Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

ISRAELE: OGGI SI VOTA

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

ISRAELE: OGGI SI VOTA

ISRAELE: OGGI SI VOTA, SONO CHIAMATI 6 MILIIONI DI ISRAELIANI ALLE URNE, APERTE DALLE 07:00 ALLE 22:00 LOCALI (ISRAELE +1 RISPETTO ALL’ITALIA), PER I SONDAGGI LIKUD E BLU-BIANCO SONO PARI

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 08:10 DI MARTEDì 17 SETTEMBRE 2019

ISRAELE: OGGI SI VOTA

TEL AVIV

– Oltre sei milioni di israeliani si recano oggi alle urne per scegliere una nuova leadership dopo che le politiche dell’aprile scorso si sono concluse con uno stallo fra il Likud di Benjamin Netanyahu ed il partito centrista Blu-Bianco di Benny Gantz. In tutto il paese i seggi sono stati aperti alle 7 locali (le 6 in Italia) e si chiuderanno alle 22 (le 21 in Italia). Allora tre reti televisive nazionali pubblicheranno i rispettivi exit-poll. I risultati definitivi saranno resi noti nella giornata di domani.
Negli ultimi sondaggi il Likud e Blu Bianco appaiono ancora affiancati e relativamente lontani dall’obiettivo di raggiungere la maggioranza parlamentare di 61 seggi. Per motivi di sicurezza, dalla scorsa notte restano chiusi i valichi di transito verso la Cisgiordania e verso Gaza.

Annunci
Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

RAID ISRAELIANI SU GAZA, IN RISPOSTA AD INCURSIONI PALESTINESI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

RAID ISRAELIANI SU GAZA

L’ESERCITO ISRAELIANO HA EFFETTUATO RAID ISRAELIANI SU GAZA E LA STRISCIA IN RISPOSTA A 3 MISSILI LANCIATI VERSO IL SUD DI ISRAELE

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 05:29 DI LUNEDì 26 AGOSTO 2019

RAID ISRAELIANI SU GAZA

GERUSALEMME

– Gli aerei israeliani hanno effettuato questa notte attacchi multipli sulle postazioni militari nella Striscia di Gaza, dopo che tre missili sono stati lanciati dal territorio palestinese verso il sud di Israele.
I militari hanno detto che tra i raid aerei uno ha colpito l’ufficio di un comandante di Hamas nel nord della Striscia. Non ci sono notizie di vittime. Almeno due dei missili lanciati da Gaza sono stati intercettati dal sistema di difesa missilistico israeliano.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MEDIO ORIENTE: LA TENSIONE CONTINUA

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

MEDIO ORIENTE: LA TENSIONE CONTINUA

MEDIO ORIENTE: LA TENSIONE CONTINUA CON L’UCCISIONE DI UN PALESTINESE AL CONFINE DOPO CHE EGLI HA SPARATO, CARRO ARMATO CENTRA VICINA POSTAZIONE DI HAMAS

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 06:46 DI DOMENICA 11 AGOSTO 2019

MEDIO ORIENTE: LA TENSIONE CONTINUA

TEL AVIV

– Nuovo scontro a fuoco, per il secondo giorno consecutivo, al confine fra Gaza ed Israele.
Stamane, secondo la radio militare, un palestinese armato si è avvicinato ai reticolati nel nord della Striscia e ha sparato verso i militari che hanno risposto al fuoco e lo hanno ucciso.
Un carro armato ha poi centrato una vicina postazione di Hamas.
Ieri quattro palestinesi armati sono stati uccisi mentre da Gaza tentavano di entrare in Israele.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

USA INVIERANNO ALTRI SOLDATI IN MEDIO ORIENTE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

USA INVIERANNO ALTRI SOLDATI IN MEDIO ORIENTE

USA INVIERANNO ALTRI MILLE SOLDATI IN MEDIO ORIENTE, A SCOPO DIFENSIVO VERSO L’IRAN

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 01:48 DI MARTEDì 18 GIUGNO 2019

USA INVIERANNO ALTRI SOLDATI IN MEDIO ORIENTE

NEW YORK

– Gli Stati Uniti invieranno ulteriori 1.000 soldati in Medio oriente, rende noto il Pentagono. Lo afferma il Centcom.
“Ho dato l’autorizzazione a scopo difensivo, per affrontare le minacce” su richiesta dello United States Central Command, afferma il segretario alla Difesa pro tempore americano Patrick Shanahan.
“I recenti attacchi iraniani validano l’intelligence che abbiamo ricevuto sul comportamento ostile delle forze di Teheran, che minacciano il personale e gli interessi americani nell’area”, aggiunge Shanahan.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

USA: INVIO TRUPE MO: AMMINISTRAZIONE TRUMP PENSA INVIO NUOVE TRUPPE IN MEDIO ORIENTE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

USA: INVIO TRUPPE MO

AMMINISTRAZIONE USA VALUTA INVIO TRUPPE IN MO (MEDIO ORIENTE)

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 04:20 DILUNEDì 17 GIUGNO 2019

USA: INVIO TRUPPE MO

NEW YORK

– L’amministrazione Trump sta valutando l’invio di ulteriori truppe in Medio oriente in seguito all’attacco alle petroliere. Lo riportano i media americani citando alcune fonti, secondo le quali le ulteriori truppe servirebbero a difendersi contro l’aggressione dell’Iran.

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

RAZZO LANCIATO DA GAZA COLPISCE EDIFICIO A SDEROT

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

RAZZO LANCIATO DA GAZA

RAZZO LANCIATO DA GAZA COLPISCE EDIFICIO A SDEROT

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 22:05 DI GIOVEDì 13 GIUGNO 2019

RAZZO LANCIATO DA GAZA

 

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

TRUMP: “STOP BOMBARDAMENTI SIRIA”

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

TRUMP: “STOP BOMBARDAMENTI SIRIA”

TRUMP: “STOP BOMBARDAMENTI SIRIA” è IL MONITO DI DONALD TRUMP A RUSSIA, SIRIA ED IRAN

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 02:55 DI LUNEDì 03 GIUGNO 2019

TRUMP: “STOP BOMBARDAMENTI SIRIA”

WASHINGTON

– “Sento voce che la Russia, la Siria e, in misura minore, l’Iran, stanno bombardando l’inferno fuori della provincia di Idlib in Siria e stanno uccidendo indiscriminatamente civili innocenti. Il mondo sta guardando questa macelleria. Qual è lo scopo, che cosa si pensa di ottenere? Stop!”: lo twitta Donald Trump.        [print-me title=”STAMPA”]

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

AUTOBOMBA SIRIA: 14 morti tra cui 4 bambini

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

AUTOBOMBA SIRIA: 14 MORTI

AUTOBOMBA SIRIA: 14 MORTI TRA CUI 4 BAMBINI AD AZAZ: NORD-OVEST SIRIA

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 00:01 DI LUNEDì 03 GIUGNO 2019

AUTOBOMBA SIRIA: 14 MORTI

Un attentato suicida con un’autobomba ad Azaz, città nel nordovest della Siria, ha causato almeno 14 morti, tra cui quattro bambini.
Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Ci sarebbero anche circa 20 feriti. Azaz si trova nella zona controllata dalla Turchia nella regione di Aleppo. Secondo testimonianze, l’esplosione sarebbe avvenuta nei pressi di una moschea mentre molta gente stava rincasando dopo la preghiera serale.          [print-me title=”STAMPA”]

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

MONDO TUTTE LE NOTIZIE: Nyt stronca lo Spritz, ma il web insorge Pentagono, porteremo Patriot in Mo Venezuela, oppositore in Colombia

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 2 minuti

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

MONDO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 21:57 DI VENERDì 10 MAGGIO 2019

ALLE 04:47 DI SABATO 11 MAGGIO 2019

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

Nyt stronca lo Spritz, ma il web insorge
‘Drink come succo di frutta dopo allenamento calcio’

NEW YORK10 maggio 2019 21:57

– Il New York Times affossa uno degli aperitivi più popolari ed orgoglio tutto italiano, l’Aperol Spritz. “Non è un buon drink – si legge sul quotidiano newyorkese – si beve come un Capri Sun (una marca di succo di frutta, ndr) dopo un allenamento di calcio durante una giornata d’estate”. “Non è un complimento”, precisa poi la giornalista Rebekah Peppler, autrice dell’articolo. La Peppler non nega le qualità del drink, come la sua effervescenza, ghiacciato al punto giusto ed accompagnato da una fetta d’arancia, ma completa la ‘recensione’ dicendo che “c’e’ un problema, Aperol spritz in realtà non è buono”. Tuttavia il popolo dell’Aperol Spritz non ci ha messo molto ad insorgere, con migliaia di commenti sui social. “Ecco un altro esempio di una grandezza italiana ridotta ad un’unica misura dagli americani – si legge su Facebook -. Se non riuscite a fare qualcosa nel modo giusto è ovvio che non ha il giusto sapore. Godetevi i vostri spaghetti con le polpette” (un popolare piatto italoamericano).

MONDO TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE: INFORMATI

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

WASHINGTON
11 maggio 2019
01:58

– Il Pentagono ha ufficializzato che muoverà una batteria di missili Patriot in Medio Oriente per contrastare le potenziali minacce iraniane. Le stesse che nei giorni scorsi avevano indotto gli Usa ad inviare nella regione una flotta da guerra e un gruppo di bombardieri.

MONDO TUTTE LE NOTIZIE

CARACAS
11 maggio 2019
02:02

– Il deputato dell’opposizione venezuelana Luis Florido, fondatore del partito Voluntad Popular dell’autoproclamato presidente ad interim Juan Guaidò e di Leopoldo Lopez, ha reso noto ieri sera di essersi trasferito in Colombia di fronte alla possibilità di essere arrestato dal regime del presidente Nicolás Maduro. In un video diffuso attraverso il suo account Twitter, Florido ha detto: “Mi trovo fuori dal Paese, in Colombia, al riparo”.
Riferendosi poi al contesto politico attuale, ha sostenuto che “al regime resta poco tempo e per questo perseguita quanti abbiamo lavorato per la libertà e la democrazia”. Ma noi, ha proseguito, “staremo in tutti gli scenari necessari affinché insieme otteniamo in pace la transizione che desideriamo per il Venezuela”.
Florido, 63 anni, ha infine detto di aver preso la decisione dopo la revoca della sua immunità da parte dell’Assemblea nazionale costituente (Anc, filogovernativa).          [print-me title=”STAMPA”]

Aggiornamenti, Mondo, Notizie, Ultim'ora

DUE RAZZI SUL NEGHEV: IN MEDIO ORIENTE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

DUE RAZZI SUL NEGHEV

MEDIO ORIENTE

AGGIORNAMENTO IN “MONDO” DELLE 05:47 DI GIOVEDì 02 MAGGIO 2019

DUE RAZZI SUL NEGHEV

TEL AVIV

– Due razzi sono stati sparati da Gaza verso il Neghev occidentale. Non si ha notizia di vittime. Lo ha riferito la radio militare. In precedenza nella zona erano risuonate sirene di allarme. Nella nottata l’aviazione israeliana ha colpito “una base terroristica di Hamas” nel nord della Striscia. Quell’attacco – ha spiegato un portavoce militare – è giunto dopo che ieri palestinesi di Gaza hanno lanciato palloni esplosivi ed incendiari verso Israele.          [print-me title=”STAMPA”]