Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

DE LIGT è BIANCONERO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 2 minuti

DE LIGT è BIANCONERO

MATTHIJS DE LIGT è BIANCONERO: Il difensore olandese si lega alla Juventus fino al 30 giugno 2024

AGGIORNAMENTO IN “JUVENTUS”/”CALCIO” DELLE 08:49 DI GIOVEDì 18 LUGLIO 2019 AGGIORNATO ALLE 10:46 DI GIOVEDì 18 LUGLIO 2019

DE LIGT è BIANCONERO

Matthijs de Ligt è bianconero!
18.07.2019 08:49 – in: Comunicati Ufficiali
Matthijs de Ligt è bianconero!
Il difensore olandese si lega alla Juventus fino al 30 giugno 2024
Il pacchetto difensivo della Juventus si arricchisce di uno dei giovani più forti di tutto il panorama mondiale.

E’ ufficiale: Matthijs de Ligt è un giocatore bianconero. Il difensore olandese, fra poco ventenne, ha firmato un contratto che lo lega alla Juventus fino al 30 giugno 2024.
Di seguito, il comunicato ufficiale.
ACCORDO CON L’AJAX PER L’ACQUISIZIONE DEFINITIVA DEL CALCIATORE MATTHIJS DE LIGT
Torino, 18 luglio 2019 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Amsterdamsche Football Club Ajax NV per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matthijs de Ligt a fronte di un corrispettivo di € 75 milioni pagabili in cinque esercizi oltre oneri accessori per € 10,5 milioni.
Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2024. SCARICA IL COMUNICATOPadronanza tecnica, strapotere fisico, visione di gioco, gestione e interpretazione delle dinamiche difensive, propensione al gol, specie di testa. Matthijs è una sintesi perfetta del difensore moderno, un giocatore che si è affacciato da poco al calcio dei professionisti (ricordiamo che è nato il 12 agosto 1999) ma che fin dalle prime prestazioni ha fatto parlare di sé.

DE LIGT è BIANCONERO

Una sola la squadra che lo ha visto prima crescere nelle giovanili, poi debuttare, e poi ancora imporsi alle cronache: l’Ajax. Qui è diventato professionista nella stagione 2016/17, e da allora ha giocato 117 partite in tutte le competizioni, segnando 13 gol di cui 10 di testa. Non solo: i suoi dati, in questi anni, parlano di 721 palle recuperate, 163 intercettate e 103 contrasti vinti. E di vittorie, arrivate entrambe nella stagione appena conclusa: il trofeo della Eredivisie, e la Coppa dei Paesi Bassi.Una stagione fantastica, per lui, quella appena conclusa, che lo ha visto arrivare con l’Ajax alle porte della Finale di Madrid, dopo avere incontrato proprio la Juventus.  La campagna di Champions League ha fatto rilevare per lui statistiche eccellenti: è stato il difensore più giovane ad aver segnato, oltre ad essere in assoluto il più giovane giocatore ad aver trovato più di un gol.

DE LIGT è BIANCONERO

Inoltre, è stato il più giovane giocatore olandese ad essere andato a segno in un match della fase ad eliminazione diretta della Champions League dopo Nordin Wooter nell’aprile 1996. Ha recuperato, sempre nella scorsa stagione europea, 73 palloni: solo Alexander-Arnold (76) e Jordi Alba (80) meglio di lui nel ruolo. Infine, un’ultima curiosità: solo Cristiano Ronaldo (quattro) ha realizzato più gol di testa di lui nella Champions 18/19. .E da adesso, i due saranno compagni. Benvenuto alla Juve, Matthijs!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Annunci
Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 15 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 10:12 DI MERCOLEDì 17 LUGLIO 2019

ALLE 01:12 DI GIOVEDì 18 LUGLIO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

De Rossi al Boca, club: ‘Stiamo trattando’
In Argentina non confermano già accordo, ‘ma siamo vicini’

BUENOS AIRES17 luglio 2019 10:12

Fonti del Boca Juniors, interpellate dal giornale ‘La Nacion’ non confermano che ci sia già l’accordo fra Daniele De Rossi e il Boca Juniors, ma sottolineano “la ripresa delle trattative, che sono in stato avanzato: siamo vicini a una conclusione”. Sulle pagine del quotidiano viene poi ricordato che De Rossi è un tifoso dichiarato del Boca, al punto da seguirne in televisione le partite e da aver posato con la maglia gialloblù, ma anche che “inizialmente il suo arrivo non apporterebbe grandi soluzioni all’allenatore Gustavo Alfaro, visto che non ha fatto la preparazione e non gioca da quando ha smesso con la Roma.
Oltretutto, fino a poco tempo fa, aveva preso in considerazione l’ipotesi del ritiro”. Intanto il Boca ha concluso l’acquisto dal Benfica di Eduardo Salvio, che torna in patria dopo dieci anni, ed è vicino a prendere l’ex attaccante del Genoa Mauro Boselli che nel Corinthians non trova spazio. Nel Boca prenderà il posto di Dario ‘el Pipa’ Benedetto, che sta per trasferirsi al Marsiglia.

Stampa Spagna, Neymar si offre alla JuveO Ney deciso a lasciare Parigi. Tuchel, ‘so che vuole andarsene’
17 luglio 201911:43

Mentre il tecnico del Psg Thomas Tuchel rivela che “so da tempo che Neymar vuole andarsene”, ma convocherà il giocatore per la tournee asiatica dei parigini, O Ney continua a ribadire la propria volontà di lasciare il club che lo acquistò dal Barcellona per la cifra record di 222 milioni di euro. Ma i rapporti fra la dirigenza del Psg e quella del Barça, viene fatto notare dai giornali spagnoli, non sono buoni e l’arrivo in blaugrana di Antoine Griezmann ha complicato le cose. In realtà il Barcellona avrebbe fatto un tentativo per riportare Neymar ‘a casa’, ma l’offerta di Coutinho, Rakitic e 40 milioni a Parigi è stata ritenuta poco congrua. Così ora O Ney, tramite l’intermediario Pini Zahavi, valuta soluzione alternative che sarebbero, secondo quanto riporta ‘El Mundo Deportivo’, Real Madrid, Bayern Monaco e Juventus. Il Manchester United sarebbe invece stato scartato perché nella stagione entrante non giocherà la Champions League. La Juve viene definita “una serie aspirante” per ciò che riguarda Neymar.

Amichevoli, Fiorentina-Chivas 2-1Primo contatto Commisso-Chiesa, ‘Federico rimane’, dice patron

FIRENZE17 luglio 201911:25

– Vittorioso esordio della Fiorentina nel torneo dell’International Champions Cup contro i messicani del Chivas: la squadra viola, scesa in campo a Chicago ieri alle 20 ora locale (le 3 di stamani ora italiana) ha superato in rimonta gli avversari con una rete nel primo tempo di Simeone e nella ripresa del giovane Sottil. Ad assistere alla partita il proprietario Rocco Commisso e Federico Chiesa, che si è aggregato ai compagni ieri dopo le vacanze. I due hanno seguito la prima parte del match seduti accanto, dopo i saluti e un abbraccio da parte del patron al giocatore. Si è trattato di un primo contatto dopo le continue voci di mercato che vorrebbero Chiesa destinato alla Juventus.
“Federico resta”, ha ribadito anche in queste ore lo stesso Commisso parlando ai canali ufficiali del club viola.

Torino cede Damascan al Fortuna SittardVentenne attaccante moldavo va in Olanda in prestito

ORINO17 luglio 201911:27

– Si muove in uscita il mercato del Torino. Il club di Urbano Cairo ha ceduto agli olandesi del Fortuna Sittard l’attaccante Vitalie Damascan. Prestito con diritto di opzione, e contro-opzione per i granata, la formula dell’operazione, che permetterà al ventenne moldavo di fare esperienza dopo la stagione granata trascorsa tra la panchina della prima squadra e la formazione Primavera.

Bruce è nuovo allenatore del NewcastleEx allenatore Sheffield prende il posto di Benitez

7 luglio 201914:33N

Il Newcastle ha ingaggiato il britannico Steve Bruce quale nuovo allenatore, con un contratto triennale. L’annuncio è stato dato dal sito ufficiale della società, che cercava una figura per sostituire lo spagnolo Rafa Benitez, il quale dopo tre stagioni ha rifiutato un prolungamento per andare ad allenare in Cina, al Dalian Yifang, con un ricco contratto.
Bruce, 58 anni, giorni fa aveva dato le dimissioni dalla panchina dello Sheffield Wednesday, in Championship, per diventare uno dei tre nuovi tecnici in Premier League: gli altri due sono Frank Lampard, che ha preso il posto di Sarri al Chelsea e Graham Potter, per Hughton, al Brighton.

Insigne, Napoli basi solide per scudettoJuve ha campioni,partendo bene possiamo metterli in difficoltà

NAPOLI17 luglio 201914:33

“Lo scudetto è il sogno di tutti. Sappiamo di avere nella Juventus una grande concorrente ma Sarri anche con noi all’inizio non è partito subito benissimo. Speriamo di metterli in difficoltà”. Lo ha detto Lorenzo Insigne a Radio Kiss Kiss Napoli dal ritiro di Dimaro. “Negli anni scorsi – ha spiegato il capitano del Napoli – ci siamo andati vicini e poi ci siamo rimasti malissimo. Se giochiamo uniti possiamo mettere in difficoltà chiunque, ma ci sono anche gli avversari con grandi campioni e sarà difficile. La promessa che posso fare è che lottiamo fino alla fine per l’obiettivo.
Rispetto alle altre credo che il Napoli abbia una base solida, la Juve ha cambiato, come l’Inter, il Milan e la Roma. Penso che quest’anno possiamo partire con il piede giusto e arrivare in fondo, siamo gli stessi da tanti anni, e questo può darci un vantaggio. Dobbiamo partire con il piede giusto”.

Inter: Karamoh ceduto al ParmaAttaccante in Emilia in prestito con obbligo di riscatto

MILANO17 luglio 201915:13

– L’Inter ha ufficializzato la cessione di Yann Karamoh, attaccante classe 1998, al Parma. “Il calciatore si trasferisce a titolo temporaneo annuale con obbligo di trasformazione della cessione in definitiva”, si legge in una nota del club. L’operazione dovrebbe portare nelle casse nerazzurre circa 13 milioni di euro. Intanto l’Inter ha reso noto anche di aver ceduto Andrew Gravillon, difensore classe 1998, al Sassuolo in prestito annuale “con opzione per la trasformazione della cessione in definitiva”.

Napoli: Insigne, James è un vero n.10Vorrei giocare a sinistra, perché lì mi sento più a mio agio

APOLI17 luglio 201915:16

– “Noi apriamo le porte a tutti i giocatori forti che la società prende, siamo un grande gruppo.
James Rodriguez è un vero numero 10, ha qualità, ma le scelte le fanno il mister e la società. Chiunque verrà lo accoglieremo a braccia aperte”.Lo ha detto Lorenzo Insigne parlando a Radio Kiss Kiss Napoli dal ritiro di Dimaro, commentando la trattativa del Napoli per James Rodriguez del Real Madrid. “Se arriva James – ha spiegato il capitano azzurro – siamo felici di accoglierlo, l’importante è che vinciamo”. L’attaccante ha parlato anche dei suoi primi giorni di ritiro: “Sento – ha detto – la fiducia del mister e dei compagni, spero di ricambiare nel miglior modo possibile e fare un campionato migliore dello scorso anno. Ho parlato con il mister e gli ho chiesto se poteva spostarmi a sinistra, dove mi trovo più a mio agio. Siamo d’accordo e cercherò di dare una mano in più ai miei compagni”.

Lecce: Lucioni, serve equilibrioIl difensore, con Rossettini abbiamo più esperienza

LECCE17 luglio 201915:25

– Fabio Lucioni, centrale difensivo del Lecce, ha parlato dal ritiro di Santa Cristina Valgardena, esternando le sue sensazioni e facendo il punto della situazione, partendo proprio dai suoi compagni di difesa: “Nel reparto difensivo – ha detto l’ex Benevento – ci sono diversi nuovi compagni. L’arrivo di Rossettini ci conferisce maggiore esperienza e qualità, in più ci sono Gabriel, Benzar e Vera che sono entusiasti di far parte di questo gruppo e desiderosi di mettersi alla prova in questo campionato”. “È stato ripagato il lavoro fatto ogni giorno sul campo – ha proseguito parlando della sua esperienza a Lecce – e questa è la cosa più importante: si lavora per i risultati”. Infine la ricetta importante da tenere ben in mente in questa stagione: “Ci vorrà tanto equilibrio, in primis da parte nostra, nelle difficoltà che inevitabilmente incontreremo, ma soprattutto da parte dei nostri tifosi: il loro sostegno non dovrà mai mancare”.

Cerezo: James? Atletico punta sui grandiPresidente: “Colombiano lo è, ma non è detto che venga da noi”

17 luglio 201916:26

– James Rodriguez un giorno si allontana dal Napoli e si avvicina all’Atletico Madrid. Il giorno dopo accade esattamente il contrario. Sono le dinamiche del calciomercato che crea rovesci con grandissima rapidità. Del fantasista colombiano, capocannoniere del Mondiale 2014 in Brasile, ha parlato oggi il presidente del club spagnolo, Enrique Cerezo, che, a margine di un pranzo con la squadra, ha ribadito che, “da sempre, i grandi giocatori interessano all’Atletico Madrid”. “E James Rodriguez – ha aggiunto – senza dubbio, lo è”. “Però, attenzione: non è detto che venga da noi.
Che io sappia, non ci sono trattative in corso”. Le ultime parole del presidente dell’Atletico riaccendono le speranze del Napoli che, però, punta ad avere in prestito il giocatore.

Samp-Rigoni vicini,Zenit cerca sostitutoArriverà in prestito più obbligo riscatto a certe condizioni

GENOVA17 luglio 201916:28

– L’esterno offensivo Emiliano Rigoni è sempre più vicino alla Sampdoria. Nelle ultime ore sarebbe arrivato il via libera da parte dello Zenit San Pietroburgo per 27 enne argentino ex Atalanta sulla base di un prestito oneroso (1 milione) più l’obbligo fissato a 11 milioni soltanto se il giocatore raggiungerà un certo numero di presenze.
Ma lo Zenit prima di lasciare libero Rigoni vuole trovare un sostituto e la trattativa ormai è molto ben avviata.
Un’operazione che comunque non è collegata a quella per l’attaccante del Napoli Simone Verdi: i blucerchiati sono pronti a investire almeno 20 milioni ma c’è la concorrenza di altri club, come il Torino.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Atalanta, Tumminello prestito a Pescara
L’attaccante resta in B dopo metà stagione al Lecce

BERGAMO17 luglio 201916:36

– L’Atalanta ha ufficializzato la cessione in prestito al Pescara dell’attaccante classe ’98 Marco Tumminello. Ceduto dalla Roma ai nerazzurri con diritto di ricompra (valido fino alla stagione 2020-2021) nella sessione estiva del calciomercato 2018, il centravanti mancino ha totalizzato 3 presenze con la squadra di Gian Piero Gasperini di cui una nelle qualificazioni di Europa League (contro il Sarajevo, il 26 luglio 2018) prima di trasferirsi a titolo temporaneo al Lecce il 26 gennaio scorso.

Trippier a un passo da Atletico MadridIl difensore inglese lascia il Tottenham in cambio di 30 milioni

7 luglio 201916:55

– Kieran Trippier è già a Madrid per le rituali visite mediche e poi per vestire la maglia dell’Atletico. Lo scrive il quotidiano As, secondo cui il giocatore del Tottenham e della Nazionale inglese è in procinto di firmare il contratto con il club ‘Colchonero’. Il difensore raggiunge la Spagna in cambio di 30 milioni e rappresenta l’alternativa ideale all’albanese Elseid Hysaj del Napoli, accostato nelle scorse settimane all’Atletico Madrid, che sembra però destinato a restare nel campionato italiano, sia pure con la maglia di un’altra squadra.

Dalla Spagna: Milan interessato a ModricIl quotidiano Marca dà risalto all’ultima tentazione del Diavolo

17 luglio 201917:56

Un anno fa l’Inter, ora il Milan. A un anno di distanza dalla trattativa per convincere il Pallone d’Oro in carica a lasciare il Real Madrid per trasferirsi a Milano, sulla sponda nerazzurra, si parla di un interessamento del Milan per il centrocampista. E’ l’ultima tentazione del Diavolo rossonero che, come ha ammesso Boban (simbolo croato come Modric) in conferenza stampa, va a caccia di un colpo clamoroso in questo mercato. A dare ampia diffusione alla voce del possibile interessamento del Milan è Marca, nella propria edizione online. Modric, giocatore peraltro molto gradito a Zidane, ha altri due anni di contratto con il club più titolato del mondo e si sta allenando in questo giorni con grande intensità, cosa che non gli riuscì un anno fa di questi tempi, a causa del prolungarsi dell’avventura nel Mondiale. Se è vero che il giornale spagnolo dà ampio risalto al presunto interessamento dei rossoneri per Modric, nello stesso articolo viene messo in risalto l’importanza che il giocatore potrà per il Real.

West Ham: record per acquisto giocatoreHaller arriva dall’Eintracht Francoforte in cambio di 50 milioni

17 luglio 201917:08

– Il West Ham United stabilisce il nuovo record di mercato con la cifra investita per il cartellino di Sebastian Haller dell’Eintracht Francoforte: 50 milioni di euro. Il 25enne attaccante francese ha firmato un contratto di cinque anni, dunque nella prossima stagione giocherà sui campi della Premier League con gli ‘Hammers’ (‘Martelli’) di Londra.
E’ stato lo stesso club inglese a dare notizia del trasferimento del giocatore che non sempre, nel corso dell’ultima stagione, è stato impiegato dai tedeschi.

ADeL, l’antidoping si studia su internetProgramma e-learning per atleti, allenatori, medici e personale

17 luglio 201917:28

– L’antidoping si studia anche via web.
Nado Italia, l’organizzazione nazionale antidoping, per integrare il proprio programma di educazione sull’attività antidoping, ha aderito infatti ad ADeL (Anti-Doping e-Learning), la piattaforma di formazione online ideata dall’Agenzia Mondiale Wada. Da oggi atleti, allenatori, medici, personale amministrativo e tutti coloro che sono interessati ad acquisire una formazione in materia di antidoping potranno iscriversi ed accedere al corso di ADeL, denominato Alpha, tramite il sito di Nado Italia http://www.nadoitalia.it. Alpha è uno strumento di conoscenza e prevenzione che offre informazioni per preservare lo spirito dello sport e la tutela della salute con l’ausilio di video su controlli antidoping, procedure per le esenzioni a fini terapeutici, whereabouts e tutte le fasi di gestione del risultato.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Atalanta: ufficiale Mancini alla Roma
2 mln subito, 19 a saldo dopo obbligo riscatto e 5 di bonus

BERGAMO17 luglio 201918:15

– L’Atalanta ha ufficializzato la cessione di Gianluca Mancini alla Roma in prestito oneroso con obbligo di riscatto: 2 milioni subito, 19 a saldo alla fine della prossima stagione ed eventuali 5 di bonus. Il difensore di Montopoli in Val d’Arno ha già svolto oggi a Villa Stuart a Roma le visite mediche con la sua nuova società. In nerazzurro per lui 48 presenze e 7 reti fra campionato (41 e 6), Coppa Italia (4) ed Europa League (3 e 1) in due stagioni. Il club nerazzurro, con una nota sul sito ufficiale, lo ringrazia “per l’impegno, la serietà e il prezioso contributo offerti in questi due anni per il raggiungimento di obiettivi importanti come la qualificazione alla prossima Champions League”.

Calcio:al via ritiro per senza contrattoDal 18 luglio al 6 agosto a Coverciano

17 luglio 201918:27

– Prenderà il via domani e si concluderà il 6 agosto, al Centro Tecnico di Coverciano, il ritiro precampionato organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori riservato ai calciatori senza contratto. Grazie all’accordo con la Figc, anche per quest’anno, tutti i calciatori partecipanti potranno conseguire l’abilitazione ad “Allenatore di base – Uefa B” seguendo l’apposito corso che si svolgerà nello stesso periodo della preparazione. Durante il periodo dell’attività verranno organizzate delle partite amichevoli utili per assicurare ai partecipanti sia la condizione fisica che la ‘vetrina’ utile per favorire la futura collocazione dei calciatori.

Slitta presentazione Hernandez e KrunicPer impegni dirigenti Milan. Lascia ultimo manager ‘cinese’

ILANO17 luglio 201918:44

– Le conferenze stampa di presentazione di Theo Hernandez e Rade Krunic, inizialmente previste per domani pomeriggio, sono state rinviate ”a data da destinarsi” per ”sopraggiunti impegni” di alcuni membri della dirigenza del Milan, come filtra dal club rossonero. Restano invece confermate la doppia seduta di allenamento e l’amichevole di venerdì mattina, rigorosamente a porte chiuse, contro il Novara, alla vigilia della partenza verso gli Stati Uniti. All’interno della società intanto si registra una novità: il chief operations officer, Alessandro Sorbone, lascia il suo incarico, come annunciato sul sito del club. Sorbone era uno degli ultimi manager scelti dall’ex amministratore delegato Marco Fassone ancora rimasti al Milan dal periodo cinese.

Corte Figc respinge ricorso Gavillucci’No’ anche ad appello ex presidente Comitato Lnd della Campania

17 luglio 201918:47

– La Corte federale d’appello della Figc, a sezioni unite, ha respinto il ricorso dell’ex arbitro Claudio Gavillucci avverso la declaratoria di inammissibilità del ricorso relativo all’impugnazione della delibera Aia del 30 giugno, proposto nei confronti dell’Aia e della Figc. Gavillucci aveva richiesto l’annullamento della delibera che aveva determinato il suo avvicendamento dall’organico degli arbitri di serie A. La Corte ha respinto anche il ricorso dell’ex presidente del Comitato regionale Campania della Lega dilettanti Salvatore Gagliano, sanzionato con sei mesi di inibizione per aver proferito pubblicamente espressioni denigratorie dell’operato della Lega dilettanti.

Correa vuole lasciare l’Atletico MadridAll’attaccante in passato si sono interessati Milan e Napoli

17 luglio 201922:16

– Angel Correa è sul punto di lasciare l’Atletico Madrid. L’attaccante argentino, secondo quanto riferisce Olé, avrebbe chiesto al proprio club di essere ceduto.
Su Correa in passato c’è stato l’interesse di squadre italiane come il Milan e il Napoli, ma anche inglesi, come il Tottenham.
Attualmente, però, al club ‘colchonero’ non sarebbe arrivata alcuna offerta per il cartellino del giocatore, classe 1995, che ha un contratto fino al 2024 con la squadra allenata da Diego Simeone e una valutazione di una trentina di milioni.

Serie C: definiti i tre gironiVenti squadre nel Girone A e B, 19 nel Girone C

17 luglio 201919:08

– Il Consiglio Direttivo di Lega Pro ha oggi deliberato la composizione dei gironi del Campionato Serie C per la prossima stagione: 20 squadre per i Gironi A e B e 19 per il Girone C. Il calendario sarà stabilito dal sorteggio che si terrà il prossimo 25 luglio. GIRONE A: Albinoleffe, Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Giana Erminio, Gozzano, Juventus U23, Lecco, Monza, Novara, Olbia, Pergolettese, Pianese, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Vercelli, Renate e Robur Siena. GIRONE B: Arzignano Valchiampo, Carpi, Cesena, AJ Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio, Imolese, Modena, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Triestina, Vicenza, Virtusvecomp Verona e Vis Pesaro.
GIRONE C: Avellino, Bari, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Monopoli, Paganese, Picerno, Potenza, Reggina, Rende, Rieti, Sicula Leonzio, Teramo, Ternana, Vibonese, Virtus Francavilla e Viterbese Castrense.

Mertens “Juve ha preso campioni”‘Milik ha giocato tanto, un’altra punta non sarebbe male’

NAPOLI17 luglio 201919:16

– “Cosa serve per lo scudetto? Dobbiamo lavorare, in questi anni ho visto arrivare tanti giocatori e il Napoli ha fatto un importante cammino. Se guardo la Juve, però, vedo che hanno comprato Rabiot, De Ligt, Ramsey e Buffon, sono molto forti. Le altre squadre stanno comprando tanti giocatori, noi dobbiamo mettercela tutta e poi si vedrà”.
Lo ha detto Dries Mertens in un’intervista a Sky dal ritiro di Dimaro. L’attaccante azzurro ha spiegato che “sulla carta la Juve ha la squadra più forte, ma Ancelotti ha dato la sua impronta alla squadra”, appoggiando l’idea di mercato del Napoli di prendere un altro centravanti: “Per come giochiamo adesso – ha detto – non gioco più da centravanti come facevo con Sarri.
Lo scorso anno ho giocato dietro la punta, quindi non credo sarebbe male se prendessimo un’altra prima punta”. “Il rinnovo? Vediamo, non lo so. Qui sto bene, mi sento ancora molto giovane.
Come ho già detto sto pensando solo a questa stagione, poi vedremo”.

Lazio: vittoria per 12-0 in CadorePoker Correa, doppiette Immobile e Anderson. In gol anche Jony

7 luglio 201919:18N

– La Lazio vince la seconda amichevole stagionale contro la Top 11 Cadore con il risultato di 12-0. In grande spolvero il ‘Tucu’ Correa, autore di ben 4 reti. Di Cataldi, Immobile (doppietta), Caicedo, Adekanye e Anderson (doppietta) le altre reti. In gol anche l’ultimo arrivato Jony.

Cagliari: quasi fatta per NandezL’uruguaiano arriva per sostituire Barella

CAGLIARI17 luglio 201919:19

– E’ quasi fatta per l’uruguaiano Nandez al Cagliari. Anche i principali giornali argentini danno per imminente, dopo l’arrivo dall’Italia di De Rossi, la cessione del centrocampista del Boca Juniors. Nei giorni scorsi c’è stato un tira e molla sul prezzo – il club argentino chiede 20 milioni – ma la sensazione è che l’affare sia destinato a concludersi da un momento all’altro. Il Cagliari cerca il sostituto di Barella e un’altra trattativa già avviata per il centrocampo è quella che riguarda Rog del Napoli. Circola anche – ma sembra più una speranza dei tifosi che una vera e propria ipotesi – il nome di Nainggolan: il giocatore in Sardegna si sente a casa, ma altrove, se dovesse lasciare l’Inter, potrebbe spuntare ingaggi più vicini a quelli garantiti in questi anni da Roma e nerazzurri. Intanto sembra essersi raffreddata la pista Defrel e così Joao Pedro, dato per sicuro partente prima del ritiro, dovrebbe rimanere in Sardegna.

Samp: vince 15-0 primo test stagionaleProtagonista Verre con quattro gol, tripletta per Bonazzoli

GENOVA17 luglio 201919:43

– Debutto a suon di gol per la nuova Sampdoria di Eusebio Di Francesco nel primo test amichevole nel ritiro a Temù (Brescia). Finisce 15-0 contro i dilettanti del Sellero Novelle, con le prime prove tattiche del nuovo modulo 4-3-3. Molti gli assenti, Di Francesco non ha rischiato i giocatori più affaticati dopo i primi giorni di ritiro, come Quagliarella, e ha mischiato le carte. Bene Verre, autore del primo gol della stagione e protagonista di un poker (7′, 24′, 29′ e 39 del primo tempo) impiegato in attacco come ‘falso nueve’. In rete anche Gabbiadini (8′), Caprari (30′) e Murillo (38′). Nella ripresa girandola di sostituzioni e impressioni positive dall’argentino Maroni in gol al 53′. Sul taccuino dei marcatori anche Bonazzoli con una tripletta (55′, 72′ e 85′), Sala (83′ e 84′) e il neoacquisto Thorsby (88′ e 89′). “Gli uomini vincenti trovano sempre una strada. Avanti Sinisa”, è il testo dello striscione che gli ultras della Samp hanno esposto nel ritiro della formazione di Di Francesco sul campo di Temù.

Cagliari-Real Vicenza 5-0 in amichevoleIn evidenza il bulgaro Despodov con una doppietta

CAGLIARI17 luglio 201919:58

– Cinque gol (a zero) del Cagliari questo pomeriggio nell’amichevole contro il Real Vicenza, una selezione di giocatori svincolati.
È il secondo test del precampionato, il primo nel ritiro di Pejo, in Trentino. Mattatore del match il bulgaro Despodov con una doppietta: molto bello il secondo gol personale con un colpo di tacco. Ad aprire le marcature era stato invece Joao Pedro su calcio di rigore. Nella ripresa gli altri gol della partita con Ragatzu e Pavoletti. Domenica prossima nuova sfida e il livello sale: i rossoblù di Maran affronteranno domenica la Feralpisalò, squadra di Lega Pro. Ancora non impiegato il nuovo acquisto Mattiello. Assente anche Castro. Deiola, infortunato, ha lasciato il ritiro ed è rientrato a Cagliari: gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. A Pejo da oggi anche Farias, ma il brasiliano è sul mercato.

Problemi cardiaci, fermato Burdisso jr.Ex romanista Guillermo verso S.Lorenzo, ma starà fermo tre mesi

17 luglio 201923:53

– Brutta tegola per Guillermo Burdisso, il fratello minore di Nicolas, anche lui ex giocatore della Roma (entrambi furono in giallorosso nel 2010/11). Il difensore è stato fermato dopo le visite mediche di rito alle quali è stato sottoposto prima del trasferimento al San Lorenzo. Al giocatore, proveniente dall’Independiente di Avellaneda, secondo quando pubblica Olé, è stato riscontrato un problema cardiaco: i medici lo hanno fermato per 90 giorni. “E’ un momento molto difficile per me – le parole del giocatore – non ero certo preparato a una notizia del genere: nessuno lo è. Adesso, però, devo concentrarmi sulla mia salute. Lotterò per giocare al calcio, è quello che so fare e che amo fare più di ogni altra cosa”.
Chiuso dall’arrivo del collega Sebastian Beccacece, Guillermo Burdisso aveva deciso di cambiare squadra, per ritrovare un posto da titolare. Adesso, lo stop forzato.

Europeo U19: poker Italia con l’ArmeniaDoppietta di Portanova, poi Merola e Raspadori. Sabato la Spagna

17 luglio 201922:34

– Bella prestazione dell’Italia all’Europeo Under 19. Gli azzurrini hanno riscattato la sconfitta subita contro il Portogallo, battendo per 4-0 i padroni di casa dell’Armenia nella partita del Gruppo A disputata a Yerevan. Sabato servirà un’altra vittoria contro la Spagna per approdare alle semifinali del torneo continentale.
Hanno deciso il match la doppietta di Portanova (29′ del primo tempo e 11′ della ripresa), quindi le reti di Merola (32′ del primo tempo) e Raspadori (24′ della ripresa). Un risultato che sicuramente dà morale dopo la sconfitta (3-0) contro il Portogallo nella prima sfida, e che rilancia le possibilità di qualificazione dell’Italia. Soddisfatto, a fine partita, il selezionatore Carmine Nunziata. “Sono contento per come la squadra ha gestito la partita – ha ammesso -: la vittoria non era scontata e aspettavo delle risposte sotto il profilo psicologico. Adesso ci attende il match decisivo contro la Spagna e confido in una partita giocata con la stessa determinazione di oggi”.

C.Africa: 1-0 alla Tunisia, Nigeria 3/aDecide finale delle deluse un gol dopo soli 3′ firmato da Ighalo

17 luglio 201922:52

– E’ la Nigeria del tedesco Gernot Rohr la terza squadra classificata nella Coppa d’Africa 2019 di calcio. Le ‘Super aquile’, nella finale delle deluse, disputata sul terreno dell’Al-Salam Stadium al Cairo, hanno battuto di misura per 1-0 la Tunisia guidata dal francese Alain Giresse. Ha deciso il confronto la rete realizzata da Odion Ighalo, attaccante tesserato per i cinesi dello Shanghai Shenhua, dopo soli 3′ di gioco. Il torneo del Continente nero verrà chiuso dalla finalissima che si disputerà venerdì 19, con inizio alle 21, fra il Senegal e l’Algeria. I senegalesi non hanno mai vinto il torneo, gli algerini ci sono riusciti una sola volta: nel lontano 1990.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI, APPROFONDITI, DETTAGLIATI, COMPLETI, ESCLUSIVI ED UFFICIALI ED INTROVABILI: GUARDA!

DALLE 11:42 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

ALLE 22:50 DI MERCOLEDì 17 LUGLIO 2019

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 6 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 10:42 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

ALLE 22:38 DI MERCOLEDì 17 LUGLIO 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Alle 14.30 la presentazione di Aaron Ramsey
15 LUGLIO 2019 10:42
all’Allianz Stadium e in diretta!Oggi alle 14.30 sarà il momento della presentazione ufficiale di Aaron Ramsey. Il campione gallese sarà in conferenza stampa in diretta dalla Sala Stampa dell’Allianz Stadium.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Ramsey: «Voglio scrivere la storia»
15.07.2019 15:44 – in: La squadra
Ramsey: «Voglio scrivere la storia»
Le parole del centrocampista gallese oggi in conferenza stampaCONFERENZA STAMPA AARON RAMSEY IL VIDEO INTEGRALE AARON RAMSEY SI PRESENTA AI TIFOSI BIANCONERIPer Aaron Ramsey quella odierna è stata una giornata speciale. Dalla sala conferenze dell’Allianz Stadium si è raccontato, spiegando perché ha scelto la Juventus. Orgoglioso di questa nuova avventura, una tappa fondamentale della sua carriera dopo tanti anni all’Arsenal. Le sue prime parole da giocatore bianconero sono in italiano. «Sono contento di essere qui. La Juventus è una delle più grandi squadre del mondo». Rompe il ghiaccio così, con il sorriso.
UNA NUOVA AVVENTURA
«Venire qui è un sogno ed una sfida. E’ un’esperienza diversa come cultura e stile di vita, ma sono preparato. Non vedo l’ora di poter dare il mio contributo. Sono entusiasta, spero di far parte di qualcosa di grande e di scrivere la storia. La squadra mi ha riservato un ottimo benvenuto, ho parlato un paio di volte con Mister Sarri. Un allenatore che ho affrontato da avversario lo scorso anno: ha fatto una stagione eccezionale con il Chelsea».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
LE CARATTERISTICHE DI AARON
«Sono un giocatore cui piace stare vicino all’area, avere un impatto sul gioco e spingermi in avanti. Gol o assist? L’importante è aiutare la squadra il più possibile, quello che conta è vincere, sperando di unire anche un bel gioco. Quando entrerò in gruppo inizierò a capire quale sarà il mio ruolo».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
IL NUOVO NUMERO 8 BIANCONERO
«Il numero 8 era disponile e l’ho preso. So che è stato indossato da Claudio Marchisio, gli ho parlato al J Medical, spero di emulare quello che lui ha fatto con la maglia della Juventus. Non vedo l’ora di indossarlo».
NEL MITO DI JOHN CHARLES
Il primo giocatore gallese della storia della Juventus è stato il grande John Charles, protagonista con la maglia bianconera dal 1957 al 1962. «E’ una leggenda, della Juventus e per tutto il Galles. Un giocatore dal quale posso trarre ispirazione, spero di seguire le sue orme e di poterlo emulare. Ha lasciato un segno profondo nella storia di questo club».
IL RECUPERO DALL’INFORTUNIO
Il centrocampista gallese, quando era ancora all’Arsenal, ha subito un infortunio dal quale sta recuperando. «Sto facendo dei progressi, lavorando duramente per rientrare in gruppo nel più breve tempo possibile. Sto recuperando la mia migliore forma fisica».
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Benvenuta in bianconero a Linda Sembrant!
15.07.2019 16:00 – in: Women
Benvenuta in bianconero a Linda Sembrant!
La forte giocatrice svedese si unisce al gruppo delle Juventus WomenBenvenuta in bianconero, Linda Sembrant! 15 Luglio 2019 GUARDA!

La abbiamo vista fino a pochi giorni fa al Mondiale Femminile in Francia, competizione in cui è stata protagonista con la sua Nazionale, la Svezia, fino alla conquista del terzo posto, ottenuto battendo l’Inghilterra, in una gara in cui lei era titolare dal primo minuto.
Parliamo di Linda Sembrant, classe 1987, ruolo difensore centrale.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Una giocatrice di talento e soprattutto di esperienza internazionale: Linda ha militato dal 2014 nel Montpellier, in Francia, dopo le esperienze in patria con Balinge, AIK, Goteborg e Tyreso, con cui ha disputato una Finale di Women’s Champions League nel 2014 a Lisbona.
Nel suo palmarès figurano un campionato svedese (2012) e una Coppa di Svezia, conquistata nel 2011. Soprattutto, però, sono da menzionare le esperienze con la maglia della Nazionale svedese, in cui Linda ha militato fin dalle giovanili.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sembrant ha infatti al suo attivo un argento olimpico a Rio 2016, oltre che un doppio bronzo mondiale: oltre a quello appena conquistato, quello dei Mondiali di Germania 2011.
Benvenuta alla Juventus, Linda!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Corsa e palla al JTC
15.07.2019 20:20 – in: La squadra
Corsa e palla al JTC

Mattino e pomeriggio: squadra al lavoro alla Continassa
Inizio di settimana e, come ormai di consueto in questa estate di lavoro bianconera, doppia seduta di allenamento. La squadra ha lavorato al mattino, su atletica prima e con la palla poi, a gruppi (fase offensiva e difensiva).
E poi, nel tardo pomeriggio, è di nuovo scesa in campo, per concentrarsi, oltre che su corsa e preparazione fisica, in campo sui movimenti con il pallone, per concludere con una partitella.
Domani ancora una volta in campo al mattino e al pomeriggio.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Konami, firmata una partnership esclusiva
16.07.2019 12:00 – in: Sponsors
Juventus e Konami, firmata una partnership esclusiva
Grazie all’accordo, eFootball PES 2020 diventa l’unico videogioco per console dove sarà possibile usare i bianconeri
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Juventus e Konami Digital Entertainment B.V. hanno annunciato oggi una partnership esclusiva e di lungo termine.
Con questo accordo innovativo, eFootball PES series sarà l’unico videogioco calcistico per console ad avere i diritti per usare l’IP (Intellectual Property) Juventus, il che comprende l’uso esclusivo del nome della squadra, del logo e delle divise ufficiali. In più, il team di sviluppo di Konami avrà accesso ai giocatori per ricrearne i profili nel modo più preciso possibile, attraverso la tecnologia full-body 3D scan.
«Questo accordo vede unirsi per il prossimo triennio due icone globali del calcio e dell’entertainment quali PES e Juventus e ci permetterà di essere sempre più a stretto contatto con i nostri fan più giovani e gli appassionati non solo di sport ma anche di e-sport», il commento di Giorgio Ricci, Chief Revenue Officer di Juventus.
«La nostra ampia partnership con Juventus FC, uno dei migliori club al mondo, è un chiaro messaggio di intenti per quanto riguarda eFootball PES 2020 – l’unico videogioco per console dove si potranno usare i bianconeri campioni d’Italia. Con eFootball PES 2020 giocare significa credere, e siamo orgogliosi che la Juventus FC abbia deciso di credere in noi e in un entusiasmante futuro insieme», aggiunge Jonas Lygaard, Senior Director Brand and Business Development alla Konami Digital Entertainment.
Grazie all’accesso esclusivo concesso a Konami, anche il nostro teatro, l’iconico Allianz Stadium, sarà ricreato con un livello di dettaglio senza eguali. SCOPRI DI PIù

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Serie A le date 2019/2020
16.07.2019 12:49 – in: Serie A
Serie A le date 2019/2020
Ufficializzate dalla Lega Serie A le date del prossimo campionato
La Lega Serie A ha ufficializzato le date del prossimo campionato.
Si parte il 25 agosto, mentre l’ultima giornata è prevista il 24 maggio 2020.
I TURNI INFRASETTIMANALI – Saranno tre: il 25 settembre, il 30 ottobre e il 22 aprile 2020.
LE SOSTE – Quattro i momenti di pausa previsti per gli impegni della Nazionale: 8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre e 29 marzo 2020.
Invece, la pausa natalizia è prevista nel weekend del 29 dicembre, con ripresa il 5 gennaio 2020.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Sabrina Tasselli è bianconera
16.07.2019 17:00 – in: Women
Sabrina Tasselli è bianconera
Dal Sassuolo arriva un portiere per le Juventus Women, che salutano e ringraziano Federica Russo
Cambio della guardia nella rosa dei portieri per la Prima Squadra femminile bianconera.
La Juventus ringrazia di cuore Federica Russo, a Torino fin dalla nascita delle Juventus Women, e dà il benvenuto in bianconero a Sabrina Tasselli, estremo difensore in arrivo dal Sassuolo.
Classe 1990, Tasselli ha alle spalle una carriera in molte squadre femminili italiane, come il Tavagnacco, appunto il Sassuolo, in cui ha giocato le ultime 2 stagioni, e la Reggiana, che la ha vista esordire, e con cui si è tolta le principali soddisfazioni a livello di palmarès.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Infatti, proprio a Reggio Emilia Sabrina ha conquistato la Coppa Italia 2009/2010, e poi, nella stagione del suo ritorno con la Reggiana, la 2016/17, ha vinto il Campionato di Serie B.
In bocca al lupo, quindi, per la nuova esperienza in bianconero, e benvenuta!
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Doppia fatica per il gruppo
16.07.2019 19:52 – in: La squadra
Doppia fatica per il gruppo
Mattina e pomeriggio: continua la serie di doppie sessioni di allenamento per la Juve
Meno tre.
Venerdì la Juve si imbarcherà per l’Asia dove è attesa dal Tour 2019, e da 3 partite in una settimana.
Per questo, gradualmente, i carichi di lavoro si intensificano al JTC: la Juve anche oggi ha lavorato sia al mattino che al pomeriggio, sotto un sole caldo. Al mattino, per il gruppo, prima della tecnica e della tattica con il pallone, intensa attività fisica, con un percorso che ha messo alla prova le doti atletiche, di agilità, resistenza e prontezza dei giocatori.
Sessione del pomeriggio, dopo il riscaldamento, dedicata al pallone: tattica e partitellanel menu dell’allenamento.
Domani si prosegue, sempre con due allenamenti giornalieri.
JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE
Training News | 17 luglio
17.07.2019 19:25 – in: La squadra
Training News | 17 luglio
Bianconeri al lavoro anche oggi in doppia sessione
Atletica e tattica, corsa e lavoro con il pallone: il programma dei doppi allenamenti dei bianconeri prosegue serrato.
Anche oggi, al JTC Continassa, la Juventus ha lavorato al mattino focalizzandosi prima su esercizi atletici, di coordinazione e destrezza con la palla, e poi, divisi per fasi – difensiva e offensiva – sulla tattica in campo.
Attivazione, tattica di squadra e partitella, invece, nel menu pomeridiano. Domani il gruppo tornerà in campo per la prima seduta della giornata prevista al mattino.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 20 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, COMPLETE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 09:48 DI MARTEDì 16 LUGLIO 2019

ALLE 10:12 DI MERCOLEDì 17 LUGLIO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Follieri vuole il Foggia, pronti 15 mln
Finanziere partecipa a bando del Comune, piano da 5 anni

16 luglio 2019 09:48

– Fra le manifestazioni di interesse per il Foggia c’è anche quella del finanziere pugliese Raffaello Follieri, che attraverso la società inglese Follieri Capital Ltd questa mattina ha presentato al Comune di Foggia la documentazione per il bando entro il termine, fissato a mezzogiorno. Dopo l’ultima stagione in Serie B conclusa con la retrocessione e il fallimento, la squadra ripartirà dalla D, con una proprietà scelta dal sindaco di Foggia, Franco Landella, e dalla Federcalcio. Qualora vincesse il bando, come si legge in un comunicato, “Follieri si impegna a portare avanti per 5 anni il progetto con un impegno di spesa complessivo di 15 milioni euro”, e “il primo atto sarà la capitalizzazione per 1 milione di euro, interamente depositati sul conto della Soccer Foggia, contestualmente all’assegnazione del titolo in suo favore, prima dell’iscrizione al campionato prevista il 9 agosto”. Inoltre, continua la nota, “gli abbonati accederanno gratis all’amichevole che si disputerà per presentare la squadra”.

Serie A comincia 25 agosto. 5 soste, una a fine annoTorneo terminerà 24/5 del 2020. Coppa Italia al via da 4 agosto

16 luglio 201913:31

Il campionato di calcio di Serie A, stagione 2019-2020, comincerà domenica 25 agosto, e prevederà quattro soste per gli impegni della Nazionale e una, nel week end del 28 e 29 dicembre, per le festività natalizie e di fine anno. Lo ha reso noto le lega calcio con un comunicato. Il campionato, che avrà tre turni infrasettimanali, terminerà il 24 maggio del 2020. Ufficializzato anche l’inizio della Coppa Italia, che comincerà il 4 agosto con le partite del primo turno preliminare. La finale si giocherà il 13 maggio 2020.

Lega Pro, uno spazio per Artemio FranchiInaugurati a Firenze. Cimeli, maglie e foto ex presidente Uefa

FIRENZE16 luglio 201912:19

– Inaugurato oggi a Firenze, occasione delle celebrazioni per i 60 anni della Lega Pro e all’interno della stessa sede, uno spazio museo dedicato ad Artemio Franchi, il grande dirigente toscano, ex presidente dell’Uefa e vicepresidente della Fifa, che il 13 luglio 1959 firmò l’atto di nascita della Serie C.
Lo spazio contiene maglie, divise, fotografie, cimeli inediti e anche privati appartenuti a Franchi, spazio che sarà permanente. All’inaugurazione hanno presenziato oltre al padrone di casa, il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, anche il presidente della Fifa Gianni Infantino, il numero uno della Figc Gabriel Gravina, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia e il figlio di Artemio Franchi, Francesco.

Pau Lopez “Alisson? Niente paragoni”Petrachi “Parare a Roma è difficile, ma lui ha personalità”

ROMA16 luglio 201912:29

– “So che Alisson è stato importante per Roma e ora è tra i più grandi al mondo. Non mi piacciono i paragoni, io sono Pau, sono venuto qui per imparare e aiutare la squadra. Ora inizia la storia di Pau, spero sia una bella storia e spero che la gente ed i tifosi siano orgogliosi di me”. Così il neo portiere della Roma Pau Lopez presentato oggi a Trigoria.
“La Roma – aggiunge il portiere spagnolo – l’ho voluta al 100%.
Per me c’erano due opzioni nella testa: venire alla Roma o restare al Betis. Credevo fosse arrivato il momento di fare il passo avanti nella carriera, avevo queste due opportunità e poi si è concretizzata l’ipotesi che volevo maggiormente, cioè di venire qui”. “Pau Lopez, un giocatore che ho seguito personalmente – ha detto il ds Petrachi – e la scelta di puntare su di lui è di natura tecnica e personalità. Credo che parare in una piazza come la Roma è difficile, lo è per qualunque portiere, ma credo che Roma lo sia con qualche difficoltà in più. Del ragazzo mi hanno colpito personalità e coraggio”.

Inter: Nainggolan convocato per tournéeOut Icardi, nei prossimi giorni si uniranno Godin e Vecino

MILANO16 luglio 201912:54

– C’è anche Radja Nainggolan nell’elenco dei 27 giocatori convocati da Antonio Conte per la tournée in Asia dell’Inter. Il belga resta ai margini del progetto ma partirà insieme ai compagni nel pomeriggio per Singapore, al contrario di Mauro Icardi che rimarrà a Milano, come già reso noto dal club nerazzurro sabato scorso. Tra i convocati anche l’infortunato Politano, mentre nei prossimi giorni si uniranno al gruppo in ritiro direttamente in Asia Godin, Vecino e Puscas, reduci dagli impegni con le nazionali.

Stadio Spal, sequestrata curva ovestSi allarga l’inchiesta, da giovedì le perizie strutturali

FERRARA16 luglio 201912:59

– L’inchiesta di procura e guardia di finanza di Ferrara sullo stadio Paolo Mazza, si allarga alla curva Ovest: le fiamme gialle hanno infatti eseguito un altro sequestro, su ordine della procura, per poter svolgere indagini tecniche e verificare presunte anomalie strutturali relative all’intervento del 2018. Lavori che, secondo l’ipotesi degli inquirenti, erano stati attestati come conformi al progetto e che rispettavano la normativa antisismica attraverso l’emissione di certificati di collaudo, di cui, tuttavia, è stata ipotizzata la falsità.
Sulla curva ovest sarebbero emerse le stesse criticità già registrate per la curva est e la gradinata nord, ancora sotto sequestro. Le perizie cominceranno giovedì e proseguiranno fino all’inizio della prossima. La procura sta lavorando per concludere tutto entro fine mese e poi valutare il dissequestro.

Malinosvkyi, Atalanta è un passo avanti’Gioco da 8 o da 10, Castagne dice che qui è felice’

BERGAMO16 luglio 201919:22

“Per me l’Atalanta è un passo avanti: un grande club con una tifoseria fantastica, sono felice di aver firmato”. Ruslan Malinovskyi ha rilasciato (in inglese, a parte il ‘Buongiorno a tutti, sono Ruslan Malinovskyi: forza Atalanta” in coda) le prime dichiarazioni da nerazzurro ai canali social ufficiali: “Con Timothy Castagne ho giocato un anno e mezzo nel Genk, contatta spesso gli ex compagni e a me ha detto di essere contento. Ha raggiunto un ottimo livello – spiega il centrocampista nazionale ucraino -. Gian Piero Gasperini è un grande allenatore, anche il tecnico dell’Ucraina Andryi Schevchenko e i suoi collaboratori italiani mi hanno parlato bene di lui”. Sugli obiettivi, Malinovskyi è fiducioso: “Possiamo raggiungere risultati importanti anche nelle prossime stagioni – chiude -. Voglio giocarmela in campionato, fare il massimo anche in Coppa Italia e passare i gironi di Champions”.

Palermo: ricorso a Collegio garanziaChiede annullamento delibera mancata iscrizione alla serie B

16 luglio 201919:20

Il Palermo ha presentato un ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport contro la mancata iscrizione al campionato di serie B. Analoghi ricorsi, informa il Coni, sono stati avanzati, relativamente all’esclusione dal campionato di serie C, dai club Cerignola e Bisceglie. Il Palermo ha presentato ricorso contro la Figc e nei confronti della Lega Serie B e del Venezia per la riforma e/o l’annullamento della delibera del Consiglio Federale di non concessione alla società rosanero della licenza ai fini dell’ammissione al prossimo campionato di Serie B, oltre che dei pareri negativi della Covisoc e di ogni altro provvedimento a questi connessi. Il Palermo chiede di “annullare i provvedimenti impugnati, adottando ogni provvedimento conseguente, utile a salvaguardare al meglio gli interessi e i diritti della ricorrente, ed in particolare il diritto alla vita della U.S. Città di Palermo S.p.A., costituito dall’ottenimento della Licenza per poter iscriversi al Campionato di Serie B.

Bertolini, movimento donne è il futuroCt Nazionale, qui bisogna cominciare se vogliamo visione futura

FIRENZE16 luglio 201919:50

– Il fatto che il presidente della Fifa dica che, dopo il successo del Mondiale in Francia, bisogna continuare a investire sul calcio femminile “è un segnale importantissimo” ma “per me non è una sorpresa perché io lo dico da un po’ che il calcio femminile è il calcio del futuro”. Lo ha detto il ct della Nazionale femminile, Milena Bertolini, che a Firenze, in Palazzo Vecchio, ha ricevuto un riconoscimento per le incoraggianti prestazioni dell’Italia ai Mondiali in occasione della festa per i 60 anni della serie C. “I numeri sono in aumento e quindi bisogna solo cominciare a pensare a cosa fare per far crescere ancora di più questo movimento e cogliere il momento – ha aggiunto -. All’estero lo stanno facendo, in Italia bisogna cominciare se vogliamo avere una visione futura” mentre “il fatto che la Lega Pro mi premi, in un certo modo premia tutto quello che abbiamo fatto come movimento.
E’ importante perché in questo momento occorre mantenere alta la guardia su quello che hanno trasmesso queste ragazze”.

Genoa: sette gol all’InnsbruckTre di Pinamonti, problema muscolare per Favilli

GENOVA16 luglio 201919:58

– Seconda amichevole per il Genoa di Aurelio Andreazzoli che ha sconfitto a Neustift 7-0 il Wacker Insbruck, formazione della seconda serie austriaca. Gara che ha visto il tecnico genoano provare gli uomini a disposizione variando la formazione tra primo e secondo tempo. Nella prima frazione Genoa schierato con il 3-5-2 e Pandev ancora nel ruolo di regista di centrocampo. In attacco la coppia Favilli-Sanabria, entrambi in gol, ma soprattutto esordio per Hiljemark che dopo sei mesi di stop in seguito all’ operazione alle anche di gennaio è tornato ufficialmente in campo giocando per mezz’ora una buona prova.Nel secondo tempo Andreazzoli ha disegnato un Genoa con il 3-4-1-2 con Gumus nell’inedito ruolo di trequartista alle spalle della coppia Pinamonti-Kouamé. Proprio l’ex attaccante interista è stato il più attivo segnando tre gol e guadagnandosi gli applausi dei quasi mille tifosi presenti grazie ad una spettacolare rovesciata. Favilli si è fermato per un problema muscolare.

Roma: De Rossi verso il Boca JuniorsEx capitano potrebbe arrivare in Argentina già venerdì

ROMA16 luglio 201922:23

Il 26 maggio l’ultima partita di De Rossi con la maglia della Roma contro il Parma. Quasi due mesi dopo sembra arrivata la decisione: continuare a giocare, mentre quella di lasciare definitivamente appare per ora messa da parte. Nel futuro del centrocampista non ci sarà una squadra italiana come la la Fiorentina di Montella ma – secondo quanto fa sapere Sky sport – il Boca Juniors di un suo vecchio compagno di squadra, ovvero Nicolas Burdisso. Operazione che si definirà nelle prossime ore con un contratto fino a marzo da 500 mila euro. Il campionato argentino, infatti, finisce l’otto dello stesso mese per poi riprendere a il 29 gennaio. Tra venerdì e sabato è atteso a Buenos Aires, ma senza la famiglia. De Rossi ha continuato ad allenarsi anche in vacanza come testimoniavano i social della moglie Sarah per farsi trovare pronto per il big match del primo settembre contro il River.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Inter, Icardi ad Appiano per allenarsi
Ex capitano non partirà per la tournée in Asia

MILANO16 luglio 201910:34

– Nel giorno della partenza dell’Inter per la tournée in Asia, Mauro Icardi è arrivato poco fa ad Appiano Gentile per iniziare gli allenamenti in solitaria.
L’ex capitano nerazzurro infatti non è stato convocato per le amichevoli asiatiche e rimarrà quindi a Milano per proseguire “il suo percorso di ricondizionamento atletico”, come reso noto dall’Inter nei giorni scorsi. L’argentino si allenerà quindi da solo alla Pinetina, in attesa di novità sul suo futuro.

Sudafrica, assassinato Marc BatchelorCon Pirates vinse Champions africana.Molto critico con Pistorius

HANNESBURG16 luglio 201910:37

– L’ex attaccante della nazionale sudafricana Marc Batchelor, 49 anni, e dei Kazier Chiefs e poi degli Orlando Pirates, con cui vinse la Champions africana nel 1995, è stato assassinato a colpi di arma da fuoco mentre si trovava, a bordo della sua auto, nei pressi di casa. Lo ha confermato la polizia locale, spiegando che testimoni hanno visto due uomini sparare da una moto e poi fuggire. L’omicidio, non è avvenuto a scopo di rapina, “perché – ha spiegato Lungelo Diamini, portavoce delle forze dell’ordine – nulla è stato rubato, e non sono ancora stati identificati i sospettati”.
Batchelor è morto sul colpo, dopo che almeno 7 colpi hanno forato i finestrini della sua Bmw. Diventato commentatore televisivo dopo aver chiuso con il calcio giocato, Batchelor in Sudafrica è ricordato anche per le dure polemiche con l’ex campione dell’atletica paralimpica Oscar Pistorius, condannato a 13 anni e 5 mesi di reclusione per l’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp.

De Gea rinnova con United, cifra recordContratto da 21,6 mln diventa portiere più pagato della storia

16 luglio 201911:17

– David De Gea sta per rinnovare il contratto con il Manchester United (quello in corso scade a giugno del prossimo anno), e il nuovo accordo farà di lui il portiere più pagato della storia. Lo scrive il quotidiano britannico ‘Mirror’, ma la notizia è stata ripresa da altri media britannici.
Secondo quanto si è appreso, De Gea aveva inizialmente chiesto un ingaggio pari a quello di Alexis Sanchez, che con mezzo milione di sterline a settimana è il giocatore che guadagna di più fra quelli dei ‘Red Devils’, poi però si è giunti a un compromesso sulla cifra di 375.000 e De Gea percepirà complessivamente 97,5 milioni di sterline (circa 108 milioni di euro) per un quinquennale, pari a circa 21,6 milioni di euro all’anno.
Il Manchester Unitdd avrebbe deciso di stringere i tempi della trattativa dopo aver saputo che il Paris SG era vicino ad un accordo con l’stremo difensore. Ora De Gea firmerà il nuovo contratto, scrive il ‘Mirror’, al ritorno dello United dalla tournee in Australia e in Oriente.

60 anni Lega Pro, accordo con ColdirettiGhirelli, ‘educhiamo allo sport e alla giusta alimentazione’

FIRENZE16 luglio 201911:19

– Con l’inaugurazione della Limonaia all’interno della sede, uno spazio intitolato alla prima calciatrice della storia del pallone, Nettie Honeyball, e la presentazione dell’accordo con la Coldiretti ‘Campagna Amica’, sono partiti i festeggiamenti per i 60 anni della Lega Pro a Firenze.
A fare gli onori di casa il presidente Francesco Ghirelli alla presenza fra gli altri del presidente della Fifa Gianni Infantino, del numero della Figc Gabriele Gravina e del presidente della Coldiretti Ettore Prandini.
“L’accordo promuove la valorizzazione delle eccellenze dell’Italia, i prodotti dell’agricoltura, la legalità e l’educazione allo sport e all’alimentazione nei 60 stadi della Serie C”, hanno spiegato Ghirelli e Prandini al momento della firma sull’accordo.
In occasione di ogni partita le squadre e i loro tifosi delle varie regioni d’Italia avranno l’opportunità di conoscere e provare il patrimonio agroalimentare del territorio.

Coutinho, Dembelè e 40 milioni per NeymarNo di Al-Khelaifi al Barcellona: vuole più cash

16 luglio 201920:12

Coutinho, Dembelè e 40 milioni: sarebbe questa l’offerta che il Barcellona avrebbe presentato al Psg per riportare Neymar al Camp Nou. Lo riferisce il giornale sportivo spagnolo ‘AS’ secondo cui però il club transalpino avrebbe risposto ‘picche’. “Al-Khelaifi – scrive ‘AS’ – vuole recuperare i 222 milioni pagati dal calciatore brasiliano due estati fa.
Fin dall’inizio ha fatto sapere ai suoi interlocutori che non si sarebbe seduto a parlare per meno di 300 milioni. Un importo però inaccettabile per Barcellona che ha appena pagato la clausola di rescissione di Griezmann, senza contare lo stipendio del giocatore, per quanto Neymar possa ridursi l’ingaggio”.Detto questo, la pista Neymar non è ancora tramontata in casa blaugrana, con il management che ha cominciato a gettare le basi di una negoziazione che sarà comunque lunga, provando a inserire Coutinho e Dembélé nell’operazione, ma al momento trovando il muro francese.

Arsenal: Ceballos ormai a un passoReal lo cederebbe in prestito con diritto di ‘recompra’

16 luglio 201914:23

– Dani Ceballos è molto vicino a trasferirsi in Premier, all’Arsenal. Il centrocampista del Real e fresco vincitore dell’Europeo Under 21 con la Spagna, nelle mire anche di Tottenham e Milan, scrive ‘AS’, avrebbe deciso di giocare la prossima stagione con i Gunners. per il via libera definitivo al trasferimento manca solo l’avallo di Zinedine Zidane che si riaggregherà al gruppo dopo la morte del suo fratello. Il Real comunque non vorrebbe perdere il talentuoso centrocampista e la formula scelta sarebbe sarebbe quella del prestito con diritto di ‘recompra’.

Sampdoria: assalto a Verdi, pronti 20 milioniL’esterno piace molto a Di Francesco. Sondaggio Psg per Praet

GENOVA16 luglio 201919:23

La Sampdoria lancia l’offensiva per l’attaccante del Napoli Simone Verdi e avrebbe preparato 20 milioni per acquistare il giocatore che piace moltissimo al neo tecnico Eusebio Di Francesco. Una cifra importante per il 27enne che è in cima alla lista dei dirigenti doriani per rinforzare la linea offensiva. Comunque si continua a monitorare anche l’ argentino Emiliano Rigoni: la Sampdoria attende la risposta dello Zenit San Pietroburgo per il 26enne esterno offensivo dopo la proposta di 1 milioni per il prestito oneroso più il diritto di riscatto per 11 milioni al raggiungimento di precisi obiettivi. Intanto in uscita c’è sempre il centrocampista belga Dennis Praet che piace al Leicester, ma dalla Francia parlano di un sondaggio del Paris Saint Germain per il 25enne belga.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Gravina, calcio italiano è più credibile
Lo dimostra vicinanza costante presidente Fifa Infantino

FIRENZE16 luglio 201914:39

– “Il calcio italiano sta aumentando la sua credibilità e lo dimostra anche la presenza costante al nostro fianco del presidente della Fifa, Gianni Infantino, testimonianza dei nostri sacrifici e del nostro grande impegno per un calcio sempre migliore”. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, a margine dei festeggiamenti a Firenze per i 60 anni della Lega Pro, che ha definito “la Lega dell’ innovazione”. Quindi Gravina ha parlato in chiave azzurra: “Questo colore è stato protagonista per tutto il mese di giugno a cominciare dal calcio femminile che ha portato grande entusiasmo. Stiamo lavorando per riconoscere l’indennità e l’importanza sempre maggiore del movimento. Quando alla Nazionale di Mancini – ha concluso Gravina – l’obiettivo è fare bene le prime due partite della stagione a settembre contro Armenia e Finlandia, due gare impegnative anche perché i giocatori vi arriveranno a preparazione appena cominciata”.

Infantino, più rigidi su trasferimentiN.1 Fifa, per immagine calcio bisogna essere seri e trasparenti

FIRENZE16 luglio 201914:41

– Una riforma degli agenti e dei procuratori per applicare regole più chiare e rigide: è una delle ‘missioni’, insieme alla promozione sempre maggiore del calcio femminile, di Gianni Infantino oggi a Firenze per i 60 anni della Lega Pro. “Dobbiamo definire una normativa certa e chiara su flussi finanziari legati ai trasferimenti – ha dichiarato il presidente della Fifa appena rieletto – Si parla di sette miliardi di euro per trasferimenti internazionali ogni anno, tutte le volte in cui la polizia o la finanza danno un’occhiata al riguardo scoprono spesso qualcosa di anomalo. E’ una questione che riguarda anche l’immagine del calcio, ecco perché bisogna essere seri e trasparenti. Fisseremo regole certe su agenti e trasferimenti già da quest’anno”.

Mancini dall’Atalanta alla RomaPrestito con obbligo di riscatto, domani visite mediche

BERGAMO16 luglio 201915:11

– L’Atalanta si prepara a salutare Gianluca Mancini, che entro domattina dovrebbe svolgere le visite mediche con la Roma. La formula è il prestito oneroso con obbligo di riscatto: due milioni subito, più 19 a saldo alla fine della prossima stagione ed eventuali cinque di bonus. Il giocatore, in caso di permanenza a Bergamo, si sarebbe dovuto aggregare al ritiro in Valseriana domenica: non era stato convocato per il raduno perché in permesso dopo aver partecipato all’Europeo Under 21. Mancini, toscano di Montopoli in Val d’Arno, 23 anni, in due stagioni nerazzurre ha totalizzato 48 presenze e sette reti fra campionato, Coppa Italia ed Europa League.

“Incontro Sabelli-federazioni sorpresa”Malagò “Riunione tra le parti il 31/7 non la capisco”

16 luglio 201915:37

– La riunione con le federazioni convocata dal presidente e ad di Sport e Salute, Rocco Sabelli, per il 31 luglio “onestamente è una grossa sorpresa”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in riferimento all’incontro che precederebbe la Giunta straordinaria del Coni del 2 agosto nel corso della quale dovrebbe essere definito il contratto di servizio tra i due enti. “Non ho parlato con il sottosegretario Giorgetti – ha aggiunto a margine della Giunta odierna – mi ripropongo di farlo nel pomeriggio. Onestamente se va tutto bene è una ripetizione, se invece le cose non vanno bene è inutile fare una riunione due giorni prima. Il mio auspicio è che vada tutto bene, sto lavorando in questo senso.
Sabelli dice che siamo molto vicini, ma questa cosa del 31 luglio non la capisco”.

Infantino “Juve vince con merito”Presidente della Fifa simpatizza per l’Inter “Spero in Conte”

FIRENZE16 luglio 201915:41

– “La Juve domina ma con merito, ormai ho smesso di contare gli scudetti vinti. Loro lavorano seriamente, gli altri rosicano”. Lo ha detto il presidente della Fifa, Gianni Infantino, noto simpatizzante dell’Inter, a margine dei festeggiamenti per i 60 anni della Lega Pro oggi a Firenze.
‘L’arrivo di Conte all’Inter? E’ un grande allenatore, speriamo che gli ‘juventini’ salvino l’Inter…” ha sorriso Infantino.

Juventus: Rabiot, qui per migliorare”Qui ci sono eccellenti giocatori che aiutano a crescere”

TORINO16 luglio 201919:24

“Ho scelto la Juve con l’obiettivo di migliorare, di raggiungere un livello superiore”. Adrien Rabiot si racconta ai microfoni di Juventus Tv a pochi giorni dal suo arrivo a Torino. “Sono davvero molto contento di essere qui – aggiunge l’ex Psg -. La Juve è un grande club, con prestigio e storia. Questo è il posto migliore in cui migliorare, farlo giocando insieme ad eccellenti giocatori sarà speciale per il mio sviluppo e per continuare ad imparare”. Mancino, classe 1995, Rabiot si è già calato nella nuova realtà bianconera mettendosi a disposizione di Maurizio Sarri: “Sono un giocatore a cui piace fare un po’ di tutto ma, se dovessi descrivere me stesso, direi che sono un giocatore offensivo, un calciatore box-to-box – si descrive -. Non vedo l’ora di iniziare a giocare”.

Pavoletti, il mio obiettivo è 20 gol”Sarebbe bello portare il Cagliari ancora più in alto”

CAGLIARI16 luglio 201916:15

– Sta scalando la classifica dei migliori marcatori del Cagliari. Undici reti due anni fa, 16 nella stagione passata. Un campionato, quello concluso a maggio, che gli ha riaperto le porte della Nazionale. E con l’esordio è arrivato anche il primo gol azzurro: ora Leonardo Pavoletti mette nel mirino nuovi record. “Vengo da un anno fatto bene, fare meglio è sempre difficile – dice l’attaccante rossoblù dal ritiro di Pejo, in Trentino -. Ci proverò: l’esperienza mi insegna come affrontare la nuova stagione. Il mio obiettivo è puntare ai 20 gol: magari poi non ci arriverò, ma cercherò di migliorare il mio score e portare il Cagliari ancora più in alto. Per un attaccante, il gol conta per il 90%: se non segni, la tua prestazione diventa meno considerata agli occhi di chi guarda”.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Calcioscommesse: prescritti Doni e Mauri
Reato estinto per ‘partecipi’, restano Signori e altri quattro

BOLOGNA16 luglio 201916:17

– Con la dichiarazione di prescrizione per 26 imputati su 31, si sfalda notevolmente il processo sul calcioscommesse in corso a Bologna. Il tribunale ha infatti dichiarato estinta l’accusa di partecipazione ad associazione a delinquere, ritenuta operante fino al 2011, per ex calciatori come Cristiano Doni, Stefano Mauri, Sergio Pellissier, Stefano Bettarini, Luigi Sartor, Kewullay Conteh, Mauro Bressan, Roberto Goretti, Alex Pederzoli e Francesco Ruopolo, questi ultimi due difesi dagli avvocati Savino Lupo e Luca Moser.
L’inchiesta, nata a Cremona, nel 2011 portò ad arresti e a un centinaio di indagati. Restano al vaglio dei giudici bolognesi solo le posizioni di cinque presunti promotori e capi dell’associazione, tra cui Beppe Signori. Ma sul dibattimento incombe una pronuncia della Cassazione sulla competenza territoriale, già passata dalla Lombardia all’Emilia, che potrebbe, in caso di un nuovo trasferimento, allungare di molto i tempi di un processo ancora lontano dal concludersi.
Doppio colpo Roma, per la Juve giorno De Ligt
Mancini-Veretout in giallorosso, James-Napoli affare si complica

16 luglio 201920:11

Roma e Juventus grandi protagoniste delle ultime ore di mercato. Se i giallorossi assestano il doppio colpo MANCINI-VERETOUT, i campioni d’Italia accolgono a Torino Matthijs DE LIGT. Il forte difensore dell’Ajax, atteso in serata, farà domani mattina le visite mediche con il club bianconero, mentre la presentazione di giovedì non è ancora ufficiale ma sembra l’ipotesi più naturale, considerato che venerdì mattina la squadra agli ordini di Sarri partirà per la tournée in Cina.
Dopo aver chiuso per il difensore centrale dell’Atalanta Gianluca MANCINI, la Roma ha vinto il match di mercato con il Milan aggiudicandosi le prestazioni del centrocampista della Fiorentina Jordan VERETOUT. L’offerta della Roma per il calciatore sarebbe di 2,3 milioni più 300mila euro di bonus.
L’entourage del giocatore e la dirigenza giallorossa stanno lavorando su un bonus da un milione legato alla qualificazione in Champions League, promesso a VERETOUT nel summit di giugno.
Alla Viola andranno, invece, 17 milioni più due di bonus. Da casa Napoli, intanto, si allontana ulteriormente JAMES RODRIGUEZ: il Real Madrid cederà il calciatore soltanto a titolo definitivo e il presidente del club azzurro Aurelio De Laurentiis ha ribadito la sua volontà di non voler investire la cifra che richiedono i blancos: “Quello che non capisco è perché, al Bayern Monaco, che fattura il triplo rispetto a noi, lo si deve dare in prestito, e a noi si chiedono 42 milioni”.
Si muove ancora l’Atalanta che ha ufficializzato l’acquisto dal Racing Genk del centrocampista Ruslan MALINOVSKYI. Il nazionale ucraino classe 1993, è già a disposizione dell’ allenatore Gian Piero Gasperini presso il centro sportivo di Clusone. Malinovskyi ha rinviato il temporaneo ritorno in Ucraina per definire le pratiche relative al visto. Dal canto suo la Sampdoria lancia l’offensiva per l’attaccante del Napoli Simone VERDI e avrebbe preparato 20 milioni per acquistare il giocatore che piace moltissimo al neo tecnico Eusebio Di Francesco. Una cifra importante per il 27enne che è in cima alla lista dei dirigenti doriani per rinforzare la linea offensiva.
Il club doriano continua a monitorare anche l’ argentino Emiliano RIGONI: la Sampdoria attende la risposta dello Zenit San Pietroburgo per il 26enne esterno offensivo dopo la proposta di 1 milioni per il prestito oneroso più il diritto di riscatto per 11 milioni al raggiungimento di precisi obiettivi. Intanto in uscita c’è sempre il centrocampista belga Dennis PRAET che piace al Leicester, ma dalla Francia parlano di un sondaggio del Paris Saint Germain per il 25enne belga.
CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Icardi, relax sul lago di ComoEx capitano Inter rimasto a Milano, out dalla tournée in Asia

MILANO16 luglio 201919:24

Mauro Icardi non sembra particolarmente contrariato dalla sua situazione con l’Inter, anzi si gode il relax sul lago di Como cimentandosi con la moto d’acqua con più fortuna rispetto alla moglie Wanda Nara, protagonista di una piccola disavventura senza conseguenze nei giorni scorsi. L’ex capitano nerazzurro, nonostante il periodo da separato in casa con l’Inter, non pare aver perso la serenità: dopo l’allenamento in solitaria ad Appiano, ha infatti postato due foto che lo ritraggono in momenti di relax, alla guida di una moto d’acqua sul lago di Como insieme ad uno dei figli di Wanda Nara. Mentre l’Inter è partita per Singapore, Icardi rimarrà in Italia, aspettando novità di mercato e continuando ad allenarsi in solitudine alla Pinetina.

Griezmann: “Di Messi ne nasce uno ogni 30 anni”Neoacquisto Barca: “E’ il n.1, l’immagine del calcio”

16 luglio 201920:13

Antoine Griezmann vive i suoi primi giorni a Barcellona da nuovo attaccante della società catalana e nella prima intervista al canale mediatico del club, subito dopo i primi allenamenti col nuovo gruppo, dispensa subito elogi a Leo Messi: “È il numero uno del calcio, come Lebron nel basket – dice l’ex Atletico – Lebron è l’immagine del basket e della NBA, proprio come Messi è l’immagine del calcio, ha qualcosa di diverso rispetto agli altri giocatori, qualcosa che vedi accadere ogni 30 anni”. L’attaccante francese promette grandi cose in vista della prossima stagione: “Ci stiamo divertendo, dentro e fuori dal campo. Sono venuto qui per aiutare i miei nuovi compagni e sono già impaziente di giocare davanti ai miei nuovi tifosi che comunque già mi conoscono perchè sono uno di quelli che lascia tutto sul campo”.

Maratona Trieste: Fidal ‘assolve’ CariniOrganizzatore, indagine federale riabilita immagine evento

TRIESTE16 luglio 201916:55

– Il Tribunale federale della Fidal ha assolto, “perché il fatto non sussiste”, l’organizzatore del Trieste Running Festival, Fabio Carini, dalle accuse di avere fatto “passare il messaggio, contrario ai valori della Fidal e del Coni, di una esclusione di alcuni dovuta a motivi razziali” e “di avere omesso di comunicare alla Procura federale quanto di sua conoscenza in merito allo sfruttamento di atleti di origine africana”. Lo ha reso noto l’organizzazione dell’evento, e la notizia è stata successivamente confermata da fonti della Fidal.
“L’opportuna indagine avviata dalla federazione – osserva Carini – ha riabilitato l’immagine di un evento inclusivo qual è il Trieste Running Festival e la mia personale di uomo ancora prima che di organizzatore. Attraverso le mie parole il Trieste Running Festival ha voluto sensibilizzare il mondo sportivo e non solo sulla necessità di riequilibrare e garantire i valori etici ed economici che contraddistinguono la pratica lavorativa della corsa a livello professionale”.

Atalanta: ufficiale MalinovskyiIl centrocampista ucraino già ritiro in Valseriana
BERGAMO16 luglio 201917:23

– L’Atalanta ha ufficializzato l’acquisto dal Racing Genk del centrocampista Ruslan Malinovskyi. Il nazionale ucraino classe 1993, è a disposizione dell’allenatore Gian Piero Gasperini in occasione della sessione pomeridiana delle 17 a porte aperte presso il centro sportivo di Clusone. Malinovskyi ha rinviato il temporaneo ritorno in Ucraina per definire le pratiche relative al visto. Cresciuto nel Polyssia Zythomir e passato poi allo Shakhtar Donetsk, il mancino Malinovskyi, mediano o trequartista, militava nel Genk da gennaio 2016 (riscattato nell’estate 2017), vincendo il titolo belga nell’ultima (16 gol complessivi sui 30 nel triennio), dopo aver giocato in prestito nel Sebastopoli e nello Zorja Lugansk in Ucraina. Costato circa 14 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita, avrebbe sottoscritto un contratto triennale con opzione per un ulteriore anno.

Lecce: Falco, voglio godermi la serie AL’attaccante torna nella massima serie quattro anni dopo Bologna

LECCE16 luglio 201919:21

Secondo giorno di lavoro per il Lecce nel ritiro di Santa Cristina Valgardena ed è l’attaccante Filippo Falco a esternare le proprie sensazioni per questa nuova avventura in Serie A: “Sono trascorsi quattro anni – ricorda il giocatore – dall’esperienza avuta con la maglia del Bologna e ritrovo nuovamente la Serie A. Ora, però, Falco è sicuramente un giocatore che è cresciuto, con più esperienza, più maturo e con un bagaglio maggiore. Mi voglio godere fino in fondo questa possibilità con la maglia del Lecce, società a cui sono molto legato essendovi cresciuto calcisticamente sin da piccolo”.
“Nella scorso campionato di B – prosegue – tutti ci hanno riconosciuto un gioco propositivo, bello da vedere, che ha rispecchiato fedelmente l’idea di calcio di mister Liverani. E la stessa idea di calcio dovremo riproporla in serie A, magari con più intensità, qualità e attenzione, ma rimanendo sempre umili”.

Napoli: Adl, James sì ma non per 42 mln”Devo poter prendere un’altra punta da 30 gol. Pepé? Può essere”

NAPOLI16 luglio 201920:20

– “Se arrivasse in prestito potrei anche prendere James, così poi posso comprare anche un altro attaccante, un calciatore che mi garantisca 30 gol”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, in Trentino,sede del ritiro del club azzurro. “Se mi chiedono 42 milioni per James – ha spiegato De Laurentiis – devo prenderne un altro che magari costa di più ed è anche più giovane. Pepè? Potrebbe essere lui, ma anche un altro. Vediamo”, ha spiegato, confermando gli approcci del Napoli per l’attaccante ivoriano del Lilla che lo scorso anno ha segnato 23 gol tra campionato e coppe con i francesi. Il patron azzurro ha parlato anche del futuro del San Paolo: “Dopo le Universiadi bisogna fare lavori nel ventre dello stadio che sono necessari. Lo stadio mi piace, ma vorrei fare la pista d’atletica altrove. Spendo io 1,5 milioni, mi dicano dove farla e provvederò. Il Comune di Napoli ha un patrimonio immobiliare enorme e deve soltanto indicarmi il luogo adatto”.

Donne parlamentari vincono trofeo Jo CoxSuperate le giornaliste in rimonta con risultato di 2-1

16 luglio 201922:02

– La Nazionale Femminile Parlamentari in campo contro una rappresentativa di giornaliste in memoria di Jo Cox, la parlamentare inglese assassinata per le sue idee politiche. Il match di calcio a 5, organizzato dal Csi Roma in collaborazione con l’AssoCalciatori, è andato in scena al campo del Csi Roma animato anche dalla cronaca dello speaker ufficiale della Lazio Renzo Giannantonio. Al termine dei due tempi da 20 minuti, a prevalere è stata la nazionale delle Parlamentari che si è imposta in rimonta con il risultato di 2-1 (Ciaccio, Ascani 2) aggiudicandosi così la quarta edizione. A fare gli onori di casa prima del calcio d’inizio il presidente provinciale Csi Daniele Pasquini, e quello del Csi Lazio Daniele Rosini. A premiare le vincitrici è stato il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola. La partita è stata anche l’occasione per promuovere il progetto Aic #facciamogliuomini contro la violenza sulle donne.

Fiorentina: Chiesa in ritiro a ChicagoPrevisto anche arrivo Commisso per International Champions Cup

FIRENZE16 luglio 201922:29

– Federico Chiesa è arrivato a Chicago dove si è aggregato ai compagni che stanno preparando l’international Champions Cup.
Il talento della Fiorentina, da tempo nel mirino della Juve, si è presentato insieme a Nikola Milenkovic pure lui reduce dall’Europeo Under 21. Previsto anche l’arrivo di Rocco Commisso in occasione del debutto dei viola nell’Icc contro il Chivas Guadalajara, alle 3 di questa notte ora italiana.

Juve, visite mediche per De LigtTifosi acclamano l’olandese all’arrivo al centro JMedical

TORINO17 luglio 201909:53

– Visite mediche in corso per Matthijs de Ligt, atterrato ieri sera a Caselle per iniziare la sua avventura alla Juventus. Il difensore olandese è arrivato alle 8.35 al JMedical, acclamato da circa 200 tifosi bianconeri: insieme a lui il procuratore Mino Raiola, regista dell’operazione che sarà ufficializzata oggi pomeriggio dopo gli esami clinici di rito.

Raiola ‘De Ligt è un mix Nedved-Ibra”E’ come Pavel per la mentalità e come Zlatan per l’ambizione’

TORINO17 luglio 201909:55

– “De Ligt si avvicina a Nedved per mentalità e a Ibrahimovic per ambizione. Ha tutto per diventare un campione, tra i giovani è il numero uno”. Così Mino Raiola, procuratore del difensore olandese che lo ha accompagnato al JMedical di Torino, dove sta sostenendo le visite mediche per la Juventus.
“É stato il progetto sportivo a convincere Matthijs – aggiunge l’agente -, la scelta migliore per lui, per la sua carriera. Per un difensore arrivare in Italia è importante, può diventare uno dei migliori del mondo”. Nessun problema di coesistenza con Chiellini e Bonucci, “i grandi campioni vivono sempre bene insieme”, la Juventus è “la scelta migliore per il suo futuro”.
Tanti i campioni nella scuderia di Raiola, tra i quali Pogba, sogno di Real Madrid e della stessa Juventus: “Vivo alla giornata, oggi sono qua ma domani non so. Stesso discorso per Balotelli, viviamo alla giornata. Kean? Stesso livello di De Ligt, è un grande campione, vedremo”.

Juventus: De Ligt sbarca a Torino, ‘felice essere qui’ Difensore olandese arriva dall’Ajax

TORINO16 luglio 201923:20

“Ciao bianconeri, questo è @mdeligt_… sono davvero felice di essere qui!”. Eccole qui, attraverso i profili social bianconeri, le primissime parole da giocatore della Juventus di Matthijs de Ligt in attesa di sentirlo nella conferenza stampa di presentazione che dovrebbe tenersi giovedì prima che la formazione allenata da Sarri si trasferisca, a partire da venerdì, in Cina per cominciare la sua tournée estiva. Dopo lo sbarco dal jet a Torino Casella in jeans e maglia bianca, l’ormai ex giocatore dell’Ajax ha lasciato l’aeroporto a bordo dell’auto della Juventus, salutato dai tifosi entusiasti che lo attendevano all’uscita del Varco tre. Il centrale olandese ora si dirigerà al JHotel dove trascorrerà la notte. Domani mattina il forte difensore sosterrà le visite di rito al JMedical. Subito dopo è attesa l’ufficialità dell’acquisto del giocatore dall’Ajax per una cifra che, secondo indiscrezioni, si aggira intorno ai 75 milioni di euro. De Ligt che nella scorsa stagione ha eliminato dalla Champions proprio la Juventus, ringiovanisce la retroguardia della squadra di Sarri. Un rinforzo di lusso, che si aggiunge agli innesti di Rabiot e del gallese Ramsey presentato proprio ieri dalla Juventus. Intanto sono in corso le visite mediche, come già scritto sopra.

Aggiornamenti, Calcio, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 18:47 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

ALLE 09:48 DI MARTEDì 16 LUGLIO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Fiorentina: Chiesa atteso in ritiro
Il talento da domani a Chicago. Montella: ‘Federico è nostro’

FIRENZE15 luglio 2019 18:47

– Federico Chiesa è atteso domani a Chicago dove si aggregherà ai compagni per iniziare la preparazione dopo le vacanze. Il talento della Fiorentina sul quale è forte l’interesse della Juventus ( e non solo) arriverà insieme a Nikola Milenkovic mentre la squadra affronterà il Chivas Guadalajara (stadio di Bridgeview, 18 ora locale, 3 italiane, diretta su Sportitalia) nella prima delle tre partite dell’International Champions Cup. Nelle prossime ore potrebbe arrivare nel ritiro viola anche Rocco Commisso e quindi potrebbe essere l’occasione per un primo contatto con Chiesa che il neo proprietario viola punta a tenere almeno per un’altra stagione ritenendolo l’uomo-simbolo del rilancio della Fiorentina. ”Non ho ancora sentito pubblicamente e privatamente una presa di posizione da parte di Chiesa o dell’entourage sul futuro – ha dichiarato Vincenzo Montella ai canali ufficiali del club – Quindi per me il problema non esiste, fino a prova contraria Federico è un calciatore della Fiorentina.

Milan, Bennacer è più vicinoC’è già accordo con Empoli a 18 milioni più due di bonus

ILANO15 luglio 201919:26

– Ismael Bennacer è sempre più vicino al Milan. Il giocatore algerino, che sarà impegnato nella finale di Coppa d’Africa venerdì, vestirà probabilmente la maglia rossonera. Per lui è pronto un quinquennale a 1,5 milioni di euro a stagione mentre con l’Empoli c’è da tempo l’accordo per 16 milioni di euro più due di bonus. Per le visite mediche del giocatore bisognerà comunque aspettare la fine della Coppa d’Africa e le vacanze dopo gli impegni con la nazionale.

Atalanta: Carraro in prestito al PerugiaIl centrocampista reduce dall’annata a metà col Foggia

BERGAMO15 luglio 201919:28

– L’Atalanta ha ufficializzato il prestito di Marco Carraro al Perugia. Il centrocampista classe 1998, ceduto ai bergamaschi dall’Inter a titolo definitivo con diritto di ricompra nella sessione estiva del 2018, è in Umbria dal 24 gennaio scorso dopo aver giocato la prima metà del campionato cadetto nel Foggia.

Coni: 2/8 deadline su contratto servizioIn caso di accordo Giunta, altrimenti anche Consiglio

15 luglio 201920:13

– Il 2 agosto è la data di deadline per l’accordo tra Coni e Sport e Salute sul contratto di servizio. È quanto emerso dalla riunione informale tra il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e la maggioranza dei presidenti di federazioni avvenuta nel pomeriggio a Palazzo H. Diversi gli argomenti trattati in vista di Giunta e Consiglio nazionale di domani. Tra questi, lo sviluppo e i contenuti del dialogo tra il Comitato olimpico nazionale italiano e la nuova società Sport e Salute che dovrebbe portare alla stipula del nuovo contratto di servizio tra le due istituzioni. Ai presidenti è stato comunicato che in caso di auspicato accordo, il 2 agosto andrà in scena una Giunta straordinaria, in caso contrario oltre alla Giunta verrà indetto anche un consiglio nazionale straordinario.

Toro: Cairo, resistito a molte offerteTra dieci giorni E.League “Match da non prendere sottogamba”

NO15 luglio 201920:14

– “Abbiamo dovuto resistere a molte offerte, ma tenere un giocatore importante è come acquistare un top player. Il Torino ha ormai un’amalgama molto forte: un gioco totalmente assimilato è un grande vantaggio”. Così, intervistato da Torino Channel, il presidente granata Urbano Cairo oggi a Bormio. “Ho visto la squadra all’opera nelle due amichevoli con la Bormiese e il Merano: per quanto siano test da non prendere troppo sul serio, ho apprezzato una squadra che ha prodotto gioco, fatto gol, trovato molte soluzioni offensive”. Tra dieci giorni sarà già notte europea, nei preliminari di Europa League: “Troveremo comunque avversari più avanti di noi nella preparazione, guai quindi a prenderli sotto gamba. Mi spiace dovere giocare ad Alessandria, le abbiamo tentate tutte, – spiega Cairo – avrei voluto San Siro, Firenze, Bologna, Genova, ma per un motivo o l’altro nessuno stadio era disponibile”.

Atalanta: Radunovic in prestito a VeronaAveva esordito in prima squadra a Genova contro Gasperini

BERGAMO15 luglio 201920:21

– L’Atalanta ha ufficializzato la cessione in prestito di Boris Radunovic all’Hellas Verona. Il portiere classe 1996, che ha appena concluso il ciclo nell’Under 21 della Serbia, è reduce da tre stagioni sempre a titolo temporaneo in serie B con Avellino, Salernitana e Cremonese.
Prodotto del settore giovanile del Rad Belgrado, è tesserato per il club bergamasco dall’estate 2015: all’attivo, in nerazzurro, 5 partite con la Primavera e 1 in prima squadra, esordendo in serie A il 15 maggio 2016 all’ultima giornata in Genoa-Atalanta (allenatore Edy Reja) 1-2 proprio contro l’attuale tecnico Gian Piero Gasperini.

Rubano zaino Spinazzola “che benvenuto”Giocatore scherza a presentazione, Petrachi “si deve svegliare”

ROMA15 luglio 201920:43

– Siparietto simpatico durante la conferenza stampa di presentazione del neo giallorosso Leonardo Spinazzola, da poco arrivato dalla Juventus. Il giocatore, ad una domanda sulle differenze tra i due club, ha risposto di non averne trovate molte: “Ci sono un bel centro sportivo, una grande dirigenza e un’ottima organizzazione. L’unica cosa è che mi hanno rotto la macchina e rubato lo zaino”. Accanto a lui, il ds, Gianluca Petrachi, è intervenuto scherzando: “Non può lasciarlo in bella vista sul sedile. Si deve svegliare”.

Riforma sport:60mln in più a federazioniGiorgetti “risorse aumentate del 15% rispetto al preventivo”

15 luglio 201921:37

– Sessanta milioni di euro in più, rispetto a quanto preventivato, per le federazioni: questi i risultati del meccanismo di autofinanziamento introdotto dalla riforma dello sport del 2018. Lo ha annunciato il sottosegretario con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti, con una lettera al presidente di Sport e Salute, Rocco Sabelli, e a tutti gli organismi sportivi. Il meccanismo legato alle entrate fiscali del settore ha infatti generato maggiori risorse per il sistema sportivo, il 15% in più (da 408 a 468 mln).

Brasile: media, Cafu travolto dai debitiL’ex campione del mondo avrebbe già perso diversi immobili

15 luglio 201922:36

– L’ex capitano della ‘Selecao’ campione del mondo nel 2002, Cafu, è stato travolto da debiti milionari e recentemente avrebbe perso cinque proprietà su decisione di un Tribunale brasiliano: lo rende noto il quotidiano Folha de S.Paulo. La mancata copertura di prestiti e debiti creata da Capi Penta International Player, una società di procuratori sportivi di atleti che appartiene al 49enne ex giocatore e a sua moglie, Regina, avrebbe inoltre provocato il pignoramento di altre 15 proprietà della coppia. “E’ un mio problema personale.
Posso dare i miei immobili, la mia macchina, la mia casa, posso dare quello che voglio per pagare i debiti”, ha detto l’ex terzino destro di Roma e Milan, scelto come ambasciatore del Brasile ai prossimi Mondiali del 2022 in Qatar.

Insigne, parole presidente per caricarmi”Sarri? Tutto per batterlo”, Manolas “Napoli la scelta migliore”

NAPOLI15 luglio 201923:16

– “Anche quando non avevo la fascia di capitano e c’era Hamsik ho sempre aiutato i compagni e lo farò sempre. Le parole del mister e del presidente le ho interpretate nel modo migliore, nel senso buono, per darmi la carica e iniziare al 100%”. Lo ha detto Lorenzo Insigne nel corso di un dialogo live con i tifosi nel ritiro di Dimaro a cui hanno partecipato anche Manolas e Mertens. “Il peso della maglia -ha detto Insigne – non è semplice per noi napoletani, ma cerco di dare una mano anche nello spogliatoio per i nuovi. Cerco di dare sempre qualcosa in più, sono il primo a restarci male quando non vinciamo. Spero di rimanere a vita al Napoli”. Su Sarri alla Juventus, il capitano non si è sbilanciato: “Già ho espresso il mio pensiero. Per noi napoletani è un tradimento, adesso però dobbiamo cercare in tutti i modi di batterlo”. Il neo arrivato Manolas ha spiegato: “Perchè sono andato via dalla Roma? Non ve lo dirò. Non ho mai avuto dubbi, ho sempre voluto Napoli e sono sicuro che sarà la miglior decisione”.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Ultim'ora

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 8 minuti

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: LEGGI!

DALLE 03:08 ALLE 18:47 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Zielinski, più forti vogliamo scudetto
Centrocampista Napoli: oltre a Juve c’è Inter di Conte

15 luglio 2019 03:08

– “Quest’anno possiamo puntare a qualcosa di fantastico. Abbiamo una rosa molto forte e stanno arrivando giocatori di livello grandissimo. Il mio sogno è lo scudetto”. Lo ha detto il centrocampista del Napoli Piotr Zielinski nel corso di un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli da ritiro di Dimaro. “Faremo di tutto – ha aggiunto il polacco – per far contenti tifosi, giocando bene e vincendo le partite. Sappiamo che lo scudetto sarebbe una cosa speciale per noi, per i tifosi, per tutto il popolo napoletano, meritano questa soddisfazione e speriamo che quest’anno gliela diamo in un campionato che sarà più interessante perché oltre alla Juventus c’è anche l’Inter che già era una grande squadra ma ora con Conte avrà qualcosa in più”.

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

‘James? E’ un campione, noi lo vogliamo’
Zielinski: Manolas-Koulibaly tra coppie migliori mondo

15 luglio 201912:41

NAPOLI

– “James è un campione, un fuoriclasse e lo ha dimostrato al Real Madrid, ha una tecnica incredibile, se arriva sarà una bella notizia per tutti”. Lo ha detto il centrocampista del Napoli Piotr Zielinski commentando la trattativa del Napoli per arrivare al colombiano James Rodriguez. “E’ un giocatore fantastico – ha spiegato il polacco – che fa la differenza. Il direttore sportivo Giuntoli è bravissimo, dialoga continuamente con Ancelotti e tutti sanno in società che anche noi giocatori vorremmo che James arrivasse. E un giocatore di livello assoluto, ce ne sono pochi come lui”.
Zielinski ha commentato anche l’arrivo, già fatto, di Manolas: “Con lui vicino a Koulibaly – ha detto – abbiamo una delle coppie di centrali più forti al mondo. Dopo due allenamenti si vede che Manolas ha la ‘cazzimma’, è un colpo importante per noi, è un campione. Lo ha già dimostrato alla Roma, non avrà neanche problemi di ambientarsi in Italia e si è visto subito la sua voglia di fare”.

C.Africa: Mahrez a lepenista, gol per teAlgerino replica a Julien Odoui che tifava per la Nigeria

PARIGI15 luglio 201915:04

– Frecciatina della star della Nazionale algerina e del Manchester City, Riyad Mahrez, contro Julien Odoui, un esponente politico del Rassemblement National, che ieri aveva auspicato la vittoria della Nigeria nella semifinale di Coppa d’Africa contro l’Algeria per scongiurare nuove violenze e scontri da parte dei tifosi biancoverdi a Parigi e in altre città di Francia. “Per impedire il proseguimento delle violenze e dei saccheggi, per evitare la marea di bandiere algerine, per tutelare la nostra festa Nazionale, non attendete (il ministro francese dell’Interno, Christophe, ndr.) Castaner. Abbiate fiducia negli 11 giocatori nigeriani!”, scriveva il politico lepenista sul proprio profilo Twitter, aggiungendo l’hashtag “Sostengo la Nigeria”. Solo che poi la Nigeria ha perso e Mahrez, autore, tra l’altro, dello straordinario gol su punizione che ha portato l’Algeria in finale, non ha resistito alla tentazione di replicare su Twitter. “Quella punizione era per te”, è la risposta al fedelissimo di Marine Le Pen.

Ramsey, spero di seguire orme di Charles”Essere in bianconero sogno e sfida, con Sarri facile parlare”

TORINO15 luglio 201915:34

– Essere alla Juve “è un grande sogno, ma anche una sfida impegnativa”. Così Aaron Ramsey, il centrocampista gallese che è una delle novità della stagione bianconera. “Quando ho saputo che la Juve era interessata a me – ha aggiunto – ho subito pensato che sarei andato a giocare in uno dei più grandi club del mondo. Sono orgoglioso di essere qua, giorno dopo giorno sto recuperando dall’infortunio, non vedo l’ora di giocare”. Ramsey indosserà la maglia numero 8, per tanti anni di Marchisio: “Gli ho parlato un paio di volte al J Medical – ha rivelato il centrocampista gallese  – spero di riuscire a ripetere la sua bella carriera alla Juve. E spero anche di seguire le orme Charles, un grande gallese nella storia del club bianconero”. Non è ancora certo che Ramsey partecipi alla torunèe in Asia: “Deciderò tra due giorni”, spiega. L’ex Arsenal è entusiasta di Sarri: “Con lui è facile parlare. E l’anno scorso al Chelsea ha avuto una stagione formidabile, penso che possa ripetersi anche alla Juve”. GUARDA IL VIDEO

CALCIO TUTTE LE NOTIZIE

Porto: incarico dirigenziale a Casillas
Non si è ancora ritirato, farà da tramite fra squadra e società

15 luglio 201916:21

– Iker Casillas, nell’attesa di completare il percorso di riabilitazione dopo l’infarto che lo colpì il primo maggio scorso, è stato inserito nello staff dirigenziale del Porto, il club per il quale è tesserato. Il portiere spagnolo non ha ancora deciso se appendere o meno i guanti al chiodo, intanto farà da tramite fra la società, i giocatori e l’allenatore. “Voglio fare qualcosa di diverso – le parole di Casillas, campione del mondo nel 2010 e bicampione d’Europa con la Spagna nel 2008 e 2012 -. Proverò a stabilire una connessione fra la squadra e il club. L’allenatore, dopo quello che mi è accaduto, mi ha parlato e detto che gli sarebbe piaciuta la mia presenza vicino ai giocatori, soprattutto quelli giovani, perché ci sarebbero stati tanti cambiamenti nell’organico. Cercherò di fare del mio meglio”. La notizia del nuovo incarico dirigenziale di Casillas è stata resa nota dal Porto, tramite il proprio account di Twitter.

Vialli e Mauro Golf Club contro la SlaIl 2 settembre la XVI edizione al Royal Park I Roveri

TORINO15 luglio 201916:37

– Torna la Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup, competizione benefica giunta alla XVI edizione, organizzata dalla omonima onlus. Il 2 settembre professionisti, celebrity e amateurs saranno di nuovo insieme, sul green del Royal Park I Roveri, per raccogliere fondi a favore della Ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica (Sla).
“La Golf Cup è cresciuta anno dopo anno raggiungendo traguardi che non ci saremmo mai immaginati – raccontano Gianluca Vialli e Massimo Mauro – Ad oggi la Fondazione ha raccolto e devoluto oltre 3,7 milioni alla ricerca. Un risultato straordinario di cui siamo estremamente orgogliosi che non sarebbe stato possibile senza il contributo di tutti coloro che in questi anni hanno scelto di condividere la nostra missione e grazie ad un eccellente gioco di squadra. Avanti così”.

Spinazzola: “Higuain? Direi che Roma ok”‘Il ds mi ha spiegato progetto. Fonseca? Lavora come Gasperini’

15 luglio 201916:43

– “La Roma è stata una grande società, dove sono passati grandi giocatori: giocare nell’Olimpico è stupendo, per lo stadio e il calore dei tifosi. Il mio ruolo? Ho sempre detto che a sinistra mi trovo meglio ma se ci sarà la necessità di giocare a destra, lo faccio tranquillamente. E’ questione di abitudine e lavoro”. Queste le prime parole da neoromanista di Leonardo Spinazzola, in conferenza stampa. “La Roma mi aveva cercato da tempo e, quando mi è stato detto di venire qui da protagonista o stare un altro anno dietro a un altro calciatore, ho scelto – aggiunge -. Prima di firmare, il ds mi ha spiegato il suo progetto e quello della società. Ha detto che ci sono delle basi importanti, di avere più ragazzi giovani e italiani. Vincere è difficile dappertutto. Partiamo tutti da zero, il campo ci dirà”. “Higuain? Ne parlerà il ds – conclude – di certo gli direi che qui si sta bene. Fonseca? Lavora molto come Gasperini, ha idee e gioco simili, anche con Allegri mi sono trovato bene”.

Roma: Petrachi,Zaniolo non è sul mercatoDs Roma: “Servono 2 difensori. Anche Florenzi non si vende”

ROMA15 luglio 201916:48

– “Con l’uscita di Manolas e Marcano abbiamo bisogno di due centrali. Stiamo lavorando su più fronti, ma abbiamo le idee chiare. L’allenatore ci ha chiesto di vedere tutti e poi capire chi può far parte del progetto”. Così Gianluca Petrachi, ds della Roma. “Zaniolo? Nel momento in cui l’ho sgridato – aggiunge – per farlo rientrare in un certo tipo di binari, si è detto che volevo venderlo. Fra i miei compiti non c’è solo il mercato, io non ho mai messo in vendita Zaniolo: se mi chiedete se il giocatore è sul sul mercato, dico no. Allo stesso modo ho parlato di un Franco Baldini che deve essere una risorsa. Se faccio una trattativa, e mi rendo conto che posso prendere un giocatore tipo Alderweireld, dal momento che non ho mai lavorato nel Tottenham, posso avere buoni rapporti con il padre o l’agente del giocatore; Baldini può essere utile, visto che ha lavorato in quel club. Può essere di supporto. Gli unici giocatori messi sul mercato sono andati via, Florenzi non è mai stato sul mercato”.

Wanda Nara si ribalta con moto acquaMoglie Icardi pubblica storia Instagram dopo disavventura a Como

COMO15 luglio 201917:41

– Attraverso delle ‘stories’ pubblicate sul proprio profilo Instagram, la moglie di Mauro Icardi, Wanda Nara, ha raccontato la sua ultima disavventura: si è ribaltata con una moto d’acqua insieme a coppia di amici nel lago di Como.
Eloquente il commento scritto su una delle immagini, ‘nos rescataron’, ovvero ‘ci hanno salvato’. Nessuna conseguenza né per Wanda, né per i suoi amici, apparsi semplicemente inzuppati d’acqua in alcune delle foto successive postate sul social.

EuropeoU19:Italia travolta da PortogalloAzzurrini cedono 3-0. Prossimo match con l’Armenia

15 luglio 201910:21

– L’Italia inizia con una dura sconfitta il suo cammino nell’Europeo Under 19. Al Banants Stadium di Yerevan gli azzurrini rimediano un 3-0 senza appello contro i portoghesi che dispongono della stellina dello Sporting Lisbona, Felix Correia che fa quel che vuole sulla fascia destra e di una migliore condizione fisica. I ragazzi di Nunziata resistono 20 minuti all’urto lusitano, ma poi cedono le armi vittime di una minore esperienza (7 i sotto età schierati in campo) e di una condizione fisica precaria data, per molti di loro, la fine dei campionati risalente a circa un mese fa (Marcatori: Soares Cardoso 28′, Ramos 46′, Felix Correia 51′). Il prossimo avversario dell’Italia sarà l’Armenia che oggi è uscita a sua volta sconfitta per 4-1 dalla Spagna. Mercoledì 17 giugno, al Repubblican Stadium di Yerevan, agli Azzurrini sarà necessaria una vittoria per continuare a sperare nel passaggio del turno.

Lecce: carica Mancosu, grande entusiasmoIl capitano dei giallorossi: “Massima umiltà anche in Serie A”

LECCE15 luglio 201914:24

– Il Lecce è da ieri sera a Santa Cristina Valgardena, sede del ritiro precampionato, e già stamattina i giallorossi hanno cominciato a saggiare la dura tabella di marcia predisposta dall’allenatore Fabio Liverani, con una doppia seduta al Centro sportivo Mulin da Coi che, fino al 28 luglio, sarà la sede degli allenamenti. Le prime dichiarazioni dal ritiro trentino sono quelle del centrocampista Marco Mancosu, capitano dei giallorossi: “C’è grande entusiasmo e grande gioia in tutti noi per questo inizio d’annata. Siamo contenti di avere riportato il Lecce nella categoria che merita, ma sappiamo altrettanto bene che da ora è necessario guardare solo al futuro. Intendiamo dire la nostra anche in A e con la massima umiltà, elemento che ci ha contraddistinto in queste due annate”. “La Serie A l’ho assaggiata da giovane – ha aggiunto Mancosu – ma l’importante sarà calarsi quanto prima nella nuova realtà, perché non abbiamo tempo da perdere. La forza del gruppo sarà l’elemento fondamentale per questa stagione”.

Mihajlovic in ospedale, inizio terapiaTrattamento al Sant’Orsola anticipato di un giorno

BOLOGNA15 luglio 201918:24

– Sinisa Mihajlovic è entrato in ospedale per cominciare la terapia. Lo fa sapere il Bologna.
L’inizio era fissato per domani, ma l’allenatore serbo, d’accordo con lo staff medico della società e di quello del reparto di ematologia dell’Istituto Seragnoli del Policlinico Sant’Orsola, ha anticipato il suo ingresso in ospedale.
Sabato, in una conferenza stampa, Sinisa Mihajlovic aveva annunciato di essere affetto da leucemia. Il medico sociale del Bologna aveva spiegato che la diagnosi è stata molto precoce.

Atalanta miglior squadra Italia per SPILa classifica è dominata da Manchester City, Bayern e Liverpool

LONDRA15 luglio 201918:24

– Atalanta miglior squadra d’Italia, Juve fuori dalla top 10 mondiale: è questo il sorprendente risultato di un’analisi sulle prestazioni dei club dei principali campionati. Secondo gli analisti FiveThirtyEight, che hanno compilato il Soccer Power Index (SPI), la miglior squadra del globo è il Manchester City, davanti a Bayern Monaco e Liverpool. Nessuna italiana, viceversa, compare nelle prime 10 posizioni, fino all’11/o occupato dai nerazzurri allenati da Gasperini, prima squadra della A. La Juve – come riporta il Daily Mail – è solo 15/a, un gradino dietro l’Inter (14/a).
Ancora più attardato il Napoli, 18/o. Tra gli altri club italiani, la Roma è piazzata in 41/a posizione, davanti al Milan (42/o), ma dietro a squadre decisamente meno titolate come Leganes e Young Boys. La classifica non si basa sui risultati dell’ultimo anno, bensì sulle previsioni dei ricercatori circa i gol che ogni singola squadra segnerebbe o subirebbe, in un’ipotetica partita, in campo neutro, contro un avversario di medio livello, dunque una classifica quanto mai surreale, indefinita ed impropria.

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

CONFERENZA STAMPA AARON RAMSEY IL VIDEO INTEGRALE AARON RAMSEY SI PRESENTA AI TIFOSI BIANCONERI

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

CONFERENZA STAMPA AARON RAMSEY

CONFERENZA STAMPA AARON RAMSEY IL VIDEO INTEGRALE DI PRESENTAZIONE DEL GIOCATORE GALLESE AI TIFOSI BIANCONERI

AGGIORNAMENTO IN “JUVENTUS”/JUVENTUS TUTTI I VIDEO/CALCIO DELLE 15:34 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

CONFERENZA STAMPA AARON RAMSEY

Si presenta con un buonn Italiano il centrocampista Gallese già da un poco acquistato dal Club Bianconero. 00:13:42, questa la durata della presentazione, in cui gli argomenti principali sono ovviamente le scelte e le motivazioni che hanno portato il giocatore a scegliere subito e senza alcun dubbio la Juventus, il suo infortunio ormai quasi alle spalle, tanto da essere fiducioso per la partenza già con la squadra per la ICC. Il suo ruolo in campo, il tema del “bel gioco” ma anche del “vincere è l’unica cosa che conta”, i riferimenti a John Charles direi inevitabili, anche a Marchisio, di cui Aaron eredita la maglia n. 8. La Champions, le parole di stima per Maurizio Sarri, l’incontro con Ronaldo e la squadra e… per sapere proprio tutto, vi basta guardare qui! La conferenza stampa Aaron Ramsey la sua presentazione lunedì 15 Luglio 2019

Aggiornamenti, Calcio, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, TUTTI I VIDEO DELLA JUVENTUS, Ultim'ora, VIDEO NOTIZIE

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 1 minuto

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

JUVENTUS TUTTI I VIDEO IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATI, ESCLUSIVI, INTROVABILI, UFFICIALI: GUARDA!

DALLE 04:40 DI GIOVEDì 11 LUGLIO 2019

ALLE 11:42 DI LUNEDì 15 LUGLIO 2019

JUVENTUS TUTTI I VIDEO

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Aggiornamenti, Juventus, Notizie, Piemonte, Sport, Ultim'ora

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Ultimo aggiornamento

Tempo di lettura: 5 minuti

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE IN TEMPO REALE SEMPRE AGGIORNATE, APPROFONDITE, DETTAGLIATE, COMPLETE ED UFFICIALI: SEGUILE!

DALLE 04:22 DI GIOVEDì 11 LUGLIO 2019

ALLE 10:42 DI LUNEDì 15 LULGLIO 2019

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Più biglietti per i tifosi all’Allianz Stadium
11.07.2019 04:22 – in: Serie A
Più biglietti per i tifosi all’Allianz Stadium

La Campagna Abbonamenti si chiude con il 95% di rinnovi. Non ne verranno venduti di nuovi, per aumentare la disponibilità di tagliandi per le singole partite
La Campagna Abbonamenti 2019/20 si chiude con un successo, l’ennesimo di questi anni, ma anche con una bella novità per i tifosi bianconeri. Il successo è dato dalla percentuale di rinnovi, che si attesta intorno al 95%, in linea con la passata stagione. La novità è che quest’anno, chi non è titolare di una tessera annuale, avrà più possibilità di assicurarsi il biglietto per la singola partita, in quanto non verrà aperta la vendita di nuovi abbonamenti, proprio per aumentare la disponibilità dei tagliandi.
Gli abbonati per questa stagione sono dunque 27.700, tra posti Standard e Corporate. Anche quest’anno lo spettacolo all’Allianz Stadium è garantito.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Doppia seduta per la Juve
11.07.2019 19:14 – in: La squadra
Doppia seduta per la Juve

Lavoro prevalentemente atletico al mattino e allenamento a base di esercizi di tecnica e tattica nel pomeriggio
Secondo giorno di lavoro per la Juventus impegnata oggi in una doppia seduta al JTC. Dopo quella prevalentemente atletica del mattino, nel pomeriggio mister Sarri ha condotto un allenamento in cui il pallone è stato protagonista. Dopo il riscaldamento, il gruppo si è infatti dedicato a degli esercizi di possesso, per poi concentrarsi sulla tattica, provando i movimenti richiesti dal tecnico, applicandoli poi in una partitella a campo ridotto che ha chiuso la giornata.
Domani si replica, con altre due sedute di allenamento.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Terza giornata al JTC
12.07.2019 19:30 – in: La squadra
Terza giornata al JTC

Ancora una volta, doppia seduta per i bianconeri oggi alla Continassa
Continua la preparazione dei bianconeri, giunti al terzo giorno di lavoro e a una settimanaesatta dalla partenza per l’Asia.
La Juve anche oggi ha lavorato sia al mattino che al pomeriggio: nella prima sessione di giornata la squadra si è concentrata sulla preparazione atletica e, divisa in gruppi, ha poi lavorato sulla tattica agli ordini di Mister Sarri.
Tanto pallone e concentrazione sugli schemi anche nella seconda seduta, svoltasi invece nel pomeriggio.
Domani, sabato, un solo allenamento in programma per i bianconeri, al mattino. Al gruppo si aggiungeranno Cristiano Ronaldo e Blaise Matuidi.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Romero, gli accordi con il Genoa
12.07.2019 19:50 – in: Comunicati Ufficiali
Romero, gli accordi con il Genoa
La Juventus ha acquisito dal Genoa il difensore argentino, rimarrà in rossoblu con la formula del prestito
La Juventus ha raggiunto con il Genoa un accordo per l’acquisizione di Cristian Romero, con cui ha siglato un accordo valevole sino al 30 giugno 2024. Il ventunenne difensore argentino la prossima stagione rimarrà comunque in rossoblu con la formula del prestito.
Di seguito il comunicato.
ACCORDO CON IL GENOA PER L’ACQUISIZIONE DEFINITIVA DEL CALCIATORE CRISTIAN ROMERO
Torino, 12 luglio 2019 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Genoa Cricket & Football Club S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Cristian Gabriel Romero a fronte di un corrispettivo di € 26 milioni pagabili in tre esercizi.
Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2024.
Contestualmente, Juventus ha sottoscritto con il Genoa un accordo per la cessione temporanea a titolo gratuito fino al 30 giugno 2020 del diritto alle prestazioni sportive dello stesso calciatore con premi a favore del Genoa per massimi € 5,3 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi. SCARICA IL COMUNICATONato a Córdoba, classe 1998, Romero è reduce da un’ottima stagione in maglia rossoblù. Un difensore moderno – forte di testa e capace di sfruttare le sue abilità fisiche per anticipare gli attaccanti avversari – arrivato in Italia nella scorsa estate dopo la parentesi al Belgrano. Con il Genoa ha disputato 27 partite di Serie A, chiudendo il campionato con 2 reti e altrettanti assist: è il terzo difensore più giovane ad aver preso parte attiva ad almeno 4 gol nei top-5 campionati europei 2018/2019, dietro solo a Achraf Hakimi (Borussia Dortmund) e Trent Alexander-Arnold (Liverpool).
Curiosamente, l’esordio nella massima divisione nazionale italiana l’ha fatto proprio contro la Juventus all’Allianz Stadium, il 20 ottobre 2018, quando il Genoa bloccò la Vecchia Signora sull’1-1. La settimana successiva ecco la prima rete, a Marassi contro l’Udinese, bissata poi dal sigillo del 5 maggio sempre in casa contro la Roma.
Romero è il difensore più giovane ad aver giocato almeno 25 partite nella Serie A 2018/19, nonché il difensore straniero più giovane ad aver trovato la via del gol nell’ultimo campionato disputato. L’argentino, nella scorsa Serie A, è il secondo calciatore del Genoa ad aver effettuato più respinte difensive (119) e contrasti (61), in entrambi i casi dietro solo a Domenico Criscito.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Tanti auguri a Fabio Paratici
13.07.2019 00:21 – in: Eventi
Tanti auguri a Fabio Paratici

Quarantasette candeline oggi per il nostro Chief Football Officer. Buon compleanno da parte di tutti noi!
Giornata di festa oggi per Fabio Paratici: il nostro Chief Football Officer spegne 47 candeline. Un compleanno come sempre passato al lavoro, impegnato a costruire la Juventus in vista della stagione 2019/2020.
Tantissimi auguri da parte di tutta la Juventus!

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Sabato mattina al lavoro
13.07.2019 12:45 – in: La squadra
Sabato mattina al lavoro

Squadra in campo oggi per un’unica sessione di allenamento. Con il gruppo anche Matuidi e Cristiano Ronaldo
La Juventus si è allenata questa mattina alla Continassa, per l’unica sessione di lavoro prevista nella giornata di oggi.
Il gruppo ha svolto un lungo lavoro di stretching e attivazione, per poi passare all’attività prettamente atletica e infine lavorare a lungo con il pallone.
Gruppo a cui, dopo i test di idoneità sostenuti nella prima mattinata al J|Medical, si sono aggregati subito Cristiano Ronaldo e Blaise Matuidi, rientrati proprio oggi al lavoro.
Domani si torna al doppio turno di allenamento, al mattino e al pomeriggio al JTC.

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

Domani la presentazione di Aaron Ramsey
14.07.2019 15:00 – in: La squadra
Domani la presentazione di Aaron Ramsey

Appuntamento alle 14.30 all’Allianz Stadium e in diretta!
Domani alle 14.30 sarà il momento della presentazione ufficiale di Aaron Ramsey.
Il campione gallese sarà in conferenza stampa in diretta dalla Sala Stampa dell’Allianz Stadium. Naturalmente potrete godervi integralmente la Conferenza Stampa di presentazione proprio SU QUESTO SITO

JUVENTUS TUTTE LE NOTIZIE

La domenica dei bianconeri
14.07.2019 20:33 – in: La squadra
La domenica dei bianconeri

Anche oggi Juve in campo per una doppia sessione di lavoro
A una settimana esatta dalla prima partita della stagione, domenica prossima a Singapore contro il Tottenham, la Juve continua a mettere energia nel motore.
Il menu della domenica dei bianconeri ha previsto al mattino sessione di test atletici per i giocatori, al pomeriggio la squadra si è concentrata ancora su lavoro atletico, e a seguire tecnico e tattico con il pallone, con partitella finale.
Anche domani squadra in campo sia al mattino che al pomeriggio.