuazione di azioni sinergiche, con un calendario di iniziative comuni, è da applicare, fra le altre tematiche, per la valorizzazione delle relazioni tra musei e territorio, per la qualificazione dell’offerta di fruizione, per la promozione dei territori stessi, per la dotazione di professionalità, per una più efficace collaborazione tra livello regionale e territoriale”.

Toro vince, doppiette Belotti BerenguerDopo sei giornate senza successi, 4-0 in trasferta

TORINO09 novembre 201920:32

– E’ tornato al successo il Torino, dopo 6 partite nelle quali aveva raccolto appena due punti, i pareggi casalinghi con Napoli e Cagliari. I granata hanno travolto, 4-0 in trasferta, il Brescia. Doppietta di Belotti, su rigore, nel primo tempo, e di Berenguer nel finale della partita. I lombardi, con il nuovo allenatore Grosso al posto dell’esonerato Corini, hanno giocato in 10 dal 41′ del primo tempo per l’espulsione di Mateju.

Serie A: prossimo turnoJuve va a Bergamo, Torino riceve l’Inter e derby dell’Emilia

10 novembre 201910:20

– Prossimo turno del campionato di Serie A, 13ma giornata, in programma domenica 24 novembre: SABATO 23 Atalanta-Juventus ore 15.00 Milan-Napoli ore 18.00 Torino-Inter ore 20.45 DOMENICA 24 Bologna-Parma ore 12.30 Roma-Brescia ore 15.00 Sassuolo-Lazio ore 15.00 Verona-Fiorentina ore 15.00 Sampdoria-Udinese ore 18.00 Lecce-Cagliari ore 20.45 LUNEDI’ 25 Spal-Genoa ore 20.45

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA PIOLI VIGILIA JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: < 1 minuto

CONFERENZA PIOLI VIGILIA JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

LA CONFERENZA STAMPA DI PIOLI ALLA VIGILIA DI JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

CONFERENZA PIOLI VIGILIA JUVENTUS-MILAN IL VIDEO INTEGRALE

VAI ALLE NOTIZIE IN TEMPO REALE