Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE: TUTTO SULLA REGIONE PIEMONTE: EVENTI, FATTI, CURIOSITà E TANTO ALTRO: LEGGI

AGGIORNAMENTO DALLE 11:53 DI LUNEDì 17 GIUGNO 2019

ALLE 05:16 DI MARTEDì 18 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Non trova portafogli, 6km contromano
Sull’autostrada A21, ritirata patente ad automobilista bulgaro

ALESSANDRIA17 giugno 2019 11:53

– Sei chilometri di autostrada contromano, sulla A21, per tornare all’area di servizio dove pensava di avere dimenticato il portafogli. Poteva causare una strage la manovra spericolata di un automobilista bulgaro di 46 anni. La polizia stradale della sottosezione di Alessandria Ovest, che lo ha intercettato e fermato, gli ha ritirato la patente e ha fermato per tre mesi l’auto.
L’uomo viaggiava su una Renault Scenic, con a bordo le figlie di 20 e 25 anni. All’altezza di Voghera (Pavia), ha fatto dietrofront, incurante dei gravi rischi che l’inversione poteva far correre a lui e alle sue figlie e agli altri automobilisti.
La segnalazione del centro operativo della Polstrada è stata immediata, così come l’attivazione di una safety car.
Lampeggianti e sirene spiegate una pattuglia, che si trovava nei pressi dell’area di servizio di Tortona, ha bloccato l’auto prima che il gesto si tramutasse in tragedia. Il portafogli che l’automobilista pensava di avere dimenticato era nell’abitacolo dell’auto.
Moncalieri, il 23 giugno Castello ApertoVisite guidate organizzate dai carabinieri e dal Comune

TORINO17 giugno 201912:34

– Dopo il successo dello scorso 2 giugno, con la partecipazione di oltre 6.000 visitatori, torna ‘Castello Aperto’, l’iniziativa organizzata dai Carabinieri del primo Reggimento Piemonte e dal Comune di Moncalieri. Domenica 23 giugno, dalle 10 alle 17, si possono visitare le aree più prestigiose di pertinenza dell’Arma, tra cui le stanze del comando di Reggimento, il Salone della Regina, la Cavallerizza, gli Infernotti, le Foresterie Reali e il Giardino Alberato che affaccia sull’intera struttura e sulla città di Torino.
Le visite guidate, a cura dell’Associazione Amici del Real Castello e del Parco di Moncalieri, sono gratuite. È obbligatoria la prenotazione. I visitatori possono anche ammirare, lungo Piazza D’Armi, una quindicina di auto d’epoca che partecipano alla rievocazione storica Torino-Asti-Torino del 1895 e al Salone dell’Auto – Parco Valentino. Prevista la presenza dei volontari del Gruppo Storico Carabinieri Reali 1883 che, in uniforme d’epoca, presidieranno le aree della visita.
Juve, domani Sarri a TorinoLa presentazione ufficiale probabilmente a metà settimana

TORINO17 giugno 201912:35

– Maurizio Sarri è atteso domani a Torino. Il nuovo allenatore della Juventus sbrigherà le ultime formalità di rito ed effettuerà un primo sopralluogo al centro sportivo della Continassa, dove i bianconeri si ritroveranno per la preparazione estiva prima della tournee in Cina. Il tecnico dovrà scegliere la sua nuova abitazione sotto la Mole e fare le prove della divisa ufficiale. Non è ancora stata fissata la data della presentazione ufficiale alla stampa dell’ex Napoli e Chelsea, che dovrebbe comunque avvenire a metà settimana.
Sindaco Napoli deluso da Sarri alla Juve’Dispiacere e delusione, nella vita si può scegliere’

NAPOLI17 giugno 201912:40

– “Ancelotti ci faccia sognare perché battere la Juve di Sarri sarebbe un orgasmo calcistico”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dopo l’ufficializzazione di Maurizio Sarri nuovo allenatore della Juventus.
“Non posso non nascondere il dispiacere, la delusione, l’amarezza – ha aggiunto – capisco che si è professionisti ma capisco anche che nella vita si può scegliere, in politica come nel calcio, e non posso dimenticare le frasi di Sarri a proposito del ‘Palazzo’ e di altro”. “A 51 anni continuo a essere un romantico – ha proseguito – e penso che nelle professioni, nelle istituzioni, nella politica e anche nel calcio, travolto dalla finanza, dagli affari e dagli scandali, ci debba essere spazio per i romantici”. Nonostante ciò, il sindaco ha sottolineato che “il movimento nato attorno a Sarri è stata una delle cose più belle degli ultimi anni”.
Mercatone Uno, presidio davanti a ComuneI dipendenti di Mappano sollecitano intervento Mise

TORINO17 giugno 201913:30

– “Il Mercatone Uno di Mappano riaprirà???”. E’ la domanda che appare su uno striscione, davanti al Comune di Torino. Lo hanno esposto i lavoratori del punto vendita di Mappano, che hanno manifestato, questa mattina, in piazza Palazzo di Città e hanno partecipato a una commissione consiliare, nel corso della quale “è stato approvato un ordine del giorno – spiega Maria Rosa Bongermino della Flaica-Cub – che impegna il Comune a sollecitare il Mise per l’attivazione della cassa integrazione straordinaria per tutti i 1.800 dipendenti”. “Il punto vendita di Mappano è chiuso dal 2015, avrebbe dovuto riaprire quest’anno ad aprile, ma dopo il fallimento di Shernon Holding si è fermato tutto. Siamo fiduciosi dell’intervento del Comune. Aspettiamo dal Mise la convocazione di un tavolo in tempi rapidi perché i lavoratori sono senza reddito”, aggiunge Bongermino. In Piemonte Mercatone Uno ha 8 punti vendita con circa 250 dipendenti (tre sono a Torino con 70 addetti).

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE: SEMPRE APPROFONDITE, AGGIORNATE ED APPROFONDITE: LEGGI!

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Umberto Palermo, l’Ape per la nutella
Accordo del designer con il gruppo Ferrero

TORINO17 giugno 201914:13

– Una gamme di Ape Car Piaggio pensata appositamente per il brand nutella. L’allestimento è stato curato dal designer Umberto Palermo che ha raggiunto un accordo con il gruppo Ferrero: due veicoli sono stati consegnati, ma il numero è destinato a crescere. Sono senza motore e potranno essere utilizzati in luoghi come aeroporti o centri commerciali.
“L’estetica del veicolo, con la tipica apertura a conchiglia brevettata da Up Design, si sposa con la Ape Car classic 400, icona di italianità che ha segnato 70 anni di storia. La produzione di una serie per il brand mito nutella è un grande esempio di design al servizio della tecnologia di avanguardia”, spiega Palermo. L’allestimento – una vera cucina in miniatura – è stato progettato nel rispetto dell’ecosostenibilità e del riciclo. Grazie all’esperienza maturata per il settore automotive, Up Design ha progettato l’ergonomia della cabina per facilitare il lavoro a bordo, con due zone per le diverse fasi di preparazione dei prodotti con nutella.
Teatro: il Regio di Torino presenta la stagione, fischi alla Appendino Lavoratori e abbonati contestano anche il sovrintendente

TORINO17 giugno 201916:44

Urla e fischi alla presentazione della nuova stagione del Teatro Regio di Torino. Lavoratori e abbonati storici hanno contestato la sindaca, Chiara Appendino, quando ha detto che avrebbero risposto in separata sede alle domande dei giornalisti sul futuro del sovrintendente William Graziosi. “Non è questa la sede per parlare di questo tema che sarà oggetto del prossimo Consiglio con Indirizzo, il 19 giugno”, ha detto la prima cittadina, facendo scattare la contestazione.

“Stiamo cercando di dare delle fondamenta economiche sicure al Regio grazie anche ad un piano di sviluppo che prevede investimenti in 5 anni per 14 milioni di cui 12 già coperti”, ha poi aggiunto. Prima di lei erano intervenuti il sovrintendente Graziosi e il direttore dell’area artistica, Alessandro Galoppini da mesi in rotta. Il primo è stato accolto dal silenzio, il secondo da lunghi applausi. “Terremo conto di tutto – ha dichiarato la sindaca – anche di quanto accaduto oggi”.
Al via il Campus di Gabriele VacisEvento ospitato da Teatro Filosofico e dell’Economia Civile

TORINO17 giugno 201916:20

– Parte la seconda edizione di Awareness Campus, prodotto dal Teatro Stabile di Torino e diretto da Gabriele Vacis e Roberto Tarasco. Si terrà dal 22 al 29 giugno presso la Fabbrica delle Meraviglie a Villanova d’Asti, in via San Giovanni Bosco 30. E’ il primo evento ospitato dal ‘Teatro Filosofico e dell’Economia Civile’, promosso dall’associazione Solidarietà Giovanile presieduta dal sociologo don Domenico Cravero e dalla Scuola di Economia Civile, rappresentata dalla presidente Silvia Vacca e dall’economista Stefano Zamagni, nominato dal Papa presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.
Le attività inclusive e pedagogiche sono rivolte ai giovani partecipanti. Sono previste ogni sera cene sociali ed eventi con ospiti come Enrico Galiano, Pablo Trincia, Domenico Quirico, Don Domenico Cravero, Suor Giuliana Galli, Davide Demichelis, Adramet Barry, Stefano Masotti, Laura Bevione, Frate Stefano Luca. Al Campus collaborano i licei D’Azeglio e Gobetti, Casa Oz e l’Ospedale Regina Margherita.
Giunta Piemonte subito al lavoroCirio presenta nuovi assessori,altra velocità nostra prerogativa

TORINO17 giugno 201917:05

– Subito al lavoro sull’autonomia, per “portare il Piemonte almeno alla pari con le altre regioni del Nord”. Con “la prerogativa della velocità”, dimostrata dall’avere “nominato la giunta in sette giorni” e averla così da oggi “pienamente operativa”. Sono i primi passi annunciati dal nuovo governatore del Piemonte Alberto Cirio, oggi all’insediamento dei nuovi assessori.
In settimana, ha sottolineato Cirio, ci sarà l’annunciato incontro con i vertici di Fca “per capire l’iter reale della vicenda che ha riguardato anche Renault e la Francia”. Sarà pure, ha detto, “una occasione per rimarcare che come Regione siamo pronti a sostenere chi fa investimenti in Piemonte, soprattutto quando investimenti vuol dire lavoro”.
Non a caso, la prima di una serie di giunte itineranti sarà quella monotematica sul lavoro in programma in luglio a Novi ligure. Sul fronte risorse, Cirio è all’opera sui fondi Ue con una “ricognizione di ciò che resta in cassa” mirata a rimodularli in base alle nuove esigenze.
Moto contro furgone, morto centauroSulla Provinciale 40 nel Torinese, vittima un 37enne di Volpiano

TORINO17 giugno 201917:37

– Un motociclista di 37 anni residente a Volpiano è morto oggi pomeriggio in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale 40 che collega Volpiano con San Benigno Canavese. Il motociclista era in sella a una Kawasaki Ninja che si è scontrata con un Piaggio Porter. Illese le due persone a bordo del furgoncino. Per il centauro, invece, non c’è stato niente da fare. A causa dell’urto è morto sul colpo. La dinamica del sinistro è al vaglio dei Carabinieri della compagnia di Chivasso.
Cantone: Sarri-Juve?Non mi sento traditoPresidente Anticorruzione:”Non lo considero bandiera del Napoli”

17 giugno 201918:23

– “Sarri allenatore della Juve? Da tempo non credo alle bandiere, non ci trovo nulla di scandaloso, non mi sento affatto tradito. Sono sempre stato un suo grande estimatore, ma non credo possa essere considerato una bandiera del Napoli”. Così il presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione e tifoso del Napoli, Raffaele Cantone, a Un giorno da pecora, su RadioRai. “Certo, sul piano della coerenza, qualche problema Sarri potrebbe averlo per le cose che aveva detto sulla Juve, ma questi saranno problemi suoi”, aggiunge.
“Se mi è dispiaciuto di più quando Higuain passò in bianconero? No, perché non penso sia stato una bandiera del Napoli, non ci ho mai pensato”. E chi è oggi la bandiera del Napoli? “Lorenzo Insigne: è napoletano, ha giocato tantissimi anni qui e ha dato tanto. Una sua cessione alla Juve si che mi dispiacerebbe moltissimo, ma non credo avverrà mai”, conclude.
Nasce Grignolino Riserva, accordo a 10Invecchia per almeno 40 mesi, di cui 24 in botti di legno

PONZANO (ALESSANDRIA)17 giugno 201919:26

– Dall’unione di intenti di 10 cantine del Monferrato arriva sul mercato il Grignolino Riserva, il Monferace, in purezza al 100% e invecchiato per almeno 40 mesi, di cui 24 in botti di legno. Una novità, presentata oggi a Ponzano, rilancia uno dei vini storici del Piemonte, da 45 anni Doc, amato in passato da molte corti europee e in rinascita, anche nell’export, dopo un periodo in sordina.
“Il nome – ha spiegato Guido Carlo Alleva, presidente dell’associazione del Monferace – è un richiamo all’antico Monferrato, ma anche all’ingegno e alla terra. Il disciplinare ad hoc che abbiamo registrato da un notaio, è rigido e il Monferace proviene da vigneti iscritti in un apposito albo, con resa massima fissata a 70 quintali d’uva per ettaro. Un vino che nasce da quel Grignolino con tannini spiccati da giovane ma che evolvono meravigliosamente negli anni”. La prima vendemmia Monferace è il 2015, il Grignolino Riserva è prodotto da 6 aziende in provincia di Alessandria, 4 nell’Astigiano.
Berlusconi: Particolare che Allegri via’Non so se Sarri sia un bene o un male per la Juventus’

MILANO17 giugno 201920:16

– “Non conosco il signor Sarri, non so se sia un bene o un male per la Juventus. Prendo atto che Allegri, dopo tutti i campionati che ha vinto in successione, sia andato via dalla Juve e questo mi sembra una cosa abbastanza particolare, che non si è verificata tante volte nel calcio nei tempi passati”. Così l’ex presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ha commentato l’avvicendamento sulla panchina della Juventus. Berlusconi ha poi confermato che, in passato, Antonio Conte, da poche settimane alla guida dell’Inter, è stato un obiettivo del Milan. “Per un certo momento avevamo pensato potesse essere una buona scelta”, ha detto Berlusconi, a margine della presentazione del libro di Arrigo Sacchi.

Annunci
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE: LEGGI!

DALLE 12:30 DI DOMENICA 16 GIUGNO 2019

ALLE 11:53 DI LUNEDì 17 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Cittadini con le scope,’Torino è sporca’
Iniziativa nel centro storico. Assessore incontra i dimostranti

TORINO16 giugno 2019 12:30

– Scope di saggina, palette, attrezzi da giardinaggio per estirpare da grate e tombini i mozziconi di sigaretta. Sono una cinquantina i cittadini (per lo più residenti nel centro storico) che oggi, sotto lo slogan “Puli-Amo Torino”, hanno dato vita a un’operazione di pulizia in via Roma, in piazza Cln e in uno spicchio di piazza San Carlo.
“Torino è sporca – dice Giuliana Palmisano, una delle donne scese in strada – e qualche cosa bisogna fare. Io abito qui e soffro a vederla in queste condizioni. Eppure una volta era la città più chic d’Italia”.I dimostranti, oltre alla mancata pulizia delle strade (“e più c’è sporcizia più la gente tende a sporcare”, osserva Giuliana), lamentano la costante comparsa di scritte sui muri e gli effetti della presenza dei clochard che hanno l’abitudine, la notte, di dormire sotto i portici in via Roma e corso Vittorio Emanuele.    L’assessore comunale all’ambiente e all’igiene urbana, Alberto Unia, ha incontrato i ‘pulitori’ e, dialogando con loro, ha definito l’iniziativa “lodevole”, anche se ha negato che l’amministrazione comunale sia stata poco attenta a queste problematiche. “Le segnalazioni dei cittadini – ha aggiunto – sono sempre preziose. Quello che vi propongo è di incontrarci periodicamente. Possiamo studiare insieme le soluzioni”.”Il centro storico – dice uno degli animatori dell’iniziativa, Giorgio Boldetti, imprenditore, titolare di due camicerie – è un salotto. Lo hanno costruito le archistar del Seicento, del Settecento e dell’Ottocento, quando Torino era una capitale. Ma oggi versa in condizioni di degrado. La feroce concorrenza delle multinazionali distrugge i commercianti, e le scelte dell’amministrazione non aiutano”. “E’ una città che si sta abbandonando a se stessa e noi non ci sentiamo ascoltati”, afferma Franco Benech, neurochirurgo, mentre spazza la strada.”Una bella dimostrazione stamane in piazza Cln. Una Torino migliore, che attragga più lavoro, più turismo e’ possibile. Il rilancio parte dalle Infrastrutture ma anche da una Città più pulita”. Lo ha detto Mino Giachino, del comitato Sì-Tav Sì-Lavoro, che ha partecipato all’iniziativa ‘Puli-Amo Torino’ di un gruppo di residenti nel centro storico.

Sarri è nuovo allenatore della JuventusAnnuncio club campione Italia. Tecnico firma un triennale

TORINO16 giugno 201918:35

– Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. Lo annuncia la società bianconera sul proprio sito internet. Per lui contratto triennale.
“Dopo aver sollevato il suo primo trofeo continentale, adesso Maurizio Sarri ritorna in Italia, dove ha allenato per tutta la sua carriera, fatta eccezione, appunto, per l’esperienza inglese appena terminata. E da oggi, e per i prossimi tre anni (fino al 30 giugno 2022), guiderà la Juventus”. Questo l’annuncio comparso sul sito internet ufficiale della società bianconera. La Juventus, nel rievocare le tappe della carriera di Sarri, sottolinea come nel Napoli abbia “lasciato il segno” portando la squadra a sfondare per tre volte il proprio record di punti in Campionato, e cita “l’ottima stagione con il Chelsea”. “E adesso – è la conclusione dell’annuncio – inizia per lui l’avventura in bianconero”.

Chelsea,’Sarri voleva tornare in Italia’Granovskaia, ‘dopo Europa League ci ha spiegato le sue ragioni’

16 giugno 201918:51

– Anche il Chelsea, con una lunga nota sul sito del club, annuncia l’addio a Maurizio Sarri che passa alla Juventus. “I due club hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del contratto di Sarri con il Chelsea FC, che era valido ancora per due anni”, è scritto nel comunicato del Chelsea. Poi vengono riportate le parole della plenipotenziaria del club londinese, Marina Granovskaia.
“Durante i colloqui che hanno seguito la finale di Europa League – spiega -, Maurizio ha chiarito quanto fortemente desiderava tornare nel suo paese natio, spiegando che le sue ragioni per voler tornare a lavorare in Italia erano significative. Credeva che fosse importante essere più vicino alla sua famiglia, e per il benessere dei suoi genitori anziani sentiva di dover vivere più vicino a loro a questo punto”. “Maurizio lascia il Chelsea con il ringraziamento di tutti noi per il lavoro svolto da lui e dai suoi assistenti durante la stagione – continua – in cui ha vinto l’Europa League. Buona fortuna per il futuro”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Sarri alla Juve, tifosi divisi sul web
Pareri contrastanti per sue vecchie performance anti-juventine

TORINO16 giugno 201918:33

– “Sbollita la delusione e la rabbia ci si rivedrà qui. Non tiferò mai contro la squadra che amo.
Prendiamoci del tempo e diamo fiducia alla società”. Le parole vergate su twitter da uno dei tanti fan bianconeri sono il termometro con cui misurare la febbre che ha pervaso la tifoseria dopo l’annuncio dell’arrivo di Sarri. Accanto a chi parla di “ripiego” e a chi per ragioni tecniche preferiva Guardiola (e forse si era fatto il gusto per via dei rumors) c’è chi ricorda con sconcerto le sue rodomontate in chiave antijuventina degli anni passati, quando il tecnico era alla guida del Napoli. Si ripescano le celebri foto del ‘dito medio’ mostrato alla tifoseria o le geremiadi sul calendario che imponeva ai partenopei di “giocare sempre prima della Juve”. Ma alla fine l’affetto per la squadra finisce sempre per prevalere.
Non a caso uno dei post che raccoglie i maggiori consensi è di chi scrive “E’ l’allenatore della Juventus? Sì. E allora basta questo. Daje Sarri, forza Juve”.

Golf, US Open, è Woodland il nuovo reFinisce il regno di Koepka, battuto dal texano. Molinari 16mo

17 giugno 201909:14

– Gary Woodland è il nuovo re dell’US Open di golf. Finisce, dopo i successi 2017 e 2018, il regno di Brooks Koepka. Il leader mondiale a Pebble Beach sfiora uno storico tris e conquista la medaglia d’argento. Sedicesimo posto per Francesco Molinari, 21mo per Tiger Woods. Primo successo Major per il 35enne di Topeka, che ha scelto il golf dopo aver sognato d’imporsi a grandi livelli nel basket.
Finale show in California per il texano che, con 271 (-13), ha superato di tre colpi la concorrenza di Koepka, secondo con 274 (-10). Sul percorso del Pebble Beach Golf Links (par 71), terzo posto (277, -7) ex aequo per Jon Rahm, Chez Reavie, Xander Schauffele e Justin Rose, crollato nel finale. Ancora un piazzamento nella Top 10 per Rory McIlroy, nono (279, -5).
Mentre Molinari ha conquistato la 16ma posizione (281, -3) piazzandosi davanti a Woods, 21mo (282, -2).
Cocaina pura dentro muro casa, arrestatoNel Torinese, carabinieri denunciano la convivente
IVREA (TORINO)17 giugno 201910:07

– I carabinieri di Rivarolo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 66enne, residente a Rivarolo, con precedenti specifici, e denunciato a piede libero la convivente di 26 anni. Durante una perquisizione nella casa dei due, i militari, insieme a due speciali unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Volpiano, hanno recuperato 38 grammi di cocaina purissima. Il fiuto dei cani Jecky e Johnny ha permesso di ritrovare la droga nascosta in un’intercapedine del soggiorno, chiusa ermeticamente in un barattolo a ridosso della caldaia. Al 66enne sono stati concessi gli arresti domiciliari.
Capello, “Sarri alla Juve farà bene””Club è esigente, dopo tanti scudetti vuole la Champions”

17 giugno 201910:31

– Maurizio Sarri alla Juventus “farà bene”. Parola di Fabio Capello che ai microfoni di Radio anch’io sport ha risposto così a una domanda sulle prospettive nel nuovo allenatore bianconero. Capello ha anche minimizzato i mal di pancia napoletani che hanno accompagnato l’arrivo di Sarri alla corte bianconera: “gli allenatori sono professionisti, cercati dalle squadre, non si può pensare di essere fedeli a una maglia.
Lo stesso Mourinho disse mai più in Premier se non al Chelsea e poi andò a guidare il Man United”.
L’ex allenatore di Napoli e Chelsea alla Juventus, “farà bene -ha aggiunto Capello – perchè trova una società perfettamente organizzata che gli darà tutti gli strumenti per fare al meglio il suo lavoro. E’ anche una società esigente che chiede, dopo tanti scudetti, di arrivare alla Champions. Non sarà facile, ci sono grande avversari. La squadra è arrivata due volte in finale con Allegri, ma alla Juve non piace arrivare seconda. Sarri dovrà fare il salto di qualità”.

Golf, Koepka in vetta al rankingRose torna al terzo posto, balzo Woodland: ora è 12/o

17 giugno 201910:32

– L’allungo in vetta di Brooks Koepka, il nuovo sorpasso al terzo posto di Justin Rose nei confronti di Rory McIlroy. E, ancora: le conferme di Tiger Woods e Francesco Molinari, oltre alla scalata di Gary Woodland che avvicina la Top 10. Queste le principali novità nella classifica mondiale di golf.
Dove Koepka, con il secondo posto all’US Open (sfiorato il tris di successi dopo imprese 2017 e 2018), con 12,0782 punti ha allungato il gap nei confronti di Dustin Johnson, secondo con 10,4629. Torna al terzo posto Rose (8,7000) che supera nuovamente McIlroy, ora quarto (8,6326). Mentre Woods (7,4743) e Molinari (6,8966) si confermano rispettivamente in quinta e sesta posizione. Con Xander Schauffele (6,4084) che scavalca Bryson DeChambeau (6,4025) e si prende la nona piazza. Con il primo trionfo Major in carriera Woodland, nuovo re dell’US Open, passa dalla 25ma alla 12ma posizione (5,5997) portandosi alle spalle di Jon Rahm (undicesimo con 5,7430).

Villa confiscata mafia,appello a SalviniImmobile nel Torinese non ancora riutilizzato dopo attentato

TORINO17 giugno 201910:50

– “Il Ministero dell’Interno deve intervenire sulla villa confiscata al narcotrafficante Nicola Assisi e ancora non riutilizzata”. Lo sostiene Davide Mattiello, ex parlamentare e consulente della Commissione Antimafia intervenuto l’altro giorno a San Giusto Canavese, dove Libera ha organizzato un presidio davanti alla villa che, un anno fa, ignoti tentarono di far saltare in aria dopo la confisca.
“L’atto intimidatorio c’è stato e ha reso inagibile l’accesso allo Stato – ha detto Mattiello – un atto intimidatorio che da allora sta continuando a produrre i suoi effetti. E’ grave che il Ministero dell’Interno non faccia almeno rimuovere i danni di quell’attentato. Deve dare un segnale chiaro e non permettere che questo clima minaccioso duri un giorno di più”.
Solo riparati i danni di quell’attentato, infatti, il bene potrà essere restituito alla collettività per un suo riutilizzo a favore delle associazioni del territorio.

Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 10:53 DI SABATO 15 GIUGNO 2019

ALLE 12:30 DI DOMENICA 16 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Droga, pusher tradito da telefonino
Marijuana smerciata a Torino, il deposito era nelle Marche

TORINO15 giugno 2019 10:53

– Sono stati i cellulari a smascherare Aleksander Latifaj, un pusher 37enne ricercato dalla polizia a Torino e poi trovato con 500 chili di marijuana e 40 grammi di cocaina in casa. L’abitazione dell’uomo, a Gabicce Monte (Pesaro-Urbino), era la base operativa di un gruppo organizzato di albanesi dedito allo spaccio di stupefacenti.
Gli agenti della squadra mobile del capoluogo piemontese, insieme ai colleghi di Pesaro-Urbino, hanno rintracciato il deposito grazie agli accertamenti sulle utenze telefoniche di due albanesi arrestati lo scorso 11 giugno in città. Elvis Petraj, 32 anni, e Elis Velaj, 19 anni, sono stati intercettati dalle volanti durante un controllo del territorio in corso Dante all’angolo con via Nizza. In macchina, una Fiat 500L presa a noleggio, avevano 25 chili di marijuana. Dopo aver sequestrato i cellulari, gli investigatori hanno seguito a ritroso le utenze telefoniche e sono arrivati sino al deposito.
Teatro Regio, politica nega reputazione”Siamo bene per tutta la Città invece c’è chi nega traguardi”

TORINO15 giugno 201913:11

– Più rispetto per l’attività del Teatro Regio di Torino che “ha saputo conquistare un pubblico devoto e affezionato”, anche con “iniziative per includere le fasce più deboli”, ed “è stato acclamato all’estero con numerose tournèe di grande prestigio”. Lo chiede l’assemblea dell’Orchestra del teatro, con una nota polemica rivolta al mondo politico, nella quale elenca i risultati e i riconoscimenti ottenuti in tempi recenti.
“E’ mai possibile – scrive l’assemblea dell’Orchestra del Regio – che a fronte di questi dati si possa negare la reputazione che con tanta fatica ci siamo meritati? E’ possibile che un’istituzione come la nostra non venga trattata dalla politica come un bene di tutta la Città, a prescindere dalle proprie logiche di partito anziché negarne i traguardi qualitativi raggiunti e sbeffeggiarla in modo non degno, dimostrando peraltro di non conoscere (o non voler conoscere) il nostro operato”.
Rossi, che bello fare 3 gol al MondialePablito gioisce con Girelli e ricorda, “ora c’è il Brasile”

PERUGIA15 giugno 201913:58

– “Fare un gol al mondiale è bello.
Segnarne tre è grandissimo…”: Paolo Rossi, autore della tripletta al Brasile che aprì la strada alla vittoria della nazionale italiana in Spagna, gioisce per essere stato in qualche modo emulato da Cristiana Girelli nella partita con la Giamaica della Coppa del mondo femminile. “Guarda caso le prossime avversarie delle azzurre sono proprio le brasiliane.
Quindi mi aspetto un’altra impresa…” dice sorridendo.
“Il calcio è comunque uno sport di gruppo – afferma Rossi – e giocare con il sostegno della squadra è più facile. Certe ‘imprese’ come la mia e quella di Cristiana vanno condivise con tutte le compagne”. Pablito – che in questi giorni ha allestito a Perugia la sua mostra di trofei – sta seguendo le partite delle azzurre. “E’ un gruppo unito e si può sognare” sottolinea.
Anche se – si rammarica – “fino a qualche tempo fa in pochi seguivano il calcio femminile…”.
Legambiente, 5 bandiere verdi e 2 nereTra i premiati Monviso Institute e Regione per legge montagna

TORINO15 giugno 201918:27

– Aumentano le buone pratiche ma anche le aggressioni all’ecosistema sulle Alpi italiane.
L’annuale ‘Carovana’ dell’associazione Legambiente ha assegnato 17 bandiere verdi, due in più rispetto all’anno scorso, e 8 bandiere nere, contro le 6 del 2018. Il dossier è stato presentato oggi a Valdieri (Cuneo). La regione più virtuosa è il Piemonte, con 5 bandiere verdi, seguita da Veneto (4), Lombardia, Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia (2), Trentino e Alto Adige (1). Due bandiere nere a testa a Piemonte e Lombardia.
Bandiere verdi al Centro Recupero Animali Selvatici di Bernezzo (Cuneo), al Monviso Institute di Ostana (Cuneo), all’associazione Sentieri Val Malone (Torino), ai volontari della manutenzione territoriale sulla Serra di Chiaverano (Torino), alla Regione Piemonte per la recente legge regionale 14 sulla montagna. Bandiere nere alla stessa Regione per “i cospicui finanziamenti” destinati a “impianti sciistici perennemente in perdita” e all’Anas per gestione del cantiere del ‘Tenda bis’.
‘Torino Pride’ a sfilata sindaca e PDMigliaia nel centro, tra tanti giovani rettori delle Università

15 giugno 201919:46

– 15 GIU – Migliaia al ‘Torino Pride’, partito da piazza Statuto. Con la sindaca di Torino, Chiara Appendino, e alcuni assessori, ci sono anche il rettore designato dell’Università Stefano Geuna, il rettore del Politecnico Guido Saracco, e la neodirettrice del Lovers Film Festival Vladimir Luxuria.
Fra i politici, presente il segretario del Pd del Piemonte Paolo Furia, con la bandiera del partito. Sono mescolati in una folla variopinta, soprattutto di giovanissimi, molti avvolti nella bandiera arcobaleno, dove fra parrucche rosa shocking e musica a tutto volume c’è anche il carro della Miss Drag Queen Piemonte, Ava Hangar.
“La nostra manifestazione – rimarca la coordinatrice del Pride, Giziana Vetrano – è antifascista e antirazzista. Dobbiamo lottare per i diritti che mancano, ma anche proteggere quelli che ci sono, che non bisogna mai dare per scontati”.
“Sul tema delle famiglie – dice Appendino – non si possono fare passi indietro, non abbiamo mai perso un Pride e siamo qui anche quest’anno per riaffermarlo”.
Incendio e temporali, disagi su ferrovieA Villastellone su ferrovia per Liguria e in Valle di Susa

TORINO15 giugno 201921:09

– Un incendio e il maltempo hanno creato due problemi, oggi pomeriggio, alla circolazione ferroviaria in Piemonte. Il primo a Villastellone (Torino) sulla linea Torino-Fossano, percorsa anche dai ‘treni del mare’ verso e dalla Liguria, dove un incendio ai lati dei binari, ha creato prima la chiusura totale poi la riapertura a velocità rallentata e infine la circolazione a corrente alternata, quando il forte vento ha ravvivato nuovamente il rogo.
Il secondo problema a Bussoleno, in Valle di Susa, dove un forte temporale ha danneggiato gli impianti del nodo ferroviario, causando ritardi – informa Trenitalia – fino a 45′ dei treni sulla linea Torino-Bardonecchia-Modane.
Ladri fanno razzia alla Cittadella NidaSdegno Appendino: “atto vile, Torino aiuterà onlus a rialzarsi”

TORINO15 giugno 201921:16

– Razzia nella sede dekka ‘Cittadella’ creata alla Falchera di Torino della onlus Nida (Nazionale Italiana dell’Amicizia). “Ci hanno rubato tutto ciò che abbiamo comprato in un anno per lavorare, pulire e ricostruire. Non ci hanno solo rubato attrezzatura , ma mille sacrifici fatti per comprarla , ci hanno rubato speranza, ci hanno rubato fiducia”. Lo scrive la onlus sul suo profilo Facebook.
L’episodio viene commentato, sempre sui social, dalla sindaca Chiara Appendino: “Dopo tanti anni di abbandono – scrive su Facebook – questa Onlus ha preso in concessione la Cittadella di Falchera e la sta facendo letteralmente rinascere, per la gioia delle famiglia del quartiere e non solo. Non c’è una parola per descrivere il profondissimo sdegno che provo, come sindaca e come persona, di fronte a un gesto del genere, ma c’è un messaggio che voglio lanciare senza ombra di dubbio: Torino – assicura la sindaca – sta con la Nida, e sarà al suo fianco per rialzarsi”.
Appendino, sospetto concorso in peculatoPer consulenza suo portavoce per Salone del Libro

TORINO16 giugno 201910:17

La sindaca di Torino Chiara Appendino ha ricevuto un avviso di garanzia con riferimento alle indagini per la consulenza affidata dalla Fondazione per il Libro al suo ex capo ufficio stampa Luca Pasquaretta, indagato per peculato. Lo ha reso noto la stessa sindaca sul suo profilo Facebook.”Quando- scrive Appendino – alcuni mesi prima dello svolgimento del Salone del Libro, circolò sui giornali questa ipotesi, risposi in aula a un’interpellanza dichiarando che non era assolutamente intenzione dell’amministrazione procedere in tal senso. Nonostante questa posizione, quella consulenza venne comunque affidata dalla Fondazione”.Appendino aggiunge che “secondo la ricostruzione dei pm, questa consulenza non fu poi svolta dall’interessato e, per questo, viene ipotizzato il peculato. Nel mio caso si ipotizza il ‘concorso’ nello stesso reato poiché, secondo i Pm, la consulenza sarebbe stata affidata e pagata, cito testualmente, con il mio ‘accordo’. Sono tranquilla”, dice, spiegherà tutto.

Incidente stradale, muore camionistaNell’Alessandrino. Il mezzo ha urtato muro a bordo carreggiata

ALESSANDRIA16 giugno 201909:23

– Un camionista è morto stamani in un incidente nell’Alessandrino. Il mezzo pesante, mentre percorreva la provinciale 240, nel tratto fra Carentino e Bergamasco è uscito di strada e ha urtato un muro di contenimento della carreggiata. L’uomo è di origini straniere.
I vigili del fuoco hanno estratto l’autista dalla cabina di guida e il personale del servizio 118 ha constatato il decesso.
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.         

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE: LEGGI!

DALLE 08:48 DI VENERDì 14 GIUGNO 2019

ALLE 10:53 DI SABATO 15 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

BBC,vicino accordo Juve-Chelsea su Sarri
I bianconeri verserebbero al club londinese 5 mln di sterline

TORINO14 giugno 2019 08:48 (ANCHE IN “CALCIO” DELLE 10:37)

– Accordo raggiunto tra Juventus e Chelsea per l’arrivo di Sarri sulla panchina bianconera. A sostenerlo è la BBC, secondo cui per liberare il tecnico il club di Andrea Agnelli verserà alla squadra londinese 5 milioni di sterline. Per l’allenatore, sempre secondo la televisione d’Oltremanica, è pronto un biennale da sei milioni di euro a stagione, con opzione per il terzo anno.
Furto con machete e coltello, arrestatiIn manette nell’Eporesiese senza fissa dimora di 26 e 27 anni

IVREA (TORINO)14 giugno 201912:30

– I carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato due ladri che l’altra notte hanno assaltato il supermercato Pam di corso Indipendenza, a Rivarolo Canavese (Torino). I due, con un machete e un coltello da macellaio, hanno aperto la porta d’accesso del supermercato.
Una volta all’interno hanno rubato merce varia ed elettrodomestici per oltre 1000 euro.
L’immediato intervento dei carabinieri ha permesso di arrestare i due ladri in flagranza di reato, sorprendendoli con il carrello del supermercato appena riempito di refurtiva. Il Gip del tribunale di Ivrea, ieri, ha convalidato gli arresti.
Sono finiti in manette due senza fissa dimora di 26 e 27 anni.
La merce è stata restituita al centro commerciale.
Sequestro medico per rapina, arrestatoIdentificato grazie alle tracce ematiche trovate su un foglio
TORINO14 giugno 201912:00

– Un 51enne italiano è stato arrestato per aver sequestrato, due anni fa, un medico nella clinica veterinaria di Piossasco per mettere a segno una rapina.
Gli agenti del commissariato San Paolo lo hanno individuato grazie alle tracce ematiche trovate su un foglio e sulla finestra.
La notte dell’11 agosto 2017, l’uomo si era presentato alla clinica con un cane di peluche, fingendo di avere tra le mani un animale da curare. Aveva spinto il medico contro la vetrata di un sportello e, insieme a due complici ancora da identificare, gli aveva legato i polsi e le caviglie con del nastro adesivo, gli aveva coperto la testa con un panno e l’aveva costretto a sdraiarsi sul pavimento sotto un tavolo. I ladri erano poi fuggiti dopo aver portato via una cassaforte dal muro e 240 euro. Quando il medico non ha più sentito rumori, è riuscito a liberarsi e a chiamare i soccorsi.
Metalmeccanici,Fismic in piazza a TorinoDi Maulo, governo tagli tasse sul lavoro
TORINO14 giugno 201911:28

– Il sindacato autonomo Fismic è in piazza a Torino: “è la prima manifestazione nazionale in 70 anni di storia”, sottolinea il segretario generale, Roberto Di Maulo.
Duemila lavoratori – secondo la Fismic – sono partiti da piazza Castello, davanti alla sede della Regione, e hanno raggiunto in corteo piazza Palazzo di Città. Un’analoga manifestazione è in corso a Melfi per il Sud.
“Avremmo voluto essere con gli altri sindacati a Firenze, Napoli e Milano, ma non hanno voluto e noi abbiamo organizzato due grandi manifestazioni portando in piazza migliaia di lavoratori. Vogliamo che il governo tagli finalmente le tasse sul lavoro, cominci a pensare all’industria in modo più concreto, vari un piano straordinario per l’occupazione giovanile, pensi alla famiglia e che non si distrugga la sanità e lo stato sociale”.
San Giovanni, torna lo show dei droniSpettacolo per 38mila torinesi in piazza Vittorio

TORINO14 giugno 201915:31

– Il superamento dei limiti. Questo il filo conduttore della San Giovanni Night Experience, i festeggiamenti per il santo patrono di Torino che per il secondo anno vede alzarsi nel cielo i droni. Duecento lo scorso anno, 302 quelli che quest’anno disegneranno coreografie e scritte sullo sfondo della Gran Madre e della collina, per uno spettacolo che torna in una piazza Vittorio capace di accogliere fino a 38 mila spettatori.
Droni ma non solo. In programma anche musica, luci e uno schermo d’acqua lungo 60 metri sul quale saranno proiettate immagini che richiamano il tema del superamento dei limiti. Il tutto trasmesso per la prima volta in diretta, su RaiNews24, oltre che sui dispositivi mobili grazie alla rete 5G di Tim che renderà anche disponibile la dimostrazione dell’utilizzo delle nuove tecnologie con un’auto connessa e guidata da remoto. E il 24 giugno nascerà anche la Italian Tech Week, che riunisce 47 eventi e 50 aziende per esplorare l’innovazione.
Travolti da un tir su strade Florida, morti due torinesiMotociclisti erano in vacanza negli States, illeso terzo amico

TORINO14 giugno 201914:25

– Due torinesi, Francesco Vitagliano e Bruno Dicosimo, sono morti in un incidente stradale in Florida, vicino a Ocala. I due uomini, a bordo di due moto, stavano percorrendo l’interstatale 75, quando, secondo quanto riportato dai media americani, sono caduti, uno dopo l’altro, finendo sull’asfalto, travolti dal semirimorchio di un camion urtato da un suv. Gli autisti del camion e dell’auto sono rimasti illesi.
Appassionati di due ruote, le due vittime erano in vacanza negli States come avevano già fatto negli anni scorsi. Un terzo amico è rimasto illeso. Sull’incidente indaga la polizia stradale di Ocala.

Riso Scotti ospita ConfindustriaRiseria apre porte a Assemblea industriali Pavia,presente Boccia

TORINO14 giugno 201915:18

– Riso Scotti, 183 milioni di euro di fatturato con un tasso medio di crescita del 5% negli ultimi 5 anni, ospita lunedì 17 giugno l’Assemblea Generale di Confindustria Pavia. Il coraggio di scegliere, e di affrontare le sfide decisive per la crescita e il cambiamento, è il tema dell’appuntamento per il quale Riso Scotti apre le porte del moderno stabilimento di Pavia, uno dei più grandi d’Europa, in cui lavora più di 2 milioni di quintali di risone l’anno, produce oltre 30 milioni di litri di bevanda vegetale a base di riso e 16 milioni di confezioni di gallette di riso.
A dare il via ai lavori Dario Scotti, presidente e ad dell’omonima azienda. In programma anche gli interventi del ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, del presidente di Assolombarda Carlo Bonomi e dell’assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia, Alessandro Mattinzoli. Le conclusioni sono affidate al presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE, SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Regione Piemonte, Cirio nomina assessori
Sette sono della Lega, due di Forza Italia, due di Fdi

TORINO14 giugno 201916:34

– Il governatore del Piemonte Alberto Cirio ha nominato gli assessori che compongono la nuova squadra di governo della Regione. Sono undici (ma l’ultimo sarà nominato nei prossimi giorni, dopo l’ingresso in Consiglio regionale), di cui sette della Lega, due di Forza Italia e due di Fratelli d’Italia. Cirio ha tenuto per sé le deleghe su Europa, Grandi Eventi e Autonomia.
Il Carroccio avrà la Sanità con Luigi Icardi; Commercio, Turismo e Cultura con Vittoria Poggio; Ricerca, Energia e Ambiente con Marco Marnati; Agricoltura e Cibo con Marco Protopapa; Sport, Sicurezza e Polizia Locale con Fabrizio Ricca; Urbanistica e Parchi con Fabio Carosso. Il primo luglio si aggiungerà anche Chiara Caucino con Famiglia, Bambini e Pari Opportunità.
Gli assessori azzurri sono Andrea Tronzano con Attività produttive e Bilancio, e Marco Gabusi con Trasporti e Infrastrutture.
Fratelli d’Italia avrà con Elena Chiorino Scuola, Lavoro e Università; con Roberto Rosso Affari Legali e Semplificazione.
Testamento Marco Polo esposto a TorinoIl testo rivela un uomo molto ricco, femminista e credente

SATORINO14 giugno 201915:42

– Marco Polo era miliardario, eclettico, generoso e femminista e alla sua morte decise, contrariamente al costume dell’epoca, di lasciare i suoi beni, oltre che a numerose chiese per conquistarsi un felice aldilà, alle donne di casa. E non ai parenti maschi.
Sono alcune informazioni sul viaggiatore più famoso della storia, il veneziano Marco Polo, che emergono dallo studio, dal restauro e dalla riproduzione del suo testamento. Un lavoro promosso dall’associazione Scrinium, specializzata in ‘cloni’ di documenti antichi, e dalla Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia, dove è custodita la preziosa pergamena.
Il primo clone così riprodotto (in tutto sono 185, per un valore di 5.000 euro l’uno, già tutti venduti nel mondo), frutto di tre anni di lavoro, è esposto da oggi al 14 settembre al Museo di Arte Orientale di Torino. “Un documento intimo e pieno di storia – ha sottolineato la ricercatrice Tiziana Plebani – che lega per sempre la storia italiana all’Oriente e alla Cina”.
Morì in ospedale, infermiere condannatoCinque anni e 8 mesi per omicidio colposo con rito abbreviato

ASTI14 giugno 201916:22

– È stato condannato a cinque anni e otto mesi per omicidio colposo Mauro Capra, l’infermiere dell’ospedale di Carmagnola (Torino) accusato della morte di un anziano, Giovanbattista Tuninetti, 87 anni, ricoverato nell’ottobre 2015 nella struttura sanitaria torinese e deceduto per un’iniezione sospetta. È la sentenza di primo grado del processo con rito abbreviato emessa dal giudice del tribunale di Asti, Giorgio Morando.
Capra, difeso da Alberto Cochis e Alessandra Piano, ha sempre respinto ogni accusa. “Attendiamo di conoscere le motivazioni e probabilmente ricorreremo in Appello”, dice la difesa. Il pm Laura Deodato aveva chiesto una condanna a dieci anni di carcere.
Fu una tirocinante a notare il comportamento anomalo di Capra. La direzione sanitaria lo segnalò alla Procura di Asti, che dispose la riesumazione della salma dell’uomo a due mesi dal decesso. L’autopsia rilevò la presenza di Midazolam, farmaco mai prescritto e che risultò letale per l’anziano.
A Moncalieri Estate in piazza 2019Dal 20 al 22 giugno nell’ambito di MoncalierY Summer

TORINO14 giugno 201916:30

– Dopo il successo dello scorso anno torna a Moncalieri, dal 20 al 22 giugno, ‘Estate in piazza’, presso la terrazza del ‘Multipiano Centro Storico’. La manifestazione è promossa dall’associazione Giovane Arcadia, in collaborazione con il Comune di Moncalieri, nell’ambito di MoncalierY Summer 2019. Un intenso programma di eventi, concerti, esibizioni, aperitivi, food&beverage ad ingresso gratuito. Tra apericena, spettacoli e maratone spettacolo no-stop come quella di sabato 22 che vede sul palco i nuovi protagonisti della scena folk torinese tra cui i Calembour, il gruppo cover band Ukulele Turin Orchestra e gli emergenti Nakhash.
Tra gli altri artisti anche la ‘Piccola Orchestra della Scuola Canonica’ e i vincitori del Moncalieri’s Got Talent.
“Dare nuova vita agli spazi pubblici attraverso l’arte, la creatività e lo stare insieme – dice il sindaco Paolo Montagna – è la sfida che stiamo perseguendo come Comune insieme alle tante associazioni attive sul territorio e ai cittadini”.

Fratello-agente Higuain: “Vuole la Juve”‘Ha contratto e vuole rispettarlo.

Non pensa ad altre esperienze’

TORINO14 giugno 201918:19

– “Gonzalo in Italia giocherebbe solo nella Juve: ha un contratto e vuole rispettarlo”. Nicholas Higuain, fratello e agente del centravanti argentino, chiude ad ogni ipotesi che l’attaccante argentino possa vestire la maglia di una squadra italiana diversa da quella bianconera. “Pensa di finire la carriera nella Juve – aggiunge il fratello-agente, ai microfoni di Radio Marte -, il suo rendimento in bianconero è sempre stato alto. Non pensa a esperienze con altre squadre in Serie A”.
Temporali in arrivo, allerta in PiemonteSchiarite da domani,domenica torna il tempo stabile e soleggiato

TORINO14 giugno 201918:45

– Ancora allerta maltempo sul Piemonte, dopo una giornata in cui il termometro ha superato i 30 gradi. Secondo le previsioni dell’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, l’avvicinarsi di una depressione atlantica dalla Francia sta determinando l’ingresso di aria più fredda e instabile in quota, con temporali di intensità forte o molto forte a nord del Po. Possibili anche grandinate e raffiche di vento. Già dalle prime ore di domani mattina è previsto un miglioramento.
Sempre secondo l’Arpa, domani il cielo sarà irregolarmente nuvoloso, con schiarite in pianura e addensamenti più persistenti a ridosso dei rilievi. Domenica, invece, la rimonta anticiclonica riporterà tempo nuovamente stabile e soleggiato.

Girelli “Ottavi sogno, ma piedi a terra”Bomber azzurra:”Con tutto quest’entusiasmo era facile scivolare”
14 giugno 201920:31

– “E’ un sogno, è bello… Bello. C’è ancora tanto da fare, ma è stata una vittoria importante. Tutti conoscevamo la forza della Giamaica ma, nonostante questo, la squadra ha dimostrato di avere un gran carattere e di rimanere concentrata. Questa vittoria è importante, ma restiamo con i piedi per terra. Dopo tutto quell’entusiasmo derivante dalla vittoria sull’Australia era davvero facile scivolare”. Così Cristiana Girelli, autore di una tripletta, commenta a Sky Sport la vittoria dell’Italia sulla Giamaica per 5-0. Con questo successo le azzurre si sono qualificate per gli ottavi del Mondiale femminile di calcio, in Francia.
Us Open, Woodland prende il comandoAmericano nuovo leader, Rose 2/o. Stop Molinari, Woods rallenta

MA15 giugno 201909:21

– Nella corsa allo US Open irrompe Gary Woodland. Passo indietro per Francesco Molinari e Tiger Woods, eliminazioni eccellenti per Thomas e Finau. Fuori dai giochi anche Paratore.
A Pebble Beach (California), nel terzo Major 2019, questi i primi verdetti di un evento super arrivato alla 119/a edizione.
Dove Woodland, con un parziale di 65 (-6) su un totale di 133 (-9), è volato al comando della classifica. L’americano a metà gara vanta due colpi di vantaggio su Rose, scivolato in seconda posizione (135, -7), e tre sul sudafricano Oosthuizen, terzo con 136 (-6). Risale posizioni Koepka. Il leader mondiale, già vincitore qui nel 2017 e 2018, è sesto (138, -4) al fianco, tra gli altri, di Kuchar (numero uno della FedEx Cup). Chance di successo pure per McIlroy, quarto (137, -5). Battuta d’arresto per Molinari, 19mo (140, -2). Parziale di 72 (+1) per l’azzurro che, nelle ultime due buche (partito dalla 10), paga a caro prezzo un doppio bogey alla 8 e un bogey alla 9. Stesso score per Dustin Johnson.
Stringe cintura al collo della compagnaAd Alessandria. Libero, ma con divieto di avvicinarsi a donna
ALESSANDRIA15 giugno 201909:46

– E’ stato convalidato dal tribunale ad Alessandria l’arresto di Y.N., che la sera del 12 giugno – durante un litigio nell’alloggio di via della Palazzina al quartiere Cristo – ha stretto una cintura al collo della convivente che era poi riuscita a fuggire. E’ però caduta l’accusa di tentato omicidio, che è stata trasformata in quella di lesioni aggravate. L’uomo è stato scarcerato: il giudice gli ha imposto il divieto di avvicinarsi a meno di 100 metri.
“Dalla documentazione fotografica – spiega l’avvocato Massimiliano Borsalino – è emerso che il soqquadro nelle stanze era dovuto anche al fatto che la donna ha lanciato degli oggetti verso l’uomo, rimasto colpito da qualcosa di simile a un posacenere. Solo a quel punto lui avrebbe preso la cintura con l’intenzione di legarle le braccia; poiché continuava a divincolarsi, è arrivata al collo ma in quel momento lui ha lasciato la presa. Il gip ha riconosciuto l’azione potenzialmente lesiva e pericolosa, ma anche la desistenza dall’azione”.           

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:36 DI GIOVEDì 13 GIUGNO 2019

ALLE 08:48 DI VENERDì 14 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Golf: US Open,Molinari “Ho fuoco dentro”
L’azzurro oggi in campo in California nel terzo Major del 2019

13 giugno 2019 09:36

– “Ho molto più fuoco dentro di quanto la gente possa pensare. Sono pronto per lo US Open”.
Queste le parole di Francesco Molinari rilasciate a GOLFTV, a poche ore dall’inizio dell’US Open, terzo major 2019 al via oggi a Pebble Beach, in California. L’azzurro, tornato numero 6 del world ranking, dopo la delusione Masters e il 48/o posto nel PGA Championship, cerca il riscatto. Il campione piemontese, proprio come a Bethpage, giocherà i primi due round con Brooks Koepka, numero 1 al mondo e campione delle edizioni 2017 e 2018 del torneo. Al loro fianco pure il norvegese Viktor Hovland.
Mogol e il Monferrato, è AstimusicaDal 3 al 17 luglio con gli America, i Negrita e Morgan

ASTI13 giugno 201910:52

– Mogol, l’Unesco e il Monferrato.
Comincia il 3 luglio, con una rappresentazione inedita per scoprire il territorio attraverso racconti, musica, immagini parole e sensazioni, Astimusica, il festival musicale estivo in programma ad Asti fino al 17 luglio. “Come il Monferrato rappresenta uno dei più̀ importanti e significativi territori del Piemonte – spiegano gli organizzatori – Mogol rappresenta l’essenza della musica italiana”.
La rassegna, organizzata dal Comune con la società Dimensione Eventi, e che ha come direttore artistico il giornalista musicale Massimo Cotto, porta in città quindici eventi musicali.
Prima tappa italiana ad Asti il 4 luglio per i 50 anni degli America, icone internazionali del rock della West coast. E poi i Negrita, Morgan & Andy dei Bluvertigo con Massimo Cotto, Edoardo Bennato, gli Eiffel 65 e tanti altri artisti di richiamo nazionale.
Truffa per mln a risparmiatori, arrestiIndagine Gdf in Piemonte e Lombardia, coinvolto anche avvocato

TORINO13 giugno 201911:15

– Una truffa milionaria ah danni di risparmiatori, società e professionisti è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Torino. Tre persone sono state arrestate e 12 denunciate. L’accusa è di aver ideato e gestito un’associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla truffa aggravata, all’abusiva attività finanziaria, all’abusiva attività di raccolta del risparmio e all’autoriciclaggio. Una ventina di perquisizioni sono scattate in Piemonte e Lombardia e sono stati sequestrati conti correnti, auto e quote societarie.
Dall’indagine, coordinata dai pm Marco Gianoglio ed Enzo Bucarelli, è emerso che gli affiliati avevano il compito, a vario titolo, di adescare clienti e investitori, convincerli della genuinità, della remuneratività e della legalità delle loro proposte di investimento, di curarne i relativi aspetti economici, finanziari e burocratici. Nel gruppo, secondo le indagini, era coinvolto anche un avvocato cassazionista milanese che faceva da consulente e intermediario.
Droga: prefetto Torino, complimenti a CcPalomba

lavoriamo su zone critiche della città

TORINO13 giugno 201911:36

– “Stiamo lavorando sulle zone critiche per restituire tranquillità ai cittadini che vi abitano”. Così il prefetto di Torino, Claudio Palomba, commenta l’operazione con cui oggi i carabinieri del comandante provinciale guidato dal colonnello Francesco Rizzo hanno smantellato il gruppo che gestiva il traffico di droga in piazza Santa Giulia.
“Un’operazione, di cui mi complimento, che si inserisce nel programma pattuito per colpire lo spaccio nelle zone critiche.
Penso a piazza Santa Giulia e ai quartieri San Salvario, Aurora, Barriera di Milano – dichiara il prefetto – Le forze dell’ordine stanno lavorando quotidianamente e continuano a lavorare per contrastare lo spaccio, il degrado e tutte le forme di criminalità, in attesa di arrivare alla sottoscrizione di un patto di sicurezza allargato è integrato – il cui processo è già avviato – per la città di Torino”.
John Elkann ricorda Gianluigi GabettiMessa di trigesima nel santuario della Consolata

TORINO13 giugno 201912:28

– “C’è una frase che ti piaceva per spronarci: ‘le barche nei porti sono al sicuro, ma non è per quello che sono fatte’. Penso proprio che queste ultime settimane ti sarebbero piaciute”. Con un evidente riferimento alla vicenda Renault, John Elkann, presidente di Fca, si è rivolto così in una intenzione a Gianluigi Gabetti, storico manager Fiat e consigliere dell’Avvocato Agnelli, durante la messa di trigesima, celebrata stamani a Torino nel santuario della Consolata.
Con Elkann, il fratello Lapo e la sorella Ginevra, Andrea Agnelli e la mamma Allegra, Evelina Christillin con il marito Gabriele Galateri di Genola, presidente di Generali, il banchiere Gerardo Bragiotti, la famiglia Recchi.
Torino Fashion Week,protagonista OrienteGrande spazio a Cina e Islam, dal 27 giugno al 3 luglio

TORINO13 giugno 201913:03

– Guarda all’Oriente la 4a edizione della Torino Fashion Week, che accoglie per la prima volta la Cina. Una settimana di sfilate di stilisti emergenti in arrivo da tutto il mondo, che dal 27 giugno al 3 luglio trasformerà l’ex Borsa Valori di Torino in un palcoscenico internazionale.
Madrina della prima serata sarà Nina Modric, modella e showgirl croata, scoperta giovanissima da Gianni Versace. La kermesse rinnova anche il legame con l’Islamic Fashion and Design Council e la sua presidente Alia Khan. Un posto di rilievo avrà la moda italiana con Cna Federmoda che presenterà una selezione di marchi indipendenti torinesi.
All’evento, organizzato da TModa con il patrocinio della Città di Torino, partecipano oltre 200 aziende. “Il settore della moda piemontese conta più di 4.000imprese con oltre 35.000 addetti”, sottolinea il segretario generale di Unioncamere, Paolo Bertolini.
Droga: pm, combattiamo microcriminalitàProcuratore Borgna, con i carabinieri eccellente sinergia

TORINO13 giugno 201913:11

– “La Procura si congratula con l’Arma per la brillante operazione condotta in sinergia con il gruppo Criminalità organizzata-sicurezza urbana coordinato da Patrizia Caputo”. Così Paolo Borgna, procuratore reggente a Torino, commenta l’operazione con cui i militari del comando provinciale dell’Arma hanno smantellato il gruppo che gestiva il traffico di droga in piazza Santa Giulia.
“L’operazione – aggiunge il magistrato – conferma la particolare attenzione alla repressione della microcriminalità di strada da parte della Procura dove, non a caso, sin dal 1998 fu costituito il gruppo di lavoro sicurezza urbana. Procederemo su questa linea”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE E DETTAGLIATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Allarme BankiItalia, Piemonte è bloccato
Preoccupano export e investimenti, rallenta occupazione

TORINO13 giugno 201913:18

– Il Piemonte è bloccato Dopo una forte crescita nel 2017 e nella prima parte del 2018, con i primi segnali di rallentamento nella seconda metà dell’anno, l’economia piemontese si ferma: i dati più preoccupanti per il 2019 sono quelli relativi all’export e agli investimenti. E’ lo scenario delineato da Banca d’Italia, nella sua consueta indagine sull’economia del Piemonte.
Rallenta anche, secondo i primi dati, l’occupazione, dopo la crescita del 2018 dovuta soprattutto alla stabilizzazione dell’elevato numero di contratti a tempo determinato.
Il 2018 si era chiuso – ha spiegato Roberto Cullino di Banca d’Italia – con una crescita del Pil dell’1%, in linea con il dato nazionale, un moderato recupero di occupazione, redditi e consumi, investimenti ancora intensi. Il credito alle famiglie e alle imprese è cresciuto ancora, ma l’offerta continua a essere selettiva e il ricorso ai canali di finanziamento non bancari è ancora basso. In aumento i mutui per l’acquisto di case, spinti dai bassi tassi.
Rapine e minacce per 500 euro, 3 arrestiIncubo per un giovane di Valenza, caso risolto da Cc Alessandria

ALESSANDRIA13 giugno 201914:38

– L’auto della compagna incendiata, rapine, estorsione, minacce e lesioni. E’ l’incubo vissuto da un25 enne di Valenza (Alessandria) per un debito di 500 euro nei confronti di un pregiudicato che gli aveva prestato il denaro per l’acquisto di droga. Il caso, iniziato il 31 gennaio con l’incendio della Panda della compagna della vittima, è stato risolto dai carabinieri della compagnia di Alessandria che ha identificato gli autori dei crimini. Il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per Constantin Cucinschi, ventenne di origini moldave, resosi irreperibile, Christian Musacchia, anche lui ventenne, di Torre Beretti e Castellaro (Pavia), ed Eduardo Aquino, 27 anni, di Valenza. Un quarto complice, Alessandro Scappini, 23 anni, residente a Mortara (Pavia) è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Cucinschi è accusato di rapina, estorsione, lesioni aggravate e spaccio di droga, Musacchia di rapina, estorsione e incendio, Aquino di concorso in rapina.
Bufera procure, si parla anche di TorinoDe Sanctis (Camera Penale), ora riformare il Csm

TORINO13 giugno 201915:34

– “Sembra evidente che la procura di Torino dal punto di vista politico rivesta meno importanza di quella di Roma. Ma non dobbiamo né sentirci offesi né fare del provincialismo. La questione è di portata più generale: oggi il capo di una procura è considerato una figura di maggiore importanza rispetto al capo di un tribunale. E questo la dice lunga sul potere mediatico delle procure”. L’avvocato Alberto De Sanctis, presidente della Camera penale del Piemonte, commenta così le conversazioni intorno alla nomina del procuratore capo a Torino – e sull’idea di scegliere un magistrato di un’altra città per liberare un posto in cui inviare un pm ‘sgradito’ – intercettate nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla procura di Perugia.
“A mio avviso – afferma De Sanctis – è il caso di ribadire l’esigenza di riformare il Csm. E di non dimenticare che, in proposito, esiste una proposta di legge di iniziativa popolare promossa dall’Unione delle Camere penali. Sarebbe ora che chi di dovere ci mettesse mano”.
Prosinecki: “Dzeko andrà via dalla Roma”‘Pjanic resta nella Juve. Ancelotti uno dei migliori del mondo’

13 giugno 201916:06

– “Ho parlato sia con Dzeko sia con Pjanic: il primo mi ha detto andrà via dalla Roma, ma resterà sa giocare in Italia; il secondo che rimane nella Juve”. Così Robert Prosinecki, allenatore della Bosnia, intervenuto a CalcioNapoli24 live, ha parlato del futuro di due dei giocatori più forti della ‘sua’ Nazionale. L’ex fantasista del Real Madrid, della Stella Rossa di Belgrado e della Nazionale croata ha poi parlato dell’eurosfida persa contro l’Italia, ammettendo di essere “contento della prestazione della squadra”. “E’ stata una bella partita – ha sottolineato Prosinecki – peccato averla persa. Il gol-capolavoro di Insigne ha aiutato molto l’Italia, Lorenzo è cresciuto molto e mi ha impressionato”. Parlando del Napoli e di Carlo Ancelotti, il ct della Bosnia ha dichiarato che “Carlo è uno dei migliori allenatori del mondo. James Rodriguez al Napoli? Perché no? Eleverebbe il tasso qualitativo della rosa a disposizione dell’allenatore Ancelotti”.
A Venaria ‘Atti Divini’ di LaChapelleIn mostra uno scatto per Lavazza, con lui il Calendario 2020
TORINO13 giugno 201916:27

– Nature morte in cui fra i fiori spuntano cibo in scatola, telefoni cellulari o giocattoli in plastica; la sacralità reinterpretata con rapper come apostoli, le centrali nucleari ricostruite con modellini psichedelici e la natura sfolgorante che avvolge l’uomo. E’ il viaggio che accoglie il visitatore alla Citroneria della Reggia di Venaria che da domani al 6 gennaio ospita ‘Atti Divini’, mostra dedicata al celebre fotografo Usa David LaChapelle.
Settanta opere, dai lavori iconici dell’artista che mosse i suoi primi passi con Andy Warhol, come le serie Land Scape e Gas o le opere Rape of Africa, Deluge e Awakened, al New World che contiene alcune opere inedite. Fra queste ‘Realize-How I Wonder What You Are’ fatta da LaChapelle per Lavazza, che sostiene la mostra organizzata da Civita con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude. E questa sarà una delle immagini del Calendario 2020 dell’azienda, affidato proprio a LaChapelle che rinnova la sua collaborazione con Lavazza per celebrare la natura e l’uomo.
Eddie Vedder apre Collisioni 2019Un mese di festa a Barolo nelle Langhe patrimonio Unesco

TORINO13 giugno 201916:32

– Collisioni, il festival agrirock di Barolo, nelle Langhe patrimonio Unesco, unico nel suo genere in Europa, apre la sua 11/a edizione il 17 giugno con il concerto, sold out, di Eddie Vedder, cantante americano dei Pearl Jam e icona del filone grunge-alternative rock. Il cartellone di uno dei festival musicali estivi più attesi d’Italia, amato anche dai turisti che in estate raggiungono la zona dei vigneti Langhe-Roero e Monferrato, è stato presentato a Torino, presente anche un suo fan, il neo presidente della Regione, Alberto Cirio che ne ha lodato coraggio e importanza.
Il festival, visitato l’anno scorso da 80.000 persone, coniuga la grande musica internazionale con un ricco cartellone di incontri con protagonisti della letteratura e della cultura, e la promozione dei prodotti del territorio. Tra gli artisti più attesi, fino al 16 luglio, Liam Gallagher, Carl Brave, Max Gazzè, Rhomi, Daniele Silvestri, Maneskin, Salmo, Thirty Seconds to Mars, Thom Yorke, Calcutta, Macklemore, Albano, Mahmood.
Monfrà Jazz Festival al via, 24 concertiDal 15 al 24 giugno 24 concerti a Casale e nel Monferrato

TORINO13 giugno 201917:10

– Un concerto all’alba sul Po, uno nel cuore di un bosco, uno in una distilleria e uno persino dedicato alla musica dei cartoni animati. Sono alcuni dei 24 appuntamenti presenti nel cartellone di Monfra’ Jazz Festival 2019, in programma a Casale e nel Monferrato dal 15 al 23 giugno. Tra i protagonisti ci sono alcuni dei maggiori jazzisti italiani come Dado Moroni, Rosario Bonaccorso, Roberto Gatto, Gianni Cazzola, Michele Bozza, Marco Detto, solo per citarne una minima parte. Il festival, ideato e promosso dall’Accademia Le Muse e sostenuto da enti locali e numerosi soggetti privati tra cui Fondazione Crt ed Energica, si apre il 15 giugno al Castello di Casale con il gruppo The 3 in jazz impegnato in una scaletta tutta dedicata a riproporre, in chiave jazz, canzoni di celebri cartoni animati come The Simpson, e Pantera Rosa.
Chiude la rassegna un insolito concerto jazz alle 7 del mattino sull’imbarcadero del Po.
Suggestioni di Rosetta VercellottiContinua la fase dei vortici cromativi della pittrice torinese

TORINO13 giugno 201918:42

– S’inaugura a Torino, presso il circolo degli Artisti, la mostra personale dal titolo Suggestioni di Rosetta Vercellotti, esponente della pittura astratta e informale. “Vercellotti – scrive la critica d’arte Claudia Ghiraldello – continua la fase produttiva dei vortici cromatici che ne caratterizza l’espressione più recente. Si tratta di galvanizzanti dipinti che, grazie a un impiego di colori estremamente vivaci giocati in geometrie ardite, paiono essere operati con impeto quasi stregonesco”. La mostra proseguirà sino al 29 giugno.
Rosetta Vercellotti, torinese, ha iniziato a dipingere nel 1977. Ha esposto in mostre personali e collettive anche all’estero. E’ stata alla Promotrice delle Belle Arti di Torino dal 1991 a oggi e al Circolo Ufficiali di Presidio di Torino nel 1993. Nel 2016 ha esposto nella Galleria Gastaldi del Santuario di Graglia. È risultata prima classificata per lo stile al Premio internazionale Trastevere nel 1996 e per la pittura astratta al Premio Ripetta di Roma nel 1997.
Contest social offre posto a cena galaAl castello di Govone 1/a edizione di ‘VITIS- I Grandi Bianchi’

TORINO13 giugno 201920:43

– Un contest social per vincere una cena di gala al Castello Reale di Govone (Cuneo). A mettere in palio un posto per la serata speciale con i vini del Roero, sabato 15 giugno, sono gli organizzatori della 1a edizione di ‘VITIS-I Grandi Bianchi del Roero’, promossa dall’Enoteca Regionale del Roero. Nella serata Arneis e Favorita accompagneranno piatti, piemontesi e non solo, per esaltarne la versatilità dell’abbinamento. Ogni vino, selezionato da una giuria di enologi e rappresentanti di Ais, Onav e Fisar, sarà raccontato. Ma le bottiglie avranno l’etichetta mascherata e solo alla fine della cena verranno svelati i nomi dei vini e dei produttori.
Per vincere un posto a tavola grazie al contest social, che si chiude il 14 giugno alle 18, si deve pubblicare sulle pagine Fb o Instagram dell’Enoteca Regionale del Roero 2.0 o su Twitter #vitis una foto che abbia come protagonista Arneis Docg o Spumante di Arneis o Favorita. L’autore della foto con più like vincerà l’invito alla cena.           

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 09:52 DI MERCOLEDì 12 GIUGNO 2019

ALLE 09:36 DI GIOVEDì 13 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Torino Pride, la Città aderisce
Giusta, ‘grande orgoglio’. Manifestazione il 15 giugno

TORINO12 giugno 2019 09:52

– La Città di Torino aderisce al Torino Pride in programma il 15 giugno. Lo comunica una nota di Palazzo Civico.
“È un grande orgoglio – dichiara l’assessore ai diritti, Marco Giusta – vedere il Pride attraversare le strade della nostra città. Quest’anno ricorrono i 50 anni della rivolta di Stonewall, momento in cui la lotta individuale diventa lotta collettiva, istanza di visibilità e riconoscimento. Quest’anno la riflessione si sposta sulle barriere, sui confini, sui limiti. Frontiera può essere quella tracciata su una mappa, un mare, un pregiudizio, una norma, un ruolo imposto. Superando i limiti il viaggio diventa uno spostamento di corpi negli spazi, nelle culture e nelle possibilità, corpi che transitando pongono interrogativi, sollevano questioni, rivelano spesso contraddizioni”. “Per questo – sottolinea l’assessore – credo sia sempre attuale il Pride con i suoi 50 anni di storia”.
Cadaveri nel Po, trovate tracce di alcolAmici bahamensi morti a Torino. Esiti esami medico-legali

TORINO12 giugno 201913:11

– Sono state trovate tracce di alcool nel sangue di Ramsey Alrae Keiron e John Blair Rashad Randy, i due amici delle Bahamas recuperati senza vita nel fiume Po la scorsa settimana a Torino. È un’anticipazione dell’esito dell’analisi tossicologica comunicata da un medico legale agli inquirenti.
I test avrebbero escluso l’assunzione di sostanze stupefacenti e alcuni farmaci da parte dei due giovani.
Ulteriori esami sono in corso. L’autopsia effettuata lunedì dal medico legale Paola Rapetti ha individuato la causa della morte nell’annegamento. L’inchiesta sulle morti è condotta dalla Squadra mobile della questura di Torino coordinata dai sostituti procuratori Enzo Bucarelli e Giulia Rizzo.
Sequestrati beni a presunto boss coscaProvvedimento su richiesta Dda Catanzaro eseguito dalla Dia

CATANZARO12 giugno 201913:18

– Beni per circa 500 mila euro sono stati sequestrati da personale della Dia di Catanzaro ai danni di Angelo Greco, di 54 anni, attualmente detenuto nel carcere Le Vallette di Torino. Il provvedimento è stato emesso su richiesta del procuratore distrettuale Nicola Gratteri sulla base delle indagini condotte dalla Dia di Torino. Greco, arrestato nell’operazione “San Michele”, è stato condannato in via definitiva a 7 anni e 4 mesi di reclusione per associazione mafiosa. In particolare l’uomo, secondo l’accusa, sarebbe legato al locale di ‘ndrangheta di Cutro operativo da anni a Torino e nella provincia ed avrebbe diretto l’emanazione torinese del Locale di San Mauro Marchesato. Il provvedimento di sequestro ha riguardato quote della società di costruzioni di proprietà del figlio di Greco, quattro immobili, sei beni mobili e due rapporti finanziari.
Fca: 3 milioni di 500 vendute in EuropaNuovo record della gamma composta dai modelli 500, 500L e 500X

TORINO12 giugno 201914:54

– La famiglia 500 taglia il traguardo di tre milioni di vendite in Europa. È l’ennesimo record della gamma composta dai modelli 500, 500L e 500X. Lo ha reso noto Luca Napolitano, responsabile in Emea dei brand Fiat e Abarth, che ha presentato le nuove versioni top di gamma Star e Rockstar. Il 62% delle vendite si registra al di fuori dall’Italia, che resta il primo mercato davanti a Gran Bretagna, Francia, Germania e Spagna.
“Nel 2018, suo undicesimo anno di vita – spiega Napolitano – la 500 ha registrato il miglior progressivo con quasi 194.000 unità immatricolate (Fiat 500 e Abarth 595). Da 2 anni è l’auto più venduta del Gruppo Fca, oltre a essere leader in Europa nel segmento city-car. Un trend che non conosce soste, tanto che nei primi 5 mesi 2019 raggiunge la quota record del 16% fuori Italia”. Tra gli ingredienti del successo Napolitano ricorda le oltre 30 serie speciali nate al Centro Stile con la collaborazione di brand iconici, dalla moda alla nautica di lusso, dalla tecnologia all’heritage.
Storia Torino e cinema, caccia al tesoro’Storyno’, organizzata da onlus ConVoglio il 16 giugno

TORINO12 giugno 201915:29

Una caccia al tesoro benefica, accessibile a tutti e green alla scoperta della storia di Torino e del cinema, tema al quale la città dedicherà il 2020. Si chiama ‘Storyno… si gira!’ ed è l’evento organizzato per domenica 16 giugno da ConVoglio, la onlus che dal 2014 sostiene il lavoro e gli eventi delle associazioni di volontariato.
La caccia al tesoro – spiegano gli organizzatori – “propone percorsi privi di barriere architettoniche per una diffusione e accessibilità della cultura a 360 gradi e i fondi raccolti saranno destinati all’acquisto dei banchi per la scuola di Changombe, in Tanzania, la cui costruzione sta per essere portata a termine dall’associazione Amici di Lumuma”.
Un evento che ha anche un occhio rivolto alle tematiche ambientali dal momento che sarà plastic free. I partecipanti saranno infatti invitati a portare con loro una borraccia da riempire ai boccioni Smat prima della partenza e nei numerosi ‘toret’ lungo il percorso.
Litiga con vicino e scopre droga in casaIn stanza figlio. Il giovane ai Cc, ‘mio padre era all’oscuro’

SALUZZO (CUNEO)12 giugno 201915:35

– Litiga con un vicino e all’arrivo dei carabinieri scopre che, a sua insaputa, il figlio nasconde della droga in casa. E’ successo nei dintorni di Paesana (Cuneo). L’uomo aveva avuto un acceso diverbio, scandito da insulti e minacce, con il proprietario di un terreno confinante. I carabinieri hanno deciso di ispezionare la casa alla ricerca di armi detenute illegalmente. Nella camera da letto del figlio sono stati recuperati 60 grammi tra hashish e marijuana insieme a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Il giovane, denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ha ammesso le proprie responsabilità sottolineando comunque che il genitore era all’oscuro di tutto. Di armi, invece, non ne sono state trovate.
Torino, al via completamento Parco DoraUn anno di lavori, corridoio verde unirà due sponde del fiume

TORINO12 giugno 201915:59

– Passi avanti verso il completamento di Parco Dora, l’ex area industriale di Torino che punta a diventare un nuovo polmone verde della città. Hanno preso infatti il via i lavori dell’ultimo dei sei lotti per la sistemazione dell’area, quello che rappresenta l’ultima parte del parco verso corso Principe Oddone, un’area di 40mila metri quadri sui 350mila totali. I lavori dureranno circa un anno e saranno finanziati dalla Città nell’abito del progetto periferie AxTo.
L’intervento su questo lotto prevede la realizzazione di un corridoio verde che unirà le due sponde della Dora, di una pista ciclabile e di una collinetta belvedere alta circa 4 metri, sviluppando così il parco su due livelli. Saranno inoltre realizzati numerosi percorsi interni e in tutto il parco, oltre che lungo l’asse di corso Mortara, verranno piantati 300 nuovi alberi. “Entro un anno – sottolinea la sindaca Chiara Appendino – i cittadini potranno riavere questo spazio rimasto abbandonato per troppo tempo”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Turni massacranti,denunciato ristoratore
Nel vercellese, al lavoro in nero cuoca, barista e cameriera

VERCELLI12 giugno 201916:52

– Ha impiegato in nero tre donne pagandole con compensi irrisori circa 150 euro a settimana. Un imprenditore di 53 anni, residente nel Novarese, è stato denunciato dai carabinieri per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. L’uomo occupava le tre donne in un ristorante di Formigliana (Vercelli), ma fin dai primi controlli dei militari sono apparse irregolarità sulla posizione delle lavoratrici, impiegate come cuoca, barista e cameriera. Due di loro sono state sottoposte nel tempo a condizioni di autentico sfruttamento, dato che venivano pagate con retribuzioni notevolmente al di sotto dei contratti collettivi nazionali sui pubblici esercizi. Dalle indagini è emerso inoltre che le donne erano sottoposte a turni massacranti, senza giorni di riposo infrasettimanale o ferie concesse.
Il ristorante è stato posto sotto sequestro; l’imprenditore rischia una sanzione fino a 25.000 euro e il recupero dei contributi previdenziale di oltre 50.000 euro.
Dagli Usa a Torino l’Alleluia OrchestraIl 13 giugno alla Gospel House, poi a Varese e a Bologna

TORINO12 giugno 201917:41

– Arriva per la prima volta in Italia, prima a Torino domani 13 giugno alla Gospel House della Continassa, davanti allo Juventus Stadium, e poi a Varese e a Bologna, in date ancora da precisare, la The Alleluia Orchestra, complesso sinfonico americano di 28 elementi, specializzato in gospel e canti di tradizione cristiana.
L’organizzazione, curata da New Vision Torino, Gospel Live e Radio Torino Biblica, prevede l’ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Sul podio dell’orchestra c’è il maestro Bruce Pearson, ideatore del metodo di apprendimento per musica bandistica più seguito al mondo e tra i più noti direttori d’orchestra degli Stati Uniti. Da due anni ha riunito un gruppo di professionisti americani, la maggior provenienti dal Minnesota e dall’Arizona, che con la loro arte vogliono ricordare e omaggiare la figura di Gesù Cristo. Il concerto viene trasmesso Rtb e sulle altre radio del circuito Fare e in diretta streaming sul sito di Radio Torino Biblica e della altre radio italiane collegate.
Torino al Meeting Città Creative UnescoLeon, Torino è città Unesco Design dal 2015 e lavora a sistema

TORINO12 giugno 201921:01

“Torino, Città Unesco per il Design dal 2015, ha ottenuto questo riconoscimento grazie alla valorizzazione della storia e della filiera dell’automotive, il design e l’innovazione creativa, l’innovazione tecnologica per la mobilità, e la rigenerazione urbana sostenibile. Da allora, come Città Creativa del Design, Torino ha lavorato e sta lavorando per costruire un sistema territoriale del design”.
Lo ha detto l’assessora alla Cultura di Torino, Francesca Leon, oggi al Meeting Internazionale delle Città Creative Unisco a Fabriano (Ancona) inaugurando il Padiglione del Design, uno dei 7 allestiti per l’occasione e a cura della Città di Torino.
Leon ha poi sottolineato come il lavoro di sviluppo del design sia il frutto di una collaborazione virtuosa tra realtà pubbliche e private che ha portato alla costituzione del Tavolo consultivo Torino Design a cui partecipano 47 realtà che operano insieme tutto l’anno e che stanno lavorando alla quarta edizione di Torino Design of the City di ottobre.
Torino, campagna ‘conoscere l’alcol’Nel prossimo week end. Progetto sostenuto da Ministero Salute

TORINO12 giugno 201920:53

– Arriva a Torino, il 14/15/16 giugno, dopo le tappe di Milano e Napoli, la settima edizione di ‘Conoscere l’alcol’, campagna sociale di sensibilizzazione sul consumo consapevole e responsabile di bevande alcoliche sostenuta dal Ministero della Salute per promuovere stili di vita salutari. Il progetto è promosso da Diageo e Pernod Ricard in collaborazione con Auchan, Simply e Ceetrus Italy. Molte le iniziative sparse sul territorio cittadino, tra le quali le attività diurne di sabato e domenica prossime al Centro Commerciale Auchan Torino di corso Romania e attività serali di venerdì, sabato e domenica in diversi locali, pub e bar.
L’obiettivo è promuovere un modo di bere consapevole, conviviale, senza provocare danni a se stessi e al gruppo.
Tra giugno e settembre 2019 ‘Conoscere l’alcol’ coinvolgerà oltre 300 punti vendita di Auchan e Simply sul territorio nazionale, in 13 Regioni.
Scongiurato sciopero a Regio TorinoLunedì lancio nuova stagione, il 21 incontro Appendino-sindacati

TORINO12 giugno 201920:53

– Sono andati regolarmente in scena stasera al Teatro Regio di Torino, nonostante il paventato sciopero, poi annullato ieri nel corso di alcune assemblee, la prima assoluta dello spettacolo di danza ispirato a Pirandello ‘La Giara’, musica di Alfredo Casella e regia di Roberto Zappalà, e l’atto unico di ‘Cavalleria rusticana’, di Mascagni, regia di Gabriele Lavia.
Ma in teatro si respira da mesi un’atmosfera molto tesa dopo le dimissioni, il 31 maggio, del precedente consiglio di indirizzo, l’insediamento del nuovo (nel quale manca ancora il rappresentante della Regione, appena insediata), le velenose polemiche, condite anche da lettere anonime, intorno alla figura del sovrintendete William Graziosi, decaduto insieme al consiglio e prorogato dalla sindaca Chiara Appendino fino a luglio. Una situazione che ha anche portato a ritardare la presentazione della stagione al prossimo lunedì 17 giugno, e anche l’incontro tra Appendino e i sindacati, ora in programma il 21 giugno.
Droga via WhatsApp, otto arrestiGestivano il traffico nel cuore della movida a Torino

TORINO13 giugno 201909:26

– Gestivano il traffico di droga in piazza Santa Giulia, nel cuore della movida torinese, prendendo appuntamento con i clienti via whatsApp e Facebook. I carabinieri del comando provinciale di Torino hanno smantellato un gruppo criminale, composto da tre italiani, un tunisino e quattro albanesi. Due di loro sono finiti in carcere, gli altri agli arresti domiciliari. Le accuse sono detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Durante le perquisizioni, i militari hanno sequestrato un revolver privo di matricola. Dalle indagini, coordinate dal pm Chiara Maina, è emerso che le richieste erano talmente numerose che i pusher temevano di non poterle soddisfare tutte.A eseguire l’operazione è stata la Compagnia di San Carlo. Sono stati impiegati cinquanta carabinieri, supportati da una unità cinofila. L’indagine, condotta dal dicembre del 2017 al luglio del 2018, ha preso le mosse dall’individuazione di un italiano (poi denunciato) trovato in possesso di otto ovuli di cocaina destinati alla vendita al dettaglio nel quartiere Vanchiglia. La base logistica del gruppo era in un circolo privato di piazza Santa Giulia (risultato completamente estraneo ai fatti). La droga veniva consegnata ai tossicomani, contattati via Facebook o whatsapp, in diversi bar della città. Per procurarsi lo stupefacente gli spacciatori seguivano canali di rifornimento dalla periferia settentrionale di Torino. Gli acquirenti identificati, tutti di età e di estrazione sociale differente, sono quaranta.           

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 07:48 DI MARTEDì 11 GIUGNO 2019

ALLE 09:52 DI MERCOLEDì 12 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Maltempo non dà tregua al Piemonte
Pioggia e grandine, crescono corsi d’acqua. Fango nel Verbano

TORINO11 giugno 2019 07:48

– Ancora forti temporali sul Piemonte a causa della bassa pressione che, continuando a stazionare sulla Francia, convoglia sulla regione intensi flussi umidi meridionali. Negli ultimi tre giorni sono state registrate precipitazioni significative soprattutto su Verbano e Torinese, con pioggia mista a grandine e raffiche di vento che hanno sfiorato i 70 chilometri orari a Cumiana (Torino). Attesi, dalla tarda mattinata, nuovi rovesci e temporali.
Chiusa provvisoriamente la statale 659 delle Valli Antigorio e Formazza, sempre nel Verbano, per la caduta di fango e detriti in località Valdo, nel comune di Formazza.
L’Arpa, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, ha registrato nel verbano 169 mm di pioggia a Varzo, 161 mm a Trasquera, 138 mm a Cursolo, con un massimo sulle 3 ore di 61 mm a Larecchio. Nel torinese, 103 mm a Ceresole Villa e 90 mm a Noasca.
Significativi gli incrementi dei corsi d’acqua, con il Lago Maggiore che ha raggiunto i 4,6 metri, stazionario sotto il livello di guardia.
Esercitazione antiterrorismo a TorinoSimulato blitz nella notte per valutare tempi e procedure azione

TORINO11 giugno 201911:21

– Attacco terroristico con tanto di ostaggi, la scorsa notte, alla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova. E’ lo scenario simulato dall’esercitazione antiterrorismo organizzata dal comando provinciale dei carabinieri, con la partecipazione degli allievi della Scuola Cernaia, che hanno fatto da comparse.
All’esercitazione, condotta dalle unità antiterrorismo dell’Arma in collaborazione con le unità antiterrorismo della polizia, hanno presenziato il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Francesco Rizzo, il questore di Torino Giuseppe De Matteis e il prefetto Claudio Palomba. Durante il blitz sono stati valutati i tempi di reazione e le procedure d’ingaggio.
La Vie en Rose,letture e musica a TorinoA luglio 4 serate d’eccezione tra reading opera rock e jazz

TORINO11 giugno 201910:58

– A luglio l’estate, a Torino, si chiama ‘La Vie en Rose’, rassegna della Fondazione per la Cultura che ha come interpreti otto artiste ospiti, per quattro serate, al Conservatorio Giuseppe Verdi.
“E’ un’occasione per trascorrere serate d’eccezione con Laura Morante ed Eugenia Costantini, Erika Grimaldi e Martina Belli, Ginevra Di Marco & Cristina Donà, Ada Montellanico e Maria Pia De Vito, che celebreranno star mondiali del passato. Donne d’eccezione – spiega l’assessora comunale alla Cultura, Francesca Leon – le cui emozionanti esibizioni animeranno il palcoscenico del Conservatorio”.
In programma un reading e tre concerti il 3, 9, 15 e 23 luglio. Un viaggio che dalla letteratura tocca l’opera, il rock e il jazz. “Siamo partite con l’idea di fare qualche concerto, la scorsa estate ne abbiamo fatti due – sottolineano le artiste -. Furono magici, più belli di quanto immaginavamo. Da lì la spinta ad andare oltre”. Biglietti acquistabili da martedì 11 giugno all’Urban Lab di piazza Palazzo di Città.
Frana nel Verbano,evacuate case FormazzaUna ventina le persone che hanno lasciato le abitazioni

TORINO11 giugno 201913:37

– Frana nella notte a Formazza, poco più di 400 abitanti in provincia di Verbania. A causa delle forti piogge fango e massi si sono staccati in frazione Ponte, lungo la parete montana già interessata da una frana nel 2009.
Sfiorate alcune case. Per precauzione una ventina di persone sono state evacuate. Chiusa la statale 659, dove l’Anas già ieri aveva disposto lo stop al traffico a scopo precauzionale.
I disagi nella notte hanno riguardato tutto il Verbano, con numerosi interventi dei vigili del fuoco per allagamenti.
Corruzione e peculato, 4 denunciatiNell’alessandrino.

Tra loro un dirigente del Comune Acqui Terme

ALESSANDRIA11 giugno 201912:31

– Quattro dipendenti pubblici sono stati denunciati a vario titolo per corruzione, peculato e abuso d’ufficio dai carabinieri di Acqui Terme nell’ambito dell’operazione ‘Big Mama’, avviata oltre un anno fa, sulla gestione dell’Ipab Jona Ottolenghi. Si tratta di M.P.S., per trent’anni alto dirigente del Comune di Acqui e dello stesso Ipab, del presidente dell’istituto R.C., dell’impiegata 46enne S.R. e di S.Ra., già amministratore di una cooperativa che forniva servizi per l’istituto.
I diversi filoni investigativi hanno permesso ai carabinieri di scoprire numerosi reati e condotte illecite, tra delibere falsificate appalti assegnati senza gara, indebite percezioni e altro ancora. M.P.S. era la vera e propria ‘domina’ dell’istituto; da qui il nome all’indagine di ‘Big Mama’. La donna, in occasione del rinnovo di un appalto alla cooperativa coinvolta nell’indagine, aveva di fatto obbligato S.Ra. – secondo l’accusa – ad assumere il figlio che, da ultimo entrato, faceva “il bello e il cattivo tempo”.
L’autopsia del ladro smentisce il tabaccaio: ha sparato dall’altoIl commerciante aveva detto di essere sceso in cortile
IVREA (TORINO)11 giugno 201919:41

Un colpo dall’alto, probabilmente sparato dal balcone di casa, ha raggiunto Ion Stavila alle spalle. E’ morto così il moldavo di 24 anni freddato nella notte tra giovedì e venerdì a Pavone Canavese, nel corso di un furto a una tabaccheria. Quanto emerge dall’autopsia, eseguita questa mattina a Strambino dal medico legale Roberto Testi, non combacia con la ricostruzione del tabaccaio, Franco Iachi Bonvin, che non sarebbe sceso in cortile durante il furto e non avrebbe sparato dopo una colluttazione con i ladri.
Secondo i primi esiti dell’autopsia, la ferita sul petto del moldavo non è il foro di ingresso, ma quello d’uscita del proiettile. Il ladro sarebbe stato quindi colpito mentre si trovava sul marciapiede, dove è stato trovato già morto dalla polizia.
Il tabaccaio, che nel primo interrogatorio in procura si è avvalso della facoltà di non rispondere, è indagato per eccesso colposo di difesa. Nei prossimi giorni sarà di nuovo ascoltato dal procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando.
Torino: Parigini operato di pubalgiaIntervento ok: “Avrei voluto dare un contributo all’Under 21”

TORINO11 giugno 201913:31

– Il calciatore del Torino e dell’Under 21, Vittorio Parigini, è stato sottoposto oggi a intervento chirurgico per risolvere la sindrome pubalgica di cui soffriva. Il dottor Giuseppe Sansonetti, che ha effettuato l’operazione alla presenza dello staff medico granata, si è detto soddisfatto dell’esito dell’intervento. “Operazione perfettamente riuscita”, scrive sul proprio profilo Instagram il giocatore. “I pensieri sono tanti, avrei voluto dare il mio contributo nel finale di stagione e adesso in #nazionale, ma questo intervento era necessario – aggiunge -. Ringrazio tutti per i bellissimi messaggi di sostegno ricevuti in questi giorni.
Ci vediamo presto in campo, più forte di prima”.
Piemonte, Chiamparino resta in ConsiglioEx governatore, accompagnerò l’avvio dell’attività del gruppo Pd

TORINO11 giugno 201916:17

– L’addio di Sergio Chiamparino alla Regione Piemonte deve attendere. L’ex governatore, che all’indomani della sconfitta elettorale del 26 maggio aveva annunciato l’intenzione di rinunciare al seggio, resta in Consiglio regionale. A renderlo noto sono i consiglieri regionali del Pd che, in una nota, lo ringraziano “per avere dato la disponibilità a restare per una fase di accompagnamento della quale verrà definita, in seguito, la durata, contribuendo con la sua grande esperienza all’opposizione”.
“Ho partecipato oggi alla riunione del nuovo gruppo regionale Pd, abbiamo convenuto sulla necessità di una mia iniziale partecipazione al lavori consiliari, in accompagnamento all’avvio dell’attività del gruppo stesso”, conferma Chiamparino. “I tempi di questo accompagnamento saranno definiti in itinere – precisa Chiamparino – in coerenza con quanto già detto quando ho annunciato che la mia uscita sarebbe stata concordata nei modi e nei tempi con la coalizione”.
Abbonamento Musei, +24,3% in PiemonteAM, boom nei primi 5 mesi, nel 2018 oltre un milione di ingressi

TORINO11 giugno 201916:26

– Sono tutti in crescita i numeri dell’Associazione Abbonamento Musei (AM) che da Piemonte e Lombardia a fine giugno si estenderà anche in Valle d’Aosta e progetta di allargarsi in Liguria: nei primi 5 mesi 2019 +24,3% di tessere vendute per i 150 musei della Lombardia, +30% per i 250 dell’abbonamento in Piemonte. Al 1° giugno le tessere attive in Piemonte erano 131.042.
Numeri che si affiancano al milione e 58 mila ingressi del 2018: in Piemonte oltre 941 mila, in Lombardia 116.666.
Abbonamento Musei è un modello apprezzato anche dal ministero dei Beni Culturali che lo ritiene “un benchmark con autorevolezza a livello nazionale”, spiegano il presidente Dino Berardi e il direttore Simona Ricci. Il possessore della tessera entra in media 8 volte nei musei in un anno, “dato in crescita e di grande rilievo, se rapportato all’indagine di Federcultura secondo cui il 70% degli italiani non ha alcuna attività culturale”. La spesa media in ogni visita è di 13 euro, per audioguide, cataloghi e servizi aggiuntivi.
Trovato violino, carabinieri indaganoPotrebbe trattarsi di uno Stradivari, tre denunciati

TORINO11 giugno 201916:35

– Un antico violino è stato ritrovato dai carabinieri durante una perquisizione in una abitazione di Leini, nel Torinese, dove vive una famiglia di origine croata.
Secondo una etichetta si tratterebbe di uno Stradivarius del 1713, ma sono in corso accertamenti per stabilirne l’autenticità e la provenienza.
Nell’ambito della perquisizione tre persone, due donne e un uomo tra i 52 e i 59 anni, sono state denunciate a vario titolo per ricettazione e possesso di armi. Durante il controllo, i carabinieri hanno trovato anche due spray urticanti vietati, 1.700 euro in contanti e borse, portafogli, penne Parker, orologi Rolex, Cartier, Bulgari – il tutto per un valore di circa 35mila euro. Trovato anche un singolo orologio del valore di 50mila euro. Gli inquirenti sospettano siano provento di furto.
Epicura, aumento capitale da 1 mlnConclusa su Mamacrowd operazione poliambulatorio digitale

TORINO11 giugno 201917:00

Epicura, start up di I3P e primo poliambulatorio digitale in Italia, chiude con successo il secondo aumento di capitale, raccogliendo 1 milione di euro.
L’operazione, guidata da Club degli Investitori, LVenture Group, Club Acceleratori e Boost Heroes, si è conclusa su Mamacrowd, principale piattaforma italiana di equity crowdfunding e ha superato con largo anticipo l’obiettivo iniziale.
“Vogliamo semplificare la vita delle persone, offrendo loro la possibilità di prendersi cura della propria salute o dei propri cari nella comodità di casa”, spiega Gianluca Manitto, ceo di EpiCura. “A meno di due anni dalla fondazione abbiamo erogato 10 mila interventi e collaboriamo con 700 professionisti, attivi 7 giorni su 7, nelle principali città italiane. Abbiamo un tempo di attesa medio inferiore a 24 ore e puntiamo a ridurlo ulteriormente”. I due fondatori sono stati selezionati da Forbes Italia tra i 100 Under 30 italiani.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE E DETTAGLIATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultrà Bosnia a Torino, petardi in centro
Piazza San Carlo presidiata da polizia in vista della partita

SATORINO11 giugno 201917:28

– Centinaia di tifosi della Bosnia, fra i quali molti indossano le maglie nere degli ultrá con la scritta Away Days, si sono radunati in piazza San Carlo, nel centro di Torino, in attesa della partita di stasera per le qualificazioni agli europei del 2020 contro l’Italia. Per la pioggia si sono spostati sotto i portici dove alcuni hanno esploso qualche petardo tra i tavolini dei bar. Molti hanno bottiglie di alcolici in mano, ma la situazione al momento pare tranquilla. La piazza é presidiata dalla polizia che, a distanza, controlla i tifosi bosniaci.
Un gruppo di ultrà ha appeso la bandiera con la scritta Kljuc, nome di una città bosniaca, sul monumento equestre in piazza San Carlo.
Montiglio,nuova campana per 21/o fusioneCreazione artistica in aiuola intitolata a Cottolengo

ASTI11 giugno 201918:37

– Una campana artistica per festeggiare il 21/o anniversario della fusione di Montiglio Monferrato con Colcavagno e Scandeluzza. Si chiama ‘Campana dei Tre Comuni’, ha un diametro di 53 centimetri, pesa 115 kg e suona nota Fa. E’ il dono del giornalista e imprenditore torinese Maurizio Scandurra al Comune di Montiglio.
La campana sarà posta su di una grande incastellatura di ferro artigianale finemente decorata all’interno dell’aiuola comunale fatta riallestire e per l’occasione intitolata alla memoria di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, il Santo Sociale torinese della Divina Provvidenza. A inaugurare il sacro bronzo sarà il sindaco Dimitri Tasso con Alessandro Meluzzi.
La campana commemorativa, al momento la prima e più grande del Piemonte, sarà inoltre benedetta durante la celebrazione eucaristica delle ore 16.00 presieduta dal sacerdote cottolenghino torinese Don Adriano Gennari, famoso per le preghiere di intercessione in favore di malati, poveri e sofferenti.
Export Piemonte, crollano vendite autoNel primo trimestre -3,6% esportazioni, forte calo in Cina

TORINO11 giugno 201918:32

– Nei primi tre mesi del 2019 le esportazioni di auto dal Piemonte hanno subito un vero crollo.
La flessione è del 42%. Emerge dall’indagine di Unioncamere. Il valore delle esportazioni piemontesi di merci è stato pari a 11,5 miliardi di euro, in calo del 3,6% rispetto allo stesso periodo del 2018. “I dati sono preoccupanti. Il calo dell’export è in controtendenza al dato nazionale del +2%, a quello del Veneto (+1,4%) e dell’Emilia Romagna (+5%)”, sottolinea il presidente di Unioncamere Piemonte, Vincenzo Ilotte.
I più importanti mercati dell’area Ue28 per le merci piemontesi si confermano quello tedesco e quello francese, con quote rispettivamente pari a 14,3% e 14,2%. Le esportazioni verso i Paesi extra-Ue 28 hanno registrato una flessione del 9,5% a causa del calo delle vendite in Svizzera (-8,5%), Cina (-25,1%), Turchia (-49,8%) e Messico (-15,3%). Sono in calo tutti i settori, unica eccezione le industrie alimentari e delle bevande, che hanno incrementato le vendite oltre confine del 17,8%.
Crc per 1/a volta in esecutivo AcriPresidente Genta nominato in rappresentanza del Nord-Ovest

TORINO11 giugno 201919:56

– Per la prima volta la Fondazione Crc entra a far parte del Comitato esecutivo dell’Acri, associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio. Il presidente Giandomenico Genta è stato infatti nominato nell’organismo in rappresentanza delle Fondazioni del Nord Ovest.
“Questa nomina è un importante riconoscimento alla nostra Fondazione e al lavoro svolto in questi anni, con grande attenzione alle esigenze della nostra comunità e con azioni e progetti innovativi”, commenta Genta. “Tra questi, mi fa piacere ricordare in particolare il grande sforzo, realizzato grazie alla collaborazione anche dell’Acri e del Mef, che ci ha permesso di portare a termine la prima fusione tra Fondazioni di origine bancaria”.
FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADROFIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADRO, HANNO PARTECIPATO PIù DI 1500 PERSONEAGGIORNAMENTO IN “CRONACA” DELLE 04:36 DI MERCOLEDì 12 GIUGNO 2019FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADROIVREA (TORINO)– Più di 1500 persone hanno sfilato per le vie del Canavese in segno di solidarietà nei confronti di Franco Iachi Bonvin, il tabaccaio che l’altra notte a Pavone ha sparato, uccidendolo, ad un ladro,che tentava il furto nella sua ricevitoria.

“Siamo tutti Franco”, si legge sullo striscione che ha aperto la manifestazione, organizzata dai commercianti della zona, che in questi giorni hanno espresso vicinanza al tabaccaio e alla sua famiglia.
Alla fiaccolata hanno partecipato anche il sindaco di centrodestra di Ivrea, Stefano Sertoli, e alcuni consiglieri regionali neo eletti della Lega. Da Chivasso è arrivato un pullman con una trentina di persone.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Entraineuse in nero, multato night club
A Torino da guardia di finanza e carabinieri

TORINO12 giugno 201908:54

– Gli addetti alla sicurezza, i camerieri, le entraineuse: almeno metà del personale di uno storico locale torinese era impiegato in nero. La scoperta è stata fatta dalla guardia di finanza nel corso di un controllo svolto insieme ai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro.
Il titolare, un quarantenne, è stato multato per diverse migliaia di euro – versate immediatamente – che andranno ad aggiungersi ad altri ventimila euro di sanzioni per varie violazioni amministrative.
I dipendenti in nero erano undici e tutti – comprese le giovani intrattenitrici – dopo il controllo sono state messe in regola dall’imprenditore. Il locale è aperto dagli anni Settanta.
PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE
Ultrà Bosnia a Torino, Daspo e denuncePrima della partita con Italia. Giovane arrestata per droga

TORINO12 giugno 201909:42

– Un arresto, quattro Daspo, quattro denunce. Questo il bilancio dei controlli svolti dalla polizia a Torino in occasione della partita di calcio della nazionale italiana con la Bosnia.
Uno svizzero di 25 anni e un bosniaco di 28 anni, entrambi tifosi della rappresentativa balcanica, sono stati trovati nei pressi dell’Allianz Stadium in possesso di fumogeni e bengala: al Daspo di tre anni si è aggiunta una denuncia. Una ventiseienne di nazionalità svizzera è stata arrestata per la detenzione di trenta grammi di eroina e due bosniaci sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Altri due divieti di accedere alle manifestazioni sportive erano stati spiccati ieri.
I tifosi della Bosnia arrivati a Torino per seguire la partita sono stati circa cinquemila.           

STAMPA
Aggiornamenti, Cronaca, Notizie, Ultim'ora

FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADRO NOTIZIA E FOTO

Ultimo aggiornamento

FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADRO

FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADRO, HANNO PARTECIPATO PIù DI 1500 PERSONE

AGGIORNAMENTO IN “CRONACA” DELLE 04:36 DI MERCOLEDì 12 GIUGNO 2019

FIACCOLATA PER TABACCAIO CHE SPARò A LADRO

IVREA (TORINO)

– Più di 1500 persone hanno sfilato per le vie del Canavese in segno di solidarietà nei confronti di Franco Iachi Bonvin, il tabaccaio che l’altra notte a Pavone ha sparato, uccidendolo, ad un ladro,che tentava il furto nella sua ricevitoria.

“Siamo tutti Franco”, si legge sullo striscione che ha aperto la manifestazione, organizzata dai commercianti della zona, che in questi giorni hanno espresso vicinanza al tabaccaio e alla sua famiglia.
Alla fiaccolata hanno partecipato anche il sindaco di centrodestra di Ivrea, Stefano Sertoli, e alcuni consiglieri regionali neo eletti della Lega. Da Chivasso è arrivato un pullman con una trentina di persone.         

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 01:40 DI LUNEDì 10 GIUGNO 2019

ALLE 07:48 DI MARTEDì 11 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Golf, Molinari torna 6/o nel ranking
McIlroy scavalca Rose, ora è 3/o. Woods sempre quinto

10 giugno 2019 01:40

– Sorprese, sorpassi e conferme nella nuova classifica mondiale del golf dove Rory McIlroy, con il trionfo nell’RBC Canadian Open, è volato al terzo posto relegando in quarta posizione l’americano Justin Thomas. Il nordirlandese, con il successo nell’Ontario, s’è portato alle spalle di Dustin Johnson (numero due) e Brooks Koepka che, nonostante un risultato deludente (50mo) a Hamilton, ha conservato la leadership.
Passo in avanti pure per Francesco Molinari. L’azzurro, senza nemmeno giocare, ha scavalcato Justin Thomas (ora settimo) in sesta posizione. Con Justin Rose (quarto) scivolato ai piedi del podio e Tiger Woods sempre quinto. Posizioni invariate, per il resto, nella Top 10. Mentre Matt Kuchar, al comando della FedEx Cup, ha sorpassato Jon Rahm (tredicesimo) guadagnando la dodicesima piazza. E adesso lo Us Open, terzo Major 2019 (in programma a Pebble Beach, California, dal 13 al 16 giugno), può nuovamente rimescolare le carte. Con la corsa al trono sempre più aperta e avvincente.
Al centrodestra Vercelli, Lega a BiellaCentrosinistra perde Novi dopo 70 anni, ma conserva Verbania

TORINO10 giugno 201910:22

Il centrodestra conquista Vercelli e, dopo settant’anni, si prende Novi Ligure. Sceglie la Lega anche Biella, mentre a Verbania si conferma con la sindaca uscente Marchionini il centrosinistra, che conserva anche la maggior parte dei centri al voto nel Torinese. E’ questo l’esito dei ballottaggi, che in Piemonte hanno interessato 17 comuni.
Dopo i cinque anni di amministrazione Forte, il centrodestra torna dunque a imporsi a Vercelli con Andrea Corsaro, che era già stato sindaco dal 2004 al 2014. La Lega, con Claudio Corradino, vince a Biella la sfida tutta interna al centrodestra, mentre a Verbania Silvia Marchionini, nel Pd, riesce nell’impresa di rimontare lo svantaggio del primo turno imponendosi sul candidato del centro destra Giandomenico Albertella per una manciata di voti.
Settimo Torinese, storica roccaforte rossa, resta al centrosinistra, che nell’area metropolitana di Torino perde però Rivoli. Nel Cuneese Bra resta al centrosinistra, mentre Fossano passa al centrodestra dopo 25 anni.
Produzione Piemonte cala in primi 3 mesiIndagine Unioncamere, bene solo alimentare

ORINO10 giugno 201911:23

– Il Piemonte non ha iniziato bene il 2019. È ancora in calo nei primi tre mesi dell’anno la produzione industriale (-0,4% rispetto allo stesso periodo del 2018). Peggiorano anche ordinativi, fatturato e grado di utilizzo degli impianti. Bene solo l’industria alimentare e il sud del Piemonte, soffrono il comparto auto e la filiera tessile. È il quadro che emerge dalla 190a indagine congiunturale sull’industria manifatturiera realizzata da Unioncamere in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Unicredit.
L’indagine ha coinvolto 1.732 imprese industriali piemontesi, con oltre 108.000 addetti e circa 62 miliardi di euro di fatturato.
“È un Piemonte in affanno, che segna un’ulteriore battuta d’arresto”, commenta il presidente di Unioncamere, Vincenzo Ilotte, che chiede alla nuova giunta regionale di accelerare sui fondi europei. “Su circa 1 mld il Piemonte ha speso 200 milioni, vogliamo che questa percentuale salga all’80%”.
Piemonte,Cirio ‘cambiamo ciò che non va’Passaggio di consegne in Regione. Chiamparino, in bocca al lupo

TORINO10 giugno 201914:21

– “Questo è un momento importante, perché in politica la forma ha una sua sostanza. Ringrazio Sergio Chiamparino per tutto l’impegno e il lavoro di questi lunghi e complessi anni. Io prendo oggi da lui il testimone con l’obiettivo di cercare di proseguire nella continuità delle cose buone e di cambiare le cose che sono da cambiare”. Così il neo presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, durante il passaggio delle consegne con l’ex governatore Sergio Chiamparino, oggi negli uffici di piazza Castello a Torino.
“Ringrazio Alberto Cirio – ha ribattuto Chiamparino – per avere chiesto questo incontro. E’ un segno di civiltà politica, che di questi tempi non abbonda. Sono certo di consegnare una Regione con i conti a posto, sia in Sanità sia negli altri settori. Ci siamo scambiati qualche opinione, ora chi ha la responsabilità di guidare la Regione farà ciò che ritiene più opportuno. Il mio auspicio è che siano di gran lunga prevalenti i progetti su cui può esserci una convergenza. In bocca al lupo”.
Grillo,congratulazioni per by-pass nerviMinistro, orgogliosa del nostro Servizio Sanitario Nazionale

TORINO10 giugno 201912:24

– “Sono orgogliosa del nostro Servizio Sanitario Nazionale, che resta la più grande infrastruttura del nostro Paese, la più grande opera pubblica mai costruita”. Lo afferma il ministro della Salute, Giulia Grillo, in una lettera al direttore generale della Città della Salute di Torino, Silvio Falco, in cui si complimenta con l’equipe dell’ospedale Cto che, per la prima volta in Italia, ha eseguito un innovativo intervento chirurgico che ha permesso ad un paziente tetraplegico di recuperare la funzionalità delle mani.
“La preparazione dei nostri professionisti della salute – scrive il ministro Grillo – è a livelli d’eccellenza che ci vengono riconosciuti in ambito internazionale”. L’intervento di Torino, secondo la Grillo, “deve rappresentare un’ulteriore occasione per riflettere sui valori del nostro servizio sanitario nazionale, per valorizzare tutte le sue eccellenze, quelle della ricerca e di tutta la filiera della salute”.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Paolo Rossi, mi rivedo in Bonansea
“Ho guardato la partita e mi sono appassionato”
PERUGIA10 giugno 201913:05

– “La Pablito del calcio femminile? Barbara Bonansea è brava, veloce e ha fatto due gol. Si, mi ci rivedo…”: è un’investitura che arriva da Paolo Rossi in persona quella per l’attaccante azzurra autrice dei due gol che hanno permesso all’Italia di superare l’Australia nell’esordio ai mondiali femminili di calcio.
Due attaccanti legati anche dalla maglia della Juve che hanno entrambi indossato.
Rossi ha parlato delle azzurre dopo avere accolto la nazionale femminile di volley a Perugia, alla mostra dedicata ai suoi trofei “Pablito great emotions. “Per tantissimi anni le azzurre del calcio sono state come dimenticate – ha detto -, sembra quasi si pensasse che non fosse uno sport indicato per le ragazze. In realtà divertono. Ho visto la partita con l’Australia e mi sono appassionato”.
Per Pablito il calcio “è uno sport molto fisico, di contatto, nel quale c’è anche durezza”. “La parte femminile lo ingentilisce – ha aggiunto – e le nostre sono tecnicamente brave. Questo fa bene al calcio”.
I 40 anni dei Corsi Formazione MusicaleAbolito limite età 38 anni. Nuovo coordinatore Andrea Maggiora

TORINO10 giugno 201913:51

– Compiono 40 anni i Corsi di Formazione musicale della Città di Torino e per festeggiare il progetto, nato per portare l’insegnamento della musica al massimo numero di persone, oltre alle attività nella scuola e al Conservatori, sono state promosse molte novità, tra cui la cancellazione dell’età massima, che era 38 anni, e la nomina del nuovo coordinatore, Andrea Maggiora.
“Non c’è più limite per partecipare ai tanti corsi di musica e di canto della Città – ha detto l’assessora alla Cultura, Francesca Leon, presentando la stagione 2019-2020 – perché la musica la si può avvicinare a tutte le età. La Città è orgogliosa di poter continuare ad offrire questa opportunità”.
Il costo dei Corsi si aggira sui 270.000 euro, il 60% del quale è coperto dalla Città, il restante dalle quote dei partecipanti e dal sostegno di Intesa SanPaolo. Vi partecipano circa 400 studenti l’anno. I corsi variano dalla musica classica al jazz con attenzione a molti strumenti. I docenti sono selezionati dal Teatro Regio.
Boxe, all’asta da Bolaffi guantone AliIl raro cimelio sportivo in vendita con altre memorabilia

TORINO10 giugno 201914:12

– Bolaffi vende all’asta un raro cimelio sportivo con la firma di Muhammad Ali, il più grande boxeur di tutti i tempi. Si tratta del guantone in pelle dorata prodotto da Everlast per la promozione dell’incontro con Joe Frazier dell’8 marzo 1971 al Madison Square Garden di New York.
Il ricordo del match del secolo, da cui Ali uscì sconfitto per la prima volta, reca l’autografo del mito sul tassello giallo della marca.
Venduto all’asta giovedì 13 giugno in Sala Bolaffi, a Torino, proviene dalla collezione di Ezio Scimè, ex discografico, consigliere artistico e promoter di cantanti internazionali come Charles Aznavour, Gilbert Bécaud, Dalida, Léo Ferré e Nino Ferrer.
Oltre al guantone, la sezione autografi sportivi dell’asta include una grande foto in bianco e nero di Ali con firma autografa a penna blu e data 1971 e una foto, anche questa con firma autografa, del campione Nino Benvenuti, uno dei migliori pugili italiani di tutti i tempi. I lotti saranno esposti da martedì 11 a giovedì 13 giugno.
Nubifragi e grandine, allerta PiemonteGià 66 millimetri di pioggia nel Verbano, migliora da domani
TORINO10 giugno 201916:57

– Allerta arancione per nubifragi e grandinate per tutta la giornata nel nord del Piemonte, nella zona del lago Maggiore e delle Valli Ossolane. Allerta gialla invece nella pianura settentrionale e nelle valli del Torinese e delle province di Biella e Vercelli.
A Varzo (Verbano-Cusio-Ossola) la stazione meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha registrato oggi già 66 millimetri di pioggia. Sulla regione i temporali diventeranno meno frequenti e meno intensi da domani, da giovedì la rimonta dell’anticiclone africano porterà anche sul Piemonte tempo più caldo e stabile.
Torneo Sviluppo Territoriale a LombardiaUnder 14 di Cologno ha battuto in finale il Gassino Torinese

TORINO10 giugno 201915:54

Seconda vittoria consecutiva per un Centro Federale Territoriale della Lombardia nel Torneo di Sviluppo Territoriale. Dopo il successo dello scorso anno di Crescenzago, nella due giorni al Centro di Preparazione Olimpica del Coni di Tirrenia, la formazione di Cologno al Serio si è aggiudicata la vittoria. Di fronte al campione del mondo 2006 Gianluca Zambrotta, in finale i giovani Under 14 del Cft bergamasco hanno battuto i coetanei di Gassino Torinese. Terza, quarta e quinta Ruvo di Puglia, Recanati e Palermo.
Si è conclusa così la seconda edizione del Torneo, sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico, grazie al supporto di Ferrero attraverso il progetto Kinder+Sport, e riservata alle formazioni U14 maschili delle 50 strutture territoriali avviate in Italia dal 2015.
Coinvolti in tutto 700 giovani atleti e circa 120 tecnici.
Nel corso della tre giorni di attività, spazio anche a incontri formativi.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Preparatori sportivi Nba, corso a Torino
A lezione da staff della Mike Boyle Strenght e Conditioning

TORINO10 giugno 201916:31

– A lezione da Brendon Rearick, Dan McKinley e Jenny Dziubla, il team di preparatori dei Boston Red Socks di baseball, dell’Nba di basket e della nazionale americana di hockey femminile. Lo staff della Mike Boyle Strength and Conditioning di Boston ha tenuto un corso a Torino, per preparatori atletici, trainer, coach che intendono innovare il modo di allenare i propri atleti. Gli allievi sono stati 60, tra i quali preparatori professionisti, alcuni di squadre blasonate o di atleti professionisti.
Mike Boyle è uno dei massimi esperti al mondo di Sport Performance Training e i suoi metodi sono stati adottati da squadre di calcio come la Roma e il Bayern Monaco.
Il corso, che si è svolto nel centro Lifechanger di corso Valdocco, si ripeterà dal 27 al 29 settembre. Nata a Firenze nel 2016 dall’idea di Andrea Chellini e Amir Lafdaigui, Lifechanger ha aperto a Torino il quarto centro dopo Firenze, Canelli, Napoli. Le prossime aperture entro il 2020 a Chiasso, Palermo, Udine, Ragusa e Ferrara.
Autopsia, giovani Bahamas morti annegatiEsami tossicologici diranno se avevano bevuto o assunto droghe

TORINO10 giugno 201920:13

– Sono morti per annegamento Ramsey Alrae Keiron e John Blair Rashad Randy, i due amici delle Bahamas recuperati senza vita nel fiume Po a Torino nei giorni scorsi. È quanto emerge dall’autopsia effettuata oggi dal medico legale Paola Rapetti.
I due cadaveri hanno riportato un’emorragia della rocca petrosa, segno rado ma distintivo delle morti per annegamento.
Secondo l’esame autoptico, i due avevano mangiato da alcune ore.
La vescica di Ramsey era piena: un aspetto che fa pensare che avesse bevuto, ma, per sapere se i due avessero ingerito alcol o droghe, bisogna attendere l’esito degli esami tossicologici.
Sul caso indagano gli agenti della squadra mobile, coordinati dai pm Enzo Bucarelli e Giulia Rizzo, che stanno cercando di ricostruire le giornate torinesi dei due uomini. Ramsey e John hanno dormito in un bed&breakfast in via La Loggia. I bagagli, non reperiti in un primo momento, sono poi stati ritrovati. Gli investigatori della squadra mobile della Questura li hanno scoperti in una stanza chiusa del bed&breakfast, in via La Loggia, dove i due amici hanno alloggiato. La polizia indaga sul perché i trolley non fossero nella stanza dei due caraibici e su chi possa averli spostati.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Palio Asti con 4/o Reggimento dell’Arma
Per la prima volta partecipa, a corteo sfilata e con attività

ASTI10 giugno 201917:13

Per la prima volta nella storia recente al Palio di Asti, che quest’anno si corre il 1/o settembre, parteciperà anche il Quarto Reggimento Carabinieri a cavallo. Lo ha confermato oggi in municipio il tenente colonnello Pierantonio Breda, comandante provinciale dei carabinieri, insieme ad alcuni atleti italiani della Sezione sportiva di equitazione dell’Arma che vivono e si allenano nell’Astigiano: Bruno Chimirri, Massimo Grossato e Valentina Truppa. “Mettiamo a disposizione della città assetti di pregio che partecipano a grandi eventi storici e culturali italiani”, ha detto Breda.
Erede delle gloriose tradizioni ippiche e storiche dell’Arma dei carabinieri, il Quarto Reggimento, che ha sede a Roma, sarà impegnato ad Asti il 31 agosto e il 1/o settembre. “Oltre alla partecipazione al corteo storico, alla sfilata e alla ‘carica’ – spiega Breda – in programma il pattugliamento a cavallo del centro storico e il ‘battesimo’ della sella per i bambini”.
Il drappello sarà composto da 13 militari a cavallo.
L’Egizio set Bernie e il giovane faraoneProdotto da Walt Disney Italia, nelle sale dal 20 luglio

TORINO10 giugno 201917:50

– Il Museo Egizio di Torino è protagonista del film ‘Bernie e il Giovane faraone’, prodotto da Walt Disney Company Italia e 3Zero2, in uscita il 20 luglio. Si tratta di un fantasy, girato tra le mummie e i corridoi di uno dei musei più misteriosi d’Italia, diretto da Marco Chiarini e interpretato dagli adolescenti Jacopo Barzaghi ed Emily De Meyer. Il primo è Ram, un ragazzo di tremila anni fa, figlio della dinastia di faraoni Ramsete, catapultato nel caotico mondo contemporaneo; la ragazza è Berenice, figlia di una ricercatrice e abituata a stare dentro il museo, dove un giorno incontra il figlio del faraone che la coinvolge in un’avventura mozzafiato.
“Abbiamo subito sposato l’idea di questo film perché contribuisce a rendere ulteriormente familiare il museo tra i ragazzi”, dice la presidente dell’Egizio, Evelina Christillin, che dedica la giornata a Paolo Tenna, l’ad di Fip e membro del cda di Film Commission Torino Piemonte morto dieci giorni fa.
Mancini, tanti bravi, bastava cercarliCt azzurro, ‘impossibile non trovarne, e miglioreremo ancora’

TORINO10 giugno 201917:58

– “L’Italia è terra di bravi giocatori: era importante cercarli bene e metterli nelle migliori condizioni”. E’ il ‘segreto’ del ct Roberto Mancini per rivitalizzare la Nazionale dopo la delusione della mancata qualificazione ai Mondiali del 2018: “Era impossibile non trovare giocatori bravi, nonostante il momento difficile – ha aggiunto l’allenatore degli azzurri alla vigilia della sfida di Torino contro la Bosnia -. Un po’ alla volta sono usciti, miglioreremo ancora”.
Camion si ribalta, muoiono 30 vitelliSalva la minoranza degli animali, ipotesi colpo di sonno

GROSSETO10 giugno 201918:00

– E’ di 30 vitelli morti il bilancio di un incidente stradale avvenuto all’alba allo svincolo di Giuncarico (Grosseto). Gli animali, in tutto 56, erano su un mezzo pesante a due piani finito fuoristrada, ribaltandosi. Alla guida c’era un uomo di 45 anni di Cavour (Torino) che, a seguito dell’impatto, è stato trasportato con un grave trauma cranico all’ospedale di Siena. Secondo autista la moglie 36enne, originaria di Pinerolo (Torino), anche lei ferita benché meno gravemente e ricoverata all’ospedale di Grosseto. La polizia stradale sta ricostruendo la dinamica. L’incidente è avvenuto dove la strada fa una leggera curva a sinistra. La scatola nera del mezzo è rimasta gravemente danneggiata. Il camion bipiano era partito da Alessandria, dove gli animali erano stati caricati, e doveva raggiungere a Campagnatico. Tra le cause gli investigatori stanno valutando l’ipotesi del colpo di sonno perché il camion si è ribaltato sulla destra mentre affrontava una curva a sinistra.
Daisy, verso messa in prova indagatiRischiò saltare Mondiali. Ok dal pm, attesa decisione giudice

TORINO10 giugno 201918:13

– Il 30 luglio dello scorso anno, a Moncalieri, l’atleta italiana Daisy Osakue, nata a Torino da genitori nigeriani, nazionale di lancio del disco, riportò una ferita a un occhio dopo essere stata colpita da un uovo lanciato da un’auto in corsa. Per i tre giovani del Torinese indagati per quell’episodio si profila adesso un periodo di messa alla prova: la soluzione, proposta dal loro avvocato difensore, Alessandro Marampon, ha già ottenuto il parere favorevole del pm Ersilia Salvati e nelle prossime settimane passerà al vaglio di un giudice.
La procura procede per lesioni senza alcuna aggravante legata all’odio razziale o etnico. I tre giovani, quando furono individuati, affermarono che si era trattato di una semplice goliardata e si scusarono. Prima di chiedere la messa alla prova il loro legale ha presentato un’offerta di risarcimento al legale di Daisy, l’avvocato Valentina Colletta.
Gavi premia aziende ‘Smart Wine’Etichetta 2019 dedicata a Campionissimi Coppi e Girardengo

TORINO10 giugno 201919:19

– E’ stato dedicato allo ‘Smart Wine’, all’uso delle nuove tecnologia in vigna e nell’imbottigliamento, la 5/a edizione del ‘Premio Gavi La Buona Italia’, organizzato dal Consorzio di Tutela del Gavi. La giuria ha assegnato il riconoscimento a Marchesi di Frescobaldi (Firenze), mentre le menzioni speciali sono andate a Guido Berlucchi (Brescia), Cantina Placido Volpone (Foggia) e Marchesi Antinori (Firenze). Il premio è stato aggiudicato dopo la mappatura di quasi 100 aziende vinicole, valutando le soluzioni smart adottate in vigna, in cantina, nella distribuzione e nella comunicazione.
Il ‘Premio La Buona Italia’ ha aperto il festival di ‘Gavi in Gavi’ nel quale il Consorzio di Tutela ha presentato l’etichetta del Gavi per la prossima vendemmia, dedicata ai Campionissimi del ciclismo, Girardengo e Coppi.
Juve: Pjanic, arriverà un grande tecnicoBianconero “qui solo certezze non mi preoccupo affatto”

TORINO10 giugno 201920:11

– “L’allenatore della Juve? Arriverà un grande tecnico”. Miralem Pjanic ripone massima fiducia nella dirigenza bianconera, che non ha ancora svelato il dopo Allegri.
“Alla Juve ci sono solo certezze, presto ci sarà una decisione – spiega il calciatore bosniaco alla vigilia di Italia-Bosnia -.
Come detto da tanti, arriverà un grande allenatore, non mi preoccupo affatto”.         

STAMPA
Aggiornamenti, Notizie, Piemonte, Ultim'ora

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

DALLE 04:45 DI DOMENICA 09 GIUGNO 2019

ALLE 01:40 DI LUNEDì 10 GIUGNO 2019

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ballottaggi: Piemonte torna al voto, sfida in 3 capoluoghi
Seggi aperti dalle 7 alle 23 anche a Biella, Vercelli e Verbania

TORINO09 giugno 2019 04:45

– In Piemonte i ballottaggi coinvolgono tre capoluoghi di provincia – Vercelli, Biella e Verbania – e importanti Comuni dell’hinterland torinese come Rivoli, Beinasco, Settimo e, allargando il raggio, cittadine come Chieri, Piossasco e Giaveno.
A Vercelli la sindaca uscente Maura Forte (Pd) sfida il candidato del centrodestra Andrea Corsaro, che ha guidato la città per dieci anni, fino al 2014. Al primo turno la coalizione di Corsaro ha avuto il 41,9% contro il 24,6% di Forte, che si è alleata con +Europa e con Vercelli democratica per recuperare consensi al secondo turno. Corsaro non ha fatto apparentamenti, ma è probabile che converga su di lui il 15% andato al primo turno a un altro esponente del centrodestra, Roberto Scheda.
A Biella la sfida è fra Claudio Corradino (Lega, 39,95%) e Donato Gentile (ex Fi, 27,5%). Nessuno dei due ha fatto apparentamenti. Ago della bilancia saranno i circa 5mila elettori che hanno votato il sindaco uscente del centrosinistra Marco Cavicchioli, che ha raccolto il 21,48%.
A Verbania l’uscente Silvia Marchionini (Pd, 36%) affronta al secondo turno Giandomenico Albertella (centrodestra, 45%). Qui conteranno meno i voti andati al primo turno al candidato del Movimento 5 Stelle Roberto Campana, che ha avuto solo il 4,96%.
Nel torinese, storica ex roccaforte rossa, i sindaci uscenti del centrosinistra sono al ballottaggio con gli sfidanti del centrodestra: Elena Piastra contro Antonio Mencobello a Settimo, Emanuele Bugnone contro Andrea Tragaioli a Rivoli, Antonella Gualchi contro Daniel Cannati a Beinasco, Pasquale Giuliano contro Claudio Gamba a Piossasco, Alessandro Sicchiero contro Caludio Campagnolo a Chieri, Carlo Giacone contro Stefano Tizzani a Giaveno.

Omicidio Murazzi,dna vittima su coltelloColtello ritrovato dopo confessione autore omicidio

TORINO09 giugno 201910:43

– C’è il dna di Stefano Leo sul coltello ritrovato dai carabinieri in piazza d’Armi, a Torino. È quando emerso dalle analisi effettuate dal ris di Parma. Stefano Leo, 33enne di Biella, è stato ucciso con una coltellata alla gola lo scorso 23 febbraio in lungo Po Machiavelli, ai Murazzi.
A confessare l’omicidio, lo scorso aprile, è stato Said Mechaquat, 27enne marocchino. L’uomo si era consegnato spontaneamente in caserma e aveva detto di aver nascosto in piazza D’Armi il coltello utilizzato per uccidere Leo.
Fermata Limousine, niente addio nubilatoPolizia municipale ferma l’auto nel centro di Torino

TORINO09 giugno 201911:00

– La Limousine Lincoln scelta per l’addio al nubilato non era in regola con le autorizzazioni e la polizia municipale l’ha sequestrata. Le sette ragazze a bordo, che sognavano una festa da ricordare negli anni, sono così rimaste a terra.
Inevitabile la delusione, e il disappunto, della futura sposa e delle sue amiche. Il veicolo scelto dalle sette donne per una notte di scorribande per le strade di Torino è stato fermato dagli agenti ieri sera in corso Moncalieri. Il lungo mezzo di colore bianco, vent’anni di vita, non aveva le autorizzazioni necessarie. E’ così scattato il fermo amministrativo, che a secondo delle decisioni della Motorizzazione civile potrà andare da uno a sei mesi.

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE SEMPRE AGGIORNATE

PIEMONTE TUTTE LE NOTIZIE

Ghirelli ‘la C è allenante, la A mediti’
N.1 Lega Pro commenta vittoria Entella in Supercoppa Berretti

09 giugno 201913:56

– La Virtus Entella batte il Torino 2-1: e’ appena finita a Novarello la gara di Supercoppa Berretti, tra la vincitrice del Berretti Lega Pro e il club che ha vinto il Berretti Serie A-B. La squadra di Chiavari si è aggiudicata la Supercoppa, dopo aver vinto il Berretti e ieri la prima edizione della “4 Special Cup”‘.
Il primo commento è arrivato da Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro: “‘E’ evidente quanto sia importante la Serie C per acquisire intensità ed esperienza nel gioco. I giovani calciatori di talento maturano mettendosi alla prova su campi difficili. Alcuni giocatori dell’Entella hanno giocato diverse partite nella prima squadra e questo si è visto. Le seconde squadre nella loro funzione formativa possono essere i team che fanno maturare meglio e prima i talenti. Meditino i club della Serie A”. Le reti della sfida tra Entella e Torino sono state segnate al 12′ da Costa ( Entella), al 23′ da Sakhi ( Entella) e al 23’st da Moreo (Torino).
Accoltella ex dipendente, arrestatoL’aggressione questa mattina a Torino, ferito è grave

TORINO09 giugno 201914:37

– Il titolare di un bar di Torino ha accoltellato un ex dipendente che, questa mattina, si è recato al locale brandendo una mazza da baseball. Il gestore dell’attività, un albanese di 36 anni, è stato fermato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio. La vittima, 40 anni, è stata trasportato all’ospedale Cto. La prognosi è riservata.
Questa mattina l’ex dipendente si è presentato al bar in cui lavorava sino a qualche tempo fa, in corso San Maurizio. Da una prima ricostruzione, tra l’uomo e il titolare è scoppiata una violenta lite. Il primo ha infranto la vetrina del bar, il secondo l’ha accoltellato. Alcuni passanti, che hanno assistito alla scena, hanno contattato la polizia. Ancora non sono chiari i motivi della violenza. Secondo una prima ipotesi, potrebbe trattarsi di questioni economiche.
Mondiali, Bonansea ‘battuta la paura’”Dopo il primo gol ho pensato che potevamo farcela”

09 giugno 201915:40

– “E’ stato bellissimo, sono contentissima, poi segnare di testa alla fine è stato pazzesco”.
Così Barbara Bonansea, match winner e Mvp del match, a Sky dopo la doppietta che ha permesso alle azzurre di vincere al debutto nel Mondiale. “Dopo il primo tempo ci siamo guardate in faccia, abbiamo parlato e scacciato la paura: ci siamo dette che non si puo’ giocare con la paura. E nel secondo tempo ci siamo sbloccate: dopo il primo gol ho pensato che potevamo farcela – ha concluso la goleador – a pareggiare, e invece…”.
Mondiali, Appendino esulta per azzurreSindaca Torino celebra anche doppietta della juventina Bonansea

SATORINO09 giugno 201916:06

– “Che emozioni, che azzurre!”. La sindaca di Torino, Chiara Appendino, celebra la vittoria dell’Italia, al debutto contro l’Australia ai Mondiali donne.
“Forza #RagazzeMondiali, avanti così”, scrive la prima cittadina, che è tifosa della Juventus, squadra di Barbara Bonansea, l’attaccante che con una doppietta ha regalato la vittoria in rimonta alle azzurre per 2-1.
Azzurri arrivati a TorinoMartedì contro la Bosnia allo ‘Stadium’

TORINO09 giugno 201919:15

La Nazionale di Roberto Mancini è arrivata a Torino, dove martedì sera affronterà la Bosnia in una gara valida per le qualificazioni agli Europei del 2020. Reduci dal successo contro la Grecia, gli azzurri sono atterrati a all’aeroporto di Caselle Torinese da Atene. Alloggeranno all’NH Collection di Piazza Carlina. Il programma di domani prevede alle 17.30 la conferenza stampa della vigilia all’Allianz Stadium e, a seguire, l’allenamento, sempre nell’impianto della Juventus che martedì sera ospita la partita.         

STAMPA